milano

CS_ALESSANDRA AMOROSO: mancano solo 7 giorni a TUTTO ACCADE A SAN SIRO, l’atteso evento live che il 13 luglio illuminerà lo stadio G. Meazza di Milano. Da domani al 14 luglio a Milano apre il TUTTO ACCADE POP-UP STORE!


7 giorni a

TUTTO ACCADE A SAN SIRO

l’attesissimo evento live di

ALESSANDRA AMOROSO

IL 13 LUGLIO ALLO STADIO G. MEAZZA DI MILANO

Uno show unico sul palco che ha ospitato le più grandi star mondiali

Da domani al 14 luglio presso Fondazione Catella a Milano

apre il  TUTTO ACCADE POP-UP STORE

Mancano solo 7 giorni a “TUTTO ACCADE a San Siro”, l’attesissimo evento live di ALESSANDRA AMOROSO che il 13 luglio conquisterà il prestigioso palco dello Stadio G. Meazza di Milano con un concerto che si preannuncia imperdibile.

Tante le iniziative che accompagneranno il pubblico fino al giorno dell’evento. Da domani fino al 14 luglio presso la centralissima Fondazione Catella (Via Gaetano de Castillia, 28) di Milano verrà allestito il “Tutto Accade pop-up store“: un luogo che sarà un punto di riferimento per tutte le persone che passeranno in città in vista del concerto, e che ospiterà eventi e attività aperte a tutti.

Nelle giornate dell’8, 9 e 12 luglio in particolare avranno luogo tre incontri e dialoghi su tematiche molto care ad Alessandra, legate all’attualità. Questo il programma degli incontri:

Venerdì 8 luglio – ore 15.30  “Diritti della comunità LGBTQIA+

Talk con Francesca Vecchioni (presidente e founder di Diversity Lab), Emanuele Ferrari (creator),

Anna Gaia Marchioro (comica e attivista), Francesco Pintus (coordinatore del Pride Milano)

Sabato 9 luglio – ore 15.30 – “Empowerment & girl power”

Talk conFrancesca Barone (co-founder di Equaly), Roberta Vinci (sportiva)

Georgette Polizzi (imprenditrice)

Martedì 12 luglio – ore 16.00 – “Alimentazione consapevole nel contesto di uno stile di vita sano”

talk con Federica Patrinicola (biologa nutrizionista), Simona Sinesi (Founder & VP Never Give Up)

Non sono Kristiano (creator)

Inoltre, tre appuntamenti con il benessere insieme a Beatrice Mazza: venerdì 8 dalle ore 13.00 “Muovi la tua energia” (pratica di vinyasa yoga), sabato 9 dalle ore 9.00 “Trova il tuo centro” (pratica di vinyasa yoga) e domenica 10 dalle ore 9.00 “L’energia del cuore” (pratica di vinyasa yoga).

E poi ovviamente non mancherà la musica… a partire da venerdì 8 luglio dalle ore 19.00 con il “Tutto Accade pop-up store opening party” con DB Boulevard e Alexander Rya, sabato 9 luglio la “Music&food night” con Selton, Manuela Doriani e Stefano Fisico, domenica 10 luglio la “Lunapark food night” con Dado Pecchioli, DJ Zano e Heleni DJ, martedì 12 luglio la “Karaoke night” per ripassare tutti i brani più celebri di Alessandra prima dell’evento con pizza party e Coca-Cola e giovedì 14 luglio l’evento di chiusura con il “Tutto Accade a San Siro after party”.

Per partecipare agli eventi e alle attività del pop-up store sarà necessario registrarsi gratuitamente su www.eventbrite.it.

All’interno dello store sarà inoltre possibile ritirare i capi realizzati in collaborazione con Georgette Polizzi, la capsule collection di occhiali da sole creati con AOX (artigiani di Sorrento), l’edizione customizzata delle Pastiglie Leone, le varsity Jacket firmate insieme a Manuel Ritz e la limited edition AA by Epic Music.

Hanno collaborato alla realizzazione del “Tutto Accade pop-up store”: Coffyness, Birra Salento, Depurativa, RS Sports, Forno d’Asolo, Coca Cola.

Nel corso degli anni Alessandra Amoroso ha sorpreso il pubblico con concerti indimenticabili e ora sarà la seconda artista italiana a salire su uno dei palchi più ambiti della musica pop e rock a livello internazionale, quello di San Siro.

