Rete4

Maurizio Costanzo Show – secondo appuntamento su Rete4


C_4_articolo_2106496__ImageGallery__imageGalleryItem_2_imageSeconda delle quattro puntate previste per il Maurizio Costanzo Show, in onda su Rete 4 da Roma e precisamente dagli dagli Studi De Paolis. Quali saranno gli ospiti della seconda puntata del 19 aprile 2015? La  puntata di esordio, accolta con successo da pubblico  è stata caratterizzata dalla presenza di Maria De Filippi conduttrice per eccellenza di programmi di successo di Canale5 e attualmente impegnata col Serale di Amici14, nonchè consorte di Costanzo, nella puntata odierna invece si entra nel vivo del talk, questi gli ospiti:  Carlo Conti e Loredana Bertè e ancora Belen Rodriguez, Stefano De Martino, Platinette, Vittorio Sgarbi e suo figlio Carlo Brenner, Benedetta Parodi, Fabio Caressa, Enzo Iacchetti, Paola Concia e sua moglie Ricarda Trautman, Pietro Sparacino e il direttore di “Chi” Alfonso Signorini e  in collegamento esterno l’amico Fiorello.

Questa edizione del Maurizio Costanzo Show è stato scritta, come ovvio che fosse, da Maurizio Costanzo, ma anche da Pierluigi Diaco giornalista e opinionista di Domenica Live. 

[ By Ponyo]

Centovetrine addio! Dopo 14 anni la soap chiude i battenti.


 

20150313_centovetrineBubinoblog rende noto quello che era nell’aria da mesi ma che solo adesso è stato ufficializzato: la chiusura di Centovetrine dopo ben 14 anni! “Mediaset deve vergognarsi!” è uno dei tanti commenti che manifesta la grande delusione degli estimatori della soap che passata su Rete4 ha sicuramente sofferto di uno share inferiore alle aspettative che unito al  cambiamento di fascia oraria e agli alti costi ha fatto probabilmente maturare la decisione della produzione di chiudere i battenti . Sospese le  70 puntate ancora da trasmettere, anche se Mediaset non ha ancora comunicato quando verranno mandate  in onda. Centovetrine come Vivere?

Al momento né i profili social ufficiali di Centovetrine, né quelli degli attori si sono espressi sulla chiusura. Ma in rete sono tantissimi i fan dispiaciuti per una notizia che ormai era inevitabile: la sedicesima stagione non verrà prodotta.. Non resta che  attendere solo l’annuncio ufficiale di Mediaset sulla chiusura per scoprire forse anche se le puntate della quindicesima stagione troveranno una diversa collocazione, magari su Canale 5 nel periodo estivo, oppure su Novela  il “branded block” del palinsesto di Mediaset Extra dedicato alle soap opera.

 

A “Terra!” la ricostruzione di un doloroso episodio della Prima Guerra Mondiale


Un’intera comunità alpina chiede, a distanza di 100 anni, che a quattro alpini fucilati in Carnia sia restituito l’onore.

tony capuozzoUn’intera comunità alpina chiede, a distanza di 100 anni, che a quattro alpini, fucilati in Carnia, sia restituito l’onore. «Terra!», su Retequattrolunedì 2 febbraio, in seconda serata – ricostruisce un episodio della Grande Guerra, che ancora oggi suscita l’indignazione e mobilita le coscienze di un paese.

I fatti: il 1° luglio 1916 a Cercivento, sopra Udine, quattro militari – Silvio Gaetano Ortis da Paluzza, Basilio Matiz da Timau, Giovan Battista Corradazzi da Forni di Sopra, Angelo Massaro da Maniago – vengono fucilati per diserzione dopo un processo sommario. Appartenevano alla 109ma Compagnia dell’8° Reggimento. Si erano limitati a far notate che un attacco in pieno giorno contro le postazioni austriache (sulla cima del monte Cellon) si sarebbe trasformato nella ennesima, inutile, carneficina. I quattro furono trascinati in paese e passati per le armi.

Toni Capuozzo è tornato in quei luoghi e ha raccolto le voci e le testimonianze della gente, dei discendenti dei quattro militari, di una comunità che si batte perché a quei “disertori” sia restituito l’onore.
Un piccolo episodio, forse, che condensa in sé, ciò che poi sarebbe diventata consapevolezza storica (l’inettitudine di certi comandanti, le stragi insensate, l’ottusità della giustizia militare). Un’ultima nota: Cima Cellon fu espugnata da un’altra compagnia. L’attacco fu sferrato nel cuore della notte.

Ascolti tv prime time il Circo affascina sempre…


1festivalducirqueLa sera di Capodanno si sono sintonizzati su Rai1  per il programma di Carlo Conti L’anno che verrà  6.773.000 spettatori pari al 37.69% (a mezzanotte collegati 11.416.000 spettatori pari al 61.8%). Su Canale 5 Capodanno in Musica, sulle note di Mario Biondi e Marco Mengoni,  1.855.000 spettatori pari al 10.14% di share. Su Rai2 Alvin Superstar ha registrato 1.338.000 spettatori (7.09%). Su Italia1 L’attimo fuggente 702.000 spettatori (3.79%). Su Rai3 Il Festival del Circo di Montecarlo ha raggiunto un dato superiore a Canale5 segno che lo spettacolo del Circo continua ad affascinare grande e piccini pertanto davanti al video 2.255.000 spettatori (12.03%) mentre su Rete4 Sea Wolf- Il lupo di mare totalizza 472.000 spettatori (2.58%). Su La7 Miss Marple Assassinio sul Nilo è stato visto da 709.000 spettatori (3.7%).