show

CS_Made in Sud


Maurizio Casagrande fa coppia con Lorella Boccia e Clementino

(none)

E’ tutto pronto per un nuovo appuntamento con “Made in Sud” lo show comico di Rai 2 che lunedì 16 maggio alle 21.20 andrà in diretta dall’Auditorium Rai di Napoli con il ritorno sul palcoscenico della coppia di conduttori Lorella Boccia e Clementino e la partecipazione straordinaria di Maurizio Casagrande. Divertimento assicurato con i tantissimi comici del programma come: Simone Schettino, Nello Iorio, Ciro Giustiniani, Mariano Bruno, i Gemelli di Guidonia, la coppia formata da Enzo Iuppariello e Monica Lima, alias gli Arteteca alle prese con le loro vicissitudini amorose e familiari; il trio dei Gemelli di Guidonia; i giovanissimi artisti della crew “After 19”, Pasquale Palma, l’insolita “famiglia” formata da Ciro Ceruti con Serena Caputo e Antonio D’Ausilio, Mino Abbacuccio, le Sex and Sud , Alessandro Bolide, i Radio Rocket, Matranga e Minafò per il momento dedicato alla Sicilia e tantissimi altri. Torna sul palco di Made in Sud anche l’amatissimo monologhista Paolo Caiazzo. Emozioni in musica non mancheranno grazie al duo formato da Livio Cori e Mavi. La sigla e le musiche del programma sono firmate dal dj e compositore Frank Carpentieri. 

Redazione

CS_”Made in Sud” terzo appuntamento


Conducono Lorella Boccia e Clementino con la partecipazione straordinaria di Maurizio Casagrande

(none)

In diretta dall’Auditorium Rai di Napoli, torna lunedì 2 maggio alle 21.20 su Rai 2, “Made in Sud”, lo show comico condotto da Lorella Boccia e Clementino, con la partecipazione straordinaria di Maurizio Casagrande. Sul palco tornano Paolo Caiazzo e Uccio De Santis, quest’ultimo accompagnato da Umberto Sardella e Antonella Genga. 
Oltre 45 gli artisti che si avvicenderanno sul palcoscenico per portare al pubblico tre ore di spensieratezza: gli Arteteca alle prese con le loro vicissitudini di coppia e famigliari; il trio dei Gemelli di Guidonia; i monologhisti Simone Schettino con le sue riflessioni sull’attualità, Ciro Giustiniani e Maurizio Battista. E ancora: Mino Abbacuccio con il personaggio Ciruzzo e Mariano Bruno col tormentone “Totore t’ ‘o truove“.  Spazio poi al trio Caputo – Ceruti – D’Ausilio che portano in scena spaccati di vita quotidiana con divertenti sketch e il duo formato da Pasquale Palma e Gennaro Scarpato con il tormentone “Otakkiò & Otammé”.
Emozioni in musica non mancheranno nel corso della puntata grazie al duo inedito formato da Livio Cori e Mavi.
La sigla e le musiche del programma sono firmate dal dj e compositore Frank Carpentieri.

redazione

CS_”Ci vuole un fiore” con Francesco Gabbani e Francesca Fialdini


Una serata speciale per l’ambiente con molti ospiti

(none)

