sport

CS_Su Rai2 (e RaiPlay) le notti dell’America’s Cup|In diretta da Auckland comincia la caccia al trofeo sportivo più antico del mondo


(none)

Sta per cominciare la battaglia per il trofeo sportivo più antico del mondo, e sarà una battaglia durissima e lunghissima. Dalla notte di giovedì 16 dicembre a domenica 21 marzo, data dell’ultima, decisiva regata, la baia di Auckland sarà il teatro di scontri titanici, in mare aperto, tra vere e proprie “Ferrari delle acque”, come sono soprannominati gli scafi AC75: questo è il nome tecnico delle quattro barche, tre sfidanti (i Challengers), il team italiano Prada Luna Rossa, gli inglesi di Ineos e gli statunitensi di NY American Magic, e la detentrice del trofeo (i Defenders), il Team Emirates New Zealand.
La 36esima edizione dell’America’s Cup, che in Italia sarà trasmessa, in esclusiva free-to-air, tutta su RaiPlay e su Rai2 che nei giorni di regata, per effetto del fuso orario, rivoluzionerà il proprio palinsesto notturno, vivrà di tre momenti temporali, tutti diversi tra loro, tutti ugualmente affascinanti. La prima tranche, quattro giorni da giovedì a domenica prossimi, vedrà in acqua tutte e quattro le imbarcazioni, che si sfideranno, però, nelle prime tre giornate, in un girone all’italiana (round robin) che li metterà di fronte, uno contro l’altro, ogni giorno due volte. Il quarto giorno, invece, domenica 20, sarà la volta della Christmas Race, con tutte e quattro le barche in acqua in contemporanea: semifinali incrociate, sulla base dei risultati del girone di qualificazione, e finali per il primo e per il terzo posto. Dal 15 gennaio al 21 febbraio, invece, la Prada Cup, ovvero la lunga sfida tra i tre equipaggi sfidanti per decidere chi, a marzo, contenderà il trofeo ai neozelandesi, nell’America’s Cup propriamente detta.
Da giovedì 17 a domenica 20 dicembre le telecronache andranno in onda dallo studio Sr5 di Saxa Rubra Roma, in diretta su Rai2 e RaiPlay dalle 2.50 alle 06.00 del mattino e in replica dalle 8.15 alle 11.25 su Raisport +HD. 
A curare e condurre le trasmissioni sarà Giulio Guazzini, alla sua tredicesima edizione di America’s Cup, che per le telecronache non avrà un solo commentatore tecnico ma si avvarrà di un parterre di esperti velisti, tecnici e addetti ai lavori. In studio, per questo primo step della competizione ci saranno Ruggero Tita, campione mondiale di vela Nacra17 con Caterina Banti, velista dell’anno 2019, tesserato del gruppo sportivo Fiamme Gialle e già al timone di Luna Rossa Ac 75 ed Edoardo Bianchi, ingegnere navale, velista olimpico di grande esperienza, che ha contribuito alla progettazione della prima Luna Rossa Prada Pirelli presso il cantiere Persico di Bergamo.  
In collegamento dalla sede Rai di Ancona il progettista Paolo Cori specialista di America’s Cup e delle imbarcazioni Open-libera, mentre sempre in collegamento, ma dal Piemonte, Francesco De Angelis, già timoniere di Luna Rossa, l’unico Italiano ad aver vinto la Louis Vuitton Cup, ora Prada Cup, la regata preliminare per accedere alla sfida con il defender. Nel corso delle quattro serate sono comunque previsti molti ospiti in collegamento, tra i quali Mauro Pelaschier, timoniere di Azzurra nell’83. I componenti dell’equipaggio di Luna Rossa, protagonisti in acqua in Nuova Zelanda, saranno collegati con la trasmissione prima e dopo le regate, mnetre in studio sarà allestita una postazione internet che consentirà di interagire in diretta con i social.
La regia delle trasmissioni sarà affidata a Stefano Brunozzi, responsabile della regia per l’Italia dell’ultimo Giro d’Italia di Ciclismo, mentre alcune sintesi e interviste saranno riproposte nella rubrica settimanale “L’Uomo e il mare”, in onda ogni lunedì, sempre su Rai2 e disponibile on demand, anche con contributi speciali, su RaiPlay 

