Musica live

VIRGINIO in acustico all'”APARTMENT BAR” di Roma, giovedì 28 gennaio


VIRGINIO

vir

GIOVEDÌ 28 GENNAIO IN ACUSTICO

ALL’ “APARTMENT BAR” DI ROMA

in occasione dell’apeRIVER

Giovedì 28 gennaio VIRGINIO si esibirà in acustico all’ “Apartment Bar” di Roma in occasione dell’apeRIVER, appuntamento settimanale che ogni giovedì ospita giovani artisti del panorama musicale italiano e non solo (via dei marrucini 1/1a – inizio serata ore 19.00 – inizio live ore 22.00 – ingresso libero).

Accompagnato dalle chitarre dei musicisti Sandro Sposito e Luigi Teseo della Quizas Acoustic Band Nel corso della serata Virginio presenterà, in una versione voce e chitarra, alcuni brani del suo repertorio  tra cui l’ultimo singolo “Hercules“.

“Hercules”, già in rotazione radiofonica e in digital download, è stato prodotto da CORRADO RUSTICI e segna il ritorno di Virginio sulla scena musicale italiana con una nuova veste dal sapore internazionale.

“HERCULES”, scritto con la collaborazione di Andy Marvel (già autore per Jason Derulo, tra gli altri) eDimitri Ehlrich (che vanta collaborazioni artistiche anche con Moby) è un brano pop dalle sfumature soul che risente delle atmosfere tipiche della musica made in USA.

Il video del brano, diretto da Alessandro Congiu, è visibile su Vevo e su Youtube ai seguenti link:

Link Vevo: http://www.vevo.com/watch/virginio/Hercules/IT2491500003

«Ho scritto “Hercules” a New York a luglio di quest’anno – racconta Virginio – insieme a due autori americani, Andy Marvel e Dimitri Ehlirch, con i quali è nata una grande alchimia. E con la sua mano Corrado Rustici ha saputo poi dare al brano un vestito per me davvero potente. Nel testo racconto della forza e della tenacia che può avere una persona che ama, che si spinge anche nella tana del leone pur di lottare per quello in cui crede al punto di sentirsi più forte anche di Ercole, metafora su cui gioco nel titolo. Cantarlo in inglese è stata una scelta naturale anche perché è la lingua in cui l’abbiamo scritto. E il coro gospel esprime quella parte di me che ha sempre amato il soul».

Redazione

SENHIT in concerto domenica 27 settembre al Bobino di Milano e parte il tour #SENHITLIVE


SENHIT

Dopo aver lavorato con produttori internazionali tra cui Tracklacers e Brian Higgins

la cantante italo eritrea torna in tour con un repertorio in lingua inglese inedito dal sound energico

ssenith 

IN CONCERTO DOMENICA 27 SETTEMBRE

AL BOBINO CLUB DI MILANO

per la prima tappa del tour #SENHITLIVE

Domenica 27 settembre la cantante italo eritrea SENHIT sarà in concerto al Bobino Club di Milano (Alzaia Naviglio Grande, 116 – ore 21.00 – ingresso libero) durante la Fashion Week milanese, per un live che segnerà l’inizio del tour #SENHITLIVE.

Senhit torna in tour dopo aver registrato i nuovi brani oltremanica con produttori del calibro di Brian Higgins, che ha lavorato con Kylie Minogue, Pet Shop Boys e molti altri nei prestigiosi studi inglesi di Xenomania, e del team Tracklacers(tra i lavori recenti Christina Aguilera e Lana Del Rey).

Propone un repertorio in lingua inglese, quasi totalmente inedito, contraddistinto da un sound energico e internazionale ed è accompagnata da una nuova band composta da tre giovani talentiMarco Lanciotti alla batteria,Gabriele Pisu alla chitarra e Vito Gatto al violino, elettronica e tastiere.

La direzione artistica di #SENHITLIVE è alcuni nuovi arrangiamenti sono di Maurizio D’Aniello.

L’artista presenta live il suo repertorio originale da “Relations” a “Don’t Call Me”, dall’ultimo singolo “Rock Me Up, scritto da Steve Daly & Jon Keep (aka Tracklacers) e Jamie Hartman agli inediti “Living for the Week End” e “With A Bang scritti e prodotti da Brian Higgins.

