Renato Zero

RENATO ZERO: il nuovo doppio album di inediti “ZEROVSKIJ… solo per amore” entra direttamente al primo posto della classifica dei dischi più venduti della settimana!


RENATO ZERO

IL NUOVO DOPPIO ALBUM DI INEDITI

ZEROVSKIJ… solo per amore  

ENTRA DIRETTAMENTE AL PRIMO POSTO

DELLA CLASSIFICA DEI DISCHI PIÙ VENDUTI DELLA SETTIMANA

Da luglio in scena su alcuni dei palchi più prestigiosi d’Italia:

1, 2, 4, 5 e 6 luglio a IL CENTRALE LIVE – FORO ITALICO di ROMA

18 luglio al COLLISIONI FESTIVAL di BAROLO (CN) NUOVA DATA

29 luglio al TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI)

1 e 2 settembre all’ARENA di VERONA

7 e 9 settembre al TEATRO ANTICO di TAORMINA

Biglietti disponibili in prevendita

Zerovskij-Immagine1_b_ph Roberto Rocco

ZEROVSKIJ… solo per amore”, il nuovo doppio album di inediti di RENATO ZERO, entra direttamente al primo posto della classifica dei dischi più venduti della settimana TOP OF THE MUSIC FIMI/GFK (diffusa oggi da GfK Italia).

Il doppio album, disponibile in tutti i negozi e digital store, è stato anticipato dal singoloTi andrebbe di cambiare il mondo?”, attualmente in rotazione radiofonica. È possibile vedere il lyric video ufficiale del singolo al seguente link https://youtu.be/6tlebCb5wNs.

L’album è composto da 19 nuovi brani che saranno al centro dell’omonimo progetto live “ZEROVSKIJ… solo per amore”, una sorta di teatro totale che vivrà sui palcoscenici più suggestivi del nostro Paese attraverso un eccezionale dispiegamento di forze artistiche, fondendo in un abbraccio appassionato musica alta, prosa e cultura pop. Un’operazione artistica e sociale che intende illuminare tante risorse del nostro Paese sempre più delegittimato nei suoi pilastri fondanti: l’arte e la cultura.

Si aggiunge, inoltre, un nuovo appuntamento alle date già annunciate: dopo le 5 date a IL CENTRALE LIVE – FORO ITALICO di ROMA, infatti, “ZEROVSKIJ… solo per amore” sarà in scena anche al COLLISIONI FESTIVAL di Barolo (CN) il 18 luglio, per poi proseguire su altri prestigiosi palchi estivi italiani: dal TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI) all’ARENA di VERONA, per concludere nel suggestivo TEATRO ANTICO di TAORMINA.

Queste tutte le date confermate:

1, 2, 4, 5 e 6 luglio a IL CENTRALE LIVE – FORO ITALICO di ROMA;

18 luglio al FESTIVAL COLLISIONI di BAROLO (CN)NUOVA DATA;

29 luglio al TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI);

1 e 2 settembre all’ARENA di VERONA;

7 e 9 settembre al TEATRO ANTICO di TAORMINA.

È possibile acquistare i biglietti in prevendita su vivaticket.it, renatozero.com e nei punti vendita Vivaticket.

 

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale del tour.

 

RENATO ZERO: il 12 maggio esce “ZEROVSKIJ… solo per amore” Da oggi in radio il singolo “TI ANDREBBE DI CAMBIARE IL MONDO?”. Da luglio in tour!


RENATO ZERO

IL 12 MAGGIO ESCE

“ZEROVSKIJ… solo per amore”

un doppio album con 19 brani inediti da oggi in preorder su iTunes

Anticipato dal singolo da oggi in radio,

in tutti gli store e piattaforme digitali

TI ANDREBBE DI CAMBIARE IL MONDO?”

…e da luglio in scena su alcuni dei palchi più prestigiosi d’Italia:

1, 2, 4, 5 e 6 luglio a IL CENTRALE LIVE -FORO ITALICO di ROMA

29 luglio al TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI)

1 e 2 settembre all’ARENA di VERONA

7 e 9 settembre al TEATRO ANTICO di TAORMINA

Biglietti disponibili in prevendita

In attesa di vederlo dal vivo su alcuni dei palchi più prestigiosi d’Italia, RENATO ZERO torna con il doppio album di inediti “ZEROVSKIJ…solo per amore”, in uscita il 12 maggio in tutti i negozi e digital store e anticipato dal singoloTi andrebbe di cambiare il mondo?”, in rotazione radiofonica da oggi, martedì 2 maggio, e disponibile su tutte le piattaforme digitali.

È possibile vedere il lyric video ufficiale del singolo al seguente link https://youtu.be/6tlebCb5wNs.

Sempre da oggi, l’album è disponibile in preorder su iTunes (https://lnk.to/Zerovskij_SoloPerAmore) e tutti coloro che lo acquistano riceveranno subito come instant gratification il singolo “Ti andrebbe di cambiare il mondo?”.

