Paola Perego

03/08/2018 – 23:25 #RAI1: NON DISTURBARE Ultimo appuntamento, ospiti Nancy Brilli e Andrea Delogu


foto paola perego non disturbare nancy brilli andrea delogu

Ultimo appuntamento, venerdì 3 agosto alle 23.25 su Rai1, con “Non disturbare“, il programma condotto da Paola Perego. A chiudere il ciclo di interviste realizzate nell’intimità di una stanza di un hotel, ci saranno Nancy Brilli e Andrea Delogu. 
Risultati immagini per nancy brilliNancy Brilli, raccontando la sua vita e i suoi amori, metterà a nudo tanti aspetti del suo carattere e farà conoscere tante curiosità del suo passato: il suo ricordo in assoluto più bello, legato a una recita a teatro a 5 anni, quando ha interpretato il ruolo di Cappuccetto rosso, e quello più brutto, legato invece all’adolescenza che per lei è stata “una specie di incubo”. Inoltre si scoprirà il suo modo particolare di rilassarsi: spazzolando i capelli altrui. “I miei capelli mi creano sempre problemi – ha confidato; quando ero bambina avevo i capelli lunghi, biondi e morbidi poi, dopo la morte di mia madre, mia nonna e una fidanzata di mio padre mi hanno tosato e i miei capelli sono ricresciuti così, come una capra”.
Con Paola farà poi un gioco: comporre con le foto degli uomini più importanti della sua vita, Ivano Fossati, Luca Manfredi, Massimo Ghini e Roy De Vita, l’immagine del suo uomo perfetto. Ne uscirà fuori uno strano mix, ma sarà l’occasione per Brilli per ricordare gli aspetti che amava di ciascuno di loro e le ragioni per cui le loro storie sono finite. Tra le dediche più affettuose c’è quella per Ivano Fossati, che lei chiama “il poeta”.  “La nostra è stata una storia molto passionale – ha spiegato – era un grande amore, se rinascessi lo vorrei rivivere, ma vorrei anche che finisse perché è stato troppo sofferto: troppi litigi, troppi dispetti, troppa gelosia. E poi mi ha lasciato sola in un momento in cui stavo male fisicamente e questo mi ha fatto sentire sola. Solo dopo ho saputo che il giorno del mio intervento aveva dormito tutta la notte sotto la clinica”. Brilli parlerà poi della sua attuale “singletudine” in cui non mancano i corteggiatori e in cui ha scoperto il piacere della buona compagnia.
In seguito sarà la volta di Andrea Delogu: la conduttrice aprirà la porta della sua stanza attrezzata per l’occasione come una palestra. Appassionata di karate, disciplina che pratica da 11 anni, Delogu parlerà della sua infanzia a San Patrignano e del suo rapporto con i genitori che lei definisce “due eroi comuni” che le “hanno insegnato a non sbagliare”, della sua lunga gavetta nel mondo dello spettacolo e del suo incontro con l’attuale marito Francesco Montanari. Tra una mossa di karate e una confessione, Delogu confiderà di andare in analisi da 4 anni e di averci portato anche suo marito. “Da quando io e lui andiamo in analisi le litigate sono a zero. Francesco mi ha lasciata due volte – spiega – e quando abbiamo ricominciato, memore di tutto il dolore che avevo provato per lui, perché avevo deciso che era lui l’uomo della mia vita, gli ho detto ‘ok, torniamo insieme ma tu vai in analisi, perché io non voglio vivere con un uomo che un giorno è un malato, un giorno è un assassino, un giorno è l’uomo più felice del mondo’, perché questa poi è la vita con un attore”. La conduttrice rivelerà poi i tanti gruppi WhatsApp a cui appartiene, tra cui quello del suo matrimonio in cui ha cantato “T’appartengo” di Ambra, di cui è una grande fan.
Non disturbare” è un programma prodotto per Rai1 da Stand By Me.
Redazione

[COMUNCATO STAMPA] 27/07/2018 – 23:40 #RAI1: NON DISTURBARE Ospiti di Paola Perego Anna Falchi e Nunzia De Girolamo


