Marco Carta

#RAI1: TALE E QUALE SHOW Carlo Conti conduce la quinta puntata del varietà: Marco Carta vestirà i panni di Seal


tale e quale

Dopo aver vinto la sfida del prime-time la settimana scorsa, venerdì 20 ottobre, alle 21.25, torna “Tale e Quale Show”, il varietà di punta di Rai1 condotto da Carlo Conti e prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy.
La quinta puntata vedrà sul palco dello studio 5 della Dear di Roma i 12 protagonisti, che fino a questo momento si stanno dimostrando veri “alter ego” dei big della musica nazionale e internazionale chiamati a interpretare, sempre in diretta e dal vivo. Sette giorni fa Dario Bandiera è entrato a far parte del cast: ha sostituito Donatella Rettore costretta al forfait a causa di un virus (l’attore ha ereditato i punti conquistati dalla cantante).
Vincitrice della quarta puntata, Annalisa Minetti con la sua interpretazione di Lp, seguita da Marco Carta (Michele Zarrillo), da Valeria Altobelli (Fiorella Mannoia) e Filippo Bisciglia (Eros Ramazzotti) terzi ad ex aequo.
Loretta Goggi, Enrico Montesano e Christian De Sica, i tre giurati doc della trasmissione, hanno dato tutti il massimo delle preferenze a Carta: ma alla fine ha avuto la meglio la cantante milanese grazie ai voti (sommati) dei protagonisti di “Tale e Quale Show” che hanno in qualche modo stravolto la valutazione della giuria.
Intanto i 12 protagonisti dello show si stanno preparando per affrontare la nuova sfida: Valeria Altobelli avrà le sembianze di Anna Oxa, Edy Angelillo si trasformerà in Nancy Sinatra, Federico Angelucci sarà impegnato nel pop latino di Ricky Martin, Dario Bandiera se la vedrà con i Cugini di Campagna, Filippo Bisciglia si scatenerà con Jovanotti, Marco Carta vestirà i panni di Seal, Claudio Lippi omaggerà la classe di Dean Martin, Alessia Macari sarà alle prese con il pop di Christina Aguilera, Benedetta Mazza sarà Elisa, Piero Mazzocchetti ricorderà il mito di Luciano Pavarotti e Annalisa Minetti quello di Mia Martini, Mauro Coruzzi (Platinette) interpreterà Ornella Vanoni.
Senza il dietro le quinte non potrebbe esserci “Tale e Quale Show”, perché è qui che lavora un team di professionisti composto da costumisti, truccatori, parrucchieri e “vocal coach” (Maria Grazia Fontana, Silvio Pozzoli, Dada Loi e la “actor coach” Emanuela Aureli) che segue passo dopo passo tutte le “evoluzioni” dei  protagonisti.
Quest’anno,  Gabriele Cirilli si è messo alla prova imitando anche personaggi dei cartoni animati: in questa puntata sarà “impegnato” con i sette nani.
Tutti gli arrangiamenti sono curati dal maestro Pinuccio Pirazzoli, con la consulenza musicale di Fabrizio Bigioni. La regia è curata da Maurizio Pagnussat.
“Tale e Quale Show” è su Facebook e Twitter con l’hashtag #taleequaleshow.
Il sito ufficiale è http://www.taleequaleshow.rai.it

Redazione

Marco Carta tra le rivelazioni di Tale e Quale Show: “Non voglio vincere, mi basta dare qualcosa alla gente e al pubblico e dimostrare che sono un professionista serio. Questo per me significa vincere”


Marco Carta,  è tra le rivelazioni dell’edizione in corso di Tale e Quale Show e infatti svetta ai primi posti della classifica generale. In un’intervista rilasciata ai microfoni di TvZoom qualche giorno fa ha svelato di voler semplicemente dimostrare il suo valore: “Non voglio vincere, mi basta dare qualcosa alla gente e al pubblico e dimostrare che sono un professionista serio. Questo per me significa vincere” – “Mi sto divertendo tantissimo, eppure ero terrorizzato all’inizio: molti pensano che per un cantante mettersi nei panni di un altro sia più facile, ma in realtà è l’opposto, chi ha già una sua chiara identità ha più difficoltà”.