La dimensione del live ha avuto un ruolo fondamentale nel percorso dell’artista che con concerti sempre all’avanguardia e innovativi, ogni volta è stata capace di stupire ed emozionare. “TUTTO ACCADE a San Siro”, 200esimo concerto nella carriera dell’artista, non fa eccezione e si preannuncia come uno show totale per vivere insieme ai suoi fan un’esperienza travolgente e indimenticabile.

I biglietti per “TUTTO ACCADE a San Siro” sono disponibili in prevendita su TicketOne e su Vivaticket e nei punti vendita e prevendite abituali (info su www.friendsandpartners.it). 

Per l’evento a San Siro sono state attivate misure straordinarie in termini di trasporti e alloggi per agevolare il pubblico. Frecciarossa, treno ufficiale di “TUTTO ACCADE a San Siro”, ha attivato l’offerta ‘’Speciale Eventi’’ con sconti fino al 50 % per i possessori del biglietto per il concerto. 

(https://www.trenitalia.com/it/offerte_e_servizi/concerti_ed_eventi/alessandra-amoroso-frecciarossa-treno-ufficiale-.html)

RTL 102.5 è la radio partner di “TUTTO ACCADE a San Siro”.

È in radio e in digitale “CAMERA 209” (Epic / Sony Music), l’ultimo singolo di Alessandra Amoroso insieme ai DB Boulevard che è attualmente tra i brani più trasmessi in radio.

redazione

CS_Patti Smith – 1 agosto Milano, Castello Sforzesco – Milano e’ viva al Castello


PONDEROSA MUSIC AND ART PRESENTA

PATTI SMITH 

PATTI SMITH QUARTET

lunedì 1 agosto 

MILANO – CASTELLO SFORZESCO

Milano E’ Viva al Castello 

Piazza Castello 

apertura porte ore 19.00 – inizio concerto ore 21.00

biglietti in vendita su Mailticket e Ticketone

Vera icona del rock vivente, la “sacerdotessa” del rock, nella sua carriera di oltre quaranta anni ha attraversato il punk diventandone l’icona, analizzato il mondo in tutte le sue forme d’arte, attraverso la musica, la fotografia, la poesia, i romanzi, la pittura e la scultura, lasciando un segno indelebile in ogni sua espressione. Amata, discussa, potente ed idealista, Patti Smith è un vero e proprio mito del rock per tutte le generazioni e, senza dubbio alcuno, tra gli artisti più influenti di sempre, cantautrice e poetessa.

Instancabile e sovversiva, Patti Smith ha recentemente conseguito due nuovi riconoscimenti: il prestigioso Premio Puccini – assegnato dalla Città di Viareggio e dalla Fondazione Festival Pucciniano, per la prima volta a un’artista rock – e le chiavi della città di New York, ricevute dall’ormai ex sindaco Bill De Blasio, a testimonianza del rapporto straordinario della ‘sacerdotessa del rock’ con la città.

I concerti estivi che la porteranno su importanti e prestigiosi palchi a luglio – Pompei, Roma, Stresa e Cervia – vedranno l’artista ripercorrere la sua lunga e prolifica carriera, accompagnata dal figlio Jackson Smith alla chitarra, dall’amico di lunga data Tony Shanahan al basso e dal batterista Seb Rochford.

Cantante, cantautrice e poetessa, Patricia Lee Smith, in arte Patti Smith, è nata il 30 dicembre 1946 a Chicago, Illinois. Nel 1950 si trasferisce con la famiglia a Philadelphia e poi nel New Jersey. La maggiore di quattro figli, Patti Smith è sempre stata una bambina alta, allampanata, malaticcia, con un occhio sinistro pigro. Comportamenti timidi che mai avrebbero fatto pensare che Patti avrebbe potuto trasformarsi nella rockstar innovativa che sarebbe poi diventata. Tuttavia, Patti racconta di aver sempre saputo di essere destinata alla grandezza. “Quando ero una ragazzina, ho sempre saputo che avevo qualcosa di speciale dentro di me. Voglio dire, non ero attraente, non ero molto comunicativa, non ero molto intelligente, almeno a scuola. Non ero nulla di tutto ciò, e non ho mai dimostrato al mondo che ero qualcosa di speciale, ma ho avuto questa enorme speranza per tutto il tempo ed è questo lo spirito che mi mantenuto forte…ero una bambina felice perché avevo la sensazione che sarei andata oltre il mio corpo fisico..” dichiara Patti Smith.

Erano gli anni ’60 quando la giovanissima Patti Smith, poco più che ventenne, si trasferisce nella vibrante New York per trovare la sua strada. Il resto è storia: dalla chiacchierata relazione con il fotografo Robert Mapplethorpe fino alle primissime esibizioni nello storico CBGB’s, senza tralasciare il contratto con la Arista e la pubblicazione di “Horses”, uno dei migliori album della storia del rock.

