Nada

CS_Nada, “La bambina che non voleva cantare”|Con Carolina Crescentini, Tecla Insolia, Paolo Calabresi e Paola Minaccioni, su Rai1 mercoledì 10 marzo


(none)

Un film che racconta il percorso umano e artistico di una ragazza della provincia toscana che, non ancora compiuti i sedici anni, grazie  ad   una  voce  dal  timbro unico, riesce ad imporsi prepotentemente nel panorama musicale italiano diventando una vera icona della Canzone italiana fino ai nostri giorni. Nada, nel 1969 sale per la prima volta sul palco dell’Ariston e anche se la sua canzone “Ma che freddo fa” non vince, diventa il tormentone dell’anno.  Ci  riprova e nel 1971 trionfa al Festival di Sanremo. Il plauso della critica e del pubblico la consacra a tutti gli effetti come un fenomeno artistico e musicale destinato a lasciare il segno nella discografia, anche internazionale. Un film per la regia di Costanza Quatriglio, liberamente ispirato a “Il mio cuore umano” di Nada Malanima (Edizioni di Atlantide), che racconta non solo gli esordi della carriera luminosa di Nada, ma anche i sentimenti, le motivazioni, le ferite e il coraggio che hanno spinto “la bambina che non voleva cantare” a diventare un personaggio di riferimento della musica italiana. Una produzione Picomedia in collaborazione con Rai Fiction, con Carolina Crescentini, Sergio Albelli, Paolo Calabresi, Tecla Insolia, Giulietta Rebeggiani, Massimo Poggio, Paola Minaccioni e con Nunzia Schiano nel ruolo di Nonna Mora, in onda in prima visione su Rai1, mercoledì 10 marzo alle 21.25.

Redazione

Finale MasterMind Italia: Chi Sarà la Vincitrice?


master mind

Poche ore separano Ilaria e Nadia, finaliste della prima edizione di MasterMind Italia, dall’ultima sfida del Talent, l’ultimo atto di un percorso lungo e impegnativo. Presto conosceremo la vincitrice della Ia Edizione di MasterMind Italia

Taranto, 15 Dicembre 2015 – MasterMind Italia, il Talent Show incentrato sul business, il marketing e la ricerca del posto di lavoro volge al suo atto finale. Ilaria e Nadia, le due concorrenti che si sono distinte in tutta questa prima edizione, sono pronte a sfidarsi per l’ultima volta. In queste settimane, entrambe, hanno avuto modo di mostrare attitudini e caratteristiche personali inerenti il mondo del lavoro. Dall’ideazione di una campagna per il lancio di un nuovo prodotto alla realizzazione di uno spot pubblicitario, sia Ilaria che Nadia si sono distinte in tutte le sei prove che precedono questa finalissima.

Una finale che le metterà a confronto in un grande centro commerciale, dove dovranno spiegare le caratteristiche di una ODV del turismo di nuova fondazione e cercare di far prenotare alla gente, i pacchetti turistici/sportivi offerti dall’ODV stessa.

Una prova molto complicata, degna di una finale. Dalla terminologia da utilizzare agli strumenti da scegliere, tanti saranno gli elementi che Ilaria e Nadia dovranno tenere in considerazione per potersi aggiudicare il titolo di primo MasterMind Italia.

Il Talent, che in questi ultimi mesi ha tanto fatto parlare di se, nato per il web ma ben presto sbarcato anche in TV sul digitale terrestre, è ora pronto ad avere il suo primo vincitore.

La Finalissima di Mercoledì 16 Dicembre, potrà essere seguita in TV (ore 21:00), sulle varie frequenze nazionali dell’emittente MA1TV e come sempre sul WEB (dalle ore 20:00), sul canale ufficiale YouTube del programma o tramite il circuito di oltre 300 WebTv in Italia e all’estero (l’elenco è consultabile sul sito internet www.masterminditalia.com).

E mentre l’attesa per la finale cresce sono già aperte le iscrizioni ai Casting per la Seconda Edizionedi MasterMind Italia. Chiunque ha voglia di mettere in mostra le sue qualità mettendosi in gioco questa è l’occasione giusta. Per candidarsi alle selezioni è necessario compilare ed inviare il questionario conoscitivo presente sul sito www.masterminditalia.com nella sezione CASTING.

Gli interessati possono rivedere tutte le puntate sul canale Youtube dedicato mentre gli appassionati possono seguire i canali social di MasterMind Italia su Facebook, Twitter, GooglePlus tramite l’hashtag #MMItalia.

Disponibile su YouTube anche il promo della finale.

Redazione

Successo di Jack Savoretti al Roxy Bar di Red Ronnie


jack

Interessante puntata di RoxyBar  ieri 17 novembre, fra gli ospiti Max Gazzè, che non ha bisogno di presentazioni, impegnato con il tour “Al teatro sotto casa”  oltre Henry Padovani (accompagnato dalla band dei “Synchronicity”,  Bobby Solo , Nada e Jack Savoretti su cui ci soffermiamo. Classe 1983, professione songwriter, amava scrivere poesie  finchè  la madre non gli regalò una chitarra a 16 anni e allora  cominciò a capire la potenza espressiva che poteva  avere la musica , il suo linguaggio universale in forza di un contatto immediato e di un’apertura all’altro. Di  padre italiano e di madre polacco-tedesca è cresciuto a Londra. E’ specializzato in musica acustica e alcuni esperti lo considerano l’erede di Bob Dylan. Before the Storm, masterizzato nei mitici studi di Abbey Road è il suo ultimo album,   delicato ed intimista, fatto di ballate melodiche e avvolgenti, che parlano di storie di vita, amori, sconfitte e risalite,mai banale. Ieri  ospite di Red Ronnie ha riscosso tantissimo successo.