Redazione

#RAI2: “La Domenica Ventura” Il nuovo programma sportivo con Simona Ventura


(none)

Fischio di inizio per “La Domenica Ventura”: il nuovo programma sportivo in onda su Rai2 a partire dal 15 settembre alle 12.00, che vede Simona Ventura tornare ad occuparsi di sport in tv. Al suo fianco Francesco Rocchi, giornalista e inviato di Raisport. Ospite della prima puntata, Massimo Ferrero, Presidente della Sampdoria.

Ogni domenica un’ora di trasmissione a tutto ritmo, per raccontare il match delle 12.30 attraverso ciò che accade dentro e fuori gli stadi: le voci dei protagonisti ma anche quelle dei loro familiari, per vivere situazioni inedite e mai viste prima, con i collegamenti degli inviati che, dalle case dei giocatori o in giro per l’Italia, offriranno un punto di vista differente della partita calcistica.

In studio Simona Ventura ospiterà e darà voce ai campioni dello sport, di oggi e di ieri: interviste esclusive e originali, con una particolare attenzione al mondo femminile dello sport e alle protagoniste delle diverse discipline azzurre. Intrattenimento e informazione dunque, frutto della collaborazione tra Rai2 e Raisport: “La Domenica Ventura” è pronta a raccontarvi un’ora di sport da una prospettiva differente e assolutamente innovativa.

Redazione

 

31/05/2018 – 21:05 #RAI2: GOLDEN GALA 2018 Grande serata di sport in diretta dallo stadio Olimpico


Grande serata sportiva con il Golden Gala numero trentotto, quarta tappa della Diamond League di atletica leggera. Piatto forte dell’evento, intitolato dal 2013 a Pietro Mennea, che si svolge all’Olimpico di Roma,giovedì 31 maggio, sarà  la sfida stellare tra  Ronnie Baker e Chris Coleman nei 100 metri. Cast eccezionale con atleti come Mariya Lasitskene, Brianna Rollins, Dalilah Muhamad, Sam Kendricks, Sandra Perkovic e 23 italiani al via, tra cui Filippo Tortu, Marcell Jacobs e Alessia Trost. Oltre tre ore di grande sport, con gare di mezzofondo, salto in lungo e salto con l’asta, lanci e siepi, che la Rai proporrà in diretta su Rai Sport e Rai Hd dalle 19.00 alle 20.25 per passare poi la linea in diretta a Rai2 alle 21.05, in tempo per i 400mt. femminili. Diretta anche su Rai Play e Rai Radio1, media partner dell’evento.

 

Redazione

RAI2: QUELLI CHE IL CALCIO Ospite Paola Turci con il nuovo singolo “Off line” 


Torna domenica 29 ottobre alle 13.45 l’appuntamento settimanale con “Quelli che il Calcio”, condotto da Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran.
Grande musica italiana con Paola Turci che presenta al pubblico il nuovo singolo “Off line”, tratto dall’album   uscito il 27 ottobre “Il secondo cuore New Edition”, la nuova versione dell’album uscito lo scorso marzo con grande successo di pubblico e critica, che la cantautrice porterà in tour dal 15 novembre in tutta Italia. Accompagnati dalla band dei Jaspers, Paola, Luca e Paolo si esibiranno anche nell’immancabile centone.
Dopo l’esibizione, la cantante raggiunge il grande tavolo di Quelli che il calcio, che questa settimana ospita Dan Peterson, Eleonora Pedron, Diego Abatantuono e, come ogni domenica, il guru dei motori Giorgio Terruzzi, l’arbitro degli arbitri Paolo Casarin e il Campione del Mondo Fulvio Collovati.
Redazione 

