Rai

C.S._The Voice 2019, un’edizione da record. Raggiunto il miglior risultato di sempre sui giovanissimi 15-24 e ottimi risultati sul target 35-64. Oltre 400 giovani talenti hanno partecipato al contest on line di #AXAfortalent


 

Risultati immagini per the voice of italy

Nella sede milanese di AXA Italia, partner di The Voice of Italy, Rai Pubblicità ha presentato insieme al Gruppo assicurativo e al Direttore di Rai2 Carlo Freccero, e alla presenza della conduttrice Simona Ventura e dei quattro coach Gigi D’Alessio, Elettra Lamborghini, Morgan e Gué Pequeno, i risultati delle prime 5 puntate di blind audition precedenti a 1 Battle, Knockout e finale.
L’edizione 2019 prodotta da Rai2 in collaborazione con Wavy, una unit di Fremantle, è diventata un programma outstanding altamente performante su tutte le piattaforme Rai,TV, Radio, WEB con conduzione, giudici e scenografia completamente rinnovati. Questa sinergia crossmediale ha consentito di raggiungere ampie fasce di pubblico, dai giovanissimi a target più adulti con forte potere d’acquisto.
Con una media di 2.3 milioni di individui e uno share dell’11%, il programma ha superato di 1.4 punti percentuali l’edizione dello scorso anno. Sul target “35-65 spendenti 3.0” è arrivato a superare il 14% di share. I 39,4 milioni di video views, totalizzati da Raiplay e dal canale Rai di Youtube, rappresentano il 230% in più verso il 2018.
In particolare, una ricerca qualitativa condotta da Rai Pubblicità per AXA ha confermato il successo della partnership. I circa 500 intervistati con metodo CAWI su piattaforma TOLUNA che hanno visto The Voice quest’anno, hanno un ricordo spontaneo di AXA del 33% rispetto al 30% di un egual numero di individui che non hanno visto il programma. “Una crescita del 10%, afferma il Direttore Marketing e Commerciale di Rai Pubblicità Roberta Lucca, che sale al 43% sulla top of mind, il 14% delle persone non esposte al programma contro il 20% di chi ha visto The Voice”. “L’endorsement positivo raggiunto grazie a The Voice, continua Roberta Lucca, è riscontrato nel miglioramento della percezione di Axa in termini di notorietà, modernità, credibilità e vicinanza al
cliente. Circa il 90% degli intervistati reputa molto coerente la presenza di Axa al programma e quasi l’80% prenderà in considerazione Axa per una prossima polizza assicurativa”.
Un successo che – come mostrano i dati sopracitati – ha ripagato in notorietà e posizionamento la sfida di AXA, ovvero quella di scegliere il talent di Rai 2 per sostenere il lancio della nuova brand promise globale “Know You Can”, ovvero la promessa di essere partner dei propri clienti incoraggiandoli a realizzare i loro sogni, come nel caso dei giovani talenti di The Voice.
L’empowerment, il sostegno della capacità imprenditoriale, della creatività e del talento sono infatti temi chiave per AXA, che ha peraltro affiancato alla partnership del programma il contest on line #AXAfortalent, mettendo in palio per il vincitore la possibilità di postare sui social, nella serata della finale, l’esibizione registrata sul palco di The Voice.
In meno di tre settimane, attraverso Instagram, sono stati raccolti numerosi video, tra cui è stato selezionato il vincitore. La scelta è ricaduta su Michele Sechi, in arte Mike Baker, ventunenne di mamma cinese e papà sardo, https://www.instagram.com/mikexbaker/, che ha convinto la giuria interna sulla base del talento canoro, dell’originalità del brano e della forza comunicativa.
Siamo orgogliosi di aver sostenuto i giovani talenti italiani che cercano di realizzare i propri sogni, al fianco di The Voice of Italy – ha dichiarato Patrick Cohen, Amministratore Delegato del Gruppo AXA Italia. “Il messaggio al centro del talent è il coraggio di credere nelle proprie ambizioni e nelle proprie capacità, con coraggio e determinazione: lo stesso messaggio positivo che è al centro di “Know You Can”, la nostra nuova brand promise. In AXA vogliamo riconoscere il potenziale individuale che c’è in ognuno di noi e portare il nostro impatto sulla collettività, incoraggiando le persone a credere che un futuro migliore è possibile”.

