musica elettronica

C.S._WAKE UP 2019: il festival di musica elettronica e pop torna il 6, il 7 e il 14 settembre a MONDOVÌ (CN) con imperdibili concerti, dj-set e talk show. NUOVA DATA il 21 settembre con RKOMI e LUCHÈ!


Il festival di musica elettronica e pop del Nord-Ovest italiano

WAKE UP 2019

WakeUp_ph Dave Carletti (2)

torna con un programma ricchissimo di eventi!

 

IL 6,7,14 SETTEMBRE A MONDOVÌ (CN)

IMPERDIBILI CONCERTI, DJ-SET E TALK SHOW!

 

NUOVA DATA SABATO 21 SETTEMBRE con

RKOMI e LUCHÈ

 

Questo il cast di WAKE UP 2019:

MARTIN GARRIX (unica data italiana),

 SUBSONICA, ACHILLE LAURO, J-AX + ARTICOLO 31,

BOOMDABASH, CHADIA RODRIGUEZ,

JEFEO, DJ MATRIX, DAMANTE, ILARIO ALICANTE

DANKO, MARNIK, DA TWEEKAZ, THE TASTE

 

Cresce l’attesa per il WAKE UP 2019, il festival di musica elettronica e pop che il 6, il 7, il 14 e il 21 (nuova data) SETTEMBRE, per il quarto anno, tornerà a far ballare MONDOVÌ (CN) con una serie di concerti di alcuni dei cantanti e deejay più seguiti del momento. MARTIN GARRIX (unica data italiana), SUBSONICA, ACHILLE LAURO, J-AX + ARTICOLO 31, BOOMDABASH e CHADIA RODRIGUEZ: questi sono alcuni degli artisti ad oggi confermati che saliranno sul palco durante le serate. Anche in questa edizione, che vanta una produzione ancora più grande degli anni precedenti, WAKE UP presenta una line up trasversale che propone diversi generi musicali e unisce unpubblico eterogeneo che arriva da tutte le parti d’Italia e d’Europa! 

Si aggiunge a sorpresa una nuova data al festival: sabato 21 SETTEMBRE, infatti, i rapper RKOMI e LUCHÈ saliranno sul palco del Parco Commerciale Mondovicino per chiudere la quarta edizione del festival con un grande evento live gratuito.

La line-up di WAKE UP si arricchisce inoltre di nuovi nomi: THE TASTE (6 settembre)DANKODAMANTEMARNIK (7 settembre)JEFEO eDJ MATRIX (14 settembre).

WAKE UP non sarà solo un contenitore di musica, ma anche di dibattito. Non mancheranno infatti i Talk Show pomeridiani a ingresso gratuito assieme al giornalista e dj radiofonico Massimo Cotto, dedicati ad approfondimenti sui linguaggi digitali e all’incontro con influencers e personaggi web di tendenza

Il primo appuntamento annunciato è quello del 7 settembre al Parco Commerciale Mondovicino assieme alla youtuberLaSabriGamer, cui seguirà uno spazio dedicato al Meet & Greet.

A dare un primo assaggio della rassegna, oltre al MOV SUMMER FESTIVAL by Wake Up con i concerti di LUCA CARBONI, BABY K eGIUSY FERRERI, che han registrato oltre 13mila presenze, è stato anche l’evento ANTEPRIMA WAKE UP del 10 luglio, che per la prima volta ha portato WAKE UP oltre i confini della provincia di Cuneo fino ad Asti per una serata con DEEJAYTIME, EIFFEL 65 e CRISTINA D’AVENA, realizzata in collaborazione con AstiMusica.

Questo il calendario di WAKE UP 2019, al via dal 6 settembre a MONDOVÌ:

6 SETTEMBRE

Mondovicino Arena – ore 21.00

Evento a pagamento

 

SUBSONICA

ACHILLE LAURO

ILARIO ALICANTE

THE TASTE (dj-set)

 

7 SETTEMBRE

Parco Commerciale Mondovicino – ore 15.30

Evento gratuito

 

LASABRIGAMER (talk show/meet and greet)

Mondovicino Arena – ore 21.00

Evento a pagamento

 

MARTIN GARRIX (dj-set)

DA TWEEKAZ (dj-set)

DANKO (dj-set)

DAMANTE (dj-set)

