milano

C.S._IL VOLO: oggi esce in tutto il mondo l’atteso album “Musica” e inizia l’instore tour dal Mondadori Megastore di Piazza Duomo a Milano! Sono aperte le prevendite per le date del tour estivo in Italia


Il trio italiano che ha conquistato le platee internazionali vendendo milioni di dischi

Il Volo_Credito foto Shipmates (1)

 

FESTEGGIA 10 ANNI DI CARRIERA!

 

OGGI ESCE IN TUTTO IL MONDO IL NUOVO ALBUM

“MUSICA”

contiene 3 brani inediti e 8 imperdibili cover

 

OGGI AL VIA DA MILANO L’INSTORE TOUR

 

SONO APERTE LE PREVENDITE

PER LE PRIMA DATE DEL TOUR ESTIVO IN ITALIA

 

Oggi, venerdì 22 febbraio, esce in tutto il mondo l’atteso album de IL VOLO “Musica” (Sony Music)! Con 11 brani e la produzione di Michele Canova, dà risalto alla personalità delle tre diverse voci di Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, raccogliendo i loro gusti e le loro influenze musicali in un disco che rappresenta 10 anni di una lunga amicizia e di musica insieme!

Oltre al brano sanremese Musica che resta” con il quale il trio si è aggiudicato il podio al 69° Festival di Sanremo, contiene due inediti, Fino a quando fa bene e Vicinissimo”, e le imperdibili cover di Arrivederci Roma”, “A chi mi dice”, “People”, “La nave del olvido”, “Lontano dagli occhi”, “Be My Love”, “La voce del silenzio” e “Meravigliosa Creatura”.

Musica” è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming. Sono disponibili anche le versioni speciali del disco fisico Jewel Case e Digipack Hardcoverbook.

https://SMI.lnk.to/MusicaAlbum

Sempre da oggi IL VOLO sarà impegnato in un instore tour, per incontrare i fan e presentare il nuovo album, che toccherà tutta Italia. I festeggiamenti per i 10 anni di carriera continueranno con imperdibili concerti in tutto il mondo. Si parte a maggio 2019 con i live in Giappone, dove già nel 2017 il trio aveva registrato il sold out a Tokyo e a Kawasaki. A fine maggio Il Volo sarà in Italia per due esclusive date a Matera. L’estate vedrà i tre artisti protagonisti nelle più belle location italiane, un tour che culminerà con uno show all’Arena di Verona! In autunno Il Volo sarà in concerto nelle città più importanti in Europa e in America Latina. La festa del trio italiano più famoso al mondo, continuerà fino a maggio 2020, con un tour negli Stati Uniti, in Canada e ancora tante sorprese!

Sono aperte le prevendite per le prime date annunciate del tour nelle più belle location d’Italia: il 22 giugno in Piazza Grande a Palmanova (Udine), il 26 giugno alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, l’11 luglio all’Arena della Versilia a Cinquale (Massa-Carrara), il 14 luglio all’Ippodromo di Maia di Merano (Bolzano)  NUOVA DATAil 16 luglio all’Arena della Regina a Cattolica (Rimini), il 27 luglio al Fossato del Castello di Barletta (Barletta-Andria-Trani), il 28 luglio in Piazza Duomo a Lecce, il 30 luglio all’Anfiteatro La Civitella di Chieti – NUOVA DATA. Il tour estivo culminerà con uno show all’ARENA DI VERONA il 24 settembre!

Il tour italiano è prodotto e organizzato da Friends & Partners.

Di seguito le date dell’instore tour: il 22 febbraio al Mondadori Megastore di Piazza Duomo a Milano (ore 18.00), il 23 febbraio al Mondadori del CC 45° Nord di Moncalieri – Torino (ore 16.30), il 24 febbraio al CC Piazzagrande di Piove di Sacco – Padova (ore 17.00), il 27 febbraio alla Galleria Del Disco c/o Caffè Letterario Le Murate in Piazza Delle Murate di Firenze (ore 17.30), il 28 febbraio alla Discoteca Laziale di Roma (ore 18.00), l’1 marzo al Mondadori Megastore c/o CC Campania di Marcianise – Caserta (ore 17.00), il 2 marzo al Media World c/o CC Pescara Nord di Città Sant’Angelo – Pescara (ore 17.00), il 3 marzo al CC Quasar Village di Corciano – Perugia (ore 17.00), il 6 marzo al Mondadori Megastore di Bologna (ore 18.00), il 7 marzo alla Feltrinelli c/o CC Mongolfiera di Santa Caterina – Bari (ore 18.00), l’8 marzo al CC Poseidon di Carini – Palermo (ore 18.00), il 9 marzo al CC Centro Sicilia di Misterbianco – Catania (ore 16.00) e il 10 marzo al CC Le Vigne di Castrofilippo – Agrigento (ore 16.00).