Tra i suoi avversari ha rivelato di aver legato con Bisciglia: “Con chi ho legato di più?…Filippo Bisciglia, ci troviamo molto.

Per Marco Carta  non c’è uno più bravo dell’altro tra i concorrenti dello show: Il più bravo? Non c’è, perché non esiste una sola bravura e questa forse è la differenza principale rispetto ad Amici. In ‘Tale e Quale’ ogni settimana c’è una rivelazione, per esempio non mi sarei mai aspettato da Platinette un Louis Armstrong fatto così bene”,  

Poi alla domanda  E dopo Tale e Quale cosa si aspetta? Risponde: 

«Sto già facendo provini per nuovo il disco, poi vediamo anche in Rai se succede qualcosa di inaspettato, magari mi propongono qualcosa di diverso. Ci sono diverse cose che mi attirano».

Marco Carta nell’imitazione di Bon Jovi   canta It’s my life. Nella classifica finale della 3a puntata di Tale e Quale Show si è posizionato al 5° posto.

Bon Jovi, It’s my life: il testo

 

This ain’t a song for the broken-hearted
No silent prayer for the faith-departed
I ain’t gonna be just a face in the crowd
You’re gonna hear my voice
When I shout it out loud
It’s my life
It’s now or never
I ain’t gonna live forever
I just want to live while I’m alive
(It’s my life)
My heart is like an open highway
Like Frankie said
I did it my way
I just want to live while I’m alive
It’s my life
This is for the ones who stood their ground
It’s for Tommy and Gina who never backed down
Tomorrow’s getting harder, make no mistake
Luck ain’t enough
You’ve got to make your own breaks
It’s my life
And it’s now or never
I ain’t gonna live forever
I just want to live while I’m alive
(It’s my life)
My heart is like an open highway
Like Frankie said
I did it my way
I just want to live while I’m alive
It’s my life
You better stand tall when they’re calling you out
Don’t bend, don’t break, baby, don’t back down
It’s my life
And it’s now or never
I ain’t gonna live forever
I just want to live while I’m alive
(It’s my life)
My heart is like an open highway
Like Frankie said
I did it my way
I just want to live while I’m alive
(It’s my life)

 

Redazione

 .

TALE E QUALE SHOW7: standing ovation per Federico Angelucci, Marco Carta e Platinette – Ascolti – Video


 

E’ andata in onda Venerdì 29 settembre, la seconda puntata di Tale e Quale Show condotta da Carlo Conti su Rai1. Una puntata in cui   non sono mancate le rivelazioni a partire da  Federico Angelucci nel difficile compito di imitare Mina. Federico però ha dimostrato di esserne all’altezza e la sua Amor mio, celebre brano dell’icona musicale,  ha lasciato a bocca aperta i giurati e il pubblico ottenendo la prima standing ovation della serata.  Di lui Fiorello, ospite in qualità di quarto giudice ha detto: “Sei una grande rivelazione

 

Marco Carta invece, assolutamente “dentro il personaggio”  nell’imitare   Riccardo Cocciante in Bella senz’anima,  si è guadagnato  la seconda standing ovation della serata, riconfermandosi “rivelazione” di questa settima edizione del programma. Ha emozionato per somiglianza fisica e vocale tanto da far esclamare a Montesano a fine esecuzione: “Come Carta sei un asso. Lui riesce a trasformarsi in maniera perfetta” 

 

Ha commosso  Platinette,  nei panni di Louis Armstrong nel suo successo What a wonderful world ottenendo un’altra standing ovation per la sua performance  “perfetta”. De Sica: “La voce è fantastica”, la  Goggi: “Misura, cuore, intonazione giusta.