MARNIK (dj-set)

 

14 SETTEMBRE

Mondovicino Arena – ore 21.00

Evento a pagamento

 

JEFEO

J-AX + ARTICOLO 31

BOOMDABASH

CHADIA RODRIGUEZ

DJ MATRIX (dj-set)

21 SETTEMBRE

Parco Commerciale Mondovicino – ore 21.00

Evento gratuito

 

RKOMI

LUCHÈ

È possibile acquistare i biglietti di WAKE UP 2019 sui circuiti TicketOne e Ciaotickets o presso i rivenditori autorizzati (maggiori informazioni al link: www.wkup.it/tickets).

Tutte le informazioni su come raggiungere il festival e sui parcheggi sono disponibili all’indirizzo www.wkup.it/info.

 

Redazione

[COMUNICATO STAMPA] Tutto pronto per UNITE WITH TOMORROWLAND, il grande festival di musica elettronica che connette tutto il mondo il 28 luglio al parco di Monza!


 

Tomorrowland_MikelGomez (56) b (1)

– 9 GIORNI A

Per la prima volta in Italia

SABATO 28 LUGLIO AL PARCO DI MONZA

#uniteitaly #unitewithtomorrowland

ADESSO DISPONIBILI TUTTE LE INFO

 

Da 4 anni il grande festival in Belgio di musica elettronica TOMORROWLAND si svolge per un giorno in contemporanea in altri Paesi del mondo: a febbraio 2018 è stato annunciato che, per la prima volta, il format UNITE WITH TOMORROWLAND sarebbe arrivato in Italia e, all’apertura delle prevendite, i biglietti sono stati esauriti in poche ore.  

 Ora tutto è pronto per l’imperdibile evento che si terrà tra 9 giorni, sabato 28 luglio al Parco di Monza! 14 ore di musica su un palco di 350 mq, divertimento e relax sul prato, tra l’area food (anche con proposte vegetariane, vegane, senza glutine) e l’area chill-out, in una cornice fantasy in pieno stile Tomorrowland.

L’ingresso aprirà alle ore 11.00 e i primi dj cominceranno a suonare alle ore 12.00 per continuare no-stop fino alle 2.00 di notte.

Un viale alberato condurrà ad un grande arco da oltrepassare per entrare nel fantastico mondo di UNITE With Tomorrowland!

All’interno del festival non serviranno soldi, ma non ci saranno neanche lunghe code per comprare i token, grazie alla tecnologia dei braccialetti cashless, ricaricabili anche online: https://account.playpass.eu/unite-milan/profile/new.

Domani, venerdì 20 luglio, verranno aggiornate le FAQ con le istruzioni per il ritiro biglietti, la mappa degli ingressi, i parcheggi (nuovi posti auto verranno resi acquistabili online nei prossimi giorni),… Per ogni info: www.tomorrowland.com/en/unite-italy/en/welcome

Questa la lineup, il cui ordine di esibizione verrà comunicato il giorno prima dell’evento: Martin Solveig, Claptone, Klingande, Andrew Rayel, Malaa, Marnik, Albertino, Yves V, Mike Dem, Selton, SDJM, Elements Of Life e Billboard Italia Showcase feat. Stefano Fisico.

Sono stati annunciati anche i 3 collegamenti con il Belgio: Armin van Buuren, Dimitri Vegas & Like Mike, Afrojack saranno i dj protagonisti del live streaming in contemporanea con le altre 6 nazioni che quest’anno ospitano UNITE. Durante questi show speciali, anche il pubblico italiano verrà ripreso dalle telecamere e trasmesso in tutto il mondo, che diventa più connesso con UNITE With Tomorrowland.

Da un punto di vista tecnico, il festival è un capolavoro assoluto: grazie alla connessione via satellite lo show sarà infatti sincronizzato in tutte le location coinvolte. Durante i sette eventi si entrerà in un’altra dimensione, grazie a quanto accadrà sul Main Stage di Tomorrowland e al coinvolgimento dei fan di Tomorrowland sparsi in tutto il mondo. La scorsa estate 400mila visitatori provenienti da tutto il mondo hanno partecipato a Boom (Belgio) alla doppia edizione di TOMORROWLAND in contemporanea a oltre 100mila persone di sette nazioni che hanno vissuto la stessa magica esperienza in una maniera differente. E sarà così anche quest’anno. Sabato 28 luglio 2018, sette edizioni eccezionali di UNITE With Tomorrowland collegheranno Tomorrowland con Abu Dhabi, Italia, Libano, Malta, Messico, Spagna e Taiwan, alternando le loro straordinarie line up al collegamento via satellite con Boom.