Redazione

C.S._#RAI2: “TheVoice of Italy” I migliori 24 talenti usciti dalle audizioni sul ring per “The Battle”


(none)

Gigi D’Alessio, Elettra Lamborghini, Morgan e Gué Pequeno hanno concluso la fase delle Blind Audition selezionando i Best Six: ora Coach e Voci si preparano per “The Battle”.

Conto alla rovescia per martedì 28 maggio quando, alle 21.20 su Rai2, Simona Ventura darà il via alla “Battle”, portando nel vivo della seconda fase “The Voice of Italy” che vedrà i 24 talenti rimasti in gara sfidarsi a coppie sul ring allestito nello Studio 2000 del Centro di Produzione Tv Rai di via Mecenate a Milano.

Sarà una puntata di scelte importanti per Gigi D’Alessio, Elettra Lamborghini, Morgan e Gué Pequeno. Coppie di concorrenti della stessa squadra, infatti, si esibiranno insieme in “duelli canori”, accompagnati nella performance live dalla band: il coach di riferimento dovrà decidere chi dei due talent sarà il più meritevole e potrà accedere alla fase successiva. Soltanto in 12, 3 per ciascun team, arriveranno alla terza fase, quella dei Knock-out”in onda il 30 maggio 2019.

Queste le Voci che si sfideranno nelle Battle e i team di appartenenza.
Team GigiAndrea Settembre – 17 anni, di Napoli, studente; Domenico Iervolino – 21 anni, nato ad Aversa vive a Ottaviano (NA), studente; Carmen Pierri – 16 anni, nata a Salerno vive a Montoro (AV), studentessa; Sofia Tirindelli – 16 anni, vive a Roma, studentessa;Elisabetta Pia Ferrari – 29 anni, nata a Roma vive a Terracina, consulente; Elisa Gaiotto in arte Eliza G – 34 anni nata a Sacile (PN) vive a Caneva (PN), cantautrice.

Team ElettraMiriam Di Criscio in arte Miriam Ayaba – 22 anni, nata a Desenzano del Garda (BS), vive a Milano, fundraiser; Lisa Cardoni in arte Leslie – 25 anni, nata a Guardiagrele (CH) vive a Milano, impiegata; Andrea Berté – 17 anni, nato a Bergamo vive a Ponteranica (BG), studente; Beatrice Inguscio in arte Trisss – 23 anni, vive a Savigliano (CN), cameriera; Tahnee Rodriguez – 31 anni, vive a Roma, cantante; Greta Giordano – 18 anni, nata a Caserta vive a Pignataro Maggiore (CE), studentessa.

Team MorganNoemi Mattei in arte Naïve – 21 anni di Roma, studentessa; Matteo Camellini – 24 anni di Sassuolo (MO); Viola Bologna in arte Violet – 18 anni, vive a Livorno, studentessa; Dominique Chillé Diouf in arte Diablo – 18 anni nato a Roma vive a Cervasca (CN), disoccupato; Elisa Paschetta in arte Joe Elle  21 anni, vive a Bra (CN), studentessa; Erica Bazzeghini – 20 anni, vive a Varese, studentessa.

Team Gué:Brenda Carolina Lawrence – 21 anni, nata a Cremona vive a Pieve d’Olmi (CR), studentessa; Federica Filannino – 26 anni nata a Barletta vive a Gorizia, studentessa; Josuè Previti  17 anni di Messina, studente; Ilenia Filippo – 24 anni, vive a San Lucido (CS), studentessa; Ilaria Amagour in arte Hindaco – 24 anni, nata a Leonforte (EN) vive a Milano, artista; Francesco Sorrentino in arte Francesco Da Vinci – 25 anni di Napoli, musicista.

Dagli studi di RaiRadio2, radio ufficiale di “The voice of Italy”, i due conduttori d’eccezione Andrea Delogu e Stefano De Martino, come di consueto seguiranno in diretta il programma.

Redazione

#RAI: “The Voice of Italy” Penultima Blind Audition per i team capitanati daGigi D’Alessio, Elettra Lamborghini, Morgan e Gué Pequeno


(none)

La ricerca di nuovi talenti continua e la padrona di casa Simona Ventura dà appuntamento a martedì 14 maggio alle 21.20 su Rai2 con la quarta Blind Audition di “The Voice of Italy”.
Sul palco dello Studio 2000 del Centro di Produzione Tv Rai di Milano, le Voci in gara si metteranno alla prova per conquistare un posto nel team dei coach Gigi D’Alessio, Elettra Lamborghini, Morgan e Gué Pequeno.

Ogni Voce ha a disposizione 90 secondi per dare il meglio di sé ed entrare in uno dei team del programma, esibendosi live con cover di successi italiani e internazionali o un brano proprio, accompagnati dalla band presente in studio. Una prova sempre più competitiva, i posti diminuiscono e per i quattro coach la scelta, basata unicamente sull’ascolto, diventa sempre più dura. Non mancheranno strategie e colpi di scena per riuscire ad aggiudicarsi i talenti migliori.

Queste le voci scelte nelle prime tre puntate, nei quattro team:

Team D’Alessio: Carmen PierriSofia TirindelliRaphael NkerewemDomenico IervolinoCosimo De Leo in arte KokoSofia Sole CammarotaAndrea SettembreMarta Verrecchia in arte MarthaStefano ColliKumi WatanabeElisa Gaiotto in arte Eliza G.

Team Lamborghini: Diana Suppressa in arte Huntress D; Beatrice Inguscio in arteTrisssTess Amodeo Vickery; Miriam Di Criscio in arte Miriam AyabaFilippo CanteleGiorgia La CommareSerena Maria Police.

Team Morgan: Davide VettoriValerio SgargiElisa Paschetta in arte Joe ElleMarco LiottiFrancesco BombaciFelice FalangaErica BazzeghiniKaren MarraNoemi MatteiEmanuela Caputo in arte MorganaMatteo CamelliniDominique Chillé Diouf in arte Diablo.

Team Pequeno: Ilaria Amagour in arte Hindaco; Micaela Foti; Ilenia FilippoMichele Ciliberti e Giuseppe Aprile in arte Mashup LoopJosuè PrevitiAres FavatiIna e Serena Sinani in arte SindollsSophia Murgia.

Dagli studi di Rai Radio2, radio ufficiale di “THE VOICE OF ITALY”, i due conduttori d’eccezione Andrea Delogu e Stefano De Martino, come di consueto seguiranno in diretta il programma.

Ogni giorno tutte le piattaforme social di Rai2 e del programma danno la possibilità agli utenti di entrare nel backstage, non solo durante la messa in onda ma anche nel corso della settimana quando coach e talent si preparano per le performance. Indiscrezioni, approfondimenti e interviste mirate. Dirette social, jam session e interviste pungenti, con divertenti incursioni di Simona Ventura, compongono l’offerta digital, oltre naturalmente alla possibilità di rivedere le clip delle puntate e gli extra sul sito www.thevoiceofitaly.rai.it e sul canale YouTube di The Voice of Italy.

Un filo diretto con i coach e Simona, consente al pubblico e ai fans di interagire e commentare le puntate costantemente attraverso l’hashtag #TVOI

Twitter: THEVOICE_ITALY, 

Instagram: thevoice_italy,

Facebook:Thevoiceufficiale

The Voice, format internazionale TALPA GLOBAL, creato da John de Mol tra i più visti al mondo e in onda in 67 Paesiè prodotto in Italia da Rai2 in collaborazione con WAVY, scritto da: Benedetto Calì, Alessandro Caruso, Angelo Ferrari, Agata Gambuzza, Riccardo Lupoli, Marta Marelli, Francesca Mazzantini, Simone Rossi, Francesca Todaro, Simona Ventura, Cesare Vodani con la collaborazione di Paolo Bordigoni, Marco Matteo, Alessandra Porzio.

Redazione

#RAI2 “The Voice of Italy” Terza blind audition, continua la ricerca “al buio” di nuovi talenti


(none)
La ricerca di nuovi talenti continua con le Blind Audition di “The Voice of Italy”, in onda domani, martedì 7 maggio alle 21.20 su Rai2. Dallo Studio 2000 del Centro di Produzione Tv Rai di Milano, Simona Ventura conduce la terza serata di “The Voice of Italy” dividendosi tra palco e backstage, dove assiste alle esibizioni dei concorrenti insieme agli amici e ai parenti, che attendono speranzosi il verdetto. Gigi D’Alessio, Elettra Lamborghini, Morgan e Gué Pequeno continueranno la sfida per assicurarsi gli artisti migliori da avere in squadra, scegliendoli ‘al buio’ in base alle doti vocali. Ogni Voce ha a disposizione 90 secondi per dare il meglio di sé ed entrare in uno dei team di “The Voice of Italy”, esibendosi live con cover di successi italiani e internazionali o un brano proprio, accompagnati dalla band presente in studio.

Queste le voci scelte nelle prime due puntate, nei quattro team:
Team D’Alessio: Sofia Sole Cammarota; Andrea Settembre; Marta Verrecchia in arte Martha; Stefano Colli; Kumi Watanabe; Elisa Gaiotto in arte Eliza G.

Team Lamborghini: Miriam Di Criscio, in arte Miriam Ayaba; Filippo Cantele; Giorgia La Commare; Serena Maria Police.

Team Morgan: Elisa Paschetta in arte Joe Elle; Marco Liotti;Francesco Bombaci; Felice Falanga; Erica Bazzeghini; Karen Marra; Noemi Mattei; Emanuela Caputo in arte Morgana; Matteo Camellini; Dominique Chillé Diouf.

Team Pequeno: Ilenia Filippo; Michele Ciliberti e Giuseppe Aprile, in arte Mashup Loop; Josuè Previti; Ares Favati; Ina e Serena Sinani in arte Sindolls; Sophia Murgia.

Dagli studi di Rai Radio2, radio ufficiale di “The Voice of Italy”, i due conduttori d’eccezione Andrea Delogu e Stefano De Martino, come di consueto seguiranno in diretta il programma.
Ogni giorno tutte le piattaforme social di Rai2 e del programma danno la possibilità agli utenti di entrare nel backstage, non solo durante la messa in onda ma anche nel corso della settimana quando coach e talent si preparano per le performance. Indiscrezioni, approfondimenti e interviste mirate. Dirette social, jam session e interviste pungenti, con divertenti incursioni di Simona Ventura, compongono l’offerta digital, oltre naturalmente alla possibilità di rivedere le clip delle puntate e gli extra sul sito http://www.thevoiceofitaly.rai.it e sul canale YouTube di The Voice of Italy. Un filo diretto con i coach e Simona, consente al pubblico e ai fans di interagire e commentare le puntate costantemente attraverso l’hashtag #TVOI

Gli account del programma sono:
Twitter: THEVOICE_ITALY,
Instagram: thevoice_italy,
Facebook:Thevoiceufficiale

#RAI2: “Made in Sud” Serata dedicata all’America |OSPITI: il cantante Sal Da Vinci e l’attore Gianni Parisi, tra i protagonisti della quarta stagione di Gomorra.