Rai 1 chiama a raccolta artisti e scienziati per una serata speciale dal titolo “Ci vuole un fiore”, ponendo l’attenzione su alcuni gravi problemi del Pianeta. Uno show in onda venerdì 8 aprile alle 21.25 con Francesco Gabbani, accompagnato da Francesca Fialdini, per ricordare con parole e musica che la transizione ecologica è una necessità imprescindibile e che ognuno può fare la propria parte. Sarà Francesco Gabbani a tenere le fila del primo show green, insieme con la Fialdini e un parterre di grandi ospiti: Piero Angela, Arisa, Maccio Capatonda, Carlo Cottarelli, Fulminacci, Gilberto Gil, Flavio Insinna, Michela Giraud, Stefano Mancuso, Morgan, Luca Parmitano, il Premio Nobel per la Fisica del 2021 Giorgio Parisi, Massimo Ranieri, Elena Sofia Ricci, Tananai, Ornella Vanoni. Accanto a loro studiosi e scienziati che faranno il punto sullo stato di salute del Pianeta. Presenti anche i ragazzi del Friday for Future e molte realtà giovani, impegnate ogni giorno per cambiare il Pianeta. Gabbani e la squadra di testimonial proveranno a portare all’attenzione di tutti le emergenze più impellenti della transizione ecologica, di cui la consapevolezza è ancora troppo bassa, soprattutto in questi anni pandemia e guerra. Diverse generazioni si incontrano e dialogano per sognare e costruire un mondo migliore, mettendo a disposizione tutto quello che hanno dalla tecnologia alla passione, dalla conoscenza al tempo, per innescare in tutti dei processi virtuosi che coinvolgano ognuno di noi. 
Lo studio di “Ci vuole un fiore” è costruito con un avvolgente led, su cui si susseguono immagini di natura e con gli interventi degli ospiti in collegamento. Per l’occasione Francesco Gabbani avrà una band di sette elementi con due coriste. Presente anche un corpo di ballo “green”, composto da 8 elementi, con le coreografie di Luca Paoloni. Gabbani ballerà, duetterà, interpreterà alcuni dei suoi maggiori successi e altri brani che in qualche modo hanno affrontato il tema ecologico. “Ci vuole un fiore” è una produzione di Rai 1, in collaborazione con Ballandi, scritto da Matteo Catalano con Giuseppe Bosin, Ernesto Assante e Francesco Gabbani. La regia è di Piergiorgio Camilli. 

CS_Finalissima per “Il cantante mascherato”


Patty Pravo, Lino Banfi e Giancarlo Magalli tra gli ospiti di Milly Carlucci

(none)

Finalissima per lo show “Il cantante mascherato”. Nell’ultima puntata del talent game, prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy e in onda venerdì 1° aprile alle 21.25 su Rai 1, Milly Carlucci condurrà il pubblico alla scoperta dei personaggi che si nascondono dietro le maschere finaliste – la Volpe, la Lumaca, il Camaleonte, il Pulcino, Soleluna – e decreterà il vincitore. Al suo fianco Flavio Insinna, Caterina Balivo, Francesco Facchinetti, Arisa, e Iva Zanicchi, l’investigatrice aggiunta di questa puntata. Saranno loro a giudicare il migliore, insieme al pubblico a casa tramite il voto social (sui profili ufficiali del programma: Instagram, Facebook e Twitter). Non mancheranno i commenti e le ipotesi da parte del pool investigativo capitanato da Sara Di Vaira nelle vesti di “Capo investigatore”. Special guest di quest’ultima serata, ricca di sorprese, sarà Patty Pravo. Tra gli ospiti anche Lino Banfi e sua figlia Rosanna, Giancarlo e Michela Magalli e i Gemelli di Guidonia. Saranno proprio loro le misteriose identità nascoste sotto a Lumaca e Pulcino? Il pubblico e gli abili investigatori riusciranno finalmente a svelare il mistero di chi si cela sotto i due costumi? Infine, Arisa canterà e si esibirà in una performance con Vito Coppola. Le coreografie delle maschere in sfida sono affidate a Simone Di Pasquale che si avvale della collaborazione di Matteo Addino.

redazione

CS_Finalissima per “Il cantante mascherato”


