samba

GILBERTO GIL arriva in Italia e riparte da ROMA (Auditorium della Conciliazione) con il suo “SOLO TOUR 2014”


GILBERTO GIL

gil

TORNA IN ITALIA E

DOMANI RIPARTE DA ROMA CON IL SUO

“SOLO TOUR 2014”

Prevendite già aperte

 

GILBERTO GIL torna in Italia con il suo “SOLO TOUR 2014” per ripercorrere la sua ricca e lunga storia riproponendo la sua musica in una straordinaria versione intimista, lontana dal successo delle grandi produzioni. Il debutto è fissato per domani a Roma, per poi fare tappa a Fabriano, in occasione della Rassegna “Fabriano Musica(26 ottobre), a Cesena all’interno della rassegna “Acieloaperto(28 ottobre), Trieste (1 novembre) e Padova (6 novembre).

«GILBERTO GIL solo sul palco alla Carnegie Hall – ha scritto il critico americano Jon Pareles, guardando per la prima volta la presentazione del “Solo Tour– sembrava che avesse una band fantasma nella sua voce e nelle sue dita»

Queste le date italiane (organizzate dalla Sounday – Divisione Booking Ettore Caretta e Andrea Chieli)  del “SOLO TOUR 2014”:

24 ottobre          ROMA                 AUDITORIUM DELLA CONCILIAZIONE

26 ottobre          FABRIANO          TEATRO GENTILE in occasione della Rassegna “Fabriano Musica”

28 ottobre          CESENA               TEATRO VERDI all’interno della rassegna “Acieloaperto”

1 novembre       TRIESTE                TEATRO ROSSETTI

6 novembre       PADOVA             GRAN TEATRO GEOX

Sono già aperte le prevendite per le date di Roma, Trieste e Padova, i biglietti sono acquistabili su www.ticketone.it o su www.prontoticket.it . Per la data di Cesena, biglietti acquistabili su www.ticketone.it

SOLO TOUR 2014” segue l’uscita dell’album “GILBERTOS SAMBAS” uscito a maggio 2014 (Sony Jazz & Classics), in cui il tropicalista GIL rende omaggio, da allievo, al maestro João Gilberto in modo minimalista e struggente; il tutto impreziosito dalla presenza del figlio Bem e di Moreno Veloso, figlio di Caetano, che lo assistono alla produzione analogica. «Ascoltare Gil che suona João – scrive nelle note di copertina l’amico fraterno e compagno di tante imprese Caetano Velososignifica entrare in contatto con l’avventura stessa della nostra musica e della nostra vita».