musica

CS_#RAI116 GEN 2020, 21:25 "Don Matteo 12" Non nominare il nome di Dio invano


Nuovo appuntamento con la dodicesima stagione di “Don Matteo”, in onda su Rai1 giovedì 16 gennaio alle 21.25, con un episodio dal titolo “Non nominare il nome di Dio invano
Don Matteo accoglie in canonica la piccola Ines, una bambina di sei anni che vive a Spoleto insieme alla nonna, che non riesce più a occuparsi dì lei. Sofia, invece, dovrà fare i conti con un evento più grande di lei e che la legherà indissolubilmente a Jordi, un suo compagno di classe emarginato da tutti che sembra trovare se stesso solo quando balia. Nel frattempo, dopo aver scontato sei anni in carcere, si presenta in città Sergio La Cava, un affascinante e misterioso trentenne dal passato oscuro, tornato a
Spoleto per un motivo ben preciso…

Redazione

CS_LIBERTÀ E SOLITUDINE NEL VIDEO DI “JAGER” Online il videoclip del primo singolo pop-soul di ZIBBA per la label INRI


È su You Tube il videoclip di “Jager”, la nuova canzone pop-soul di ZIBBA, disponibile dall’8 gennaio in tutti i digital store e nelle radio per l’etichetta discografica INRI.

Nel singolo il cantautore ligure tratteggia abitudini e inquietudini a Milano, città in cui la libertà può diventare solitudine. Questo brano è solo l’inizio di una nuova serie di canzoni intrise di sana malinconia con cui raccontare luci e ombre dell’amore e lenirne il tormento.

Il videoclip è un breve percorso visivo dalla narrazione ridotta al minimo, scandita dal ritmo musicale, senza inizio e senza fine. Dalle immagini emergono gli stati d’animo della canzone: solitudine e libertà, unite nella malinconia con un sottile filo romantico, come quello del semplice sentimento di affetto e di fiducia, che può nascere in silenzio tra un essere umano e un animale.
#conteciguardereilestelle 

Redazione

CS_RAI 1, RAI RADIO 2 E RAIPLAY 70° Festival della canzone italiana di Sanremo In diretta dal Teatro Ariston dal 4 all’8 febbraio


(none)
L’imprevedibilità è al primo posto, vorrei che ogni serata del Festival fosse diversa dalle altre.
Rispettando la liturgia della kermesse ma con sorprese.
Sarà una grande festa pop, all’insegna del nazionalpopolare, grazie al supporto della Rai
e al lavoro di squadra che ormai prosegue da mesi.
La 70a edizione di Sanremo per essere celebrata deve essere di ognuno di noi, aperta a tutti.
Il Festival appartiene alle persone che lo seguono e a quelli che se ne occupano.”

