Original Sicilian Style

C.S._La notte del 4 “Original Sicilian Style”


unnamed (49).jpg

 LA NOTTE DEL 4 “ 

**

Original Sicilian Style 

Sono in molti oggi a considerare la festa di Sant’Agata, patrona della città di Catania, una mera abitudine profana, uno showbusiness.
Ma cos’è veramente, per i catanesi, la devozione a Sant’Agata e cosa rappresenta davvero l’ormai celebre festa?

Lo cantano gli Original Sicilian Style nel loro pezzo “La notte del 4”, una ballata che descrive nei dettagli il periodo delle celebrazioni. La calca della gente che si ammassa sulla via Etnea, le notti insonni e le lacrime dei devoti che fino all’ultimo, stremati, seguono la loro protettrice nel suo percorso.

Nel brano, gli OSS spiegano come non è sufficiente allontanarsi dalla città, dai fuochi, dalla cera, per riuscire a sentirsi liberi da questa tradizione. Prima o poi, infatti, si verrà colti da un’impellente necessità, perché «si può scappare ma prima o poi si deve tornare».

CS -Ritmoinlevare – Original Sicilian Style


unnamed (11)

RITMOINLEVARE
ORIGINAL SICILIAN STYLE

Gli Original Sicilian Style presentano “Ritmoinlevare”, il primo singolo che anticipa l’uscita del nuovo album “Kuttigghiari”. Il brano, vuole rappresentare un inno alla musica Reggae, puntando ad esaltarne le peculiarità ed i benefici derivanti dal suo ascolto. Il testo di questa nuova canzone è un invito a dare un taglio ad inutili commenti e critiche e mettersi a saltare e cantare a squarcia gola, scacciando via i brutti pensieri. “Reggae Music from far away will show us the way” recita infatti la strofa finale del brano, “la musica reggae da lontano ci mostrerà il cammino”.

RITMOINLEVARE
Prodotto da Jonio Culture
Edizioni Altipiani Roma
Direzione Artistica Lorca Assassina

Attori:

Protagonista Davide Ruffo

Marinaio #1 Luca La Rocca

Marinaio #2 Giuseppe Zappella

Ragazzo metro Fabrizio Guglielmo


Comparse:

Radek Ogrodniczak, Stelvio Albiani, Adina Dell’Ali, Giovanni Chindemi,Maria Claretta Ferlito, Giuseppe Dragotta, Gloria Garozzo, Michelangelo Bruno, Mirko Bianca e Graziana Crisci.


Regia:

Giulio Pulvirenti e Fabrizio Guglielmo


DOP:

Federico Panasiti


Operatore 1:

Massimiliano Càrastro

Operatore 2:

Federico Panisiti

 

Montaggio:

Massimiliano Càrastro e Giulio Pulvirenti

 

Color Correction:

Federico Panasiti

 

Segretaria di Edizione e Produzione:

Sabrina Monterosso

 

Produzione:

House of Meki, Fabrizio Guglielmo VideoMaker e Federico Panasiti Production

Redazione

  

Never More, il nuovo singolo degli Original Sicilian Style


 

Never more

L’inno alla vita degli Original Sicilian Style

unnamed (1)

CATANIA – 2 maggio 2017. Una storia che ne racchiude tante. Un lieto fine che è quello che dovrebbe attendere chi, costretto da bisogno, lascia la propria terra per approdare altrove, e da lì ripartire per poter avere e dare un futuro. È un vero e proprio inno alla vita, Never More, il nuovo singolo degli Original Sicilian Style, disponibile su youtube a partire da oggi, 2 maggio.

VIDEO CLIP :https://youtu.be/jocp1uMh3HY

Un brano intenso, in cui la band catanese riesce, come sempre, a coniugare reggae e sicilianità, accompagnato da un video onirico, dal sapore proustiano, in cui la realtà si mescola con il sogno, e in cui alla fine trionfa l’umanità. Al centro della clip, la storia di Lucy, una storia di migrazione e integrazione, un cortometraggio su note reggae, arricchito dai disegni del writer Anc, che rendono le immagini ancora più suggestive.

“Questa è una canzone che non potevo non scrivere – spiega Enrico Pellegrino, voce degli OSS. Non so come siano uscite le parole: è stata una necessità. Il nuovo, ancora più duro, volto delle migrazioni, le centinaia di morti, le speranze tradite e i desideri realizzati – sottolinea – mi hanno spinto a comporre Never more che, a differenza di tante storie, ha un lieto fine. In cui tutto è visto da diverse prospettive”. È così che l’abbandono di un Paese diventa scoperta di nuovi luoghi, nuovi affetti, nuove possibilità. “Il pezzo nasce con l’esigenza di andare oltre il fatto di cronaca – aggiunge Pellegrino – e raccontare delle persone, delle loro vite”.

Na sta navi ca barcolla lenta in alto mari                             in questa nave che barcolla lenta in alto mare

vota e si rivota e sugnu ca misu ca priari                             e gira e si rigira e sono qui a pregare

e preiu u me diu di farimi campari                                         e prego il mio dio di farmi sopravvivere

senza ciatu stamu femmi                                                           senza respiro rimaniamo fermi

continuamu a sugnari                                                                  e continuiamo a sognare

na vita migliuri na vita diversa na vita                                 una vita migliore  una vita diversa una vita

ca sognu na vita mai persa                                                        che sogno una vita non persa

na ca a fini ti segna intra o to cori                                           che alla fine ti segna dentro il tuo cuore

a cui stu mari attraversa.                                                            A chi questo mare attraversa.

unnamed

Un nuovo, grande, singolo, terzo inedito del nuovo disco degli OSS in uscita la prossima estate, di una delle band più significative della scena reggae italiana, nata nel 2011 dall’incontro esplosivo di otto artisti musicali, e ancora oggi tra le migliori formazioni musicali made in Sicily.

Original Sicilian Style Reinterpretano ed omaggiano il grande artista Pino Daniele con CHI TENE ‘O MARE


unnamed.png

Gli Original Sicilian Style

Reinterpretano ed omaggiano il grande artista Pino Daniele, con un brano contenuto nell’omonimo album del 1979, Chi tene ‘o mare.

La scelta è sicuramente legata alla necessità della band siciliana di confermare il legame con la cultura e le sonorità mediterranee, così come era stato anni prima per l’artista partenopeo.

Il Testo di “Chi tene ‘o mare” racconta, come una fotografia, una visione poetica dei luoghi bagnati dal mare.

Una ricchezza che ogni abitante del sud possiede e che fa i conti con l’inganno, con una sorta di peccato originale che per tutta la vita lo obbligherà a vivere con la consapevolezza di non avere niente, illudendolo che quel mare gli appartenga soltanto perché ogni giorno regala il privilegio di riempire gli occhi e cuore.

OSS_Chi_tene_o_mare

You Tube Link:         https://goo.gl/YM3EuU

Redazione

MUSICA: ARIA DI SCIROCCO New Single Original Sicilian Style


or

“Aria di Scirocco”

Video Clip 

https://www.youtube.com/watch?v=jt3fTECNtcI

New Single

Original Sicilian Style

su Itunes

https://goo.gl/fyOizQ

su Spotify

https://goo.gl/ReYNtO

e su Deezer

https://goo.gl/15NX1G

Prodotto da Original Sicilian Style e Jonio Culture

Publishing  Altipiani

Registrato presso Sinapsi Studio

Missato presso Altipiani Studio da Paolo Panella

Cover Bradirk

Grafic Saverio Genovese

Photo Michele Maccarone

Stylist Coollalla

Press  Elisa Guccione

Video Kinisi Production

Brano free download

https://goo.gl/pSgwIf

Original Sicilian Style “REGGAE REVOLUTION”


 

Original Sicilian Style

Presentano il Nuovo Singolo dal titolo “Reggae Revolution” .

I ragazzi siciliani sempre in discussione per le loro sonorità e per i messaggi mandati nelle loro canzoni.

In “Reggae Revolution” incitano alle buone vibrazioni donate dalla musica.

 

Il nuovo singolo degli Original Sicilian Style: “Musica”


“Non serve un video per sentire la Musica”, questo è il motto dell’ultimo singolo prodotto dai ragazzi Siciliani. Da tempo il mercato discografico si identifica con i video clip, gli OSS (Original Sicilian Style) presentano il no-video del nuovo singolo “Musica” e lanciano un messaggio positivo,mettendo temporaneamente da parte le solite abitudini: Sentire dentro la musica, quindi non farsi influenzare dalle informazioni visive, dando libero sfogo alla propria immaginazione

Sempre pronti a dare messaggi forti, gli OSS lanciano questa propria offerta musicale con il brano “MUSICA”
“Non serve un video per sentire la Musica”



Nessuno mai potrà frenare questo modo per comunicare