Sonohra

[COMUNICATO STAMPA] RITORNANO I SONOHRA CON il nuovo singolo e il nuovo album


SONOHRA il nuovo singolo e il nuovo album

ARTISTA
SONOHRA
TITOLO
CIAO
ETICHETTA
Associazione Sonohra
AUTORI
Luca Fainello – Diego Fainello
DATE DI RILASCIO
07/12/2018
ANNO
2018
 

A 10 anni dal primo disco, i Sonohra tornano con un nuovo album
‘L’ultimo grande eroe’,
in uscita il 14 dicembre (pre-order dal 30 novembre).
Sarà anticipato dal singolo e dal videoclip di
Ciao’,
in radio e in digital download a partire dal 7 dicembre.

A 10 anni dall’esordio discografico (“Liberi da sempre”, 2008) e dalla vittoria nella sezione “Giovani” del Festival di Sanremo, i Sonohra tornano con il quinto album di inediti dal titolo “L’ultimo grande eroe”. Il disco uscirà il 14 dicembre e verrà anticipato da cinque brani e videoclip: quattro verranno pubblicati in tutti i digital store e i rispettivi video sul canale Vevo dei Sonohra (già usciti “Come un falco che va nel suo cielo” e“L’ultimo ballo lento”; “Un gioco di parole” e il 30 novembre“Con una foto di James Dean”) mentre il quinto“Ciao” sarà disponibile in radio e su tutte le piattaforme digitali a partire dal 7 dicembre.

L’album è composto da 10 brani ed è completamente prodotto da Luca e Diego Fainello: Luca ha curato i testi, Diego la musica e gli arrangiamenti. Tutto l’album è in analogico ed è stato registrato nello studio dei Sonohra, #Civico6. Da quest’anno, infatti, i due fratelli hanno portato a termine la realizzazione del loro studio di registrazione, che li consente di produrre tutti i loro lavori, ma anche di collaborare alle produzioni di altri artisti. Il brano “L’ultimo grande eroe” che dà il titolo al disco è dedicato al padre scomparso lo scorso anno:“Un omaggio ad un rapporto che non è sempre stato semplice, dovuto al carattere introverso di nostro padre, sempre però pronto a sostenerci nella musica”, raccontano Luca e Diego.

A questo album seguirà subito un secondo, in uscita nel 2019: “Questo ‘doppio’ progetto rappresenta la strada verso il racconto di noi stessi– spiegano i Sonohra-. Non siamo ancora completamente noi, resistono ancora delle barriere che ci hanno impedito di metterci completamente a nudo, ma ci stiamo lavorando. Siamo entrambi molto riservati, scavare in noi stessi e buttare fuori tutto in musica è un percorso che stiamo coltivando. Anche dal punto di vista delle sonorità: cercheremo sempre di più di avvicinarci al nostro mondo musicale, al nostro modo di concepire la musica. Vogliamo riuscire ad esprime tutto di noi, senza barriere, senza timori, senza regole. Questo è l’album che inaugura questa strada, ma è solo l’inizio. Vogliamo farci conoscere per quello che noi siamo, sia dal punto di vista della scrittura che della musica, vogliamo che queste diventino lo specchio di noi stessi, senza trucchi, anche se questo può voler dire sconfinare in risultati poco commerciali. Questo disco è nato a casa nostra, nel nostro soggiorno, nel nostro giardino, di giorno, di notte, ed è completamente nostro, in tutto. È noi, anche se non ancora completamente noi.”

Il disco apre con un invito a trovare la felicità nelle piccole cose, a vivere il presente appieno (“Vivi ogni attimo come se fosse l’ultimo”). Prosegue con una riflessione sul futuro raccontata dal punto di vista della nuova generazione in“Da che parte è il tuo destino”, con il confronto tra la generazione dei nostri genitori e quella nostra (“Con una foto di James Dean”) e con il dialogo tra una figlia e una madre nel momento in cui questa viene a mancare (“Ciao”). La parte centrale è dedicata alla ricerca della propria libertà, alla voglia di rischiare (Come un falco che va nel suo cielo”), alla ricerca di un senso in una vita sempre più spesso trattata come finzione (“Un senso per me”), e al confronto tra come si amava un tempo e come si ama oggi (L’ultimo ballo lento”). Il disco si conclude con la ricerca di quella normalità che manca e che rischia di mettere in crisi una relazione (Un gioco di parole”), con la dedica al padre scomparso (L’ultimo grande eroe”) e con la speranza e il bisogno in un cambiamento come forza nuova per affrontare il futuro (“Un soffio d’aria nuova).

Redazione

[COMUNICATO STAMPA] SONOHRA tornano dopo 10 anni con il quinto album di inediti, ‘L’ultimo grande eroe’, in uscita il 14 dicembre anticipato dal singolo e dal videoclip di “Ciao”, in uscita il 7 dicembre.


