kermesse musicale

MTV AWARDS 2016: Premi e Premiati


ben.jpg

Nonostante il tempo incerto circa  ventimila persone, prevalentemente giovanissimi, sono accorse ad applaudire e festeggiare la premiazione dei loro idoli musicali sotto il palco del Parco delle Cascine di Firenze.  Sergio Del Prete, vice president editorial & content di Viacom Italia ha commentato così la sua soddisfazione «La nostra continua ad essere una formula originale per proporre la musica – ha detto – che unisce la performance sul territorio e un tipo di votazione che coinvolge i millennials (anagraficamente i successori della ‘generazione x’, ndr) e i giovani in generale. Non esiste una ricetta unica ma mtv riesce sempre ad essere un faro che attira attraverso tutte le piattaforme, non solo la televisione».

Conclusa l’edizione degli MTV AWARDS 2016 ecco i premi e i vincitori:

Il Tim Best Italian Band è andato a Benji & Fede, così come il Nickelodeon Slimefest Award e il Best New Artist, il premio per i migliori cantanti italiani uomo e donna è stato assegnato rispettivamente a Marco Mengoni ed Emma Marrone.

La miglior band internazionale votata è risultata essere quella degli One Direction, mentre la miglior cantante straniera per il pubblico di Mtv è Ariana Grande e il miglior cantante estero Justin Bieber. Premiati anche Gigi Hadid (Best Look), ancora Bieber con ‘What do you mean’ e ‘Sorry’ (Best Fresh Video e Best Tormentone), Alberico De Giglio (Webstar), Big Bang (Best Artist Of The World) e i Directioners (Best Fan). Benji & Fede, mattatori della serata, con tre premi Nickelodeon Slimefest Award, il Best New Artist e il Tim Best Italian Band, mentre Jarvis il Best Mtv New Generation. Per finire, il Best Movie per i millennials votanti di Mtv è risultato essere ‘Hunger games: il canto della rivolta – parte 2’, mentre il premio Artist Saga è stato assegnato a furor di popolo a Britney Spears. MTV ha poi assegnato d’ufficio ai Negramaro il Video Award e ai The Kolors l’History Award. 

Redazione

Festival Show 2015 ultimo atto all’Arena di Verona con Marco Carta, Marco Masini, Nek e tanti altri…


Il Festival Show 2015 è arrivato all’ultimo appuntamento, Mercoledì 9 settembre 2015, all’Arena di Verona, Giorgia Palmas condurrà la serata finale della kermesse musicale  organizzata dalle due radio più popolari del triveneto: Radio Birikina e Radio Bella & Monella.

festival showQuesti gli ospiti che si alterneranno sul palco dell’Arena di Verona: Marco Carta, Marco Masini, Nek, Dolcenera, Anna Tatangelo, Alex Britti, Patty Pravo, Paola Turci, Paolo Belli, Zero Assoluto,Il Pagante, Benji & Fede, Francesca Michielin,. Come per tutte le date del Festival Show l’ingresso al concerto è gratuito. L’evento, come prassi, potrà essere seguito in diretta  su Radio Birikina e Radio Bella & Monella e in  doppia diffusione televisiva: nazionale su Agon Channel, e su Antennatre, che localmente torna ad aggiudicarsi le otto puntate dello spettacolo musicale dell’estate.

Festival di Sanremo: Carlo Conti “Benvenuti anche gli artisti dai talent”…


Nel corso della presentazione dei palinsesti Rai Giancarlo Leone, direttore Rai1, con largo anticipo ha comunicato,  che il Festival di Sanremo  si svolgerà nella seconda o terza settimana di febbraio 2015 e che Carlo Conti si è  messo già all’opera e ci sta lavorando.

Carlo Conti, proprio  in virtù dei suoi trascorsi da Dj  e conduttore di trasmissioni legate alla musica e alle canzoni  sarà anche il direttore artistico dell’importante  kermesse  musicale, e come dichiarato all’Ansa,  assicura, “non avrò preclusioni sul cast, benvenuti anche gli artisti dai talent”, dimostrandosi ben lontano dallo snobismo radical chic di Fabio Fazio.

