notizie

C.S._GINGER BAKER Il leggendario batterista dei Cream, Blind Faith e Hawkwind è morto a 80 anni|GUARDA VIDEO


E’ morto Ginger Baker, leggendario batterista dei Cream, uno dei più innovativi e influenti della musica rock. Aveva 80 anni ed era ricoverato in un ospedale inglese. Oltre che nella sua band con Eric Clapton e il bassista Jack Bruce, ha anche suonato con Blind Faith, Hawkwind e Fela Kuti nella sua lunga carriera. Scompare così un altro componente della storica band, dopo la morte, nel 2014 di Bruce. Nel 1991, Baker è stato inserito nella Hollywood Rock Walk of Fame. I Cream si sciolsero nel 1968, d’altronde non potevano durare molto a causa delle personalità estremamente spiccate che spesso avevano difficoltà a convivere. Per gravi problemi al cuore, tre anni fa Baker era stato costretto ad annullare tutti i suoi impegni: “Questo vecchio batterista non farà più concerti, tutto cancellato. Fra tutte le cose che potevano accadere non avrei mai pensato al mio cuore”, aveva scritto sul suo blog. Più ottimista solo pochi giorni dopo: “Il medico dice che mi farà tornare a suonare“. E’ stato ricoverato in ospedale nel settembre scorso in condizioni critiche. Poi la triste notizia del decesso. (Ansa)

Redazione

Ascolti tv di sabato 5 ottobre: Pieno di ascolti per Ulisse, il più visto della serata


ascolti tv

Ancora un grandissimo successo di “Ulisse – il piacere della scoperta”,  il programma di e con Alberto Angela, in onda ieri sabato 5 ottobre su Rai1, che è il più visto della serata con 3 milioni e 821 mila telespettatori pari al 19.7 di share e 3.821.000 spettatori .
Su Rai2 la serie tv “N.C.I.S” e FBI hanno registrato, rispettivamente, 1 milione 355 mila spettatori con il 6.2 e 1 milione 325 mila con il 6.3.
Su Rai3, l’appuntamento con “Le parole della settimana” è stato visto da 1 milione 198 mila spettatori con il 5.6 di share e a seguire “Le ragazze”, con Gloria Guida ha interessato 949 mila spettatori con il 4.9 di share.
Sul fronte Mediaset:Nel Prime time  Amici  Celebrities  condotto da Maria De Filippi su Canale5 scorre poco sotto il programma di Rai1, col 18.4% di share e 3.550.000 telespettaori –  tuttavia in Seconda serata – il programma defilippiano arriva a toccare il 30% di share nello “scontro” con Io e te notte condotto da Diaco su Rai1 che scorre poco sotto la soglia del 10% di share.

Redazione

C.S._MARGHERITA ZANIN VINCE IL PREMIO SPECIALE INDIE MUSIC LIKE AL MEI25 PREMIATA DA MICHELE MONINA


In occasione del MEI 25 sabato 5 ottobre a conclusione del Premio dei Premi al Teatro Masini di Faenza sara’ assegnato un Premio Speciale Indie Music Like  per il disco “Distanza in Stanza” di Margherita Zanin,  per aver riunito gli interventi di alcuni dei più importanti artisti della scena alternative italiana: Appino, Lodo Guenzi, Motta, Mauro Ermanno Giovanardi, Davide Toffolo, Cristiano Godano, Omar Pedrini, Morgan, Riccardo Sinigallia e Pierpaolo Capovilla, tutti amici  presenti al MEI fin dalle prime edizioni e pluripremiati dal MEI stesso. Nell’occasione il Premio sara’ consegnato da Michele Monina per un intervento a favore del Festival dell’Anatomia Femminile che insieme al Premio Bianca D’Aponte, a Lilith Festival, a Onda Rosa Indipendente e altre realta’ prosegue nel suo lavoro di valorizzazione della presenza femminile nella nuova musica italiana.
Distanza in stanza” è un “non-luogo” protetto dove ritrovarsi, cambiare, sintetizzarsi, evolversi, ragionare. Un disco che tratta di tematiche importanti legate all’essere umano. Alle sue stanze, alle sue distanze, alle essenze dei sentimenti e alle altalene di pensieri semplici e profondi, capaci di trasformarci e darci una visione personale sul senso della vita. Tutti riflettiamo la nostra epoca, e le distanze fortunatamente non generano solo conflitti, ma anche riconciliazioni con il nostro Io.
Un concept in cui ogni canzone racconta una stanza in cui vivere emozioni sonore. Nell’ambiente la filodiffusione di un mondo carico di sperimentazione. Ogni stanza ha una chiave per accedervi, che viene rappresentata da una frase, un incipit di accesso, una intro letta da grandi artisti che hanno voluto spalancare la porta: Appino (The Zen Circus), Pierpaolo Capovilla, Mauro Ermanno Giovanardi, Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Lodo Guenzi (Lo Stato Sociale), Morgan, Motta, Omar Pedrini, Riccardo Sinigallia, Davide Toffolo (Tre Allegri Ragazzi Morti), oltreché da Lele Battista produttore artistico del disco, che ha dato a “Distanza in stanza” forti identità sonore che Giovanni Versari ha sapientemente amalgamato.

