Rai1

15/08/2017 – 20:30 #RAI1: TECHETECHETÈ   Ferragosto sulla neve


TEC
Nel mezzo di un’estate caldissima “Techetechetè” propone un Ferragosto… sulla neve.
Infatti, martedì 15 agosto alle 20.30, su Rai1, i telespettatori potranno “gustare” una fresca carrellata di musica e battute, per combattere il caldo cantando “Sul cucuzzolo” insieme a Rita Pavone e “Quel mazzolin di fiori” insieme a Renzo Arbore, ascoltando gli esilaranti racconti delle vacanze sulla neve di Enrico Montesano, Aldo Fabrizi, Carlo Verdone e altri giganti della comicità italiana.
Tra momenti musicali ad alta quota e freddure, per passare un 15 agosto fuori dal comune insieme a molti tra i personaggi televisivi più amati dal pubblico.

 

Redazione

Carlo Conti: il 6 di settembre ritorna in Tv con “Ricordando Pavarotti” (Arena di Verona) e poi in autunno con Tale e Quale Show e Lo Zecchino d’Oro


Carlo Conti, intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, anticipa i programmi che lo attendono a fine estate e in autunno su Rai1.

Il 6 settembre – dice – c’è la serata Ricordando Pavarotti all’Arena di Verona. Un appuntamento bellissimo con Placido DomingoJosé Carreras e tanti altri ospiti che hanno collaborato con il Maestro, per raccontare aneddoti e curiosità della storia di quest’uomo che ci ha avvicinato alla lirica rendendola alla portata di tutti. Con Fabio Fazio ricorderemo il Sanremo del Maestro, mentre Zucchero ci racconterà la collaborazione dalla quale è nata Miserere”.

Poi sarà la volta di Tale e quale show: “Quest’anno partiremo un po’ più tardi, il 22 settembre, e la squadra dei 12 protagonisti ancora non è stata definita. Sono tanti gli artisti che hanno fatto un provino e noi cercheremo come sempre di creare un gruppo fortissimo. La giuria? Loretta Goggi, regina assoluta del programma, ci sarà. È un elemento fondamentale. Accanto a lei potrebbero esserci dei ritorni: Christian De SicaGigi ProiettiEnrico MontesanoClaudio Lippi e Claudio Amendola sono tutti fuoriclasse che hanno fatto parte del programma e sempre ne faranno parte. Può darsi che qualcuno ritorni, un altro vada via… il programma è modulare, in questo senso”.

Infine lo Zecchino d’Oro: “Andrà in onda da Bologna, nella versione tradizionale, la domenica pomeriggio per quattro puntate a cavallo fra novembre e dicembre. Venerdì 8 dicembre, poi, condurrò una serata speciale per festeggiare i 60 anni dello Zecchino e lì ci divertiremo a tornare bambini con personaggi famosi che si cimenteranno nei successi dell’Antoniano”.

Ma il suo sogno nel cassetto è riportare in tv e in radio La Corrida  perchè “… è un po’ la madre di tutti i people talent show“.

Redazione

11/08/2017 – 21:25 #RAI1: PREMIO LELIO LUTTAZZI Condotto da Teo Teocoli e Simona Molinari


luttazzi
Venerdì 11 agosto alle 21.25 su Rai1 in onda dal Blue Note di Milano torna il premio Lelio Luttazzi, il riconoscimento in memoria del grande maestro re dello swing e show-man che ha segnato un’epoca nella storia dello spettacolo, sia come direttore d’orchestra che come conduttore di programmi televisivi quali “Studio Uno”, “Teatro 10’’ e “Doppia coppia”.
Il premio Lelio Luttazzi è una serata all’insegna della musica condotta da Teo Teocoli e Simona Molinari dove, dopo una lunga selezione, verranno premiati i finalisti, giovani talenti emergenti del panorama musicale italiano, suddivisi in due categorie: cantautori e pianisti compositori. Una giuria di esperti decreterà un vincitore per ognuna delle due categorie. Ad impreziosire l’evento interverranno ospiti affermati della musica italiana e non solo: da Nina Zilli a Roberto Vecchioni, da Arisa a Fabrizio Moro, da Pippo Baudo a Fiorello, da Renzo Arbore a Paolo Belli, da Fabio Fazio a Stefano Bollani e tanti altri. Si conoscerà inoltre un Lelio Luttazzi privato direttamente dai ricordi della donna che è stata al suo fianco per tutta la vita, la signora Rossana Luttazzi.
Redazione

10/08/2017 – 23:45 #RAI1 I SUPEREROI DI PANI & MOLLICA: Caterina Caselli


cate

E’ con Caterina Caselli, cantante, attrice, imprenditrice , ma soprattutto  talent scout di artisti eccezionali, il quinto appuntamento de “I Supereroi di Pani & Mollica” in onda oggi, giovedì 10 agosto, alle 23.45, su Rai1, e in replica domenica 13 agosto alle 16.35 sempre su Rai1.

In questo incontro, con l’intervento musicale del jazzista Danilo Rea, Caterina Caselli racconterà dei suoi esordi nei locali da ballo, dalle  balere romagnole fino al Piper di Roma, storico tempio della musica beat.

