spettacolo

04/08/2017 – 20:30 #RAI1: TECHETECHETÈ De Gregori, Brignano, Panelli, Zero


TEC

La puntata di Techetechetè di sabato 5 agosto, in onda alle 20.30 su Rai1, vede come protagonisti due giganti della musica italiana e due campioni della comicità. In 30 minuti si avrà modo di rivedere alcuni dei monologhi più amati di Enrico Brignano, a partire da una delle prime apparizioni televisive nel programma “Macao” di Gianni Boncompagni, e le memorabili gag di Paolo Panelli, anche in compagnia di Walter Chiari, Gianni Morandi e la moglie Bice Valori. Nel corso della puntata si riascolteranno alcuni brani entrati nella memoria collettiva grazie a Francesco De Gregori, che rivedremo giovanissimo in “Adesso musica” mentre esegue Niente da capire e insieme all’amico Lucio Dalla nell’esecuzione di Ma come fanno i marinai. Infine alcuni dei brani più amati di Renato Zero, tratti da programmi come Fantastico del 1982, il Festival di Sanremo del 1990 e Saint Vincent Estate del 1978.
Redazione
 

DOMANI 5 AGOSTO_MYSS KETA_GAY VILLAGE


Sabato 5 agosto 2017

Amarganta Floor – h. 23.00

GAY VILLAGE FANTÀSIA

nell’ambito del festival VENUS RISING FESTIVAL presenta

M¥SS KETA

in Concerto

Sabato 5 agosto, il Venus Rising Festival saluta il suo pubblico e il Gay Village che lo ha accolto per la sua sedicesima edizione, ospitando più di venti artiste sul suo palco per una tre giorni da ricordare. E non poteva farlo in modo migliore, concludendo la kermesse con un personaggio dall’identità misteriosa, ma famosa in tutta Europa per la sua irriverenza: la diva delle notti e regina dei party glamour M¥SS KETA.

Cantante, modella, pittrice, attrice, rapper e provocatrice pop star, è dal 2013 che M¥SS KETA si divide tra concerti, eventi di moda ed arte, collezionando un successo musicale dopo l’altro: da In gabbia, non ci vado a Burqua di Gucci, passando per Le ragazze di Porta Venezia a Musica elettronica.

Denominata l’angelo dall’occhiale di sera per la caratteristica che la vede esibirsi sempre mascherata, nascondendo la sua vera identità, M¥SS KETA conquista la scena europea, dal Portogallo alla Germania proprio con “L’angelo dall’occhiale da sera: un sogno ad occhi aperti”, l’album che raccoglie tutte le sue hits e alcuni inediti, disponibile sulle migliori piattaforme digitali.

“Non so quando smetterò” –  dice ironicamente M¥SS KETA – “continuerò a portare avanti i miei progetti musicali, artistici, editoriali e cinematografici, incurante di ogni critica e accanimento giudiziario o mediatico. Dopo tutto, si muore un po’ per poter vivere”.

Dopo il concerto, la notte prosegue con i djset tutti al femminile di Gaia Logan in Horok Floor e Atrim dj in Amarganta Floor. Special guest il trio delle meraviglie Le Strulle.

Redazione

TV: La vita è una figata con Bebe Vio al sabato pomeriggio di Rai1 in autunno


bebe.jpgI palinsesti televisi Rai non sono stati ancora definiti ma esistono già alcune anticipazione della nuova stagione 2017/2018 e tra queste l’inedito programma La vita è una figata affidato ad una ugualmente inedita conduttrice Bebe Vio, in onda in autunno, che troverebbe collocazione  nel sabato pomeriggio di Rai1 e che di conseguenza si troverebbe a “battagliare” con l’ormai collaudato talk show di Canale5 “Verissimo” condotto da Silvia Toffanin campione di ascolti anche nell’ultima edizione.

Ma come riportato da Davide Maggio  Bebe Vio parrebbe per nulla intimorita e  in un’intervista ha dimostrato tutta la sua emozione per questo debutto nel mondo della televisione, dopo i tanti successi ottenuti nello sport, asserendo:

La vera figata, adesso, è che dobbiamo raccontarlo insieme. Quindi, abbiamo tutti avuto un periodo un po’ così…Però se ne può uscire sempre meglio. Quindi, se avete una bella storia raccontatecela.”

La Vita è una figata racconterà di storie  straordinarie di chi ce l’ha fatta con la forza d’animo superando barriere all’apparenza insormontabili  proprio come Bebe Vio. Sono previste ospitate  nel corso delle n.6 puntate tra  i quali il Presidente del Coni Giovanni Malagò, l’attrice Geppi Cucciari, il rugbista e ex concorrente dell’ultima edizione di Ballando con le stelle Martin Castrogiovanni.  

Redazione

Canale5: Raz Degan dice No a “Caduta Libera” di Gerry Scotti per la presenza degli altri naufraghi.


raz-degan-1-770x430

E’ il settimanale CHI a svelare un retroscena che riguarda Raz Degan e la sua mancata partecipazione a Caduta Libera condotto da Gerry Scotti. Nella prima puntata hanno partecipato allo show game di Canale5 i naufraghi reduci dall‘Isola dei famosi ma ad eccezione di Raz Degan che ha rifiutato l’invito per la presenza degli altri naufraghi affermando di non volere fare più ospitate con gli altri compagni di avventura.. Il suo rifiuto ha costretto lo staff di Caduta Libera a sostituirlo in tempi brevi e la scelta è caduta su Alvin. E’ chiaro che Raz ha voluto prendere le distanze da eventuali “etichette” che certi programmi impongono dissociandosi dal comparire in “gruppone” e in fondo a lui la televisione strizza l’occhio a prescindere dall’Isola che l’israeliano ha evidentemente   già “archiviato”.

Redazione

In onda su Italia 1 da giovedì 9 marzo per 6 prime serate “LO SCHERZO PERFETTO


sch.jpg

Dopo i talent di canto, ballo, cucina, moda e trucco, arriva “Lo Scherzo Perfetto”, il primissimo talent show per “scherzatori”, in onda su Italia 1 da giovedì 9 marzo per 6 prime serate.

Irriverente, coraggioso, astuto, geniale e a volte un po’ cattivo. È questo l’identikit della “mente pericolosa” che inventa uno scherzo ben riuscito, ma anche di colui che guida questa gara fuori dagli schemi: Teo Mammucari, il più dissacrante dei conduttori, veterano di scherzi telefonici e supercazzole.

Le audizioni di questo laboratorio di pranks (dall’inglese, “practical jokes”), invece, sono affidate a chi di scherzi se ne intende, Marco Balestri. A lui, autore storico di “Scherzi a Parte”, il compito di selezionare gli aspiranti professionisti di tranelli. Tra le centinaia di persone passate al suo vaglio anche CJ, un bambino di 10 anni e Renzo, un ultrasessantenne siciliano.

Ai 40 prescelti vengono affidati sceneggiature, troupe televisive e strumenti professionali per realizzare scherzi di ogni genere – dal surreale al comico, sino all’horror – sempre secondo la personalità e lo stile di ognuno. Oltre a Mammucari, ad aspettarli in studio una giuria d’eccezione composta da Gene Gnocchi e Alessia Macari.

Gli “scherzatori” migliori – due per ogni puntata – arriveranno poi alla finalissima. Inoltre, anche il web esprimerà la propria preferenza. Dopo la messa in onda su Italia 1, infatti, ogni scherzo sarà caricato sul sito www.loscherzoperfetto.mediaset.it e inevitabile sarà stilare la classifica dei più amati dalla rete.

Chi sarà decretato lo “scherzatore” più bravo di sempre?

NUMERI E CURIOSITA’ DE #LSP

  • 10.000 km percorsi – città più a Nord: Bolzano – città più a Sud: Catania
  • 10 – 61 anni: età di coloro che si sono presentati alle audizioni
  • Centinaia: video ricevuti sulla piattaforma 16mm.it
  • + 1.000 ore di registrazione
  • 30 Terabyte di materiale girato
  • 15 vittime scappate
  • 18 interventi delle Forze dell’ordine
  • 2.600 metri: l’altezza da cui #LSP si è lanciato – Tecnica: GoPro®, droni, camere remotate, microcamere, reflex, microfoni nascosti, pulci.
  • Location: un circo, una baita, uno studio medico, metropolitana, funivia
  • Travestimenti: uomini vestiti da donne, donne vestiti da uomini, preti, animali, carabinieri, saltimbanchi, pattinatori.
  • Oggetti di scena: un vero coccodrillo, parapendio, maialino, bare, sex toys.

Capoprogetto Marco Balestri. Programma scritto con Max Novaresi e Serena Speziali.
Regia di Lele Biscussi.

Redazione

“CARA MARIA DE FILIPPI, C’È POSTA PER TE…” Silvia Chimienti del M5S ha scritto una lettera aperta a Maria De Filippi chiedendo l’allontamento della Celentano.


La puntata di sabato 25 febbraio di Amici Maria De Filippi è stata caratterizzata dalla polemica (diventata poi virale) causata dalle parole “usate” da Alessandra Celentano coach di danza, contro la balleria Vittoria Markov. La Celentano ha infatti sottolineato che per fare determinate coreografie ci vuole una certa fisicità: “Hai dei limiti fisici e tecnici”, ha dichiarato e poi ha aggiunto: “Sei anche in sovrappeso, non l’ho detto prima perché mi sembrava scontato ..Vittoria non è fisicamente idonea. E’ espressiva, dinamica, ha delle qualità, ma non può essere l’esempio della ballerina al Serale” . Quando si è accorta che Vittoria non riusciva a trattenere le lacrime, le ha detto: “Piangi perché sai che è la verità”.

La ragazza è stata difesa poi dagli altri insegnanti, mentre la conduttrice si è preoccupata invece, a consolazione, di dare una spiegazione alle parole della Celentano tenendo a precisare   che le sue parole si riferivano ai parametri richiesti per una ballerina di danza classica: “Devi ridimensionare quello che sta dicendo Alessandra perché non è personale”, ha spiegato all’allieva.

L’episodio ha sollevato tanti dissensi in rete tra cui  quello di  Silvia Chimienti del M5S che ha scritto una lettera aperta a Maria De Filippi perchè le parole della Celentano veicolano messaggi sbagliati e pericolosi per i giovani spettatori e quindi:

chimenti.jpg

“Durante la puntata di Amici 2017 del 25 febbraio, andata in onda sabato sera su canale 5, Alessandra Celentano ha più volte definito “sovrappeso” una ballerina di 16 anni, Vittoria Markov.

La trasmissione ha registrato un ascolto complessivo di oltre 5 milioni di spettatori arrivando al 24% di share, con picchi di oltre 6 milioni.

Ora, cara Maria, le parole di Alessandra Celentano sono di per sé inaccettabili e vergognose, ma altrettanto inaccettabile è che tu non abbia preso le difese della ballerina invitando la Celentano ad abbandonare la trasmissione ma al contrario abbia minimizzato (“non prenderla sul personale”, hai detto).

Il tuo programma è stato visto da milioni di ragazzi e ragazze. Che tipo di messaggio ha veicolato?

Che una ragazza in realtà perfettamente normopeso non è abbastanza magra per ballare?

Che l’essere in sovrappeso è una condizione ripugnante, di cui vergognarsi e su cui versare lacrime di disperazione?

La televisione dovrebbe offrire modelli di comportamento positivi, di valorizzazione delle differenze e di accettazione, proprio per l’enorme potere persuasivo che ancora ha sullo spettatore.

Invece ha solo veicolato una oscena discriminazione.

Quante ragazze, dopo aver visto la tua trasmissione, si saranno sentite inadeguate?

Ti ricordo che il 10% delle ragazze tra 12 e 25 anni soffre di anoressia, il 2% in forma molto grave. In totale sono malati di anoressia 3 mililoni di italiani (il 90% sono donne).

Una scuola (una scuola!) di spettacolo come è la tua non può assolutamente essere complice di questa orrenda degenerazione.

La scuola, anche se televisiva, deve al contrario essere portatrice di messaggi inclusivi, che possibilmente contribuiscano a rendere migliore la società, non a peggiorarla.

Ti chiedo di riflettere su queste parole. Il tuo programma è stato all’avanguardia nella diffusione di messaggi di tolleranza, di rispetto e di contrasto all’omofobia.

Ora, coerentemente con quanto portato avanti finora, torna sui tuoi passi e allontana dalla televisione Alessandra Celentano, prendendo le distanze in maniera inequivocabile dalle parole discriminatorie e offensive che una donna di 50 anni si è permessa di rivolgere a una sedicenne, davanti a milioni di altri ragazzi.”.

Redazione

“VERISSIMO”: INTERVISTA ESCLUSIVA AD AL BANO A – OSPITI BIANCA ATZEI E Gracia Hermosa (Carmen Canivell) DE “IL SEGRETO”


verissim2016

Sabato 25 febbraio 2017, alle ore 16.30 su Canale 5, appuntamento imperdibile con Verissimo, condotto da Silvia Toffanin.

E’ un grande protagonista della canzone italiana e negli ultimi mesi ha fatto molto parlare di sé, prima per un grave problema di salute e poi per la sua clamorosa eliminazione alla finale di Sanremo. In esclusiva, a Verissimo si racconta Al Bano.

Per la prima volta ospite del talk show di Canale 5 la cantante Bianca Atzei.

Infine, direttamente da Madrid, la solare merlettaia de “Il Segreto” Gracia Hermosa (Carmen Canivell).

Redazione

Ballando con le stelle: Valerio Scanu terzo co-conduttore, Roberta Bruzzone “profiler”- Tutte le dichiarazioni della conferenza stampa


Sabato 25 febbraio, in prima serata su Rai1 andrà in onda la prima puntata della 12a edizione di Ballando con le stelle condotta  ancora da Milly Carlucci con Paolo Belli che come annunciato in conferenza stampa, oggi 23 febbraio, andrà in onda subito dopo il TG1.

La conferenza ha inizio alle 12,34  Milly Carlucci presenta il cast di questa edizione con un filmato per poi presentarli singolarmente con i rispettivi partner di quest’anno.

In sintesi, Milly Carlucci ha svelato il ruolo di alcuni nuovi ingaggi:

“Accanto a Sandro Mayer, avremo Roberta Bruzzone: chiederemo a lei, da psicologa, le impressioni su questo cast. Il terzo co-conduttore di Ballando sarà Valerio Scanu, il conduttore del ‘secondo schermo’. La nostra attività social è importantissima. Valerio condurrà l’altro “Ballando con le stelle”, quello che non si vede. Lui avrà il privilegio di andare ovunque e di parlare con i protagonisti. Devo riconoscere il grande lavoro della nostra squadra autorale. Tutta la squadra di Ballandi che è accanto al nostro cast e tutto il gruppo Rai: ogni settore ci mette un lavoro immenso. Dai costumi, al trucco, dalle luci all’ufficio stampa. Per tirare fuori un grande programma, bisogna essere tutti uniti e dare di più di quello che si riesce a dare. Speriamo di dare agli italiani, belle serate di divertimento. Ringrazio Alcini, il nuovo regista. Roberto Mancini sarà il primo ballerino per una notte di questa edizione. Non ci sarà nulla di scontato. Gianluca Vacchi ospite nelle prossime puntate? Non dico nulla sul futuro. Riguardo il mio presunto malcontento sulla De Filippi a Sanremo, oggi penso solo a Ballando con le stelle”…

Confermata la giuria:  Carolyn Smith, Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Selvaggia Lucarelli e Ivan Zazzaroni in giuria.

Ma se siete curiosi di conoscere e più dettagliatamente le dichiarazioni fatte nel corso della conferenza potete leggere sotto (Fonte TvBlog)

12:37

Fabiano: “Ballando con le stelle è uno degli show più longevi della tv italiana. Ballando con le Stelle è uno spettacolo che continua ad ottenere grande interesse da parte del pubblico. E’ uno show popolare, largo, che intercetta il gusto e una passione vera degli italiani. Il cast è ricco, vario, pieno di personalità che daranno molto a questo spettacolo. La novità più grande riguarda l’orario. Ballando partirà subito dopo il Tg1”.

12:40

Carlucci: “Accanto a Sandro Mayer, avremo Roberta Bruzzone. Chiederemo a lei, da psicologa, le impressioni su questo cast. Il terzo co-conduttore di Ballando sarà Valerio Scanu, il conduttore del “secondo schermo”. La nostra attività social è importantissima. Valerio condurrà l’altro Ballando con le Stelle, quello che non si vede. Lui avrà il privilegio di andare ovunque e di parlare con i protagonisti”.

12:43

Carlucci su Martina Stella: “Ha un bisogno assoluto di perfezione, lavora fino a svenire e soffre di ansia”. Stella: “Mi sto divertendo tantissimo. L’atmosfera della danza mi ha entusiasmato. Quando ho ricevuto la proposta, la voglia di ballare era tanta. Anche se è molto faticoso. Peron è molto esigente”. Peron: “La Stella non è così legnosa come lei vuole far credere. Si sta impegnando molto, anche a farmi sorridere”.

12:45

Martin Castrogiovanni: “Peso 122 kg. Adesso ne ho persi un po’, circa sette. Mi sto divertendo e sto facendo divertire anche Sara. Non sono mai serio. E’ una cosa nuova. Metto sempre il cuore in quello che faccio”.

12:48

Leali: “Sono contento di aver accettato questo invito. All’inizio ho avuto paura. Mi sento in famiglia, qui sono tutti bravi. In camerino, cantano le mie canzoni. Oney è il mio amico negro. Io sono il negro bianco. Mi sento a casa. Ciò mi aiuterà a superare la paura”.

12:50

Carlucci su Anna La Rosa: “Lei è la grande sorpresa: la Bruno Vespa in gonnella che si mette a ballare”. La Rosa: “Sono contenta di aver accettato l’invito. Ballando è un programma pulito. Ballare mi è sempre piaciuto. Invito tutti a provare a ballare. E’ faticoso, divertente e ti fa sorridere. Sorridiamo sempre. Stefano Oradei è il numero uno”.

12:52

Montedoro: “Con il mio “generale” adesso ci amiamo, non so quanto può durare! Il ballo fa dimagrire, ho già perso 4 chili, e fa bene sia alla mente che al cuore. E’ una rinascita. Vi ringrazio”. Carlucci: “L’ansia attanaglia un po’ tutti”.

12:54

Galiena: “Mi è capitato di guardare Ballando, anche in Francia dove è meno bello di qui perché non hanno Milly. Milly mi ha chiamato, io le ho detto che ho una certa età! Lei mi ha infuso tanto ottimismo fino a quando non ho incontrato il mio “maestro padrone”! Come si fa a ricordarsi tutto!”.

12:58

Giuliana De Sio: “L’ho presa male ma mi sto riprendendo. Sono 40 anni che faccio questo lavoro ma tutto ciò che riguarda Ballando con le Stelle mi incute terrore. Sono emozionata. Io sono la schiava del mio partner. Fare la schiava non è male per niente! Ho sempre giurato a me stessa che non avrei mai pianto davanti ad una telecamera ma qui è successo. E’ una roba da fuori di testa. Vedersi umiliato così dal proprio “padrone” per chi eccelle nel proprio mestiere…! Non dico più niente, mi sto intristendo da sola!”. Maykel Fonts: “Lei è molto brava. Il suo freestyle sarà bellissimo”. De Sio: “Lui mi odia nel Charleston. Ha detto che gli faccio schifo!”. Alessandra Tripoli su Montedoro: “E’ stato l’unico capace di ammorbidirmi. Mi canta le canzoni romantiche in ginocchio”. Montedoro canta Ti lascerò.

13:02

Milly Carlucci su Antonio Palmese: “Rotto il ghiaccio, verrà fuori la tigre che c’è in te!. Palmese: “Miao!”. Fabio Basile: “Di solito entro nella sala molto carico. Dopo 5 minuti, mi abbatto. Poi guardo gli occhi verdi di Anastasia…”. Kuzmina: “I miei occhi sono azzurri!”. Basile: “La numero uno ce l’ho io”.

13:04

Christopher Leoni: “Questo è un sogno che diventa realtà. Passeremo tutti insieme un sacco di gioia al pubblico”. Raimondo Todaro: “Ksenya è molto tranquilla, la cosa bella di lei è che lei non sa cosa va incontro, per ora per lei è tutto bello”. Carlucci a Ksenya: “Stai attenta a Raimondo”. Ksenya: “Sto provando a migliorare il mio italiano, per me è tutto nuovo. Adoro la cucina italiana”. Montedoro: “Io cucino bene!”.

13:07

Parietti: “Io e il mio fidanzato Christopher ci siamo lasciati dopo la mia esperienza di Ballando come ballerina per una notte. Ci siamo scannati sul ballo. Quest’anno abbiamo un Christopher più fresco! Ho un maestro meraviglioso che mi comanda entro certi limiti. Farò le mie figure mediocre, prendendo le critiche come mi accade da 40 anni, d’altronde! Abbiate pietà, sono terrorizzata”.

13:10

Oney Tapia: “Vedo un bello spettacolo. Siamo 26 stelle. Sono contento di stare in questa folla di pazzi. Sono contento perché daremo un bel messaggio ai telespettatori”. Milly Carlucci: “Il compito di Veera è una sfida”. Oney a Stefano Oradei: “Fai dormire di più Veera!”. Parietti: “Stiamo diventando tutti pazzi!”.

13:12

Bruzzone: “Ora ho capito di essere nel posto giusto! Dall’ansia ai disturbi ossessivi, ho ampliato il parco dei miei clienti! Anche qui avremo una scena del crimine! Ho l’impressione che gli uomini vivano nel terrore”.

13:17

Viene trasmesso un filmato tratto da Aspettando Ballando. Paolo Belli: “Menomale che la Bruzzone è andata via”. Carlucci: “Siamo un gruppo collaudato. C’è un clima sempre goliardico”. Scanu: “Io sarò l’occhio indiscreto. Io sarò il vostro stalker, farò domande sugli stati d’animo dei ballerini dopo l’esibizione”.

13:20

Caroline Smith: “Il cast migliora anno dopo anno. Quest’anno, Milly, hai superato te stessa. Pretenderemo molto da questo cast”. Belli: “Quest’anno abbiamo inserito tre ragazzi cantanti provenienti da talent di tutto il mondo. Siamo contenti di averli portati a Ballando. Abbiamo inserito anche un produttore dj elettronico. Ringrazio tutti i musicisti e i tecnici”.

13:22

Carlucci: “Devo riconoscere il grande lavoro della nostra squadra autorale. Tutta la squadra di Ballandi che è accanto al nostro cast e tutto il gruppo Rai: ogni settore ci mette un lavoro immenso. Dai costumi, al trucco, dalle luci all’ufficio stampa. Per tirare fuori un grande programma, bisogna essere tutti uniti e dare di più di quello che si riesce a dare”.

 

13:24

Carlucci: “Speriamo di dare agli italiani, belle serate di divertimento. Ringrazio Alcini, il nuovo regista. Roberto Mancini sarà il primo ballerino per una notte di questa edizione. Non ci sarà nulla di scontato”.

 

13:28

Galiena: “Nessuno mi ha detto “Ma cosa stai facendo?”. Solo mio fratello, che mi ha ricordato che non ho più 20 anni!”. De Sio: “Ho già molti gruppo di ascolto pronti per vedere me. Il mondo della recitazione e il mondo del superpop si stanno avvicinando. Certe puzze sotto il naso stanno cascando. Non ho avuto giudizi negativi”. La Rosa: “Tutti ballano. Basta guardarci attorno. Io nella vita ho sempre fatto altro, mi è sempre piaciuto ballare. Questa è stata un’occasione che ho ricevuto a 60 anni. E’ una follia. Mi sono detta “Perché no?” E’ la prima volta che mi diverto faticando”.

13:34

Carlucci: “Mi rende orgogliosa la stima dei colleghi. Il ballo fa conoscere i protagonisti da un altro punto di vista. Il ballo abbellisce. Tutti quelli che sono venuti a Ballando rimangono uniti al gruppo, non riescono a staccarsi. Il ballo è di tutti. Non si è meno seri perché si balla”.

13:36

Parietti: “Io ho una grande stima di Milly. Abbiamo sempre avuto un rapporto di affetto e stima reciproca. Fare questo programma è come iniziare a innamorarsi. Senti le farfalle allo stomaco. Ho accettato la proposta dopo aver scoperto il cast che è un cast di Serie A”.

13:37

Castrogiovanni: “Non ho mai avuto paura in vita mia come in questa settimana! Fino ad ora ho sorriso, forse sabato non riderò! Ho paura di fare una figura di merda!”.

13:41

Carlucci: “Gianluca Vacchi ballerino per una notte? Non dico nulla sul futuro. Riguardo il mio presunto malcontento sulla De Filippi a Sanremo, oggi penso solo a Ballando con le Stelle”. Fabiano: “Sanremo è un evento che va oltre i classici parametri. Non è la prima volta che ci sono stati personaggi importanti provenienti da altre reti. Sanremo non è un luogo dove si va per farsi promozione”.

13:44

Scanu: “Io vorrei sapere chi è amico della Lucarelli!”. Carlucci: “La rivalità Bruzzone-Lucarelli? Il perno è il cast. Come in ogni commedia, poi, ci sono i protagonisti e gli antagonisti. Il ruolo del commentatore a bordo campo è quello di riportare in studio il sentimento popolare. La presenza della Bruzzone servirà a completare questo ruolo”.

Fabiano: “La Littizzetto a C’è posta per te? La Littizzetto non ha un’esclusiva con la Rai”. Fine conferenza.

Redazione

 

 

 

16/02/2017 – 21:2 #RAI2: ALDO GIOVANNI E GIACOMO LIVE ON STAGE Lo spettacolo dei record per festeggiare i 25 anni di carriera


aldo.jpg

Lo spettacolo da record, con 37 repliche sold out e più di 200 mila spettatori in 15 città italiane e 5 europee, arriva giovedì 16 febbraio alle 21.20 su Rai2.
Aldo Giovanni e Giacomo – Live on stage” è un’occasione unica e imperdibile per rivedere i personaggi e gli sketch più divertenti che hanno fatto la storia della comicità del trio più amato d’Italia, che ha recentemente festeggiato 25anni di carriera. Per l’occasione ha preparato una straordinaria festa nel corso della quale ripercorrerà i suoi più grandi successi, riproponendo gli sketch più amati dal pubblico, a partire da: i Corti, Tel chi el telùn, Anplagghed e tanti altri.
La regia televisiva è di Morgan Bertacca, quella teatrale del grande performer Arturo Brachetti. In scena la presenza immancabile di Silvana Fallisi.
Aldo Giovanni e Giacomo saranno inoltre accompagnati dal vivo dalla grande orchestra dei THE GOOD FELLAS, come in Tel chi el telun. Una celebrazione, quella dell’anniversario dei 25 anni di carriera, impreziosita da una scenografia spettacolare: un grandioso Lunapark, che si trasformerà per l’occasione nella più grande festa di compleanno mai vista prima. Una produzione “Ballandi Multimedia” e Paolo Guerra per “AGIDI Due Srl”.
Redazione

28/01/2017 – 20:35 #RAI1: CAVALLI DI BATTAGLIA Antonello Venditti,Paolo Bonolis e Nino Frassica tra gli ospiti di Gigi Proietti


gig.jpg
Dopo il successo delle prime due puntate, “Cavalli di Battaglia”, spettacolo che trae origine dal vasto ed esilarante repertorio popolare, drammaturgico, canoro, mimico, poetico, parodistico, comico, umano, multiculturale di Gigi Proietti accompagnato da un’orchestra, un corpo di ballo e da grandi ospiti del panorama artistico italiano che insieme a lui si esibiranno nei “cavalli di battaglia” del proprio repertorio, torna su Rai1 sabato 28 gennaio, alle 20.35, dal prestigioso Teatro Verdi di Montecatini Terme.
Questa terza puntata vedrà come ospiti artisti del calibro di Nino Frassica, Fabrizio Frizzi accompagnato dalle tre “Professoresse” de L’Eredità, Serena Autieri, Gabriele Cirilli, Marco Marzocca, Federico Zampaglione dei Tiromancino nonché la partecipazione straordinaria di Antonello Venditti e di Paolo Bonolis.
La Compagnia Teatrale di “Cavalli di Battaglia” composta da Carlotta e Susanna Proietti, Marco Simeoli e Claudio Pallottini, insieme al corpo di ballo e all’orchestra di 40 elementi diretta dal maestro Mario Vicari, completeranno il nutrito e prestigioso cast.
Il programma sancisce il ritorno in televisione di Gigi Proietti con uno show tutto suo che lo vedrà esibirsi nei propri “cavalli di battaglia”, confrontarsi con repertori inediti legati alla contemporaneità, duettare con tanti amici e colleghi del mondo dello spettacolo, della televisione, del cinema e della musica. La regia teatrale è di Gigi Proietti mentre quella televisiva è di Gian Marco Mori.
Redazione
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: