roberto graziani

Emanuele Picozzi e il suo primo EP dal titolo “le cose che non tornano più”


Come sempre attenti al talento, vi segnaliamo un giovanissimo artista di 18 anni, Emanuele Picozzi, ma con alle spalle circa un milione di visualizzazione ottenute grazie alla pubblicazione di tantissimi video che hanno evidenziato e messo in luce il suo talento vocale. Ecco pertanto la recensione del maestro Roberto Graziani esperto critico musicale rilasciata in occasione della recente uscita del  primo EP di Emanuele dal titolo “Le cose che non tornano più”, che contiene 5 brani scritti e musicati da Eddy Mattei (già collaboratore di Zucchero Fornaciari) coadiuvato da Alessandro Chiesa. Il Cd si avvale di un album di foto con i testi a fronte delle canzone per una migliore fruizione per l’ascoltatore (cit. Roberto Graziani)

by Roberto Graziani:

“EMANUELE PICOZZI E’ UN GIOVANISSIMO ARTISTA (18 ANNI!) CHE HA PERO ALLE SPALLE TANTISSIMI VIDEO E TANTISSIME VISUALIZZAZIONI SU YOU TUBE (CIRCA 1 MILIONE!), A DIMOSTRAZIONE DEL SUO TALENTO…SI DEVO DIRE GRANDE TALENTO CHE STA CRESCENDO  SIA A LIVELLO VOCALE CHE INTERPRETATIVO E QUESTO CD NE METTE IN LUCE TUTTE LE PECULIARITA SIA VOCALI CHE ARTISTICHE. LA VOCE DI EMANUELE PICOZZI E’ UNA DI QUELLE VOCI “GRANDI”, GRANDI A LIVELLO DI VOLUME SONORO..SI SA CHE LE VOCI COSI GRANDI  IN GENERE TENDONO AD ADAGIARSI UN PO SU QUELLA NATURA NON APPROFONDENDO IL FATTO STRETTAMENTE TECNICO-VOCALE, FACENDO SI CHE LA VOCE DIVENTI STENTOREA ED ALLA FINE ABBASTANZA “NOIOSA”…PER FORTUNA NON E’ QUESTO IL CASO DI QUESTO TALENTUOSO RAGAZZO, CHE HA STUDIATO LA TECNICA VOCALE IN MANIERA ECCELLENTE E L’HA ABBINATA AD UN “GRANDE SPESSORE DI SUONO”, FACENDO SI CHE LA VOCALITA SIA SEMPRE VARIA NEI COLORI, VARIA NELL’ACCENTO DRAMMATICO, MA ALL’OCCORRENZA PURE DOLCISSIMA E MORBIDISSIMA…IN PIU HA UNA ESTENSIONE VOCALE MOLTO “LUNGA”, DAL FA SOTTO IL RIGO AL SI NATURALE SOPRA IL RIGO (CIRCA 2 OTTAVE E MEZZO IN VOCE SIA CHIARO, NON IN FALSETTO ALTRIMENTI SE SI CONSIDERA ESTENSIONE PURE IL FALSETTO ALLORA SI ARRIVA ALLE 3 OTTAVE!) CHE GLI PERMETTE DI AFFRONTARE OGNI TIPO DI REPERTORIO SENZA PROBLEMI VOCALI TANTO FASTIDIOSI PER CHI ASCOLTA..TUTTA LA GAMMA VOCALE E’ COMPLETAMENTE OMOGENEA, INDIPENDENTEMENTE DALL’ALTEZZA DELLE NOTE CHE VA AD ESEGUIRE, TUTTO IL SUONO E’ COMPLETAMENTE COPERTO FINO AGLI ESTREMI ACUTI SENZA URLI O STRILLETTI POCO ORTODOSSI PER UN CANTANTE CHE VUOLE ESSERE “DA SERIE A”…ALLORA I 5 BELLISSIMI BRANI CONTENUTI IN QUESTO PRIMO EP POSSONO ESSERE ESEGUITI, IN VIRTU DI QUANTO DETTO PRIMA CON UNA SICUREZZA E FACILITA SBALORDITIVE…SI COMINCIA CON “LA PIOGGIA DEL MATTINO”, DOVE L’USO DEL FALSETTO NON E’ MAI SENZA COLORE, LINFATICO, MA BELLO SONORO E POTENTE E PIENO DI ARMONICI…DOVE IL CANTO “A FIOR DI LABBRO” E’ QUALCOSA DI ECCEZIONALE, DOVE L’EMISSIONE DEI SUONI SEMPRE TUTTI APPOGGIATI A REGOLA D’ARTE “SUL FIATO” FANNO SI CHE IL COLORE BELLISSIMO DELLA VOCE DI EMANUELE POSSA RIMANERE SEMPRE TIMBRATISSIMO..POI LA CANZONE CHE DA IL TITOLO AL CD “LE COSE CHE NON TORNANO PIU”, CANZONE TIPICAMENTE MELODICA ITALIANA, ESEGUITA CON UNA VOCALITA CHE FORSE SOLO I CANTANTI LIRICI (MA NON TUTTI SIA CHIARO, SOLO I GRANDI!) RIESCONO AD AVERE…SUONI IN PIANISSIMO, IN FORCELLA, IN MESSA DI VOCE, CON UN LEGATO MAGISTRALE CHE FA SI CHE LE FRASI MELODICHE POSSANO ESSERE PORTATE AL SUO NATURALE COMPIMENTO SENZA SCALINI, SENZA PRESE DI FIATO INUTILI…SI PROSEGUE CON “QUELLO CHE VUOI TU”, PEZZO QUASI ROCK ANNI 70 DOVE LA VOCE DI EMANUELE PICOZZI E’ GIUSTISSIMA SIA PER COLORE, SIA PER POTENZA SONORA…POI SI PROSEGUE CON “SBAGLIATO” PER ARRIVARE A “UN GIORNO NUOVO” DEL QUALE NE E’ USCITO PURE IL SINGOLO CON BEN 2 VIDEO SU YOU TUBE…PER CANTARE QUESTO PEZZO OCCORRE UNA GRANDE VOCALITA, UNA GRANDE ESTENSIONE..COSE CHE NON MANCANO AD EMANUELE PICOZZI, PERCHE QUA SI GIOCA LA VOCALITA SOPRATTUTTO SUL COSIDDETTO “PASSAGGIO DI REGISTRO” CHE NE PROIETTA LA VOCE A QUELLE ESTREME ALTEZZE CON UN SUONO DA BRIVIDO, POTENTISSIMO…DEVO DIRE CHE COME PRIMO EP QUESTO TALENTUOSO RAGAZZO HA CENTRATO L’OBIETTIVO PERCHE SIAMO VERAMENTE AD ALTISSIMO LIVELLO…IN PIU LA BELLISSIMA GRAFICA, LE FOTO, I TESTI NE FANNO DA CORNICE..AUGURO AD EMANUELE CHE QUESTO LAVORO POSSA DARGLI LE SODDISFAZIONI CHE MERITA…E DI PROSEGUIRE SU QUESTA STRADA INTRAPRESA CHE CREDO SIA QUELLA GIUSTA..ASCOLTARE PER CREDERE! 

 

 

A breve Music Star’s Blog, pubblicherà un’intervista a Emanuele Picozzi.