Saranno Anna Falchi e Nunzia De Girolamo le ospiti di Paola Perego nella prossima puntata di “Non disturbare”, in onda venerdì 27 luglio alle 23.40 su Rai1.
Anna Falchi, conduttrice ed ex modella, parlerà del suo rapporto con la bellezza e svelerà anche alcuni trucchi per mantenersi in forma senza andare in palestra. Poi confiderà anche una passione decisamente poco nota al pubblico per l’arredamento e un’altrettanta insospettabile mania per le pulizie di casa.
Con la conduttrice, la Falchi aprirà poi la sua valigia e, tra uno specchio luminoso e un insolito asciugamano, tirerà fuori anche il suo bagaglio di ricordi. Dall’infanzia “durissima” di cui non ama parlare, al rapporto con sua madre e suo fratello Sauro a cui è molto legata. E poi spazio al suo attuale amore Andrea Ruggeri con cui “non litighiamo mai – dice – perché siamo complementari” e di cui è stata gelosa in una sola occasione, salvo poi scoprire che non ne aveva ragione. Non mancherà un pensiero per Stefano Ricucci. “Il primo marito non si scorda mai”- commenta. E ricordando la fine della loro storia: “Dopo quello che è successo, avevo di fronte a me un uomo che non riconoscevo più. Era diventato quasi uno sconosciuto per me e con grandissimo dispiacere non me la sono sentita più di portare avanti il nostro percorso. Ma l’ho amato tantissimo anche se mi ha fatto anche tanto male”. Quanto a un altro uomo della sua vita, il padre, Anna Falchi taglia corto: “Per me è un estraneo. Non si merita il mio perdono perché mi ha cambiato completamente la vita: ci ha abbandonato, non ci è mai stato. Si è palesato solo quando sono diventata famosa”.
A seguire, sarà la volta di Nunzia De Girolamo, ex ministro ed ex deputata di Forza Italia. Solare e combattiva, Nunzia De Girolamo si rivela alle telecamere una mamma premurosa e presente. “A dire il vero – ha confessato – sono un po’ patetica: da sei anni mi alzo di notte per controllare se respira”. Poi ricorderà il suo incontro con Francesco Boccia, del Pd, il suo attuale marito. “Ci siamo conosciuti in un convegno a Napoli in un clima assolutamente di sinistra” – ha ricordato De Girolamo. “C’erano Bassolino, Iervolino, tutti di sinistra e io ero l’unica di centrodestra. Appena l’ho visto, è stato subito un colpo di fulmine. Tornata a casa e gli ho scritto una mail per proporgli di scrivere una proposta di legge insieme e, da allora, abbiamo continuato a scriverci per un sacco di tempo, finché lui non mi ha invitato a pranzo”. Infine, “Non disturbare” andrà alla scoperta dei tanti gruppi WhatsApp a cui appartiene l’ex ministro. Alla domanda di Paola Perego se ha anche un gruppo con Silvio Berlusconi, la replica di De Girolamo è: “No, Silvio non ha più il cellulare”. 
Non disturbare” è un programma prodotto per Rai1 da Stand By Me.
Redazione

20/07/2018 – 23:40 #RAI1: “NON DISTURBARE” Ospiti di Paola Perego sono Eva Grimaldi e Paola Ferrari


Eva Grimaldi e Paola Ferrari ospiti di Paola Perego a Non disturbare

Per la quarta puntata di “Non disturbare”, in onda venerdì 20 luglio alle 23.40 su Rai1, Paola Perego entrerà nelle stanze di Eva Grimaldi e Paola Ferrari per raccogliere le loro confidenze, ascoltare i loro sogni, i loro desideri e rivelare al contempo fragilità e punti di forza dei loro caratteri.
La prima a raccontare la sua verità sarà Eva Grimaldi che, dopo un’iniziale diffidenza nel voler cedere il suo cellulare, aprirà a Paola Perego il suo cuore come la sua valigia, rievocando alcuni momenti dolorosi del suo passato ma anche le tante gioie del suo presente. L’attrice, che non ha mai avuto paura di mettersi a nudo ed è stata spesso criticata per alcune sue scelte, non ultima la scoperta della sua omosessualità,  dirà la sua in merito all’attuale relazione con Imma Battaglia. Poi parlerà della sua infanzia segnata dalla balbuzie, del suo rapporto con la madre, scomparsa da un anno e di cui conserva in valigia quello che lei chiama “il suo cuore”, ovvero una pallina che lei usava per la riabilitazione delle mani, ricorderà la sua storia d’amore con Gabriel Garko e parlerà anche della fine del suo matrimonio che l’ha portata sul baratro dell’alcolismo. Confidenze e memorie condivise in un clima di grande intimità in cui Eva Grimaldi si è spesso lasciata andare alla commozione. Come quando ha ricordato il suo incontro con Imma Battaglia, la sua futura sposa: “La mia vita, la mia salvezza, la mia zattera” – dirà. Su Imma, l’attrice “ha appoggiato la testa” come ama confidare alla Perego e grazie a lei ha scoperto un mondo femminile straordinario dopo una vita passata al fianco di uomini con cui invece “ha sofferto moltissimo”. Nel corso dell’intervista ci sarà anche un improvviso messaggio audio di Rita Dalla Chiesa.