Patty Pravo, Lino Banfi e Giancarlo Magalli tra gli ospiti di Milly Carlucci

Finalissima per lo show “Il cantante mascherato”. Nell’ultima puntata del talent game, prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy e in onda venerdì 1° aprile alle 21.25 su Rai 1, Milly Carlucci condurrà il pubblico alla scoperta dei personaggi che si nascondono dietro le maschere finaliste – la Volpe, la Lumaca, il Camaleonte, il Pulcino, Soleluna – e decreterà il vincitore. Al suo fianco Flavio Insinna, Caterina Balivo, Francesco Facchinetti, Arisa, e Iva Zanicchi, l’investigatrice aggiunta di questa puntata. Saranno loro a giudicare il migliore, insieme al pubblico a casa tramite il voto social (sui profili ufficiali del programma: Instagram, Facebook e Twitter). Non mancheranno i commenti e le ipotesi da parte del pool investigativo capitanato da Sara Di Vaira nelle vesti di “Capo investigatore”. Special guest di quest’ultima serata, ricca di sorprese, sarà Patty Pravo. Tra gli ospiti anche Lino Banfi e sua figlia Rosanna, Giancarlo e Michela Magalli e i Gemelli di Guidonia. Saranno proprio loro le misteriose identità nascoste sotto a Lumaca e Pulcino? Il pubblico e gli abili investigatori riusciranno finalmente a svelare il mistero di chi si cela sotto i due costumi? Infine, Arisa canterà e si esibirà in una performance con Vito Coppola. Le coreografie delle maschere in sfida sono affidate a Simone Di Pasquale che si avvale della collaborazione di Matteo Addino.

Redazione

CS_Nuovo appuntamento con “La Pupa e il Secchione Show” condotto da Barbara d’Urso


Martedì 29 marzoinprima serata su Italia1, nuovo appuntamento con “La Pupa e il Secchione Show”, il programma condotto da Barbara d’Urso e prodotto da Endemol Shine Italy.

Dopo soli otto giorni Flavia Vento ha deciso di ritirarsi dal gioco e in questa nuova puntata vedremo le immagini del suo abbandono. Al suo posto entrerà nel cast Elena Morali il cui ingresso promette scintille… 

Clizia Incorvaia, neomamma del piccolo Gabriele Ciavarro, sarà ospite come Pupa per una sera, il suo ruolo risulterà determinante per le sorti dei concorrenti nella classifica finale. Il suo voto si unirà a quello dei tre giudici Antonella EliaSoleil Sorge e Federico Fashion Style.

In studio Guenda Goria protagonista di un doppio confronto. Il primo con Mila Suarez accusata di aver sedotto il fidanzato di Guenda, il secchione Mirko; il secondo con la pupa Vera Miales, giovanissima fidanzata del padre Amedeo Goria, che ha instaurato un legame sempre più forte con il suo secchione Nicolò Scalfi, il campione di Caduta Libera.

Inoltre, Francesco Chiofalo e Gianmarco Onestini saranno protagonisti di un acceso scontro.

Nel corso della puntata è previsto un momento molto toccante: il racconto commovente di una pupa, legato a un episodio della sua infanzia.
Immancabili saranno le prove in cui si sfideranno le coppie che decreteranno ufficialmente la prima eliminazione da La Pupa e il Secchione Show.

Redazione

CS_Quarto appuntamento con Il Cantante Mascherato 


Conduce Milly Carlucci 

(none)

È arrivato al quarto appuntamento il gioco di detection “Il Cantante Mascherato”, in onda venerdì 11 marzo alle 21.30 su Rai 1. Nove le spettacolari maschere rimaste in gara: la Volpe, la Lumaca, il Camaleonte, il Pinguino, il Pesce Rosso, la Medusa, il Pastore Maremmano, Soleluna e il Drago. Durante la terza puntata, il vip celato sotto Pinguino si è ritirato dalla sfida, svelando quindi la sua vera identità: si nascondeva Edoardo Vianello. La maschera, però, resta in gara e al suo interno ci sarà un nuovo volto misterioso. In questa quarta serata, che si aprirà con lo spareggio tra Drago e Pastore Maremmano, una grande novità : la maschera d’oro. Si tratta di una grande possibilità di smascheramento offerta all’investigatrice Caterina Balivo, che nelle scorse puntate ha indovinato i due cantanti nascosti sotto a Pinguino e Aquila. Nel corso della serata le verrà data una sola occasione per svelare l’identità di una delle maschere che perde la sfida: se la indovina, questa verrà immediatamente smascherata senza spareggio, altrimenti sarà automaticamente qualificata per la puntata successiva.
A guidare nelle investigazioni c’è Milly Carlucci. Al suo fianco, come sempre: Flavio Insinna, Caterina Balivo, Francesco Facchinetti e Iva Zanicchi che, insieme al pubblico a casa tramite il voto social, avranno il compito di giudicare le esibizioni dei vip mascherati in gara. Ascoltando le loro performance canore, inoltre, cercheranno di cogliere ogni indizio utile allo smascheramento dell’identità nascosta. Gli investigatori quest’anno hanno anche la possibilità di fare domande ai cantanti mascherati, studiando, così, la loro pronuncia regionale, le frasi, le pause, la gestualità. Ad aiutare nelle indagini, ci penserà il pool investigativo popolare capitanato da Sara Di Vaira nelle vesti di “Capo investigatore”, diventata padrona dei pareri del pubblico. Presenza fissa, quella del vincitore di Ballando con le Stelle Vito Coppola, che accompagnerà con le sue performance alcuni numeri dei protagonisti in gara. Le coreografie delle maschere in sfida sono affidate a Simone Di Pasquale con la collaborazione di Matteo Addino. Al termine di ogni puntata, i due concorrenti che hanno ottenuto il punteggio più basso vengono eliminati dalla gara e devono calare la maschera, svelando così a tutti la loro vera identità. Solo pochissimi addetti ai lavori conoscono le reali identità dei concorrenti avvolte nel mistero più assoluto persino nel backstage. Infatti, per poter girare all’interno degli studi durante le prove, o al loro arrivo, i personaggi devono indossare un casco integrale e un mantello nero che li nasconde completamente, accompagnati sempre da una persona di produzione vestita in modo identico. Ai concorrenti, inoltre, è assolutamente vietato parlare con altre persone. 

redazione

CS_Nuovo appuntamento con “Le Iene”


Mercoledì 9 marzo, in prima serata su Italia 1, nuovo appuntamento con “Le Iene”, lo show condotto da Belèn Rodriguez e Teo Mammucari. Con loro sul palco anche i due comici Max Angioni ed Eleazaro Rossi. Tra gli ospiti in studio Enrico Brignano e Michele Bravi.

Nella puntata, il reportage di Ismaele La Vardera racconta la grande catena di aiuti umanitari, compiuta in questi giorni, con lo scopo di aiutare il popolo ucraino colpito dalla guerra. L’obiettivo era quello di mandare quante più provviste, generi alimentari, prodotti per l’igiene e farmaci, nei luoghi colpiti dal conflitto. Cominciata giovedì scorso tramite degli appelli sui social network, la gara di solidarietà ha preso vita nel giro di pochissime ore e le risposte, giunte da ogni parte d’Italia, sono state numerosissime. La trasmissione di Italia1 si è così immediatamente attivata e, dopo aver raccolto tutte le informazioni e i permessi utili, ha organizzato gli spostamenti. “All’inizio il viaggio doveva portare solo un pullman carico di generi alimentari, medicine e vestiti, – racconta La Vardera – ma poi la gara della solidarietà è diventata gigantesca.” Nel servizio le immagini della carovana lunga 100 metri, formata da 6 tir e due pullman, che ha percorso 3870 km e attraversato la Slovenia, l’Ungheria e la Romania, per arrivare in Ucraina. Lì, il convoglio umanitario scortato dai soldati è arrivato a Cernivtsi, una cittadina a 40 km da Kiev, nel palazzetto dello sport diventato, nel frattempo, un grande centro di raccolta e smistamento logistico. Nel video anche il viaggio di ritorno, che, come racconta l’inviato, “sarà ancora più sorprendente dell’andata: i due pullman partiti carichi di beni tornano indietro pieni di vita. Quella di donne e bambini disperati nel lasciare padri e mariti ma pronte a fuggire dalla guerra.” I rifugiati sono attualmente ospiti della Comunità di Santa Fede di Cavagnolo (TO). In Ucraina l’inviato incontra anche un soldato di soli 18 anni che, armato di mitra, sta per andare al fronte. “Hai paura?”, gli chiede La Vardera.  “No, siamo ucraini”, risponde il giovane. “Dove vorresti essere se non fossi qui?”, domanda ancora Ismaele. “Non ho avuto il tempo di pensarci”, dice il soldato. 

Giulio Golia intervista in esclusiva Yulia, la donna di 31 anni scappata dall’Ucraina lo scorso 24 febbraio, al nono mese di gravidanza. Con la primogenita di 8 anni ha viaggiato sola e raggiunto l’hinterland milanese dove vive sua madre, poi, nell’ospedale di Rho, pochi giorni dopo, ha dato alla luce Nikole, la bimba che portava in grembo. Il suo compagno e papà delle bimbe è rimasto a Ternopil, città situata a Ovest del Paese ucraino, richiamato dall’esercito. 

Nel servizio di Gaston Zama una raccolta di dichiarazioni di alcuni “complottisti della guerra”. Commentando i telegiornali insieme all’autore, i tre esprimono opinioni riguardo a quanto sta succedendo in Ucraina, un pensiero in netto contrasto con quanto affermato dai media mondiali e che sta realmente accadendo. Esattamente come la pandemia che ci ha colpiti, per loro anche il conflitto sovietico sarebbe una finzione, voluta dai “poteri forti”, con lo scopo di terrorizzare e rendere schiavi tutti.  

Lo scherzo di Nicolò De Devitiis è ad Alessandra Mussolini. 

Protagonista dell’intervista singola è Bresh, giovane rapper della “Nuova Scuola Genovese” che, con il nuovo album “Oro Blu”, si conferma come uno degli artisti più ascoltati dal pubblico della nuova generazione. 

Ideatore de “Le Iene” e capo-progetto è Davide Parenti. In regia Antonio Monti. Il programma può essere seguito in streaming, anche all’estero, su http://www.iene.it.

redazione

CS_”Il Cantante Mascherato”, terzo appuntamento


​​​​​​​Il talent game show condotto da Milly Carlucci

(none)

Sono nove le maschere che si sfidano venerdì 4 marzo alle 21.25 su Rai 1: la Volpe, la Lumaca, il Camaleonte, il Pinguino, il Pesce Rosso, la Medusa, il Pastore Maremmano, Soleluna, e il Drago. Nell’utima puntata il Cavalluccio Marino e l’Aquila sono stati eliminati e hanno così svelato la loro vera identità: sotto le maschere si nascondevano rispettivamente Cristina D’Avena e Alba Parietti. La terza puntata si aprirà con lo spareggio tra Drago e Pinguino, e proseguirà con otto strepitosi duetti con famosi cantanti italiani che saranno fatti a sfide. Gli abbinamenti: Volpe- “Controvento” vs. Pastore Maremmano- “Meraviglioso amore mio” con Arisa; Camaleonte- “Dove si balla” vs. Soleluna- “Splendido splendente” con Mietta; Pesce Rosso- “Non voglio mica la Luna” vs. Medusa- “Amandoti” con Fiordaliso; Lumaca- “Ciao Ciao” vs. Pinguino- “Il cucuzzolo della montagna” o Drago- “Serenere” con Cristina D’Avena.
Al fianco di Milly Carlucci, i quattro investigatori: Flavio Insinna, Caterina Balivo, Francesco Facchinetti, e Arisa. In ogni puntata sono loro insieme al pubblico a casa tramite il voto social (sui profili ufficiali del programma: Instagram, Facebook e Twitter) a giudicare le esibizioni dei concorrenti in gara. Fondamentali per le indagini, il pool investigativo popolare capitanato da Sara Di Vaira nelle vesti di “Capo investigatore” che contribuisce attivamente al lavoro di detective. 
Anche in questa serata, il vincitore di Ballando con le Stelle Vito Coppola accompagna con le sue performance alcuni numeri dei protagonisti in gara. Le coreografie delle maschere in sfida sono affidate a Simone Di Pasquale che si avvarrà della collaborazione di Matteo Addino.

CS_Nuovo appuntamento con “Le Iene”


Mercoledì 2 marzoin prima serata su Italia 1, nuovo appuntamento con “Le Iene”, lo show condotto da Belèn Rodriguez e Teo Mammucari. Con loro sul palco anche i due comici Max Angioni ed Eleazaro Rossi. Tra gli ospiti in studio Anna Safroncik, Carolina Crescentini e Dargen D’amico.

Nella puntata il reportage di Joe Bastianich dal confine tra Polonia e Ucraina racconta le conseguenze di una quotidianità ormai stravolta a causa della guerra esplosa nel cuore dell’Europa: la fuga dalle bombe, lo smarrimento, la disperazione, la fame e il freddo soprattutto di mamme e bambini che chiedono, oggi più che mai, tutto l’aiuto possibile. 

Il servizio di Giulio Golia è sulle ripercussioni dell’invasione russa sulle imprese, a cominciare dall’aumento del prezzo del grano e del gas, con il relativo impatto sui costi al dettaglio. L’inviato raccoglie le testimonianze-sfogo di due grandi pastifici che hanno gli stabilimenti rispettivamente in Campania e in Puglia. Qui i proprietari spiegano cosa accade alla filiera produttiva: a causa della diminuzione della disponibilità delle materie prime e dell’aumento vertiginoso dei prezzi di gas ed energia, i costi si alzano causando un rincaro delle merci che gravano sulla spesa del consumatore. Nel servizio anche il racconto di un produttore di funghi che, nell’ultima settimana, per via dei blocchi dei trasporti, ha perso 80 mila euro e quello di un allevatore che, per lo stesso motivo, è rimasto senza mangimi per più di una settimana. Infine, i commenti di un esperto sul tema, il responsabile economico di Coldiretti Lorenzo Bazzana.

Matteo Viviani fornisce un approfondimento sul fotovoltaico, sulla sostenibilità ambientale e sull’ipotesi di tornare alle centrali a carbone.

Nell’inchiesta di Roberta Rei sulle carceri russe i video di Sergei Savelyev, un giovane bielorusso, oggi attivista, che in carcere, durante i suoi 7 anni di detenzione, ha assistito a torture inimmaginabili. Negli ultimi due anni in cui era all’interno della struttura detentiva ha raccolto più di mille immagini di stupri, pestaggi e umiliazioni, eseguiti da funzionari dell’amministrazione penitenziaria. L’inviata lo incontra in una località sicura, dove il giovane ha fatto domanda di asilo, dopo essere scappato dalla Russia. 

Nicolò De Devitiis è con Franco Gioia & Duracell per incontrare Gianni Celeste, il cantante neomelodico napoletano che nel 1988 ha scritto un brano diventato oggi un tormentone da milioni di condivisioni. Il “povero gabbiano che ha perduto la compagna” rimbalza infatti da 10 giorni sui social, grazie a un video in cui il duo canoro palermitano reinterpreta una strofa del brano. Nel servizio in onda una corale di tanti big della musica italiana che hanno partecipato alla creazione di una nuova versione, il cui devoluto sarà donato a un’associazione che protegge i volatili. 

Protagonista dell’intervista singola è la giovanissima cantautrice Ariete, che con il suo primo album Specchio, uscito da pochi giorni, è già tra le artiste più amate dalla generazione Z.

Ideatore de “Le Iene” e capo-progetto è Davide Parenti. In regia Antonio Monti. Il programma può essere seguito in streaming, anche all’estero, su http://www.iene.it.

redazione