L’ingresso a UNITE With Tomorrowland Italia è vietato ai minori di 18 anni.

Redazione

Sabato 1° ottobre solo su MTV “SPECIALE MTV DIGITAL DAYS”, il meglio della due giorni di eventi alla Reggia di Venaria condotto da ROCCO HUNT


MTV DIGITAL DAYS 2016

mtv

#MTVDigitalDays

SABATO 1° OTTOBRE ALLE ORE 15.10

SOLO SU MTV (in esclusiva su Sky canale 133)

“SPECIALE MTV DIGITAL DAYS” 

I MOMENTI INEDITI DELLA DUE GIORNI

RACCONTATI DA ROCCO HUNT

rocco-hunt

Sabato 1° ottobre alle ore 15.10 Rocco Hunt condurrà su MTV (in esclusiva su Sky canale 133) “SPECIALE MTV DIGITAL DAYS”, il meglio della quarta edizione degli MTV Digital Days, la due giorni di panel, workshop e serate all’insegna della musica elettronica targati MTV.

Dopo il grande successo della quarta edizione dell’evento, che si è svolto venerdì 9 e sabato 10 settembre per il terzo anno alla Reggia di Venaria Reale (TO) con oltre 15.000 presenze in due giorni, gli MTV Digital Days rivivranno in tv con uno speciale sul meglio della due giorni di intrattenimento digitale dedicato a musica, tecnologia e innovazione.

Gli MTV Digital Days anche quest’anno hanno offerto un programma ricco e variegato e una line up degna dei migliori festival internazionali, con dj italiani e internazionali del calibro di Steve Aoki, Merk & Kremont, Kharfi, Becko, Gesaffelstein, Erol Alkan, Waxlife e Rills che nel corso delle due Electro Night hanno fatto scatenare i giardini della Reggia di Venaria con il meglio della musica elettronica.

Tante le attività pomeridiane che da sempre caratterizzano gli MTV Digital Days: durante i workshop, svariati ospiti hanno condiviso con i partecipanti preziosi consigli e la loro esperienza nei vari rami del settore. Diversi volti noti della musica italiana e internazionale, inoltre, si sono messi a disposizione delle domande e della curiosità dei partecipanti durante i panel: ad esempio la cantautrice Annalisa che, insieme agli autori e produttori Luca Chiaravalli e Davide Simonetta, ha raccontato come far nascere una hit per il mercato discografico attuale, Fabio Rovazzi, che con la cantante Syria ha dibattuto attorno al tema “Cantanti si nasce o si diventa (nell’era digitale)”, o il dj di fama mondiale Steve Aoki, che insieme a Luca De Gennaro ha presentato il documentario sulla sua carriera “I’ll Sleep When I’m Dead”. Tra gli eventi più seguiti il panel con Benji & Fede Genesi di un successo non convenzionale”, dove i fan in delirio li hanno aspettati in coda fin dalle prime ore del mattino, e gli incontri con Shade, le webstar Sofia Viscardi, Michele Bravi e Luca Chikovani, Beatrice Venezi e Rocco Hunt.    

Gli MTV Digital Days 2016 sono stati realizzati con il patrocinio della Regione Piemonte e del Comune di Venaria Reale, in collaborazione con il Consorzio La Venaria Reale.

Air Action Vigorsol era presente in qualità di Friend Partner. Supporter dell’evento sono stati: Santero, Rufa, Beck’s, Help-It, Bic e Sony PlayStation.co

I Media Partner degli MTV Digital Days 2016 sono stati: La Stampa, Twitter, Discoradio, ScuolaZoo e Dj Mag, Rumore, Collater.Al, Milano Weekend, The Tips, Magazzini Generali, Club Nation, Privilege Ibiza.

Partner tecnici degli MTV Digital Days 2016 sono stati Fabrique, Dolly Noire, Hub09 e GTT (Gruppo Torinese Trasporti).

