Rock

I Mǻneskin CERTIFICANO PLATINO il singolo “CHOSEN”


maneskin-chosen-disco-platino

Un record dietro l’altro per i Mǻneskin, band rivelazione di “X Factor 11”  e secondi classificati del talent show che dopo aver registrato il sold out delle prime date del tour (che partirà a febbraio ndr) a poche ore dall’uscita, da Palermo a Roma e da Napoli a Milano, per cui è stato necessario aggiungere nuove date, dopo l’oro  (conquistato il giorno prima della Finale di X Factor 2017 ndr), hanno  certificato platino il loro singolo Chosen, secondo singolo più venduto dietro “Perfect” di Ed Sheeran e “La musica non c’è” di Coez.

Teatrali, trasgressivi e talentuosi i Mǻneskin hanno dimostrato di avere una “pronta presa” su un pubblico  trasversale e di ogni età. Sul profilo Instagram (@maneskinofficial), Ethan Torchio ovvero la batteria d’oro ha scritto: “Sono settimane molto intense e ci stiamo preparando al meglio per affrontare i prossimi mesi… Abbiamo un sacco di news in serbo, quindi tenete il coattizer a manetta che ne vedrete delle belle”. Il 26 dicembre è stato Cobbra cioè Thomas Raggi (chitarra) a tenere alta l’attenzione: “In questi giorni sto abbozzando nuove melodie e riff… siamo super gasati per il tour non riusciamo a pensare ad altro, ci vediamo a febbraio… tutti insieme alzeremo il volume”. Ieri ci ha pensato Damiano David il frontman a scrivere: “Pronti per il tour, vi daremo l’anima”.

Una promessa,  questa, che tiene alte le aspettative dei fan.

Redazione

STEF BURNS: PARTE DA ROMA IL 13 DICEMBRE LA NUOVA SERIE DI CONCERTI DEL CHITARRISTA AMERICANO


STEF BURNS

Stef Burns Italian Job Tour the reprise

PARTE IL 13 DICEMBRE DA ROMA

“ITALIAN JOB TOUR 2017 – THE REPRISE”

STEF BURNSdopo il tour negli Stati Uniti e in Giappone con Huey Lewis & the News, tornerà in Italia per una breve serie di date che partendo da Roma, toccherà la provincia diPistoia, Brescia, Como, Mantova, e si chiuderà in Friuli con due concerti a Udine e Pordenone.

Si tratta della ripresa del suo “The Italian Job Tour”, che in primavera l’aveva visto esibirsi con successo un po’ in tutta Italia, prima del tour estivo con BGH, trio con Claudio Gallo Golinelli e Will Hunt. Il chitarrista, che da anni incanta i fan con la sua Fender Stratocaster, suonerà in qualità di special guest alcuni classici rock con l’energia e l’entusiasmo che da sempre lo contraddistingue.

Questi gli appuntamenti previsti:  13 dicembre Roma, L’asino che vola; 14 dicembre Agliana (PT), Birreria HB; 15 dicembre Cazzago S. Martino (BS), Rockout; 16 dicembre Cantù (CO), All’Una e35 circa; 17 dicembre Castelgoffredo (MN), Sala Civica; 22 dicembre Udine, Centro Storico; 23 dicembre Pordenone, Piazza XX Settembre.

I biglietti sono in vendita da domani. Per info e prenotazioni visitare la pagina Facebook: www.facebook.com/ulivebooking

L’ultimo album di inediti è Roots&Wings (etichetta Ultratempo) un disco rock sincero e sentito che lo vede nella triplice veste di autore chitarrista e interprete, disponibile nei migliori negozi in versione digitale, CD e Vinile. (Itunes -> https://itunes.apple.com/it/album/roots-wings/id796351493)

 Contiene la ballad Home Again, l’ultimo singolo estratto dall’album, il cui videoclip è ambientato nel deserto californiano con suggestive immagini  diretto da Andrea Jako Giacomini. (Youtube -> https://www.youtube.com/watch?v=3dUddbJWxwA)

Tracklist di Roots & Wings: What doesn’t kill us, Something Beautiful, Miracle Days, Home Again, Paper Cup, Cover You, Sky Angel, Heaven is Blue, Roots & Wings, Us, Patience

STEF BURNS è un chitarrista e cantautore californiano, nato a Oakland, nel 1959. La sua carriera è ricca di collaborazioni con numerosi artisti tra i quali  Sheila E, Berlin (quelli di Top Gun), Narada Michael Walden, Michael Bolton, Y&T, Alice Cooper. Nel 1993 inizia una collaborazione con Vasco Rossi, dal 1995 anche per il live, in occasione dell’evento Rock Sotto l’Assedio. Dal 2000 entra a far parte della band Huey Lewis & the News con cui tuttora suona incessantemente negli Stati Uniti ed in giro per il mondo. Da qualche annoStef Burns ha anche intrapreso una carriera solista ed ha all’attivo quattro album in studio: Swamp TeaBayshore Road (scritto con il chitarrista acustico Peppino D’AgostinoWorld Universe Infinity (e il dvd World Universe Infinity Live) che segna la svolta rock dell’artista ed il recente Roots & Wings, uscito anche nella versione vinile + cd completo con l’aggiunta di 3 bonus tracks (Ultratempo/Self)con il quale si presenta per la prima volta nella triplice veste di autore, chitarrista e interprete.