Patti Smith si è conquistata di diritto un posto nell’olimpo delle leggende del rock.

Senza dubbio tra gli artisti più influenti di sempre, cantautrice e poetessa di enorme talento, Patti viene spesso citata da illustri colleghi come grande fonte di ispirazione, da Michael Stipe (R.E.M.) a Morrissey e Johnny Marr (The Smiths), da Madonna agli U2 a molti altri, al punto da presenziare alla cerimonia del Nobel per la letteratura al posto di Bob Dylan, per suo espresso desiderio.

Brani come “People Have The Power”, “Gloria” (cover del brano dei Them di Van Morrison), “Dancing Barefoot” e “Because The Night” (scritta insieme a Bruce Springsteen) sono vere e proprie pietre miliari della musica e dell’immaginario collettivo.

redazione

CS_DITONELLAPIAGA, finalmente in concerto: il 4 aprile a Milano, il 7 a Roma, le prime due date che anticipano il tour estivo.


DITONELLAPIAGA

Finalmente dal vivo, finalmente in concerto:

Anteprima “Camouflage Il Tour”

4 aprile MILANO – Circolo Magnolia h.21 (sold out)

7 aprile ROMA- Largo Venue h. 21 (sold out)

Ecco le prime date estive:

27 MAGGIO 2022 SAVIGLIANO (CN) – ATIPICO FESTIVAL

03 GIUGNO 2022 LIVORNO – STRABORGO

04 GIUGNO 2022 BOLOGNA – DUMBO

11 GIUGNO 2022 CREMONA – PORTE APERTE FESTIVAL

23 LUGLIO 2022 GENOVA – BALENA FESTIVAL

31 LUGLIO 2022 CORIGLIANO D’OTRANTO (LE) – SUD EST INDIPENDENTE – SEI FESTIVAL

13 AGOSTO 2022 ALCAMO (TP) – ALCART FESTIVAL

20 AGOSTO 2022 MILO (CT) – TEATRO LUCIO DALLA

10 SETTEMBRE 2022 BERGAMO – NXT STATION

16 SETTEMBRE 2022 ROMA – SPRING ATTITUDE FESTIVAL

More TBA

Biglietti disponibili qui: https://www.magellanoconcerti.it/tour/48/ditonellapiaga-camouflage-il-tour

Ditonellapiaga (c) Chiara Glionna

È stata una delle rivelazioni dell’ultimo Festival di Sanremo. Ha conquistato il disco d’oro per l’esplosivo e provocatorio Chimica, brano che ha cantato in coppia con Rettore sul palco dell’Ariston. Con il suo album d’esordio Camouflage ha entusiasmato pubblico e critica: Margherita Carducci in arte Ditonellapiaga si prepara a cantare dal vivo per un lungo tour estivo, organizzato da Magellano Concerti, che toccherà le principali località italiane. Anticipano il tour le due date primaverili, entrambe sold out, il 4 aprile al Circolo Magnolia di Milano (h.21) e il 7 aprile al Largo Venue di Roma (h.21).

Tra nu-soul e R’N’B, frenetici ritmi latin e virate psichedeliche, inebrianti canzoni pop e sofisticate sonorità elettroniche, Margherita porterà sul palco i brani di Camouflage, alcuni dei quali riarrangiati per l’occasioneaccompagnata dai suoi fidati collaboratori: Benjamin Ventura al piano e synth, Alessandro Casagni alla batteria e Adriano Matcovich al basso e moog.

Dopo Milano e Roma, ecco le prime date estive in programma:si parte il 27 maggio da Savigliano (CN) per Atipico festival, poi il 3 giugno a Livorno per Straborgo, il 4 giugno al Dumbo di Bologna, l ’11 giugno a Cremona per Porte Aperte Festival, il 23 luglio a Genova per Balena Festival, il 31 luglio a Corigliano d’Otranto (LE) per SEI Festival, il 13 agosto Alcamo (TP) per Alcart Festival, 20 agosto Milo (CT) presso il Teatro Lucio Dalla, il 10 settembre a Bergamo per NXT Station, il 16 settembre a Roma per lo Spring Attitude Festival. Molte altre date saranno annunciate nelle prossime settimane.

Info e biglietti qui: https://www.magellanoconcerti.it/tour/48/ditonellapiaga-camouflage-il-tour

Camouflage è il perfetto autoritratto di un’artista in grado di vestire i panni di icona urban, femme fatale di un film noir ma anche ragazza della porta accanto. Tredici brani che costituiscono un caleidoscopio di emozioni, amori, ricordi, paure e insicurezze, sogni e aspirazioni, delusioni e rinascite.