 

La seconda puntata vede il podio della classifica finale occupato da: Federico Angelucci al primo posto con 87 punti e rispettivamente al secondo e terzo posto con un ex equo Marco Carta e Platinette  con 69 punti. Certo, la strada è ancora lunga, ma Marco Carta, al secondo posto della classifica per la seconda settimana di seguito, al momento  guida la classifica generale con il  maggior punteggio complessivo di 118 punti, segue Angelucci con 112 punti e Annalisa Minetti con 108.

Nella “gara” degli ascolti, il programma di Rai1 si piazza al primo posto del prime time con 4.615.000 spettatori (22,9% di share).

la prossima puntata di #Tale e quale Show andrà in onda sempre su Rai1 sabato 7 ottobre per via dell’impegno della nazionale per le qualificazioni mondiali. Queste le imitazioni della terza puntata dello show:

Edy Angelillo – Donna Summer; Piero Mazzocchetti – Roby Facchinetti; Valeria Altobelli – Donatella Rettore; Federico Angelucci – Mika; Claudio Lippi – Amanda Lear; Marco Carta – Bon Jovi;  Platinette – Iva Zanicchi; Annalisa Minetti – Chiara Galiazzo; Donatella Rettore – Gabriella Ferri; Alessia Macari – Jennifer Lopez; Benedetta Mazza – Lorella Cuccarini e Filippo Bisciglia – Franco Califano.

Redazione

Tale e Quale Show7: esordio col botto, stupisce Marco Carta nell’imitazione di Leali


  “Ascolti  tv, la prima puntata di “Tale e Quale Show” doppia “Il Segreto”…
„Esordio col botto per “Tale e Quale Show”. Lo spettacolo di Rai1 condotto da Carlo Conti – ormai alla settima edizione – ha raccolto davanti alla tv 4.572.000 telespettatori, con uno share superiore al 22%. Questo è quello che si legge oggi ad un giorno dall’esordio del programma di imitazioni di Carlo Conti che vede sul podio Filippo Bisciglia (3) con una imitazione abbastanza azzeccata di Gabbani, Marco Carta (2) bravissimo nella imitazione di Fausto Leali che oltre ad essere piaciuto  al ‘popolo’  social ha ricevuto i complimenti a mezzo tweet dello stesso Leali:”Bravissimoooooo Marco… in bocca al lupo (Promosso) ” a cui è seguito il tweet di  risposta del cantante “ onorato Fausto è stato un piacere! ci ho rimesso le corde vocali ma ne è valsa la pena! . A condurre la classifica della prima serata Annalisa Minetti che ha imitato Celine Dion ma che notoriamente dotata di una gran voce non ha fatto la differenza .                   Redazione

22/09/2017 – 21:25 #RAI1 parte TALE E QUALE SHOW 7a edizione conduce Carlo Conti e tra i concorrenti “occhio” a … Marco Carta


tale_e_quale_show_009-580x360

Dodici nuovi protagonisti per la settima edizione di “Tale e Quale Show”, undici puntate per il varietà di punta di Rai1, condotto da Carlo Conti e prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy.

Al via venerdì 22 settembre alle 21.25 in diretta dagli studi della Dear di Roma, il programma vedrà dodici personaggi del mondo dello spettacolo cimentarsi in performance apparentemente impossibili, imitando in tutto e per tutto i big della musica nazionale e internazionale, cantando sempre rigorosamente dal vivo, “aiutati” dalla professionalità di un team composto da stilisti, truccatori, parrucchieri, coreografi e “vocal coach” che lavorerà per renderli il più possibile simili alle star che andranno ad impersonare.

Chi succederà alla vincitrice dello scorso anno Silvia Mezzanotte? Chi riuscirà a trasmettere maggiori emozioni mettendosi (è proprio il caso di dirlo) nei panni degli artisti? Il cast è davvero variegato, tra showgirl, cantanti, attori e conduttori.

Scopriamolo: la showgirl Valeria Altobelli e l’attrice Edy Angelillo, il cantante Federico Angelucci e il conduttore televisivo Filippo Bisciglia.  Un vincitore del Festival di Sanremo da tenere d’occhio, Marco Carta, (partecipò a seguito della vittoria di Amici7 e vinse la 59a edizione del Festival col brano La forza mia   con una percentuale del 26%, sbaragliando letteralmente Big del calibro di Francesco Renga, Povia, Patty Pravo, Dolcenera e così via, fortemente sostenuto dai suoi numerosi fan ndr) poi un’altra showgirl, Alessia Macari, e la conduttrice Benedetta Mazza; il tenore Piero Mazzocchetti , la cantante Annalisa Minetti anche lei vincitrice di un Festival di Sanremo nel 1998. Il gruppo si completa con uno dei personaggi più eclettici della televisione, Mauro Coruzzi (Platinette), con una “signora” della musica, Donatella Rettore e, infine, con un indimenticato giudice di cinque edizioni precedenti, Claudio Lippi.

Al termine di ogni esibizione, nel corso delle varie puntate, tutti gli ospiti si “sottoporranno” ai voti della giuria incaricata di valutarne le prestazioni con un voto che si sommerà a quello che ciascun sfidante, esprimendo la propria preferenza, sceglierà di assegnare ad un concorrente rivale.
La giuria vede come sempre la grandissima partecipazione di Loretta Goggi, al fianco di Carlo Conti sin dall’esordio del programma. A completare il “collegio giudicante”, Enrico Montesano (per lui si tratta della seconda esperienza consecutiva) e il gradito ritorno di Christian De Sica, già in veste di giurato in quattro trascorse edizioni. Un terzetto che promette sì simpatia, ma nello stesso tempo quella competenza e professionalità sempre mostrata nelle precedenti edizioni.

Anche quest’anno non ci saranno eliminazioni: grazie alla somma delle due votazioni alla fine di ogni trasmissione sarà decretato il vincitore di puntata e sarà stilata una classifica parziale che porterà alla proclamazione del vincitore finale. A “decidere” i Big che dovranno essere imitati nella puntata successiva, l’ormai nota “roulette-slot machine”.

Ospite d’onore fuori gara, con le sue missioni “impossibili” e con la sua simpatia, Gabriele Cirilli, fedelissimo del varietà, pronto a nuove “sfide” da portare a termine.

Nel corso delle settimane, i dodici protagonisti saranno preparati dagli integerrimi tutor pronti a curare in ogni minimo dettaglio (vocale e stilistico) i propri “assistiti”: i “vocal coach” Maria Grazia Fontana, Silvio Pozzoli, Dada Loi, e la “actor coach” Emanuela Aureli.

Tutti gli arrangiamenti musicali sono del maestro Pinuccio Pirazzoli, con la consulenza musicale di Fabrizio Bigioni.

Tale e Quale Show” è su Facebook e Twitter con l’hashtag #taleequaleshow.

Il sito ufficiale è http://www.taleequaleshow.rai.it

Redazione

 

TALE E QUALE SHOW: tra i concorrenti l’inaspettato Marco Carta potrebbe essere il personaggio catalizzatore dello show – Scheda del cantante


marco carta1

Manca veramente poco all’esordio della settima edizione di Tale e Quale Show, guidata da  Carlo Conti,   al via il 22  settembre prossimo su RaiUno, il cast è ormai noto e tra nomi noti e meno noti spicca sicuramente l’inaspettata presenza di Marco Carta segno evidente di come Carlo Conti non disdegni attingere i personaggi da inserire nel suo show dai talent e in particolare da Amici di Maria De Filippi. Ricordiamo il Campionissimo del 2015 Valerio Scanu  e le sue celebri imitazioni, tra tutte, quelle della Oxa e Pavarotti con cui vinse il titolo.

Nell’edizione di Tale e Quale Show  “al via”  si registrano ben due presenze di ex talent: Federico Angelucci, vincitore di Amici nel 2007 e, come detto, del più popolare e conosciuto Marco Carta, vincitore di Amici7 nel 2008 e vincitore del Festival di Sanremo nel 2009, che con la sua  appassionata e solida “comunity” sempre al suo fianco pronta ad offrirgli appoggio incondizionato potrebbe diventare il personaggio di punta del programma.

Per  Marco Carta, cantante, la partecipazione allo show,  come per altri prima di lui, non è altro che una sfida,  un mettersi in gioco, un arricchimento professionale e umano ma  restando il canto  la sua passione principale.

Con Il meglio sta arrivando anticipato dal singolo Tieniti Forte uscito lo scorso 26 maggioMarco Carta si è riaffacciato nel panorama musicale, dopo un periodo di pausa dal suo precedente successo, esordendo subito al quinto posto della classifica Fimi e vari sono i premi e riconoscimenti “accumulati” nell’arco di quasi un decennio. Di seguito una breve scheda del cantante:  

Dall’inizio della sua carriera, iniziata ufficialmente 9 anni fa con la vittoria ad “Amici di Maria De Filippi”  Marco ha ottenuto tantissimi premi e riconoscimenti. Alla vittoria del Festival di Sanremo nel 2009 si sono aggiunti 2 premi ai TRL Awards nel 2009 (Man of the Year e Best#1 of the Year) e uno nel 2011 (Best talent show Artist), 2 Wind Music Awards, 2 Venice Music Awards ( nel 2009 e nel 2010), 2 Kid’s Choice Awards nel 2012 e nel 2013, 2 Latin Music Awards nel 2012 e nel 2013, il Premio Roma Videoclip per “Dentro ad ogni brivido” e moltissime nomination. A questi premi si aggiungono la certificazione “Disco di Platino” per l’album “La Forza Mia “ (2009) e per il singolo “Splendida Ostinazione” (2014) e quella “Disco d’Oro” per l’album “ Il Cuore Muove” (2011) e per i singoli “Ho scelto di no” (2015), “Necessità Lunatica (2012), “Mi hai guardato per caso” (2012) e “Scelgo me” (2013).

L’anno prossimo il cantante festeggerà dieci anni di carriera e gli piacerebbe   fare un grande concerto, con delle collaborazioni importanti .

Oltre a Marco Carta ricordiamo il cast della settima edizione di Tale e Quale Show: Mauro Coruzzi (Platinette), Edy Angelillo,  Donatella RettoreAnnalisa Minetti, il tenore Piero Mazzocchetti e le conduttrici Valeria Altobelli e Benedetta Mazza e ancora Alessia Macari  Filippo Bisciglia,  Federico Angelucci,  e infine Claudio Lippi.

Redazione

 

 

 

#MUSICA: ESCE IL NUOVO ALBUM “TIENITI FORTE” DI MARCO CARTA CHE PROMETTE: IL 2017 SARA’ ALL’INSEGNA DEL LAVORO.


car.jpg

Tieniti forte” è il nuovo album di Marco Carta (il sesto della sua carriera), che esce venerdì 26 maggio  per Warner Music anticipato dal singolo “Il meglio sta arrivando”  un incoraggiamento per coloro che il meglio non ce l’hanno, dice il cantante.

Ma perchè il titolo “Tieniti Forte”? Marco Carta ne spiega il significato: “Mi piaceva il concetto di tenersi forte, di resistere alle intemperie della vita – spiega il cantante -: il tenersi forte a una storia, a un oggetto, a qualcuno. Tenersi forte diventa così un mantra”. “Gli ultimi 10 anni per me è stato come andare sulle montagne russe. Soprattutto agli inizi, dopo la vittoria ad Amici e quella al festival di Sanremo: un successo inaspettato e travolgente.

A due anni di distanza dal precedente lavoro discografico, cresciuto e più consapevole ha rilasciato varie interviste in occasione del lancio del suo nuovo album “Tieniti Forte” che da domani 26 maggio sarà negli store. E pronto poi   il calendario dell’instore tour che è  in costante aggiornamento ma partirà  solo n autunno col tour vero e proprio. Sarà un’estate piena di impegni che vedrà anche la sua partecipazione  ai festival radiofonici che Marco considera “una bella occasione d’interazione e contatti” che potrebbe far nascere una bella collaborazione, dice.

Riportiamo l’intervista rilasciata al TgCom24  in cui parla dell’amore, del rapporto con i social, del talent, del tour, del nuovo team e del nuovo genere musicale, dei recenti attentati al Bataclan  e qualche giorno fa a Manchester, degli amici e altro ancora.

 

Canti “Il meglio sta arrivando”, cos’è il meglio per te?
E’ un messaggio positivo e di incoraggiamento verso le persone che non hanno il meglio in questo momento. Il meglio può solo arrivare. La serenità, se uno sta bene in una casa di 60 metri con il suo cane, è già una vittoria. Per me il meglio è iniziare e non fermarmi più, mai più.

Canti l’amore lontano, che si trasforma, ma quanto è importante l’amore per te?
La musica è il mio vero amore, per delle infatuazioni ho sacrificato talvolta il lavoro, forse ho anche perso un po’ tempo. Ma il 2017 sarà all’insegna del lavoro, lo prometto.

Dici che al digitale mancherà sempre la pelle, che rapporto hai con il web e i social?
Sono molto presente, ma senza polemica. Mi piace interagire con i miei follower. Per colpa del digitale nasceranno meno cose, forse meno figli. Gli incontri in Rete non sostituiranno mai quel colpo di fulmine con una persona che vedi e ti piace. Non lo puoi avere con una foto sui social.

Marco sembra più maturo, come hai imparato a tenerti forte?
Non ho più bisogno delle montagne russe, volevo il successo a tutti i costi, volevo diventare un cantante e arrivare. Ora ho fatto un passo indietro, ora guardo le piccole cose, quelle importanti, la mia famiglia, vedo mia nonna invecchiata e mi spaventa, mi fa male, mi verrebbe da chiuderla in una teca di vetro per non farla invecchiare mai.

Hai fatto un talent, un reality… cosa ti manca oggi?
L’anno prossimo festeggerò 10 anni di carriera e mi piacerebbe fare un grande concerto, con delle collaborazioni importanti.

Manchester come l’attentato al Bataclan, perché si colpisce la musica?
Sono arrabbiato perché usarla per terrorizzare è infame, sono molto triste, sono un cantante e da musicista vivo queste cose in modo più doloroso. Non mi do pace.

Questa estate cosa farai?
Promo in tv e dei tour live radio. In autunno invece inizierà il vero tour.

Guardi Amici?
Certo, sempre. Tutti criticano… criticano e poi ad Amici ci vanno. Come ‘X Factor’, i talent servono ai giovani. All’inizio ci attaccavano, io sono tra quelli che ha pagato di più lo scotto, sono stato uno dei primi ad aver fatto un successo discografico grosso.

Degli artisti chi ti è stato più vicino in questi dieci anni?
Laura Pausini mi ha insegnato tante cose. E Arisa, con la quale si è instaurato un feeling umano. Abbiamo un rapporto strano, ci allontaniamo e ci riprendiamo. Artisticamente è bravissima. Per il resto sono circondato da persone normali. Mi trovo meglio con quelli che hanno ritmi e orari normali.

Redazione

#MUSICA: MARCO CARTA INSTORE TOUR – LE DATE


marco carta

Si scaldino i motori, l’instore tour è alle porte! Non vedo l’ora di mettermi in viaggio, e voi?”.