Video:

What doesn’t kill us https://www.youtube.com/watch?v=PlVCaivYy2c

Miracle Days https://www.youtube.com/watch?v=BipQ5nCRxNs

Heaven is blue  https://www.youtube.com/watch?v=AM6_3XqnR2g

Home Again https://www.youtube.com/watch?v=3dUddbJWxwA

CALENDARIO

 13/12    ROMA                                              L’ASINO CHE VOLA

14/12    AGLIANA (PT)                                BIRRERIA HB

15/12    CAZZAGO S. MARTINO (BS)       ROCKOUT

16/12    CANTÙ (CO)                                     ALL’UNA E35 CIRCA

17/12    CASTELGOFFREDO (MN)             SALA CIVICA

22/12    UDINE                                                CENTRO STORICO

23/12    PORDENONE                                    PIAZZA XX SETTEMBRE

Redazione

 

LUCIANO LIGABUE: riparte lunedì 4 settembre dal “105 Stadium” di Rimini il tour “MADE IN ITALY – PALASPORT 2017” – APPUNTAMENTI


LUCIANO LIGABUE 

lig

RIPARTE LUNEDÌ 4 SETTEMBRE DAL “105 STADIUM” DI RIMINI IL TOUR

“MADE IN ITALY – PALASPORT 2017”

Riparte lunedì 4 settembre, dal “105 Stadium” di Rimini, il tour “MADE IN ITALY – PALASPORT 2017”, che vede LUCIANO LIGABUE protagonista dei palazzetti di tutta Italia per presentare alcuni brani dell’ultimo album “MADE IN ITALY”, oltre ai suoi grandi successi.

Luciano Ligabue_palasport tour 2017_credito di Jarno Iotti_b.jpg

 DI SEGUITO IL CALENDARIO COMPLETO DEL TOUR:

4 SETTEMBRE 105 Stadium di RIMINI (recupero del concerto del 10 APRILE)
6 SETTEMBRE Pala Resega di LUGANO (recupero del concerto del 12 MAGGIO)
8 SETTEMBRE Mediolanum Forum di Assago – MILANO (recupero del concerto del 4 APRILE)
9 SETTEMBRE Mediolanum Forum di Assago – MILANO (recupero del concerto del 5 APRILE)
12 SETTEMBRE PalaLottomatica di ROMA (recupero del concerto del 12 APRILE)
13 SETTEMBRE PalaLottomatica di ROMA (recupero del concerto del 13 APRILE)
15 SETTEMBRE PalaLottomatica di ROMA (recupero del concerto del 19 MAGGIO)
16 SETTEMBRE PalaLottomatica di ROMA (recupero del concerto del 20 MAGGIO)
18 SETTEMBRE PalaLottomatica di ROMA (recupero del concerto del 21 MAGGIO)
20 SETTEMBRE Pala Florio di BARI (recupero del concerto del 23 MAGGIO)
22 SETTEMBRE Nelson Mandela Forum di FIRENZE (recupero del concerto del 22 MARZO)
23 SETTEMBRE Nelson Mandela Forum di FIRENZE (recupero del concerto del 23 MARZO)
25 SETTEMBRE 105 Stadium di GENOVA (recupero del concerto del 25 MARZO)
26 SETTEMBRE 105 Stadium di GENOVA (recupero del concerto del 26 MARZO)
28 SETTEMBRE Pala Bigi di REGGIO EMILIA (recupero del concerto del 27 APRILE)
30 SETTEMBRE Fiera di BRESCIA (recupero del concerto del 1 APRILE)
1 OTTOBRE Fiera di BRESCIA (recupero del concerto del 2 APRILE)
3 OTTOBRE Pala Arrex di JESOLO (VENEZIA) (recupero del concerto del 26 APRILE)
5 OTTOBRE Zoppas Arena di CONEGLIANO (TREVISO) (recupero del concerto del 9 MAGGIO)
7 OTTOBRE Pala Onda di BOLZANO (recupero del concerto del 19 APRILE)
10 OTTOBRE Pala Alpitour di TORINO (recupero del concerto del 28 MARZO)
11 OTTOBRE Pala Alpitour di TORINO (recupero del concerto del 29 MARZO)
13 OTTOBRE Pala Bam di MANTOVA (recupero del concerto del 6 MAGGIO)
14 OTTOBRE Pala Bam di MANTOVA (recupero del concerto del 7 MAGGIO)
16 OTTOBRE Pala Prometeo di ANCONA (recupero del concerto del 24 APRILE)
18 OTTOBRE Adriatic Arena di PESARO (recupero del concerto del 20 MARZO)
20 OTTOBRE Arena Spettacoli PD Fiere di PADOVA (recupero del concerto del 21 APRILE)
21 OTTOBRE Arena Spettacoli PD Fiere di PADOVA (recupero del concerto del 22 APRILE)
23 OTTOBRE Pala Rubini Alma Arena di TRIESTE (recupero del concerto del 28 APRILE)
24 OTTOBRE Pala Rubini Alma Arena di TRIESTE (recupero del concerto del 29 APRILE)
27 OTTOBRE Unipol Arena di BOLOGNA (recupero del concerto del 7 APRILE)
28 OTTOBRE Unipol Arena di BOLOGNA (recupero del concerto del 8 APRILE)
3 NOVEMBRE Fiera “Padiglione E” di CAGLIARI (recupero del concerto del 26 MAGGIO)
4 NOVEMBRE Fiera “Padiglione E” di CAGLIARI (recupero del concerto del 26 MAGGIO)

