Max Gazzè

#MUSICA: Max Gazzè // On the Road – Estate 2019


MAX GAZZE’

On The Road

MaxGazzè_OnTheRoad_NoDate_BANNER_SITO_MAX (1).jpg

1 giugno – Festival Love – Scandiano (RE) 

Anteprima tour

23 giugno – Busson (AO) – Musicastelle

30 giugno – Legnano (MI) – Rugby Sound Festival

4 luglio – Udine – Udine Vola 2019

5 luglio –  Barolo (CN) – Collisioni Festival

12 luglio – Perugia – UmbriaJazz con Alex Britti e Manu Katchè 

14 luglio – Sogliano al Rubicone (FC) – Sogliano Summer Festival

18 luglio – Peccioli (PI) – Anfiteatro Fonte Mazzola

19 luglio – Genova  – Goa Boa 

22 luglio – Brescia – Piazza della Loggia 

26 luglio – Reggio Calabria – Piazza Castello 

30 luglio – Treviso – Suoni di Marca

2 agosto – Anzio (RM) – Villa Adele

6 settembre – Vicenza – Vicenza in Festival

13 settembre – San Giovanni a Piro (SA) – Equinozio d’Autunno

14 settembre  – Modena – Modena alla Festa

Il 2019 sarà un anno on the road per Max Gazzè. L’artista ha anticipato ai fan il suo programma per i prossimi mesi: tornare al suo primo amore, la musica live, e girare l’Italia in concerto. Così dopo il tour per i 20 anni de La Favola di Adamo ed Eva e il successo di Alchemaya, Gazzè ritorna sui palchi d’Italia con un grande concerto con il suo intero repertorio, dagli inizi alle ultime hit.

Insieme a lui, in questo nuovo viaggio, i suoi musicisti di sempre: Giorgio Baldi (Chitarre), Cristiano Micalizzi (Batteria), Clemente Ferrari (Tastiere) e Max Dedo e una particolarissima sezione fiati.

Ogni concerto avrà una sua particolarità, come il concerto del 12 luglio a Perugia per UmbriaJazz, dove Max sarà accompagnato da Alex Britti e dal batterista francese Manu Katchè. Un evento speciale, un remake di In Missione per conto di dio, andato in scena nell’estate del 2017 nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma con, per la prima volta, Manu Katchè alla batteria.

Altro evento speciale del tour sarà quello del 5 luglio al Collisioni Festival, Max dividerà il palco, per la prima volta, con Carl Brave. con cui ha collaborato per il singolo Posso, già Disco di Platino.

Bassista d’eccezione, straordinario musicista, compositore di opere ‘sintoniche’ e colonne sonore, attore sporadico: Max Gazzè è un artista capace di spostarsi in ambiti diversissimi sempre con successo.

Redazione

C.S._Britti Gazzè Katchè – In Missione per Conto di Dio a Umbria Jazz


Alex Britti e Max Gazzè
In missione per conto di Dio

UmbriaJazz_Social.png

Special guest : Manu Katché

12 luglio 2019 – UmbriaJazz – Arena Santa Giuliana Perugia

biglietti disponibili su ticketone.it 

In missione per conto di Dio vedrà di nuovo sullo stesso palco Alex Britti e Max Gazzè, già nel 2017 insieme per due concerti unici alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. L’evento era nato come un tributo alle loro radici comuni che affondano nel blues; negli anni Novanta Alex e Max si erano ritrovati a suonare insieme nei fumosi locali blues di tutta Europa.
A due anni da quell’unico concerto, al già eccezionale duo si aggiunge un altro straordinario musicista: il batterista francese Manu Katché che nel suo curriculum vanta lunghe collaborazioni con Peter Gabriel, Sting, Pink Floyd, Joe Satriani, Dire Straits e tra gli italiani Pino Daniele e Stefano Bollani.
Il concerto vedrà Gazzè, Britti e Katché insieme in una formazione  fuori dal comune. Britti, autore di canzoni tra le più amate dal pubblico italiano e chitarrista fenomenale; Max Gazzè, bassista raffinato, artista estremamente eclettico che riesce a trasformare in successo ogni suo progetto e Manu Katché, batterista di fama mondiale, i tre insieme per un nuovo evento imperdibile.
Redazione

 

Carmen Consoli e Max Gazzé danno voce ai protagonisti di ‘Monster Family’nella versione italiana del film di animazione in uscita il 19 ottobre in Italia


Carmen Consoli e Max Gazzè sono le voci italiane dei due protagonisti di ‘Monster Family’, il film di animazione diretto da Holger Tappe in uscita il 19 ottobre in Italia, distribuito da Adler Entertainment.

Carmen Consoli dà voce ad Emma – che nella versione originale è interpretata da Emily Watson – una mamma moderna con tutte le sue fragilità, alle prese con le difficoltà quotidiane nella gestione della vita familiare e lavorativa. La sua routine è sconvolta quando si trova a dover affrontare le avances di un affascinante Conte Dracula – la cui voce originale nel film è di Jason Isaacs – interpretato nella versione italiana da Max Gazzè.  Un affascinante vampiro appassionato di musica, che tenta di conquistare Emma (Carmen Consoli),

I due artisti canteranno in duetto un inedito in inglese intitolato “Monster Family” composto da Carmen Consoli, una canzone dal respiro internazionale col testo in inglese e colonna sonora del film che uscirà il 19 ottobre.

Redazione

ALEX BRITTI & MAX GAZZE’ In missione per conto di Dio – Roma 31 LUGLIO E 1 AGOSTO


Comunicato stampa

Uniche due tappe 

ALEX BRITTI & MAX GAZZE’

In missione per conto di Dio

31 Luglio e 1° Agosto
Auditorium Parco della Musica

Due grandi artisti,  due grandi amici: il 31 Luglio e
1° Agosto Alex Britti e Max Gazzè saranno insieme per un concerto unico nella location più prestigiosa dellaCapitalel’Auditorium Parco della Musica.

BRITTI GAZZE'La Fondazione Musica per Roma e la OTRlive producono questo evento che vedrà di nuovo sullo stesso palco i due straordinari musicisti, che già negli anni Novanta hanno suonato insieme negli allora fumosi locali blues di tutta Europa. L’energia, l’ironia e i decibel di quegli anni risuoneranno nella Cavea per quello che sarà il fulcro di questo grande evento.   Il concerto, infatti, vedrà prima alternarsi e poi suonare insieme Alex Britti, chitarrista fuori dal comune, autore di canzoni tra le più amate dal pubblico italiano, e Max Gazzè, bassista raffinato, artista estremamente eclettico che riesce a trasformare in successo ogni suo progetto, anche il più complesso.   Il set di Britti sarà un power trio, ulteriormente amplificato dalle voci di due coriste; mentre con Gazzè suoneranno i suoi musicisti di sempre, compagni di vita oltre che di avventure musicali.  La terza parte del concerto sarà la più esplosiva: Britti e Gazzè saliranno insieme sul palco per il gran finale con un tributo alle loro radici comuni che affondano nel blues; la consuetudine dei vecchi tempi si intreccerà alla consapevolezza e alla ricchezza artistiche raggiunte. …e se i volumi si faranno troppo alti, fuori, ad attenderli, ci sarà ancora la bluesmobile.

Redazione

Mercoledì 9 agosto torna a Polignano a Mare (Ba) la serata-evento “MERAVIGLIOSO MODUGNO”! Sul palco si esibiranno: Arisa, Fabrizio Moro, Max Gazzè, Ron, Syria & Tony Canto, Ex-Otago, Marianne Mirage, Francesco Guasti, Leonardo Lamacchia e Federica Carta.


modugno

Mercoledì 9 agosto ore 21.30 Polignano a Mare (Bari)

Piazza Aldo Moro – Ingresso gratuito

Meraviglioso Modugno

“Un sogno così”

VII edizione di Meraviglioso Modugno

e

V edizione del Premio Città di Polignano a Mare

Nel cast anche:

MAX GAZZÈ

Il Premio Città di Polignano a Mare al Sindaco di Amatrice SERGIO PIROZZI 

CON

ARISA, EX-OTAGO, FABRIZIO MORO, FEDERICA CARTA, FRANCESCO GUASTI, LEONARDO LAMACCHIA, MARIANNE MIRAGE, RON, SYRIA & TONY CANTO.

Presenta Maria Cristina Zoppa con Daniele Colacicco

Direzione Artistica Stefano Senardi e Maria Cristina Zoppa.

Un evento organizzato dal

Comune di Polignano a Mare con il sostegno della Regione Puglia.

 

Si aggiungono al Cast della VII Edizione di Meraviglioso Modugno (9 agosto 2017, Polignano a Mare – BA) anche Max Gazzè, Francesco Guasti e Leonardo Lamacchia. Per questa edizione la direzione artistica ha deciso di attingere dai “grandi della canzone italiana“, così come dalle autoproduzioni per finire nel mondo delle nuove leve che passa per Sanremo piuttosto che Amici, senza pregiudizi e preclusioni. La scelta dei brani, che verrà annunciata nei prossimi comunicati, delinea già una linea originale per le cover che gli stessi cantanti, in pieno accordo con la direzione, stanno facendo.

Sul palco di Piazza Aldo Moro vedremo: Arisa, Fabrizio Moro, Max Gazzè, Ron e ancora Syria & Tony Canto e gli Ex-Otago; da Sanremo Giovani Marianne Mirage, Francesco Guasti e Leonardo Lamacchia; da Amici Federica Carta.

Nelle ultime quattro edizioni, il Comune di Polignano a Mare ha consegnato a Beppe Fiorello nel 2013, a Luca Bianchini nel 2014, a Franco Migliacci nel 2015 e a Riccardo Scamarcio nel 2016 il Premio Città di Polignano a Mare come artisti che con i loro progetti hanno onorato la  Cultura e  la Bellezza della Città  e della Memoria del suo Cittadino più illustre.

Quest’anno il significato sarà TOTALMENTE DIVERSO. Tramite la riproduzione della statua di Modugno opera di Hermann Mejer, divenuta simbolo della Città dal 2008 con il cantante polignanese che accoglie  con le braccia aperte e rivolte al cielo i visitatori, POLIGNANO A MARE consegnerà  il simbolo di una RINASCITA e un SOGNO POSSIBILE al Sindaco di AMATRICE SERGIO PIROZZI come colui che, per dedizione, sacrificio, coraggio e passione è diventato fulcro e punto di riferimento per molte delle Città del Centro Italia colpite dal terremoto del 2016. Il Comune di Polignano a Mare, il Sindaco Domenico Vitto e La Direzione Artistica di Meraviglioso Modugno hanno fortemente voluto sottolineare la gratitudine per quanti hanno operato sul territorio con dedizione e forza e incoraggiare coloro che sono al lavoro per ricostruire un Centro di Bellezza e Meraviglia del nostro Paese. Domenico Modugno nel 1958 rappresentò l’Italia del Dopoguerra che sognava e realizzava il proprio Futuro: idealmente riponiamo le stesse energie per questo Progetto di Vita e Civiltà che è la Ricostruzione; la Musica sia di conforto e guida. Il Sindaco Sergio Pirozzi, tra le altre cose Allenatore della Nazionale Cantanti, ritirerà il Premio a nome di una cittadinanza più estesa che non sia solo quella di Amatrice ma di tutti quelli che sperano in un Italia che torni a Volare.

Meraviglioso Modugno è una serata-evento promossa e organizzata dal Comune di Polignano a Mare con il sostegno della Regione Puglia. La Siae torna a conferire all’evento il Patrocinio. Il tema del 2017 “UN SOGNO COSI” sarà al centro della realizzazione di tutto lo spettacolo ideato da Maria Cristina Zoppa insieme a Fabio della Ratta per la scenografia a Nico Miulli per i loghi,  a Giuseppe Laselva e Luigi Console per le animazioni e i visual, a Giovanni Buonomo per la regia, a Susanna Torres per il coordinamento dell’evento, a Gerardo Draetta per la direzione di produzione.

La Direzione Artistica vede la preziosa presenza di Stefano Senardi, uno dei padri della produzione musicale e culturale italiana. Meraviglioso Modugno nasce nel 2011 da un’idea di Antonio Princigalli e Maria Cristina Zoppa, tra le altre biografa di Domenico Modugno. Sarà ancora una volta Maria Cristina Zoppa a presentare la serata accompagnata da un polignanese doc, il giovane speaker di Radio Norba Daniele Colacicco.

Redazione

 

02/02/2017 – 23:45 #RAI1: FAN CARAOKE Francesca Michielin e Max Gazzè ospiti dell’ultima puntata


fan

Ospiti dell’ultima puntata in onda giovedì 2 febbraio alle 23.45 su Rai1,Francesca Michielin e Max Gazzè.
Giampaolo Morelli nella prima parte della trasmissione cercherà di far giocare la timida Francesca Michielin, voce melodiosa e occhioni dolci, che di sicuro non potrà non cedere al fascino e alla simpatia del conduttore napoletano. Nella seconda parte arriverà Max Gazzè, cantautore, bassista e attore italiano, voce inconfondibile, pezzi unici conosciuti da tutti.
Il programma, leggero e divertente, permette ai migliori artisti del panorama musicale italiano di mettersi in gioco attraverso canzoni, testi stravolti, melodie cambiate e scherzi a colleghi musicisti, grazie alla complicità di un sorprendente Morelli che riesce a coinvolgere l’ospite in auto in un’atmosfera giocosa e unica.
Nella seconda auto, la “Fan Car”, intanto si consuma l’agguerritissima sfida tra i tre fan: colui che dimostrerà di conoscere alla perfezione il proprio idolo, attraverso piccole e divertenti prove, si aggiudicherà un incontro unico, con il suo mito. Il tutto sotto le “grinfie” della bella influencer Giulia Valentina.
Redazione

Fabi Silvestri Gazzè European Club Tour


max-gazzè-fabi-silvestri

Dopo mesi finalmente è uscito  il secondo singolo di Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè, “L’amore non esiste” che debutta in vetta alla classiica Top Singoli di iTunes.

