Negroni

Enrico Ruggeri risponde alle critiche e ricorda …” Il denaro, per un artista, è indipendenza creativa…


enIl fatto che Enrico Ruggeri abbia prestato la propria voce per cantare il jingle dello spot pubblicitario dei cubetti di pancetta “Negroni” : “Le stelle sono tante, milioni di milioni: la stella di Negroni vuol dire qualità“, a qualcuno non è andato giù e ha criticato la scelta dell’artista che però ha risposto a tono alle critiche e ai dissidenti dalla sua pagina social: ” I più grandi pittori, poeti e musicisti dei secoli passati hanno vissuto di Mecenatismo, dipingendo i nobili che li ospitavano, affrescando le loro magioni o scrivendo poesie e musiche alle loro signore”.
E ancora:” Il denaro, per un artista, è indipendenza creativa: io non ci compro macchine lussuose, barche o cocaina, io faccio i dischi che mi piacciono, come e quando mi va, scrivo libri o articoli, conduco trasmissioni. Senza dover rendere conto a nessuno del mio operato. Questo è il lusso che voglio permettermi, questa è la mia cifra distintiva: il musicista più bravo, la copertina più curata, il palco più bello e, perché no?, una bella business class per arrivare più in forma al concerto. Per ottenere e difendere la mia autonomia e la mia onestà intellettuale posso anche prestare la voce. Senza vendere la mia anima”.