tiberio timperi

RAI RADIO2 PER AIRC: Michele Bravi, ambasciatore AIRC, insieme a Chiara Marianne Mirage e Mahmood in concerto.


Risultati immagini per michele bravi foto

Rai Radio2 è la novità dell’edizione di quest’anno de ‘I Giorni della Ricerca’, la ventennale collaborazione tra la Rai e l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. Sabato 4 novembre, alle 19:45, ‘Radio2 For Airc’ sarà un concerto acustico, on air dalla Sala A di Via Asiago a Roma, dove i giovani talenti della musica italiana daranno vita ad una staffetta musicale per coinvolgere i loro fan a sostenere con una donazione i giovani talenti della ricerca. Protagonisti della serata  Michele Bravi, ambasciatore AIRC, insieme a Chiara, Marianne Mirage e Mahmood. La conduzione è affidata alle cure di Tiberio Timperi, anche lui volto Airc.  A raccontare i progressi dell’Associazione, al fianco degli artisti, anche giovani ricercatori come Stefania Rapino, una delle voci della campagna: “trascorro 12 ore al giorno in laboratorio con lo scopo di dare ai medici uno strumento in più per sconfiggere il cancro“. Un evento straordinario, per una straordinaria campagna di informazione e raccolta fondi, che dimostra ancora una volta l’apertura di Radio2, on field e on air, attraverso il linguaggio universale della musica, oltre che con le voci dei suoi conduttori più affezionati. È possibile sostenere il lavoro dei ricercatori AIRC con una chiamata da telefono fisso al 45510 oppure mandando un SMS allo stesso numero. Per costruire insieme un futuro libero dal cancro.‘Radio2 For Airc’ sarà anche su Radio2.rai.it e sulla App di Radio Rai
Redazione

Timperi litiga col sindaco di Ischia e lascia lo studio di UNO MATTINA ESTATE – VIDEO


TIMPERITiberio Timperi litiga con  il sindaco di Ischia,  Vincenzo Ferrandinoche è intervenuto in collegamento  sul terremoto, argomento che sta tenendo banco in questi giorni e su cui a suo parere è stata data una informazione inadeguata ed eccessivamente catastrofica dai media e da pochi contenitori informativi Tv :“Siamo 60mila operatori economici seri che con dignità stanno cercando di portare avanti un’economia che è un fiore all’occhiello dell’Italia intera e non è giusto che si travisino i fatti. Si parla di 4mila pratiche di condono nel comune di Ischia, è vero, ma non sono 4mila case abusive. Sono pratiche inerenti balconi, finestre, tettoie, perché abbiamo una normativa giustamente stringente da un punto di vista paesaggistico, per cui a volte delle piccole modifiche sulle facciate dei fabbricate devono essere condonate, allorquando realizzate senza i parametri” .

Il sindaco è un fiume in piena e Timperi fatica ad intervenire quando improvvisamente esclama: “Vabbè, non mi fa parlare? Prego… faccia lei! Arrivederci”.

Ma poco dopo il conduttore è rientrato, chiedendo alla regia di chiudere l’audio per proseguire con gli ospiti in studio.

Redazione