L’album è composto da 19 nuovi brani che saranno al centro dell’omonimo progetto live “ZEROVSKIJ… solo per amore”, una sorta di teatro totale che vivrà sui palcoscenici più suggestivi del nostro Paese attraverso un eccezionale dispiegamento di forze artistiche, fondendo in un abbraccio appassionato musica alta, prosa e cultura pop. Un’operazione artistica e sociale che intende illuminare tante risorse del nostro Paese sempre più delegittimato nei suoi pilastri fondanti: l’arte e la cultura.

Un progetto arricchito dal prestigio delle location scelte.ZEROVSKIJ… solo per amore” partirà infatti da ROMA a luglio con ben 5 appuntamenti dal vivo a IL CENTRALE LIVE – FORO ITALICO, per poi proseguire su altri prestigiosi palchi estivi italiani: dal TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI) all’ARENA di VERONA, per concludere nel suggestivo TEATRO ANTICO di TAORMINA.

Queste tutte le date confermate:

1, 2, 4, 5 e 6 luglio a IL CENTRALE LIVE – FORO ITALICO di ROMA;

29 luglio al TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI);

1 e 2 settembre all’ARENA di VERONA;

7 e 9 settembre al TEATRO ANTICO di TAORMINA.

È possibile acquistare i biglietti in prevendita su vivaticket.it, renatozero.com e nei punti vendita Vivaticket.

In “ZEROVSKIJ… solo per amore”, una stazione improbabile, diretta da un misterioso Zerovskij, si accenderà sotto i nostri occhi e vedrà transitare Amore, Odio, Tempo, Morte e Vita non più come astratti concetti ma finalmente umanizzati, pronti al confronto amaro, ironico, tenero e spietato, con i due viaggiatori di sempre, Adamo ed Eva. Realtà? Surrealtà? Iperrealtà? Sarà Zerovskij ad illuminarci tra grandi successi e tanti brani inediti, magiche luci e straordinari effetti speciali, confessioni, sentimenti e rivelazioni che appartengono alla natura più profonda di ognuno di noi. Una grande orchestra di 61 elementi, 30 coristi e 7 attori per uno spettacolo senza precedenti che consacra 50 anni di carriera del nostro artista più rappresentativo e più illuminato.

Era il 1967 quando un allora diciassettenne Renato Zero pubblicava il suo primo 45 giri: “Non basta sai”/“In mezzo ai guai”. A distanza di 50 anni, Zero non smette di stupire e rinnovarsi, presentando al proprio pubblico progetti sempre innovativi e stimolanti e mantenendo il suo sguardo attento alla società attuale e al mondo che lo circonda.

Redazione

 

#AMICI16: PER LIOTTI RICCARDO MARCUZZO E’ MALEDUCATO, RENATO ZERO LO DIFENDE – VIDEO intervento di Zero


Ad Amici i battibecchi non sono mai mancati e ieri è stata la volta di Riccardo Marcuzzo, cantante della squadra Blu capitanata da Elisa e nei pronostici tra i probabili vincitori di questa sedicesima edizione del talent   Durante la seconda prova, Elisa schiera Riccardo che canta E penso a te. Subito dopo la performance scatta la polemica: Mi sono commosso un po’, ho cantato con il cuore. Per una volta ho cantato senza pensare che ci fossero loro 4, i giudici. Se penso a loro è finita, afferma Riccardo. Maria De Filippi  interviene per smussare l’affermazione: Quando Emma faceva Amici, le hanno detto qualsiasi cosa. I giudizi furono terribili. Emma nel confermare le parole di Maria ha ricordato che le veniva detto che era stonata e non avrebbe avuto un futuro. Nemmeno l’intervento dell’Abbagnato ha interrotto lo sfogo di Riccardo  che insiste: Credo che le critiche costruttive servano, ma sono quelle che arrivano da Elisa e dai vocal coach. Loro si limitano a dire: Mi piace o non mi piace. Con voi quattro non mi trovo proprio a pelle, vi guardo e non mi trovo. A questo punto la Abbagnato gli ha fatto presente che il suo atteggiamento polemico in quel contesto poteva penalizzarlo così come capitò a lei e sbotta: Non va bene rispondere. L’ho fatto una sola volta e mi è costato 13 anni. Per Liotti Riccardo è un maleducato e  a quel punto interviene  Renato Zero in difesa del ragazzo, invitando i giudici a capire la condizione dei ragazzi esclamando: Ma giudici di che? Anche i giudici devono crescere. Io sono stato aceto prima di essere vino. Mi hanno giudicato in tanti. Due palle. E poi:  a stare su quel palco ci si gioca la vita e le speranze e il futuro probabilmente, quindi bisogna stare un pò attenti a non muovere molte critiche agli emergenti perchè è un errore fondamentale” poi ricorda ai ragazzi che importante è partecipare e conclude dicendo a Riccardo Riccardì facce vedé chi sei!