Così Marco Carta ha annunciato il via del suo Instore Tour, firmacopie che parte proprio dalla sua città, Cagliari, il 26 maggio per proseguire il 27 a Roma, il 28 ad Alghero, il 29 a Varese e Milano, l’1 giugno a Palermo, il 2 a Salerno e Napoli, il 3 a Foggia e Brindisi, il 4 a Villacidro (Medio Campidano), il 5 a Firenze e Bologna e il 7 a Genova e Torino. Qui tutte le date:

 

marco tour

l’album dal titolo,  Tieniti Forte in uscita il 26 maggio, che segna il ritorno di Marco Carta sulla scena musicale, è stato anticipato dal   singolo, Il meglio sta arrivando” a firma di  di Davide Simonetta, Raige e Luca Chiaravalli rilasciato il 21 aprile scorso.

Come informa lo stesso cantante dalla sua pagina social una sorpresa esclusiva é riservata a chi preordinerà    “Tieniti forte” su iTunes:

“Preordinando il mio nuovo album su iTunes (http://apple.co/2qLcihA) potete ricevere una sorpresa esclusiva!

Vi svelo come: fate uno screenshot della ricevuta del preorder e inviatelo all’indirizzo warnermusicitalyofficial@gmail.com entro le 22:30 del 25 maggio, indicando nell’oggetto della mail “Marco Carta preorder”.
E poi aspettate fiduciosi… 🎁

Redazione

Marco Carta ritorna ad Amici di Maria De Filippi per presentare in anteprima il nuovo singolo #Ilmegliostaarrivando (video)


mcarta

Marco Carta ritorna ad Amici! l’occasione è data dall’uscita del nuovo singolo Il meglio sta arrivando  presentato in anteprima sul palco del talent show che l’ha lanciato nel daytime del 21 aprile.

Il cantante visibilmente emozionato ha ricordato i tempi della sua permanenza ad Amici7 che non è stata tutta rose e fiori soprattutto per quanto riguarda il suo rapporto con Grazia di Michele all’epoca una delle insegnanti di canto e che per questo ha portato il cantante ad ammettere in tutta onestà: “Ero uno bello tosto, ho avuto sia problemi didattici che di comportamento”.

Marco Carta, “apripistain quanto proprio dalla sua edizione è nato l’interesse delle case discografiche verso i ragazzi del talent di Maria de Filippi, le quali cominciarono ad offrire contratti discografici ai talenti più meritevoli e di maggior interesse per il pubblico. Marco Carta che godeva del favore di una vasto pubblico e che vinse l’edizione del 2007 di Amici, si guadagnò un contratto con la Warner Music, alla quale ancora appartiene, e nel corso della  sua carriera oltre ad aver vinto il Festival di Sanremo nel 2009, ha  certificato diversi Dischi d’oro e di platino e ottenuto vari riconoscimenti tra cui il TRL Awards, vari Wind Music Awards, un Premio Barocco, Un Premio Roma Videoclip   ottiene due candidature ai Warld Music Awards 2013 e una nomination agli MTV Awards 2013-2014-2015-2016 .

Il nuovo singolo è già schizzato ai vertici delle classifiche digitali ed è stato realizzato con un team completamente rinnovato, tra cui spiccono i nomi di Davide Simonetta, Luca Chiaravalli e Raige, il singolo anticipa il sesto album dal titolo Tieniti forte e conterrà 12 tracce

Redazione

MARCO CARTA ritorna col singolo “Il meglio sta arrivando” dal 21 aprile in rotazione radiofonica


carta

Marco Carta sta tornando! dal 21 aprile sarà in rotazione radiofonica e disponibile nei digital store il nuovo singolo “il meglio sta arrivando” che anticipa l’uscita dell’album il 26 maggio. Il brano porta la firma di Davide Simonetta, Raige e Luca Chiaravalli ed è disponibile in pre-order su iTunes dal 14 aprile.

Per spiegare il suo ritorno alla musica  il cantante si serve dei versi del brano che recitano come segue: “A forza di sentire tutto non sentiamo niente, ma Il Meglio Sta Arrivando e cambierà la gente, a forza di aspettare non ci credi più poi tanto, ma Il Meglio Sta arrivando, il meglio sta aspettando noi”.

L’annuncio del cantante sul social: