Miss Italia

VINCE IL TITOLO DI MISS ITALIA CARLOTTA MAGGIORANA, la napoletana Fiorenza D’Antonio arriva seconda e Chiara Borghi terza


miss italia

Carlotta Maggiorana (Miss Marche), 26 anni di Cupra Marittima (Ascoli) ma romana d’adozione é Miss Italia 2018. Al secondo posto la campana Fiorenza D’Antonio. Terza classificata la tarquinese Chiara Bordi, la ragazza in concorso a Miss Italia con una protesi alla gamba sinistra in seguito ad un incidente in motorino, ha sfiorato il titolo di Miss Italia.

Carlotta Maggiorana ha occhi e capelli castani, ha 26 anni e vive a Roma da molti anni. Diplomata all’Accademia Nazionale di Danza, ha un background di matrice cinematografica e televisiva che potrebbe esserle utile: Ha recitato nel film “Tree of life”, con Brad Pitt e Sean Penn, in “Un Fantastico via vai” di Leonardo Pieraccioni e nella fiction “Onore e rispetto”; è stata valletta in “Avanti un altro”, “Paperissima” e nel mondiale superbike 2016.

Fiorenza D’Antonio, 21 anni di Napoli, è alta 1.73 mt, ha gli occhi verdi e i capelli biondo rame. Laureata in fashion design, frequenta un master alla social Condenast Academy e si divide tra Milano e la sua città. Da 11 anni pratica contorsionismo aereo, una spettacolare disciplina acrobatica: quando ritorna a casa, le piace appendere i tessuti ad un albero del Virgiliano alto 8 mt da dove si scorge uno straordinario tramonto.

Al terzo posto, invece, è arrivata Chiara Bordi, modella disabile. Chiara porta una   una protesi al piede a causa di un incidente in motorino, 18enne di Tarquinia (Viterbo), nei giorni scorsi aveva subito insulti da una donna sul web, ma anche tanti attestati di stima e solidarietà.

Siete dei deficienti” con queste parole Francesco Facchinetti, che ha condotto la finale in diretta su La7 insieme a Diletta Leotta, si è rivolto agli haters che sui social hanno insultato Chiara Bordi.

La fascia dedicata a Fabrizio Frizzi che ha presentato tante edizioni del concorso è stata vinta da Mara Boccacci: “Per noi Fabrizio rimarrà sempre vivo”, ha detto la Mirigliani.

Redazione

Alice Rachele Arlanch è la più bella d’Italia!


alice-rachele-arlanch-miss-italia-2017-630526

Alice Rachele Arlanch è Miss Italia 2017. La ventunenne nata a Rovereto e residente a Vallarsa, era arrivata a Jesolo con la fascia di Miss Trentino Alto Adige. È stata eletta al termine della lunga diretta televisiva dal Pala Arrex di Jesolo, condotta da Francesco Facchinetti su La7.

Alice Rachele , alta 1,78, occhi verdi e capelli castani, è diplomata al liceo classico, studia giurisprudenza all’Università di Trento, con indirizzo diritto internazionale e transeuropeo e sogna di diventare un bravo avvocato  e dice: “impegnato  a garantire l’uguaglianza sociale e la tutela dei diritti delle minoranze”. Alice Rachele viene da una piccola frazione del Comune di Vallarsa (TN), che conta 14 abitanti, dei quali lei – assieme al fratello minore Andrea – è la più piccola “e anche la più bella”, confessa ridendo.

Seconda classificata Laura Codén di Feltre (BL), in gara con il titolo di Miss Romagna 2017, terza Samira Lui, 19 anni di Udine, la prima Miss Italia Chef della storia

Miss Italia 2014: svelati i giurati: Killa, Marco Belinelli, Alena Seredova, Sandro Mayer e Alessandro Preziosi giurati


emis killa-pic

Simona Ventura condurrà la 75ma  edizione di Miss Italia 2014  che si concluderà il 14 settembre con la diretta su La7  e la proclamazione della nuova Miss Italia 2014. Emis Killa il rapper che col suo tormentone Maracanà, ai vertici delle classifiche  ha animato le sere d’estate, già disco di platino e Marco Belinelli il cestista italiano number one dell’Nba andranno a comporre la giuria insieme ad Alena Seredova voluta fortemente dalla SuperSimo perchè “… è un esempio per le ragazze. Mentre finiva il suo matrimonio con Gigi Buffon si è comportata in modo esemplare in una vicenda delicata come questa, mettendo i figli al primo posto e rinunciando a repliche e vendette personali. E’ riuscita a tenere un profilo che poche donne di spettacolo in situazioni analoghe avrebbero saputo tenere” e poi ancora al direttore di DiPiù Sandro Mayer e all’attore Alessandro Preziosi  al quale recentemente è stata assegnata la Maschera d’Oro del teatro italiano (l’Oscar del palcoscenico che festeggia i migliori spettacoli e artisti della stagione appena conclusa) per il miglior Monologo tratto dallo spettacolo “Cyrano sulla Luna”, prodotto dal Tsa. 20140906_alessandropreziosi