Amadeus
Sanremo fa 70 e Rai1 lo festeggia insieme ad Amadeus, direttore artistico e conduttore del Festival della Canzone Italiana e delle cinque prime serate dal Teatro Ariston, in diretta dal 4 all’8 febbraio su Rai1, Radio2 e RaiPlay. Con lui sul palcoscenico si alterneranno 10 “madrine” – due per sera – che contribuiranno a dare un tocco personale al racconto di Sanremo 2020. Un racconto del quale fa parte anche la scenografia disegnata da Gaetano Castelli.
Il 70° Festival della Canzone Italiana, inoltre, torna alla doppia gara: a sfidarsi nelle rispettive sezioni, 24 Campioni e 8 Nuove Proposte. Tra le novità alcune riguardano il regolamento. Riflettori puntati poi sulla serata speciale di giovedì 6 febbraio, parte integrante della gara, pensata per celebrare i 70 anni del Festival. Una serata durante la quale ogni Campione interpreterà un brano che ha segnato la storia della kermesse: a giudicarli l’Orchestra del Festival.
Dopo la gara, tutti a L’AltroFestival su RaiPlay, con Nicola Savino che ospita, al Palafiori, giornalisti, influencer, cantanti per riavvolgere il nastro della serata appena conclusa e dare spazio alle voci dei Social.
I cinque giorni sanremesi saranno “celebrati” anche da Rai Radio2 che, oltre a trasmettere in diretta la gara, con il commento di Ema Stokholma, Gino Castaldo e Andrea Delogu, proporrà un palinsesto quotidiano di sedici ore tutte dedicate a Sanremo, con le voci di Caterpillar AM, di Luca Barbarossa e Andrea Perroni, di Silvia Boschero, di Mara Venier, del Trio Casciari – Nuzzo Di Biase e dei Lunatici, con le incursioni, social e non solo, di M¥SS KETA.
Ma il Festival dei 70 anni sarà anche il più accessibile di sempre: per la prima volta in assoluto le cinque serate di Sanremo saranno in diretta nella lingua dei segni italiana e andranno in onda su un canale dedicato di Rai Play, in contemporanea con la diretta di Rai1. Primo Festival veramente inclusivo nella storia della Rai, dunque, con il potenziamento delle attività di comunicazione per sordi e ciechi per renderlo pienamente fruibile, aggiungendo agli ormai consolidati sottotitoli, l’audio-descrizione in diretta e l’interpretazione in lingua dei segni italiana (LIS) dell’intera manifestazione.
Il 70° Festival della Canzone Italiana è firmato da Paolo Biamonte, Barbara Cappi, Martino Clericetti, Ludovico Gullifa, Massimo Martelli, Max Novaresi, Pasquale Romano, Sergio Rubino, Ivana Sabatini. La scenografia è firmata da Gaetano Castelli. Direttore della Fotografia Mario Catapano. La regia è di Stefano Vicario.
Redazione

CS_La cantautrice italo-francese GIORDANA ANGI in gara al 70° Festival di Sanremo con il brano “COME MIA MADRE”.


La cantautrice italo-francese

vincitrice del premio della Critica ad Amici 2019

con tre dischi d’Oro all’attivo

JROL3769_Jamie Robert Othieno_b

Prima donna ad arrivare in vetta alla classifica album nel 2019

e coautrice di 4 brani dell’ultimo album di Tiziano Ferro

GIORDANA ANGI

 

Partecipa al 70° Festival di Sanremo con l’inedito

“COME MIA MADRE”

  

Dopo aver chiuso un 2019 pieno di grandi soddisfazioni, il nuovo anno di GIORDANA ANGI si apre con un’attesa notizia: la cantautrice italo-francese sarà tra gli artisti protagonisti del prossimo Festival della Canzone italiana (4-8 febbraio). Sul palco del Teatro Ariston di Sanremo la Angi presenterà il brano inedito “Come mia Madre” di cui firma con Manuel Finotti testo e musica.

Il Festival di Sanremo sarà una nuova occasione per Giordana Angi di dimostrare il suo straordinario talento di autrice e di interprete, talento che questa giovane 26enne sta continuando a coltivare giorno dopo giorno senza mai perdere di vista il suo obiettivo.

Non ha infatti voglia di fermarsi Giordana, nonostante il successo ottenuto in questi ultimi mesi prima con la sua partecipazione ad Amici (dove arriva in finale e riceve il premio della Critica assegnato dalle principali testate giornalistiche), poi con la pubblicazione del suo primo album “CASA” che ottiene il disco d’ORO (ORO anche la title track “Casa) e in chiusura dell’anno con la pubblicazione del suo secondo album “VOGLIO ESSERE TUA” che contiene il singolo certificato Oro “STRINGIMI PIÙ FORTE”.

VOGLIO ESSERE TUA” ha regalato a Giordana un grande e significativo risultato: è stato infatti il primo album di una artista donna ad arrivare al 1mo posto della classifica di vendita degli album nel 2019 (fonte Fimi-GFK).

Risultati questi che hanno trovato conferma anche nel suo primo vero tour che ha fatto registrare il tutto esaurito sia a Roma (Atlantico) che a Milano (Alcatraz) segnando in totale 13 tappe e oltre 27 mila paganti.

Sarà possibile rivedere Giordana dal vivo il prossimo 23 maggio al Palazzo dello Sport di Roma, prima tappa annunciata del suo prossimo tour (per informazioni www.colorsound.com).

