Paolo Fresu

XXª edizione di ASTIMUSICA: stasera in concerto PAOLO FRESU e BRASS BANG, domani live CARMEN CONSOLI


DOPO IL GRANDE SUCCESSO DELLA PRIMA SETTIMANA

PROSEGUE LA XXª EDIZIONE DELLA RASSEGNA

 

 asti

Stasera in concerto PAOLO FRESU E BRASS BANG

Domani sul palco di piazza cattedrale CARMEN CONSOLI

Dopo il grande successo riscontrato durante la prima settimana della XXª edizione di AstiMusica, ideata e diretta da Massimo Cotto (giornalista, scrittore e assessore alla cultura di Asti), la rassegna musicale prosegue per altri 7 giorni con nuovi e importanti appuntamenti musicali. Oggi, lunedì 6 luglio, saranno in concerto in Piazza Cattedrale PAOLO FRESU e la BRASS BANG, composta da Steven Bernstein alla tromba, Gianluca Petrella al trombone e Marcus Rojas alla tuba, (inizio spettacolo ore 21.30 – ingresso €. 15,00), per una serata travolgente in compagnia del jazz di alta qualità.

Domani, 7 luglio, invece sarà la volta della cantautrice catanese CARMEN CONSOLI (inizio spettacolo ore 21.30 – ingresso €. 20,00) che torna live ad Asti con “L’Abitudine di tornare Tour” regalando al pubblico uno spettacolo dalle sonorità trascinanti. La cantantessa porterà sul palco, oltre a brani tratti dal suo ultimo successo discografico, molte canzoni del suo repertorio, come “Per niente stanca”, “Venere” e “Geisha”, “Besame Giuda”.

Questi i prossimi appuntamenti musicali di AstiMusica: Rick Wakeman (mercoledì 8 luglio), Danilo Rea e Doctor 3 (giovedì 9 luglio), Mannarino (10 luglio),Levante e Chiara dello Iacovo (11 luglio) e Arianna Antinori (12 luglio).

Tutti gli eventi saranno introdotti dalle 19.30 da un apericena in piazza, a base di prodotti a Km 0 e vini biologici, con accompagnamento musicale.

Asp, organizzatore insieme al Comune di Asti della XXª edizione di AstiMusica, attraverso la kermesse si pone l’obiettivo di promuovere la cultura della sostenibilità ambientale, coinvolgendo quali partner primari, operatori economici a livello nazionale radicati sul territorio come Fondazione CR Asti, il gruppo IREN, Energrid Spa,Saclà Spa e Banca CR Asti. Inoltre, l’apertura della rassegna affidata a Paolo Conte rientra nei festeggiamenti che la regione Piemonte ha indetto per il primo anniversario del riconoscimento da parte dell’UNESCO delle colline di Langhe e Monferrato come patrimonio dell’umanità.

Successo del concerto di Paolo Fresu Sardegna Chia_ma, però c’è un ma..


Paolo Fresu, l'onda lunga del jazz italiano finisce sul grande schermo

Non solo un concerto di musica ma un grande evento pensato per la solidarietà per le famiglie colpite dall’alluvione, da Nannini ad Amii Stewart passando per De Andrè (figlio), Samuele Bersani, Ornella Vanoni, Renga per arrivare a Marco Carta che giocava in casa e quindi acclamatissimo e salutato dalle bandiere dei Quattro Mori riadattate dai numerosi fan, Marco ha cantato “Necessità Lunatica”. Simpatici i conduttori della serata Geppi Cucciari e il poliedrico Neri Marcorè che si è improvvisato anche in una imitazione di Conchita Wurst, la drag queen che ha vinto l’Eurosong Festival riadattata per l’occasione in una esilarante versione locale di “Uta” (paesino della Sardegna). Per il resto è stata una serata diversa per il pubblico cagliaritano che ha riempito l’Arena di S.Elia e poco avvezzo a manifestazioni del genere non essendo i concerti una voce di spesa prioritaria nelle previsioni di bilancio della amministrazioni locali e quindi spesso costretto  ad esose trasferte nel “continente” per poter seguire i suoi beniamini. Un certo chiacchiericcio ha provocato sui social l’assenza di Valerio Scanu, sia perchè è sardo, sia perchè è noto nel panorama musicale anche per aver vinto un festival di Sanremo nel 2010 e perchè attualmente sotto boicottaggio del mondo del music business che a chi fa musica e si occupa di musica come Fresu  è difficile possa essere sfuggito, e questo fra i numerosissimi  fan ed estimatori del cantante ha fatto sorgere il dubbio che pure in una manifestazione a scopo benefico come “Sardegna Chia_ma”  proprio perchè di grande impatto “pubblico” grazie anche alla diretta di  Rai3 ci possano essere state ingerenze “lobbistiche” a cui è stato  difficile sottrarsi.

Leggete cosa risponde Bob Geldof , attivista instancabile, Premio Nobel per la Pace, che ha ottenuto la nomina di «Sir» dalla regina Elisabetta per meriti a sfondo sociale e quello di Uomo di Pace, per aver dato un contributo eccezionale alla giustizia internazionale per l’armonia tra i popoli, alla domanda:

Pensa che i concerti benefici abbiano ancora senso oggi?
“Ci sono almeno due motivi per considerarli ancora validi: il primo è che possono permettere la raccolta di fondi da dare in beneficenza; il secondo è che danno, a chi li organizza, il potere politico per trattare con i governi”.

I concerti benefici danno quindi un “potere” forte a chi li organizza …Quello politico a trattare con i “forti”  …E se si vuole trattare con i poteri forti in Italia “devi” obbedire o … adattarti.

In conclusione e tirando le somme senza nulla togliere al successo del concerto e ai meriti del suo ideatore possiamo dire che  a Sardegna Chia_ma è mancata  una gran voce forse per scelte “imposte”  e sicuramente una preghiera, questa:

Chissà… magari sarà per una prossima volta ma perchè le cose cambino ci vuole solidarietà e unione anche solo di “categoria”… Questo concerto avrebbe potuto fare da …apripista, un segno verso un cambiamento che tarda a prendere piede nel mondo musicale per via dello strapotere discografico-radiofonico-televisivo insieme.

Sardegna Chia_ma: dov’è Valerio Scanu?


Indubbiamente Paolo Fresu ha avuto un’idea encomiabile nell’organizzare un concerto i cui proventi andranno a sostegno di progetti a favore della Sardegna colpita dall’alluvione lo scorso novembre. Oggi all’Arena S.Elia di Cagliari si svolgerà il concerto maratona con ospiti d’eccezione che parteciperanno la loro solidarietà alla Sardegna.  Tuttavia notiamo alcuni assenti dal “pomposo cast”, e uno tra tutti Valerio Scanu che forse avrebbe voluto far sentire la sua “voce” per la SUA Sardegna.  Il cantante è piuttosto noto e particolarmente sensibile alla tematica ed è stato fra i primi ad aderire al progetto discografico di Eugenio Finardi Arcu e Chelu. In una Sardegna che Chia_ma è un’ assenza che pesa e una dimenticanza da parte di Fresu che  disturba i suoi numerosi fan che avrebbero avuto l’occasione di poterlo sentire senza essere costretti a prendere un aereo.  Paolo Fresu è un trombettista di origini sarde come si può rilevare dal nome e con questa eclatante dimenticanza o  esclusione non fa che dare adito alle dicerie sui sardi: pocos locos y mal unidos.

Cosa ne pensate?

Marco Carta al concerto di Paolo Fresu “Sardegna Chi_ama”


Marco Carta sarà nel cast dei cantanti che parteciperanno al concerto maratona  che si terrà il 31 maggio all’Arena S.Elia di Cagliari e nato da un’idea di  Paolo Fresu per aiutare le popolazioni colpite dall’alluvione di novembre intitolato “Sardegna Chi_ama. In un’intervista rilasciata ieri, 29 Maggio, ad una radio locale il cantante ha espresso il suo pensiero sulla mentalità tipicamente sarda che fatica ad apprezzare gli artisti della propria terra. Buon ascolto:

NEWS IN BREVE su: Dear Jack, Alessandra Amoroso, Marco Mengoni, Valerio Scanu, Marco Carta.


 DEAR JACK  SCALANO  LA CLASSIFICA  ITUNES

dear jack

Successo nella classifica digitale per la band Dear Jack in gara ad “Amici 13“. La band costituita da:  Alessio Bernabei (frontman), Francesco Pierozzi (chitarra e batteria), Lorenzo Cantarini (chitarra), Alessandro Presti (basso) e Riccardo Ruiu (batteria), col brano “Domani è un altro film” scritto da Piero Romitelli di “Amici 4” e Davide Simonetta, prodotto da Kekko dei Modà per l’etichetta Baraonda Società di Edizioni Musicali in “connection” con  RTL e’ naturalmente tra i più trasmessi . Il video è stato girato da Gaetano Morbioli. La band nei pronostici viene data con vincitrici della 13ma edizione di Amici di Maria De Filippi.

 ALESSANDRA AMOROSO CANTA ALLA FINALE DI COPPA ITALIA 2014 SABATO  3 Maggio        

Alessandra Amoroso    

Ad Alessandra Amoroso è stato affidato il compito di cantare l’inno di Mameli in apertura della finale di Coppa Italia 2014.  Nel corso della finale Alessandra Amoroso non canterà solo l’Inno di Mameli, ma intratterrà pure il pubblico presente allo Stadio con i suoi grandi successi. Il mini-concerto live di Alessandra Amoroso prenderà il via alle 19.30 circa. Il match Napoli e Fiorentina sarà trasmesso in diretta tv su Rai 1 a partire dalle ore 20.45 e in contemporanea potrà essere vista in diretta live streaming video gratuitamente sul sito web Rai.Tv, 

 MARCO MENGONI SUL PALCO CON L’AMOROSO A VERONA E POI CON LA PAUSINI A TAORMINA 

marco mengoni

Marco Mengoni è a quanto pare “gradito ospite” delle colleghe Amoroso e Pausini.  Infatti  il 19 maggio 2014 parteciperà su invito della stessa Alessandra Amoroso al suo concerto all’Arena di Verona : uno show ricco di ospiti musicali tra cui Emma e Fiorella Mannoia, che la cantante salentina ha ufficializzato durante il programmma Suite 102.5 di RTL 102.5, media partner dell’Amore Puro Tour Mentre il 20 sarà,  insieme a Emma, Antonacci e Mannoia, tra gli artisti invitati a salire  sul palco del maestoso Teatro Antico di Taormina con Laura Pausini per una serata speciale, una delle quattro che l’artista romagnola regalerà al pubblico siciliano e che sarà trasmessa in prima serata da Rai1 . Per la gioia delle suo “esercito”   Mengoni  si esibirà  insieme a Laura Pausini per più di qualche minuto.

VALERIO SCANU  PARTE CON I TOUR LIVE: “LASCIAMI ENTRARE TOUR 2014”  E “EUROPEAN TOUR LIVE”

val

Valerio Scanu è un mosca bianca, la sua “verve” imprenditoriale l’ha portato a 24 anni a scegliere di camminare con le sue gambe e per questo  è già titolare di una etichetta discografica la “Naty Love You” con cui ha prodotto il suo progetto discografico dal titolo  “Lasciami Entrare”, reso di respiro internazionale con l’inserimento nella track list dell’album di due brani in inglese e di alcune tappe estere nel Tour 2014, così da creare un vero “Tour dentro il  Tour”.”Lasciami Entrare Tour2014″ di cui al momento è stata comunicata solo la data  “Zero”,  partirà  da Serra de’ Conti in provincia di Ancona, presso  L’Antica Fornace Di Linea Marche  il 25 Maggio 2014;  mentre l’ “European Tour Live” di cui al momento si conoscono tre date, partirà da Ascona (Svizzera) il 7 e 8 giugno – Teatro Del Gatto, poi farà tappa a Londra (Tabernacle)  l’11 ottobre e a Saint Moritz  il  20 dicembre, per il tradizionale Concerto di Natale, giunto alla terza edizione.Il 22 Maggio è uscito il secondo singolo che prende il titolo dall’omonimo Album “Lasciami Entrare” un brano fresco dal ritmo incalzante che alla sua uscita ha raggiunto la sesta posizione della classifica digitale dei singoli più venduti pur senza l’ausilio dei media radiofonici chiusi in un “rumoroso” per quanto assurdo e ostinato silenzio quando si tratta di Valerio Scanu.

MARCO CARTA AL CONCERTO  “Sardegna di Chi_Ama” ALL’ARENA GRANDI EVENTI S.ELIA A CAGLIARI   il 31 maggio 2014.  

 carta 

Marco Carta sarà presente,  il prossimo 31 maggio all’Arena Grandi Eventi di Sant’Elia (Cagliari) che ospiterà l’evento “Sardegna Chi_Ama”, realizzato da un’idea di Paolo Fresu, celebre trombettista italiano, un concerto con i più famosi artisti italiani  con l’obiettivo di raccogliere fondi per la ricostruzione di 61 scuole danneggiate dall’alluvione che ha colpito la Sardegna nel novembre 2013. Tra gli artisti presenti anche Gianna Nannini, gli Stadio, Raphael Gualazzi, Marco Carta, Samuele Bersani, Patti Pravo, Ron e Cristiano De André…

Non saranno presenti ma hanno aderito all’iniziativa :   Giorgia, Elisa, Franco Battiato, Claudio Baglioni, Paola Cortellesi, Alex Britti, Alessandro Bergonzoni, Piero Pelù, Fiorella Mannoia, Caparezza, Nomadi, PFM