(none)
Torna lunedì 6 maggio in prima serata su Rai2, alle 21.20, “Made in Sud”. Tra gag e risate, ad accompagnare il pubblico sarà la coppia di conduttori Stefano De Martino e Fatima Trotta, con la partecipazione di Biagio Izzo. Due gli ospiti della puntata: il cantante Sal Da Vinci e l’attore Gianni Parisi, tra i protagonisti della quarta stagione di Gomorra. Alla serie tv ambientata a Napoli sarà ispirata la parodia di Floriana De Martino e Luisa Esposito, mentre Francesco Albanese sarà protagonista della rivisitazione in chiave comica delle serie cult “Il trono di Spade”.
Sul palcoscenico, come sempre, saranno protagonisti i numerosi comici del cast le cui gag e gli sketch saranno ispirati al tema della serata: l’America. A partire dai battibecchi generazionali tra Antonio D’Ausilio e Francesco Paolantoni e dalle vicende del condominio di “Tra- Sit” con I Ditelo Voi, passando per i monologhisti Paolo Caiazzo,  Ciro Giustiniani, Simone Schettino, Antonio Giuliani e Marco Capretti,  i “neo genitori” Arteteca,  Matranga e Minaf, Manu e Luca, Enzo e Sal, la signora “Romilda” Maria Bolignano,  Mino Abbacuccio nei panni dell’ amico degli animali,  il “ parcheggiatore” Tommy Terrafino, Max Cavallari, Mariano Bruno, Gino Fastidio, i Radio Rocket, Emiliano Morana, la” influencer” Roxy Colace,  il professore Enzo Fischetti, e poi ancora Peppe Laurato con Rosaria Miele, Nello Iorio, Ettore Massa e  Peppe Iodice.  Colonna sonora della puntata sarà la musica di Frank Carpentieri, mentre non mancheranno i balletti delle Suddine firmati da Fabrizio Mainini.
 
Redazione

La Rai per il PRIMO MAGGIO: Gli appuntamenti in Tv e alla radio per la Festa del Lavoro|LA SCALETTA DEL CONCERTO DI PIAZZA GIOVANNI


(none)

Appuntamenti istituzionali, ampi spazi informativi e la lunga diretta del tradizionale concerto da Piazza San Giovanni in Laterano a Roma. Si comincia su Rai1 con la diretta dal Quirinale, a cura del Tg1 e di Rai Quirinale, dalle 10.55 alle 11.55, per la Celebrazione della Festa del Lavoro alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Dalle 12.10 alle 13.15 sarà invece trasmessa in diretta, a cura del Tg3 su Rai3, la manifestazione unitaria dei sindacati confederali da Bologna sui temi del primo maggio 2019 con gli interventi dei leader sindacali e le voci del corteo. Anche le altre testate televisive e radiofoniche proporranno spazi e approfondimenti sui temi del lavoro e sulle manifestazioni che si svolgeranno in tutta Italia.

Poi, la lunga diretta dedicata al Concerto del Primo Maggio, promosso da Cgil, Cisl e Uil e giunto alla 29ᵃedizione. Un appuntamento che dal 1990 raduna a Piazza San Giovanni decine di artisti e migliaia di spettatori per uno degli eventi musicali più seguiti dal pubblico.

Saranno Ambra Angiolini e Lodo Guenzi a condurre il Concertone che sarà trasmesso da Rai3, RaiPlay e Rai Radio2 dalle 15 a mezzanotte.

La scaletta del concerto di piazza San Giovanni è stata resa nota nel corso della conferenza stampa di oggi: 

La Rua

 Ylenia Lucisano
1M Next – Giulio Wilson
1M Next – Margherita Zanin
Fulminacci
Eman
Lemandorle
Izi
La rappresentante di Lista
Eugenio in via di Gioia
Colapesce e Bianco
Dutch Nazari
Fast Animals and Slow Kids
La Municipal
Pinguini Tattici Nucleari
Coma cose
Canova
Rancore
Ex Otago
Anastasio
Zen Circus
Ghemon
Omar Pedrini
Noel Gallagher
Carl Brave
Manuel Agnelli
Daniele Silvestri
Achille Lauro
Gazzelle
Subsonica
Ghali
Motta
Negrita
Orchestraccia

Su Rai3 si parte con l’anteprima (dalle 15.00 alle 16.00), poi con la prima parte del concerto (dalle 16.00 alle 18.55), la seconda parte (dalle 20.00 alle 21.00) e si conclude con la terza parte (dalle 21.05 alle 24).