Redazione

RENATO ZERO presenta “ZEROVSKIJ… solo per amore”, un innovativo progetto tra musica dal vivo e recitazione …Date


RENATO ZERO

zeroski.jpg

PRESENTA

“ZEROVSKIJ… solo per amore”

Un innovativo progetto tra musica dal vivo e recitazione con

61 elementi d’orchestra sinfonica, 30 coristi, 7 attori

IN SCENA SU ALCUNI DEI PALCHI PIÙ PRESTIGIOSI D’ITALIA:

1, 2, 4, 5 e 6 luglio a IL CENTRALE LIVE -FORO ITALICO di ROMA

29 luglio al TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI)

1 e 2 settembre all’ARENA di VERONA

7 e 9 settembre al TEATRO ANTICO di TAORMINA

Da martedì 28 marzo alle ore 11.00 biglietti disponibili in prevendita

ZEROVSKIJ… solo per amore è il progetto più ambizioso e nobile fin qui concepito da RENATO ZERO, una sorta di teatro totale che vivrà sui palcoscenici più suggestivi del nostro Paese attraverso un eccezionale dispiegamento di forze artistiche, fondendo in un abbraccio appassionato musica alta, prosa e cultura pop. Un’operazione artistica e sociale che intende illuminare tante risorse del nostro Paese sempre più delegittimato nei suoi pilastri fondanti: l’arte e la cultura.

Incorniciata da una grande orchestra e un sontuoso coro, una stazione improbabile, diretta da un misterioso Zerovskij si accenderà sotto i nostri occhi e vedrà transitare Amore, Odio, Tempo, Morte e  Vita non più come astratti concetti ma finalmente umanizzati, pronti al confronto amaro, ironico, tenero e spietato, con i due viaggiatori di sempre, Adamo ed Eva. Realtà? Surrealtà? Iperrealtà? Sarà Zerovskij ad illuminarci tra grandi successi e tanti brani inediti, magiche luci e straordinari effetti speciali, confessioni, sentimenti e rivelazioni che appartengono alla natura più profonda di ognuno di noi.
Un’orchestra di 61 elementi, 30 coristi e 7 attori per uno spettacolo senza precedenti che consacra 50 anni di carriera del nostro artista più rappresentativo e più illuminato.

Un progetto arricchito dall’importanza artistica e culturale delle location scelte.ZEROVSKIJ… solo per amore” partirà infatti da ROMA a luglio con ben 5 appuntamenti dal vivo IL CENTRALE LIVE – FORO ITALICO, per poi proseguire su altri prestigiosi palchi estivi italiani: dal TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI) all’ARENA di VERONA, per concludere nel suggestivo TEATRO ANTICO di TAORMINA.

Queste tutte le date ad ora confermate:

1, 2, 4, 5 e 6 luglio a IL CENTRALE LIVE – FORO ITALICO di ROMA;

29 luglio al TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI);

1 e 2 settembre all’ARENA di VERONA;

7 e 9 settembre al TEATRO ANTICO di TAORMINA.

Dalle ore 11.00 di martedì 28 marzo sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita su vivaticket.it, renatozero.com e nei punti vendita Vivaticket.

Era il 1967 quando un allora diciassettenne Renato Zero pubblicava il suo primo 45 giri: “Non basta sai”/“In mezzo ai guai”. A distanza di 50 anni, Zero non smette di stupire e rinnovarsi, presentando al proprio pubblico progetti sempre innovativi e stimolanti e mantenendo il suo sguardo attento alla società attuale e al mondo che lo circonda.

Redazione

 

RENATO ZERO: al via domani dall’Unipol Arena di BOLOGNA, “ALT IN TOUR”, con più di 30 date nei più importanti palasport di tutta Italia!


RENATO ZERO

 @renatozer0

AL VIA DOMANI DALL’UNIPOL ARENA DI BOLOGNA

ALT IN TOUR

con più di 30 date nei più importanti palasport di tutta Italia! 

Biglietti disponibili in prevendita su ticketone.it e nei circuiti di vendita e prevendite abituali 

Il 2 dicembre esce “ARENÀ – RENATO ZERO SI RACCONTA

2 CD + 1 DVD con i tre grandi concerti-evento all’Arena di Verona

arricchiti dal brano inedito “Non dimenticarti di me 

DA VENERDÌ IN PREORDER SU ITUNES

Mancano ormai poco più di 24 ore all’inizio di “ALT IN TOUR”, con cui l’inarrestabile RENATO ZERO porterà in scena nei più importanti palasport di tutta Italia un live imperdibile!

È tutto pronto, quindi, per domani, giovedì 24, e venerdì 25 novembre, quando l’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BOLOGNA) ospiterà i primi due appuntamenti live delle oltre 30 date ad ora annunciate dell’”Alt in Tour”: più di 3 ore di musica live che incanteranno ed entusiasmeranno il pubblico, tra grandi successi del passato e i nuovi brani contenuti nell’ultimo disco di inediti, “Alt”.

