Marracash

C.S._MARRACASH: si chiamerà “PERSONA” il nuovo atteso album, fuori il 31 ottobre.


IL KING DEL RAP STA TORNANDO

                            image003 (7).jpg                   

MARRACASH

 

A 3 anni dall’ultimo disco

il 31 ottobre esce il nuovo atteso album

PERSONA

 

Il King del Rap è pronto a tornare.

Si chiamerà “PERSONA” (Island/Universal Music) il nuovo atteso album di MARRACASH, fuori il 31 ottobre, a 3 anni di distanza dall’ultimo lavoro in studio. A partire da oggi, il disco è disponibile in pre-save e in pre-order al link https://island.lnk.to/PersonaSolo su Amazon è possibile acquistare la speciale versione autografata nei formati cd e vinile.

In merito a “PERSONA”, l’artista affermaIl disco è finito. I brani rappresentano parte del mio corpo; sono fatti di carne, fatti di ossa, fatti di sangue. Lo stesso corpo di Marra, lo stesso corpo di Fabio in condivisione da tempo. Non è la prima volta che li vedete insieme ma è la prima volta che Marra e Fabio si parlano e l’unica in cui sarò io a raccontarli.”

Redazione

Paola Zukar con Clementino, Fabri Fibra, Guè Pequeno, Marracash e Salmo nasce TRX RADIO, la prima radio italiana esclusivamente rap!


Da un’idea di Paola Zukar con

Clementino, Fabri Fibra, Guè Pequeno, Marracash e Salmo

NASCE OGGI

TRX RADIO

“IL RAP PER CHI NE SA”

 LA PRIMA RADIO ITALIANA ESCLUSIVAMENTE RAP

Disponibile su App Store e Google Play

 

Nasce oggi TRX RADIO, la prima radio italiana dedicata esclusivamente al rap!

In un’era in cui il rap guida le classifiche, TRX sceglie di nascere come app, la forma più vicina alle esigenze del suo pubblico, per regalare 24 ore su 24 la migliore musica rap attuale, passata e futura.

Da un’idea di Paola Zukar con CLEMENTINO, FABRI FIBRA, GUÈ PEQUENO, MARRACASH, SALMO ed ENSI, in veste di direttori artistici, TRX Radio propone l’ascolto di brani italiani e internazionali del genere che ha segnato le loro rispettive carriere e il loro presente. Le canzoni che vengono trasmesse sono accuratamente scelte e compilate dal team di artisti e di personalità della scena nazionale per offrire il panorama più ampio e completo del rap mondiale.

Per rendere ancora più speciale l’esperienza, Clementino, Ensi, Fabri Fibra, Guè Pequeno, Marracash e Salmo avranno le loro personali playlist quotidiane, trasmesse in orari differenti della giornata. Oltre a questi pesi massimi del rap, TRX Radio ospiterà di volta in volta le playlist dei brani scelti da molti altri artisti, italiani e internazionali.

TRX RADIO è completamente gratuita e disponibile da oggi ai seguenti link:

TRX Radio su App Store

TRX Radio su Google Play

L’app, disponibile per smartphone iOS e Android, è stata realizzata da Francesco Prisco e Francesco Zerbinati. Collaborano al progetto di TRX Lorenzo Ferri (programmazione), Samir Kharrat e Alessio Mastroianni di Visualazer con Paolo Fedele (social media), Giulio Bracci (sound designer) e Alessandro Treves (foto): un team tutto under 30.

Per info e programmazione:

www.trxradio.it

Instagram: @TRXRadio

Facebook: /TRXRadio

 

Redazione

Marracash presenta il Red Bull Culture Clash


unnamed (16)

MARRACASH

HOST del
RED BULL CULTURE CLASH
Sabato 10 Giugno 2017

Piazzale Donne Partigiane
BARONA – MILANO

Per info e biglietti: www.redbull.com/cultureclash2017
#redbullcultureclash

Sarà Marracash a condurre questa nuova edizione del RED BULL CULTURE CLASH, che si terrà il prossimo 10 giugno, nella cornice del quartiere popolare di Barona: 4 generi musicali differenti, 4 team composti da artisti, mc e dj italiani si sfideranno per 4 round. Una vera e propria battaglia a colpi di musica che s’ispira alle competizioni tra sound system jamaicani degli anni cinquanta.