Sempre su iTunes grande successo anche dell’album del trio  Il padrone della festa che conquista ugualmente  il primo posto della classifica. 

La superband composta da Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè supera i confini italiani e debutta in Europa. Saranno infatti proprio alcuni prestigiosi club internazionali ad ospitare i primi set dal vivo dei tre musicisti.

Dal 26 settembre Fabi, Silvestri e Gazzè (che debuttano con la partnership di Funkhaus Europa) saranno on stage su alcuni tra i più importanti palchi internazionali:

26 settembre – Colonia / Club Bahnhof Ehrenfeld
27 settembre – Berlino / Frannz Club
30 settembre – Parigi / La Bellevilloise
1 ottobre – Londra / Bush Hall
3 ottobre – Bruxelles / VK
4 ottobre – Amsterdam / Sugar Factory
9 ottobre – Valencia / Sala Noise
10 ottobre – Madrid / Sala But
11 ottobre – Barcellona / Sala Razzmatazz

Wind Music Award “spaccato” della discografia italiana.


La settima edizione dei WMA si è svolta in un clima di allegria. Per la prima volta la manifestazione arrivata alla settima edizione è stata trasmessa in diretta da Rai1 direttamente dal Foro Italico di Roma. Hanno presentato  Carlo Conti e Vanessa Incontrada, simpatici e professionali hanno accolto i cantanti intrattenendo  con loro delle brevi interviste. Sul palco si sono alternati i  big del panorama musicale italiano e tre ospiti internazionali: i Bastille che stanno scalando le classifiche con la loro “Pompei”, Jamie Cullum e Olly Murs.

wind-music-awards-2013-logo

Claudio Baglioni, l’onore di inaugurare l’Anteprima, col brano  “Con Voi”, e Luciano Ligabue, che ha ritirato il premio  per il quadruplo cd più doppio dvd del concerto benefico “Italia Loves Emilia” di cui ha fatto parte insieme ad alcuni colleghi. Tra i veterani  presenti ai WMA: Renato Zero, Eros Ramazzotti, I Negramaro, Max Gazzè, Gianna Nannini, Biagio Antonacci,  Fiorella Mannoia, Max Pezzali e Malika Ayane,Francesco De Gregori, Antonello Venditti, Loredana Bertè eppoi le nuove leve della canzone italiana che animano le classifiche Chiara Galiazzo, I Modà, Emma Marrone, Marco Mengoni.  Presenti anche alcuni esponenti della scena rap, Club Dogo , Fedez  eppoi  Baby k. che ha consegnato il Wind Music al suo mentore Tiziano Ferro che, commosso, introduce i suoi prossimi progetti, come la produzione di Baby K, rapper  già citata che si è anche esibita e, soprattutto, il nuovo attesissimo album di Alessandra Amoroso e  di cui non perde occasione per tesserne  le lodi. Un pubblico  entusiasta che ha  accolto  applaudendo con calore gli artisti, standing ovation per Renato Zero e momenti di commozione all’atto della consegna del premio alla carriera a  Loredana Bertè. Hanno preferito il Playback : Gianna Nannini che ha ricevuto il riconoscimento per l’album “Inno” e  Biagio Antonacci che reduce dal successo della data a New York, ha ritirato una statuetta per “Sapessi dire no”.  Il clima si è fatto elettrizzante con le esibizioni di coloro che sono i protagonisti indiscussi del panorama musicale attuale  grazie anche al supporto di stampa e critica  particolarmente incentrata su loro: Marco Mengoni, reduce anche della partecipazione all’Eurovision Song Contest, in cui ha ottenuto un dignitoso piazzamento  guadagnandosi  il settimo posto della classifica finale  e attualmente impegnato in un tour di successo ed Emma Marrone prezzemolina della televisione  e, attualmente, regina del gossip con i suoi amori passati e presenti, veri o presunti. Tra i premiati :  Renato Zero accompagnato dall’ormai consueto corpo di ballo si è esibito in una versione dance di “Chiedi in me”, poi Eros Ramazzotti  che ha ritirato ben due Awards per il singolo “Un angelo disteso al sole” e per l’album “Noi”; I Negramaro  che si sono esibiti con “Una storia semplice”, accompagnati alla console da Big Fish, per poi ritirare il riconoscimento per l’album omonimo e Max Gazzè, un Wind Music Award per il singolo sanremese “Sotto casa”, Francesco De Gregori  ha ritirato il premio per l’album “Sulla strada”, Antonello Venditti  ha ottenuto  il Wind Music Award per l’antologia “Tutto Venditti”. Kekko Silvestre  dei Modà ha ritirato il premio per l’album “Gioia”, pubblicato lo scorso febbraio in concomitanza con la partecipazione a Sanremo. Emma ha cantato il singolo “Amami”, primo estratto dell’ album “Schiena” e ha ricevuto due premi direttamente dai presentatori, anzichè  dall’attore Marco Bocci come si era paventato e con il quale la salentina pare abbia una liaison  e  Marco Mengoni  che si è  esibito nel  nuovo singolo “Pronto a correre” premiato anche a lui, con  due Wind Music Awards per il singolo “L’essenziale” e per il nuovo progetto discografico.  Per quanto riguarda il rap: Club Dogo, sul palco con i singoli “Chissenefrega” e “PES”, in duetto con Giuliano Palma, hanno ritirato  due riconoscimenti al disco “Noi siamo il Club” e al tormentone della scorsa estate “PES”;  Fedez  che ha cantato il nuovo singolo “Alfonso Signorini eroe nazionale” e ha portato a casa una statuetta per l’album rivelazione “Sig. Brainwash”.