Alla passione per la musica, Senhit affianca da sempre l’impegno sociale. Sempre domenica 27 settembre, infatti,presenzierà come testimonial al decennale dell’Associazione “Save The Dogs” che si svolgerà a Villa Castelbarco a Vaprio D’Adda – Milano (via Concesa n.4 – dalle ore 15.30 – offerta libera). Insieme a Sara Turetta, Kris Reichert, Giulia Salvi e Angelo Vaira, sosterrà l’amore e il rispetto per i pets e con Please Stay”, il brano dell’artista che è stato scelto per lo spot del compleanno di “Save The Dogs”.

Nata e cresciuta a Bologna da genitori di origine Eritrea, Senhit unisce le radici africane, al mood italiano e ad una vocazione musicale innata per il pop internazionale. A diciotto anni esordisce nel musical “Il grande campione” con Massimo Ranieri e in seguito ottiene il ruolo di Nala nella produzione tedesca del musical “The Lion King”, scritto da Tim Rice ed Elton John. Nel 2006 rientra in Italia e dà il via alla propria carriera solista scegliendo di cantare in lingua inglese.L’artista ha lavorato in questi mesi con autori internazionali del calibro di busbee (che ha composto “Try” per P!nk), Steve Daly & Jon Keep (Paul McCarntey, Christina Aguilera, Lana Del Rey, Olly Murs) e Jamie Hartman (Natalie Imbruglia, Marlon Roudette) per la realizzazione dei singoli “Don’t Call Me”, “Rock Me Up” e “Higher” e con il nostro Corrado Rustici e si è guadagnata l’appoggio della WMA, la digital agency con base a Londra, che cura tra gli altri Lady Gaga e The Kooks.

Napoli, Vasco Rossi riapre il San Paolo alla musica


vascoLe bellissime immagini del concerto a Napoli di Vasco Rossi, che ha iniziato la performance con una dedica commossa all’amico Pino Daniele. ln 56mila allo stadio San Paolo gli hanno dedicato il classico “oi vita mia”, come fosse uno di casa. E’ stato un evento pieno di affetto per la città questo concerto, che ha riaperto lo stadio napoletano alla musica dopo 11 anni. Fu proprio Blasco il protagonista di quell’ultima esibizione, il 9 luglio del 2004, e da allora l’arena di Fuorigrotta venne interdetta ai grandi tour. E trionfale è stato il ritorno del rocker con lo spettacolare ‘Live Kom’015’ (25 brani, 8 da “Sono Innocente”, album multiplatino, più tanti classici per due ore e mezzo di rock), già reduce dai trionfi di Bari, Firenze, Bologna Milano, Torino. In un tweet Roberto Saviano ha scritto: “Oggi Vasco è a Napoli. Il pensiero va al 23.09.1985, quando Giancarlo Siani, che avrebbe voluto essere al concerto, fu ucciso dalla camorra” –

Coca-Cola Summer Festival #DaiUnBacio: Oggi il primo dei quattro appuntamenti televisivi su Canale5


coca colaOggi, 9 luglio su Canale5 ore 21,10 e in contemporanea sul Rtl 102,5 la prima delle quattro puntate del Coca-Cola Summer Festival #DaiUnBacio organizzato e prodotto dalla Fascino in collaborazione con Friends & Partners e giunto alla sua seconda edizione con la spumeggiante conduzione di Alessia Marcuzzi e Angelo Baiguini, affiancati da Rudy Zerbi. L’appuntamento musicale che decreta la canzone dell’estate 2015 e che ha affollato ed entusiasmato per quattro giorni Piazza del Popolo a Roma con oltre 60 artisti italiani e internazionali, vedrà alternarsi sul palco nella prima serata: Fedez, J-Ax ft. Il Cile e Space One, Francesco Renga, Nek, Malika Ayane, Alvaro Soler, Bianca Atzei e Alex Britti, Baby K e Giusy Ferreri, Mario Biondi, Dolcenera, Dear Jack, Lorenzo Fragola, Irene Grandi, Klingande, The Kolors, Levante, Francesca Michielin, Francesco Sarcina. 

