le rivoltelle

LE NOSTRE INTERVISTE: LE RIVOLTELLE UNA BAND TUTTA AL FEMMINILE.


riv

Le Rivoltelle sono una band tutta al femminile dalla solida formazione musicale; Elena, Alessandra, Paola ed Angela sono abili musiciste che si raccontano in chiave rock, particolarmente apprezzate per le loro spettacolari performance ‘live’. Hanno all’attivo due album e due singoli, tra brani inediti di spessore sociale e cover ri-arrangiate secondo il loro originalissimo stile, su tutte “La notte”, il successo internazionale del cantautore italo-francese Salvatore Adamo. Hanno partecipato come ospiti ad importanti rassegne nazionali ed internazionali, come il MusiCultura Festival, il Festival Anime Salve, il MEI SuperSound, il RadioNorba Battiti Live, il Fiat Music Tour, il PopKomm di Berlino e la Festa delle Nazioni in Belgio. Recentemente hanno pubblicato il nuovo singolo “Auguri scomodi” che a poco più di un mese dal rilascio ha scalato la classifica Indie Music Like posizionandosi fra le prime 100. Il provocatorio videoclip viene invece selezionato da Tgcom24 per un’anteprima esclusiva che consacra il percorso rivoluzionario delle quattro ragazze rock

Le abbiamo intervistate:

Quando è iniziata la vostra carriera musicale?

 Ci conosciamo da dieci anni e da allora suoniamo insieme e crediamo in questo progetto

Come descrivereste la vostra musica in 3 parole?

Sorriso, rabbia, ironia

Cosa rappresenta la musica nella vostra vita?

 È la parte più bella delle nostre vite. è il nostro rifugio e la nostra valvola di sfogo.

Solitamente ciò che cantate coincide con quello che accade nella tua vita?

Per noi è importante essere credibili e coerenti, raccontiamo il nostro vissuto, descriviamo quello che ci sta intorno toccando temi che ci stanno a cuore

Pensi che la scelta di una professione nell’ambito musicale possa cambiare il tipo di rapporto con chi vi sta intorno?

La musica influenza positivamente tutte le tipologie di rapporto..quando è condivisa è un collante e accresce notevolmente la complicità e l’empatia tra due o più persone, quando non è condivisa funge comunque da stimolo per andare oltre i propri gusti musicali e cercare di capire l’altro anche attraverso il linguaggio musicale

Quali sono i vostri interessi, oltre alla musica?

Ognuna di noi ha un proprio mondo fatto di interessi diversi. Insieme, oltre alla musica, condividiamo la passione per i viaggi e la lettura.

La discografia oggi va a pescare dai “talent” quanto è difficile farsi notare per chi ne sta fuori?

Il successo dei talent oggi è  direttamente proporzionale alla capacità di raggiungere immediatamente e facilmente la popolarità ed è legato alle logiche di un mercato musicale in cui si privilegiano artisti provenienti da programmi tv piuttosto che dai luoghi in cui sifadavvero la musica.

E’ il talent la formula giusta per emergere? Avete mai pensato di partecipare a un talent show?

Crediamo che i talent abbiano in sé una formula che scavalca quelle che fino ad oggi sono state le Il successo dei talent oggi credo sia direttamente proporzionale alla capacità di raggiungere immediatamente e facilmente la popolarità ed è legato alle logiche di un mercato musicale in cui si privilegiano artisti provenienti da programmi tv piuttosto che dai luoghi in cui si fa davvero la musica, buoneregole di un vero musicista e cioè studio e tanta gavetta. Non amiamo molto questo genere di manifestazioni ed è per questo che non abbiamo mai pensato di parteciparvi

Un opinione sulla musica che passa in radio?

Purtroppo i grandi network radiofonici funzionano un pò come le case discografiche rispetto ai talent. Si passa in radio ciò che è più popolare o ciò che si DEVE passare!

Grazie per l’intervista.

Redazione

AL CONCERTO DI FINE ANNO A CASTROVILLARI: LA ROCK-BAND LE RIVOLTELLE


LE RIVOLTELLE

riv.png

LA ROCK-BAND SARÀ PROTAGONISTA DEL

CONCERTO DI FINE ANNO A CASTROVILLARI

Sull’onda del successo dell’ultimo singolo in uscita “Auguri scomodi”, le quattro musiciste sono pronte a salutare il 2016 con una performance live che animerà il pubblico con il meglio del loro repertorio, composto da canzoni inedite e cover rivisitate con uno stile tutto personale.