RAI2: A “QUELLI CHE” Thegiornalisti, Abatantuono e le imitazioni di Ferrario, Giusti e Pantani


the1.png
Domenica 20 novembre, alle 13.40, torna sugli schermi di Rai2, “Quelli che il calcio” condotto da Nicola Savino e la Gialappa’s band. Si ascolterà la musica del momento con  la band “Thegiornalisti” capitanata da Tommaso Paradiso che presenterà in anteprima tv il brano “Completamente”, primo singolo ufficiale estratto dal nuovo album “Completamente Sold Out”. Così come sold out è il tour che li vede impegnati nelle date dei concerti su e giù per l’Italia.
Il parterre degli ospiti in studio è composto da: Paolo Casarin, Diego Abatantuono, Jake La Furia, Nicola Berti, Fulvio Collovati, Eleonora Pedron e Tommaso Paradiso che si unirà dopo l’esibizione canora. Per gli aggiornamenti dai campi per i match: Emanuele Dotto e Sarah Castellana, mentre Melissa Greta Marchetto, dalla postazione web, ci racconterà le chicche ironiche e divertenti scovate in rete. I “Calciatori Brutti” usciranno dallo studio per recarsi a Grigno, in Trentino, per conoscere da vicino Tarcisio Stefani, un grande esperto sulla storia del Milan. Per gli sketch comici: Ubaldo Pantani imiterà Piergiorgio Odifreddi, mentre Edoardo Ferrario vestirà i panni di Marco Giallini e il suo “Rocco Schiavone”, infine Max Giusti si calerà in quelli di Sinisa Mihajlovic. Da Verona: Mimmo Magistroni e i suo folli “Mariachi” con la guest star Sandy Miller. Da Milano: Angela Rafanelli e le critiche artistiche di Francesco Bonami per la mostra di Jean-Michel Basquiat.
Dopo aver ricevuto larghi consensi di pubblico, Fabio Rovazzi e Jake La Furia per RAI 3, tornano con nuovo video dedicato a “The Young Pope”,  serie tv di successo interpretata da Jude Law. E poi i consueti collegamenti dagli stadi. Da Bergamo, per Atalanta – Roma: Gianpaolo Bellini, Stefano Fresi e Mia Ceran. Dall’Ara bolognese per Bologna – Palermo: si ripeterà il reclutamento di un tifoso direttamente dagli spalti, come nella precedente partita Lazio-Genova con Karim Salvatori (che tornerà questa domenica a commentare la sua Lazio). Un supporter rosso-blu  affiancherà nei commenti il tifosissimo palermitano Corrado Fortuna e Michele Di Piedi. Dallo stadio Olimpico per Lazio – Genoa : Anna Falchi, Karim Salvatori e Roberto Pruzzo. Dal Carlo Castellani, per Empoli – Fiorentina: Daria Guidetti e Lorenzo Baglioni.
Redazione

13/11/2015 – 20:45 RAI1: BELGIO-ITALIA Amichevole di lusso per la Nazionale di Conte


biSerata di grande calcio venerdì sera sulle reti Rai. L’Italia di Antonio Conte affronta in amichevole a Bruxelles il Belgio di Marc Wilmots. Saranno le voci di Alberto Rimedio e Giovanni Trapattoni a raccontare le emozioni della partita a partire dalle 20.45, supportati dagli interventi a bordo campo di Luca De Capitani. Dalle 20.30 su Rai1 e RaiHd (canale 501dtt) ampio pre partita condotto da Andrea Fusco. Al termine della gara spazio alle interviste ai protagonisti del match ai microfoni di Sabrina Gandolfi e Amedeo Goria

by Ponyo

Per gli amanti del calcio tutte le amichevoli Inter e Milan estive in esclusiva su Premium Sport


premium sport

Premium Sport” è il nuovo canale sportivo in onda 24 ore su 24 in alta definizione su Mediaset Premium : informazione in tempo reale sugli eventi sportivi di tutto il mondo, sette notiziari al giorno, approfondimenti, speciali, magazine inediti e la partita “top” di ogni turno di Champions League e Serie A.

Per tutto il precampionato, Premium Sport trasmetterà in esclusiva assoluta, in diretta e in alta definizione tutte le amichevoli di Inter e Milan. I match estivi delle due squadre milanesi non saranno visibili su nessun’altra emittente pay.

Dopo “Milan-Alcione” della settimana scorsa, i rossoneri guidati da Sinisa Mihajlovic sono tornati  in campo oggi, allo stadio “Chinetti” di Solbiate Arno (Varese), per sfidare il Legnano: fischio d’inizio alle ore 18.00, in esclusiva assoluta su Premium Sport.
Domani mercoledì 15 luglio, tocca ai nerazzurri di Roberto Mancini, impegnati contro il neopromosso Carpi, in esclusiva assoluta su Premium Sport alle ore 18.00, da Riscone di Brunico.

Ecco il programma delle amichevoli estive di Inter e Milan, in esclusiva su Premium Sport:

  • Milan-Legnano: martedì 14 luglio, ore 18.00
  • Inter-Carpi: mercoledì 15 luglio, ore 18.00
  • Lione-Milan: sabato 18 luglio, ore 20.45
  • Inter-Bayern Monaco: martedì 21 luglio, ore 14.00
  • Milan-Inter: sabato 25 luglio, ore 14.00
  • Inter-Real Madrid: lunedì 27 luglio, ore 14.00
  • Milan-Real Madrid: giovedì 30 luglio, ore 14.00
  • Galatasaray-Inter: giovedì 2 agosto, ore 21.00
  • Inter-Athletic Bilbao: sabato 8 agosto, orario da definire
  • Inter-AEK Atene: domenica 16 agosto, orario da definire

Inoltre, ad agosto, i match del Milan in Audi Cup e il Trofeo Tim, che oltre ai rossoneri vedrà impegnati l’Inter e il Sassuolo, saranno trasmessi in esclusiva su Italia 1.

by Ponyo

“Match for Expo 2015” a favore della Fondazione PUPI di Javier Zanetti. Ospiti musicali Il Volo e Lorenzo Fragola


matchDa Baggio a Figo, da Maldini a Eto’o, da Inzaghi a Vieri, i grandi campioni di oggi e di ieri  del mondo calcistico con Match for Expo, insieme, promuoveranno con  un evento a scopo di beneficenza  la cultura dell’alimentazione nella cornice dell’Expo 2015.   L’evento coinvolgerà numerosi atleti delle più importanti società calcistiche internazionali che condividono il legame con la città di Milano e l’amicizia con Javier Zanetti, storico capitano e attuale Vice Presidente dell’Inter (di cui verrà ritirata ufficialmente la maglia numero 4), fondatore della Fondazione PUPI, realtà no profit che opera da oltre 10 anni in Argentina ed è attiva nella progettazione e nello sviluppo di percorsi di sostegno ai principali bisogni dei più piccoli. Conduce  con la partecipazione di Nicola Savino, Laura Barriales, Federico Russo e la telecronaca eccezionale di Bruno Pizzul.

Ospiti musicali del Zanetti & Friends Match for Expo 2015, che si disputerà a S.Siro e sarà trasmesso da Rai1 in prima serata a partire dalle 20,45, sarannoLorenzo Fragola il cantautore vincitore di XFactor8 che nell’intervallo canterà due canzoni  e il trio Il Volo, guest star dell’evento e vincitore del Festival di Sanremo 2015 che rappresenteranno l’Italia all’Eurovision Song Contest che quest’anno si svolgerà a Vienna il 19, 21 e 23 maggio 2015.

I City Angels uniscono ultrà di Milan e Inter sotto il segno della solidarietà al Derby Run (sabato 15 novembre)


I City Angels uniscono ultrà di Milan e Inter

sotto il segno della solidarietà al Derby Run

images

I City Angels uniscono tifosi e ultrà di Milan e Inter sotto il segno dello sport e della solidarietà verso i senzatetto. Infatti il Derby Run, corsa podistica che per il secondo anno coinvolge tifosi di entrambe le squadre milanesi, quest’anno avrà una grande novità: parteciperanno gli ultrà, guidati dai loro leader. E porteranno ai City Angels, social partner della corsa podistica, coperte e sacchi a pelo per i senzatetto.

Il Derby Run si svolgerà sabato 15 novembre, con ritrovo alle 14,00 e partenza alle ore 15,30 dal Piazzale dello Sport, di fronte allo Stadio di San Siro. La corsa si snoderà lungo due percorsi di 5 e 10 chilometri.

La singolare iniziativa che unisce sport e solidarietà verrà presentata nella sala delle conferenze stampa di Palazzo Marino giovedì 13 novembre alle 12,00. Saranno presenti:
Mario Furlan, il fondatore dei City Angels;
Sergio Palazzo, organizzatore del Derby Run e coordinatore dei City Angels di Bergamo;
– l’Assessora allo Sport e tempo libero del Comune di Milano, Chiara Bisconti;

– i leader degli ultrà del Milan, Luca Lucci e Giancarlo Capelli, detto “il Barone”;
– il leader degli ultrà dell’Inter, Corrado Ravelli;

– due testimonial dei City Angels, la cantautrice milanista Laura Bono e il cabarettista interista Stefano Chiodaroli.

Nell’occasione i leader degli ultrà di Milan e Inter, accantonando antiche rivalità calcistiche, si daranno la mano in segno di collaborazione e vicinanza verso gli ultimi.

 

Alessandra Amoroso su di lei…pioggia di fischi…


 

https://i0.wp.com/www.gossipetv.com/wp-content/uploads/2014/05/alessandra-amoroso.jpg

Nella  finale di Coppa Italia Fiorentina-Napoli andata in onda ieri su Rai1, la parte introduttiva al  match è  stata affidata alla voce di Alessandra Amoroso che ha cantato l’Inno di Mameli. Qualcosa però è andato storto per una partita che non è nata propriamente sotto una buona stella, anticipata  da atti di teppismo e da un episodio dai contorni e dalle cause non meglio definite sfociato in un colpo di pistola e un ricovero in codice rosso di un tifoso del Napoli in Ospedale. Dei fischi all’indirizzo dell’Amoroso sono state date varie letture e tutte hanno escluso la possibilità che fossero indirizzati proprio alla salentina. Di fatto noi, invece, non ci sentiamo di escluderlo perchè Alessandra Amoroso, a cui questa volta va riconosciuto il merito di una resistenza stoica fino alla fine, senza piangere,   è stata fischiata per tutta la durata dell’esibizione con un aumento di intensità dei fischi proprio sul finale e questo, nonostante una stampa di parte si affanni a negarlo riversando  tutta la responsabilità del gesto al nervosismo creato dalla “guerriglia” che ha anticipato la partita.Tuttavia un’altra chiave di lettera potrebbe essere data invece da una reazione alla saturazione del pubblico verso un personaggio sovraesposto mediaticamente in virtù del semi-monopolio televisivo e radiofonico di chi cura la regia del suo percorso artistico: Maria De Filippi, deus ex macchina a cui sicuramente non saranno sfuggiti i vantaggi di una visibilità ad ampio spettro dati da un’occasione del genere, 79mila spettatori sul campo oltre una vasta platea televisiva offerta dalla diretta Rai e RaiHd canale 501 del digitale terrestre. Insomma l’Amoroso comincia ad essere vista come  una presenza “invadente” , seppure non per colpa sua, nella considerazione che tra i tanti cantanti ex talent è la maggiore fruitrice di visibilità televisiva e radiofonica del momento, a discapito di altri di particolare interesse del pubblico a cui la visibilità  è invece strumentalmente “negata” .