Come ogni anno, ilCoca-Cola SUMMER FESTIVAL #DaiUnBacio” dà spazio anche alla musica emergente, ospitando 6 giovani artisti in gara (Benji & Fede, Canova, Giaime, Il Pagante, Matthew Lee, Ada Reina) e dando loro la possibilità di esibirsi davanti al grande pubblico. Questi i 2 artisti sul palco della prima puntata: Benji & Fede, Matthew Lee.

Per il primo appuntamento , sul palco di Piazza del Popolo anche la partecipazione straordinaria di Emma e Antonello Venditti.

Al Coca-Cola SUMMER FESTIVAL #DaiUnBacio”, RTL 102.5 assegna lo speciale “PREMIO RTL 102.5 – CANZONE DELL’ESTATE 2015”. In ognuno dei quattro appuntamenti viene decretato un brano vincitore di tappa (risultato del gradimento ricevuto dal pubblico del web sul sito ufficiale di RTL 102.5 www.rtl.it e dai dati della classifica EarOne), tra tutti quelli che gli artisti in gara propongono sul palco di Piazza del Popolo, e durante l’ultimo appuntamento viene decretato il brano “vincitore finale” delle quattro puntate.

Valerio Scanu #Concerto di Cristallo: Dopo Roma grande successo a Milano con Ivana Spagna ospite d’eccezione.


valconcDopo quella di Roma all’Auditorium della Conciliazione il 2 Aprile – seconda data del #Concerto di Cristallo, prodotto da Saludo Italia srl, di Valerio Scanu a Milano -Teatro Nuovo il 4 aprile 2015. Un concerto caratterizzato da un’atmosfera  familiare che notoriamente lega il cantante al suo pubblico, uno spettacolo di puro intrattenimento in un’ alternanza di musica e improvvisazione fatta di dialogo, battute e imitazioni che hanno divertito ed entusiasmato il pubblico. Come al concerto di Roma, in scaletta brani tratti dal suo album in autoproduzione “Lasciami Entrare”  e altri tratti dai suoi precedenti lavori discografici e l’omaggio, che sempre commuove, a due grandi artiste del panorama musicale scomparse prematuramente: Mia Martini e Whitney Houston da Valerio definita “la sua maestra”.Ospite speciale della serata, dopo Anna Tatangelo a Roma, un nome illustre della musica “dance” italiana e sua grande amica,  Ivana Spagna,  con cui si è esibito in un paio di duetti prima di lasciarle il palco da protagonista per un mini live. Tra il pubblico ad applaudirlo alcuni volti noti del mondo dello spettacolo e della televisione, tra i quali alcuni “ex naufraghi” con cui il cantante ha condiviso l’esperienza a l’Isola dei Famosi: Cecilia Rodriguez (accompagnata dalla madre Veronica ndr), a cui ha dedicato la canzone “Cielito Lindo“, insegnatagli dalla stessa Cecilia all’#Isola per “rimuovere” momenti di malinconia, e poi Alex Belli e sua moglie Katarina, uniti più che mai e ancora Platinette che dopo il concerto  ha esternato  il suo apprezzamento sui social e ancora Raffaello Tonon.

Nei video sotto alcuni momenti  significativi del concerto

Medley Stevie Wonder:

Duetti con Ivana Spagna:

“Cielito Lindo” dedicata a Cecilia Rodriguez, con balletto annesso

E per finire il video dell’esecuzione del brano Parole di Cristallo,  di cui Valerio è co-autore con Davide Rossi  (figlio di Vasco) e Federico Paciotti e a cui si  è ispirato il “titolo” del Concerto  Il brano è stato in vetta alle classifiche all’esordio per settimane con oltre 30mila copie vendute.

Musica “Live” – Concerti 2015: da U2 ad AC/DC e tra gli italiani da Tiziano Ferro a Eros Ramazzotti


  download (2)download (3)Il 2015 prevede per la musica live un calendario già ricco di eventi, tra cui alcuni grandi ritorni,  vediamoli insieme:

L’anno che sta per iniziare sembra promettere bene almeno per quanto riguarda la musica live. Si va dal ritorno degli U2 e di Jovanotti ai concerti di Tiziano Ferro e Marco Mengoni, passando per Katy Perry, Spandau Ballet, Kiss, Ac/Dc e tanto altro ancora.

