ticktone

ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI: nel 2016 nuovo album (a maggio) e 10 straordinari show all’Arena di Verona (a settembre), debutto del tour mondiale!


zu

ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI

10 STRAORDINARI SHOW ALL’ARENA DI VERONA

16-17-18-20-21-23-24-25-27-28 SETTEMBRE 2016

Per festeggiare la sua carriera e presentare live in anteprima mondiale

il nuovo album in uscita a maggio 2016

Gli show in Arena saranno gli unici appuntamenti live italiani del 2016!

Dallo speciale rapporto di ZUCCHERO con la Città di Verona e con il prestigioso anfiteatro veneto nasce l’idea di ripercorrere con 10 straordinari show in Arena i momenti più significativi di una carriera unica (suggellata da oltre 60 milioni di dischi venduti nel mondo), tra le cui pagine spiccano le gemme del capolavoro “Oro incenso e birra, uno dei dischi più importanti della storia della musica del nostro Paese, nonché uno tra gli album italiani più venduti nel mondo, con oltre otto milioni di copie. I dieci concerti in Arena saranno inoltre l’occasione per presentare live il suo nuovo album, in uscita a maggio 2016 per Universal Music.

Quelli del 16, 17, 18, 20, 21, 23, 24, 25, 27 e 28 settembre saranno gli unici appuntamenti live di Zucchero in Italia per tutto il 2016 e segneranno la prima tappa di un tour che impegnerà l’artista in tutto il mondo. Per questo evento eccezionale il grande bluesman italiano ha scelto proprio l’Arena di Verona, una location speciale che ha ospitato ben sette date sold out del suo “Chocabeck tour” e che lui considera “uno dei più bei posti al mondo per fare musica”.

BIGLIETTI DISPONIBILI SUI CIRCUITI TICKETONE E NELLE PREVENDITE ABITUALI

In ognuna delle 10 serate Zucchero porterà in scena uno spettacolo unico con la partecipazione di un ospite speciale per ogni appuntamento, regalando così al pubblico la possibilità di vivere un’esperienza inedita e irripetibile.

Dal 16 al 28 settembre la città di Verona si trasformerà nella “città di Zucchero” grazie anche a delle iniziative collaterali che mirano a consolidare il rapporto tra l’artista e la Città.

Redazione