Rai Radio2 è la radio ufficiale del Concertone del Primo Maggio 2019. Una giornata di musica e divertimento, animata da un fortissimo team di conduttori: Carolina Di Domenico, Melissa Greta Marchetto, Ema Stokholma, Gino Castaldo.
Si comincia alle 15 con Melissa Greta Marchetto e Carolina Di Domenico in diretta dalla piazza per raccontare l’evento con musica, interviste, retroscena e commenti in diretta dal backstage.

Alle 19 la linea passa a una puntata speciale di WeekendRevolution intitolata “Primo Maggio Story”, condotta da Riccardo Pandolfi e dedicata alla storia in musica del Primo Maggio, a partire dalla prima edizione.

Dalle 20 Radio2 sarà di nuovo in diretta dal palco del Concertone con Gino Castaldo ed Ema Stokholma che accompagneranno gli ascoltatori fino alle 24.30 circa, in un crescendo di musica, ospiti anche internazionali e tante emozioni.

Coinvolgente e innovativo l’aspetto social del Primo Maggio su Rai Radio2, con le incursioni irriverenti e scanzonate de “Le Coliche”. L’intero Concertone sarà in diretta sul canale YouTube della Rai e su RaiPlayRadio.it/RaiRadio2 e, con contenuti speciali, tutto il backstage e le curiosità più divertenti dell’evento su Facebook, Instagram e Twitter di Rai Radio2. Il Concertone del Primo Maggio 2019 sarà trasmesso in simulcast anche da Rai Radio2 Indie, disponibile nel bouquet Dab+ di Radio Rai, sul Digitale Terrestre Tv e su web e app RaiPlay Radio.

Redazione

02 APR 2019, 21:20 #RAI2 “Il Collegio 2” Terzo appuntamento per la seconda stagione del docu-reality


(none)
Terza puntata per la seconda stagione de Il Collegio, in replica martedì 2 aprile alle ore 21.20 su Rai2. Un successo straordinario per il docu-reality che catapulta 18 ragazzi tra i 13 ei 17 dietro ai banchi del Collegio Convitto di Celana, a Caprino Bergamasco, dove vigono le regole scolastiche ed educative del 1961, centenario dell’Unità d’Italia.
In questa avvincente nuova puntata, lo sport rivela il carattere e le Convittiadi forniscono agli studenti l’occasione ideale per dimostrare di che stoffa sono fatti; non sempre però i migliori sul campo di atletica si distinguono anche nelle prove più accademiche.
Le giornate di scuola sono punteggiate da molti momenti emotivi, occasioni di crescita e anche di divertimento: una lezione al museo di scienze naturali e il primo incontro con il maestro di ballo danno a tutti una dose di buon umore.
A fine settimana, però, il discorso del Preside e la lavagna con i voti cambiano l’umore dei ragazzi: è ora di diventare tutti più seri.
A far da voce narrante del programma ritroviamo Giancarlo Magalli che, grazie al ricco archivio delle teche Rai, commenta le immagini dell’epoca riportandoci alle atmosfere del 1961.
Redazione

01/04/019 – 21:20 #RAI 2 “MADE IN SUD” NUOVO APPUNTAMENTO in compagnia di Fatima Trotta e Stefano De Martino


(none)