Tra i ritorni più attesi c’è senza dubbio quello di U2 che torneranno in Italia per due sole date, il 4 e 5 settembre al Pala Alpitour di Torino. Sold out dopo 15 minuti dall’apertura delle prevendite.

Tra i primi big stranieri ad aprire l’anno nuovo in musica, il 21 febbraio a Milano  c’è  Katy Perry  che fa tappa in Italia con il Prismatic World Tour. A marzo, invece, dopo la reunion del 2009-2010, sarà la volta degli Spandau Ballet,  in Italia con ben 5 concerti (24/03/201521:00 Mediolanum Forum – Assago/26/03/2015 ore 21:00 PalaAlpitour – Torino/ 27/03/2015 ore 21:30 Palafabris – Padova/28/03/2015 ore 21:00 Mandela Forum – Firenze/30/03/2015 ore 21:00 Palalottomatica – Roma). Seguono  Sting e Paul Simon, che il 30 marzo saranno a Milano, con il loro On stage together, uno show che proporrà i brani più famosi di entrambi, in un mix di voci e sonorità.

Ariana Grande, la star italo americana più ascoltata su Spotify, porterà il suo ultimo disco My everything al Mediolanum Forum di Assago, il 25 maggio. Sempre il Forum ospiterà la prima delle 5 date di Mark Knopfler, che farà ascoltare dal vivo i brani dell’album Tracker, atteso per gennaio.

Per quanto riguarda i live all’aperto, invece, spiccano all’Arena di Verona i Kiss, l’11 giugno, con 40th anniversary tour e gli AC/DC, che il 9 luglio in un autodromo di Imola già esaurito, si esibiranno nel loro primo tour senza Malcom Young, che ha lasciato la band per motivi di salute. I Muse saranno all’Ippodromo delle Capannelle a Roma il 18 luglio, con un nuovo spettacolo a tutto rock. Robbie Williams, dopo la recente paternità, sta preparando il nuovo Let me entertain you Tour che farà tappa al Lucca Summer Festival il 23 luglio. E sempre a Lucca ci sarà anche Lenny Kravitz, che arriverà nella città toscana il 26 luglio per la prima delle tre date in Italia. In coda al nuovo anno il 30 ottobre  i Deep Purple, saranno in Italia con 4 date a Padova, Milano, Firenze e Roma, e il 21 novembre per i Simple Minds a Milano.

E per i più giovani Martina Stoessel, alias Violetta, con tutto il cast dell’omonima serie tv  di Disney Channel, dopo il successo di Violetta – Il Concerto,  tornerà in Europa e quindi anche in Italia nel 2015 con un nuovo tour il “Violetta Live” queste le date e gli orari: 28/01/2015 Torino – Pala Alpitour – ORE 16:00 e alle ore 20:00/30/01/2015  Assago (Mi) – Mediolanum Forum – ORE 16:00 e alle 20:30/31/01/2015  Assago (Mi) – Mediolanum Forum – ORE 16:00 e alle 20:30/01/02/2015  Casalecchio di Reno (Bologna) – Unipol Arena – ORE 16:00 e alle 20:30/03/02/2015 Firenze – Mandela Forum – ORE 16:00  e alle 20:30/04/02/2014 Firenze – Mandela Forum – ORE 17:00 /06/02/2015 Roma – Palalottomatica – ORE 16:00 e alle 20:30/07/02/2015 Roma – Palalottomatica – ORE 16:00 e alle 20:30/08/02/2015 Roma – Palalottomatica – ORE 16:00/11/09/2015  Verona – Arena Verona  ORE 21:00.

Brevi passaggi in Italia anche per la rivelazione 2013 Sam Smith (sei nomination ai Grammy Awards: sarà in concerto il 9 marzo a Milano), per Ed Sheeran (il 26 gennaio a Roma, il 27 a Milano), per Anastacia (il 12 gennaio a Firenze, il 15 a Padova), per i Maroon 5 (il 12 giugno ad Assago). Tappe italiane anche per Interpol (30 gennaio a Milano), Slipknot (3 febbraio a Milano), Enter Shikari (5 febbraio a Milano), Architects (21 febbraio a a Roncade), The Kooks (22 febbraio a Milano), The Script (28 marzo a Milano), Steel Panther (31 marzo a Milano), Sinead O’Connor (10 maggio a Roma), Counting Crows (3 luglio a Pistoia, 4 luglio a Roma), Nickelback (25 ottobre Roma, 27 Torino).