Queste tutte le date ad ora confermate del tour:

24 e 25 novembre a CASALECCHIO DI RENO – BOLOGNA (Unipol Arena);

28 e 30 novembre a TORINO (Pala Alpitour);

3 dicembre a PESARO (Adriatic Arena);

6 (sold out), 7 (sold out), 9 (sold out), 10 (sold out), 13 e 14 dicembre a ROMA (Pala Lottomatica);

16 (sold out), 17 (sold out), 19 (sold out) e 20 dicembre a FIRENZE (Nelson Mandela Forum);

22 e 23 dicembre a PADOVA (Arena Spettacoli Padova Fiere);

6, 7, 9 e 10 gennaio a MILANO (Mediolanum Forum di Assago);

14 (sold out), 15 e 17 gennaio a LIVORNO (Modigliani Forum);

20 e 21 gennaio a EBOLI (PalaSele);

23 (sold out), 24 (sold out) e 26 (sold out) gennaio a BARI (PalaFlorio);

28 (sold out) e 29 gennaio ad ACIREALE (Pal’Art Hotel).

È possibile acquistare i biglietti in prevendita su ticketone.it e nei circuiti di vendita e prevendite abituali.

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale di “ALT IN TOUR”.

Dopo il grande successo dell’ultimo disco di inediti “Alt”, certificato platino da FIMI/GfK Italia, RENATO ZERO torna il 2 dicembre con “ARENÀ – Renato Zero si racconta”, uno speciale cofanetto composto da 2 CD + 1 DVD, contenenti il meglio dei 3 grandi concerti-evento all’Arena di Verona dello scorso giugno, arricchito dal brano inedito “NON DIMENTICARTI DI ME”!

Da venerdì 25 novembre sarà possibile acquistare in preorder su iTunes “ARENÀ – Renato Zero si racconta”, ricevendo subito come instant gratification il brano inedito “Non dimenticarti di me”.

Quasi 3 ore di canzoni, parole e musica, ma soprattutto emozioni e grandi incontri con amici e colleghi, sul palco e dietro le quinte: tutto questo è “ARENÀ – Renato Zero si racconta”, il racconto in suoni e immagini delle tre date live nella prestigiosa cornice dell’anfiteatro veronese, show che hanno segnato l’atteso ritorno live del cantautore italiano, che ha incantato gli oltre 36.000 spettatori con i suoi successi di sempre oltre a presentare, per la prima volta dal vivo, i nuovi brani contenuti nell’album “Alt”, accompagnato sul palco dalla sua band, dall’Orchestra Filarmonica della Franciacorta diretta dal Maestro Renato Serio e dai Neri Per Caso.

Ospiti dello speciale cofanetto, i colleghi Elisa, Emma e Francesco Renga, per regalare incontri e duetti inediti di profonda emozione, e gli amici e attori Sergio Castellitto e Carlo Giuffrè che, da dietro le quinte dell’Arena, a telecamere accese, hanno permesso a Renato Zero di raccontare se stesso e i suoi mille volti con la loro complicità. Ad impreziosire ulteriormente il tutto, sono presenti anche le incursioni audio degli amici Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello.

Unico, rivoluzionario, libero, in prima linea da cinque decenni contro tutte le ipocrisie, innovatore, precursore, provocatore, attento come nessuno a ogni tipo di minoranza e alla nostra interiorità. A tre anni dal doppio progetto di “Amo”, incentrato su tematiche più intime e riflessive, RENATO ZERO è tornato, forte di rinnovata passione e spirito di denuncia, ai grandi temi sociali e alle battaglie civili con l’ultimo disco di inediti “ALT”, disponibile nei negozi tradizionali e in digital download.

Redazione

 

Dopo il disco di inediti “Alt”, certificato platino da FIMI/GfK Italia, RENATO ZERO torna il 2 dicembre con “ARENÀ – Renato Zero si racconta”


RENATO ZERO 

re

ESCE IL 2 DICEMBRE

ARENÀ – Renato Zero si racconta

2 CD + 1 DVD con i tre grandi concerti-evento all’Arena di Verona

arricchiti dal brano inedito “Non dimenticarti di me 

DAL 25 NOVEMBRE IN PREORDER SU ITUNES 

ALT IN TOUR

AL VIA IL 24 NOVEMBRE NEI PALASPORT

RZ_live.jpg 

Biglietti disponibili in prevendita su ticketone.it e nei circuiti di vendita e prevendite abituali

Dopo il grande successo dell’ultimo disco di inediti “Alt”, certificato platino da FIMI/GfK Italia, RENATO ZERO torna il 2 dicembre con “ARENÀ – Renato Zero si racconta”, uno speciale cofanetto composto da 2 CD + 1 DVD, contenenti il meglio dei 3 grandi concerti-evento all’Arena di Verona dello scorso giugno, arricchito dal brano inedito “NON DIMENTICARTI DI ME”!

Dal 25 novembre sarà possibile acquistare in preorder su iTunes “ARENÀ – Renato Zero si racconta”, ricevendo subito come instant gratification il brano inedito “Non dimenticarti di me”.

Quasi 3 ore di canzoni, parole e musica, ma soprattutto emozioni e grandi incontri con amici e colleghi, sul palco e dietro le quinte: tutto questo è “ARENÀ – Renato Zero si racconta”, il racconto in suoni e immagini delle tre date live nella prestigiosa cornice dell’anfiteatro veronese, show che hanno segnato l’atteso ritorno live del cantautore italiano, che ha incantato gli oltre 36.000 spettatori con i suoi successi di sempre oltre a presentare, per la prima volta dal vivo, i nuovi brani contenuti nell’album “Alt”, accompagnato sul palco dalla sua band, dall’Orchestra Filarmonica della Franciacorta diretta dal Maestro Renato Serio e dai Neri Per Caso.

Ospiti dello speciale cofanetto, i colleghi Elisa, Emma e Francesco Renga, per regalare incontri e duetti inediti di profonda emozione, e gli amici e attori Sergio Castellitto e Carlo Giuffrè che, da dietro le quinte dell’Arena, a telecamere accese, hanno permesso a Renato Zero di raccontare se stesso e i suoi mille volti con la loro complicità. Ad impreziosire ulteriormente il tutto, sono presenti anche le incursioni audio degli amici Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello.

Il 24 novembre dall’Unipol Arena di BOLOGNA avrà inizio “ALT IN TOUR”, con cui l’inarrestabile Renato Zero incanterà il proprio pubblico portando dal vivo “Alt” e i suoi più grandi successi, nei più importanti palasport di tutta Italia!

Queste le date ad ora confermate dell’ “ALT IN TOUR”:

24 e 25 novembre a BOLOGNA (Unipol Arena);

28 e 30 novembre a TORINO (Pala Alpitour);

3 dicembre a PESARO (Adriatic Arena);

6 (sold out), 7 (sold out), 9 (sold out), 10 (sold out), 13 e 14 dicembre a ROMA (Pala Lottomatica);

16 (sold out), 17 (sold out), 19 (sold out) e 20 dicembre a FIRENZE (Nelson Mandela Forum);

22 e 23 dicembre a PADOVA (Arena Spettacoli Padova Fiere);

6, 7, 9 e 10 gennaio a MILANO (Mediolanum Forum di Assago);

14 (sold out), 15 e 17 gennaio a LIVORNO (Modigliani Forum);

20 e 21 gennaio a EBOLI (PalaSele);

23 (sold out), 24 e 26 gennaio a BARI (PalaFlorio);

28 e 29 gennaio ad ACIREALE (Pal’Art Hotel).

È possibile acquistare i biglietti in prevendita su ticketone.it e nei circuiti di vendita e prevendite abituali.

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale di “ALT IN TOUR”.

Redazione

 

 

RENATO ZERO: “ALT IN TOUR” 6 nuovi concerti a EBOLI, BARI e ACIREALE! Si aggiunge anche una quarta data a Milano e una terza data a Livorno. Biglietti in prevendita da domani alle ore 11.00.


RENATO ZERO

Renato-Zero-e1426874402127

ALT IN TOUR

ARRIVA ANCHE AL SUD ITALIA

CON 6 NUOVI CONCERTI IN CAMPANIA, PUGLIA E SICILIA!

20 e 21 GENNAIO a EBOLI, 23 e 24 GENNAIO a BARI, 28 e 29 GENNAIO ad ACIREALE

SI AGGIUNGE UNA QUARTA DATA A MILANO E UNA TERZA DATA A LIVORNO

Da domani 13 ottobre, alle ore 11.00, biglietti disponibili in prevendita per le nuove date

ALT IN TOUR” arriva nei palasport del Sud Italia! A grande richiesta, l’inarrestabile RENATO ZERO, infatti,incanterà il proprio pubblico con 6 eccezionali date nelle città di EBOLI (20 e 21 gennaio), BARI (23 e 24 gennaio) e ACIREALE (28 e 29 gennaio), portando dal vivo il suo ultimo disco di inediti, “Alt”, e i suoi più grandi successi.

Si aggiungono inoltre una quarta data a Milano (10 gennaio) e una terza data a Livorno (17 gennaio)!

Queste le date ad ora confermate dell’ “ALT IN TOUR”:

  • 24 e 25 novembre a BOLOGNA (Unipol Arena);
  • 28 e 30 novembre a TORINO (Pala Alpitour);
  • 3 dicembre a PESARO (Adriatic Arena);
  • 6 (sold out), 7 (sold out), 9 (sold out), 10 (sold out), 13 e 14 dicembre a ROMA (Pala Lottomatica);
  • 16 (sold out), 17 (sold out), 19 (sold out) e 20 dicembre a FIRENZE (Nelson Mandela Forum);
  • 22 e 23 dicembre a PADOVA (Arena Spettacoli Padova Fiere);
  • 6, 7, 9 e 10 gennaio a MILANO (Mediolanum Forum di Assago) – NUOVA DATA;
  • 14 (sold out), 15 e 17 gennaio a LIVORNO (Modigliani Forum) – NUOVA DATA;
  • 20 e 21 gennaio a EBOLI (PalaSele) – NUOVE DATE;
  • 23 e 24 gennaio a BARI (PalaFlorio) – NUOVE DATE;
  • 28 e 29 gennaio ad ACIREALE (Pal’Art Hotel) – NUOVE DATE.

Le prevendite per i nuovi concerti saranno disponibili a partire dalle ore 11.00 di domani, giovedì 13 ottobre, su ticketone.it e nei circuiti di vendita e prevendite abituali.

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale di “ALT IN TOUR”.

È attualmente in rotazione radiofonica “La Lista”, terzo singolo estratto dall’ultimo album di inediti “Alt”. Il video ufficiale, visibile al seguente link https://youtu.be/RacWTu6kKi8, è tratto dal live “ARENÀ – Renato Zero si racconta“, la serie di concerti tenuti all’Arena di Verona nel mese di giugno 2016 che hanno segnato l’atteso ritorno dal vivo del grande cantautore italiano, dove ha incantato gli oltre 36.000 spettatori.

Redazione

RENATO ZERO: straordinario successo di vendite per “ALT IN TOUR”, sold out le date di Roma, Firenze e Livorno – Nuovi concerti. Sabato 17Sett_in onda su Rai 1 “ARENÀ – Renato Zero si racconta”!


RENATO ZERO

ALT IN TOUR

SOLD OUT I CONCERTI del 6, 7, 9 e 10 DICEMBRE A ROMA,

del 16, 17 e 19 a FIRENZE e del 14 GENNAIO A LIVORNO

A GRANDE RICHIESTA SI AGGIUNGONO 4 NUOVI CONCERTI!

13 e 14 DICEMBRE A ROMA, 20 DICEMBRE A FIRENZE, 15 GENNAIO A LIVORNO

Da martedì 20 settembre, alle ore 11.00, biglietti disponibili in prevendita per le nuove date

SABATO 17 SETTEMBRE SU RAI 1

“ARENÀ – Renato Zero si racconta”

I tre grandi concerti – evento all’Arena di Verona

in onda in un’unica ed esclusiva prima serata di canzoni e conversazioni

con la partecipazione straordinaria di: SERGIO CASTELLITTO, CARLO GIUFFRÈ, ELISA, EMMA e FRANCESCO RENGA e le incursioni audio degli amici CARLO CONTI, LEONARDO PIERACCIONI e GIORGIO PANARIELLO.

RENATO ZERO si conferma ancora una volta inarrestabile! A grande richiesta, dopo i sold out di Roma, Firenze e Livorno, “ALT IN TOUR”, con cui l’artista porterà il suo ultimo disco “Alt” nei più importanti palasport d’Italia, si arricchisce di 4 nuovi appuntamenti dal vivo.

Diventano così sei i live che lo vedranno protagonista indiscusso nella sua Roma, quattro saranno invece le date nella splendida Firenze e raddoppia anche il concerto di Livorno!

Queste le date ad ora confermate dell’ “ALT IN TOUR”: 24 e 25 novembre a BOLOGNA (Unipol Arena), 28 e 30 novembre a TORINO (Pala Alpi Tour), 3 dicembre a PESARO (Adriatic Arena); 6, 7, 9, 10, 13 e 14 dicembre a ROMA (Pala Lottomatica) – NUOVE DATE; 16, 17, 19 e 20 dicembre a FIRENZE (Nelson Mandela Forum) – NUOVA DATA; 22 e 23 dicembre a PADOVA (Arena Spettacoli Padova Fiere); 6, 7, 9 gennaio 2017 a MILANO (Mediolanum Forum di Assago); 14 e 15 gennaio 2017 a LIVORNO (Modigliani Forum) – NUOVA DATA.

Le prevendite per le nuove date saranno disponibili a partire da martedì 20 settembre alle ore 11.00 su ticketone.it e nei circuiti di vendita e prevendite abituali.

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale di “ALT IN TOUR”.

Sabato 17 settembre su RAI 1 (ore 20:35) andrà in onda lo speciale “ARENÀ- Renato Zero si racconta”, un’unica ed esclusiva prima serata di quasi tre ore, densa di canzoni, parole, conversazioni e musica, emozioni e grandi incontri con amici e colleghi, sul palco e dietro le quinte.

Renato Zero è stato protagonista di tre concerti-evento all’Arena di Verona, show che hanno segnato l’atteso ritorno live del grande cantautore italiano, dove ha incantato gli oltre 36.000 spettatori con i suoi successi di sempre oltre a presentare, per la prima volta dal vivo, i nuovi brani contenuti nell’album “Alt”, accompagnato sul palco dalla sua band, dall’Orchestra Filarmonica della Franciacorta diretta dal Maestro Renato Serio e dai Neri Per Caso.

Renato Zero sceglie di ospitare sul palco i colleghi Elisa, Emma e Francesco Renga regalando al pubblico incontri e duetti inediti di profonda emozione e dietro le quinte, a telecamere accese, di raccontare se stesso e i suoi mille volti con la complicità degli amici e grandi attori italiani, Sergio Castellitto e Carlo Giuffrè. Ad impreziosire ulteriormente la serata, ci saranno le incursioni audio degli amici Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello.

Unico, rivoluzionario, libero, in prima linea da cinque decenni contro tutte le ipocrisie, innovatore, precursore, provocatore, attento come nessuno ad ogni tipo di minoranza e alla nostra interiorità. A tre anni dal doppio progetto di “Amo”, incentrato su tematiche più intime e riflessive, RENATO ZERO è tornato, forte di rinnovata passione e spirito di denuncia, ai grandi temi sociali e alle battaglie civili con il nuovo disco di inediti “ALT”, disponibile nei negozi tradizionali e in digital download.

Redazione

@renatozer0

 

RENATO ZERO: il nuovo disco di inediti “ALT” entra direttamente al primo posto della classifica dei dischi più venduti della settimana


RENATO ZERO 

IL NUOVO ALBUM DI INEDITI ALT

ENTRA DIRETTAMENTE AL PRIMO POSTO

DELLA CLASSIFICA DEI DISCHI PIÙ VENDUTI DELLA SETTIMANA

1 e 2 GIUGNO il grande ritorno live all’ARENA di VERONA con

ALT

ARENA

ARRIVO!

ALT”, il nuovo disco di inediti di RENATO ZERO, entra direttamente al primo posto della classifica dei dischi più venduti della settimana TOP OF THE MUSIC FIMI/GFK (diffusa oggi da GfK Italia).

Unico, rivoluzionario, libero, in prima linea da cinque decenni contro tutte le ipocrisie, innovatore, precursore, provocatore, attento come nessuno ad ogni tipo di minoranza e alla nostra interiorità. A tre anni dal doppio progetto di “Amo”, incentrato su tematiche più intime e riflessive, RENATO ZERO è tornato, forte di rinnovata passione e spirito di denuncia, ai grandi temi sociali e alle battaglie civili con il nuovo disco di inediti “Alt”,disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

Renato Zero incontrerà il pubblico e presenterà il disco mercoledì 20 aprile a Eataly Roma (Piazzale XII Ottobre – ore 18.00) e venerdì 22 aprile a Eataly Milano Smeraldo (Piazza XXV Aprile – ore 17.30).

Alt” racchiude 14 brani inediti, dove trovano spazio i temi della fede, della violenza, dei giovani, del lavoro, del destino dell’arte, dell’amore in tutte le sue declinazioni, dell’ecologia, delle politiche d’accoglienza e dei nuclei affettivi.

Tutti i brani del disco, prodotto da Renato Zero e Danilo Madonia, sono stati scritti dall’artista romano insieme ad autori e compositori come Vincenzo Incenzo, Danilo Madonia, Maurizio Fabrizio, Phil Palmer, Valentina Parisse, Luca Chiaravalli, Mario Fanizzi e Valentina Siga. La cover dell’album e le foto contenute nel booklet sono state realizzate dal fotografo Roberto Rocco.

A due anni di distanza dall’ultimo tour, Renato Zero torna live! L’1 e 2 giugno, infatti, l’artista si esibirà nella prestigiosa location dell’Arena di Verona, dove incanterà il pubblico con i suoi successi di sempre e presenterà per la prima volta dal vivo i nuovi brani contenuti nell’album “Alt”.

È possibile acquistare in prevendita i biglietti online su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali.

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale di “ALT, ARENA, ARRIVO!”

Questa la tracklist di “ALT: “Chiedi”, “In questo misero show”, “La lista”, “In apparenza”, “Il cielo è degli angeli”, “Il tuo sorriso”, “Perché non mi porti con te”, “Gesù”, “La voce che ti do”, “Nemici miei”, “Vi assolverete mai”, “Alla tua festa”, “Rivoluzione”, “Gli anni miei raccontano”.

Il disco “Alt” è stato anticipato dal singolo “CHIEDI(musica di Renato Zero e Maurizio Fabrizio; testo di Renato Zero), attualmente in rotazione radiofonica, il cui video, diretto da Sebastiano Bontempi con la fotografia di Timoty  Aliprandi, è visibile al seguente link

Redazione

 

RENATO ZERO PRESENTA “ALT” A MILANO : “Ognuno di noi è Gesù” e può fare la rivoluzione


 

zero

Questa mattina, alle ore 12, presso l’Area Pergolesi di Milano, si è tenuta la conferenza stampa del nuovo cd di Renato ZeroAlt”.

