sport

CS_Le Olimpiadi di #Tokyo2020 nel weekend sportivo di Radio1 | Focus su ciclismo, basket, scherma e pallanuoto


(none)

Sabato sport del 24 luglio sarà presentato da Nico Forletta. Apertura alle 16, dopo la diretta da Tokyo, per parlare soprattutto di Olimpiadi, con due giornalisti e scrittori: Gianni Merlo e Valerio Iafrate. Poi, riflettori puntati su ciclismo (Saronni e Zanin ai nostri microfoni), pallavolo con Massimo Bellano, ct della nazionale femminile U20, recentemente campione del mondo e tennis, con Corrado Barazzutti. Infine, approfondimenti dedicati al calciomercato e alla NBA, fino alla chiusura alle 19. Domenica sport del 25 luglio sarà presentata sempre da Nico Forletta. Luce rossa on air in studio dalle 16, dopo la diretta da Tokyo, per un atro appuntamento dedicato principalmente alle Olimpiadi. In evidenza, le discipline protagoniste della giornata giapponese: quindi riflettori puntati sul ciclismo femminile con ai  microfoni Imelda Chiappa, argento ad Atlanta 1996 e scherma, con la bi-campionessa olimpica Elisa Di Francisca. E ancora la pallanuoto, andando a rievocare lo storico oro di Barcellona 1992 con Ratko Rudic (ct di quella nazionale) e Mario Fiorillo (capitano), per finire con il basket, con Carlo Recalcati e Giacomo Galanda, protagonisti della medaglia d’argento ad Atene 2004. Infine, fino alla chiusura alle 19, approfondimenti dedicati al calcio di Serie A e di Serie B. 

Redazione

CS_Su Rai1 “Sogno Azzurro, la strada per Wembley” Un docu-film “dentro” la vittoria


(none)

A pochissimi giorni dalla finale di Euro 2020 arriva il film inedito che racconta, attraverso immagini mai viste, come l’Italia è diventata Campione D’Europa: è “Sogno Azzurro, la strada per Wembley”, un progetto della Direzione Sviluppo Nuovi Formati, che andrà in onda giovedì 15 luglio alle 20.30 su Rai1. Un docu-film che ripercorre la cavalcata vittoriosa degli Azzurri di Mancini, dalla partita d’esordio fino alla finale contro l’Inghilterra. Una troupe ha vissuto per un mese insieme agli Azzurri, per portare gli spettatori dentro la vita dei calciatori e di tutti i componenti dello staff, tra allenamenti, partite, viaggi e festeggiamenti. Un’avventura raccontata attraverso le voci dei protagonisti, che hanno confidato alle telecamere sogni, gioie, dolori e speranze.
“Sogno Azzurro, la strada per Wembley – dice Pierluigi Colantoni, Direttore Sviluppo Nuovi Formati Rai – è il completamento di un progetto iniziato un anno fa insieme alla Figc, per raccontare l’avvicinamento della Nazionale agli Europei attraverso le 4 puntate di Sogno Azzurro, andate in onda nei giorni immediatamente precedenti all’Europeo, portando in una delle fasce orarie più importanti della prima rete generalista il nuovo linguaggio televisivo della docu-serie.” 

Redazione

CS_Euro2020, Bizzotto-Serra per la finale Racconteranno Italia-Inghilterra su Rai1


(none)

Saranno Stefano Bizzotto e Katia Serra a raccontare, su Rai1, Italia-Inghilterra, la finale di Euro2020, in sostituzione di Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro. Il bordocampo sarà, come sempre, di Alessandro Antinelli, mentre le interviste ai protagonisti verranno gestite da Fabrizio Tumbarello, che sostituirà Aurelio Capaldi. Il collegamento con Wembley inizierà alle 20.30, subito dopo il Tg1, preceduto dall’introduzione di Paola Ferrari, Claudio Marchisio e Luca Toni, nello studio allestito da Raisport sulla terrazza dell’Auditorium RAI del Foro Italico. La coppia Bizzotto-Serra ha già commentato, in questa edizione degli Europei, sei partite, ultima il quarto di finale Repubblica Ceca-Danimarca.

Redazione

Euro2020, Rai1: super weekend con gli Azzurri, Ronaldo e la Roja


Sabato la supersfida Portogallo-Germania, domenica Italia-Galles

(none)

Con la certezza dell’approdo agli ottavi, ma con l’obiettivo del primo posto nel girone A, per garantirsi l’ottavo del 26 giugno a Wembley contro la seconda del gruppo C – obbligatorio non perdere – gli Azzurri di Roberto Mancini torneranno in campo domenica pomeriggio, 20 giugno, alle 18.00, allo Stadio Olimpico di Roma, contro il Galles di Gareth Bale che, invece, dovrà difendere il secondo posto dal tentativo di aggancio della Svizzera, impegnata contemporaneamente a Baku contro la Turchia. Italia-Galles (diretta Rai1, telecronaca di Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro, interviste di Alessandro Antinelli, Aurelio Capaldi e Andrea Riscassi, studio esterno con Enrico Varriale e Claudio Marchisio, presentation con Paola Ferrari, Luca Toni e Marco Tardelli) arriverà in conclusione di un weekend di calcio straordinario, che sabato 19, sempre su Rai1, vivrà, in successione, due momenti tanto appassionanti quanto delicati.
Alle 18.00, in diretta da Monaco di Baviera, con il racconto di Stefano Bizzotto e Katia Serra, per la seconda giornata del gruppo F, la Germania cercherà di riprendersi dallo shock della sconfitta all’esordio contro la Francia, ma di fronte troverà il Portogallo di Cristiano Ronaldo, che con un successo blinderebbe il primo posto nel raggruppamento di ferro dell’Europeo.
Alle 21, invece, nella fornace della “Cartuja”, conclusione del secondo turno per il gruppo E: dopo lo 0-0 all’esordio contro la Svezia per la Roja e la clamorosa sconfitta contro la Slovacchia per Lewandowski e compagni, Spagna-Polonia è già uno spareggio. La telecronaca del match, in diretta da Siviglia, sarà di Dario Di Gennaro e Andrea Agostinelli.

Redazione

CS_Champions League: in esclusiva in chiaro il ritorno dei quarti “PSG-Bayern Monaco”


Martedì 13 aprile, alle ore 21.00, su Canale 5 torna la Champions League. In esclusiva in chiaro, il ritorno dei quarti di finale “Paris Saint Germain-Bayern Monaco”.
 
In diretta dallo stadio Parco dei Principi di Parigi, andrà in scena la super-sfida tra i francesi del fenomeno Mbappè e i campioni d’Europa in carica del Bayern, in una sorta di rivincita della scorsa finale vinta dai tedeschi 1-0. All’andata, in Germania, il PSG si è imposto per 2-3. La telecronaca della partita è affidata a Pierluigi Pardo con il commento tecnico di Massimo Paganin.
 
A seguire, sempre sulla rete diretta da Giancarlo Scheri, “Champions League Live”, post-partita condotto da Alberto Brandi con ospiti in studio Fabrizio Ravanelli, Bernardo Corradi, Sandro Sabatini e Graziano Cesari per tutti i casi da moviola.
 
Il grande calcio prosegue sulle reti Mediaset anche nella giornata di mercoledì 14 aprile, con “Pressing Champions League” alle ore 23.50, su Italia 1.
Le immagini e i gol della due giorni di calcio europeo, con ampie sintesi di “Liverpool-Real Madrid” e “Borussia Dortmund-Manchester City”, sono commentati in studio da Giorgia Rossi, con ospiti Massimo Paganin, Mino Taveri e Graziano Cesari per i casi arbitrali.
 
Inoltre, giovedì 15 aprile, alle 23.30 sul canale 20 spazio a “Pressing Champions League Highlights”, con il meglio delle quattro partite giocate martedì e mercoledì.
 
Tutti gli appuntamenti sono in live streaming su www.sportmediaset.it e sull’app SportMediaset.

Redazione

CS_Con l’Europeo Under21 la Rai è la casa del calcio


Italia-Spagna, via agli Europei Under 21. Formazioni, orario, tv,  calendario partite - Calcio

La fase a gruppi del torneo in esclusiva tra Rai2, RaiPlay e Raisport Ventiquattro partite in una settimana: dal 24 al31 marzo la Rai, in particolare Rai2, RaiPlay e Raisport+HD, saranno la casa del grande calcio internazionale, complice anche la formula particolare del Campionato Europeo Under21, che prevede, appunto una seconda fase, a gruppi, prima di quella finale, in programma tra il 31 maggio e il 6 giugno.
Per qualificarsi alla fase finale, gli “Azzurrini” di Paolo Nicolato dovranno guadagnarsi uno dei primi due posti del girone B, dove sono stati inseriti insieme a Spagna (l’avversaria più pericolosa), i padroni di casa della Slovenia e la Repubblica Ceca, contro cui esordiranno mercoledì 24, alle 17.45 in diretta su Rai2, con  telecronaca di Luca De Capitani e Manuel Pasqual e interviste e bordocampo di Lucio Michieli.
In contemporanea, sempre mercoledì 24 alle 17.45, l’altra partita del girone, Slovenia-Spagna, che andrà in onda in diretta su RaiPlay. Proprio la possibilità di vedere la metà delle partite in diretta esclusiva sulla piattaforma OTT della Rai costituisce la grande novità di questa edizione dell’Europeo Under 21: saranno 12, infatti, i match trasmessi in diretta, in esclusiva, su RaiPlay – e poi in differita su RaiSport+HD, che, invece, ne trasmetterà 9 in diretta.
Nel dettaglio, su RaiPlay andranno in onda, oltre a Slovenia-Spagna, anche Romania-Olanda, mercoledì 24 alle 20.45, Francia-Danimarca, giovedì 25 alle 20.45, Ungheria-Romania (17.45) e Germania-Olanda (20.45) sabato 27, Russia-Francia e Portogallo-Inghilterra, domenica 28 alle 20.45, Olanda-Ungheria (17.45) e Spagna-Repubblica Ceca (20.45) martedì 30 e Danimarca-Russia, Svizzera-Portogallo e Croazia-Inghilterra mercoledì 31 alle 17.45.
Gli Azzurrini, invece, si divideranno tra Rai2, che dopo la prima gara del girone trasmetterà anche l’ultima, contro la Slovenia, martedì 30 marzo in prime time, e Rai1, dove invece andrà in onda il big match Italia-Spagna, in programma sabato 27 alle 21.

Redazzzione

CS_Su Rai2 (e RaiPlay) le notti dell’America’s Cup|In diretta da Auckland comincia la caccia al trofeo sportivo più antico del mondo


(none)

Sta per cominciare la battaglia per il trofeo sportivo più antico del mondo, e sarà una battaglia durissima e lunghissima. Dalla notte di giovedì 16 dicembre a domenica 21 marzo, data dell’ultima, decisiva regata, la baia di Auckland sarà il teatro di scontri titanici, in mare aperto, tra vere e proprie “Ferrari delle acque”, come sono soprannominati gli scafi AC75: questo è il nome tecnico delle quattro barche, tre sfidanti (i Challengers), il team italiano Prada Luna Rossa, gli inglesi di Ineos e gli statunitensi di NY American Magic, e la detentrice del trofeo (i Defenders), il Team Emirates New Zealand.
La 36esima edizione dell’America’s Cup, che in Italia sarà trasmessa, in esclusiva free-to-air, tutta su RaiPlay e su Rai2 che nei giorni di regata, per effetto del fuso orario, rivoluzionerà il proprio palinsesto notturno, vivrà di tre momenti temporali, tutti diversi tra loro, tutti ugualmente affascinanti. La prima tranche, quattro giorni da giovedì a domenica prossimi, vedrà in acqua tutte e quattro le imbarcazioni, che si sfideranno, però, nelle prime tre giornate, in un girone all’italiana (round robin) che li metterà di fronte, uno contro l’altro, ogni giorno due volte. Il quarto giorno, invece, domenica 20, sarà la volta della Christmas Race, con tutte e quattro le barche in acqua in contemporanea: semifinali incrociate, sulla base dei risultati del girone di qualificazione, e finali per il primo e per il terzo posto. Dal 15 gennaio al 21 febbraio, invece, la Prada Cup, ovvero la lunga sfida tra i tre equipaggi sfidanti per decidere chi, a marzo, contenderà il trofeo ai neozelandesi, nell’America’s Cup propriamente detta.
Da giovedì 17 a domenica 20 dicembre le telecronache andranno in onda dallo studio Sr5 di Saxa Rubra Roma, in diretta su Rai2 e RaiPlay dalle 2.50 alle 06.00 del mattino e in replica dalle 8.15 alle 11.25 su Raisport +HD. 
A curare e condurre le trasmissioni sarà Giulio Guazzini, alla sua tredicesima edizione di America’s Cup, che per le telecronache non avrà un solo commentatore tecnico ma si avvarrà di un parterre di esperti velisti, tecnici e addetti ai lavori. In studio, per questo primo step della competizione ci saranno Ruggero Tita, campione mondiale di vela Nacra17 con Caterina Banti, velista dell’anno 2019, tesserato del gruppo sportivo Fiamme Gialle e già al timone di Luna Rossa Ac 75 ed Edoardo Bianchi, ingegnere navale, velista olimpico di grande esperienza, che ha contribuito alla progettazione della prima Luna Rossa Prada Pirelli presso il cantiere Persico di Bergamo.  
In collegamento dalla sede Rai di Ancona il progettista Paolo Cori specialista di America’s Cup e delle imbarcazioni Open-libera, mentre sempre in collegamento, ma dal Piemonte, Francesco De Angelis, già timoniere di Luna Rossa, l’unico Italiano ad aver vinto la Louis Vuitton Cup, ora Prada Cup, la regata preliminare per accedere alla sfida con il defender. Nel corso delle quattro serate sono comunque previsti molti ospiti in collegamento, tra i quali Mauro Pelaschier, timoniere di Azzurra nell’83. I componenti dell’equipaggio di Luna Rossa, protagonisti in acqua in Nuova Zelanda, saranno collegati con la trasmissione prima e dopo le regate, mnetre in studio sarà allestita una postazione internet che consentirà di interagire in diretta con i social.
La regia delle trasmissioni sarà affidata a Stefano Brunozzi, responsabile della regia per l’Italia dell’ultimo Giro d’Italia di Ciclismo, mentre alcune sintesi e interviste saranno riproposte nella rubrica settimanale “L’Uomo e il mare”, in onda ogni lunedì, sempre su Rai2 e disponibile on demand, anche con contributi speciali, su RaiPlay 

Redazione

#RAI2: “La Domenica Ventura” Il nuovo programma sportivo con Simona Ventura


(none)

Fischio di inizio per “La Domenica Ventura”: il nuovo programma sportivo in onda su Rai2 a partire dal 15 settembre alle 12.00, che vede Simona Ventura tornare ad occuparsi di sport in tv. Al suo fianco Francesco Rocchi, giornalista e inviato di Raisport. Ospite della prima puntata, Massimo Ferrero, Presidente della Sampdoria.

Ogni domenica un’ora di trasmissione a tutto ritmo, per raccontare il match delle 12.30 attraverso ciò che accade dentro e fuori gli stadi: le voci dei protagonisti ma anche quelle dei loro familiari, per vivere situazioni inedite e mai viste prima, con i collegamenti degli inviati che, dalle case dei giocatori o in giro per l’Italia, offriranno un punto di vista differente della partita calcistica.

In studio Simona Ventura ospiterà e darà voce ai campioni dello sport, di oggi e di ieri: interviste esclusive e originali, con una particolare attenzione al mondo femminile dello sport e alle protagoniste delle diverse discipline azzurre. Intrattenimento e informazione dunque, frutto della collaborazione tra Rai2 e Raisport: “La Domenica Ventura” è pronta a raccontarvi un’ora di sport da una prospettiva differente e assolutamente innovativa.

Redazione

 

31/05/2018 – 21:05 #RAI2: GOLDEN GALA 2018 Grande serata di sport in diretta dallo stadio Olimpico


Grande serata sportiva con il Golden Gala numero trentotto, quarta tappa della Diamond League di atletica leggera. Piatto forte dell’evento, intitolato dal 2013 a Pietro Mennea, che si svolge all’Olimpico di Roma,giovedì 31 maggio, sarà  la sfida stellare tra  Ronnie Baker e Chris Coleman nei 100 metri. Cast eccezionale con atleti come Mariya Lasitskene, Brianna Rollins, Dalilah Muhamad, Sam Kendricks, Sandra Perkovic e 23 italiani al via, tra cui Filippo Tortu, Marcell Jacobs e Alessia Trost. Oltre tre ore di grande sport, con gare di mezzofondo, salto in lungo e salto con l’asta, lanci e siepi, che la Rai proporrà in diretta su Rai Sport e Rai Hd dalle 19.00 alle 20.25 per passare poi la linea in diretta a Rai2 alle 21.05, in tempo per i 400mt. femminili. Diretta anche su Rai Play e Rai Radio1, media partner dell’evento.

 

Redazione

RAI2: QUELLI CHE IL CALCIO Ospite Paola Turci con il nuovo singolo “Off line” 


Torna domenica 29 ottobre alle 13.45 l’appuntamento settimanale con “Quelli che il Calcio”, condotto da Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran.
Grande musica italiana con Paola Turci che presenta al pubblico il nuovo singolo “Off line”, tratto dall’album   uscito il 27 ottobre “Il secondo cuore New Edition”, la nuova versione dell’album uscito lo scorso marzo con grande successo di pubblico e critica, che la cantautrice porterà in tour dal 15 novembre in tutta Italia. Accompagnati dalla band dei Jaspers, Paola, Luca e Paolo si esibiranno anche nell’immancabile centone.
Dopo l’esibizione, la cantante raggiunge il grande tavolo di Quelli che il calcio, che questa settimana ospita Dan Peterson, Eleonora Pedron, Diego Abatantuono e, come ogni domenica, il guru dei motori Giorgio Terruzzi, l’arbitro degli arbitri Paolo Casarin e il Campione del Mondo Fulvio Collovati.
Redazione