Il divertimento firmato “Made in Sud” sarà protagonista della prima serata di Rai2, lunedì 1 aprile alle 21.20 per la quinta puntata del programma, prodotto da Rai2 in collaborazione con Tunnel Produzioni. A guidare i telespettatori saranno come sempre Stefano De Martino e Fatima Trotta, coadiuvati da Biagio Izzo e con la partecipazione di Elisabetta Gregoraci. 
Tra i balletti delle “Suddine” coreografati da Fabrizio Mainini, e le musiche di Frank Carpentieri, anche questa settimana i veri protagonisti saranno i tantissimi personaggi portati in scena dal cast di comici. In palcoscenico si alterneranno i monologhi di: Ciro Giustiniani, Paolo Caiazzo, Simone Schettino, Antonio Giuliani. Spazio poi agli sketch di: Antonio D’Ausilio e Francesco Paolantoni e ai loro “battibecchi” generazionali, ai “Neo Genitori” Monica e Enzo (gli Arteteca) che saranno anche protagonisti della gag “primo appuntamento”; ai Matranga e Minafò insieme a “Gianni l’attore” e Ivan Fiore, i “figli dei separati” Manu e Luca, e ai tre chirurghi interpretati da I Ditelo Voi. Risate assicurate anche con Enzo e Sal, Maria Bolignano alias “Romilda”, Mino Abbacuccio “l’amico degli animali”, il “parcheggiatore” Tommy Terrafino, Max Cavallari nei panni della signora Olga di Varese, il nuovo personaggio “Carletto il galletto” interpretato da Mariano Bruno, la coppia Donna Annalisa e Patrizia interpretate da Luisa Esposito e Floriana De Martino. E poi ancora in scena saliranno: Francesco Albanese, Ettore Massa, i Radio Rocket, Emiliano Morana, Gino Fastidio, Roxy Colace nei panni di una “influencer” a caccia di like, i Sud 58, il professore Enzo Fischetti con i suoi “proverbi”, Peppe Laurato con Rosaria Miele, Nello Iorio, Marco Capretti e infine, a disturbare il pubblico, ci sarà Peppe Iodice.

 

Redazione

01 APR 2019, 23:40 C.S._#RAI2 “Povera Patria” di lunedì, al centro economia, brexit e famiglia


(none)

Povera Patria” cambia e passa al lunedì, in seconda serata su Rai2, condotto da Annalisa Bruchi, affiancata da Aldo Cazzullo e Alessandro Giuli.
Con Alessia Morani deputata del Pd, Massimo Gandolfini, organizzatore del Congresso Mondiale della Famiglia. E con Giampiero Mughini, giornalista e scrittore, Costanza Mirano, giornalista Rai Vaticano e Nino Spirlì, scrittore, attore, autore Tv, si parlerà del Congresso Mondiale della Famiglia di Verona.
La pagina economica e la Brexit, con un servizio di Francisca De Candia sulle famiglie immigrate in Germania, sono al centro della seconda parte di Povera patria. Ospiti Pier Carlo Padoan, ex ministro dell’Economia, Fabio Dragoni, giornalista de La Verità, Alvise Maniero del Movimento 5 Stelle e in collegamento da Londra la giornalista e scrittrice Gaia Servadio.
L’inviato Alessandro Poggi firma La storia della Settimana.

Redazione

24 MAR 2019, 21:20 #RAI2 “The Good Doctor”: Rischio e ricompensa


(none)

Doppio appuntamento con la seconda stagione di “The Good Doctor”, su Rai2 domenica 24 marzo alle 21.20. Nel primo episodio dal titolo Rischio e ricompensa, l’arrivo del nuovo primario di chirurgia, il Dottor Han, porta un pò di scompiglio nella vita di Shaun, e la Dottoressa Lim cerca di dargli una mano, ma quando Shaun trova la soluzione giusta al problema irrimediabile di una neonata, il Dottor Han ne rimane piacevolmente sorpreso. Nonostante questo, però, il Dottor Han è convinto del fatto che Shaun, a causa del suo autismo, dovrebbe stare meno a contatto con i pazienti, ed escogita un modo per evitare che accada. Nel secondo episodio intitolato Credere, Shaun viene trasferito nel reparto di patologia da Han e dà un’ulteriore prova delle sue capacità salvando una paziente da una diagnosi errata. Nonostante la calda accoglienza della collega Carly, Shaun è infelice e desidera ritornare ad essere uno specializzando di chirurgia. Nel frattempo Morgan e Claire sono alle prese con un paziente molto credente che sembra essere stato miracolosamente guarito.

Redazione