Nata a Vannes in Bretagna nel gennaio 1994, Giordana si trasferisce successivamente in Italia (ad Aprilia) e passa la sua adolescenza tra Italia e Francia, periodo in cui inizia a coltivare la sua passione per la musica. Una passione che cresce con il tempo ma che già ad 11 anni le fa scrivere le sue prime canzoni (in tre lingue: Italiano, francese e inglese).

Nel 2012 viene scelta per partecipare a Sanremo Giovani e passa direttamente dalla sua camera al palco dell’Ariston dove presenta il suo inedito “Incognita Poesia”. L’occasione le permette di mettersi alla prova e continuare a cercare la sua strada ricominciando, una volta finita la Kermesse, a scrivere e studiare.

Nel 2018 torna, questa volta da autrice, a Sanremo firmando il brano di Nina Zilli “Senza Appartenere”.

Nello stesso anno partecipa ai provini per Amici e inizia la sua avventura nel talent di Maria De Filippi, esperienza che le permette di continuare a studiare e mettersi alla prova come autrice e come cantante.

Il percorso all’interno del programma la porta alle fasi finali e ad aggiudicarsi il premio della Critica.

Dentro la casetta mette a punto alcuni brani scritti negli anni precedenti pubblicando poi il 19 aprile 2019 il primo album “CASA”, album prodotto da Carlo Avarello che contiene 6 brani inediti (tra cui uno in francese) scritti da Giordana e una cover di “Formidable” del cantautore belga Stromae.

Il disco rimane per 8 settimane nella Top10 degli album più venduti e ascoltati in Italia totalizzando oltre 9 milioni di stream).

Durante l’estate continua a scrivere nonostante gli impegni promozionali e live e pubblica l’11 ottobre 2019 il suo secondo album “VOGLIO ESSERE TUA”, 10 tracce inedite (di cui due in lingua francese) prodotte da Carlo Avarello in cui Giordana racconta e si racconta nel suo modo unico e distintivo.

A chiudere il 2019 il grande successo ottenuto da Tiziano Ferro con il suo ultimo album “Accetto Miracoli” a cui Giordana ha collaborato in veste di autrice in 4 brani inediti tra cui il primo singolo “Buona (Cattiva) Sorte” e la title track “Accetto miracoli.

Redazione

CS_ LE VIBRAZIONI in gara al Festival di Sanremo con il brano “Dov’è”, da marzo in tour con gli arrangiamenti di Peppe Vessicchio


LA BAND CHE SI È IMPOSTA NELLA SCENA POP ROCK ITALIANA

20 ANNI DI CARRIERA, PIÙ DI 1 MILIONE DI COPIE VENDUTE

LE VIBRAZIONI

Le Vibrazioni_foto di Chiara Mirelli_3 b.jpg

TORNA PER IL TERZO ANNO SUL PALCO DEL FESTIVAL DI SANREMO

IN GARA CON IL BRANO “DOV’È

DA MARZO IN TOUR NEI TEATRI CON UN’ORCHESTRA DI 20 ELEMENTI

“LE VIBRAZIONI IN ORCHESTRA

DI E CON PEPPE VESSICCHIO

Il rock della band milanese incontra per la prima volta la musica classica

Dopo il successo del tour del ventennale, LE VIBRAZIONI tornano per il terzo anno al Festival di Sanremo, in gara nella sezione Campioni con il brano “Dov’è”.

Le Vibrazioni, formate da Francesco Sarcina, Stefano Verderi, Marco Castellani Garrincha e Alessandro Deidda, sono una delle band italiane più longeve con i loro 20 anni di carriera, in cui si sono imposti nella scena pop rock italiana conquistando le classifiche radiofoniche con i loro singoli.

Hanno all’attivo 5 album che contano complessivamente più di un milione di copie vendute. Nel 2019 hanno girato l’Italia con 80 concerti, davanti a un totale di oltre 600 mila persone, compreso un live speciale al Mediolanum Forum di Assago, Milano.

Partirà il 17 marzo dal Teatro Golden di Palermo LE VIBRAZIONI IN ORCHESTRA DI E CON PEPPE VESSICCHIO”, il nuovo tour de Le Vibrazioni nei più importanti teatri d’Italia. Uno spettacolo unico, in cui presenteranno tutti i loro più grandi successi in una chiave inedita, accompagnati da un’orchestra di 20 elementi, con nuovi arrangiamenti ideati e realizzati per l’occasione dal Maestro PEPPE VESSICCHIO.

Queste le date:

17 marzo – Teatro Golden, PALERMO

18 marzo – Teatro Impero, MARSALA (Trapani)

19 marzo – Teatro Metropolitan, CATANIA

23 marzo – Teatro Alfonso Rendano, COSENZA

24 marzo – Teatro Apollo, LECCE  

25 marzo – Teatro Team, BARI

30 marzo – Teatro Massimo, PESCARA

2 aprile – Teatro Augusteo, NAPOLI

3 aprile – Gran Teatro Geox, PADOVA

7 aprile – Teatro Tuscanyhall, FIRENZE

8 aprile – Teatro Nazionale, MILANO

15 aprile – Teatro Politeama Genovese, GENOVA

16 aprile – Teatro Europauditorium, BOLOGNA

17 aprile – Teatro Colosseo, TORINO

20 aprile – Auditorium Parco Della Musica – Sala Sinopoli, ROMA

I biglietti dei concerti sono disponibili in prevendita su Ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati. I biglietti per la data di Cosenza sono disponibili in prevendita su InPrimaFila (www.inprimafila.net), mentre quelli per la data di Padova su Ticketmaster (www.ticketmaster.it).

Il tour è prodotto da 432, Color Sound e Therea Omnis.

Redazione

CS_#RAI1 10 GEN 2020, 21:25 “Il cantante mascherato” Da venerdì 10 gennaio, lo show rivelazione condotto da Milly Carlucci


(none)
Arriva su Rai1 dal 10 gennaio in prima serata Il Cantante Mascherato, il nuovo e attesissimo talent game show, prodotto in collaborazione con EndemolShine Italy, che ha letteralmente conquistato il pubblico mondiale. A portarlo in Italia, per quattro venerdì sera, sarà Milly Carlucci.
Al suo fianco, in questa nuova avventura, cinque giurati d’eccezione: Patty Pravo, Ilenia Pastorelli, Flavio Insinna, Guillermo Mariotto e Francesco Facchinetti. Sono loro, insieme al pubblico a casa tramite il televoto e il voto sui social, a giudicare le esibizioni dei concorrenti in gara. I giurati, inoltre, hanno il difficilissimo compito di dover capire, per primi, chi si nasconde sotto le maschere in gara, provando a riconoscere la voce del personaggio famoso durante ogni esibizione.
Il Cantante Mascherato, il cui titolo internazionale è The Masked Singer, è il format rivelazione dell’ultima stagione televisiva a livello mondiale. Tratto da un format sudcoreano, ha raggiunto il successo negli Stati Uniti per poi conquistare anche i telespettatori in Germania, Francia, Australia, Messico e Olanda e sta per sbarcare in Inghilterra e Spagna.
Otto le spettacolari maschere in gara: il Mastino, il Leone, il Coniglio, il Mostro, l’Angelo, l’Unicorno, il Barboncino e il Pavone. Sotto di esse si celano otto personaggi molto famosi, la cui reale identità è completamente nascosta dagli sfarzosi costumi che indossano. Al termine di ogni puntata, dopo le loro esibizioni, chi ottiene il punteggio più basso viene eliminato dalla gara e deve togliere la maschera, rivelando a tutti chi è. Solo pochissime persone che lavorano allo show conoscono le loro reali identità, avvolte nel mistero persino nel backstage: per poter girare all’interno degli studi durante le prove, o al loro arrivo, i concorrenti devono infatti indossare un casco integrale e un mantello nero che li nasconde completamente, accompagnati sempre da una persona di produzione vestita in modo identico. Assolutamente vietato parlare con altre persone, tant’è che sui loro abiti scuri campeggia una grande scritta: “NON PARLARMI!”. Inoltre, nessuno dei concorrenti sa chi si nasconde dietro le altre maschere.
Questo clima di segretezza e di mistero rende unico questo show. La sua peculiarità, infatti, risiede nel fatto che il pubblico a casa, oltre a poter votare le esibizioni, può tentare di indovinare l’identità di ciascun concorrente basandosi, oltre che sulla voce del cantante, anche su possibili indizi dati dalla conduttrice o dai giudici nel corso delle puntate, o sulle informazioni fornite dalle clip di presentazione dei protagonisti. In tutto il mondo, infatti, il programma ha riscosso enorme successo per la grande curiosità suscitata nel pubblico nel cercare di capire, nel corso delle settimane, chi canta dietro la maschera.
E per dare il via ai primi indizi, possiamo già svelare che gli otto cantanti mascherati complessivamente vantano: 46 partecipazioni al Festival di Sanremo e, di queste, 5 vittorie alla prestigiosissima kermesse canora, 250 milioni di dischi venduti, la conduzione di 70 programmi televisivi, ben 25 film, concerti in tutto il mondo, 107 album pubblicati e milioni di ore televisive.
Chi si nasconde dietro queste maschere? Saranno la Giuria e il pubblico a casa a cercare di indovinarlo, ma soltanto al momento dell’eliminazione si saprà chi è veramente Il Cantante Mascherato.

Il cantante mascherato è realizzato da Rai1 in collaborazione con EndemolShine Italy. È un programma di Milly Carlucci e Giancarlo De Andreis e di Luca Alcini, Maddalena De Panfilis, Giovanni Giuliani, Francesco Saverio Sasso, Svevo Tognalini, Simone Troschel. Collaborazione di Paola Di Pietro. Produttore Esecutivo Maria Blanda Freni. Regia Luca Alcini. Basato sul format originale The King of Mask Singer creato da MBC Korea.

Redazione

CS_GIANNA NANNINI: online il video di “MOTIVO” ft. COEZ, il nuovo singolo estratto dall’ultimo album “LA DIFFERENZA”. In tour da maggio 2020, il 30 maggio in concerto allo Stadio Artemio Franchi di Firenze.


GIANNA NANNINI

Gianna Nannini_Foto di Daniele Barraco_b (4)

 è online il video di

“MOTIVO” ft. COEZ

il nuovo singolo in radio, estratto dall’ultimo album di inediti

“LA DIFFERENZA”

A maggio 2020 in tour in Europa

Il 30 maggio un concerto speciale allo Stadio Artemio Franchi di Firenze

E da novembre live nei principali palasport d’Italia!

 

Da oggi, martedì 7 gennaio, è online il video di “Motivo”, il nuovo singolo in radio di GIANNA NANNINI ft. COEZ, estratto dall’ultimo album di inediti “LA DIFFERENZA” (Charing Cross Records Limited / Sony Music).

youtu.be/xxT4nz4iYnc 

Il video, con la regia di YouNuts!, utilizza la tecnica dello slow motion per sottolineare la delicatezza del brano, canzone d’amore e d’abbandono, e fondere due voci uniche. Gianna Nannini e Coez si muovono in uno spazio asettico circondati da ballerini che danzano nell’acqua con movimenti che ricordano l’assenza di gravità.

Motivo” è stato il primo brano scritto da Gianna per il suo album “La differenza” ed è l’unico in duetto.

 

Nel 2020 Gianna Nannini tornerà live non solo in Italia ma in tutta Europa, con la sua voce unica e la sua presenza scenica inconfondibile.

 

Il tour europeo partirà da Londra il 15 maggio per poi proseguire a Parigi, Bruxelles, Lussemburgo e arrivare a giugno in Germania per 4 date. Un lungo viaggio in tutta Europa che si concluderà ad ottobre, quando si esibirà di nuovo sui palchi della Germania con 6 date e poi su quelli della Svizzera con 2 date (#GNEuropeanTour). 

 

La prima tappa speciale in Italia sarà il 30 maggio allo Stadio Artemio Franchi di Firenze: un evento unico in cui la rocker sarà accompagnata anche dal grande batterista Simon Phillips.  Sarà l’occasione per vivere tutta l’energia di una vera… Gianna da stadio!

A partire da novembre Gianna Nannini porterà nei palasport italiani “LA DIFFERENZA” e i grandi successi che hanno segnato la sua lunga carriera, in cui ha conquistato generazioni di fan con il suo marchio di fabbrica che unisce dolcezza melodica e trascinante energia.