L’ironia – a tratti anche feroce – e la malinconia, spesso struggente. La solarità raggiante e il buio delle notti urbane. Il romanticismo che toglie il respiro e il cinismo pregno di black humor.

È questo il composito universo espressivo di Ditonellapiaga, tenuto insieme da un’anima che ha il respiro del più elegante e sofisticato pop internazionale, da una sincerità profonda e, soprattutto, da una voce intensa, dal timbro inconfondibile, capace di spingersi fino alle più ardite evoluzioni, degne delle grandi interpreti jazz. Un talento che le consente di stare a suo agio sia sul palco di un night club newyorkese che su quello di un grande festival pop o di un club votato alla musica indie. E se c’è anche da rappare, Ditonellapiaga non si tira indietro e stupisce dimostrando un eclettismo fuori dal comune e una versatilità naturale, frutto di anni passati nel fervido ambiente delle jam session capitoline e del sound del duo bbprod che la accompagna fin dal suo esordio.

redazione

CS_20 marzo 2022 – Prova Aperta per la Pace in Ucraina


luisi_22

08Mar

20 marzo 2022 – Prova Aperta per la Pace in Ucraina

 Di Aragorn  EventiNews  BrucknerFabio LuisiFilarmonica della ScalaMilanoPacePace in UcrainaProva ApertaProva Aperta per la Pace in UcrainaTeatro alla ScalaUNHCR  0 Commenti

Fabio Luisi dirige la Filarmonica della Scala a favore di UNHCR per l’emergenza in Ucraina

Sono aperte le vendite per la Prova Aperta straordinaria che la Filarmonica della Scala dedica domenica 20 marzo, alle ore 18.30, alla pace in Ucraina. L’intero ricavato della serata al Teatro alla Scala sarà infatti devoluto all’UNHCRAgenzia ONU per i Rifugiati, impegnata sul campo nel proteggere e assistere centinaia di migliaia di ucraini costretti ad abbandonare le proprie case in cerca di sicurezza, protezione e assistenza. Sul podio del Piermarini il Maestro Fabio Luisi guiderà i musicisti nell’esecuzione della Sinfonia n. 8 in do minore di Anton Bruckner.

Come in altre situazioni di emergenza, abbiamo fatto la scelta etica di impegnarci insieme a tutti gli altri partner pro bono in un’iniziativa di raccolta fondi a sostegno dell’Ucraina.

Dall’inizio del conflitto circa 2 milioni di persone sono già fuggite dall’Ucraina e centinaia di migliaia sono sfollate all’interno del loro stesso Paese. Di questo passo, la situazione si avvia a divenire la più grande crisi di rifugiati verificatasi in Europa nel corso di questo secolo. Per questo, nonostante la situazione di grave pericolo, UNHCR è presente in Ucraina e in tutti i Paesi confinanti, collaborando con le autorità locali per assicurare aiuto a tutti coloro che ne avranno bisogno.

Il pubblico potrà quindi assistere alla messa a punto di un grande concerto contribuendo nello stesso tempo a sostenere concretamente chi fugge dal conflitto. Oltre ad acquistare qui i biglietti sarà possibile scegliere di devolvere direttamente un ulteriore contributo liberale a sostegno di UNHCR e del suo lavoro in Ucraina.

La Prova Aperta è resa possibile dal contributo del Main Partner UniCredit e dalla collaborazione con il Teatro alla Scala. Media partner sono Corriere della SeraViviMilano e Radio Popolare.

Informazioni

Informazioni e prevendite: biglietteria@aragorn.it – https://aragorn.vivaticket.it/
Biglietti da 5€ a 35€ – esclusi diritti di prevendita
Pianta di platea e galleriaclicca qui
Pianta dei palchiclicca qui

ATTENZIONE per poter accedere alla Prova sarà necessario Green Pass Rafforzato e mascherina FFP2 (no stoffa, no chirurgica). Al momento dell’ingresso sarà misurata la temperatura, ma non verrà tenuta traccia.