ligabue 

I BIGLIETTI PRECEDENTEMENTE ACQUISTATI RESTANO VALIDI PER LE NUOVE DATE CORRISPONDENTI.

CONCERTO DI REGGIO EMILIA:

Si informa che il concerto di LUCIANO LIGABUE inizialmente previsto per giovedì 27 aprile al PalaBigi di Reggio Emilia è stato posticipato al 28 Settembre 2017.

L’incasso del concerto di Reggio Emilia, al netto dei costi regolarmente documentati, verrà donato all’Associazione CuraRE Onlus e alla Fondazione GRADE Onlus, per sostenere le attività dei due enti benefici reggiani.

I biglietti acquistati per lo spettacolo del 27 aprile 2017 restano validi per lo spettacolo del 28 Settembre 2017.

CONCERTI DI CAGLIARI:

SETTORE PARTERRE IN PIEDI (euro 46,00)

I biglietti settore parterre in piedi (euro 46,00) già acquistati attraverso il circuito TicketOne per lo show di venerdì 26 Maggio 2017 CAGLIARI – Arena Sant’Elia potranno essere utilizzati quali titoli di ingresso validi per lo show di venerdì 3 novembre 2017 CAGLIARI – FIERA “PADIGLIONE E”.

I biglietti settore parterre in piedi (euro 46,00) già acquistati attraverso il circuito Box Office Sardegna per lo show di venerdì 26 Maggio 2017 CAGLIARI – Arena Sant’Elia potranno essere utilizzati quali titoli di ingresso validi per lo show di sabato 4 novembre 2017 CAGLIARI – FIERA “PADIGLIONE E”

SETTORE TRIBUNA NUMERATA (euro 70,00)

Non essendo stato possibile per motivi organizzativi recuperare la data di Cagliari nella stessa location (Arena Grandi Eventi Sant’Elia) prevista per il 26 maggio, per dare l’opportunità a tutti i fan sardi di non perdere lo spettacolo “Made In Italy – Palasport 2017” si è deciso di fissare due nuove date, sempre a Cagliari, ma in una location differente (Fiera “Padiglione E”) che tuttavia non permette posti in tribuna numerata.

MADE IN ITALY – PALASPORT 2017” è prodotto e organizzato da Riservarossa e F&P Group.

Redazione

VASCO ROSSI: A Natale uscirà nelle sale il film del concerto di Modena Park, poi arriverà in cofanetto Blu-Ray


Non si ferma il cammino del concerto dei record di Vasco al Modena Park. Dopo aver raccolto più di 220 mila persone e aver sbriciolato tutti i record di ascolto in tv per un evento del genere, dopo aver riempito le sale cinematografiche per la diretta (il Concerto è stato l’evento più visto del weekend al cinema) la storia del concerto per il quarantennale di carriera di Vasco continua e presto diventerà un film che sarà distribuito nelle sale nel periodo di Natale e che poi uscirà in cofanetto blu-ray. A dirlo è stato Pepsy Romanoff, il regista dei live di Vasco Rossi, che lo ha anticipato nel corso di un’intervista alla pagina Facebook dell’AIR3 Associazione Italiana Registi. 
”Il film-live del concerto sarà masterizzato in 7.1 e uscirà nelle sale a Natale. Successivamente ci sarà un cofanetto blu-ray memorabile e infine abbiamo commissionato ad Andrea Venturelli di girare un documentario di tutto il work-flow del progetto, dalla sua nascita al suo debutto fino alla prova al cinema”. (105.net)

Curiosità‘ : In tanti hanno cercato di tirare le somme per scoprire il giro di affari intorno al Modena Park. Per la sola vendita dei biglietti (220mila paganti), secondo la stima del quotidiano Il Giornale sono stati incassati 13milioni di euro a cui vanno aggiunti, i diritti SIAE e i ricavi per la diretta al cinema e in TV. Bisogna poi contare i soldi riguardanti i diritti della proiezione in piazza e quelli Tv, la raccolta pubblicitaria, i ricavi merchandising e addirittura i diritti per cibo e bevande. In tutto il Modena Park avrebbe consentito di raccogliere ben 36milioni di euro! Va detto però che Vasco ha anche consentito a moltissime persone di guadagnare. Dalle stime infatti hotel e ristoranti di Modena e dintorni, grazie al concerto, hanno ricavato ben 2milioni di euro… Insomma il ModenaPark e’ stato da record in ‘toto’ sia in numeri che in emozioni

VASCO ROSSI: concerto evento cosmico a Modena Park domani 1 luglio – Scaletta – Curiosità


vasco1.jpg

Un concerto di dimensioni cosmiche è quello a cui assisteranno  i fan di Vasco Rossi  domani 1°luglio al Parco Ferrari di Modena, ribattezzato Modena Park in cui il rocker emiliano festeggerà con i suoi fan i 40 anni di carriera.  Duecentoventimila biglietti venduti (più circa diecimila invitati) per un evento in una città che all’anagrafe ne conta centottantaquattromila. Imponenza megagalattica per l’allestimento scenografico con un palco monumentale, alto come un palazzo di otto piani e largo 130 metri. E poi oltre 1.500 metri quadri di schermi in movimento. Uno centrale di 18 metri per 15 più altri quattro (due per parte) di 15 metri per 9.  Due gru da 400 tonnellate ciascuna tengono sollevato l’impianto audio. Sono state appese 29 torri “di ritardo” di due tonnellate l’una, stabilizzate con 6 tonnellate di zavorra di cemento per una per  complessive174 tonnellate. L’obiettivo è consentire l’ascolto uguale in ogni punto del parco, da cinque metri come da 300.

Tra le 26 telecamere che riprenderanno l’evento spunta anche una cinepresa del 1977, scelta per simboleggiare i 40 anni di carriera del Blasco. Tra 270 e 300 le persone dello staff operativo per i lavori sul posto, con la collaborazione di almeno altri 120 addetti che hanno cominciato a lavorare da fine maggio. Installati2100 punti luce, 140 laser, 1 megawatt di assorbimento elettrico (sufficiente ad illuminare un intero paesino). Ci sono poi 2 chilometri e 320 metri di transenne per circoscrivere i tre pit e il fronte del palco.

Ancora: oltre 5000 metri quadrati di tende per ristorazione e merchandising. Oltre 60 containers adibiti a uffici e camerini nel backstage. Sono 4 i megaschermi sparsi per il parco. Mille tra bagni chimici e docce. Attesti, in tutto, 900 pullman per il concerto di sabato.

Intanto 10mila iscritti del fanclub e 500 residenti dell’area verde hanno potuto assistere alla prova generale effettuata giovedì sera.

vasco2

Ma domani il Modena Park sarà letteralmente preso d’assalto e invaso da una marea umana proveniente da tutta Italia per assistere all’evento dell’anno  che ribalterà un pò i primati nella storia della musica dal vivo e non solo italiana!

SCALETTA: A raccontare la set list del concerto-evento dell’anno ci ha pensato direttamente Vasco Rossi in un servizio del TG1. «C’è la prima parte che è un po’ anni ’80, ci sono le prime canzoni, il sapore degli anni ’80.. poi ci sono gli anni ’90, il periodo de Gli Spari Sopra. Poi ci sono le canzoni del 2000, arriveranno Un Senso.. insomma arriveranno tutte, dal 1977 al 2017.. 40 anni di palco, di fronte del palco. 40 anni di canzoni e 40 canzoni, ovviamente!»

Tra le sorprese, sarà suonata dal vivo per la prima volta   Ed Il Tempo Crea Eroi (1978), mentre il concerto si concluderà col classico trittico finale Vita Spericolata, Siamo Solo Noi e  con Albachiara, che da sempre chiude i concerti di Vasco Rossi.

CURIOSITA’: Già ieri l’intera area del Modena Park era blindata, misure di sicurezza  imponenti, viabilità della zona stravolta,  vietate  cerimonie e funerali!

Redazione

LUCIANO LIGABUE: al via oggi le riprese per il suo terzo film “MADE IN ITALY” (con Stefano Accorsi e Kasia Smutniak), il 4 settembre riparte da Rimini il “MADE IN ITALY – PALASPORT 2017”.


LUCIANO LIGABUE

AL VIA OGGI LE RIPRESE PER IL TERZO FILM

“MADE IN ITALY”

MADE IN ITALY_Foto di jarno iotti - Zoo Aperto

(prodotto da Domenico Procacci per Fandango e distribuito da Medusa Film)

CON STEFANO ACCORSI, KASIA SMUTNIAK,

FAUSTO MARIA SCIARAPPA, WALTER LEONARDI,

FILIPPO DINI, TOBIA DE ANGELIS

RIPARTE IL 4 SETTEMBRE DA RIMINI IL

“MADE IN ITALY – PALASPORT 2017”

 

“MADE IN ITALY” è il titolo dell’ultimo album di LUCIANO LIGABUE ma anche del suo terzo film (dopo “Radiofreccia” e “Da zero a dieci”).