A Giugno Carlo Conti è stato premiato dal Moige con la “Conchiglia”, simbolo della televisione garbata, e proprio per l’occasione ha parlato della sua idea di  ” Festival ” che  in linea con il suo stile, sarà “per la famiglia seduta sul divano a guardare la tv”  perchè dice“Sono un giullare della tv e faccio con leggerezza quello che volevo fare da bambino  – Mi piace fare una televisione artigianale“, aggiunge, sottolineando che “quando si parte dal cuore, tutto diventa più facile”.

Per quanto riguarda il regolamento dell’edizione 2015 del Festival di Sanremo, si ritornerà  alla vecchia formula che prevede una sola canzone per artista. Nella categoria Big si sfideranno 16 cantanti, ma conferma lo stesso conduttore: troppo presto per fare nomi, tuttavia assicura che nella selezione di artisti e canzoni ci sarà massima apertura a tutte le potesi.

Non precludo nessun genere. Sarà una ricerca sulle canzoni con vari sapori della musica italiana. Dalla romanza al rap, passando per il rock. Mi piacerebbe uscire dal ‘brano sanremese’ (…) Per ora siamo impegnati a sentire i legali, le case discografiche per creare il meccanismo. Poi tutti gli altri tasselli. Da metà settembre a metà dicembre.

Tra le presenze femminili oltre Loretta Goggi che avrebbe già dato la sua disponibilita, sono stati fatti i nomi di Laura Pausini e… Maria De Filippi. 

Che ne pensate?

 

Valerio Scanu: per lui tanti cuori in festa al Festivalshow2014 nella tappa di Castelfranco Veneto…


Foto: Valerio sul palco del Festival Show a Castelfranco Veneto accolto come solo l'Invincibile Armata può fare #SuiNostriPassi #LasciamiEntrare e sorpresa in arrivoooo #chissà #chissà

Festival Show 2014, la carovana di Radio Birikina e Radio Bella&Monella, condotta da una simpatica e frizzante  Laura Barriales, il 6 luglio si è fermata a Castelfranco Veneto, protagonista indiscussa la musica accolta da un pubblico numeroso entusiasta ed euforico che ha applaudito  i vari artisti scelti tra i migliori sulla piazza. Una musica per tutti i gusti a partire dal tanto atteso  Valerio Scanu, passando per Bobby Solo e Ivana Spagna per arrivare ai Sonohra e Dolcenera che ha concluso la serata  e che è stata presentata come l’artista più passata in radio.

E se lo stesso non si può dire per Valerio Scanu, poco male, perchè di sicuro  il cantante, è stato fra i più acclamati dall’intera piazza e in particolare  dal suo pubblico che fin dalle prime ore del pomeriggio è accorso sotto il palco conquistando la transenna.

Presente ovviamente anche  l’Invincibile Armata il fanclub ufficiale del cantante che più di tutti si è fatto sentire e notare agitando tanti cuori rossi con suscritto il suo nome e striscioni inneggianti lo slogan che guida il cosidetto Scanumondo “Insieme Uniti perchè Divisi Siamo Persi” –

 

Valerio Scanu si è esibito per primo,  taglio netto alla folta chioma, appare evidentemente rinnovato  nel look e nel sound, canta    “Sui nostri passi” il singolo che ha anticipato l’uscita dell’ultimo album autoprodotto e autorale  dal titolo “Lasciami Entrare” pubblicato il 28 gennaio e poi il secondo singolo che dà il titolo all’intero album, un brano fresco, estivo, sottilmente intrigante che segna il suo passaggio al genere pop elettronico dal ritmo travolgente. Sul finire della serata il cantante sale ancora  sul palco invitato da Ivana Spagna e sul  brano “il cerchio della vita” con cui  la cantante  ha aperto la sua “performance” al Festival, insieme danno vita ad un duetto  in perfetta sintonia e fusione di voci  che ad ogni ascolto colpisce e affonda.