In seguito al grande successo dell’album “Santeria”, certificato disco di platino, e al tour invernale, che ha registrato date sold out nelle principali tappe italiane, Fabio Rizzo, in arte Marracash sarà il vero padrone di casa nella sua Barona. Pur avendo vissuto a pieno le difficoltà del quartiere milanese non ha mai pensato di abbandonarlo, anzi: “Ci sto da Dio, sono orgoglioso delle mie origini, apprezzo l’estetica da Bronx. È una periferia isolata il giusto se vuoi stare tranquillo, ma presente il giusto visto che sei vicino ai Navigli. Mai pensato di andarmene…”(Corriere.it). Dopo la data del RED BULL CULTURE CLASH, partirà il Santeria Live Summer Tour il prossimo 13 luglio con il Postepay Sound Rock in Roma.

Già nel 2014 nella prima edizione italiana, Marracash è stato coinvolto, insieme a Shablo, per la direzione artistica e strategica della crew Roccia Music: vecchie e nuove leve del rap, ma anche produttori, beatmakers, dj sono stati richiamati all’ordine da due personaggi che da almeno 10 anni collaborano e sono tra i principali responsabili dell’esplosione dell’hip hop in Italia.

Dal rap al reggae, dal grime alla trap, passando per il dubstep, la house, dancehall, R&B, questi i generi che si sfideranno per 4 round sotto l’avveniristica struttura di Piazzale Donne Partigiane. Una vera e propria battaglia senza esclusione di colpi in cui ogni team avrà un tempo limitato per affrontare gli avversari, proponendo la miglior selezione musicale con l’utilizzo di brani registrati in esclusiva per l’evento. A fine serata ci sarà un solo vincitore e come da tradizione sarà il pubblico a sceglierlo.

RED BULL CULTURE CLASH è un format internazionale, diventato negli anni un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di musica. Si ispira alla cultura giamaicana del sound clash, celebrando il sound system e la sua influenza nel mondo dell’hip hop, della dancehall e della dance music. Fra i partecipanti della scorsa edizione Ghemon, Ensi, Phra Crookers, Marracash e nel mondo: Major Lazer, Goldie, Usher, Rita Ora, Disclosure e moltissimi altri.

unnamed (17)

LINK PREVENDITE – NB: l’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

Redazione

Marracash su J-Ax e Fedez: “Non sono rapportabili a noi. Basta guardare alle rime e agli artisti con cui collaborano …” e scoppia la polemica su Instangram con Fedez


Nelle ultime ore su Instangram infuria la polemica al vetriolo tra Fedez e Marracash

Vediamo i fatti.

In una recente intervista pubblicata ieri,concessa ad Andrea Laffranchi per il Corriere della Sera, rilasciata in coppia con Gué Paqueno (con cui  ha inciso l’album “Santeria”), Marracash   parlando di J-Ax e Fedez, che proprio come Marracash e Pequeno hanno inciso insieme un disco (che presenteranno dal vivo con un tour nei palasport italiani), Marracash ha detto:

“Non sono rapportabili a noi. Basta guardare alle rime e agli artisti con cui collaborano per capire che sono una forma di pop, ma non scomoderei nemmeno nomi come Baglioni e Battisti, che si maschera da rap”.

Poi, parlando nello specifico di Fedez, il rapper ha aggiunto:

Fedez è una macchina da guerra del business, glielo riconosco, ma il mio fare musica ha altri obiettivi”.

Quasi immediata la risposta di Fedez , che ieri sera, insieme alla sua fidanzata, la fashion blogger Chiara Ferragni, è stato ospite della sfilata milanese di una famosa casa di moda italiana. Fedez ha raccontato di aver incontrato Marracash all’evento, di averlo guardato in faccia e di averlo insultato e che Marracash avrebbe reagito abbassando lo sguardo. Ecco la clip pubblicata su Instagram:

“Deve essere frustrante fare le interviste ed essere costretti sempre a pronunciare il nostro nome perché se no non vi cagano di pezza e nel titolo è più grosso il nostro nome del vostro. E poi, tipo ieri: ti vedo dal vivo e ti dico che sei un coglione faccia a faccia e abbassi lo sguardo. Comunque, giusto per ribadire: il nostro tour ha venduto più di 100.000 biglietti, non è ancora uscito il disco, la terza data del Forum è praticamente quasi sold out e apriremo una quarta. Fa male, vero?”.

