la Befana

RAI1: SOLITI IGNOTI – IL RITORNO SPECIALE LOTTERIA ITALIA |Il 6 gennaio con Amadeus e tanti ospiti


Andrà in onda domenica 6 gennaio, in prima serata su Rai1 alle 20.35, “Soliti Ignoti – Il Ritorno – Speciale Lotteria Italia”, l’appuntamento con lo show condotto da Amadeus, abbinato alla Lotteria Italia nella serata dell’estrazione finale dei biglietti fortunati. Nel corso della puntata verranno svelati i cinque biglietti vincenti e i premi di prima categoria, tra cui il primo premio del valore di 5 milioni di euro. La partita sarà giocata da un concorrente del game e coinvolgerà diversi personaggi dello spettacolo, Loretta Goggi, Sabrina Ferilli, Alessandro Gassman, Marco Giallini, Riccardo Rossi, Frank Matano, Alessio Boni, Massimiliano Bruni, Paolo Fox, ospiti della serata, sia nel ruolo di identità da svelare sia come protagonisti di un gioco che appassionerà il pubblico. I cinque biglietti di prima categoria verranno infatti abbinati a cinque personaggi che si sfideranno e, a seconda di come si classificheranno, determineranno l’ordine dei cinque premi. Una serata magica per festeggiare, come da tradizione, la Befana supermilionaria.

Redazione

6 gennaio – La leggenda della Befana


Avvenne nella notte tra il 5 e il 6 gennaio che i Re Magi  RE-MAGI-7-300x198fecero visita a Gesù per offrirgli oro, incenso e mirra e dai doni dei Re Magi a Gesù (l’oro perché è il dono riservato ai Re e Gesù è il Re dei Re;l’ incenso, come testimonianza di adorazione alla sua divinità, perché Gesù è Dio; la mirra, usata nel culto dei morti, perché Gesù è uomo e come uomo è mortale, preannuncio della sua passione), proviene la tradizione di portare dolci e giocattoli ai bambini: questa tradizione si incrocia con la leggenda della Befana. Secondo il racconto popolare, i Re Magi, diretti a Betlemme per portare i doni a Gesù Bambino, non riuscendo a trovare la strada, chiesero informazioni ad una vecchia. Malgrado le loro insistenze, affinchè li seguisse per far visita al piccolo, la donna non uscì di casa per accompagnarli. In seguito, pentitasi di non essere andata con loro, dopo aver preparato un cesto di dolci, uscì di casa e si mise a cercarli, senza riuscirci. Così si fermò ad ogni casa che trovava lungo il cammino, donando dolciumi ai bambini che incontrava, nella speranza che uno di essi fosse il piccolo Gesù. Da allora girerebbe per il mondo, facendo regali a tutti i bambini, per farsi perdonare.

La Befana  viene rappresentata è una vecchia brutta e gobba, con il naso adunco e il mento aguzzo, vestita di stracci e coperta di fuliggine, perchè entra nelle case attraverso la cappa del camino. Il termine “Befana” deriva dal greco “Epifania” che significa “apparizione, manifestazione”.