Mina

MUSICA, ORNELLA VANONI: MINA A SANREMO? NON MI PIACE COME IDEA, NON SI PUO’ FARE DA CASA. GRANDE GRANDE? NON LA CANTAI PERCHE’ VOLGARE (VIDEO)


ornella vanoni

La grande cantante ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1: la canzone che avrei voluto cantare è ‘il Cielo in una Stanza’, le più brutte che ho cantato? Sono due…

Mina nuovo direttore artistico di Sanremo? Non mi piace come idea, bisogna partecipare, essere presenti, esser li. Certo, Mina lo può fare, lo può fare da casa sua, ma mi sembrerebbe strano”. Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, Ornella Vanoni ha commentato così i ‘rumors’ che indicherebbero la tigre di Cremona come nuovo direttore artistico del Festival.

Se a ricoprire questo ruolo fosse Mina lei direbbe no perché non crede si possa fare un Sanremo ‘da casa’? “Non so, magari accettano perché comunque sarebbe un fatto clamoroso, ma non lo trovo giusto”. Lei andrebbe a fare il direttore artistico? “No, perché con questo ruolo hai a che fare con scelte che non sono le tue”. Con Mina eravate molto amiche? “Si, poi non ci siamo più viste però, è passato tanto tempo”. E’ vero che la ‘tigre di Cremona’ amava molto giocare a carte? “Si, provo’ anche ad insegnarmi ma non ci sono riuscita: le carte mi cadono dalle mani, è un fatto genetico. E poi mi annoio, preferisco leggere”. Qual è la canzone che lega di più ad un suo amore? “Una canzone di Mina di cui però ora non ricordo il titolo”. Forse si riferisce a ‘Grande Grande’? “Quella non la cantai, anche quando mia madre mi disse che sarebbe stato un grande successo. Le risposi: mamma, ma ‘Grande Grande’ si capisce cosa vuol dire, non capisci che è volgare?”. Cosa intende? “Il testo dice ‘c’è di buono che al momento giusto, in un attimo tu sei grande, grande, grande”. Crede che si riferisca a…quella cosa lì? ”Un po’ si secondo me…” Quindi non l’ha voluta cantare per quel motivo? “Si”. E qual è la canzone che ha sempre sognato di poter cantare? “Se avessi incontrato Gino Paoli 20 minuti prima avrei fatto ‘Il cielo in una stanza’, l’ha cantata prima Mina, lui ancora non mi conosceva”. Altrimenti l’avrebbe data a lei? “Penso di si, mi sarebbe piaciuto. ‘Senza Fine’ è un capolavoro, ma ‘Il cielo in una stanza’ è più popolare”. Gino Paoli è stato il suo grande amore. “Si, ammettiamolo. Ma non voglio più parlarne: a me chiedono sempre di lui, e a lui mai di me”. Qual è stata invece la canzone più brutta che ha cantato? “Una canzone di Mogol, ‘Mario’. Era prima che Mogol diventasse l’autore di Battisti. E poi anche il ‘Coccodrillo’: una volta la feci ascoltare ad una mia amica che se la fece sotto dalle risate”, ha concluso la Vanoni a Un Giorno da Pecora.

Redazione

C.S._MONDO MARCIO FEAT. MINA il nuovo singolo ANGELI E DEMONI in radio da venerdì 22 febbraio


Artista
MONDO MARCIO FEAT. MINA
Titolo
ANGELI E DEMONI
Etichetta
MONDO RECORDS
Radio date
22/02/2019
 

MONDO MARCIO
DISPONIBILE DA OGGI SU TUTTE LE PIATTAFORME DIGITALI
IL NUOVO SINGOLO
“ANGELI E DEMONI
che vede la straordinaria partecipazione di
MINA

Dall’8 marzo nei negozi e in digitale il nuovo album del rapper
“UOMO!”
realizzato con la produzione di Swede di 808 Mafia di Miami
(production team che annovera al suo interno nomi come Dj Khaled, Jay Z, Future, Gucci Mane e la produzione della colonna sonora del film “Creed 2”)

8 – 9 e 10 marzo aperto alla Key Gallery di Milano
un esclusivo temporary corner targato MONDO MARCIO!

È disponibile da oggi su tutte le piattaforme digitali Angeli e demoni” (https://orcd.co/angeliedemoni), il nuovo singolo di MONDO MARCIO, che vede la partecipazione straordinaria di MINA!

A commento del brano Mondo Marcio afferma:«”Angelie demoni” parla della natura umana, di quello che ci rende forti e deboli allo stesso tempo. Parla di imparare a rialzarsi ogni volta che si cade, più forte. Parla delle nostre insicurezze e dei nostri sogni. Parla delle nostre contraddizioni, che sono ciò che rende unici. Parla di imparare ad accettare i nostri difetti, e a non mostrarci per chi non siamo. Perché in una società che guadagna dalle nostre insicurezze, amare noi stessi è il vero gesto di ribellione».

Il singolo anticipa l’uscita l’8 marzo del nuovo album del rapper UOMO!” e segue la pubblicazione dei precedenti “DDR (Dio Del Rap)”, “Vida Loca”e“Leggenda Urbana”. È possibile pre ordinare il disco al seguente link: https://orcd.co/uomo.

L’album, prodotto da nomi internazionali come Swede di 808 Mafia di Miami (production team che annovera al suo interno nomi come Dj Khaled, Jay Z, Future, Gucci Mane e la produzione della colonna sonora del film “Creed 2”), i producer newyorkesi Muzicheart eFastlife Beats e lo stesso Mondo Marcio e mixato e masterizzato da Marco Zangirolami, rappresenta una vera e propria celebrazione dell’uomo inteso come essere umano, con i suoi limiti e difetti. Un disco intimo e profondo, in cui Mondo Marcio esplora con rime taglienti e beat killer le mille sfaccettature umane, affrontando tematiche originali e diverse da quelle della scena rap attuale. Una voce fuori dal coro per i folli, i diversi e i sognatori.

Questa la tracklist: “Top Five”, “Questi palazzi” feat. Gudda Gudda, “Origini” (skit), “DDR (Dio Del Rap)”, “Leggenda Urbana”, “Vida Loca”, “Fuck up the world” featuring Dave Muldoon, “La Città” (skit), “Angeli e Demoni” featuring Mina, “Sogni nella bottiglia”, “Ambizione” (skit), “Nuova scuola”, “La canzone che non ti ho mai scritto”, “Leggenda” (skit).

Il progetto sarà accompagnato, inoltre, dall’apertura di un esclusivo temporary corner targato MONDO MARCIO in programma l’8, 9 e 10 marzo alla Key Gallery di Milano (via Borsieri, 12). Un’ulteriore occasione per tutti i fan e gli appassionati di immergersi a 360° nel mondo del rapper.

Mondo Marcio, inoltre, si esibirà nei più importanti club d’Europa con il Rap God Tour (organizzato da Color Sound) in partenza il 1 aprile dal Razzmatazz di Barcellona. Il tour proseguirà, poi, con i seguenti appuntamenti: 2 aprile Dublino (Whelan’s), 3 aprileLondra (93 Feet East), 4 aprile ad Amsterdam (Q Factory).

Dopo il tour europeo, Mondo Marcio ritornerà in Italia con due date evento in programma il10 aprileRoma(Largo Venue) e il 18 aprileMilano(Fabrique). Quasi due ore di musica dal vivo con la live band al completo, scenografia mozzafiato e uno show ricco di sorprese!

Infine, è possibile ascoltare su Spotify “Mondo Marcio – Greatest” (http://radi.al/MondoMarcioGreatest), la playlist creata dall’artista per celebrare e condividere con i suoi fan i 15 anni di carriera.

Redazione

CRISTIANO MALGIOGLIO CONTRO MINA: “…SONO MOLTO ARRABBIATO CON LEI…”


malgioglio

Cristiano Malgioglio, personaggio televisivo, opinionista ma soprattutto autore di canzoni, ce l’ha con Mina!.

La sua ultima canzone l’ha proposta alla Tigre di Cremona” che, però, ha rifiutato l’offerta scatenando il suo risentimento.

«Le ho proposto un capolavoro, ma forse non l’ha ritenuto adatto. Sono molto arrabbiato con lei. Non so, mi sto spazientendo», ha dichiarato l’artista al settimanale Oggi.

Diverso, invece, il rapporto con Caterina Caselli, oggi una delle produttrici discografiche più importanti nel panorama musicale italiano.

«Scrivere è la mia vita. Qualche giorno fa la grande Caterina Caselli mi ha chiesto di buttare giù un pezzo per Arisa. La canzone è già pronta: si chiamerà Amarsi in due», ha confidato l’ex gieffino.

«La discografia mi ha snobbato per anni. Se non fosse stato per Suraci (il presidente di RTL 102.5 ndr) tutto questo non sarebbe accaduto: lui mi ha spronato a tornare in studio. Gli sarò sempre grato», ha ammesso il cantautore che intanto  sta preparando il ritorno in tv: in autunno sarà nello show di Piero Chiambretti su Rete 4 mentre in primavera tornerà a fare l’opinionista nel Grande Fratello di Barbara d’Urso.

Redazione 

 .

MINA, il 23 agosto 1978 il ritiro dalle scene.


Quarant’anni  fa l’ultimo concerto di Mina! Esattamente il 23 agosto del 1978, la Tigre di Cremona (così era chiamata ndr) si esibiva per l’ultima volta in concerto alla Bussola di Marina di Pietrasanta. Dopo di allora, Mina non ha più calcato le scene, rifiutando proposte di interviste e comparse televisive.

Massimiliano Pani, figlio di Mina, ha ricordato che gli ultimi due concerti realizzati a Viareggio furono gli unici che vide in tutta la sua vita.

Avevo 15 anni. Impressionante. La gente batteva le mani e i piedi. C’era un clima di tensione, un’emozione fortissima. Ero in vacanza al Forte. C’era un concerto alla settimana, di fianco a me sempre lo stesso signore grosso che aveva acquistato i biglietti di tutti i concerti”,

Ed è proprio di qualche giorno fa la notizia del vero motivo per il quale Mina si ritirò dalle scene. Come riportato da vari siti web e quotidiani nazionali,  la causa  fu un’infezione polmonare che ne provocò in un primo momento il ritiro temporaneo che,  col passare del tempo,   diventò definitivo per scelta della cantante.

A quanto pare, il lungo periodo  di convalescenza   le ha fatto apprezzare l’intimità e la tranquillità di una vita lontana dai riflettori, si rifugia quindi nella quiete di Lugano da dove sarebbe uscita solo per incidere uno-due album all’anno. Mina infatti ha rinunciato alla vita di spettacolo ma mai alla musica.

Redazione

 

 Redazione

26/03/2018 – 20:30 #RAI1: MINA L’ALIENA In esclusiva mondiale Rai1 e Tg1 presentano “Maeba” e raccontano MINA


Non è facile ripercorrere 60 anni di carriera, 40 dei quali trascorsi lontano da riflettori e telecamere. Ci prova Vincenzo Mollica  a parlare di Mina e a raccontare un fenomeno unico in una puntata speciale intitolata “Mina l’aliena” realizzata con una preziosa collaborazione tra Rai1 e Tg1. Una trasmissione in cui verrà presentato il racconto di Mina e della sua carriera con emozionanti contributi e repertori. L’occasione è data da un triplice anniversario: il 78 esimo compleanno di Mina che ricade domenica 25 marzo, ma anche i 60 anni di carriera e i 40 anni di ritiro dalle scene. Vincenzo Mollica ripercorrerà e racconterà l’unicità di questa straordinaria carriera di un’artista fuori dall’ordinario al punto di essere considerata una aliena per unicità, per grandezza e per atipicità. Un ritratto a tutto tondo che partirà dalla prima uscita televisiva del 1958 e che tramite tutte le interviste di Mollica realizzate negli anni a seguire e di tutte le immagini di repertorio custodite negli archivi Rai arriverà fino all’ultimo lavoro di Mina: Maeba. Per l’occasione verrà proposto in anteprima esclusiva e mondiale il nuovo video di Mina realizzato proprio per il suo ultimo lavoro “Maeba”. “Mina l’aliena” andrà in onda su Rai1 lunedì 26 marzo alle 20.30, immediatamente dopo il Tg1 della sera.
Redazione

25 Aprile Mondo Marcio incontra i fan a Romaest


25 Aprile

Mondo Marcio incontra i fan a Romaest

Il rapper milanese firmerà le copie del nuovo album ‘Nella Bocca della Tigre’

mondo marcio

Il 25 Aprile, alle ore 16:00, presso la libreria Mondadori del Centro Commerciale Romaest, Via Collatina, 858, Mondo Marcio, incontrerà il pubblico e firmerà le copie del suo nuovo album “Nella Bocca della Tigre”, Universal.

Il nuovo album, scritto ed interamente prodotto dal rapper, è un progetto creativo ed innovativo, 12 classici di Mina vengono, infatti, rivisitati dal rapper, con l’idea è di realizzare un concept album che suoni come un’unica traccia, il risultato finale è una composizione originale, forte di due contributi che si sommano in un unico nuovo linguaggio. Due mondi e due generazioni lontane ma in realtà vicinissime per le storie che raccontano. Mina, artista sempre all’avanguardia, ha avallato il progetto e concesso per la prima volta l’utilizzo di sample di suoi brani in un concept album.

Tutti coloro che hanno acquistano il cd “Nella bocca della tigre”, presso il punto vendita da martedì 15 aprile, riceveranno il pass esclusivo per avere accesso prioritario al firma copie con Mondo Marcio.

Note biografiche

La carriera del rapper inizia prestissimo: all’età di 17 anni Mondo Marcio già produce le sue prime basi musicali e dopo avere pubblicato con un’etichetta indipendente il suo omonimo primo disco Mondo Marcio e un mixtape intitolato Fuori Di Qua, Marcio debutta con l’album Solo un uomo (disco autoprodotto all’età di 19 anni), che in pochi mesi raggiunge il traguardo del Disco d’Oro, poi certificato Platino. Accolto con grande entusiasmo dalla stampa specializzata e indicato come un’ autentica rivelazione dai quotidiani e dai magazine più noti in Italia, MONDO MARCIO è tra i primi a portare il fenomeno dell’hip hop italiano alla ribalta del grande pubblico. Il singolo Dentro alla scatola entra direttamente al N. 2 della classifica di vendita mentre l’album rimane in classifica per più di 40 settimane e vende oltre 80.000 copie. Nel Giugno 2007 pubblica il singolo Generazione X, da cui prende il nome anche l’intero album, che viene presentato in anteprima assoluta ai TRL Awards in Piazza Duomo a Milano a metà aprile, riscuotendo un ottimo successo sia dal pubblico che dagli addetti ai lavori. All’album segue un tour che lo porta in tutta Italia oltre che in Svizzera e Germania.

Romaest:

GRA uscita 14 – 15 – Autostrada A24 uscita Ponte di Nona – Roma Lunghezza

www.romaest.cc

L’album del DVD “Mina in Studio” in anteprima assoluta solo su Spotify


MINA_INDVDIBILE

Dal 12 giungo   e per una settimana gli utenti potranno ascoltare in anteprima assoluta su Spotify i brani del DVD “Mina in Studio” contenuto nella raccolta “InDVDbile”, in uscita il prossimo 18 giugno.

Pubblicato nel 2001, il dvd è fuori catalogo da oltre 10 anni e, rispetto alla precedente edizione, contiene il filmato inedito assoluto de “La Barca” e quello del brano “Blue Moon”.  

Dopo la disponibilità esclusiva sul servizio di musica in streaming del brano “Itaca”, la collaborazione tra Mina e Spotify continua con un’altra perla della più grande voce italiana di sempre che i fan possono ascoltare in streaming gratuitamente dal desktop del proprio computer o sui propri dispositivi mobili sottoscrivendo un abbonamento Premium. 

E’ possibile ascoltare i brani a questo link: http://bit.ly/Minastudio