Di seguito le date del tour nei palasport: il 18 novembre al Pala Florio di Bari, il 19 novembre al Pala Partenope di Napoli; il 21 novembre al Pala Catania di Catania, il 25 novembre al Pala Verde di Treviso, il 28 novembre al Pala Alpitour di Torino, l’1 dicembre al Mediolanum Forum di Assago, Milano, e il 3 dicembre al Palazzo dello Sport di Roma.

I biglietti sono disponibili in prevendita su Ticketone.it e nei punti vendita abituali (info su www.friendsandpartners.it). Il tour europeo, il concerto allo Stadio Artemio Franchi e il tour nei palasport italiani sono prodotti e organizzati da Friends & Partners.

Il nuovo album di Gianna Nannini, “La differenza”, è disponibile nei negozi tradizionali e sulle piattaforme digitali, in versione fisica (CD e vinile) e in digitale: https://SMI.lnk.to/La_Differenza. L’album è uscito il 15 novembre 2019, proprio nei giorni del trentesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino, alla quale Gianna Nannini era presente nel 1989: «Dopo la caduta di quel muro, purtroppo ne sono nati molti altri, mentali, e con queste canzoni vorrei abbatterli. Ognuno ha la sua differenza, questo è il bello» ha affermato la rocker, fresca vincitrice del PREMIO TENCO 2019, che ha sempre cantato di libertà e uguaglianza.

In un periodo storico in cui spesso la realizzazione dei dischi è affidata prevalentemente al digitale, Gianna Nannini ha scelto di realizzare La differenza a Nashville, Tennessee, nel regno dell’analogico, sede di grandi produzioni artistiche blues-rock. È ripartita dalle origini folk, blues e rock alla ricerca di ciò che fa la differenza, senza prestare il fianco a nessuna moda ma riaprendo quel capitolo rimasto in sospeso con l’album “California”. Il risultato sono 10 tracce registrate in presa diretta, «che bruciano di un fuoco puro e antico ma suonate in epoca digitale», come l’artista stessa le ha definite.

Questa la tracklist dell’album: La differenza, Romantico e bestiale, Motivo feat. Coez, Gloucester Road, L’aria sta finendo, Canzoni buttate, Per oggi non si muore, Assenza, A chi non ha risposte e Liberiamo.

Redazione

CS_Rai, Sanremo 2020: I 24 Big e i titoli dei brani in gara


(none)

Il 6 gennaio svelata in diretta all’interno della trasmissione “I soliti ignoti” la lista dei Big in gara a Sanremo 2020.
Rai1 e il direttore artistico Amadeus dopo la modifica apportata al regolamento del Festival hanno allargato la presenza dei Big da 22 a 24.
I Campioni parteciperanno con 24 canzoni inedite: 12 si esibiranno nella prima serata del Festival, gli altri 12 nella seconda. La serata del giovedì vedrà invece
la partecipazione di tutti i 24 campioni impegnati nella gara “Sanremo 70”.
Nelle 2 successive interpreteranno, di nuovo, i propri brani tutti e 24 i Campioni in gara.
Questi i nomi selezionati da Amadeus nella veste di Direttore Artistico che prenderanno parte alle 5 serate in programma dal 4 all’8 febbraio 2020.

I 24 CAMPIONI IN GARA

ACHILLE LAURO Me ne frego
ALBERTO URSO Il sole a est
ANASTASIO Rosso di rabbia
BUGO e MORGAN Sincero
DIODATO Fai rumore
ELETTRA LAMBORGHINI Musica (E il resto scompare)
ELODIE Andromeda
ENRICO NIGIOTTI Baciami adesso
FRANCESCO GABBANI Viceversa
GIORDANA ANGI Come mia madre
IRENE GRANDI Finalmente io
JUNIOR CALLY No grazie
LE VIBRAZIONI Dov’è
LEVANTE Tiki Bom Bom
MARCO MASINI Il confronto
MICHELE ZARRILLO Nell’estasi o nel fango
PAOLO JANNACCI Voglio parlarti adesso
PIERO PELÙ Gigante
PINGUINI TATTICI NUCLEARI Ringo Starr
RANCORE Eden
RAPHAEL GUALAZZI Carioca
RIKI Lo sappiamo entrambi
RITA PAVONE Niente (Resilienza 74)
TOSCA Ho amato tutto

 

Redazione

CS_DENTE: giovedì 9 gennaio esce “COSE DELL’ALTRO MONDO”, il nuovo singolo che anticipa l’atteso album del cantautore emiliano! Il brano è disponibile in pre-order su Spotify.


D E N T E

CDAM_cover_ph Ilaria Magliocchetti Lombi_b

Il “piccolo principe” del nuovo cantautorato italiano

 

GIOVEDÌ 9 GENNAIO ESCE IL NUOVO SINGOLO

“COSE DELL’ALTRO MONDO” 

 

DISPONIBILE IL PRE-ORDER SU SPOTIFY dente.lnk.to/cdam_pre

 

Giovedì 9 gennaio esce sulle piattaforme streaming e in digital download “COSE DELL’ALTRO MONDO” (INRI/Artist First), il nuovo singolo di DENTE, il “piccolo principe” del nuovo cantautorato italiano che in più di 10 anni di carriera si è contraddistinto per la sua originalissima cifra pop, conquistando un pubblico sempre più affezionato e numeroso.

È possibile pre-ordinare il brano su Spotify al seguente link: dente.lnk.to/cdam_pre.

“COSE DELL’ALTRO MONDO”insieme ai precedenti singoli “Adieu” “Anche se non voglio”anticipa l’atteso album di inediti di prossima uscita del cantautore emiliano.

Da marzo Dente, accompagnato dalla sua band, partirà per il nuovo tour in cui porterà sui palchi dei più importanti club italiani il meglio del suo repertorio, oltre ai brani inediti.

Queste le date ad oggi confermate, prodotte da Massimo Levantini per Baobab Music & Ethics:

13 MARZO – Latteria Molloy – BRESCIA

14 MARZO – New Age – RONCADE (TV)

20 MARZO – Locomotiv Club – BOLOGNA

21 MARZO – Bronson Club – RAVENNA

27 MARZO – Casa delle Arti – COVERSANO (BA)

28 MARZO – Officine Cantelmo – LECCE

3 APRILE – Hall – PADOVA

17 APRILE – Teatro Alfieri – MONTEMARCIANO (AN)
18 APRILE 
– Common Ground – NAPOLI
25
 APRILE – Spazio 211 – TORINO

Per tutte le info e gli aggiornamenti di calendario: www.baobabmusic.it.

RADIO ZETA è partner ufficiale della tournée.

Giuseppe Peveri detto DENTE, nasce a Fidenza (PR) nel 1976. Poco più che adolescente, intraprende la sua avventura musicale come chitarrista dei Quic, passando per la band La Spina, con cui pubblica due album alla fine del secolo scorso, per poi intraprendere la carriera solista nel 2006. DENTE è uno dei più apprezzati cantautori italiani, un musicista che negli anni ha conquistato un pubblico sempre più numeroso e affezionato riuscendo a imporre il suo personalissimo linguaggio pop dai tratti essenziali e ricercati. Ad oggi ha pubblicato 6 album in studio, un Ep digitale e un libro. Ha collaborato con numerosissimi artisti del panorama italiano come Perturbazione, Arisa, Marco Mengoni, Le Luci della centrale Elettrica, Manuel Agnelli, Coez, Brunori s.a.s., Enrico Ruggeri e Selton.

Redazione

CS_Le Top Classifiche MEI dell’ultimo mese. Le classifiche dedicate al meglio della produzione musicale indipendente


Le Super Classifiche Top del Mese del MEI 

Indie Music Like • Video Indie Music Like • SuperIndies • SuperLive

Tornano le TOP CHARTS del MEI!

Come ogni mese ecco il meglio dell’Indie italiano!

Torna la prossima settimana Indie Music Like la classifica di tendenza e gradimento più longeva d’Italia, diffusa da centinaia di radio e webzine approdata su Spotify con una playlist del meglio dell’indie italiano. Sul podio di Dicembre per il singolo troviamo Gazzelle, mentre  la Video Indie Music Like con i video indipendenti più cliccati,  vede in testa Ghali.