 

Redazione

 

 

 

THE CHEMICAL BROTHERS: il 12 agosto arrivano a Pescara dopo il successo della tappa milanese


ch

Dopo il successo della data milanese

IL 12 AGOSTO ARRIVANO A PESCARA!

opening dj-set ALLI BOREM + GIAMMARCO ORSINI

Dopo il successo della data milanese che ha coinvolto migliaia di spettatori, il 12 agosto THE CHEMICAL BROTHERS arrivano a Pescara (Area Antistadio, Piazzale Stadio Adriatico) in occasione del festival Pescara Rock! L’imperdibile live set del duo elettronico simbolo del big beat vedrà l’opening dj-set di Alli Borem e, a seguire, di Giammarco Orsini.

Le prevendite sono disponibili sul circuito Ticketone e nei punti vendita Ciaotickets e BookingShow.

Venerdì 12 agosto 2016

Pescara Rock, Pescara – Area Antistadio, Piazzale Stadio Adriatico

THE CHEMICAL BROTHERS

opening dj-set ALLI BOREM + GIAMMARCO ORSINI

Aperture porte ore 18.00

Inizio concerti ore 20.00

The Chemical Brothers ore 22.30

Aftershow ore 24.00

Posto unico in piedi: € 50 + prev

Biglietti disponibili sul circuito Ticketone e nei punti vendita Ciaotickets e BookingShow

Link alle prevendite online: goo.gl/h1R5L0

Ed Simons e Tom Rowlands porteranno sul palco l’ultimo album “Born In The Echoes”, dal quale è stato estratto il singolo “Wide Open”, registrato in collaborazione con il cantautore statunitense Beck. Il video di “Wide Open” supera attualmente 13 milioni di visualizzazioni su Youtube

Il duo The Chemical Brothers, in questi anni, ha ridefinito il concetto di musica elettronica dal vivo, grazie all’uso massiccio di immagini psichedeliche, laser e luci stroboscopiche, create con la collaborazione del visual artist Adam Smith e che danno vita ogni volta a show spettacolari, davvero da non perdere! Partendo dai più piccoli club di Londra 24 anni fa, The Chemical Brothers sono arrivati a essere il gruppo di punta della scena elettronica mondiale, tra i pochi artisti del genere capaci di riempire le arene e di scalare le classifiche di mezzo mondo. Il loro stile inconfondibile affonda le radici nella musica elettronica, spaziando dal big beat, al trip hop, fino alla techno: ne sono un esempio i brani ormai culto “Hey Boy Hey Girl”, “Galvanize”, “Do It Again”.

ALLI BOREM è tra i dj e producer italiani più interessanti del momento. Dal singolo di debutto “Desolate” (2011) ad oggi ha ridefinito i confini tra Techno, Tech-House e Acid. GIAMMARCO ORSINI dal 2011 è resident dj allo Zu::Bar Club di Pescara. La parola d’ordine dei suoi dj set è “connessione”, per portare l’esperienza del suo pubblico al livello più alto possibile, attraverso una selezione eclettica.

M2O è la radio partner ufficiale del tour italiano di The Chemical Brothers, le due date sono prodotte e organizzate da Barley Arts.

I KRAFTWERK in concerto il 25 luglio all’Arena di Verona (da oggi biglietti disponibili in prevendita)


KRAFTWERK 3D Der Katalog  1 2 3 4 5 6 7 8 Kunstsammlung NRW Düsseldorf 2013

KRAFTWERK 3D Der Katalog 1 2 3 4 5 6 7 8 Kunstsammlung NRW Düsseldorf 2013

I PIONIERI DELL’ELETTRONICA IN CONCERTO

IL 25 LUGLIO ALL’ARENA DI VERONA

Dopo il successo mondiale del loro spettacolo in 3-D, tornano in Italia i KRAFTWERK. I pioneri dell’elettronica saranno nel nostro paese lunedì 25 luglio all’Arena di Verona. I biglietti saranno disponibili in prevendita a partire da oggi, mercoledì 27 gennaio, alle ore 15.00 sui circuiti TicketOne e Geticket, in tutte le prevendite abituali e nelle filiali Unicredit abilitate. La data italiana dei Kraftwerk è prodotta e organizzata da Intersuoni/BMU Music – Eventi srl.  

Da sempre innovatori, fin dalla loro nascita nel 1970 a Düsseldorf i Kraftwerk sono considerati a livello mondiale come i pionieri della rivoluzione elettronica e della sperimentazione sonora. I loro concerti 3-D sono performance multimediali, dove arte e musica si mescolano tra loro e dove il rapporto tra uomo e macchina viene sviscerato in tutta la sua complessità.

I Kraftwerk nascono dall’unione di Ralf Hütter e Florian Schneider. La formazione attuale è composta da Ralf Hütter, Henning Schmitz, Fritz Hilpert e Falk Grieffenhagen.

Redazione

IN COLLABORAZIONE CON SONY MUSIC ENTERTAINMENT ITALY STEFFEN LINCK presenta: “Sticks&Stones”


syriaDirettamente da Berlino, il nuovo talento del cantautorato electro folk: Steffen Linck, classe 1989, giovane musicista tedesco residente a Berlino. Il video del nuovo singolo è uscito in anteprima nazionale su Tgcom24 il 25 luglio a questo link: http://goo.gl/tscwW3.  Il giovane artista compone musica e imbraccia la chitarra dall’età di 15 anni, ispirandosi ai maestri del passato come Leonard Cohen e Bob Dylan, rivisitati e riattualizzati attraverso le suggestioni che animano le sue esperienze di vita e che lo hanno portato a girare il mondo (Thailandia, Germania, Francia, Italia, Svezia) suonando in diverse formazioni folk. Le canzoni di Steffen intrecciano storie di amore e disperazione, fiabe sincere che colpiscono l’ascoltatore attraverso una spontaneità essenziale.

Non parliamo dell’ennesimo Bon Iver collocato nel classicismo folkeggiante, ma di qualcosa di più complesso e stratificato: la sua “Sticks&Stones”, infatti, ammicca al folk tradizionale britannico, ma ingloba anche una componente alt-country, decisamente idillica. La risultante? Una dolcissima e toccante canzone d’amore, fuori dal tempo quanto dallo spazio, un bozzetto melodico la cui levità è appena offuscata da una malinconia latente e da timidi accenni stranianti. È un autentico gioiello di sottile malinconia bucolica, nel quale la voce di Steffen riecheggia nella sua cristallina rochezza. Quell’oscura bellezza si snoda sul tappeto sonoro acustico della chitarra dell’artista ed è difficile togliersela dalla testa, fin dai primi ascolti. In una recente intervista: “Quando mi sono trasferito nel 2009 a Berlino, mi si è aperto un nuovo mondo, quello della musica elettronicaNon si trattava più di una semplice esperienza intellettuale, di un testo con armonie, ma di fisicità e corpo, una vera esperienza del sound. Questo ha completamente cambiato il mio modo di ascoltare e comporre musica – afferma il giovane artista – e mi sono tuffato in questo mondo con grande entusiasmo” .

Il cantautore tedesco riesce a combinare con grande naturalezza questi due mondi, l’analogico e il digitale. Diversi remixer si sono avvicinati alla musica di Linck e hanno rielaborato i suoi brani in chiave electro house, come testimonia la stessa “Sticks&Stones”, remixata anche dal dj e producer Sascha Kloeber, raggiungendo più di un milione di ascolti su Spotify

Toni Verde presenta “Circus in the sky” tratto dall’album Unity


copertina album Toni Verde

Circus in the Sky” è il nuovo singolo di Toni Verde tratto dall’ultimo Album “Unity.

Toni Verde, compositore, musicista, arrangiatore e direttore d’orchestra, ha presentato “Unity” al pubblico, in occasione della 20° Festa Europea della Musica e in anteprima internazionale a Piazza di Spagna a Roma nel Giugno scorso, invitato dall’organizzazione che annualmente mette in scena l’evento nelle capitali d’Europa. Anche in  Circus in the sky Toni riesce a mescolare quell’elettronica futurista che gli ha riconosciuto l’appellativo di guru della musica elettronica da parte  della stampa  internazionale”, con le sue radici mediterranee mai dimenticate e affinate grazie alla lunga esperienza  musicale acquisita in America.

Unity, il nuovo album nasce dalla fusione di più generi musicali e metaforicamente s’ispira all’unione dell’essere con il proprio universo per la creazione di una nuova dimensione, frutto anche di una filosofia di vita che Toni ha letteralmente inventato e seguito sia mentalmente che fisicamente, creando anche un numero considerevole di seguaci affascinati dalla sua coinvolgente personalità. Un artista e un uomo costantemente proiettato “in avanti” fino dai suoi primi esordi giovanissimo nel travolgente movimento musicale progressive come leader di vari gruppi che hanno fatto storia nei gloriosi ‘70

Lo stile apocalittico e simbolista di Circus in the Skyapre la trackl-list del nuovo album a cui fa seguito la dolce melodia in stile neo pop dalle tinte gotiche di “Princess of the Desert“, la pregnante struttura ritmica di“Planet of the White Rabbit, mentre i suoni glaciali di “Dreaming” trasportano l’ascoltatore in una dimensione onirica, di spazi simbolici e sconfinati. Descrivere le atmosfere di una creazione musicale é sempre un compito arduo specialmente quando la parola non trova termini paragonabili alle emozioni dell’ascolto, come In Circus in the sky dove si aggiunge anche una straordinaria sensazione visiva,  tramite il video realizzato proprio sulla scalinata di Piazza di Spagna, in occasione del concerto per la Festa Europea della Musica,  con coreografie aeree mirabilmente interpretate da ballerini impegnati al limite della pura acrobazia, un vero e proprio “Circo nel cielo

L’album, masterizzato da Greg Calbi allo “Sterling Sound” di New York, è prodotto da Giorgia Scanzani su etichetta “Crescendo Recordings”, mentre l’artwork é firmato da Daniela Fusco.

Toni Verde torna sul mercato discografico dopo il successo riscosso lo scorso anno con “The World to Come”, l’album di musica classica, che ha registrato una permanenza di oltre 16 settimane ai primi post della Classic Chart di  iTunes in Italia e nella Top 10 in Usa e UK.

Seayou Records Press Release: UK artist Loopee signs with Seayou


loopee_3

Seayou Records è orgogliosa di presentare la sua prima firma nel Regno Unito. Loopee abita nelle ombre del nord di Londra, osservando dagli angoli, trasformando ciò che vede in rime scuri e cupi oltre battiti morbido. ‘Neo-Noir’ è quello che lui chiama il suo stile, influenzato dalla moltitudine di recente musica elettronica underground nel Regno Unito così come ispirandosi al bleak- e la superficialità dei suoi dintorni. Ascolta il brano libero sotto per un assaggio di quello che verrà (testi espliciti).

Seayou Records is proud to present its first UK signing. Loopee dwells in the shadows of North London, observing from the corners, turning what he sees into dark & gloomy rhymes over mellow beats. ‘Neo-Noir’ is what he calls his style, influenced by the multitude of recent underground electronic music in the UK as well as drawing inspiration from the bleak- and shallowness of his surroundings. Listen to the free track below for a taste of what’s to come (explicit lyrics).

 

listen / feel free to share:

download: state of mind (prod. by lukepluto)

Un invito ad ascoltarlo è davvero bello.

Nuove band: Fragile Machine il 23 aprile parte il tour live.


I Fragile Machine nascono nel 2008 da un’idea comune di creare qualcosa di nuovo. Dopo pochi mesi la band trova una sua identità e riesce a scrivere il primo disco, Anatomy, un electro rock carico e trascinante. Unici nel loro genere i Fragile Machine miscelano in modo personalissimo un rock venato di suoni duri e una raffinata produzione elettronica. La fusione di scene diverse come la dance e il rock con sfumature industriali genera un elettro/pop/rock cool con atmosfere emotive forti alternate a momenti sensuali e delicati, sempre all’insegna del grande intrattenimento. Attualmente il gruppo lavora sui pezzi di quello che sarà il secondo disco rinnovato nello stile orientato più verso l’hard rock  e in cui  l’elettronica sarà più “misurata”.
In collaborazione con Live your band i Fragile Machine  (Elia Boldrini – Vocals,    Leonardo Caminati – Guitar, Andrea Piva – Drums e Matteo Bettini – Basso),  saranno  al Bullone il 23 aprile 2013 (Via Atleti Azzurri d’Italia) Piacenza  per proporre alcuni pezzi del loro nuovo album.
Non perdete l’appuntamento!