Tanta musica quindi per una serata speciale, che ha visto coinvolti seppure marginalmente  anche Moreno Donadoni, vincitore di Amici12 che si è esibito in una versione ridotta di “Che confusione”  e ha introdotto  l’esibizione del  suo direttore artistico Emma Marrone, la vincitrice di The Voice of Italy  Elhaida Dani che ha avuto l’onore di  consegnare un premio speciale a Massimo Ranieri, Carlo Guzzanti che è stato premiato da Tiziano Ferro.

Presente alla manifestazione anche i Morgana Giovannetti con il tormentone “Il pulcino Pio” di cui sono state fatte diverse versioni per i mercato straniero.

Insomma uno spaccato della discografia italiana  un mix di qualità e commerciale nel cui confronto spesso  la qualità ci va a rimettere.

Max Gazzé è platino col singolo “Sotto Casa”


Foto-Max-Gazzé-di-Barbara-Oizmud-_DSC_3302_media

Sotto Casa il brano (che dà il titolo all’Album, etichetta “Virgin Music”) che Max Gazzé ha presentato al festival di Sanremo, strapassato nelle radio, è platino con più di 30mila download (fonte  GFK/FIMI)   ed è stabile nella top 10 da nove settimane consecutive, mentre il videoclip ha raggiunto oltre 4milioni di visualizzazioni. Max Gazzé,  la cui   carriera è iniziata nel 1996 con Contro un’onda del mare,  con Sotto Casa, è arrivato al suo ottavo album dopo La Favola Di Adamo Ed Eva nel 1998,  seguito da Max Gazzè nel 2000, Ognuno Fa Quel Che Gli Pare nel 2001, Un Giorno nel 2004, Tra L’Aratro E La Radio , nel 2008  e Quindi? Del 2010.
Eclettico,  ironico, compositore raffinato,  il cantautore , che  appena ieri  è stato protagonista del concerto del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma , dal 1 giugno  partirà col suo  tour estivo di promozione per l’album Sotto Casa, dal Teatro Romano di Verona.

Concerto del 1° Maggio a Roma con Geppy Cucciari


Geppy cucciari

Geppy Cucciari guiderà la maratona del concerto del primo  Maggio di Piazza San Giovanni a Roma, nove ore di intrattenimento per un evento di grande fascino che ogni anno raccoglie migliaia di appassionati di musica provenienti da tutte le parti d’Italia. Nonostante problemi di badget  e varie polemiche, la manifestazione radunerà anche stavolta volti noti dello spettacolo e gruppi emergenti per tutti i gusti, dal rock italiano al folk dalle sonorità balcaniche, dall’etno-dub al pop.  Tra gli ospiti, il ritorno di  “Elio e le storie tese”, e poi ancora  Max Gazzè, Marta Sui Tubi, Africa Unite, Motel Connection, i Ministri, Management del Dolore Post Operatorio e Marco Notari, Enzo Avitabile e i Bottari, Cristiano De Andrè, molti dei quali voluti fortemente da Marco Godano, direttore artistico del concerto.