Ma per la cantante il vero successo arriva con la partecipazione al Festival di Sanremo del 1966, quando con la canzone “Nessuno mi può giudicare”, diventa una diva del rock e dal titolo della canzone, viene tratto un film omonimo.

Caterina Caselli parlerà anche degli altri film del genere “musicarelli”, in cui ha recitato al fianco di grandi attori, racconterà come sono nate le sue tante hits discografiche e la sua esperienza di conduttrice di trasmissioni televisive. Si conosceranno aneddoti e segreti di  tutta la sua carriera  coronata di successi,  fino a quando  ha deciso  il suo prematuro ritiro dalle scene.

Ma la vita è fatta di incontri e, nella sua seconda vita artistica, la Caselli si trasforma in una imprenditrice di successo, che scopre e lancia talenti come Elisa, gli Avion Travel, i Negramaro, Malika Ayane, Raphael Gualazzi, Giuni Russo, Giovanni Caccamo e soprattutto Andrea Bocelli.

L’imprenditrice, infine,  racconterà anche di quando, ad una festa in casa di Zucchero, capì come sarebbe stata l’esibizione di Andrea Bocelli a Sanremo.
Redazione
 

07/08/2017 – 23:45 #RAI1: FUORI LUOGO La Maddalena ultima spiaggia


lamaddalena011

Mario Tozzi andrà alla scoperta de La Maddalena, nel nord della Sardegna, un arcipelago di 60 isolotti quasi tutti disabitati, in un mare fra i più belli del mondo, nella puntata di “Fuori luogo” di lunedì 7 agosto, alle 23.45 (in replica il 12 agosto alle 8.55), su Rai1. La Maddalena ha vissuto sempre di pastorizia e di piccole economie fino all’arrivo dei Savoia che la inclusero nel potenziamento del sistema difensivo della Sardegna e da quel momento iniziò per queste isole una lunga “tradizione militare” che non si è ancora arrestata e che ha proiettato l’arcipelago al centro di un mondo molto più grande e complesso di quanto non appaia guardando le sue rive. Attraverso degli esperimenti si scoprirà la natura delicata di questo arcipelago, soprattutto il fenomeno dell’erosione delle spiagge, legato a fattori naturali ma anche alla presenza dell’uomo che soprattutto in certi periodi dell’anno si riversa qui in maniera massiccia con conseguenze sull’ambiente. Ospite d’eccezione Giobbe Covatta, che a La Maddalena ha trascorso la sua infanzia, e ha imparato ad amare il vento e il mare. Con lui si navigherà fra queste isole e Mario Tozzi cercherà di capire quale sia la sfida che si trova davanti questo Arcipelago e cioè come coniugare la necessità di proteggere questo ecosistema delicato con attività produttive e un turismo sostenibile che vada oltre i soliti tre mesi estivi.
Si spera comunque che si riescano a chiudere una volta per tutte i conti con il passato, dai militari al malaffare delle Grandi Opere che continuano a tarpare le ali a questi luoghi da sogno. Compresa l’ipotesi di costruire un tunnel che collegherebbe la Maddalena a Palau, trasformando l’isola in un’appendice della Sardegna, cancellando per sempre la sua stessa identità di “isola”.

Redazione

02/08/2017 – 20:40 #RAI1: TECHETECHETE’ Nino Manfredi, Paolo Villaggio e i Camaleonti


teche

Techetechete in onda mercoledì 2 agosto alle 20.40 su Rai1 omaggerà Nino Manfredi, Paolo Villaggio ed i Camaleonti. Uno dei cinque “moschettieri” della commedia all’italiana, Nino Manfredi, sarà ricordato con le sue più importanti partecipazioni televisive (tra le altre, “Canzonissima” e “Teatro 10”) e con indimenticabili interpretazioni cinematografiche, magistrali prove attoriali rimaste nella memoria collettiva. La puntata conterrà anche gli sketch esilaranti di Paolo Villaggio e le canzoni più emblematiche dei Camaleonti: EternitàQuell’attimo in piùViso d’angelo.

Redazione

RAI1: TECHETECHETÈ Giorgio Gaber, Nino D’Angelo, Max Giusti 01/08/2017 – 20:30


teche.jpg
La puntata di Techetechetè,in onda martedì 1° agosto alle 20.30 su Rai1, proporrà le sequenze televisive più significative di Giorgio Gaber, autore e cantante tra i più importanti e amati del panorama culturale italiano, che terrà compagnia con brani quali Goganga, Il tic, Lo shampoo e con duetti memorabili in coppia con Mina e con la moglie Ombretta Colli. L’ex caschetto biondo della canzone partenopea, Nino D’Angelo, sarà omaggiato con alcuni celebri brani del suo repertorio quali: Jammo jà, ‘O rap ‘e Tano e altri tratti dai film “Un jeans e una maglietta” e “Tradimento”. Infine, Max Giusti con le sue imitazioni e le sue estemporanee performance.
Redazione