Il trio italiano ha conquistato le platee internazionali vendendo milioni di dischi in tutto il mondo. I tre ragazzi hanno cominciato la loro carriera giovanissimi, nel 2009, e la loro ascesa costante li ha portati a duettare con artisti del calibro di Barbra Streisand e Placido Domingo, a vincere il Festival di Sanremo a soli vent’anni, a riempire l’Arena di Verona e il Radio City Music Hall di New York, a raccogliere standing ovation nei tour in Europa, America e Giappone.

Per i festeggiamenti dei 10 anni di carriera il trio è partito dal palco dell’Ariston, che lo ha visto nascere, e ora si prepara a una serie di prestigiosi appuntamenti live da maggio 2019 a maggio 2020, che testimoniano l’autentico successo de Il Volo in tutto il mondo!

Il Volo ha recentemente ricevuto il Creator Award d’Oro, riconoscimento che YouTube attribuisce ai canali che superano 1 milione di iscritti. Sabato 26 gennaio il trio italiano si è esibito a Panama in occasione della XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù, davanti a Papa Francesco e a oltre un milione di persone, durante la cerimonia della Veglia, nel Campo San Juan Pablo II. L’evento è stato trasmesso in mondovisione. Un appuntamento arrivato dopo un’altra grande avventura artistica e umana: a dicembre 2018 Il Volo ha vissuto per qualche giorno presso la base Unifil di Tiro, in Libano, per sostenere le truppe italiane in missione di pace.

Redazione

C.S._Martina Attili: il 4 maggio parte il tour dall’Auditorium Parco della Musica di Roma. Poi Torino (9 maggio – Teatro Concordia) e Milano (13 maggio – Teatro dal Verme)|BIGLIETTI


MARTINA ATTILI

image003 (5)

Parte il “Cherofobia Tour”:

4 maggio – Auditorium Parco della Musica – Roma

9 maggio – Teatro Concordia – Torino

13 maggio – Teatro dal Verme – Milano

Il 4 maggio all’Auditorium Parco della Musica di Roma, il 9 maggio al Teatro Concordia di Torino e il 13 maggio al Teatro dal Verme di Milano: sono queste le prime tre importanti date del “Cherofobia Tour” d iMartina Attili, 17enne romana che ha stregato tutti durante la scorsa edizione di X Factor con il suo talento espressivo e una personalità fatta di determinazione, sensibilità e inquietudine. Sul palco sarà accompagna da Margherita Fiore (piano e tastiere), Davide Gobello (chitarra), Matteo Carlini (basso) e Gian Marco ” Kicco” Careddu (batteria) e dal corpo di ballo di Patrizio Ratto (ballerino di Amici e del tour di Giorgia nel 2017).

Martina presenterà al pubblico i brani dell’Ep di debutto “Cherofobia”, progetto discografico che porta il nome del brano che già alle audizioni di X Factor 2018 generò una straordinaria standing ovation di pubblico e l’approvazione totale dei quattro giudici. Successo conclamato anche su YouTube dove il nome di Martina Attili è salito in vetta nelle tendenze e il video delle audizioni ha conquistato il podio dei video più popolari del 2018.  Oltre all’inedito “Cherofobia” (certificato disco d’oro), scritto dalla stessa Martina con la produzione di Manuel Agnelli ed Enrico Brun, l’Ep si compone delle 5 celebri cover presentate durante i live di X Factor. Prima dell’inizio dei concerti Simone Attili, produttore e ingegnere del suono laureato al SAE Institute di Londra, con importanti esperienze al fianco di Justin Berkmann, storico fondatore del Ministry of Sound e quella al Derbe Music festival in Passau (Germania), si esibirà in alcune con alcune sue produzioni musicali e non solo.

