Paolo del debbio

RETEQUATTRO: Al centro della nuova puntata di “Dritto e Rovescio” l’intervista a Silvio Berlusconi


Giovedì 14 marzo, in prima serata su Retequattro, nuovo appuntamento con “Dritto e Rovescio”, il programma di approfondimento e inchiesta condotto da Paolo Del Debbio.

Al centro della puntata, un’intervista al leader di Forza Italia Silvio Berlusconi sui nuovi equilibri del Centrodestra e sulla Tav, che vede ancora il governo su due posizioni differenti. A tal proposito, le telecamere del programma, hanno raggiunto il cantiere di Saint Martin La Porte, uno dei primi lotti del tunnel francese della Tav. In questo primo reportage, si mostreranno gli scavi avviati nel 2015.

E ancora, un altro reportage esclusivo, accenderà i riflettori sulla zona di Scampia per raccontare il “dritto e rovescio” di una dei quartieri più controversi di Napoli.

Con il sottosegretario del Ministero del Lavoro Claudio Durigon (Lega) e con la deputata Alessandra Morani (Pd), si parlerà di pensioni d’oro e Quota 100.

Si discuterà inoltre, con lo psichiatra Alessandro Meluzzi e il giornalista Mario Adinolfi, di due recenti casi di cronaca che vedono coinvolti minori: il caso della professoressa di 35 anni, indagata a Prato per atti sessuali con un suo studente 14enne, da cui ha avuto un figlio, e il caso di un ex docente condannato per violenza sessuale sulle allieve minorenni.
Si parlerà, poi, della “nuova via della Seta”, con l’allarme che arriva dall’Unione europea sul rapporto tra l’Italia e la Cina.
Nel corso dell’intera serata, preziosa la testimonianza in studio del pubblico che sarà composto da: imprenditori italiani e stranieri, sindacalisti, esodati, studenti e docenti, che racconteranno in prima persona le loro storie.

Redazione

Su Retequattro lo speciale “25 Aprile: il Coraggio e la Libertà” – presentato da Paolo Del Debbio


25Retequattro – sabato 25 aprile, dalle ore 21.20 – ricorda l’anniversario della Liberazione d’Italia con la serata «25 Aprile: il Coraggio e la Libertà», speciale della testata Videonews condotto da Paolo Del Debbio.

La rete diretta da Sebastiano Lombardi affida al giornalista Mediaset il compito di ricostruire senza retorica un momento cruciale della storia del Paese: il periodo a cavallo tra l’8 settembre 1943 e il 25 aprile 1945.

Da alcuni luoghi simbolo della città simbolo del 25 Aprile – Milano -, il racconto di Del Debbio è puntellato dalle testimonianze di chi ha vissuto quei momenti (tra questi, i partigiani Mario Ciurli e Libero Traversa, il combattente della Decima MAS Stelio Tagler, il sopravvissuto e poi ct della Nazionale di basket Sandro Gamba, il testimone della fuga del Duce Armando Santoro, la presunta figlia naturale di Mussolini Elena Curti) e da tre eccezionali documentari-verità.

La viva descrizione di quella stagione, anche nei suoi aspetti più duri e deformanti, è consegnata all’inedito «La Resistenza italiana», a cura dell’Archivio audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico; ad un episodio de «La guerra degli italiani» dedicato ai fatti della Resistenza, dell’Archivio storico Luce; al discusso «Il corpo del Duce», coprodotto da Retequattro e Cinecittà Luce, che opera una riflessione sul valore politico del corpo di Mussolini: da vivo, nel pieno esercizio del suo potere, e da morto, con le mille peripezie del suo cadavere.

All’iniziativa di Retequattro è stato concesso l’utilizzo del logo ufficiale del 70° Anniversario della Resistenza e della Guerra di liberazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

By Ponyo