E fra gli ITALIANI? Vediamoli:

jvanotti-fotoromanzo-webA fare da capofila Jovanotti, che torna con Lorenzo negli Stadi, dopo il successo dell’estate 2013 e l’uscita del nuovo album prevista per febbraio: prima tappa il 20 giugno ad Ancona. Ma sono molti gli artisti che hanno annunciato il ritorno live. A partire da Ligabue, reduce dal successo negli stadi in estate, che riprende dal 13 marzo da Padova il Mondovisione tour, stavolta facendo tappa nei palazzetti. Sul palco torna anche Francesco De Gregori che dopo l’uscita del cofanetto Vivavoce, partirà da “casa sua”, Roma il 20 marzo.

Fedez  sarà al Mediolanum Forum di Assago in concerto il 22 marzo 2015, poi  altri appuntamenti col rapper  in alcuni dei Club piu’ importanti d’Italia. Tra questi, date a Roma, Napoli e Firenze: 27 MARZO – Roma, Atlantico Live/2 APRILE – Napoli, Casa della Musica/7 APRILE – Firenze, Obihall/14 APRILE Bologna, Estragon/17 APRILE – San Biagio di Callalta (TV), Supersonic Music Arena

Gianna Nannini  col suo Hitalia.Rocks Tour 2015 sarà il 4 maggio – FIRENZE – Mandela Forum/7 maggio – ROMA – Palalottomatica/10 maggio – ACIREALE (CT) – Palasport/12 maggio – NAPOLI  – Palapartenope/15 maggio – MILANO – Mediolanum Forum/17 maggio – TORINO – Pala Alpitour/20 maggio – CONEGLIANO (TV) – Zoppas Arena/21 maggio – PADOVA – Palafabris/23 maggio – BOLOGNA – Unipol Arena/24 maggio – MONTICHIARI (BS) – Palageorge.

Marco Mengoni in Mengonilive2015 sarà per il momento a: Milano, 7 maggio 2015, Mediolanum Forum/Torino, 10 maggio 2015, Pala Alpitour/Firenze, 12 maggio 2015, Mandela Forum/Roma, 14 maggio 2015, Palalottomatica/Napoli, 16 maggio 2015, Palapartenope/Bari, 19 maggio 2015, Palaflorio/Bologna, 21 maggio 2015, Paladozza/Conegliano, 23 maggio 2015, Zoppas Arena

Vasco Rossi sarà in Tour nel 2015 con numerosi Concerti negli Stadi più grandi d’Italiasi parte da Bari con due date il 07 e 08 Giugno 2015, Stadio San Nicola di Bari poi: 12 Giugno 2015, Stadio Franchi di Firenze/17 Giugno 2015, Stadio San Siro di Milano/18 Giugno 2015, Stadio San Siro di Milano/22 Giugno 2015, Stadio Dall’Ara di Bologna/23 Giugno 2015, Stadio Dall’Ara di Bologna/27 Giugno 2015, Stadio Olimpico di Torino/28 Giugno 2015, Stadio Olimpico di Torino NUOVA DATA/03 Luglio 2015, Stadio San Paolo di Napoli/08 Luglio 2015, Stadio San Filippo di Messina/12 Luglio 2015, Stadio Euganeo di Padova/13 Luglio 2015, Stadio Euganeo di Padova NUOVA DATA

Tiziano Ferro 20 giugno allo stadio Olimpico di Torino; poi a Firenze il 23 giugno allo stadio Artemio Franchi e Roma il 26 giugno allo stadio Olimpico. Il 1° luglio appuntamento allo stadio Dall’Ara di Bologna sabato 4 sarà la volta di San Siro (Milano). Il concerto, se non verranno aggiunte ulteriori date, si concluderà l’8 luglio allo stadio Bentegodi di Verona, ma Milano e Roma, potrebbero essere presto inserite nuove tappe.

