SOLO

ASCOLTI TV – AUDITEL VENERDI’ 12 OTTOBRE: CON 4,3 MILIONI DI TELESPETTATORI “TALE E QUALE SHOW” vince la prima serata col 20,8% di share. SOLO con Marco Bocci su #Canale5 si ferma al 10,2% di share


 Tale e Quale Show 2018 - Antonella Clerici ospite di Carlo Conti (da Twitter)

Continua il grande successo di ascolti di Carlo Conti e di “Tale e Quale”: lo show di Rai1 vince ancora, per la seconda volta, la prima serata di venerdì 12 ottobre,  con  4 milioni 319 mila telespettatori e uno share del 20.8%.

Ha vinto la quinta puntata del programma il bravissimo e insuperabile Antonio Mezzancella che si è calato perfettamente nei panni di Eros Ramazzotti  strabiliando tutti e meritando   la prima standing ovation della serata.  Vittoria, tuttavia, sudata fino all’ultimo visto che Antonio ha dovuto vedersela con Massimo Di Cataldo e il suo Ed Sheeran, che si è piazzato al secondo posto. Di Cataldo è stato apprezzato da Giorgio Panariello e Loretta Goggi, ma decisivo è stato l’intervento di Vincenzo Salemme e Antonella Clerici (quarta giurata della serata) e i punti che Di Cataldo ha dato a Mezzancella che hanno quindi cambiato il verdetto finale.

Le esibizioni della prossima puntata di Tale e Quale Show 2018

Ecco chi dovranno imitare i 12 concorrenti in gara nella sesta puntata in onda su Rai Uno il prossimo venerdì 19 ottobre:

Antonella Elia – Rita Pavone

Guendalina Tavassi – Bianca Atzei

Antonio Mezzancella – Edoardo Bennato

Roberta Bonanno – Tina Turner

Andrea Agresti – Caterina Caselli

Giovanni Vernia – Bono

Matilde Brandi – Cindy Lauper

Massimo Di Cataldo – Fabio Rovazzi

Vladimir Luxuria  – Ivan Cattaneo

Raimondo Todaro – Fabio Concato

Mario Ermito – Miguel Bose

Alessandra Drusian -Annie Lennox

Su Canale5  “Solo”  interpretato da Marco Bocci  ha raccolto davanti al video 2.186.000 spettatori pari al 10.2% di share.

Redazione

PARTE OGGI “SOLO” LA FICTION CON MARCO BOCCI IN QUATTRO PUNTATE


solo

Una miniserie in quattro puntate per raccontare dall’interno la più grande organizzazione criminale al mondo: la Ndrangheta calabrese.
Narcotraffico, estorsioni, traffico d’armi e di esseri umani sono solo alcune delle attività della Ndrangheta, radicata in Italia come in Germania, in Canada come in Sud America, per un giro d’affari complessivo valutato 44 miliardi di Euro all’anno.
Un mondo di omertà e legami di sangue indissolubili, che scopriremo attraverso gli occhi di Marco, un agente dello SCO sotto copertura. La sua missione è infiltrarsi nella ‘Ndrina che controlla il porto di Gioia Tauro, il più grande snodo per i traffici illeciti nel Mediterraneo. Il suo nome in codice è SOLO.
Le scelte che farà ogni giorno per non far scoprire la sua vera identità lo condurranno in una zona d’ombra dove svanisce il confine tra bene e male, tra l’uomo dello Stato e il criminale. L’infiltrazione nella potente famiglia Corona porterà Marco in una spirale di violenza senza ritorno che metterà a rischio non solo la sua vita ma anche la sua anima. Marco infatti sarà costretto a scegliere tra la donna che ama e un nuovo legame cui non può sottrarsi per il bene della missione.
Ad interpretare l’agente SOLO è Marco Bocci, che ha dato vita, grazie ad una prova attoriale intensa e coinvolgente, ad un personaggio che resterà nella memoria degli spettatori.
La Taodue Film, che da sempre racconta le vicende più controverse del nostro paese con un linguaggio innovativo ed emozionante, con SOLO porta nella serialità televisiva generalista un realismo mai visto, grazie al talento del giovane regista Michele Alhaique.

Redazione