Marracash,  ha risposto alle dichiarazioni di Fedez dandogli del “cazzaro” in alcune immagini pubblicate proprio su Instagram:

“Se abbasso lo sguardo è perché mi arrivi al cazzo”.

E in alcune clip ha attaccato il rapper milanese definendolo un “nano con la sindrome di Napoleone” e come “l’unico babbo della storia dell’umanità che va alle sfilate di moda con il bodyguard”, tirando pure in ballo come testimone il rapper Ghali (anche lui ospite, come Marracash e Fedez, della sfilata milanese):

“Ho letto dei messaggi buffi sui social. A quanto pare il nano con la sindrome di Napoleone… Gli è partita la nave sui social. Ha inventato un bel po’ di cazzate. […] Tu ieri mi hai visto, mi hai detto che sono un coglione e io ho abbassato lo sguardo? Ma dove? Tu ieri alla sfilata di Moschino eri seduto esattamente di fronte a me: non mi hai neanche per sbaglio mai guardato, neanche un secondo. […] Ti stai inventando una cazzata totale: pensa che abbiamo riso alla fine con Ghali dopo la sfilata, tu sei scappato in tempo zero appena è finita, come un ladro, che sei l’unico babbo della storia dell’umanità che va alle sfilate di moda con il bodyguard: e tu mi avresti guardato, mi avresti detto che sono un coglione e io ho abbassato lo sguardo? Io abbasso lo sguardo perché tu mi arrivi al cazzo, al massimo: ripigliati, curati. Non so dove cazzo l’hai sognata sta cosa. Comunque si sapeva che sei disposto a tutto, però addirittura inventarti una roba così è veramente incredibile: ci sono miliardi di testimoni, tutti quelli che erano lì”.

Questa la replica di Fedez :

“Non aspettavate altro che io parlassi di voi. Avevate pure le grafiche pronte. Brutto eh, avete bisogno di vendere altre due copie in più. Ovviamente vi siete scatenati perché non vedevate l’ora di cavalcare questa cosa. In sostanza, a me non interessa dimostrare quello che ho detto o meno. è così, i testimoni ce li ho anche io”.

Non è la prima volta che Marracash e Fedez si attaccano pubblicamente sui social: l’ultima volta che è capitato  Marracash aveva definito Fedez come uno che “si dice impegnato poi fa musica che non lo è”.

Polemiche non certo edificanti,  ma fanno parte del nuovo modo di fare musica che genera una competizione “malata” nella forsennata rincorsa a fare “grandi numeri” per arrivare ai gradini più alti delle classifiche piuttosto che a rispettarne i valori tradizionali e questo col benestare di  “tutto un sistema”  che alla musica sta cambiando via via  i “connotati”.

Redazione

 

Nesli e Marracash a Milano per un dicembre all’insegna dell’hip hop


Milano attende il Natale a ritmo di rap. Sabato 5 dicembre infatti all’Agorà San Fedele salirà sul palco Nesli, il rapper autore dell’album Andrà tutto bene. Il 12 dicembre invece sarà la volta di Marracash che proprio quest’anno ha lanciato Status che ha raggiunto la seconda posizione della classifica degli album. Nesli può essere definito l’artista “ibrido” che gioca con il pop e con il rap. Nella sua musica Nesli scandaglia i tanti tasselli del suo io. Marracash è il King del rap italiano. Dalle importanti collaborazioni con Tiziano Ferro, Neffa, Fabri Fibra, Gué Pequeno, Luché, Salmo, Coez e Achille Lauro, è nato Status, un prodotto completo e con tante idee nuove.

