teatro ariston

“IO ODIO I TALENT SHOW”, lo spettacolo del giornalista MARIO LUZZATTO FEGIZ, il 30 novembre al Teatro Ariston di Sanremo (anteprima il 29 novembre a Peschiera Borromeo-Milano).


Comunicato Stampa

locandina (4)

A GRANDE RICHIESTA TORNA IN TEATRO

“IO ODIO I TALENT SHOW”

LO SPETTACOLO DEL GIORNALISTA MARIO LUZZATTO FEGIZ

IL 30 NOVEMBRE AL TEATRO ARISTON DI SANREMO

(ANTEPRIMA IL 29 NOVEMBRE A PESCHIERA BORROMEO – MILANO)

A grande richiesta torna in teatro, e non un teatro qualunque, Io odio i Talent show”, lo spettacolo realizzato nel 2011 dal giornalista Mario Luzzatto Fegiz. Una commedia musicale scritta con Giulio Nannini e Maurizio Colombi che firma anche la regia.

Lo show, rinnovato nella sua parte musicale affidata al trio dei Los Chitarones, approda nel tempio della musica leggera, il mitico Teatro Ariston di Sanremo, il 30 novembre 2019 (anteprima aperta al pubblico il 29 novembre al Cinema Teatro Vittorio De Sica di Peschiera Borromeo, in provincia di Milano).

Per info e biglietti Teatro Ariston: tel. 0184 506060

Per info e biglietti Teatro De Sica (Peschiera Borromeo): tel. 02 51650936 –biglietti@oltheatre.it

Io odio i talent show è la storia di un critico musicale, un tempo potente e temuto che, ai giro di boa dei 65 anni, si rende conto di non contare più nulla. Perché è accaduto? Perché il critico è stato derubato, derubato del suo mestiere che è andato a spalmarsi su giurie popolari, @mail, televoti.

E così, in un mix di ricordi, battute, canzoni il critico spodestato ricorda e delira. E balla anche il twist davanti allo specchio, si trasforma nel De Gregori processato dagli autonomi in un commovente  crescendo emotivo. Si parla di Radio Private, disordini ai concerti rock, mentre Alessandra Amoroso confessa di non sapere chi è Jannacci e chi è David Bowie.

Ma una grande parte del primo tempo è occupata dal festival di Sanremo con i suoi retroscena e dalla tragedia Luigi Tenco. E proprio  questo aspetto sanremese dello spettacolo che ha indotto Walter Vachino a ospitare nel suo teatro questa esilarante piece teatrale.

Per l’occasione sarà ristampato il libro “Io odio i talent show” (Guido Veneziani Editore), che in parte riprende lo show e in parte offre una raccolta di picchi emotivi della carriera di Mario Luzzatto Fegiz, e sarà disponibile anche il suo più recente libro “Troppe zeta nel cognome” (Hoepli), che viene in piccola parte recepito in questa nuova edizione dello show.

Mario Luzzatto Fegiz è nato a Trieste il 12 gennaio 1947, per decenni critico musicale e inviato del Corriere della Sera, con numerose esperienze radiofoniche (debuttò nel 1969 alla RAI con Per voi giovani) e televisive (fra cui Mister Fantasy, Re per una notte, Momenti di gloria, Music Farm e, come autore, Emozioni su Raidue). Autore di saggi e libri (il più noto Morte di un cantautore, la prima ricostruzione della tragica fine di Tenco) è stato docente all’Istituto per la Formazione al Giornalismo di Milano. Nelle vesti di attore ha portato in scena lo spettacolo teatrale Io odio i talent show, scritto con Giulio Nannini e con la regia di Maurizio Colombi.

Los Chitarones è un trio, un’idea, un gioco, un modo scherzoso di suonare insieme. Senza tabù, senza l’ipocrisia delle basi musicali, solo per il gusto di divertirsi e divertire.  Tre chitarre di legno ed una voce per rievocare Lucio Battisti, Django Reinhardt, Mozart e molti altri. Un po’ flamenco, un po’ bossanova, un po’ quello che viene. Los Chitarones è una formazione unica nel suo genere e che regala sempre emozioni e tanta allegria.