Martina Attili “ha prima imparato a cantare e poi a parlare, a ballare e poi a camminare”, racconta il padre. Cresciuta a pane, acqua e Renato Zero, Martina spiega che: “Sono salita su un palco a un anno (questo è quello che ho visto nei filmini) e semplicemente non sono più scesa. Per me la musica è un po’ come bere l’acqua: non ti chiedi se ti piace ma ne hai bisogno per restare in vita, bevi da sempre e lo fai tutti i giorni; alle volte vorresti non farlo, come quando stai male, ti sei appena lavato i denti o hai masticato una gomma alla menta, però lo fai senza pensarci due volte: facile come bere un bicchier d’acqua, no?” “No. Assolutamente no. – prosegue – “Infatti, i miei primi ostacoli con il canto sono iniziati a soli cinque anni. C’era il karaoke, quel dannato karaoke. Stavano cantando la mia canzone preferita (“L’isola che non c’è”) e io non potevo farlo perché non sapevo le parole e non sapevo leggere: ‘Quando sarai grande potrai partecipare anche tu’, mi dissero. Forse è stato questo episodio a farmi desiderare di mettermi in gioco nel campo della musica: cantare Edoardo Bennato a una festa”.

Martina così si tuffa nella musica: nel 2016 inizia a studiare con Fulvio Tomaino. A gennaio del 2017 vince “The Voice of The Sea”. A Giugno del 2017 vince il Premio Piero Calabrese con“Cherofobia” (il suo secondo inedito). Ha partecipato a “Fuori Classe” “principalmente perché sapevo che alle finali ci sarebbe stato Beppe Vessicchio”, racconta. Raggiunte le semifinali decide, insieme alla mia famiglia, di ritirarsi per intraprendere al meglio il percorso di AreaSanremo 2017 dove arrivai tra gli otto vincitori. Ad Aprile 2018 decide di partecipare alle selezioni di X-Factor 2018“e sapete tutti come è andata…”

I biglietti sono disponibili su TicketOne:

Per i biglietti Auditorium Parco della Musica – RomaCLICCA QUI. Per il Vip pack per RomaCLICCA QUI.

Per i biglietti Torino e MilanoCLICCA QUI

Prezzi per le tre date (Roma, Milano e Torino), incluso prevendita:

Vip pack € 60,00, comprende: posti migliori da primo prezzo;

possibilità di assistere alle prove e Meet and great con l’artista.

Primo prezzo: € 35,00 / Secondo prezzo: € 30,00 / Terzo prezzo: € 25,00

Redazione

Una targa sulla facciata ricorderà la casa natale del signor G.


 © ANSA

Una targa in ricordo degli ottant’anni della nascita di Giorgio Gaber, sarà posta venerdì 25 gennaio, alle 18.00  sulla facciata della casa di via Londonio, a Milano, dove Giorgio Gaber (allora Gaberscik)  nacque il 25 gennaio del 1939 ed è  vissuto fino al 1963 con i genitori Guido e Carla e il fratello Marcello .

Si dà così applicazione ad una iniziativa nata da una proposta del condominio che ha subito incontrato il consenso entusiasta  della Fondazione Gaber che si è fatta carico della  realizzazione e   posa della targa che recita:

Qui nacque nel 1939 GIORGIO GABER. Inventore del Teatro – Canzone. La sua opera accompagna vecchie e nuove generazioni sulla strada della libertà di pensiero e dell’onestà intellettuale“.

 Redazione

[Comunicato stampa] City Angels: preghiera interreligiosa e festa con i clochard  il 24 a mezzogiorno al Memoriale della Shoah


24 dicembre_B

 

Una festa di Natale per i senzatetto della Stazione Centrale, preceduta da una preghiera interreligiosa contro il terrorismo, e per la pace e la fratellanza: la organizzano i City Angels lunedì 24 dicembre, a mezzogiorno, davanti al Memoriale della Shoah – Binario 21, in Piazza Safra, accanto alla Stazione Centrale.
Si inizia a mezzogiorno con la preghiera interreligiosa: pregheranno insieme dandosi la mano, tra i senzatetto della Stazione, Mons. Franco Buzzi, Prefetto emerito della Biblioteca Ambrosiana; Raffaele Besso, Presidente della Comunità ebraica di Milano; l’imam Mohsen Mouelhi; il pastore evangelico Julim Barbosa; e il monaco buddista Cesare Milani. Saranno presenti, e porteranno il loro messaggio contro l’intolleranza e per la fratellanza tra etnie e religioni, l’assessore comunale ai Servizi sociali, Pierfrancesco Majorino; l’assessore regionale ai Servizi sociali, Stefano Bolognini; il presidente dell’Associazione partigiani, Roberto Cenati; il presidente del Coordinamento dei Comitati di quartiere, Salvatore Crapanzano; e la madrina dei City Angels, Daniela Javarone.
Diremo insieme che Milano è una città aperta: aperta a chi viene per lavorare e integrarsi, indipendentemente dalla sua etnia o religione; e aperta alla speranza. Le sfide non devono farci paura, ma darci coraggio” afferma Mario Furlan, fondatore dei City Angels.
Al termine della preghiera, alle ore 12,20, inizierà la distribuzione ai clochard di generi alimentari (tra cui panettoni e dolci) e bevande calde. Il tutto accompagnato dal coro dei Piccoli cantori di Milano, che intoneranno canti di Natale.
Furlan lancia un appello ai milanesi: “Partecipate a questo momento di spiritualità e di solidarietà, per vivere con noi l’autentico spirito del Natale!

Domenica 6 gennaio 2019, a mezzogiorno, i City Angels organizzano la loro tradizionale Befana del Clochard. Grazie a Daniela Javarone, duecento senzatetto pranzeranno nell’hotel più lussuoso di Milano: il Principe di Savoia, in Piazza della Repubblica. Il menu verrà curato dallo chef stellato Christian Garcia, chef personale del Principe Alberto di Monaco, che verrà a Milano per l’occasione. I senzatetto verranno serviti ai tavoli da personalità delle Istituzioni e da 50 studenti delle scuole Medie, inferiori e superiori.Sono stati i loro genitori a chiederci di far partecipare i figli, per aiutarli a conoscere la dura realtà della vita” dice Furlan. Per partecipare basta mandare una mail, completa di motivazione, ainfo@cityangels.it

I City Angels, volontari di strada d’emergenza, sono stati fondati a Milano nel 1994 da Mario Furlan, docente universitario di Motivazione e leadership e fondatore del Wilding, l’autodifesa istintiva e mentale. Oggi sono presenti in 19 città italiane e in due svizzere, con oltre 500 volontari, di cui oltre la metà sono donne.

Redazione

NOTA INFORMATIVA: ieri, in Piazza Duomo a Milano, 25.000 fan hanno accolto LAURA PAUSINI!


 

Marco Piraccini_Mondadori Portfolio (2) b

Ieri, sabato 15 dicembre, LAURA PAUSINI è stata accolta in Piazza Duomo a Milano da più di 25.000 fan, che hanno affollato il centro del capoluogo lombardo fin dalle prime ore del pomeriggio, segnando un record di presenze!

Marco Piraccini_Mondadori Portfolio (3) b

Laura Pausini, dopo aver percorso il red carpet, si è affacciata dal balcone del Mondadori Megastore alle 16.15, ha ringraziato l’Italia per tanto affetto e supporto da oltre 25 anni e, emozionata, ha augurato Buon Natale a tutta la città. A sorpresa, si è esibita presentando live 3 brani in acustico, accompagnata da Paolo Carta e Nicola Oliva: “Non è detto”, “Frasi a metà” e “Il coraggio di andare”.

Ha poi incontrato i fan e firmato le copie di Fatti sentire ancora – The Magazine, il libro-magazine di 100 pagine scritto dalla stessa Laura, che contiene il DVD del concerto al Circo Massimo di Roma e la special edition “Fatti sentire ancora” (Atlantic / Warner Music), che è entrata direttamente al primo posto della classifica degli album più venduti della settimana TOP OF THE MUSIC FIMI/GFK Italia.

Marco Piraccini_Mondadori Portfolio (1) b

«Ho vissuto a Milano per 15 anni e conosco l’affetto e il rispetto che questa città mi riserva – racconta Laura Pausini – Certo, nessuno di noi si immaginava che arrivassero così tante persone e io ho il cuore che mi esplode di gioia! Grazie a tutti, anche a chi ha fatto un bel viaggio per essere con me ieri. Buona Natale Italia mia. Ti amo»

L’eccezionale evento ha segnato un record di presenze in Piazza Duomo per gli incontri del Mondadori Megastore.

Redazione

[COMUNICATI STAMPA] #MUSICA: LP torna in Italia| a Roma e Milano i firmacopie per il nuovo album ‘Heart To Mouth’|


LP (ph. Darren Craig)

Credo che le canzoni valgano più di tante parole”: non è uno slogan, ma solo un pensiero di LP, alle spalle quattro album in studio, migliaia di concerti (uno dei più recenti, la sua entusiasmante partecipazione alla Notte della Taranta dello scorso agosto, ma anche i palchi internazionali del Coachella, Mad Cool e Outisde Lands), un successo che è cresciuto quanto più l’artista statunitense di origine italiana “ha lasciato fare” a se stessa, nell’ispirazione e nelle intenzioni delle canzoni. È stato così che i video di Lost On You, Muddy Waters, When We’re High sono arrivati a oltre 280 MLN di visualizzazioni in un anno e che l’album Lost On You è diventato disco di platino in Italia, Francia, Svizzera,  Russia, Polonia, Grecia e molti altri paesi.  Credenziali importanti, che però si potrebbero anche dimenticare ascoltando le note del nuovo singolo sinuoso e profondo, toccante e intenso come Recovery. Se anche non conoscessimo LP, rimarremmo in ogni caso colpiti dalle sfumature di un pezzo che risplende nell’oscurità, così come certi fiori luccicano nel fango.

Heart To Mouth (lavorato con il collaboratore e produttore di Lost On You Mike Del Rio -Eminem, X Ambasciatori, Skylar Gray- e l’autrice Nathaniel Campany) in uscita il 7 dicembre per XEnergy/Believe/Sony

 (https://www.amazon.it/dp/B07KBR3G7K/ref=cm_sw_r_cp_api_6Jv.BbTV51743),

raccoglie brani in cui dal cuore si arriva alla bocca, dal sentimento alle parole, dalla quiete alla tempesta, con un’attitudine schiettamente rock. L’artista sarà in Italia per i firmacopie:

Sabato 8 dicembre a Roma presso Discoteca Laziale

 e

Domenica  9 dicembre Milano presso Mondadori Megastore (Duomo).

 

Un felice cortocircuito di melodie e di ritmi accompagnati da un canto che tende la malinconia verso un punto di non ritorno (Dreamcatcher) o la frenesia verso timbri rocciosi e parecchio riconoscibili (When I Move Over You). Che infatti rimanga sugli sfumati (One Night In The Sun) o che acceleri sui ritmi (Girls Go Wild), LP è essenzialmente una voce, che risuona di traccia in traccia, che si muove ineluttabile (The Power) e ruggente (Special, una chiusa di partita parecchio rock’n’roll), concedendosi anche un pugno di gemme dichiaratamente pop (Shaken) e retroattive (House On Fire). Non c’è un solo genere per queste continue e riuscite divagazioni fra folk del nuovo Millennio (Hey Nice To Kow Ya) e pulsazioni corali (Die For Your Love) e solitarie (Dreamer), dove, più che struggersi, si affrontano con energia amore, sogno, abbandono. Heart To Mouth, nelle sue componenti, aggiunge alle hit del passato una terza dimensione, dove fragilità e forza convivono, si raccontano, e si aprono a un nuovo viaggio che si preannuncia una volta ancora, memorabile, col cuore e con le parole.

In occasione dell’uscita del nuovo album sabato 8 dicembre, alle ore 22, LP sarà in concerto in esclusiva su “Radio2 Live”, in una serata evento condotta da Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini, aperta ad un numero limitato di persone e in diretta su Rai Radio2.

https://www.youtube.com/watch?v=OOmjvf0FICk

 

Redazione

[COMUNICATO STAMPA] #MUSICA: Mercoledì 24OTT_ il live della band britannica PATAWAWA per l’unica data italiana all’APOLLO CLUB


Martedì 23 Ottobre all’Apollo Club

PATAWAWA

(Unica data italiana)


Mercoledì 24 Ottobre
@APOLLO
Via Borsi 9, MILANO
Dalle 21.30

Evento Facebook 

apollomilano.com

La band britannica Patawawa sarà ospite dell’Apollo Club di Milano mercoledì 24 ottobre per l’unica data italiana. 

Patawawa sono un trio DIY di Matlock (Inghilterra) che si sta ritagliando un posto sempre più di rilievo nella scena electro-indie mondiale. Hanno cominciato la loro carriera nel 2015 pubblicando singoli uno dietro l’altro: nu-disco, funk e downtempo liberamente ispirati al sound di fine anni ‘70 ma riadattato con classe e freschezza: dalla disco degli Chic al funk dei Talking Heads passando per la musica più moderna dei Two Door Cinema Club o dei Foals, dando vita a qualcosa di assolutamente inedito.
Dopo essere stati definiti dalla celebre rivista di musica NME la band rivelazione del 2017, quest’anno hanno pubblicato il loro primo EP “Bedroom”, che ha incontrato un grande interesse di stampa e radio, con la partecipazione a show radiofonici di Tom Robinson e Lauren Laverne della BBC 6 Music così come su Radio 1 con Huw Stephens.