Prodotto da Domenico Procacci per Fandango e distribuito da Medusa Film, il film vede il ritorno di Stefano Accorsi nei panni del protagonista, dopo la sua magistrale interpretazione nel film “Radiofreccia”, questa volta in compagnia di Kasia Smutniak e altri attori come Fausto Maria Sciarappa, Walter Leonardi, Filippo Dini e Tobia De Angelis.

MADE IN ITALY è una dichiarazione d’amore frustrato verso il Paese

raccontata attraverso lo sguardo di RIKO,

il protagonista dell’ultimo concept album di Ligabue “Made in Italy”.

Riko è un uomo onesto che vive di un lavoro che non ha scelto nella casa di famiglia che riesce a mantenere a stento, ma può contare su un gruppo di amici veri e su una moglie che, tra alti e bassi, ama da sempre. Suo figlio è il primo della famiglia ad andare all’università. È però anche un uomo molto arrabbiato con il suo tempo, che sembra scandito solo da colpi di coda e false partenze. Quando perde le poche certezze con cui era riuscito a tirare avanti, la bolla in cui vive si rompe e Riko capisce che deve prendere in mano il suo presente e ricominciare, in un modo o nell’altro. E non darla vinta al tempo che corre.

Le riprese del film, che iniziano oggi, avranno una durata di sette settimane e si svolgeranno tra Correggio, Reggio Emilia, Novellara, Roma e Francoforte.

Il 4 settembre da Rimini riparte il tour che vede Ligabue protagonista nei palasport di tutta Italia per presentare alcuni brani dell’ultimo album, oltre ai suoi grandi successi.

Di seguito il calendario delMADE IN ITALY – PALASPORT 2017”:

04 SETTEMBRE 105 Stadium di RIMINI (recupero del concerto del 10 APRILE)

06 SETTEMBRE Pala Resega di LUGANO (recupero del concerto del 12 MAGGIO)

08 SETTEMBRE Mediolanum Forum di Assago – MILANO (recupero del concerto del 4 APRILE)

09 SETTEMBRE Mediolanum Forum di Assago – MILANO (recupero del concerto del 5 APRILE)

12 SETTEMBRE PalaLottomatica di ROMA (recupero del concerto del 12 APRILE)

13 SETTEMBRE PalaLottomatica di ROMA (recupero del concerto del 13 APRILE)

15 SETTEMBRE PalaLottomatica di ROMA (recupero del concerto del 19 MAGGIO)

16 SETTEMBRE PalaLottomatica di ROMA (recupero del concerto del 20 MAGGIO)

18 SETTEMBRE PalaLottomatica di ROMA (recupero del concerto del 21 MAGGIO)

20 SETTEMBRE Pala Florio di BARI (recupero del concerto del 23 MAGGIO)

22 SETTEMBRE Nelson Mandela Forum di FIRENZE (recupero del concerto del 22 MARZO)

23 SETTEMBRE Nelson Mandela Forum di FIRENZE (recupero del concerto del 23 MARZO)

25 SETTEMBRE 105 Stadium di GENOVA (recupero del concerto del 25 MARZO)

26 SETTEMBRE 105 Stadium di GENOVA (recupero del concerto del 26 MARZO)

28 SETTEMBRE Pala Bigi di REGGIO EMILIA (recupero del concerto del 27 APRILE) – BENEFICIENZA

30 SETTEMBRE Fiera di BRESCIA (recupero del concerto del 1 APRILE)

01 OTTOBRE Fiera di BRESCIA (recupero del concerto del 2 APRILE)

03 OTTOBRE Pala Arrex di JESOLO (VENEZIA) (recupero del concerto del 26 APRILE)

05 OTTOBRE Zoppas Arena di CONEGLIANO (TREVISO) (recupero del concerto del 9 MAGGIO)

07 OTTOBRE Pala Onda di BOLZANO (recupero del concerto del 19 APRILE)

10 OTTOBRE Pala Alpitour di TORINO (recupero del concerto del 28 MARZO)

11 OTTOBRE Pala Alpitour di TORINO (recupero del concerto del 29 MARZO)

13 OTTOBRE Pala Bam di MANTOVA (recupero del concerto del 6 MAGGIO)

14 OTTOBRE Pala Bam di MANTOVA (recupero del concerto del 7 MAGGIO)

16 OTTOBRE Pala Prometeo di ANCONA (recupero del concerto del 24 APRILE)

18 OTTOBRE Adriatic Arena di PESARO (recupero del concerto del 20 MARZO)

20 OTTOBRE Arena Spettacoli PD Fiere di PADOVA (recupero del concerto del 21 APRILE)

21 OTTOBRE Arena Spettacoli PD Fiere di PADOVA (recupero del concerto del 22 APRILE)

23 OTTOBRE Pala Rubini Alma Arena di TRIESTE (recupero del concerto del 28 APRILE)

24 OTTOBRE Pala Rubini Alma Arena di TRIESTE (recupero del concerto del 29 APRILE)

27 OTTOBRE Unipol Arena di BOLOGNA (recupero del concerto del 7 APRILE)

28 OTTOBRE Unipol Arena di BOLOGNA (recupero del concerto del 8 APRILE)

03 NOVEMBRE Fiera “Padiglione E” di CAGLIARI (recupero del concerto del 26 MAGGIO)

04 NOVEMBRE Fiera “Padiglione E” di CAGLIARI (recupero del concerto del 26 MAGGIO)

I BIGLIETTI PRECEDENTEMENTE ACQUISTATI RESTANO VALIDI PER LE NUOVE DATE CORRISPONDENTI.

CONCERTO DI REGGIO EMILIA:

Si informa che il concerto di LUCIANO LIGABUE inizialmente previsto per giovedì 27 aprile al PalaBigi di Reggio Emilia è stato posticipato al 28 Settembre 2017.

L’incasso del concerto di Reggio Emilia, al netto dei costi regolarmente documentati, verrà donato all’Associazione CuraRE Onlus e alla Fondazione GRADE Onlus, per sostenere le attività dei due enti benefici reggiani.

I biglietti acquistati per lo spettacolo del 27 aprile 2017 restano validi per lo spettacolo del 28 Settembre 2017.

CONCERTI DI CAGLIARI:

SETTORE PARTERRE IN PIEDI (euro 46,00)

I biglietti settore parterre in piedi (euro 46,00) già acquistati attraverso il circuito TicketOne per lo show di venerdì 26 Maggio 2017 CAGLIARI – Arena Sant’Elia potranno essere utilizzati quali titoli di ingresso validi per lo show di venerdì 3 novembre 2017 CAGLIARI – FIERA “PADIGLIONE E”.

I biglietti settore parterre in piedi (euro 46,00) già acquistati attraverso il circuito Box Office Sardegna per lo show di venerdì 26 Maggio 2017 CAGLIARI – Arena Sant’Elia potranno essere utilizzati quali titoli di ingresso validi per lo show di sabato 4 novembre 2017 CAGLIARI – FIERA “PADIGLIONE E”

SETTORE TRIBUNA NUMERATA (euro 70,00)

Non essendo stato possibile per motivi organizzativi recuperare la data di Cagliari nella stessa location (Arena Grandi Eventi Sant’Elia) prevista per il 26 maggio, per dare l’opportunità a tutti i fan sardi di non perdere lo spettacolo “Made In Italy – Palasport 2017” si è deciso di fissare due nuove date, sempre a Cagliari, ma in una location differente (Fiera “Padiglione E”) che tuttavia non permette posti in tribuna numerata.

MADE IN ITALY – PALASPORT 2017” è prodotto e organizzato da Riservarossa e F&P Group.

F&P Group pubblica e aggiorna costantemente (su www.fepgroup.it) la black list dei siti non autorizzati alla vendita informando il pubblico di non acquistare i biglietti sui quei siti.

RTL è media partner ufficiale di MADE IN ITALY – PALASPORT 2017”.

FASTWEB, società leader nelle connessioni internet a banda ultra larga in fibra ottica, anche quest’anno è sponsor ufficiale di “MADE IN ITALY – PALASPORT 2017”. 

BMW è sponsor tecnico di “MADE IN ITALY – PALASPORT 2017”.

Intanto è in radio “HO FATTO IN TEMPO AD AVERE UN FUTURO”, quarto singolo estratto da “MADE IN ITALY”, undicesimo disco di inediti di Luciano Ligabue, ventesimo album della sua carriera. Il video del brano è visibile su YouTube al link: https://youtu.be/_dXoXBMpc2A

“HO FATTO IN TEMPO AD AVERE UN FUTURO” è arrivato dopo i primi tre singoli G COME GIUNGLA, “MADE IN ITALY” ed “È VENERDÌ NON MI ROMPETE I COGLIONI”. Prodotto da Luciano Luisi, con musiche, testi e arrangiamenti di Luciano Ligabue, l’album MADE IN ITALY(Zoo Aperto/Warner Music) è stato certificato triplo platino da FIMI/GfK Italia.

Questa la tracklist del disco: “La Vita Facile”; “Mi Chiamano Tutti Riko”; “È Venerdì, Non Mi Rompete I Coglioni”; “Vittime E Complici”; “Meno Male”; “G Come Giungla”; “Ho Fatto In Tempo Ad Avere Un Futuro”; “L’Occhio Del Ciclone”; “Quasi Uscito”; “Dottoressa”; “I Miei Quindici Minuti”; “Apperò”; “Made In Italy”; “Un’Altra Realtà”.