Redazione

LAURA PAUSINI SUL PALCO DELL’ARISTON PER LA FINALE DI #SANREMO2018


 

laura-pausini

E’ certo…Laura Pausini sarà presente sul palco dell’Ariston per la finale del Festival di Sanremo di Claudio Baglioni.  Il suo arrivo  al Teatro è stato ripreso dalle telecamere di Sabato Italiano il programma in onda su RaiUno   e condotto da Eleonora Daniele. La Pausini all’ingresso dell’Ariston è scesa dall’auto sulla quale viaggiava e dopo aver fatto aprire i cancello si è concessa ai fan assiepati davanti all’ingresso da molte ore.  Al suo seguito anche il papà di Laura, che ai microfoni di Rai Uno ha dichiarato:“Sta molto meglio, fino a 3 giorni fa non parlava. Non è al massimo ma qualcosa di grande farà, come sempre. Io sono sempre dietro di lei. … però ci devo essere sempre. Almeno se ha qualche problema sa dove trovarmi”. 

Laura Pausini doveva essere ospite d’onore nella prima serata del Festival, quella di martedì, ma a causa di una laringite non ha potuto presenziare, ma grazie a “tutto il cortisone di Ravenna e allo slittamento della registrazione di X Factor Spagna” finalmente Laura Pausini stasera sarà a Sanremo come da lei stessa annunciato sui social e poi da Baglioni in conferenza stampa e dalla Hunziker in diretta.

Redazione

RAI RADIO2: DOMANI SI CANTA CON LAURA PAUSINI E MAITRE GIMS


sanremo2016

Una settimana a tu per tu con tutti i protagonisti della 66° edizione del Festival di Sanremo: partono da domani, martedì 9 febbraio 2016,  le dirette dal truck di Radio2 a Sanremo. Nel pomeriggio, live dalle ore 15, si potrà ascoltare (e vedere) il rapper Maitre Gims che sarà ospite de ‘I sociopatici’, programma condotto da Andrea Delogu, Francesco Taddeucci e Fabrizio Biggio.
Radio2 Social Club’ per l’occasione in versione “aperitivo”– tra le 17.30 e le 19 – rigorosamente live, schiererà tra gli ospiti in piazza i “Perfetti Sconosciuti” Paolo Genovese, Marco Giallini ed Edoardo Leo, il rapper Clementino, Laura Pausini e la nuova proposta Miele. Luca Barbarossa e Andrea Perroni  faranno cantare proprio tutti i loro ospiti, e nelle versioni più uniche e originali.
Le serate del Festival saranno poi “on air” su Radio2 direttamente dal backstage dell’Ariston con Pif, Andrea Delogu e Michele Astori che – in anteprima assoluta – intervisteranno i cantanti un attimo dopo la loro esibizione sul palco.
Redazione

nazionaleCantantiXnazionaleCantanti – Sanremo dal 9 al 13 Febbraio


nazionale
La Nazionale Cantanti sarà presente al Festival di  Sanremo con  ”  Lo Spazio Tisaneria ”  un’area all’interno del  Teatro Ariston per sostenere gli artisti che fanno parte dell’Associazione e tutti gli amici in gara che, ogni volta rispondono alla chiamata della solidarietà con grandissimo impegno.

“Grazie a Sanremo  –  dichiara il Dr. Gianluca Pecchini, direttore generale NIC – per dare luce e spazio agli artisti e grazie al loro successo possiamo aiutare  anche le piccole” realtà territoriali italiane, promuovendo e portando all’attenzione generale situazioni e problematiche che difficilmente avrebbero avuto risalto.

Quest’ anno l’Associazione  Nazionale Cantanti festeggia i 35 anni di attività e i 25 anni consecutivi di Partita del Cuore in prima serata Rai 1 e, essendo noi dal 1982  un gruppo,  un insieme di persone  che interagiscono fra loro per aiutare chi è più debole e che condividono, la consapevolezza, l’importanza del raggiungimento dello scopo  abbiamo deciso di condividere con loro e con gli altri amici questo SPAZIO.  

Sarà’  aperto ad artisti, giornalisti e  a chi vorrà guardare le nostra storia, vedere le foto della prima formazione con schierato Lucio Battisti o solo passare per un saluto.