L’ APOLLO CLUB  è il nuovo spazio multifunzionale che sta diventando l’icona’ di un modo diverso di proporre entertainment a Milano con i suoi grandi spazi che richiamano la tradizione nell’estetica, ma che propongono contemporaneità in tutte le sue forme: dal clubbing ai cocktail, dalla cucina al design.

PATAWAWA 
Mercoledì 24 Ottobre
@Apollo Club
Via Borsi 9, Milano
Dalle 21.30

#MUSICA: CLAUDIO BAGLIONI, dopo lo straordinario successo dei 3 rivoluzionari show all’ARENA DI VERONA, altri 2 nuovi appuntamenti live ad ACIREALE (quarta data) e a MILANO (quarta data)


Il 2018 celebra mezzo secolo di storia della musica italiana

CLAUDIO BAGLIONI

BAGLIONI_foto 

DOPO LO STRAORDINARIO SUCCESSO

DEI 3 SHOW ALL’ARENA DI VERONA

A GRANDISSIMA RICHIESTA 2 NUOVI APPUNTAMENTI LIVE

QUARTA DATA ad ACIREALE:

SABATO 23 MARZO – PAL’ART HOTEL

QUARTA DATA a MILANO:

VENERDÌ 12 APRILE – MEDIOLANUM FORUM 

Online l’emozionante video dal cast stellare di

AL CENTRO

 

Dopo lo straordinario successo dei 3 rivoluzionari show all’ARENA DI VERONA (14, 15 – campione di ascolti per la diretta su RAI1 – e 16 settembre)con l’anfiteatro che, per la prima volta nella sua storia, ha ospitato un concerto con il PALCO AL CENTRO e TUTTI I POSTI NUMERATI, CLAUDIO BAGLIONI è pronto per il tour “AL CENTRO” chea partire dal prossimo ottobre, lo vedrà protagonista nelle principali arene indoor d’Italia.

A grandissima richiesta, si aggiungono ora 2 nuovi appuntamenti live: una QUARTA DATA ad Acireale: 23 marzo, Pal’Art Hotel – e una QUARTA DATA a Milano: 12 aprile, Mediolanum Forum.

Nei palasport, grazie al palco al centro, il pubblico – disposto a 360 gradi – potrà ripercorrere insieme all’artista mezzo secolo di grande musica, grazie a una scaletta mozzafiato, con tutti i più grandi successi – per la prima volta – in ordine cronologico.

 “AL CENTRO” – prodotto e organizzato da F&P Group – non celebra solo i 50 anni del rapporto tra CLAUDIO BAGLIONI e la musica, ma anche l’inesauribile e intenso rapporto tra la musica di Baglioni e il linguaggio, il costume e la cultura del nostro Paese.

Queste le date della prima parte del tour: 16 e 17 ottobre al Nelson Mandela Forum di FIRENZE; 19, 20 e 21 al Pala Lottomatica di ROMA; 23 e 24 ottobre al Pala Prometeo di ANCONA; 26, 27 e 28 ottobre al Mediolanum Forum di MILANO; 30 ottobre al Pala Evangelisti di PERUGIA; 2, 3 e 4 novembre al Pal’Art Hotel di ACIREALE (CT); 6, 7 e 8 novembre al Pala Florio di BARI; 10 e 11 novembre al Pala Sele di EBOLI (SA); 13 e 14 novembre all’Unipol Arena di BOLOGNA; 16 e 17 novembre alla Kioene Arena di PADOVA; 20 e 21 novembre al Pala George di MONTICHIARI (BS); 23 e 24 novembre al Pala Alpitour di TORINO.

La seconda parte riprenderà a marzo 2019: 16 marzo al Modigliani Forum di LIVORNO; 23 marzo (NUOVA DATA: la quarta) al Pal’Art Hotel di ACIREALE; 26 marzo al Palasport diREGGIO CALABRIA; 29 marzo al Pala Lottomatica di ROMA; 2 aprile a Pala Rubini Alma Arena di TRIESTE; 5 aprile al Forest National di BRUXELLES (inizio show ore 20.00 – info: www.gracialive.be); 7 aprile al Hallenstadion di ZURIGO (inizio show ore 19.00 – info: www.abc-production.ch); 9 aprile a RDS Stadium di GENOVA; 12 aprile (NUOVA DATA: la quarta) al Mediolanum Forum di MILANO; 15 aprile al Pala Verde di TREVISO; 24 aprile al Nelson Mandela Forum di FIRENZE.

I biglietti per la nuova data di Acireale e Milano saranno disponibili in esclusiva in prevenditaper gli iscritti al Fan Club dalle ore 16.00 di mercoledì 19 settembre. Dalle ore 16.00 di giovedì 20 settembre, invece, saranno disponibili su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info www.fepgroup.it).

RTL 102.5 è radio partner dei live.

È online sul canale VEVO ufficiale di CLAUDIO BAGLIONI l’emozionante video dal cast stellare di “AL CENTRO”, un brano strumentale composto appositamente per essere la colonna sonora di 50 anni di storia, in cui la musica è sempre AL CENTRO. Ancora una volta, CLAUDIO BAGLIONI torna a stupire e regala un’opera inedita ed emozionante al proprio pubbliconon un nuovo brano pop ma una vera e propria suite strumentale, che accompagnerà il tour straordinario “Al Centro”.

Il video, ideato da Guido Tognetti, vede alla regia di Gaetano Morbioli per Run Multimedia (cast a cura di Giovanna Salvatori per F&P Group) ed è visibile al seguente link:https://youtu.be/gbN9RMNZ-lQ

Un viaggio emozionale, tra musica e immagini, in cui la gente “comune”, diversa per età, cultura, provenienza, si unisce a uno spettacolare cast di attori italiani, che con affetto ed entusiasmo hanno deciso di partecipare alla realizzazione del video: Diego Abatantuono, Ambra Angiolini, Luca Argentero, Simona Cavallari, Pierfrancesco Favino, Isabella Ferrari, Ficarra e Picone, Claudia Gerini, Marco Giallini, Michelle Hunziker, Sabrina Impacciatore, Edoardo Leo, Milena Mancini e Vinicio Marchioni, Neri Marcorè, Giorgio Panariello, Rocco Papaleo, Alessandro Preziosi, Vittoria Puccini, Rolando Ravello, Valeria Solarino.

50 anni vissuti in musica, 60 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Sono i numeri essenziali di una carriera unica e irripetibile: quella di CLAUDIO BAGLIONI, musicista, autore, interprete, che, dalla fine degli anni Sessanta a oggi, è riuscito a conquistare una generazione dopo l’altra, grazie a un repertorio pop, melodico e raffinato, nel quale ha saputo fondere canzone d’autore e rock, sonorità internazionali, world music e jazz, rivoluzionando il concetto stesso di performance live – il primo a inaugurare la stagione dei grandi raduni negli stadi e ancora il primo, nel 1996, a “far scomparire il palco” e portare la scena al centro delle Arene più importanti e prestigiose d’Italia – in ambito musicale, sociale e televisivo.

Redazione

[COMUNICATI] La GABBIANO’S BAND, gruppo formato da 8 ragazzi con disabilità, in concerto domenica 20 maggio a Milano


Gabbianos_MEMO_WEB_A4.jpg

L’area disabilità della cooperativa “Il Gabbiano” in collaborazione

con il laboratorio musicale “Si Può Fare” di Davide Zubani presentano

GABBIANO’S BAND

IN CONCERTO

DOMENICA 20 MAGGIO AL MEMO RESTAURANT DI MILANO

otto ragazzi con disabilità ci dimostrano che imparare a volare #sipuòfare

 

 Domenica 20 maggio la GABBIANO’S BAND, gruppo formato da otto ragazzi con disabilità, sarà in concerto al Memo Restaurant di Milano (via Monte Ortigara 30, ore 21.30 – Ingresso € 15.00 con consumazione). Per la prima volta la band avrà l’opportunità di esibirsi in un importante club milanese con un evento all’insegna della musica e dell’inclusione sociale (#saperevolare #sipuòfare)!

 La Gabbiano’s Band è composta da Simone Pavoni (grancassa), Matteo Massetti (timpano o grancassa), Luca Zanelli (rullante, ride e rototom, timpano), Alessandra Duina (charleston, piatto e tom), Stefano Serventi (cembalo), Agnese Rossini (tom grande), Alessandra Guerreschi(tom piccolo e xilofono), Enrico Mantelli (bonghi e maracas), ragazzi che hanno dimostrato attitudine e passione verso la musica, insieme aDavide Zubani (chitarra ritmica/solista), Anna Tirelli (basso), Mirko Zani (voce), Giulia Luzzeri (chitarra), Lorenzo Geroldi (tromba), Giuliano Cabra (sassofono e armonica), Emma Lupatelli (sassofono). Da sempre il Centro Diurno per Disabili e i Servizi dell’Area Disabilità della Cooperativa “Il Gabbiano” lavorano per migliorare concretamente la qualità della vita delle persone con disabilità, nella consapevolezza che la vera inclusione nasce da un cambiamento culturale. Per raggiungere questo scopo sono stati ricercati canali di comunicazione dal forte impatto emotivo e, ad esempio attraverso l’arte, i ragazzi hanno intrapreso un efficace percorso di sensibilizzazione, come dimostrano i risultati del laboratorio musicale “Si può Fare” di Davide Zubani.

«Credo che la musica sia senz’altro un linguaggio universale capace di tener conto della diversità – commenta Davide Zubani in merito al progetto – Un contenitore all’interno del quale ogni individuo può riuscire ad esprimersi in modo personale, un mezzo attraverso cui persone con disabilità possano scoprire più a fondo se stesse, ottenendo ottimi risultati ed un miglioramento della qualità della vita».

Il laboratorio “Si può fare” è nato nel 2013 dall’incontro con Davide Zubani, il quale, durante i primi due anni, ha lavorato con i ragazzi per avvicinarli alla musica e insieme sono giunti, in modo inaspettato, alla formazione di una vera e propria band. Dalla prima esibizione “Street Live” nel 2015, la Gabbiano’s Band ha all’attivo più di quaranta concerti, nei quali ha raggiunto diverse migliaia di persone. Nel 2016, dopo un anno di concerti dal vivo, il gruppo ha pubblicato il loro primo album, contenente sei tracce, in cui i musicisti hanno rivisitato classici della musica internazionale. In ogni occasione le esibizioni della band hanno creato stupore, curiosità e hanno regalato non solo la possibilità di sperimentare la bellezza dell’arte e della musica, ma anche la condizione per aprire la mente a una realtà che non lascia spazio a preconcetti.

Redazione

ANNA MARIA BARBERA: dopo il grande successo raccolto lo scorso anno, il 19 marzo al Teatro Nazionale di Milano con lo spettacolo “MA VOI.COME STAI?!”


IL PUBBLICO NON MI HA MAI “SCONSOLATA”!

ANNA MARIA BARBERA

AnnaMaria Barbera_foto di Marinetta Saglio

DOPO IL GRANDE SUCCESSO RACCOLTO LO SCORSO ANNO

IL 19 MARZO A MILANO CON LO SPETTACOLO

“MA VOI…COME STAI?!”  

CON IL LEORAVERAJAZZ TRIO

I biglietti sono disponibili su TICKETONE!

Dopo aver conquistato ilgrande pubblico con le sue interpretazioni in tv e al cinema, il 19 marzo ANNA MARIA BARBERA sarà in scena al Teatro Nazionale di Milano con MA VOI…COME STAI?!”, il nuovo irriverente spettacolo in cui tecnologia e società vengono sottoposte all’ironia critica di Sconsolata.

«”La vita è l’arte dell’incontro” dice il poeta de Moraes e, come interprete del mio Tempo, aggiunge l’autrice, sento il dovere di restituire valore all’incontro umano laddove l’era digitale vorrebbe ridurlo a virtuale, spacciandone il surrogato per nutriente con voragini di bulimica solitudine. Nella domanda che il titolo annuncia rivolgendosi al Pubblico, il rispetto per quanto ci portiamo dentro inascoltato, il sentimento per un’umanità sperduta senza il faro della divina direzione, un desto riserbo verso le seduzioni tecnologiche di questa realtà sempre accesa, che spegne a poco a poco la nostra potenza vitale ammalandola di dipendenza e nostalgia, per un’esistenza a cui assistiamo senza poterla sentire profondamente, istintualmente e sacralmente “nostra”».

“MA VOI..COME STAI?” è un’attenzione allo spirito con “spirito”. Una riflessione che diventa dialogo senza rinunciare alla forza liberante di una risata o alle suggestioni musicali del LEORAVERAJAZZ TRIO che accompagna l’artista in un’inedita vocalità.

Benvenuto appuntamento per dirci di Noi! In una programmazione che registra il tutto esaurito, da gennaio le date ancora disponibili per chi desidera ribadire il proprio esserci, sempre più omologati dall’industria e sempre meno considerati nella nostra vibrante unicità.

I biglietti sono attualmente disponibili in prevendita su www.ticketone.it.

 

 Redazione