Arriva poi La SuperIndies, che fra i dischi di alto gradimento vede in testa Gemitaiz & Madman, mentre fra le label vede in testa Maciste Dischi.

La SuperLive trova in testa  il giovane Fulminacci e fra i  Top Club in testa Santeria, mentre fra i Contest è in testa Biennale Martelive e tra i festival l’Uploadsounds Tour.

INDIE MUSIC LIKE
1. GAZZELLE – Una canzone che non so (Maciste Dischi)
2. FRAH QUINTALE – Farmacia (Undamento)
3. GHALI – Flashback (Sto Records)
4. CETTO LA QUALUNQUE feat GUÉ PEQUENO – Io Sono il Re ( Cinevox Record)
5. PSICOLOGI – Ancora sveglio (Bomba Dischi)
6. ACHILLE LAURO – 1990 (Sony)
7. GALEFFI – Cercasi amore (Maciste dischi)
8. MARRACASH – Bravi a cadere (Island)
9. CANOVA – Lento violento (Maciste Dischi )
10. CHECCO ZALONE – Immigrato (Officina Musicale)
11. FRANCESCO GUCCINI – Natale a Pavana (BMG)
12. CLAVDIO – Disneyland Paris (Bomba Dischi)
13. FULMINACCI –   Le ruote, i motori!  (Maciste dischi)
14. ASIA GHERGO – Angeli (Volume!)
15. COEZ – La tua canzone (Carosello)
16. YOUNG SIGNORINO – Burrocacao rosa (Goodfellas)
17. GIORGIO POI – Erica cuore ad elica (Bomba Dischi)
18. GIOVANNI TRUPPI E CALCUTTA – Mia (Virgin)
19. ULTIMO – Quando fuori piove (Honiro)
20. BRUNORI SAS – Al di là dell’amore (Island)
VIDEO INDIE MUSIC LIKE
1. GHALI – Flashback (Sto Records)
2. COEZ – La tua canzone (Carosello)
3. ULTIMO – Quando fuori piove (Honiro)
4. CHECCO ZALONE – Immigrato (Officina Musicale)
5. GAZZELLE – una canzone che non so  (Maciste Dischi)
SUPERINDIES
TOP 10 DISCHI
GEMITAIZ & MADMAN Scatola Nera  (Tanta Roba Label)
ULTIMO Colpa delle favole (Honiro)
COEZ E’ sempre bello (Carosello)
ULTIMO Colpa delle Favole (Honiro Label)
RENATO ZERO Zero il folle (Tattica)
MINA & IVANO FOSSATI Mina Fossati (PDU)
GIANNA NANNINI La differenza  (Charing cross records )
GAZZELLE Punk (Maciste dischi)
RAF & TOZZI Due (La nostra storia) F&P
LIFE IN THE WOODS Life in the Woods  (Contempo Records)
TOP 10 LABEL
MACISTE DISCHI
BOMBA DISCHI
HONIRO LABEL
42 RECORDS
TANTA ROBA LABEL
UNDAMENTO
CAROSELLO
INRI
LA TEMPESTA DISCHI
STO RECORDS
SUPERLIVE
TOP 10 LIVE
FULMINACCI
MEZZOSANGUE
GAZZELLE
GIOVANNI TRUPPI
MURUBUTU
PUNKREAS
EDDA
GIOVANNI SUCCI
MARIANNE MIRAGE
MASSIMO VOLUME
TOP 10 CLUB 
SANTERIA Milano
LOCOMOTIV Bologna
FOLK CLUB Torino
BRAVO CAFFE’ Bologna
MAGNOLIA Segrate (Mi)
ROCK PLANET Pinarella di Cervia (RA)
LATTERIA MOLLOY Brescia
NEW AGE Roncade (Tv)
MONK Roma
MAMAMU’ Napoli
TOP 10 CONTEST
BIENNALE MARTELIVE
ROCK CONTEST
MUSICA CONTRO LE MAFIE
MATERIALE RESISTENTE 2.0
PREMIO BUSCAGLIONE
TOP FESTIVAL
UPLOADSOUNDS TOUR
METALHEADZ FESTIVAL
ARIANO FOLK FESTIVAL WINTER
PASSATELLI IN BRONSO

Redazione