I due rapper si esibiranno nell’ambito di #Bankstage, un progetto di Hello bank!, la banca online di BNL, che offre ai nuovi clienti l’ingresso esclusivo al dietro le quinte dei propri artisti preferiti. Per partecipare all’iniziativa basta sottoscrivere il conto corrente on-line Hello! Money nei tempi previsti dal regolamento. Si avrà così la possibilità di ottenere un ingresso allo showcase esclusivo del proprio artista preferito e un abbonamento Hello play! che comprende dodici mesi di musica gratis in streaming. Si avrà l’opportunità di creare playlist personalizzate e accedere a contenuti video esclusivi di Universal Music Italia.

L’iniziativa si inserisce nel progetto Hello play! la piattaforma web accessibile che permette di ascoltare musica in modo gratuito, da qualsiasi device e vedere videoclip esclusivi e contenuti inediti degli artisti più in voga del momento.

MARRACASH è il nuovo testimonial di SOUTH PARK: doppierà uno dei personaggi dell’ultima puntata della 19esima stagione. Venerdi 18 dicembre alle 22.00 solo su COMEDY CENTRAL!


MARRACASH

marra

È IL NUOVO TESTIMONIAL ITALIANO CHE PRESTERÀ LA VOCE

AD UNO DEI PERSONAGGI DELL’ULTIMA PUNTATA DELLA STAGIONE 

Venerdì 18 dicembre alle 22.00 su COMEDY CENTRAL (SKY 124)

Sarà MARRACASH, una delle migliori voci del rap italiano, la guest star tutta italiana che darà voce ad uno dei personaggi dell’ultima puntata della 19esima stagione di SOUTH PARK. Doppiatore d’eccezione, MARRACASH sarà protagonista dell’irriverente cartoon con un appuntamento speciale di 90 minuti che andrà in onda venerdi 18 dicembre a partire dalle 22.00 solo su Comedy Central, il canale satellitare di VIMN (SKY 124) dedicato all’intrattenimento e alla comicità.

Vero fan della serie, MARRACASH è stato scelto da Comedy Central per legare il suo nome (e la sua voce) al folle cartoon diventando così nuovo “ambassador” nel nostro Paese della serie creata da Parker & Stone.

Il rapper milanese farà parte del cast di South Park non solo in qualità di doppiatore, ma condurrà anche un vero e proprio speciale con la sua personalissima TOP 3.

Lo speciale andrà in onda sempre venerdì 18 Dicembre dalle 22.00 su Comedy Central (Sky 124).

«Sono davvero felice che Comedy Central abbia pensato a me per associare un nome italiano a South Park uno dei pochi show televisivi che apprezzo e di cui sono da sempre fan – racconta Marracash – Non vedo l’ora di mettermi alla prova per utilizzare la mia voce davanti al microfono, per una volta non come rapper ma come doppiatore. South Park fa un tipo di satira piuttosto forte e talvolta indigesta alla quale in Italia purtroppo non siamo abituati e con difficoltà ci abitueremo perché ti mette sempre in una posizione scomoda, dove sei costretto a ripensare costantemente alle tue certezze».

Le avventure dei protagonisti Cartman, Stan, Kyle e Kenny, della serie di culto ideata da Matt Stone e Trey Parker, vanno in ondaogni venerdi su Comedy Central con due puntate: alle 23.00 la puntata della settimana precedente per la prima volta doppiata in italiano, e, a seguire IN PRIMA VISIONE ASSOLUTA, alle 23.30 il nuovo episodio in lingua originale con sottotitoli, in onda a sole 48 ore dalla premiere americana.

Per scoprire tutte le novità restate connessi ai portali social di Comedy Central, Facebook.com/ComedyItalia, Twitter @COMEDYITALIA e Intagram @ComedyItalia.

Ogni venerdì non perdete dunque l’appuntamento con il cartoon di satira più famoso, che dal 1997 a oggi si è aggiudicato ben 13 nomination agli Emmy Awards, vincendone 4, oltre a essere stato incluso dalla rivista Rolling Stones tra i 100 migliori show televisivi di tutti i tempi.