download (1)Eros Ramazzotti. Eros World Tour 2015 – queste le date italiane12 settembre 2015 Rimini – 105 Stadium (Anteprima)/16 settembre 2015 Verona – Arena/18 settembre 2015 Verona /7 ottobre 2015 Milano – Mediolanumforum/9 ottobre 2015 Milano – Mediolanumforum/12 ottobre 2015 Firenze – Mandela Forum/14 ottobre 2015 Roma – Palalottomatica/16 ottobre 2015 Roma – Palalottomatica/20 ottobre 2015 Bologna – Unipol Arena/7 novembre 2015 Torino – Pala Alpitour – in aggiornamento…

 

 

YLENIA LUCISANO Opening act del live di ROBY FACCHINETTI SABATO 13 DICEMBRE a GALLARATE (Varese)


 

 Ylenia

Sabato 13 dicembre YLENIA LUCISANO (vincitrice del Premio Lunezia-Nuove Stelle) aprirà il concerto di ROBY FACCHINETTI del “Ma Che Vita La Mia Live Tour” al Teatro Condominio di Gallarate (Varese – Via del Teatro 5).

Accompagnata sul palco da Richard Arduini (percussioni) ed Enrico Porazzi (chitarra), la giovane cantautrice calabrese proporrà alcuni brani estratti dal suo disco d’esordioPICCOLO UNIVERSO (dieci tracce di pop raffinato con venature folk e collaborazioni di rilievo con i cantautori Pacifico e Daniele Ronda, entrambi autori di un testo, e la pianista Giulia Mazzoni)Il 14 dicembre Ylenia Lucisano sarà in concerto all’Alcatraz di Milano in occasione del Soleterre Festival,evento benefico organizzato da Soleterre che vedrà sul palco grandi nomi del panorama folk italiano e i cui proventi saranno devoluti al Programma Internazionale di Oncologia Pediatrica.

È in rotazione radiofonica, in digital download e sulle piattaforme streaming “RISCOPRIRMI”, brano di Ylenia Lucisano che tratta il delicato tema dell’autoerotismo femminile inteso come riscoperta di sé attraverso il proprio corpo e la propria sensualità. Disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming, l’album “Piccolo Universo”(Bollettino Edizioni Musicali / Artist First) racchiude il pensiero, le speranze e il modo di vedere il mondo della giovane cantautrice ed è stato registrato presso lo “Stripe Studio” di Milano da Silvio Masanotti, che ne ha curato gli arrangiamenti e la produzione artistica (quest’ultima insieme alla stessa Ylenia con la collaborazione di Carlo Lucisano).

KAREL MUSIC EXPO 2014 di Cagliari: al via l’ottava edizione


 

KAREL MUSIC EXPO 2014
AL VIA L’OTTAVA EDIZIONE A CAGLIARI

Dal 2 al 4 ottobre
il meglio della musica italiana e internazionale, eventi culturali enogastronomia e arte

kme

Saranno gli inglesi The Orb, super ospiti dell’ottava edizione del Karel Music Expo di Cagliari, che quest’anno si estende in 5 location in tutta la città, con venti artisti provenienti da 5 diverse nazioni per 3 giorni di concerti, eventi e manifestazioni di ogni tipo.

Oltre agli headliner The Orb, già considerati i Pink Floyd degli Anni ’90, il programma prevede i tedeschi Mouse on Mars che appassionano il pubblico con le loro miscele di ambient, kraut-rock, techno e pop. Dall’Australia arrivano gli Oh me my e Damen Samuelche propongono un delicato connubio tra pop e folk, dal Portogallo la raffinata cantautrice Rita Redshoes e sempre dall’Inghilterra i Lilies on Mars e Duke Garwood.

L’Italia è rappresentata dagli esplosivi Bud Spencer Bud Explosion, dal progetto parallelo di Andy dei Bluvertigo Fluon e dalla pesarese Maria Antonietta. Poi il progetto Bologna Violenta capitanato da Nicola Manzan e poi Giovanni Truppi, Jack Jaselli, Jules Not Jude e The Traveller.

A fare gli onori di casa saranno invece i sardi Saffronkeira, Trees Of Mint, Stefano Cerchi e Fabio Canu.
Un ampio ventaglio di generi e stili, dunque, che va dal cantautorato all’elettronica, dal folk a blues accostando glorie consolidate come The Orb, ad giovani promesse della musica italiana e internazionale. Non solo musica, ma, anche momenti di promozione del territorio con degustazioni di prodotti locali, valorizzazione delle location più suggestive della città come il Ghetto Ebraico, il Teatro Civico, il Bastione S.Remy o il Teatro S.Croce dove oltre alla musica sono previste performance e installazioni artistiche.

Biglietti
Giovedì 2 : prevendita € 15 + diritti, € 18 in cassa
Venerdì 3 : prevendita € 15 + diritti, € 20 in cassa
Sabato 4 : prevendita € 15 + diritti, € 20 in cassa
abbonamento per i 3 gg : 30 euro
Prevendite
Teatro Civico di Castello | Tel: 070 6777660
http://www.vivaticket.it | Tel: 89 24 24
http://www.boxofficesardegna.it | Tel: 070 657428

Musica, testi e talento di Ubaldo Di Leva: esce il nuovo singolo “Ma perchè”


copertinamaperche-press

Dopo una serie di eccellenti interpretazioni nelle vesti di originale coversinger dei suoi preferiti, il giovanissimo artista di San Nicola la Strada esordisce come cantautore. Già in rete il suo primo singolo “Ma perché!”, che anticipa di poco l’uscita ufficiale del primo album in cui si fondono, con grande naturalezza, le sue impeccabili qualità di musicista e narratore.

Giovedì 4 settembre 2014, è stata una data fondamentale nella carriera artistica di Ubaldo Di Leva.
E’ online, disponibile in versione digitale sui migliori store telematici (iTunes, Amazon, Spotify, Deezer e tanti altri, in attesa del videoclip in ultimazione che uscirà su Youtube), il primo singolo inedito del giovanissimo cantautore di San Nicola la Strada dal titolo “Ma perché!”, una vera e propria chicca musicale dove emerge, in tutta la naturale valenza, un pezzo dai contorni e contenuti dettati da chiarissimo talento.
“Ma perché!” fa da apripista ad un altro avvenimento importantissimo in dirittura d’arrivo: ovvero l’uscita, prevista per novembre, del primo album di Ubaldo Di Leva in veste esclusiva di cantautore (alla cui realizzazione sta collaborando uno staff di bravissimi amici musicisti ed arrangiatori), del quale questo bellissimo pezzo, a cui l’autore tiene in modo particolare, è parte integrante ed emblematicamente rappresentativa.
“Scrivo di vita quotidiana, fatti e storie d’amore, ma solo se le vivo o qualcuno me le racconta. Non mi piace raccontare storie megagalattiche e quindi non vere. Per questo -dice l’artista con quella estrema naturalezza che rappresenta una delle sue qualità umane migliori – ho impiegato un po’ di tempo a concepire questo nuovo album, raccogliendo dieci storie che per me hanno grande valore e significato”.
Le canzoni di Di Leva raccontano un po’ “quello che viviamo quotidianamente in questo periodo storico molto sballato, dove sembra che i valori si siano persi e ci siamo dimenticati il rispetto per le persone e a volte anche di noi stessi, un mondo dove diventa sempre più difficile fidarsi di qualcuno. Ma per fortuna alla fine c’è sempre un motivo per cui si alza la testa e si va avanti”.
Vent’anni da poche settimane compiuti, passione innata per la musica (e non solo, viste le sue eccellenti qualità di creatore, regista e conduttore di webtv), Ubaldo Di Leva ha cominciato a far parlare di se sin dal suo esordio come cantante, avvenuto il 10 settembre del 2012, con “Metà di me”, il suo primo lavoro discografico, una raccolta di cover in cui subito si apprezzano le sue doti di bravura ed originalità nella esecuzione di famose canzoni dei suoi artisti preferiti. Oltre a storici pezzi di Ranieri, Renga, D’Alessio, Ferro e Dorelli, e anche grazie al brano inedito che dà il titolo all’album. “Metà di me” fu, il 26 ottobre successivo, anche oggetto di un applauditissimo Live Show di presentazione tenutosi presso la nota Taverna degli Amici di San Nicola la Strada, a poche ore dalla guarigione da una fastidiosa faringite…
Il 20 luglio del 2013 Di Leva è assoluto protagonista all’Arena “Ferdinando II” di San Nicola la Strada dello spettacolo “UbiTv Summer Show”, nel corso del quale dà grande sfoggio della sua abilità di cover singer, oltre a cimentarsi nei suoi primissimi brani inediti, “Quando ti incontrerò” e “Scrivo di te”, sottolineati da scroscianti consensi.
Il 2014 parte per Ubaldo Di Leva con il suo primo album live, una raccolta di 16 brani con il meglio del suo repertorio cover. E’ il 10 gennaio. Pochi giorni dopo, l’artista afferra anima e corpo, ma con la dovuta delicatezza, senza nulla comunque lasciarsi sfuggire, la sua nuova creatura: prende vita il suo Ubi Tv Music Talk Show, otto tappe di un appassionante itinerario presto diventato pietra miliare nell’impervio mondo della comunicazione artistico-culturale in gloriosa terra casertana.
Il 20 giugno si esibisce, quale ospite di un’importante manifestazione artistica, nel meraviglioso “UP (Unusual Performance) PlautoTeatroStudio” di San Nicola la Strada, suscitando l’ammirazione di un pubblico straripante.
Il 20 luglio 2014 esce …l’altra metà di Ubaldo Di Leva. Dai Modà a Tiziano Ferro, attraverso Jovanotti, D’Alessio, Cremonini e Pezzali: il giovane interprete sannicolese li ricanta tutti. “Metà di me – Parte Seconda”, l’ultima sua raccolta di cover, è un doveroso e sentito omaggio alla musica italiana, quella che conta, quella che, pur vivendo momenti difficili, non si perde mai nella confusione.
Sì, perché, come gli artisti che si affidano esclusivamente al proprio cuore, quali schietti “menestrelli” del proprio “io”, Ubaldo Di Leva va spesso in crisi. Ma dura pochissimo. Giusto il tempo di strappare il velo a quello che gli viene dentro, metabolizzarlo in fretta, per poi scaricarlo sulle corde morbide della chitarra acustica o sui tasti d’avorio del pianoforte a coda.
Un giovane che certamente si farà strada nell’impervio mondo della canzone. Non foss’altro perché ha tantissimo da raccontare. A modo suo. Genuino. Senza contraffazioni. Come piace alla gente.

