Manuel Foresta

MANUEL FORESTA: Esce il 7 APRILE “COLORI PRIMARI” disco d’esordio – Live il 25 aprile a Cava de’ Tirreni (SA) e il 26 aprile a Montelupo Fiorentino (FI).


 

manuel foresta

PROSSIMI APPUNTAMENTI LIVE:

25 aprile a Cava de’ Tirreni (Salerno)

26 aprile a Montelupo Fiorentino (Firenze)

Da martedì 7 aprile sarà disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streamingCOLORI PRIMARI” (Rusty Records), il primo album d’inediti del cantante salernitano MANUEL FORESTA. Il disco, prodotto da Davide Maggioni, è composto da 10 brani, tre dei quali portano la firma dello stesso Foresta che per la prima volta si svela al pubblico non solo nella sua veste di interprete ma anche come cantautore.

«COLORI PRIMARI è un mix di tinte forti e immediate – racconta Manuel – è come l’insieme di alcune impronte di un bambino che gioca con i colori in balia dell’istinto e della spontaneità. A chi lo ascolta il compito di mescolare questi colori tra loro, e leggervi istintivamente dentro ciò che vuole e sente.»

Dopo il successo riscontrato al MEMO Restaurant di Milano, in cui l’artista salernitano ha presentato live in anteprima alcuni dei brani estratti da “Colori Primari”, Manuel presenterà live il suo nuovo album il 25 aprile al MARTE MEDIATECA di Cava de’ Tirreni – Salerno (Corso Umberto I 137 – inizio evento ore 19.00) e il 26 aprile al TESLA SCIENCE BAR di Montelupo Fiorentino – Firenze (Galleria Garibaldi – inizio spettacolo ore 21.00). Per l’occasione l’artista si esibirà dal vivo accompagnato da Nicola Nite (chitarra e pianoforte), Massimo Severo (chitarra), Davide Maggioni (chitarra acustica), Ezio Rossi (basso) e Michele Montresor (batteria). Inoltre, durante le serate, Manuel indosserà degli abiti firmatiHydrogen (Hydrogen.it).

Timothy Cavicchini semifinalista di The Voice: Mi auguro che il pubblico non si fermi solo all’aspetto fisico”


timothy-cavicchini_live-16-maggio-default

Nel quarto Live di The Voice 2013, Timothy Cavicchini  il “pupillo” di Pelù è tra gli otto semifinalisti che il prossimo giovedì si conquisteranno la finale. Per lui l’aspetto fisico sembrerebbe quasi una preoccupazione, infatti nell’intervista prima dello show ha dichiarato: “Mi auguro che il pubblico da casa intuisca che ho qualcosa da dire e che non si fermi solo all’aspetto fisico”. Timothy ha cantato A che ora è la fine del mondo di Luciano Ligabue, ricordando vagamente l’originale, ma  è riuscito ad emozionare il suo coach, Piero Pelù . Lasciando da parte una certa diffidenza che il ragazzo può ispirare proprio per l’aspetto fisico  di “bello e dannato”, che ben si adatterebbe al “trono” di Uomini e Donne,   bisogna riconoscergli  grinta canora, energia, presenza scenica, condite da una buona dose di   sex appeal  col quale riesce, meglio di altri, a coinvolgere il pubblico. Curioso constatare che, nonostante l’aria da mascalzoncello, come dichiarato in una recente intervista a Vanity Fair, non ha mai fatto uso di droghe nè si è mai ubriacato, ma…  fa tanto sesso,  adesso,   solo con la sua Angela, con cui è fidanzato da due anni…Pure fedele pertanto,  è proprio vero che l’apparenza inganna! Che dite ?

Ecco  gli otto semifinalisti al completo che vedremo Giovedì 23 maggio contendersi a The Voice, la finale :

Team Pelù: Timothy Cavicchini scelto dal pubblico da casa e Francesco Guasti dal coach.

Team Noemi:  Silvia Capasso scelta dal pubblico da casa e Giuseppe Scianna dalla   coach.

Team Carrà: Veronica De Simone scelta dal pubblico da casa e Manuel Foresta dalla   coach .

Team Riccardo Cocciante: Elhaida Dani scelta dal pubblico da casa. Mattia Lever, dal coach