Sarà poi la volta della giornalista sportiva Paola Ferrari che con Paola Perego si toglierà qualche sassolino dalla scarpa. La storica conduttrice della Domenica Sportiva racconterà il suo rapporto con la chirurgia estetica per cui è stata duramente criticata. “Su di me c’è stata una campagna mediatica da bulli – ha commentato –, dicevano che ero rifatta”. Ma Paola Ferrari non ci sta più a essere criticata per l’aspetto fisico, soprattutto da quando ha avuto un carcinoma al viso di cui porta ancora i segni. La giornalista ha poi ricordato come in tutta la sua carriera abbia sempre lottato per l’emancipazione delle donne, sottolineando come ancora oggi parlare di calcio in tv per una donna non sia affatto facile “perché appena possono mettono le donne in minigonna mentre gli uomini parlano di 4-3-3”. Paola Ferrari commenterà poi le tante delusioni ricevute da persone che lei considerava amiche, ricordando gli screzi avuti con alcune donne dello spettacolo e commentando le critiche velenose ricevute anche sui social, su cui è molto attiva. Un momento in cui la giornalista vorrà mettere i puntini sulle “i” e fare chiarezza su alcuni episodi che in passato l’hanno colpita a livello umano e professionale. Spazio poi al racconto di quando è scappata di casa a soli 17 anni, al suo incontro con Marco De Benedetti, diventato poi suo marito, al rapporto con i suoi adorati cani, due bovaresi e due labrador, e all’amore per i suoi due figli che condividono con il marito un gruppo WhatsApp che la esclude completamente: il gruppo “No Mamy”  dove sono soliti rivelare le loro marachelle a sua insaputa.

“Non disturbare”è un programma prodotto per Rai1 da Stand By Me, condotto da Paola Perego, a cura di Davide Acampora, scritto da Annalisa Giaccari, Claudio Moretti e Andrea Teodori.
Delegato Rai Gloria Piazzai. Per Stand by Me produttore Esecutivo Paolo Micheletti. Regia di Franco Bianca.

Redazione

25/06/2018 – 23:50 #RAI|PAOLA PEREGO CONDUCE “NON DISTURBARE”|OSPITI DELLA PRIMA PUNTATA: SIMONA VENTURA E CAROLYN SMITH


Simona Ventura e Carolyn Smith ospiti di Paola Perego per la prima puntata di Non disturbare

Dalle stanze di un albergo, le storie, le confidenze, le curiosità più intime di 12 donne protagoniste del mondo del cinema, della tv, dello spettacolo e della cultura.
In un albergo, luogo di passaggio per eccellenza, è più facile cogliere confidenze, particolari di vita altrimenti nascosti, dettagli di storie mai rivelate. Ed è proprio in un albergo che Paola Perego dal 25 giugno alle 23.50 su Rai1 condurrà il nuovo format originale targato Stand by Me “Non disturbare”: sei appuntamenti, tutti declinati al femminile, con 12 donne protagoniste del mondo del cinema, della televisione, dello spettacolo e della cultura.
In ogni puntata Paola Perego incontra due protagoniste. Un’intervista fuori dagli schemi classici, un confronto privato, intimo ed autentico per raccontare aspetti inediti e aneddoti personali. Dettagli confidenziali, curiosità sulla vita privata e professionale, come un incontro tra due amiche pronte a raccontarsi senza filtri.
A dare il via alle interviste un cartello con la scritta “non disturbare” appeso da Paola Perego sulla maniglia della camera d’albergo. A scandire il tempo degli incontri ci saranno i servizi in camera offerti dall’Hotel e altri piccoli giocosi pretesti per conoscere particolari piccanti o inediti delle singole intervistate, come l’ispezione a sorpresa del loro trolley, una telefonata dalla Hall da una persona cara o la connessione Wi-Fi dell’albergo che permetterà a Paola di “sbirciare” dentro il cellulare dell’ospite. Le interviste sono realizzate in camera da letto e nel salotto.
Protagoniste delle puntate saranno Simona Ventura, Carolyn Smith, Iva Zanicchi, Chiara Francini, Naike Rivelli, Barbara Palombelli, Nancy Brilli, Andrea Delogu, Anna Falchi, Nunzia De Girolamo, Paola Ferrari ed Eva Grimaldi.

Non Disturbare è un programma prodotto per Rai1 da Stand By Me.

Redazione

02/02/2018 – 21:20 #RAI1: SUPERBRAIN Si conclude il talent sulle abilità della mente – IN GIURIA: CLAUDIA GERINI – GABRIEL GARKO – ANTONIO CABRINI


Ultimo appuntamento, venerdì 2 febbraio su Rai1 alle 21:20, con Superbrain – Le Supermenti, il talent dedicato alle abilità della mente umana condotto da Paola Perego e prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy, che in queste settimane ha registrato ottimi ascolti.
In questa quarta puntata in giuria siederanno Claudia Gerini, Gabriel Garko e Antonio Cabrini e saranno loro, insieme al pubblico in studio, a valutare le esibizioni delle ultime “cinque supermenti”, cinque persone, dotate di un talento per i numeri, la memoria, o di un senso particolarmente sviluppato, che, unendo le loro capacità mentali straordinarie alla creatività e alla fantasia, daranno vita a momenti di grande spettacolo e si sfideranno tra loro. Ospite della serata, anche in questa ultima puntata, Dario Bandiera. 
Al termine della serata, i voti della giuria alle singole esibizioni verranno sommati a quelli del pubblico in studio e verrà proclamato il vincitore della puntata, che si aggiudicherà un premio di 20.000 euro.
L’ospite internazionale, che si esibirà fuori gara, di questo ultimo appuntamento arriverà dal Giappone: Rinne Tsujikubo, una bambina di 12 anni capace di effettuare calcoli in maniera rapidissima, già vincitrice di numerose competizioni.

Redazione

12/01/2018 – 21:25 #RAI1: SUPERBRAIN – LE SUPERMENTI Con Paola Perego. In giuria Bonolis, Valeria Marini e Francesco Giorgino


Paola-Perego-620x372

Due ritorni d’eccezione su Rai1. Dal 12 gennaio va in onda in prima serata il talent dedicato alle abilità della mente umana: Superbrain – Le Supermenti che vede alla conduzione, come nelle precedenti edizioni, Paola Perego che torna così su Rai1 alla guida del format prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy.
Protagoniste del programma saranno persone con capacità mentali straordinarie che si sfideranno tra loro e si sottoporranno al giudizio del pubblico in studio e della giuria, composta da tre personaggi famosi, che cambierà in ogni puntata. Nella prima puntata in giuria siederanno: Paolo Bonolis, Valeria Marini e Francesco Giorgino. Ospite della serata anche Dario Bandiera.

In ogni puntata ci sarà una sfida tra cinque “supermenti” straordinarie che, unendo il loro talento (per i numeri, la memoria, o dotate di un senso particolarmente sviluppato) alla creatività e alla fantasia, daranno vita a momenti di grande spettacolo. Le esibizioni, caratterizzate dalle abilità di queste menti eccezionali, verranno giudicate singolarmente dalla giuria e, al termine di ogni puntata, i voti della giuria verranno sommati a quelli del pubblico in studio per la proclamazione del vincitore che si aggiudicherà un premio di 20.000 euro.

Tra le “supermenti” della prima puntata: un calcolo da record, una vista prodigiosa, una memorizzazione estrema, una persona per cui i cani non hanno segreti e una fisionomista infallibile.

“Superbrain è il programma dedicato alle supermenti! Cioè a tutte quelle persone con doti innate sorprendenti, a volte strane, che cercheranno di superare prove apparentemente impossibili – cosi Paola Perego presenta il programma – Ci dimostreranno quello che la mente può fare grazie a tanto studio, molta tecnica e un pizzico di follia… qualcosa che non si è mai visto prima. Le nostre supermenti – prosegue la conduttrice – si cimenteranno nelle loro sfide e vedremo come la loro creatività e la loro fantasia, unite alle qualità che possiedono, diventeranno spettacolo”.