 

Redazione

Expo 2015, F&P Group e RTL 102.5 presentano i grandi concerti di Expo2015: THE KOLORS, ELISA, EMIS KILLA, GUÈ PEQUENO, MARRACASH e MARIO BIONDI – Il calendario


unnamed (11)

presentano

I GRANDI CONCERTI DI EXPO2015

Venerdì 11 settembre THE KOLORS

Domenica 13 settembre ELISA

Il 3 ottobre EMIS KILLA, GUÈ PEQUENO e MARRACASH

e il 13 ottobre MARIO BIONDI

Expo 2015, F&P Group e RTL 102.5 presentano un calendario di concerti imperdibili che si terranno all’Open Air Theatre San Carlo, lo spazio dedicato ai grandi eventi all’interno di Expo Milano 2015.

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti, per i possessori del biglietto di ingresso all’Esposizione Universale (giornaliero o serale).

Il primo appuntamento sarà venerdì 11 settembre con i THE KOLORS (apertura cancelli area concerti 18.30, inizio concerto 20.30), la band trionfatrice della 14esima edizione di Amici che ha conquistato il pubblico e la critica guadagnandosi il triplo disco di platino (Fimi/Gfk) con l’album “Out” (Baraonda Edizioni Musicali).

Domenica 13 settembre, a dieci mesi dal suo tour “L’anima vola in the clubs” e dopo il grande successo come direttore artistico della squadra Blu di Amici, ELISA tornerà eccezionalmente live a Milano (apertura cancelli area concerti 18.30, inizio concerto ore 21.00).

Il 3 ottobre sarà il rap a conquistare Expo Milano 2015 con una serata speciale durante la quale si alterneranno sul palco tre tra i più grandi nomi del panorama hip hop italiano: EMIS KILLA, GUÈ PEQUENO e MARRACASH (apertura cancelli area concerti 18.30, inizio concerto ore 21.00).

Infine, il 13 ottobre salirà sul palco MARIO BIONDI (apertura cancelli area concerti 18.30, inizio concerto ore 21.00),attualmente in tour con “Mario Biondi live 2015” in cui l’artista dall’inconfondibile timbro caldo e profondo presenta live i brani del nuovo album di inediti “Beyond” (Sony Music) e i suoi più grandi successi, in un viaggio tra sonorità soul e funky.

RTL 102.5 continua a supportare EXPO 2015 e trasmetterà a partire dalle 20.30 i concerti, in radiovisione in diretta dall’Open Air Theatre San Carlo (Canale 750 di Sky, 36 del Digitale Terrestre e in streaming su www.rtl.it).

www.fepgroup.itwww.expo2015.org/itwww.rtl.it

“Festival Contro” a Castagnole Delle Lanze (AT), Negrita, Moreno Marracash e tanti altri – Gli appuntamenti


manifesto-festival-contro-2015_0

cliccare sull’immagine per ingrandire

L’edizione vedrà protagonisti Sabato 22 Agosto i NEGRITA (€ 25), Domenica 23 Agosto DEMO MORSELLI & MARCELLO, Lunedì 24 Agosto AREA 54 e PIAZZE IN PIAZZA (Rassegna di Cucine Regionali), Martedì 25 Agosto La Grande Notte del Ballo Occitano coi LOU DALFIN e lo spettacolo pirotecnico, Mercoledì 26 Agosto MORENO, Giovedì 27 Agosto KAMAFEI, Venerdì 28 Agosto MARRACASH (€ 12), Sabato 29 Agosto i NOMADI ( dal 1967 XL Concerto Castagnolese e XXIII Raduno Estivo Nomadi Fans Club – € 18), Domenica 30 Agosto i CAMALEONTI, Lunedì 31 Agosto 156a FIERA DELLA NOCCIOLA con la Grande Orchestra Spettacolo I RODIGINI (Piatti a base di nocciola in abbinamento ai vini Dogliotti 1870) ed Elezione Miss San Bartolomeo 2015, Martedi 1 settembre grande chiusura con FRANCO BATTIATO (€ 35/25) 

Sabato 22 Agosto Ingresso € 25

NEGRITA – Uno dei gruppi rock più longevi e influenti degli ultimi anni del panorama musicale italiano che nasce da una storia di passione e di amicizia nella provincia toscana.In continua evoluzione stilistica, il loro sound è unico e riconoscibile fin dagli esordi, grazie alla loro solidità tecnica e interpretativa. Nel 1992 raggiungono la loro formazione definitiva, realizzano due demotape ed iniziano a frequentare il circuito dei club di tutta Italia, presentandosi subito al pubblico come una rock-band di grande impatto ed energia.