CS_La torre Mediaset si tinge di rosa in adesione al “Mese internazionale per la prevenzione contro il tumore al seno”


La Torre Mediaset, uno dei simboli più riconoscibili del quartier generale del Gruppo a Cologno Monzese, si tinge di rosa.
E’ il modo più visibile – per chi percorre strade e tangenziali del Nord-Est di Milano – con cui da domenica 24 ottobre Mediaset aderisce al “Mese internazionale per la prevenzione contro il tumore al seno”. Per il terzo anno consecutivo, l’imponente torre di trasmissione alta 98 metri cambierà infatti colore, trasformandosi nel simbolo dell’impegno di Mediaset per promuovere la cultura della prevenzione e della lotta al carcinoma mammario.
In più, prenderà il via una campagna di comunicazione multimediale che interesserà le reti televisive e radiofoniche nonché i portali web e tutte le attività digital del Gruppo. “Scegli il coraggio” è il titolo della campagna 2021 che culminerà in uno spot che invita il pubblico
femminile a non aver paura di sottoporsi a screening periodici: in 30 secondi appariranno illustrazioni di figure femmminili dell’artista Stefano Rossetti alternate a volti sorridenti di donne che hanno affrontato e vinto la malattia grazie alla prevenzione.
Anche questa nuova campagna rientra nelle attività di sensibilizzazione sociale denominate “Mediaset ha a cuore il futuro”: un modo concreto per mettere al servizio della comunità le competenze e la forza comunicativa della tv Mediaset.

Redazione

CS_ALESSANDRA AMOROSO: il 22 ottobre uscirà “TUTTO ACCADE”, l’atteso nuovo album di inediti, da ora in pre-order. Da venerdì 3 settembre in radio il nuovo singolo “TUTTE LE VOLTE”.


Una delle voci più amate della musica italiana con

47 dischi di Platino

oltre 2 milioni e 600 mila copie vendute

8 tour in 12 anni di carriera con 199 date in tutta Italia

Alessandra Amoroso

ALESSANDRA AMOROSO

IL 22 OTTOBRE…“TUTTO ACCADE”

L’ATTESO NUOVO ALBUM DI INEDITI

già in pre-order

https://epic.lnk.to/TuttoAccade

ANTICIPATO IN RADIO DAL NUOVO SINGOLO

“TUTTE LE VOLTE”

FUORI VENERDÌ 3 SETTEMBRE

E il 13 luglio 2022

per la prima volta allo Stadio G. Meazza di Milano

con l’evento “TUTTO ACCADE a San Siro

«“Tutto accade” racconta di me, di scelte che la musica mi stava suggerendo di fare, di nuove scoperte, della necessità di esserci oggi più che mai. Tutto accade e non per caso, ma solo per chi ci crede».

A tre anni di distanza dal suo ultimo album di inediti, ALESSANDRA AMOROSO torna a raccontarsi attraverso la musica con “TUTTO ACCADE” (Epic / Sony Music), l’attesissimo nuovo disco in uscita il 22 ottobre e da oggi in pre-order qui: https://epic.lnk.to/TuttoAccade

Ad anticipare l’uscita dell’album sarà il nuovo singolo“Tutte le volte”, scritto da Davide Petrella e prodotto da Francesco “Katoo” Catitti, che sarà in radio e in digitale (disponibile anche in Audio Spaziale con Dolby Atmos su Apple Music) da venerdì 3 settembre.

Il brano rappresenta un altro passo importante nel percorso dell’artista verso una nuova consapevolezza di séun viaggio partito dai brani “Piuma” e “Sorriso Grande” che prosegue con questa canzone piena di ritrovata energia e nuove certezze e che culminerà poi nell’album “Tutto accade”. 

Nel 2022 ci sarà il grande ritorno live con l’evento “TUTTO ACCADE a San Siro”, il 200esimo concerto della carriera dell’artista, previsto per il 13 luglio, in cui Alessandra per la prima volta si esibirà sul palco più prestigioso della musica pop e rock italiana e internazionale, quello di San Siro.

La dimensione del live ha avuto un ruolo fondamentale nel percorso dell’artista che con concerti sempre all’avanguardia e innovativi, ogni volta è stata capace di stupire ed emozionare. “TUTTO ACCADE a San Siro” non fa eccezione e si preannuncia come uno show totale per vivere insieme al suo pubblico (big family) un’esperienza travolgente e indimenticabile.

I biglietti per l’evento sono disponibili in prevendita su TicketOne, su Vivaticket e nei punti vendita e prevendite abituali (info su www.friendsandpartners.it). 

Per l’occasione verranno attivate misure straordinarie in termini di trasporti e alloggi per agevolare il pubblico che parteciperà all’evento. Tutte le informazioni saranno disponibili dal 1° ottobre su www.friendsandpartners.it.