SONOHRA

COVER Sonohra

 

A 10 anni dal primo disco, i Sonohra tornano con un nuovo album

‘L’ultimo grande eroe’,

in uscita il 14 dicembre (pre-order dal 30 novembre).

Sarà anticipato dal singolo e dal videoclip di

‘Ciao’,

in radio e in digital download a partire dal 7 dicembre.

A 10 anni dall’esordio discografico (“Liberi da sempre”, 2008) e dalla vittoria nella sezione “Giovani” del Festival di Sanremo, i Sonohra tornano con il quinto album di inediti dal titolo “L’ultimo grande eroe”: il disco uscirà il 14 dicembre e verrà anticipato da cinque brani e videoclip: quattro verranno pubblicati in tutti i digital store e i rispettivi video sul canale Vevo dei Sonohra (già usciti “Come un falco che va nel suo cielo” “L’ultimo ballo lento”; in uscita domani “Un gioco di parole” e il 30 novembre “Con una foto di James Dean”) mentre il quinto “Ciao” sarà disponibile in radio e su tutte le piattaforme digitali a partire dal 7 dicembre.

L’album è composto da 10 brani ed è completamente prodotto da Luca e Diego Fainello: Luca ha curato i testi, Diego la musica e gli arrangiamenti. Tutto l’album è in analogico ed è stato registrato nello studio dei Sonohra, #Civico6. Da quest’anno, infatti, i due fratelli hanno portato a termine la realizzazione del loro studio di registrazione, che gli consente di produrre tutti i loro lavori, ma anche di collaborare alle produzioni di altri artisti. Il brano “L’ultimo grande eroe” che dà il titolo al disco è dedicato al padre scomparso lo scorso anno: “Un omaggio ad un rapporto che non è sempre stato semplice, dovuto al carattere introverso di nostro padre, sempre però pronto a sostenerci nella musica”, raccontano Luca e Diego.

Foto Sonohra

A questo album seguirà subito un secondo, in uscita nel 2019: “Questo ‘doppio’ progetto rappresenta la strada verso il racconto di noi stessispiegano i Sonohra -. Non siamo ancora completamente noi, resistono ancora delle barriere che ci hanno impedito di metterci completamente a nudo, ma ci stiamo lavorando. Siamo entrambi molto riservati, scavare in noi stessi e buttare fuori tutto in musica è un percorso che stiamo coltivando. Anche dal punto di vista delle sonorità: cercheremo sempre di più di avvicinarci al nostro mondo musicale, al nostro modo di concepire la musica. Vogliamo riuscire ad esprime tutto di noi, senza barriere, senza timori, senza regole. Questo è l’album che inaugura questa strada, ma è solo l’inizio. Vogliamo farci conoscere per quello che noi siamo, sia dal punto di vista della scrittura che della musica, vogliamo che queste diventino lo specchio di noi stessi, senza trucchi, anche se questo può voler dire sconfinare in risultati poco commerciali. Questo disco è nato a casa nostra, nel nostro soggiorno, nel nostro giardino, di giorno, di notte, ed è completamente nostro, in tutto. È noi, anche se non ancora completamente noi.”

Il disco apre con un invito a trovare la felicità nelle piccole cose, a vivere il presente appieno (“Vivi ogni attimo come se fosse l’ultimo”). Prosegue con una riflessione sul futuro raccontata dal punto di vista della nuova generazione in “Da che parte è il tuo destino”, con il confronto tra la generazione dei nostri genitori e quella nostra (“Con una foto di James Dean”) e con il dialogo tra una figlia e una madre nel momento in cui questa viene a mancare (“Ciao”). La parte centrale è dedicata alla ricerca della propria libertà, alla voglia di rischiare (Come un falco che va nel suo cielo”), alla ricerca di un senso in una vita sempre più spesso trattata come finzione (“Un senso per me”), e al confronto tra come si amava un tempo e come si ama oggi (L’ultimo ballo lento”).  Il disco si conclude con la ricerca di quella normalità che manca e che rischia di mettere in crisi una relazione (Un gioco di parole”), con la dedica al padre scomparso (L’ultimo grande eroe”) e con la speranza e il bisogno in un cambiamento come forza nuova per affrontare il futuro(“Un soffio d’aria nuova).

Redazione

 

MUSICA: Da oggi è online il videoclip di “Destinazione Mondo”, il nuovo brano dei Sonohra. Guarda Video


COMUNICATO STAMPA

SONOHRA

image001 (1)

“Destinazione Mondo”,

ecco il videoclip del nuovo brano:
https://www.youtube.com/watch?v=PxSz-CUuPSo&feature=youtu.be

Online da oggi su YouTube.

