Orchestra Operaia

NATHALIE ACCENDE IL LIAN CON L’ORCHESTRA OPERAIA


.

Appuntamento al Lian Club lunedì 3 febbraio ore 22,30 con Nathalie

Lungotevere dei Mellini 7, sotto Ponte Cavour

natalie

Torna l’appuntamento del lunedì al Lian Club con la musica fuori dagli schemi. La factory, creata dall’Orchestra Operaia diretta dal maestro Massimo Nunzi e da Lisa Maisto e Antonello Aprea direttori del locale, è pronta a un nuovo incontro. Dopo l’esordio di successo di lunedì 13 gennaio con Niccolò Fabi e la sorpresa della straordinaria voce di Petra Magoni, lunedì 3 febbraio sarà la volta di Nathalie.

Un’ulteriore occasione per il laboratorio sperimentale di creare nuove sonorità proponendo al pubblico musica libera da logiche commerciali, al di fuori dei circuiti tradizionali e istituzionali. Un lungo cammino che accompagnerà la stagione del Lian fino a giugno e che vedrà l’ensemble esibirsi ogni volta con artisti provenienti da generi musicali e esperienze diverse. Un vero e proprio “scambio di conoscenze”, il cui risultato sarà la produzione di arrangiamenti del tutto originali.

A salire sul palco in occasione del quarto appuntamento  Nathalie, cantautrice che mescola atmosfere  intimistiche e rock. Dopo tanti anni di gavetta sui palchi dei locali romani e italiani, Nathalie nel 2010 ha raggiunto il grande pubblico partecipando a X Factor 4, portando in finale il brano “In punta di piedi”, da lei composto, e  vincendo il programma. Nel 2011 ha partecipato al Festival di Sanremo nella categoria dei Big, con la sua “Vivo sospesa”, che dà il titolo al suo primo album  di inediti.

Nel settembre 2013 è uscito il nuovo album “Anima di Vento”,  in cui sono presenti duetti e collaborazioni con Franco Battiato (nel brano “L’essenza”), Raf (in “Sogno d’estate”) e la cantautrice statunitense Toni Childs (ne “La verità”). Il lavoro è prodotto artisticamente da Francesco Tosoni e masterizzato negli Abbey Road Studios di Londra da Geoff Pesche. Impegnata dall’autunno 2013 in una serie di concerti in Italia e Svizzera, Nathalie sta attualmente preparando il tour primaverile.

L’Orchestra Operaia prosegue dunque nello sviluppo e nell’affinamento di un progetto unico in Italia che mira ad uscire dai canonici spazi dedicati alla musica sinfonica per esibirsi su un palcoscenico inconsueto come quello del Lian Club.

Il prezzo del biglietti è di 5 euro

L’appuntamento è alle 22,30 Lungotevere dei Mellini 7, apertura delle porte ore 20. Come da tradizione del Lian, ai concerti si affianca anche l’aperitivo, il cocktail bar e la buona cucina aperta fino alle 3, con Eat@Lian by Roma Restaurant. E un ricco menù, elegantemente inserito all’interno delle copertine di vecchi lp, che propone antipasti, primi sfiziosi, carne e pesce di qualità ma anche pizza e dessert

www.facebook.com/lianofficial – Per info e prenotazioni: 3476507244 / 3383612653