Redazione

CS_VITTORIO GRIGÒLO sarà tra i protagonisti di “A RIVEDER LE STELLE”, lunedì 7 dicembre al TEATRO ALLA SCALA di Milano (in onda su Rai 1, Radio 3 e Raiplay)


VITTORIO GRIGÒLO

Lunedì 7 dicembre tra i protagonisti di  

“A riveder le stelle”

al Teatro alla Scala di Milano

in onda su Rai 1, Radio 3 e Raiplay a partire dalle ore 17.00

A Milano, lunedì 7 dicembre 2020, VITTORIO GRIGÒLO calcherà il palco del Teatro alla Scala in occasione del concerto “A riveder le stelle”. Per la prima volta nella sua storia, sarà un concerto ad aprire la stagione dell’iconico teatro. L’evento è stato annunciato il 25 novembre 2020 dal Sovrintendente e Direttore del teatro Dominique Meyer, dal Direttore Musicale M° Riccardo Chailly, dal Regista Davide Livermore e dall’Amministratore Delegato della Rai Fabrizio Salini.

“A riveder le stelle” è la serata di musica e danza con cui il Teatro alla Scala, nonostante la chiusura dei teatri e il perdurare dell’emergenza sanitaria, conferma il suo Sant’Ambrogio grazie alla collaborazione con Rai Cultura, che la trasmetterà su Rai 1, Radio 3 e Raiplay a partire dalle ore 17.00.

Un cast d’eccezione composto dalle voci più grandi del nostro tempo sarà a Milano per testimoniare la sua vicinanza a cantanti, ballerini, professori d’orchestra, artisti del coro, tecnici di scena, sarti, scenografi e tutti quei lavoratori colpiti duramente dalla pandemia.

«Ricordo ancora la mia prima volta alla Scala, come fosse oggi, quella sensazione di adrenalina che si poteva tagliare con il coltello. Io avevo solo vent’anni e quel palco davanti ai miei occhi, pronto a darti gloria oppure divorarti in un attimo. Oggi, dopo tanti anni e tante stagioni gloriose, mi ritrovo qui pazzo di gioia, a celebrare questo 7 dicembre sotto una luce diversa, una luce di rivalsa, di rinascita. La musica rimane il baluardo della mia vita e fonte di felicità per molte persone che come me non ne possono fare a meno. Sarà un’apertura della Scala diversa, davvero speciale e storica, dove tutti insieme canteremo al mondo “We are the Opera”!» afferma Vittorio Grigòlo.

Formato

Si inizia da estratti di opere di Giuseppe Verdi per continuare con Gaetano Donizetti, Giacomo Puccini, Georges Bizet, Jules Massenet, Richard Wagner e Gioachino Rossini, mentre le musiche dei balletti sono di Pëtr Il’ič Čajkovskij, Davide Dileo, Erik Satie e Giuseppe Verdi.

Le arie d’opera e i momenti di danza saranno collegati e contestualizzati da testi recitati da attori, a significare la continuità tra le arti già indicata dal titolo che riprende “e quindi uscimmo a riveder le stelle”, il celebre verso con cui si chiude l’Inferno della Divina Commedia, nel settecentesimo anniversario della scomparsa di Dante Alighieri.   

Grigòlo condividerà il palco con altri artisti che hanno collaborato in passato con il Teatro alla Scala.

Il concerto verrà trasmesso su Rai 1, condotto da Milly Carlucci, a cui si affiancherà per la prima volta Bruno Vespa.

Redazione

CS_RIKI/RINVIATI A OTTOBRE I 2 LIVE NEI PALASPORT DI MILANO E ROMA


Riki, posticipati a ottobre i concerti di Roma e Milano

Si informa che, data la posticipazione del disco e la partecipazione dell’artista al Festival di Sanremo, le due date di RIKI nei Palasport previste il 22 febbraio a MILANO (Mediolanum Forum) e il 28 febbraio a ROMA (Palazzo dello Sport) sono state rinviate ad ottobre. I biglietti venduti per le date di febbraio restano validi per le nuove date di ottobre.

Queste le nuove date:

sabato 3 ottobre alle ore 21.00 al Palazzo dello Sport di ROMA (NUOVA DATA a recupero del 28 febbraio 2020)

domenica 11 ottobre alle ore 19.00 al Mediolanum Forum di Assago, MILANO (NUOVA DATA a recupero del 22 febbraio 2020)

Per coloro che hanno acquistato i biglietti presso un punto vendita, il rimborso dei biglietti potrà essere eventualmente richiesto rivolgendosi agli stessi punti vendita dove i biglietti sono stati acquistati, entro e non oltre il 14 febbraio 2020.

Per coloro che hanno acquistato i biglietti online sul sito TicketOne o tramite call center con modalità “ritiro nel luogo dell’evento”, il rimborso dei biglietti potrà essere eventualmente richiesto indirizzando una comunicazione email all’indirizzo: ecomm.customerservice@ticketone.it, entro e non oltre il 14 febbraio 2020.

Per coloro che hanno acquistato i biglietti online sul sito TicketOne o tramite call center con modalità ‘spedizione tramite corriere espresso‘, il rimborso dei biglietti potrà essere eventualmente richiesto indirizzando una comunicazione di richiesta con allegati i biglietti, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre il 14 febbraio 2020 (farà fede la data del timbro postale) all’indirizzo: TicketOne S.p.A. – Via Vittor Pisani 19 – 20124 Milano (C.a. Divisione Commercio Elettronico).

Redazione

CS_ Martedì 19 novembre a MILANO “TUTTO L’AMORE CHE CONTA DAVVERO”, una giornata dedicata a MANGO (all’interno della Milano Music Week): ore 10.00 nell’Aula Magna dell’Università Statale e alle ore 20.30 al Teatro dell’Arte della Triennale.


TUTTO L’AMORE CHE CONTA DAVVERO

Mango_Cover TUTTO L'AMORE CHE CONTA DAVVERO_b (1).jpg

Una giornata dedicata a Mango

 

MARTEDÌ 19 NOVEMBRE A MILANO

 

ORE 10.30 nell’AULA MAGNA dell’UNIVERSITÀ STATALE DI MILANO

Un incontro sulla musica, la vocalità e la poetica di MANGO

 

ORE 20.30 al TEATRO DELL’ARTE della TRIENNALE DI MILANO

Un intenso ed emozionante omaggio all’artista di Lagonegro

con GIORGIAEUGENIO FINARDISATURNINO,

KATAKLÒ ATHLETIC DANCE THEATREI TARANTOLATI DI TRICARICO,

LAURA VALENTEALBERTO SALERNOMARA MAIONCHI e tanti altri amici …

 

Nel quinto anniversario della scomparsa di Mango, martedì 19 novembre si terrà “Tutto l’amore che conta davvero”: una giornata dedicata a Mango, all’interno della Milano Music Week, per ricordare l’artista di Lagonegrocelebrare il suo talento unico e sfaccettato e avvicinare al suo mondo musicale e letterario un pubblico nuovo e più ampio.

Tutto l’amore che conta davvero” è anche il titolo di uno speciale cofanetto in uscita il 22 novembre.

L’evento si svolgerà in due momenti diversi, uno didattico e uno artisticoIl primo appuntamento, previsto alle ore 10.00 di martedì 19 novembre nell’Aula Magna dell’Università Statale di Milano, sarà indirizzato agli studenti universitari e delle scuole superiori di Milano. Grazie al sostegno attivo del Provveditorato e del Comune di Milano all’incontro saranno presenti ragazzi e studenti che potranno assistere ad una vera e propria lezione su Mango, la sua tecnica vocale, l’originalità della sua ricerca e la sua poetica. Il tutto affidato agli interventi di Laura Valente, moglie di Mango, MogolMauro Paoluzzi e il professor Maurizio Corbella, docente di “culture e pratiche musicali nell’età dei mass-media” alla Statale di Milano. Contributi audio e video aggiungeranno ulteriore valore didattico e formativo all’incontro, che sarà anche aperto al pubblico fino ad esaurimento posti.

Il secondo e conclusivo appuntamento dedicato a Mango si terrà nella serata del 19 novembre al Teatro dell’Arte della Triennale. All’evento, affidato alla conduzione di Luca De Gennaro, curatore della Milano Music Week e Vice Presidente Talent & Music di Viacom International Media Networks, e di Laura Valente, parteciperanno amici e grandi artisti.

Con la regia di Vanessa Korn e la direzione artistica di Stefano Senardi, durante la serata offriranno il loro personalissimo tributo a Mango: Giorgia, Eugenio Finardi, Saturnino, Kataklò Athletic Dance Theatre, I Tarantolati di Tricarico, Alberto Salerno, Mara Maionchi, Marta Cagnola e altri amici.

La serata vedrà anche la consegna di un riconoscimento SIAE per l’opera e l’eredità artistica lasciata da Mango alle nuove generazioni. L’ingresso è gratuito, fino ad esaurimento posti, previa registrazione via mail al seguente indirizzo staff@mango.it

Media Partner dell’evento è TIMMUSIC, la piattaforma di TIM dedicata alla musica in streaming, che permette di ascoltare oltre 30 milioni di brani di tutti i generi, creare playlist personali o ascoltare quelle proposte dall’App, trovare podcast e contenuti esclusivi, album e singoli anche in anteprima, scoprire le classifiche settimanali e condividere tutto sui social.

TUTTO L’AMORE CHE CONTA DAVVERO, oltre che un’affettuosa e sentita celebrazione dell’artista, intende essere il primo di una serie di momenti che invitano il pubblico alla riscoperta dell’opera di Mango e ne promuovono la divulgazione anche fra le generazioni dei più giovani. Con una voce e una sensibilità artistica uniche nel panorama della canzone italiana, Mango è uno dei tra i talenti più originali e poliedrici mai espressi dal nostro Paese. In quasi 40 anni di carriera, attraverso 22 album (6 milioni di copie vendute nel mondo) e un’infinità di concerti, l’artista lucano ha inanellato una serie di successi, da “Oro” a “Lei verrà”, da “Bella d’estate” a “Come Monna Lisa”, da “Mediterraneo” a “La rondine” – tanto per citare i più celebri – che sono entrati di diritto nella nostra cultura. Un cammino, il suo, costellato di incontri speciali, da Mogol a Mara Maionchi e Alberto Salerno, e poi Maurizio Fabrizio, Pasquale Panella, Lucio Dalla, Franco Battiato, Claudio Baglioni e tanti altri che, per brevi o lunghi tratti, lo hanno affiancato nel suo cammino d’autore, regalando stimoli e declinazioni nuovi alla sua creatività sempre curiosa e divisa fra slanci sperimentali e amore per la melodia. Una passione che, superando i confini dello spartito, ha trovato espressione anche nella poesia, come rivelano i 152 componimenti di assoluta purezza e oggettivo valore letterario recentemente raccolti in un libro.

WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA, da più di vent’anni tra le aziende leader nel campo dell’editoria musicale, ha contribuito alla realizzazione dell’evento dedicato a Mango.

 Redazione

CS_VANISHING TWIN: le date del tour italiano


VANISHING TWIN
La superband in Italia per quattro date per presentare
The Age Of Immunology.
Si parte il 4 dicembre dal BIKO di Milano.

4/12 MILANO _ BIKO CLUB
5/12 PERUGIA _ CINEMA ZENITH
6/12 FONTANAFREDDA (PN) _ ASTRO CLUB
7/12 BOLOGNA _ COVO CLUB

Pur provenendo da varie parti del mondo (Belgio, Francia, America, Giappone e Italia), la cantante e multistrumentista Cathy Lucas (Fanfarlo, Anna Calvi, Daughter…), la batterista Valentina Magaletti (Raime, Tomaga, Neon Neon), il bassista Susumu Mukai (aka Zongamin, basso anche nei Floating Points), il tastierista e chitarrista Phil M.F.U. (Man From Uranus, Broadcast) e il regista e visual artist Elliott Arndt, qui alle prese con flauto e percussioni, hanno scelto l’Inghilterra come culla creativa del progetto Vanishing Twin.
Tre Ep e un primo album autoprodotto (“Choose Your Own Adventure” del 2016) hanno messo in campo l’attitudine stilistica della band, che a molti potrà ricordare gli Stereolab più morbidi e lounge: da“Dots And Loops” a “Sound-Dust”. Ma il nuovo “The Age of Immunology”, uscito nel giugno 2019, per dirla con Pitchfork, “better highlights the individual personalities and nationalities that inform the group’s unique alchemy”, e crea un’irresistibile sintonia tra l’ipnotica voce di Cathy e le sperimentazioni dei musicisti che la accompagnano. Questo nuovo disco sarà portato in Italia dal 4 dicembre, a cominciare dal BIKO di Milano, per quattro imperdibili appuntamenti totali.

4/12 MILANO _ BIKO CLUB
5/12 PERUGIA _ CINEMA ZENITH
6/12 FONTANAFREDDA (PN) _ ASTRO CLUB
7/12 BOLOGNA _ COVO CLUB

Le peculiarità del gruppo non si esauriscono nel particolare incrocio culturale: ad accomunare le loro scelte è anche l’interesse per le teorie dell’antropologo A. David Napier, espresse nel saggio “The Age Of Immunology”, nel quale l’autore argomenta una curiosa e affascinante ipotesi sul legame tra politiche sociali e sistema immunitario.

Multietnico, multilinguistico, multistilistico, il nuovo album dei Vanishing Twin celebra il pluralismo culturale con un magico mix di esoterismi sonori e groove tribali/rituali. Un progetto destinato a resuscitare interesse per uno stile musicale che da anni sembrava vittima dell’autocompiacimento. Benvenuti nel futuro, benvenuti nella “Age Of Immunology”.

Redazione