Nel corso di ogni puntata ci saranno anche delle esibizioni fuori gara. Oltre ai concorrenti ci saranno ospiti internazionali, uno per ogni serata, provenienti da Germania, Spagna, Giappone e Stati Uniti, anche loro con delle capacità innate fuori dal comune, che si cimenteranno in prove spettacolari.
Nella prima puntata arriverà dalla Germania Rüdiger Gamm, capace di fare prodigiosi calcoli mentali.

Redazione

CLAUDIO LIPPI contro Bonolis e Paola Perego – Dura reazione di Lucio Presta: “Ne ho conosciuto di co@@@@ni ingrati ma questo batte tutti.”


Claudio Lippi attualmente impegnato come concorrente nel programma di imitazioni di Carlo Conti in onda ogni venerdì su Rai1, “Tale e quale show”, in un’intervista al Quotidiano Nazionale, parla a ruota libera e, rinvangando il passato, spara critiche in particolare su due colleghi.  Di  Paolo Bonolis dice: “Per dieci anni sono praticamente sparito. Tutto comincia nel 2003 quando feci una orrenda Domenica In con Paolo Bonolis. In quello studio mi trovavo malissimo. Bonolis era troppo egocentrico e tra noi non c’era feeling”. 

E  dopo Bonolis è il turno di Paola Perego: il programma venne affidato a Paola Perego e tutto cambiò. Sembravo un pesce fuor d’acqua ma soprattutto non mi riconoscevo in quel tipo di trasmissione troppo urlata e chiassosa. Cercai di ragionare assieme alla squadra di lavoro, visto che firmavo il programma anche come autore. Cercai di impormi e di far prevalere le mie ragioni ma niente. Alla quinta puntata dissi basta e me ne andai. Sul mio nome c’era il veto assoluto.

Immediata la replica su  Twitter, dal tono duro di Lucio Presta, agente di Bonolis e della Perego. “Ne ho conosciuto di co@@@@ni ingrati ma questo batte tutti.”

Redazione

Paola Perego fa causa alla Rai e chiede “danni d’immagine, economici e biologici”


Paola-Perego-620x372

Arcobaleno Tre,  la società di Lucio Presta, che gestisce alcuni degli artisti televisivi più importanti, tra cui  Paolo BonolisAntonella Clerici e che naturalmente   gestisce anche l’attività professionale di Paola Perego (moglie di Presta ndr),   ha   pubblicato una nota in cui anticipa in esclusiva di avere depositato per conto della loro cliente (Paola Perego) una citazione in giudizio nei confronti della Rai.

Eppure solo qualche mese fa la tensione dei rapporti con la Rai, compromessi a seguito della chiusura del programma condotto da Paola Perego   “Parliamone Sabato“, sembravano essersi  appianati  come d’altra parte  faceva ben sperare il tweet di Lucio Presta:

Felici  perché @RaiUno ha scelto di riprendere il rapporto professionale con @peregopaola dopo un momento di straordinaria follia

ma evidentemente qualcosa deve essere andato storto e alla  richiesta di risarcimento si è aggiunta anche quella del danno all’immagine e dei danni biologici per lo stress e l’ansia causati alla conduttrice.

Redazione

 

 

La cancellazione di “Parliamone Sabato”: la Perego: ” Mi hanno messa in mezzo… Forse è scomodo mio marito”


Non riesco a capire bene perchè questa violenza contro di me. Non sono quella persona che stanno descrivendo è qualcosa di molto più grande di me”.   Paola Perego non si capacita e si chiede perchè un tale accanimento contro di lei. Intervistata a Le Iene  da Sabrina Nobile si sfoga e dice la sua per la prima volta dopo la cancellazione di  “Parliamone Sabato”  : “Mi hanno messa in mezzo, è qualcosa di molto più grande di me, hanno usato me come potevano usare forse qualcun altro. Forse è scomodo mio marito“.