Redazione

Pero Pelù si è sposato oggi a Firenze con Gianna Fratta


Piero Pelu' e Gianna Fratta sposi a Firenze

Secondo voi vado bene per le lacrime di mia madre?

Piero Pelù,  frontman dei Litfiba, con queste parole ha annunciato su Instagram il suo matrimonio avvenuto oggi, a Firenze. La Cerimonia si è svolta a Palazzo Vecchio, a unirli il sindaco Nardella.

La sua ‘regina di cuori’ si chiama Gianna Fratta, 46 anni, ed è direttrice d’orchestra e pianista riconosciuta a livello internazionale: è stata la prima donna italiana a dirigere l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, la prima donna a dirigere al Teatro Petruzzelli di Bari, alla Sinfonica di Macao (Cina), la prima donna alla guida della storica orchestra dei Berliner Symphoniker, la prima donna a dirigere una produzione del Festival della Valle d’Itria.

Gianna e Piero si sono esibiti insieme, in una prima assoluta, alla cerimonia di premiazione dell’Argos Hippium nel parco archeologico di Siponto, frazione di Manfredonia, sul Gargano. Gianna al piano e Piero al microfono, sulle note di Toro loco e Dea musica.

La coppia sta insieme da tre anni e a presentarli pare sia stato un amico comune.

 

Redazione

C.S._RAI 3 E RAI 2 30 AGO 2019, 11:00 Consultazioni Giuseppe Conte|Gli Speciali del TG3 e del TG2


download (1)La Rai seguirà oggi,venerdì 30 agosto, le consultazioni del Presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte con due speciali informativi: su Rai2 e Rai3. Il Tg3 sarà in diretta con uno speciale dalle ore 11 alle 12 e dalle 12,25 e alle 12,55. Ci saranno ospiti in studio e collegamenti. Nel pomeriggio lo speciali informativo passerà al TG2, in diretta dalle 15,35 alle 17,30 con ospiti e collegamenti.

Redazione

 

 

C.S._Speciale TG1 “La promessa”


(none)

 

A “Speciale TG1”, in onda su Rai1 domenica 25 agosto alle 23.30 dal titolo La promessa“il primo anno è stato l’anno del dolore, il secondo quello della speranza, il terzo è quello della rabbia – dice un commerciante di Amatrice – la promessa che ci hanno fatto, quella di non lasciarci soli, è stata disattesa. Oggi, siamo soli e dimenticati da tutti”. Le tra
vi di legno e i tiranti di acciaio tengono insieme quel che resta della Torre Civica di Amatrice. Tutto intorno una distesa di sabbia e pochi cumuli di macerie. E’ questa l’immagine di “copertina” dello Speciale Tg1 curato da Rosita Rosa. Una nostra troupe ha attraversato i quasi 140 comuni del cratere sismico del 2016 per documentare come, dopo tre anni, la ricostruzione sia, quasi ovunque, ancora ferma.  “Siamo in ritardo di almeno due anni – dice Antonio Fontanella, sindaco di Amatrice – per aprire i primi cantieri in zona rossa è necessario redigere il piano della ricostruzione: non solo non è ancora stato fatto, ma non è stato neppure affidato l’incarico”.  E non va meglio ad Arquata del Tronto, dove i tecnici dell’ufficio comunale, integrati proprio per aiutare a smaltire le pratiche di ricostruzione, assunti con contratti a tempo determinato per tre anni, sono ormai prossimi alla scadenza. “Le pratiche già avviate – dice il responsabile del comune – rischiano di subire un ulteriore rallentamento”.  E i cantieri sono fermi anche negli edifici, classificati in categoria B, che hanno riportato danni lievi: gli abitanti delle case popolari da ristrutturare, per esempio, vengono ancora ospitati negli alberghi dell’entroterra, o addirittura in container provvisori realizzati durante la prima emergenza.  Esattamente come tre anni fa.   

Redazione

C.S._Il cantautore Davide De Marinis da settembre in Tale e Quale Show


Un annuncio che crea nuova attesa: dal 13 settembre il cantautore Davide De Marinis, fresco concorrente di “Ora o mai più”, autore della sigla di Domenica in con Mara Venier, e oggi in diverse piazze d’Italia con il suo “Naturale Tour”, entrerà a far parte del cast di “Tale e Quale Show”, il programma del palinsesto di Rai 1 condotto da Carlo Conti.

Ad affiancare in questa nuova avventura professionale Davide De Marinis c’è Monica Gabetta Tosetti, nota fashion blogger e responsabile marketing della storica boutique Tosetti di Como, che da un anno cura l’immagine e il look di De Marinis.

«È un piacere e un onore lavorare insieme a Davide De Marinis. La nostra è una collaborazione iniziata la scorsa estate, con le t-shirt Tosetti Limited Edition della boutique e che è cresciuta nel tempo, con la cura degli outfit per i suoi video fino a quelli per la sua partecipazione a Ora o Mai più e a Domenica in» ha detto Monica Gabetta Tosetti.

«Insieme a Davide stiamo studiando i nuovi look per la sua partecipazione a Tale Quale Show, il prossimo autunno, con una combinazione di outfit casual, ma dal taglio sartoriale, che rispecchino appieno la sua personalità. In atelier siamo delle vere e proprie autorità in fatto di moda maschile e cerimonia. Abbiamo marchi importanti come Carlo Pignatelli, Andrea Versali, Petrelli Uomo, Rocchini Cerimonia e anche la nuovissima linea Tosetti Uomo, disegnata in atelier. Ed è proprio attingendo ai nostri brand che riusciamo ad ottenere una serie di miseche siano la combinazione di eleganza, vestibilità, ma che soprattutto diano la massima libertà di movimento».

«Un anno davvero intenso questo» afferma Davide De Marinis «pieno di cose belle e incontri significativi. Proprio in questi giorni Carlo Conti ha annunciato il nuovo cast di Tale e Quale Show e insieme ad Agostino Penna, Eva Grimaldi, Gigi e Ross, Jessica Morlacchi, Davide Pratelli e Francesco Pannofino, giusto per citarne qualcuno, ci sarò anch’io e sono certo sarà una nuova ed intensa esperienza. Proprio per questo, per la scelta del look, ho voluto nuovamente accanto a me Monica Gabetta Tosetti, che così bene sa interpretare il mio modo di essere. Sono sicuro che anche questa volta riusciremo a stupire il pubblico con eleganza e con quel “quid” in più di estro».

Redazione

 

#RAI3 “Prima dell’alba – la rampa” Salvo Sottile torna a Napoli per un approfondimento sulla gioventù criminale



(none)
Lunedì 1 Luglio, su Rai3, alle 21,20, nuova puntata di “Prima dell’alba – la rampa”, condotto da Salvo Sottile. In apertura, un approfondimento sul revenge porn, termine inglese che indica la diffusione e lo scambio di immagini intime e private senza il consenso della persona coinvolta, per lo più da parte di ex fidanzati o partner sessuali interessati a vendicarsi o semplicemente a vantarsi. Il fenomeno,  ha spesso avuto drammatiche conseguenze sulle vittime, tanto che lo scorso aprile, la Camera ha approvato un emendamento contro di esso, con pene da 1 a 6 anni di reclusione. Salvo Sottile, ne parla con Selvaggia Lucarelli, da anni impegnata in una battaglia contro gli “hater”, con l’agente della polizia postale Annarita Carollo e con la giovane sociologa e attivista Silvia Semenzin promotrice della petizione on line che ha dato la spinta iniziale alla nascita della legge.  Dai criminali che agiscono nel mondo virtuale dei social network a quelli in carne e ossa della “strada”. Sottile torna a Napoli per un approfondimento sulla gioventù criminale, in particolare quella della Paranza dei Bambini, un vero e proprio clan camorrista composto da ragazzi a cavallo dei 18 anni che combattono per conquistare le piazze di spaccio del centro. Salvo Sottile va a Forcella con i Falchi e con il Vice Questore Nunzia Brancati, in via Oronzio Costa, soprannominata “la Via della Morte”, dove nel 2015 è stato ucciso il capo della Paranza, Emanuele Sibillo. Per provare a capire le motivazioni che spingono questi ragazzi ad avvicinarsi alla vita criminale, Salvo incontra Cesare Moreno, Presidente dell’Associazione Maestri di Strada, un gruppo di educatori che aiuta i ragazzi dei quartieri disagiati avvicinandoli al teatro, alla musica e all’arte (tra questi anche il giovane attore Artem Tkatchuk, nel cast del film “La Paranza dei Bambini”). Mentre nella Rampa Sottile ospita Francesco De Falco, il magistrato antimafia che si è occupato dell’indagine e il rapper e dj Lucariello autore della sigla di coda di “Gomorra”, da anni impegnato in un progetto nei penitenziari minorili. Il focus sulla gioventù criminale di Napoli si arricchisce anche della testimonianza del giornalista Sandro Ruotolo sulla morte di sua cugina Silvia nel 1997, una delle tante vittime innocenti delle mafie. A dare due diversi punti di vista sulla vita da camorrista, l’ex narcotrafficante Pietro Ioia, che dopo 22 anni di carcere oggi ha cambiato vita ed è diventato un’attivista per i diritti dei detenuti, e Giovanna, una madre ma anche un ex boss nel tristemente noto Parco Verde di Caivano. La terza puntata di “Prima dell’Alba – La Rampa” si chiude con una chiacchierata con Chiara Francini e con il giornalista Giancarlo Dotto su una delle tante trasgressioni insolite che Salvo Sottile ha esplorato nella notte italiana: questa settimana si parla del feticismo per il latex mentre le telecamere del programma entrano al Festival della Sessualità Alternativa di Losanna.

Redazione

OGGI, IL CONCERTONE DI RADIO ITALIA IN PIAZZA DUOMO|ALESSANDRA AMOROSO, MENGONI, ULTIMO TRA I CANTANTI CHE SALIRANNO SUL PALCO|OSPITI: STING E LIGABUE


A Milano torna in piazza Duomo il concertone di Radio Italia 8a edizione: un live, lunedì 27 maggio, che inizierà alle 19.30 e sarà ‘riservato’ a 20mila persone, tante quante ne potranno essere contenute nell’area transennata e controllata della piazza. A condurre la serata Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, con la Mediterranean Orchestra ad accompagnare le esibizioni dei cantanti.

Ospite d’onore internazionale  Sting ex voce dei Police e, a sorpresa, ci sarà anche Ligabue che nei giorni scorsi ha lanciato il suo nuovo singolo Polvere di stelle“. Si alterneranno sul palco in ordine sparso Alessandra Amoroso, Loredana Bertè, Sfera Ebbasta, Tiromancino, Francesco Gabbani, Guè Pequeno, Marco Mengoni, Ermal Meta e Ultimo. 

Rigide le misure di sicurezza, si consiglia a tutti i fan dei big in cartellone di presentarsi ai nove varchi d’accesso in anticipo per il controllo con metal detector di borse e zaini.

Redazione

MICHELE BRAVI TORNA AD ESIBIRSI OSPITE DEL TOUR DI CHIARA GALIAZZO


michele bravi

Michele Bravi torna sul palcoscenico a cantare dopo il tragico incidente dello scorso novembre in cui ha perso la vita una motociclista 58enne. Ospite del Tour di Chiara Galiazzo, al Teatro Gerolamo di Milano, è apparso visibilmente emozionato, durante l’esibizione, ha abbracciato commosso Chiara. Come riporta TgCom24, la canzone scelta, “Grazie di tutto”, fa parte del repertorio della Galiazzo. Significativi i versi cantati da Michele Bravi: “Ciò che è stato è stato e d’ora in poi, non sarà importante dove sei, se starai bene senza catene“.

Qualche giorno fa il cantautore ha rilasciato al Corriere della Sera  la sua  prima intervista dopo mesi di silenzio dall’incidente e alla domanda come stai? ha risposto:

“Oggi non so come sto, ho imparato ad affrontare le cose giorno per giorno. Per me già pensare a domani è un tempo lunghissimo. Per me l’unica cosa è vivere il momento, è pericoloso pensare a quello che succederà”. 

Redazione