Inaugurazione mostra fotografica di Letizia Icardi

Domenica 23 Agosto – Ingresso libero

DEMO MORSELLI & MARCELLO – Demo Morselli è conosciuto principalmente come leader della Demo Big Band Orchestra composta da una ventina di elementi, che ha fatto parte del cast dei programmi di successo quali Buona Domenica e Maurizio Costanzo Show entrambi su Canale 5. Ha collaborato sia come arrangiatore che come strumentista con interpreti internazionali, quali Ray CharlesSimply Red, e con alcuni artisti italiani, fra cui:MinaLoredana BertéFabrizio De AndréElio e le Storie TeseAdriano CelentanoFiorella MannoiaEdoardo BennatoGino Paoli883PoohEugenio FinardiZuccheroLigabueRenato ZeroEnrico Ruggeri e Jovanotti (a cui insegna a suonare la tromba).

Marcello Cirillo è un cantante e conduttore televisivo, occasionalmente attore. Attualmente è occupato nella conduzione de “I fatti vostri” su Rai 2 ed è in teatro con “Don Bosco Il Musical” nei panni di attore e regista.

Open Act: GLI INVISIBILI

Gastronomia: PIAZZE IN PIAZZA – 8a Rassegna di Cucine Regionali

Lunedì 24 Agosto – ingresso libero

ARHEA 54 Show Disco Music – La GLAM COVER BAND DISCO 70 torinese, in attività da oltre 6 anni con all’attivo più di 300 concert, si ispira ai mitici anni 70 con riferimenti al grande DAVID BOWIE del periodo 70 con Ziggy Stardust Space Oddity, al Rocky Horror Picture Show ed a nomi come Kiss, Abba, Chic, Madonna, Irene Cara, KC & The Sunshine Band, Patty Labelle, Sister Sledge, the Buggles, Aretha Franklin, Chic, Kiss, Gloria Gaynor, Madonna, Eurythmics and Depeche Mode , il tutto rivisitato in chiave hard rock. Come in un musical ogni movimento sul palcoscenico è pianificato e basato su coreografie in modo che ogni momento dello spettacolo abbia stile, musica e costumi specifici.

Open Act: ALEX D’HERIN

Gastronomia: Grigliata mista

Martedì 25 Agosto – ingresso libero

LOU DALFIN – gruppo musicale italiano di folk rock nato agli inizi degli anni ‘80 nelle valli occitane del Piemonte al fine di rivisitare la musica tradizionale di quei luoghi. Il loro ultimo disco vanta collaborazioni importanti con artisti italiani e internazionali, a creare a livello musicale una straordinaria varietà di atmosfere, da Bunna, degli Africa Unite, a Roy Paci e Vicio, bassista dei Subsonica. Ma anche nel panorama europeo della world Music, sono sempre fra i più apprezzati protagonisti dei maggiori festival europei.

Open Act: CAPAT LEVAT – FANFARA TRANSALPINA

Spettacolo pirotecnico

Mercoledì 26 Agosto – ingresso libero

MORENO – Dopo alcune esperienze musicali con il collettivo Ultimi AED, Moreno si è imposto nel freestyle vincendo concorsi regionali e nazionali, tra cui nel 2011 la competizione del Tecniche Perfette, gara in cui è il rapper più decorato, mentre nel 2012 partecipa ad MTV Spit arrivando fino alla semifinale. Nel 2013 è salito alla ribalta per aver partecipato e vinto il talent show Amici di Maria De Filippi. Ha vinto nel medesimo programma, il relativo Premio della critica giornalistica. È stato inoltre il primo rapper ad essere stato ammesso nel talent show di Canale 5. Successivamente ha firmato un contratto discografico con l’Universal e la Tempi Duri, con le quali ha pubblicato il suo primo disco solista Stecca. Nel 2014 è ritornato ad Amici di Maria De Filippi in veste di direttore artistico e ha pubblicato il secondo album in studio Incredibile. Nel 2015 ha partecipato al Festival di Sanremo con il brano Oggi ti parlo così.

Open Act: DISH MC

Giovedì 27 Agosto – ingresso libero

KAMAFEI è un composto in griko che vuol dire caldo che scorre, quel caldo che ci accompagna in ogni stagione, che nasce dagli strumenti tra l’antico ed il moderno, lo stesso calore che si cerca di dare durante i concerti; è quel calore restituito dal pubblico, che ascolta e partecipa a ogni spettacolo, inteso come festa collettiva, che coinvolge come in una ronda estiva. Dalla Bossa al Reggae, dal Rock allo Ska e all’hip hop, dalla Spagna all’Africa al Salento, il tutto supportato dallo strumento della tradizione salentina: Il Tamburello, che si incontra con le sonorità moderne e con gli strumenti elettrici ed elettronici. Melodie vocali attente alla tradizione ma pronte a contaminarsi e incontrarsi con gli stili moderni.

Open act: KACHUPA –  La Kachupa Folk Band nasce come band di strada, e di strada ne ha mangiata davvero tanta in giro per l’Europa! All’inizio c’era un piccolo carretto sul quale il batterista suonava cassa e pentole e il resto della band suonava intorno alla carovana! Questo carretto magico ha fatto vendere circa 5000 cd alla band in Italia e Francia. La “Kachupa” è un piatto tipico di Capo Verde (Africa) fatto con ingredienti poveri ma ricchi di vitamine e di vita! L’energia Kachupa nasce da questa semplice zuppa, simbolo di semplicità e di amore verso la natura.

Venerdì 28 Agosto – Ingresso € 12

MARRACASH – Fabio Bartolo Rizzo, meglio conosciuto con lo pseudonimo di Marracash, è un rapper e produttore discografico italiano, membro della crew Dogo Gang. Viene considerato uno dei principali rapper italiani, ottenendo diversi premi e riconoscimenti, oltre ad aver ricevuto varie certificazioni dalla FIMI per le oltre 180.000 copie vendute delle sue varie pubblicazioni.

Open Act: ZULI

Sabato 29 Agosto – Ingresso € 18

I NOMADI – Sono il gruppo musicale pop rock italiano fondato nel 1963 dal tastierista Beppe Carletti e dal cantante Augusto Daolio. Hanno pubblicato fino al 2012 settantuno album tra dischi registrati in studio o dal vivo e raccolte varie. Sono uno dei più conosciuti – e longevi – complessi della musica leggera italiana.

Open Act: ORANGE JUICE – LUCA ANCESCHI

Domenic 30 Agosto – Ingresso libero

I CAMALEONTI – Sono uno dei pochi gruppi che non sono mai rientrati in una moda, è sempre stato il loro momento e la loro occasione, perché nei diversi periodi era praticamente impossibile etichettarli in un genere musicale specifico: dal “rock” alla “grande orchestra”. I CAMALEONTI erano sempre presenti con il loro repertorio da “pentathlon” della musica e l’aggettivo non è stato scelto a caso; sono infatti il complesso straordinario che suona “davvero” le proprie canzoni e le propone con talento, buon gusto, tempismo e voce.

Open Act: CHRISTIAN RIZZI

Gastronomia: Fritto misto alla Piemontese

Lunedì 31 Agosto – Ingresso libero

I RODIGINI – L’Orchestra è composta da Francesco Neudo (voce, trombone, chitarra), Monica Marchiori (voce), Simone Cuccarini (voce, fisarmoica, sax, flauto, clarinetto), Nico Veronese (voce, basso), Luca Bergamini (voce, chitarra), Ivan Oliva (tromba, percussioni), Massimiliano Bovo (batteria), Nicolò Fragonas (tastiere, sax).

Open Act: STAR DANCE DI DAMIANO FERRERO

157a FIERA DELLA NOCCIOLA, FRICIULE E… Elezione MISS SAN BARTOLOMEO 2015
Martedì 1 settembre – Ingresso € 35 primo settore posti a sedere, € 25 secondo settore

Martedì 1 settembre – Ingresso € 35 primo settore posti a sedere, € 25 secondo settore

FRANCO BATTIATO – Considerato tra le personalità più importanti e influenti di tutto il panorama cantautorale italiano, si è da sempre confrontato con molteplici stili musicali, combinandoli tra loro in un approccio eclettico e originale. Si va dagli inizi romantici degli anni sessanta, alla musica sperimentale dei settanta, passando per l’avanguardia colta, la musica etnica, il rock progressivo e la musica leggera, attraversando finchè l’opera e la musica classica. Ha sempre conseguito un grande successo di pubblico, avvalendosi sovente di collaboratori d’eccezione come il violinista Giusto Pio e il filosofo Manlio Sgalambro (coautore di molti suoi brani). Oltre alla musica, anche i testi riflettono i suoi molteplici interessi, tra i quali l’esoterismo, la teoretica filosofica, la mistica sufi e la meditazione orientale. L’artista si è cimentato in altri campi espressivi come la pittura e il cinema. È uno tra gli artisti con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con tre Targhe ed un Premio Tenco.

MTV Spit, Nerone è il vincitore dell’edizione 2014 del programma dedicato al freestyle


MTV Spit, Nerone è il vincitore dell’edizione 2014 del programma dedicato al freestyle

 Nerone

Milano, 27 ottobre 2014

È Nerone il campione della terza edizione di MTV Spit, il primo programma dedicato alle battle di freestyle tra i più abili mc italiani. Tra i suoni e gli accenti della musica rap, Nerone, milanese classe 1991, si è aggiudicato ieri la vittoria battendo a colpi di rime, punchline e flow i colleghi finalisti Nill e Bles.

Il programma che è diventato un vero e proprio punto di riferimento tra i giovanissimi, è stato condotto da Marracash e durante le quattro puntate ha visto confrontarsi dodici artisti provenienti da tutta Italia. Nel ring a forma di gabbia dove avvenivano le competizioni, Nerone ha superato brillantemente le prime sfide contro Frank The Specialist e Blnkay guadagnandosi così il posto in finale.

Passando attraverso la severa valutazione dei giudici Emis Killa, Gué Pequeno e Max Brigante l’artista ha dimostrato una straordinaria capacità d’improvvisazione e una presenza scenica degna di un professionista affermato. Nerone al momento sta lavorando al suo nuovo disco di prossima pubblicazione.

La selecta di Don Joe (Club Dogo) per la Vogue Fashion’s Night Out


 

 Don Joe (Club Dogo) (1)

Giunge alla sesta edizione Vogue Fashion’s Night Out, la manifestazione dedicata allo shopping e alla moda organizzata da Vogue Italia che negli anni ha riscosso un crescente successo internazionale. Un evento attesissimo dal pubblico di tutto il mondo, tanto che si terrà in ben 32 città, da Shanghai a Rio de Janeiro.

In occasione dell’edizione 2014 il Flagship store Dirk Bikkembergs di Manzoni a Milano, si trasformerà nel palcoscenico di For Music Lovers Only: un party che avrà come protagonista il dj, producer e beat maker più celebre del rap Made in Italy ovvero Don Joe dei Club Dogo.

Dalla musica alla moda il passo è breve e chi meglio del celebre dj e producer Don Joe può essere il trait d’union per rappresentare un connubio di stile, fashion e ricerca musicale. Musicista tra i più attivi della scena rap nazionale, ha da poco firmato tutte le tracce dell’ultimo lavoro dei Club Dogo, tra hardcore rap, pop rap e hip house. Don Joe è sempre in prima linea come guru della scena rap italiana, anche con la Dogo Gang, con Marracash, ma, anche molte tracce dei rispettivi cd solisti dei compagni Gué Pequeno con Bravo ragazzo e Jake La Furia con Musica commerciale.

Durante l’evento si alterneranno ai piatti anche Stefano Fisico ed Alex Roschant. Partner d’eccezione sarà Pioneer, leader mondiale nel settore dell’elettronica e dei prodotti audio-video per la casa, l’auto e il settore professionale dj, che metterà in campo le sue console di ultima generazione per la serata.