Insieme a Ligabue, in questo disco e durante i live, suonano Luciano Luisi (tastiere, cori), Max Cottafavi (chitarre), Federico Poggipollini (chitarre elettriche, cori), Davide Pezzin (basso), Michael Urbano (batteria, percussioni), Massimo Greco (tromba e flicorno), Emiliano Vernizzi (sax tenore) e Corrado Terzi (sax baritono).

Redazione

 

LE NOSTRE INTERVISTE: LE RIVOLTELLE UNA BAND TUTTA AL FEMMINILE.


riv

Le Rivoltelle sono una band tutta al femminile dalla solida formazione musicale; Elena, Alessandra, Paola ed Angela sono abili musiciste che si raccontano in chiave rock, particolarmente apprezzate per le loro spettacolari performance ‘live’. Hanno all’attivo due album e due singoli, tra brani inediti di spessore sociale e cover ri-arrangiate secondo il loro originalissimo stile, su tutte “La notte”, il successo internazionale del cantautore italo-francese Salvatore Adamo. Hanno partecipato come ospiti ad importanti rassegne nazionali ed internazionali, come il MusiCultura Festival, il Festival Anime Salve, il MEI SuperSound, il RadioNorba Battiti Live, il Fiat Music Tour, il PopKomm di Berlino e la Festa delle Nazioni in Belgio. Recentemente hanno pubblicato il nuovo singolo “Auguri scomodi” che a poco più di un mese dal rilascio ha scalato la classifica Indie Music Like posizionandosi fra le prime 100. Il provocatorio videoclip viene invece selezionato da Tgcom24 per un’anteprima esclusiva che consacra il percorso rivoluzionario delle quattro ragazze rock

Le abbiamo intervistate:

Quando è iniziata la vostra carriera musicale?

 Ci conosciamo da dieci anni e da allora suoniamo insieme e crediamo in questo progetto

Come descrivereste la vostra musica in 3 parole?

Sorriso, rabbia, ironia

Cosa rappresenta la musica nella vostra vita?

 È la parte più bella delle nostre vite. è il nostro rifugio e la nostra valvola di sfogo.

Solitamente ciò che cantate coincide con quello che accade nella tua vita?

Per noi è importante essere credibili e coerenti, raccontiamo il nostro vissuto, descriviamo quello che ci sta intorno toccando temi che ci stanno a cuore

Pensi che la scelta di una professione nell’ambito musicale possa cambiare il tipo di rapporto con chi vi sta intorno?

La musica influenza positivamente tutte le tipologie di rapporto..quando è condivisa è un collante e accresce notevolmente la complicità e l’empatia tra due o più persone, quando non è condivisa funge comunque da stimolo per andare oltre i propri gusti musicali e cercare di capire l’altro anche attraverso il linguaggio musicale

Quali sono i vostri interessi, oltre alla musica?

Ognuna di noi ha un proprio mondo fatto di interessi diversi. Insieme, oltre alla musica, condividiamo la passione per i viaggi e la lettura.

La discografia oggi va a pescare dai “talent” quanto è difficile farsi notare per chi ne sta fuori?

Il successo dei talent oggi è  direttamente proporzionale alla capacità di raggiungere immediatamente e facilmente la popolarità ed è legato alle logiche di un mercato musicale in cui si privilegiano artisti provenienti da programmi tv piuttosto che dai luoghi in cui sifadavvero la musica.

E’ il talent la formula giusta per emergere? Avete mai pensato di partecipare a un talent show?

Crediamo che i talent abbiano in sé una formula che scavalca quelle che fino ad oggi sono state le Il successo dei talent oggi credo sia direttamente proporzionale alla capacità di raggiungere immediatamente e facilmente la popolarità ed è legato alle logiche di un mercato musicale in cui si privilegiano artisti provenienti da programmi tv piuttosto che dai luoghi in cui si fa davvero la musica, buoneregole di un vero musicista e cioè studio e tanta gavetta. Non amiamo molto questo genere di manifestazioni ed è per questo che non abbiamo mai pensato di parteciparvi

Un opinione sulla musica che passa in radio?

Purtroppo i grandi network radiofonici funzionano un pò come le case discografiche rispetto ai talent. Si passa in radio ciò che è più popolare o ciò che si DEVE passare!

Grazie per l’intervista.

Redazione

10/12/2016 – 20:40 #RAI1: “LIGABUE, ITALIA” Il rocker di Correggio protagonista di uno speciale inedito


ligabue1Intervistato da Flavio Insinna, alla presenza di oltre 7000 fan ‎accorsi al Nelson Mandela Forum di Firenze, Luciano Ligabue racconta il suo amore “frustrato” nei confronti dell’Italia attraverso la storia di un personaggio, Riko, protagonista del suo nuovo disco “Made in Italy”. Accade nello speciale “Ligabue, Italia”, in onda sabato 10 dicembre alle 20.40 su Rai1. Primo concept album di Ligabue, è un disco composto di canzoni che godono di una vita propria ma che in quel contesto, tutte insieme, raccontano la storia di un antieroe del nostro tempo.  Un speciale inedito che corre tra musica e parole, registrato in occasione del mega raduno annuale con il BarMario, fan club ufficiale del rocker di Correggio.
Redazione

EMMA: Il 2 dicembre esce “ADESSO – TOUR EDITION” (Universal Music), la deluxe edition che celebra il grande successo dell’ultimo album di inediti “Adesso”


EMMA

em

Dopo aver incantato le platee di tutta Italia con la sua energia travolgente

durante l’Adesso Tour

 ESCE IL 2 DICEMBRE

“ADESSO – TOUR EDITION”

la deluxe edition per celebrare il grande successo dell’album di inediti “Adesso” 

2 CD contenenti i 2 brani inediti NEL POSTO PIÙ LONTANO e YOU DON’T LOVE ME

e il successo radiofonico LIBRE ft. Alvaro Soler

e 1 DVD live con le immagini più belle dei concerti nei palasport

 

Dopo il grande successo dell’ Adesso Tour che l’ha vista protagonista nelle principali città italiane con oltre 20 date, EMMA torna con “ADESSO – TOUR EDITION” (Universal Music), la deluxe edition in uscita il 2 dicembre per celebrare il grande successo del suo ultimo album di inediti “Adesso”.

“ADESSO – TOUR EDITION” è un cofanetto speciale composto da 2 CD + 1 DVD. Il primo disco è formato dall’album Adesso” con l’aggiunta delle 2 Bonus Tracks “NEL POSTO PIÙ LONTANO” e “YOU DON’T LOVE ME” e il singolo di successo Libre ft. Alvaro Soler, mentre nel secondo, dal titoloADESSO TOUR – LIVE, sono racchiuse le registrazioni di tutte le canzoni dell’album eseguite dal vivo nei concerti nei palasport durante l’“Adesso Tour” appena concluso! E non solo…oltre ai 2 CD, il cofanetto contiene il DVD con le immagini dei concerti per rivivere tutte le emozioni dei live e immagini inedite direttamente dal backstage.

All’interno del cofanetto anche il branoQuando le canzoni finiranno”, scelto come colonna sonora del nuovo film di Marco Ponti “La Cena di Natale”, nelle sale dal prossimo 24 novembre e tratto dall’omonimo best seller di Luca Bianchini.

ADESSO” (Universal Music) è l’ultimo album d’inediti di Emma, interamente prodotto da lei insieme al produttore Luca Mattioni e certificato disco di platino (certificazioni diffuse da FIMI / GfK Italia). Con “Adesso” salgono a 12 i dischi di platino ottenuti da Emma solo per i suoi album. “Adesso” è una fotografia istantanea di Emma, come una polaroid la racconta per l’esatto momento che sta vivendo ora. Nell’album Emma è tornata ad essere autrice: la title track “Adesso (Ti voglio bene)” è stata scritta interamente dall’artista, che ha co-firmato altri due brani dell’album: “Per questo paese” e “Il paradiso non esiste”.

Redazione

NEWS | TeodasiA: ecco il lyric video di “Release Yourself”. Due special guest per il tour con gli Anvil


unnamed-2TeodasiA: ecco il lyric video di “Release Yourself”. Due special guest per il tour con gli Anvil
News
E-Grapes
11 November 2016
E’ un lyric video quello che accompagna il primo singolo scelto dai TeodasiA per il loro fortunato ultimo album “Metamorphosis”, entrato nella top ten italiana (#2 classifica rock e #9 classifica assoluta) degli album digitali più venduti su Amazon durante la prima settimana di uscita.

Si tratta di “Release Yourself”, una fra le tracce hard rock nella caleidoscopica raccolta che vede la voce del versatile frontman Giacomo Voli esprimersi in brani che spaziano dal pop al folk passando per epic metal, industrial e techno.

Guarda il lyric video di Release Yourself
https://youtu.be/RjKiWNM3N5s

Interessante line-up per le date italiane insieme agli Anvil: si aggiunge il batterista Jacopo Tini (batterista dei Sonohra e nella colonna sonora del film Narnia) che sostituirà Francesco Gozzo; quest’ultimo prenderà posto alle tastiere.
Special guest, in duetto con Voli, la cantante dei Temperance, Chiara Tricarico, già ospite su Metamorphosis nel brano Two Worlds Apart. La Tricarico si esibirà con i TeodasiA nelle ultime due date del tour:
unnamed (3).png

Anvil + Teodasia
16.11.2016 Exenzia – Prato
17.11.2016 Jailbreak – Roma
18.11.2016 Centrale – Erba, CO
19.11.2016 Revolver Club – San Donà, VE
20.11.2016 Dagda – Borgo Priolo, PV

To stream or download these materials, follow this link:
https://egrapespromotion.haulix.com/Media/Link?h=czP3C1Q9JGWOEFU7/VQSSw==