I MODA’ oggi in concerto su Canale5 ore 21,10.


moda

Oggi, sabato 6 settembre su Canale5 a partire dalle ore 21,10 verrà trasmesso il concerto-evento  dei Modà  nella tappa del loro Tour  intitolato “Gioia Live “a San Siro il 19 Luglio scorso. Oltre 30mila spettatori e tanti ospiti .I Modà capitanati da Kekko sono una realtà del panorama musicale in cui  musica e parole si sposano. Partiti in sordina, forse anche inizialmente sottovalutati sono esplosi  in poco tempo con un successo tipicizzato da fatica, umiltà, competenza musicale e talento, che ha varcato anche i confini nazionali ottenendo riscontri positivi.

Protagonisti assoluti del loro successo Kekko e compagni, hanno scelto direttamente le scene da inserire nel montaggio del concerto che andrà in onda stasera su Canale5, non un semplice concerto ma un concentrato  della loro storia musicale dalle origini ad oggi, raccontata attraverso i brani hanno portato al successo come Gioia, Arriverà, Tappeto di fragole, Se si potesse non morire, Non è mai abbastanza, Urlo e non mi senti, Sono già solo, Favola, Ti amo veramente.


Tra gli ospiti con cui  hanno dato vita a dei duetti strepitosi. Francesco Renga con Almeno un po’, i Tazenda con Cuore e vento ultimo singolo rilasciato e attualmente in rotazione in radio, con cui i Modà hanno voluto omaggiare la Sardegna e il suo popolo,  i Dear Jack, la band capitanata da Alessio Bernabei che  sta spopolando fra i giovanissimi e a cui i Modà hanno riservato l’onore di aprire i loro concerti e Bianca Atzei in La paura che ho di perderti.