Sarà nel segno del rosa il concerto di fine ed inizio anno nella città di Castrovillari (CS), grazie alla presenza in piazza Municipio il 31 dicembre a partire dalle ore 24.00 della rock band femminile “Le Rivoltelle”.

“Una band – assicura il vice Sindaco Francesca Dorato che con altri soggetti si è occupata del programma natalizio 2016 in città – con una forte personalità: Elena (voce, violino, sax e chitarra), Alessandra (basso, chitarra, voce e cori), Paola (batteria, percussioni e cori) e Angela (chitarre e cori) sono espressione pura di una forza interiore e di una determinazione che fanno emergere le capacità musicali e canore grazie alle quali si sono imposte a livello nazionale ed internazionale.”

Redazione

LE RIVOLTELLE “AUGURI SCOMODI” È IL SINGOLO PROVOCATORIO DELLA ROCK-BAND TUTTA AL FEMMINILE IN USCITA IL 2 DICEMBRE


LE RIVOLTELLE

unnamed

“AUGURI SCOMODI” È IL SINGOLO PROVOCATORIO DELLA ROCK-BAND TUTTA AL FEMMINILE IN USCITA IL 2 DICEMBRE

Ancora una volta le quattro musiciste spiazzano tutti con un brano inedito, forte e coraggioso, che come sempre scavalca le convenzioni dando vita ad una formula di “auguri natalizi” del tutto personale.

Sarà certamente un Natale che lascerà traccia quello della rock band “Le Rivoltelle” che, come nel loro stile, hanno deciso di consegnare all’attenzione di tutti un controverso e coraggioso… regalo di Natale.

“Auguri Scomodi” è un pezzo che si distanzia totalmente dalle classiche hit natalizie per riportare al centro del dibattito l’umanità. Una canzone graffiante e profonda, il cui testo si sofferma su un tema molto caro alla band: l’emergenza migranti. Nato da un’idea dell’autore Fabio Di Credico, il brano è stato ispirato da uno scritto di Don Tonino Bello, “Vescovo degli Ultimi”, che recita: «Non obbedirei al mio dovere di vescovo se vi dicessi “Buon Natale” senza darvi disturbo».

«Il brano si cala perfettamente in questo tempo, contrassegnato dal disincanto, da individualismi e atteggiamenti nichilisti» raccontano Le Rivoltelle. «È stato concepito come una dolce ninna nanna rivolta a Gesù ancora bambino, affinché il suo sonno di creatura innocente non venga turbato dalle brutture del mondo. Una critica appassionata alla festa del Natale intesa come giostra di ipocrisie, falsi miti e consumismo, che induce a riflettere sui concetti di solidarietà e compassione

“Auguri Scomodi” è stato realizzato in collaborazione con Michele Marmo e la sua uscita sarà accompagnata prossimamente anche da un videoclip.

Per festeggiare un sodalizio artistico lungo dieci anni inoltre, Le Rivoltelle lanciano l’album “Play&Replay” contenente 5 brani originali che si alternano a 10 migliori successi tratti dallo sconfinato repertorio live delle quattro rockers.

Autori: (musica di: E. Palermo – A. Turano / testo di: E. Palermo) 

Edizioni Musicali: © CRISTIANI S.r.l. – Music Publishing

Etichetta: Cristiani Music Italy

Redazione

 

LE RIVOLTELLE VOLANO IN SEMIFINALE AL “FIAT MUSIC” DOMENICA 27 NOVEMBRE NELLO STUDIO DEL ROXY BAR di RED RONNIE


unnamedle Rivoltelle, rock band tutta al femminile, si sono classificate al primo posto della tappa leccese del “Fiat Music – Artisti della Nuova Era”.
Dopo il grande successo per l’esibizione di giovedi 10 novembre durante la quarta tappa del Fiat Music Tour, il roadshow organizzato e condotto da Red Ronnie alla scoperta degli “artisti e dei gruppi della nuova era”, la rock band è stata selezionata per il primo gruppo di semifinalisti del Fiat Music che si svolgerà domenica 27 novembre nello studio del Roxy Bar di Red Ronnie a Funo d’Argelato (Bologna).

Redazione