 

Da oggi è online il videoclip di “Destinazione Mondo”, il nuovo brano dei Sonohra, uscito il 12 maggio e attualmente in rotazione radiofonica.
Il singolo, scritto da Luca e Diego Fainello e prodotto da Roberto Vernetti, anticipa l’uscita dell’album, in lavorazione, prevista per fine 2017.

Il videoclip, girato da Jacopo Pietrucci negli studi Graffiti di Riva Del Garda (TN), segna il ritorno del duo Veneto a due anni di distanza dal loro ultimo lavoro; ed è proprio nella loro Verona che il prossimo 27 maggio al Teatro Ristori, presenteranno al pubblico il loro nuovo progetto.

“In ‘Destinazione Mondo’ si ritrova tutta quella voglia e speranza di cambiamento, quel desiderio di ripartenza che nasce quando il proprio presente non è quel futuro che c’eravamo immaginati –spiega il duo originario di Verona -. Ne deriva un bisogno di lasciare tutto per riprendere in mano la propria vita, in un altro luogo, in un altro modo, lontano da quello che ci lega ancora al nostro presente di insoddisfazione. Una spinta verso la ricerca della felicità, verso quel rischio che può portare anche a degli errori, ma evita i rimpianti. Una strada verso la consapevolezza del significato della propria vita, verso una miriade di possibilità che solo il mondo ci può dare”.

 

Redazione

Festival Show 2014 gran finale all’Arena di Verona con: Dear Jack, Marco Carta, Sonohra, Gabry Ponte e tanti altri


festival-show

Gran finale del Festival show 2014 all’Arena di Verona il prossimo 14 settembre con gli artisti del panorama italiano di maggior successo tra cui i Dear Jack, Marco Carta, Sonohra, Gabry Ponte e ancora Annalisa Scarrone, Moreno e Paolo Simoni, Roberto Vecchioni e tanti altri artisti. Si conclude così la quindicesima edizione della kermesse canora itinerante più importante del triveneto promossa da Radio Birikina e Radio Bella & Monella, legata all’ iniziativa  a scopo benefico che si adopera nell’assistenza e nella cura per i bambini malati di leucemia, il cui ricavato andrà a favore della “Città della Speranza” di Padova. A condurre la serata sarà la showgirl e attrice Laura Barriales, durante la serata sarà anche decretata la canzone vincitrice dell’edizione 2014 tra quelle dei dodici giovani in gara… 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come per le altre tappe, l’ingresso all’Arena di Verona è gratuito.

I Sonohra pubblicato il video del singolo Cos’è La Felicità, tour e appuntamenti.


sonohra

E’ stato pubblicato  mercoledì 23 luglio 2014,  il nuovo videoclip ufficiale dei Sonohra, realizzato per il singolo Cos’è La Felicità,  estratto dal nuovo album di inediti, Il Viaggio,  su etichetta Believe Digital il 22 aprile. Un video ben fatto non banale che coglie nel segno nel focalizzare  il momento storico e sociale attuale caratterizzato da disagi politici, crisi  economica ma anche di “valori” , una finestra sul mondo ben concentrata nel susseguirsi delle immagini che alla fine  inducono ad una obbligatoria  riflessione.

http://video.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/cos-e-la-felicita-secondo-i-sonohra/173227/171786

I Sonohra sono tornati con un progetto discografico che rivela una maturazione artistica che si estrinseca nei contenuti dei testi e nel sound rinnovato nelle melodie e nei ritmi,  un mix di contaminazioni folk country e rock. Il nuovo album dei fratelli veronesi Luca e Diego Fainello, i “Sonohra“, anticipato dall’omonimo brano Il Viaggio in featuring con la storica band italiana dei Modena City Ramblers, contiene 10 tracce autorali eccetto  l’apripista Il Viaggio, il cui  testo è stato scritto da Enrico Ruggeri, e di Incantevole, scritto da Vincenzo Incenzo, autore del musical Rome e Giulietta – Ama e cambia il Mondo.

Con la versione  digitale si può avere una bonus track dal titolo Arrivederci Mondo, in digital download su  ITunes  e in tutti gli store online e in free streaming su Spotity.

I Sonohra sono attualmente impegnati con la promozione del disco,  ospitate varie e con il loro Tour. Proprio ieri, 25 Luglio,  sono stati ospiti applauditissimi della kermesse musicale itinerante Festival Show 2014, nella tappa di Palmanova.

I Sonohra  il 27 luglio saranno a Ripatransone (AP) ore 21,30 per una tappa di  #IlViaggioTour2914, mentre il 28 luglio ore 20,30 presenzieremo alla serata conclusiva del Lazise Summer Music Academy 2014 di Lazise (Verona)

Per tutte le date de #IlViaggioTour2914  si può consultare il sito ufficiale dei Sonohra.