16/07/2017 – 14:00 #RAI1: SPECIALE L’ARENA Le imitazioni di Virginia Raffaele, Eros Ramazzotti e Laura Pausini


virginia

Le imitazioni di Virginia Raffaele sono al centro dello speciale dell’Arena condotto da Massimo Giletti, domenica 16 luglio alle 14 su Rai1.  Tra cavalli di battaglia e “new entry”, tanti i contributi video che, nel corso della puntata, racconteranno il percorso di un’artista dal talento indiscutibile. Ma cosa pensano le donne “cadute” nella rete della sua eccezionale bravura? Come avranno reagito Fiorella Mannoia, Micaela Biancofiore e Roberta Bruzzone alla loro imitazione sul piccolo schermo? Si scoprirà insieme al conduttore, che darà voce agli aneddoti e alle “minacce” delle dirette interessate.
“Speciale L’Arena” punta i riflettori anche su altre due grandi stelle, questa volta della musica internazionale: Eros Ramazzotti e Laura Pausini, fuoriclasse della canzone pop. Il racconto di due vite straordinarie, entrambe sbocciate all’Ariston quando, giovanissimi e timidi, spiccarono il volo per i palcoscenici di tutto il mondo.
Redazione

VASCO ROSSI CONCERTO AL #MODENAPARK: RECORD ANCHE DI ASCOLTI


Modena Park, 1 Luglio 2017, « Benvenuti al concerto che non finirà mai. Benvenuti nel record mondiale», dice il rocker e  così che ha preso il via la festa per i quarant’anni di carriera del rocker di Zocca, con un salto indietro al 1980. Una scaletta, introdotta da Also Sprach Zarathustra di Strauss (prima parte anni 80 perché è proprio in ‘Colpa d’Alfredo’ che si cita il ‘Modena Park’)poi le canzoni arrivano, una via l’altra fino al 2017.. Quarant’anni di “fronte del palco” come ha dichiarato Vasco nel pomeriggio di  ieri,  40 anni di canzoni  una più bella dell’altra (per citarne alcune: ‘Bollicine’, ‘Ogni volta’, ‘Siamo soli’, ‘Vivere’ e ‘Liberi liberi’, ‘Senza parole’, così come per le hit più recenti: ‘Rewind’, ‘Un mondo migliore’, ‘Un senso’ e tanti altri pezzi, come ‘Anima fragile’), canzoni  che arrivano al cuore toccando il  vissuto di tutti e questo forse é il segreto dell’unica, vera rockstar del nostro Bel Paese la cui musica ha il potere di mettere d’accordo almeno tre generazioni a formare non il suo pubblico ma il suo “popolo” tutto presente e delirante al ModenaPark!

Concerto bello oltre le aspettative per impatto visivo e scenografico ma soprattutto per la musica che sul quel palco ha conosciuto ieri la sua  “materializzazione”  a partire dal calibro dei musicisti a formare la band, protagonisti loro stessi con assoli da urlo (Quattro chitarre: Burns, Pastano, Solieri e Braido) e un emozionante Curreri,amico di Vasco e voce degli Stadio al pianoforte.

Un successo  senza precedenti confermato dagli ascolti, insoliti per “la musica in televisione”, da record pure quelli: l’evento trasmesso da RaiUno e condotto da Paolo Bonolis  – a cui va reso il merito, nonostante fosse “ingabbiato” e “costretto” per una doppia questione di diritti (oltre 150 cinema hanno trasmesso l’evento e uscirà un dvd con il concerto integrale) a raccontare il “Vasco” interrompendo la diretta, di averlo fatto con la sua solita leggerezza condita di ironia e sentimento – ha totalizzato il 36,14 di share con 5 milioni 633 mila spettatori medi e che dopo la mezzanotte ha avuto una media del 44.8 di share con 4 milioni 739 mila spettatori.

Un concerto che passerà alla storia non solo per i record ma per “definizione” per aver dato un senso alla parola “successo” … quello vero!

CURIOSITA’: Tra i 220mila fan del “Kom” anche il figlio Lorenzo che alla domanda : Si vede il concerto? Risponde:
«Chiaro. Sono 16 anni che non ne perdo uno. Mi butto in mezzo agli amici sotto al palco: petto nudo e comincio a saltare. Mi piace da morire».

 

Redazione 

 

 

26/06/2017 – 20:35 #RAI1: TECHETECHETE’ Vasco è rock


vasco.jpg

Alla vigilia del più importante concerto della sua carriera, Rai1 dedica un’intera puntata di Techetechetè – lunedì 26 alle 20.35 su Rai1 – al più importante rocker italiano di sempre: Vasco Rossi. Dalle prime, timide apparizioni televisive con Albachiara e La strega ai grandissimi successi della maturità artistica come Sally e Un senso. Senza dimenticare i classici del repertorio, Siamo solo noi, Vita spericolata, Gli angeli, Vado al massimo e Ogni volta. E poi c’è Vasco che si racconta in più riprese, facendo conoscere un artista ironico e umile, coinvolgente e finemente provocatore. Quarant’anni di carriera di un artista unico, di grandi ballate rock e di classici della canzone italiana visti attraverso il repertorio delle Teche Rai.
Redazione
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: