messico

IL VOLO in concerto in Messico dopo il sisma rassicurano i fan: “Grazie a tutti per i messaggi, stiamo bene”


 

trio

Grazie a tutti per i messaggi, stiamo bene” – ha scritto su Facebook Gianluca Ginoble. Il Volo  si sono esibiti in Messico  al teatro Metropolitan della Capitale e subito dopo il concerto è avvenuta la forte scossa che ha fatto tremare la terra. I fan sono entrati in apprensione per i loro beniamini  che si sono sentiti obbligati a rassicurarli e il papà dello stesso Gianluca ha poi aggiunto: “Grande paura, ma stiamo tutti bene! A Città del Messico non è successo nulla di grave!“.

Gianluca, Ignazio e   hanno  comunque dovuto abbandonare le loro camere in quanto l’Hotel dove alloggiavano è rimasto senza elettricità e hanno dovuto rifugiarsi per sicurezza in alcuni spazi comuni presenti al piano terra dell’hotel.

Il terremoto che ha colpito il Messico è stato di magnitudo 8.2 sulla scala Richter con epicentro   al largo della costa sud occidentale del paese.

Il popolare trio de Il Volo è atteso in altre due tappe messicane ( il 9 settembre a Monterrey  e  il 10 a Guadalajara) e una a Santo Domingo il 13 settembre: non va dimenticato che anche i Caraibi stanno vivendo terribili momenti a causa dell’uragano Irma.

 Redazione 
 

“Problemi con la voce” rientro anticipato dal Messico per Alessandra Amoroso


aleRientro anticipato per Alessandra Amoroso dal Messico a causa di problemi alla voce. La cantante impegnata in un tour in Messico che avrebbe dovuto durare due settimane, è dovuta rientrare in Italia rinunciando alla seconda settimana a causa di due noduli sulle corde vocali che le è stato consigliato di togliere. Questo l’annuncio della cantante dalla sua pagina social: “Sono qui per dirvi che sarei dovuta stare due settimane in Messico, ne ho fatta una sola perché avevo un pò di problemi con la voce, mi mancava, dovevo cantare e non riuscivo e abbiamo deciso di andare da un foniatra. Risultano due noduli sulle corde vocale e mi hanno detto che era meglio operarsi, così siamo rientrati una settimana prima per fare controlli ma non è niente di che”. L’Amoroso non si dice però preoccupata: “Purtroppo succede quando si usa troppo la voce e sicuramente questo tarderà un po’ di lavoro, ma quando c’è di mezzo la salute è la prima cosa, però state sereni, io sono molto serena, sono contenta perché ritornerò più forte che mai. Vi abbraccio fortissimo“.