Loro si sono dissociati da una cosa che avevano approvato e adesso fanno la figura di quelli che stanno salvando l’Italia da questo ‘mostro’ che è sessista“, continua la conduttrice, mentre in un’intervista a “Repubblica” la presidente Rai Monica Maggioni risponde a Lucio Presta, marito e manager della Perego, che aveva scritto: “Adesso i politici saranno contenti“. In risposta dice la Maggioni: Ha voluto ridurre questa scelta seria e intelligente dell’Azienda alla risposta al can can politico – Questo, lo voglio dire molto chiaramente, è inaccettabile. È venuto il momento di riflettere a più ampio spettro su chi siano le persone con cui noi costruiamo la televisione pubblica. A questo mondo nessuno è intoccabile e nessuno è da criminalizzare a priori. Ma ognuno è responsabile di quello che fa, dice o produce”.  Paola Perego continua: «Sto male per tutte quelle persone che, fidandosi di me, mi hanno seguita in questo programma – sostiene la conduttrice -. Ora resteranno senza lavoro». «Sono disorientata, questa è la parola giusta. Ancora non me ne rendo conto di quello che sta accadendo. È tutto troppo. È tutto troppo surreale – afferma -. Non ho ancora metabolizzato, non riesco a capire bene che cos’è questa violenza contro di me. Una violenza terribile, brutta. Non me lo merito, io credo di essere una brava persona. Ma la mia preoccupazione, credetemi, non è per me, è veramente per tutte quelle persone che lavorano con me. Pensa che guadagnano due lire ed ora veramente avranno problemi a pagare l’affitto, perché non è che gli stipendi Rai proprio ti permettono di navigare nell’oro». La conduttrice ricorda che «c’è gente che ha bestemmiato, hanno intervistato il figlio di Totò Riina facendogli l’altarino, abbiamo visto in televisione qualunque cosa. (Questo, ndr) era un gioco. È scoppiata la bomba, ma la bomba non c’è». «Gli argomenti in Rai – spiega – vengono approvati prima di essere messi in onda. Dal capostruttura, dal direttore di rete. Mi hanno approvato questo argomento e mi hanno cassato il femminicidio perché non volevano che ne parlassimo perché non era con la linea editoriale. Prima l’approvano e poi si scusano, di cosa? Ma di cosa? Ma di che stiamo parlando?». «Io l’ho rivisto tre volte quel pezzo: io ho difeso le donne come faccio sempre. Non c’è reato, non c’è il reato», sostiene, ammettendo che può essere stata «una pagina mediocre» di televisione «come tante altre». «Mi vorrei scusare per la dichiarazione di Fabio Testi – aggiunge -. Ho chiesto di non invitarlo più». Alla Boldrini, che la ha accusata di aver trattato la donna come un animale domestico, replica: «quando la signora Boldrini ancora non era in politica e faceva televisione, io già lottavo per i diritti delle donne». Perego non crede, infine, alla possibilità che qualcuno possa ridimensionare le sue accuse, «anche perché dalle posizioni che hanno preso, è molto difficile tornare indietro e poi sono dei codardi».

Redazione

17/01/2016 – 17:20 RAI1: DOMENICA IN Il programma spegne 40 candeline


dom

Il 17 gennaio evento speciale per la “Domenica In” firmata da Maurizio Costanzo. Il popolare programma infatti quest’anno compie quarant’anni e li celebrerà in diretta su Rai1, a partire dalle 17.20 con una puntata dal titolo “40 anni, Speciale Domenica In”. I padroni di casa, Paola Perego e Salvo Sottile, ospiteranno alcuni dei personaggi transitati nella fortunata e storica trasmissione che hanno accompagnato per lungo tempo le domeniche pomeriggio degli italiani: Pippo Baudo, Alba Parietti, Luca Giurato, Ela Weber, Giucas Casella, Stefano Masciarelli.
Si partirà dai ricordi, dalla prima edizione condotta da Corrado per passare alle testimonianze di quelli che sono stati i volti storici che hanno fatto grande questo programma. Per l’occasione Giucas Casella tornerà a presentare uno dei suoi stupefacenti esperimenti che tanto successo hanno riscosso nel corso di varie edizioni. Non mancheranno diversi contributi storici dagli archivi Rai attraverso i quali si riscoprirà una trasmissione sempre innovativa, una fucina di idee sopravvissute e cresciute nel corso degli anni e che ancora oggi ispirano tante trasmissioni di successo. Non mancherà naturalmente la band capitanata dal maestro Marco Sabiu che ricorderà le sigle più famose delle edizioni passate di “Domenica In”.

Redazione