Esattamente 29 anni fa, nel 1987 su palcodell’Ariston, Morandi- Tozzi e Ruggeri vinsero quell’edizione del Festival con il brano “Si può dare di più. scritto da Giancarlo Bigazzi,  da quell’anno, è il nostro inno.
Da quella vittoria, ogni anno dal Festival di Sanremo arriva qualche nuovo ” acquisto”. accade così anche con Eros Ramazzotti dopo il suo trionfo con “Adesso tu”. Da li in poi tanti i nomi, i volti, i cantanti che hanno tirato “calci al pallone” durante le nostre partire… “

Nello Spazio Tisaneria  Nazionale Cantanti in collaborazione con la Nazionale Basket Artisti , sara’ anche possibile consultare in tempo reale anche  la nuova classifica Prmobild che monitorizza i passaggi radio dei brani in gara al Festival di Sanremo e la classifica radio e, dalle 20.45 in poi commentare e guardare le serate del festival insieme agli amici e ai sostenitori.

Lo Spazio  Tisaneria Nic’ , grazie ad un defibrillatore,  sara ‘ l’unica area cardioprotetta all’interno del teatro Ariston.

Aperto da pomeriggio di martedì 9 Febbraio e da meecoledì 10 a sabato 13 dalle  ore 11.00 alle 01.00

Redazione

Sanremo: Gialappa’s band e Nicola Savino condurranno il Dopofestival


Dopo otto anni ritorna nel palinsesto di #Rai1 il Dopofestival  che andrà in onda al termine di ogni serata canora a partire dal 9 febbraio. Ufficializzati da Carlo Conti  durante un collegamento telefonico con Quelli che il calcio, i nomi dei conduttori del Dopofestival che saranno Nicola Savino e la Gialappas’s Band a cui si aggiungerà un terzo elemento visto il consiglio dato dal conduttore e direttore artistico per il secondo anno consecutivo del Festival al divertente team  della trasmissione calcistica appena investita del ruolo  di presentatori: “Potreste portare per esempio anche Max Giusti“ . Carlo Conti si è detto molto soddisfatto della squadra “imbastita” ed è certo che soddisferà le aspettative dei telespettatori e degli addetti ai lavori.

Queste le sue parole:

«Sono certo che sarà un Dopofestival forte e vincente – ha detto Conti – come la vostra squadra, con il commento a caldo dei fatti del Festival» e ancora:  «sono felice che a condurlo sarà una squadra affiatata, formata dalla Gialappa’s, che per la prima volta lo commenterà in video, dopo averlo fatto tante volte in radio e da un amico come Nicola (Savino, ndr), collega due volte: come conduttore e deejay, visto che arriva come me dal mondo della radio. Sarà un Dopofestival certamente ironico e divertente, ma, per le doti di chi lo condurrà, anche competente dal punto di vista musicale».

Per quanto riguarda invece le vallette/i, dopo il no di Vanessa Incontrada e la smentita di Laura Chiatti, sarà meglio aspettare la conferenza stampa di martedì 12 gennaio per l’ufficializzazione dei nomi attualmente “vociferati”.

Redazione

SANREMO: APERTE LE PREVENDITE


sanremo2016

 

Aperte le prevendite di biglietti per la 66ma edizione del Festival di Sanremo al Teatro dell’Ariston. Dalle ore 10.00 di martedì 12 gennaio avrà inizio la prevendita degli abbonamenti alle cinque serate del concorso canoro della cittadina ligure e i biglietti nominativi per le singole serate potranno essere prenotati esclusivamente a questo indirizzo internet (cliccare)

Il prezzo degli abbonamenti per la galleria, fissato in accordo con il Comune di Sanremo, rimane invariato per il sesto anno consecutivo ed è di 672 euro . L’abbonamento per la platea avrà un costo di 1.290 euro. I singoli biglietti per la platea per le prime quattro serate avranno un costo di 180 euro, mentre costera’ 660 euro il biglietto per la serata finale. I biglietti della galleria per le prime quattro serate avranno un costo di 100 euro, mentre per la finale costeranno 320 euro l’uno.

ANDREA MIRO’ a LANCIANO – SABATO 6 E DOMENICA 7 GIUGNO 2015: WORKSHOP e CONCERTO DEL PARCO 2015 in “Songwriting” nel programma dell’Estate Musicale Frentana in collaborazione con Pixie Promotion


WORKSHOP e CONCERTO DEL PARCO 2015

di ANDREA MIRO’ in “Songwriting”

nel programma dell’Estate Musicale Frentana in collaborazione con Pixie Promotion

SABATO 6 E DOMENICA 7 GIUGNO 2015 A LANCIANO (CH)

miro

La città di Lanciano ha l’onore di ospitare la grande maestra e cantautrice ANDREA MIRO’ nei giorni 6-7 giugno 2015, come docente per il Workshop in Songwriting e per il suo Concerto del Parco, speciali attività inserite all’interno della stagione didattica e concertistica dell’ESTATE MUSICALE FRENTANA 2015.

La raffinata ed eclettica cantautrice polistrumentista Andrea Mirò (collaboratrice di artisti come Finardi, Vecchioni, Ron, Mango, Enrico Ruggeri e molti altri) giunge a Lanciano, in qualità di docente e ospite dell’Estate Musicale Frentana nel primo fine settimana di giugno con il workshop di due giorni in Songwriting – nei giorni di sabato 6 giugno (ore 11-13 e 15-18) e domenica 7 giugno (ore 10-13) – e con il suo concerto da camera in duo con il musicista Daniel Bestonzo nella sala “M. La Morgia” all’interno delle Torri Montanare alle ore 18.00 del 7 giugno.

Andrea Mirò ha più volte diretto l’orchestra del Teatro Ariston, ha partecipato anche al concerto benefico “Amiche per l’Abruzzo” e al progetto multimediale “Anatomia Femminile”. Inoltre, è stata menzionata e più volte premiata dalla critica musicale per le sue partecipazioni al Festival Teatro Canzone “Giorgio Gaber”, al Premio Sergio Endrigo, al Premio Lunezia, ed è stata coinvolta nel più recente Festival di Sanremo nella giuria di qualità. Leggi la biografia e le notizie aggiornate su Andrea Mirò sul sito ufficiale: http://www.andreamiro.it/

SCARICA QUI LE INFORMAZIONI E IL MODULO DI ISCRIZIONE al workshop:

www.estatemusicalefrentana.it/formazione-seminari-dett.php?id=S000000062

Sanremo 2015, da Area Stile Youngblood il primo firmacopie per il nuovo album dei Dear Jack


Dear Jack firmacopie 2 Dear Jack con staff Area Stile Youngblood5J7A8966
 Sanremo – A poche ore dell’esibizione sul palco del teatro Ariston, la giovanissima formazione Dear Jack è stata ospite dello spazio Area Stile Youngblood all’interno dell’Hotel Royal di Sanremo per il primo firmacopie del nuovo album dal titolo “Domani è un altro film (seconda parte)” uscito oggi per Baraonda / Artist First. Alessio, Francesco, Lorenzo Cantarini, Alessandro e Riccardo circondati da decine di fan, si sono intrattenuti per autografi e foto.

Emma scrive ad Emma: Buon viaggio e …consigli per Sanremo


emma_marrone_ospite_2013_featured_392x400

Il Festival di Sanremo 2015, sta per partire… dal 10 al 14 febbraio in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo avrà inizio la kermesse canora più importante d’Italia, quest’anno condotta da Carlo Conti. Musica e spettacolo sono assicurati ed Emma Marrone  quest’anno calcherà ancora il palco ma in veste di valletta insieme ad Arisa. In  evidente pausa di riflessione dalla sua pagina facebook scrive a se stessa una lettera che potrebbe definirsi: consigli per Sanremo!

“Credo proprio che questa nuova avventura stia per cominciare davvero.. Buon viaggio Emma e divertiti come non mai, a posto del broncio naturale indossa un sorriso,non aver paura dei giudizi perché in fondo ci sei abituata, riempi il tuo zainetto di ricordi, fai un po’ come ti pare come sempre hai fatto, vivi e impara tante cose nuove, osa se pensi che sia giusto farlo e stai un passo indietro quando credi di essere insicura. Sei dove sei perché hai sempre creduto in te stessa mentre per il resto del mondo eri trasparente, sei dove sei perché non hai mai avuto paura di fare e pazienza se a volte ti sei sporcata un po’ la faccia .. Ti è servito a capire chi sei veramente e cosa vuoi per la tua vita. Quando ci si espone lo sai..si rischia di tornare a casa feriti,ammaccati,e con il cuore stropicciato.. Ma non è forse questo il significato della parola VIVERE?? E pensa a quanto è bello farlo in LIBERTÀ . #Sanremo2015