Anche il nostro Blog ha avuto modo di assistere al gran ritorno in scena del cantautore romano dopo 3 anni di fermo, assistendo all’evento. Un ritiro voluto, ha affermato Renato, perché l’importante non è correre, ma sapere sempre cosa dire, quando dirlo e in un periodo politicamente e socialmente difficile come questo era arrivato il momento di intervenire drasticamente. Una conferenza dalle sfumature sociali, che riprende le linee guida dell’album: la violenza, la politica, la povertà, il problema di internet che limita i giovani, la famiglia in tutte le sue forme. Una battaglia o forse proprio una “rivoluzione… fatta e rifatta! Vissuta di faccia e di cuore”, quella che spinge Renato che per la prima volta pensa più al presente che al futuro, in una metrica insolita, volendo vivere appieno tutto ciò che la vita gli regala, incapace di stare in panchina rassegnato al tempo.

Ci vuole il coraggio di tornare fra la gente” – afferma Renato – “vivere la vita perché se non si vive, non si scrive”. Dalla vita vera nascono le canzoni, un atto d’amore per coinvolgere gli altri, ma sempre nuove, mai omologate. La scrittura di un testo e la composizione di un arrangiamento devono andare di pari passo, senza mai dimenticarsi il lavoro dei musicisti.

Con la sua impronta ironica e autoironica critica la televisione, ormai tornata al bianco e nero, diventano la messa in scena e la nascita di alieni, che non appaiono nella loro reale condizione ma con la nuova qualifica di “tuttologi”. Ai giovani invita, invece,a fare pratica e tutto con passione, con il coraggio di uscire da Internet, “perché c’è talmente tanta solitudine che poi genera depravazione”.

Si scaglia senza mezze misure contro la pirateria informatica e contro chi ha messo online i brani di Alt prima dell’uscita del cd, chiedendo esplicitamente ai “sorcini” coinvolti di non andare più ai suoi concerti e non acquistare più i suoi cd, perché per un auto produttore come lui, un gesto del genere rappresenta una mancanza di rispetto verso l’artista e l’uomo che vive di arte.

L’amore che è sempre stato il filo rosso dei suoi cd per una volta viene lasciato in disparte ma non mancano momenti in cui, a cuore aperto, prepotentemente fa capolino. Amore in tutte le sue forme, perché la famiglia, qualunque essa sia, basta che sia solida e continuativa.

Nessuno può giudicare le famiglie” – continua Renato – “il problema è degli stronzi che non amano e sono soli anche se hanno figli”.

Alt si figura come una ricetta contro i mali dei nostri tempi, contro la falsità, la superficialità, l’abuso sulle donne e di potere, il plagio e la violenza, perché altro non vuole essere che un sollecitatore di chi ha la voce flebile per poter parlare, di chi non è raccomandato da nessuno, di chi si fa da solo contro un sistema in cui tutti ambiscono a ruoli di spicco, rovinando l’Italia e il suo popolo.

Per Roma ha sempre un pensiero d’affetto, la città in cui vive e non lascerebbe mai, ma che purtroppo percepisce cambiata, spogliata dalla sua circolazione reale, in una situazione di difficoltà nel degrado dell’amministrazione. “I romani sono in periferia, in centro rimangono i vescovi, i politici di Montecitorio, i fattorini”. Non cede invece alle domande mirate sulla politica, volendo essere neutrale, ma non nega la sua avversione verso i sindacati che minano il rapporto tra datore di lavoro e l’operaio. Si schiera totalmente contro i sindacalisti che poi vanno a finire a Montecitorio, ma ci tiene a sottolineare che non è contrario ai sindacati ma all’ostruzione.

Al limite tra il mistico e il pagano, ma sempre eclettico ed estroverso, un Renato dalle mille personalità, con una voce ben potente per denunciare ciò che non va in 14 tracce in cui non risparmia nessuno e invoca Gesù. “I mussulmani hanno estremizzato il concetto. Si sente molto l’assenza di Gesù, non parlo di Dio, ma Gesù è ognuno di noi”, perché ognuno di noi può fare la differenza. “Gesù, oggi niente miracoli? Mai più il coro degli Angeli? Ora odore di guerra. La terra in ginocchio sta.

E’ l’uomo che può cambiare l’Italia, che può fare la rivoluzione, che può scegliere le sorti del nostro Paese. E’ l’artista invece che può arrivare al popolo, spronarlo, incitarlo a fare la differenza, in una forma di rinascita. Renato porterà il suo Alt e il suo spirito rivoluzionario nella cornice dell’Arena di Verona, l’1 e il 2 giugno, dopo 18 anni di assenza . “ Sono felice di fare Verona perché mi deve tre malleoli. E’ la promozione più diretta e autentica. Sarà uno spettacolo unico”, per cui non resta a tutti i fan di accorrere numerosi, per non perdere un Renato più motivato e pronto di sempre.

per Redazione/G.E.

.