Petrolio-Antivirus

CS_Continua la serie di puntate-inchiesta di Petrolio-Antivirus, in prima serata.


(none)

Alla vigilia di un’altra tappa fondamentale della Fase2, sabato 16 maggio alle 21.05 su Rai2, il programma di Duilio Giammaria analizza la situazione. Siamo davvero pronti ad alzare le serrande? Tra linee guida del Governo, pareri del comitato tecnico scientifico, protocolli dell’Inail e autonomie delle Regioni, prevale la chiarezza o la confusione? E ancora, il Decreto Rilancio emanato dal Governo: le misure che hanno portato a diverse tensioni nella maggioranza politica, porteranno altresì serenità nelle e famiglie e nelle imprese? Petrolio racconta le ore convulse dell’attualità, ma si dedica anche con un grande reportage di Barbara Gubellini ad approfondire un tema che è sempre stato caro al programma: l’alimentazione. Il Coronavirus ci obbliga a ripensare il nostro modo di produrre, distribuire, consumare il fabbisogno alimentare. Cosa mangeremo e come lo produrremo? Il salto di specie del Coronavirus dal pipistrello all’uomo è un fenomeno dovuto a questioni alimentari e ambientali: un fenomeno destinato, drammaticamente, a ripetersi. Abbiamo imparato la lezione? Dalle proteine vegetali, alle farine di insetti, dalle vertical farm alle colture idroponiche fino alle antiche tecniche di lievitazione e fermentazione di alcuni alimenti: il futuro è già qui. Nel corso della puntata: Stefano Patuanelli, ministro Sviluppo Economico, Stefano Bonaccini, governatore della Regione Emilia Romagna, Pietro Salini, amministratore delegato di Webuild, Oscar Farinetti, imprenditore, Debora Rasio, nutrizionista, Anna Teresa Palamara, ordinario Microbiologia e Microbiologia Clinica all’Università Sapienza di Roma.

Redazione
 

CS_RAI 09_MAG_2020, 21:05 Petrolio-Antivirus racconta la Fase 2 degli italiani, su Rai2


(none)

Petrolio-Antivirus torna in prima serata sabato 9 maggio, alle 21.05 su Rai 2, per rispondere a molte domande.
Da lunedì l’Italia è entrata nella Fase 2. Una fase che deve essere gestita da tutti con grande senso di responsabilità. Gli esperti ci dicono che per evitare il rischio di nuove ondate di contagi è fondamentale mettere in atto “le tre T”: test, tracciamento e terapia. 
Ma a che punto siamo? Il sistema sanitario ha utilizzato questi mesi per dotarsi degli strumenti giusti?
Quattro milioni e mezzo di italiani sono tornati al lavoro, alcune attività hanno riaperto i battenti, ma in tanti restano chiusi. A quale prezzo?
E con l’estate alle porte gli occhi sono tutti puntati sulla ripartenza o meno del turismo, cuore della nostra economia.
In un momento in cui il vaccino è ancora lontano, su quali terapie possiamo puntare? Quali sono le nuove frontiere della ricerca? 
Petrolio, il programma di Duilio Giammaria, si interrogherà anche su temi di respiro internazionale: lo scontro tra Stati Uniti e Cina si fa progressivamente più aspro. Quanto c’è di vero nelle accuse rivolte dal presidente Trump e dal suo segretario di Stato Mike Pompeo al Grande Dragone?
Interverranno nel corso della puntata: Maurizio Molinari, direttore di “La Repubblica”; Carlo Alberto Carnevale Maffé, economista e docente presso la Bocconi School of Management; Andrea Crisanti, virologo dell’Università di Padova; l’ex Presidente del Consiglio Enrico Letta; Marco Marsilio, Presidente della Regione Abruzzo; Michele Emiliano, Governatore Regione Puglia; Alberto Cirio, Presidente della Regione Piemonte; Alan Friedman, giornalista; Alberto Forchielli, imprenditore; Rosalba Giugni, presidente dell’associazione Marevivo; Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi, e i corrispondenti Rai da Parigi e Pechino.