Tiziano Ferro

Tiziano Ferro: sospeso il tour nei palasport per motivi di salute


tiziano ferro
 Con un post su Facebook in italiano e in inglese Tiziano Ferro sospende il tour nei palasport, in programma fino al 22 dicembre:
Tiziano Ferro

Musicista/gruppo musicale · Piace a 2.438.805 persone

· 22 ore fa ·

Buongiorno a tutti!
È più di una settimana che salgo sul palco in condizioni fisiche non ottimali e purtroppo ieri sera dopo il concerto di Zurigo, nonostante le cure e le precauzioni di ogni sorta, ho avuto un crollo.
Non avrei mai voluto prendere una decisione simile ma sfortunatamente è stata la salute a decidere: purtroppo al momento non riesco a cantare.
Mi scuso con gli amici di Ginevra e Monaco, ma per ora sono costretto a fermarmi.
Spero di tornare presto.
Mi piange il cuore.
Tiziano

Good morning everyone!
I’ve been going on stage feeling quite poorly for more than a week, and unfortunately after last night’s concert in Zurich I had a lapse, despite all the cures and precautions I’ve taken.
I would have never wanted to come to such decision, but I’m afraid my health is the one to make the decision now: unfortunately I can’t sing right now.
I apologize to the friends in Geneva and Monaco, but I need to take some time out to recuperate.
I hope to come back soon.
This makes me really sad.
Tiziano

Il tour avrebbe dovuto fare tappa anche a Bruxelles e Lugano e poi a Conegliano l’11 e 12 dicembre e a Firenze il 19, 20 e 22 dicembre.

Redazione

Tiziano Ferro su Vanity Fair : “Mi fido più delle donne che degli uomini”


tizTiziano Ferro reduce del successo dello Stadio Tour 2015, prepara il suo European Tour che partirà il 13 novembre dal Palalpitour di Torino e toccherà le città più importanti italiane: Milano, Roma, Firenze, Eboli, Bari, Acireale, Casalecchio di Reno, Montichiari ed estere come Zurigo, Ginevra, Monaco di Baviera, Bruxelles e Lugano, posa in copertina su Vanity Fair  protagonista di un servizio di moda ambientato appunto nella capitale lombarda.All’interno una intervista in cui il popolare cantante, dichiaratamente gay da alcuni anni, parla di quanto le donne abbiano una marcia in più: “A parte il mio manager, io lavoro solo con donne. Hanno la capacità di discernere e di saper leggere le informazioni. Inoltre hanno più forza di volontà, persino fisica, quando è necessario. Mi fido più delle donne che degli uomini“. Ferro ricorda il suo coming out, fatto nel 2010: “Perché un musicista può essere sciupafemmine, ma non gay? Chi l’ha detto? Sono cliché da cui bisogna uscire. Lo dico sempre a quegli amici, e sono tanti, convinti che nel loro ambiente dichiararsi omosessuale sia un handicap. Basta che lo spieghi con grande semplicità, vedrai che la stima che hanno nei tuoi confronti non cambierà“.

Tiziano Ferro: Dal 13 novembre in tourné con l’European tour 2015 nei palazzetti dello sport e in alcune citta europee


tiziano_tour-kBFE--1280x960@Produzione

Tiziano Ferro carismatico artista reduce del successo de “Lo stadio tour 2015” che si è concluso il 9 luglio al Bentegodi di Verona con uno spettacolare megashow ricco di emozioni  e di effetti speciali che in 8 concerti ha portato nei maggiori stadi italiani oltre 300.000 spettatori, continuerà la promozione della sua ultima raccolta ‘TZN – IL Best Of di Tiziano Ferro’ nei palazzetti dello sport italiani e in alcune città europee con un nuovo tour titolato European tour 2015.  Ad accompagnarlo sul palco, la super band che l’ha accompagnato negli stadi: Tim Stewart (chitarra), Davide Tagliapietra (chitarra), Luca Scarpa (pianoforte/dir. musicale), Nicola Peruch (tastiere), Aaron Spears (batteria), Reggie Hamilton (basso).

Questo il calendario della Tournée che partirà il prossimo 13 novembre dal Pala Alpitour di Torino e si concluderà  il 19 dicembre al Mandela Forum di Firenze. 

13 novembre, Torino – Pala Alpitour
16 novembre, Milano – Mediolanum Forum
17 novembre, Milano – Mediolanum Forum
19 novembre, Bologna – Unipol Arena
21 novembre, Roma – PalaLottomatica
22 novembre, Roma – PalaLottomatica
24 novembre, Eboli (SA) – Palasele
26 novembre, Bari – Palaflorio
28 novembre, Acireale (CT) – Palasport
2 dicembre, Montichiari (BS) – PalaGeorge
5 dicembre, Zurigo – Hallenstadion
6 dicembre, Ginevra – Arena
8 dicembre, Monaco di Baviera – Zenit
11 dicembre, Conegliano (TV) – Zoppas Arena
15 dicembre, Bruxelles – Forest National
17 dicembre, Lugano – Resega
19 dicembre, Firenze – Mandela Forum

e questa la locandina dell‘European Tour 2015

tiz

I biglietti per assistere ai concerti saranno in vendita dalle ore 10 di martedì 14 luglio su http://www.livenation.it e tramite il circuito Ticketone. (altro…)

AMICI – Il Serale: 18 aprile – ospiti: Tiziano Ferro, Alessandra Amoroso e Luca Argentero – quarto giudice Paolo Bonolis


foto_amici-14

Amici14, ritorna in prime time  su Canale5 domani sabato 18 aprile alle 21.10 alla conduzione di Maria De Filippi incontrastata e ineguagliabile regina di ascolti. Grandi ospiti anche nella serata di domani: l’imprevebile e irrequieta  Loredana Berté, affiancherà Francesco Renga e Sabrina Ferilli a giudicare e a decidere le sorti dei concorrenti delle squadre blu e bianca in competizione rispettivamente sotto la direzione artistica di Elisa ed Emma Marrone.A fare da quarto giudice Paolo Bonolis.

Alessandra Amoroso

Tiziano FerroDue i superospiti musicali del programma:Tiziano Ferro  e Alessandra Amoroso, vincitrice dell’edizione 2008 del programma che l’ha lanciata nel panorama musicale. In studio ospite anche Luca Argentero, ora attore apprezzato e  giurato lo scorso anno dell’edizione di Amici. Dopo l’ottimo riscontro avuto la scorsa puntata, tornerà ancora l’irresistibile talento comico di Virginia Raffaele. La regia è affidata per il secondo anno consecutivo ad Andrea Vicario. Amici è prodotto da Fascino P.g.t. per Mediaset.

Classifica Fimi/GfK settimana 48 Album: 1°Tiziano Ferro – nei singoli fra tanti stranieri spiccano: Mengoni (1) Fedez (2) Valerio Scanu (10)


tiziano_ferro-TZN-classifica-FIMI-600x600

Nella Classifica Fimi/GfK settimana 48 -dal 24-11-2014 al 30-11-2014 è di  Tiziano Ferro l’album più venduto in Italia e infatti Tzn The Best of, la raccolta dei successi del cantante insieme a qualche inedito, si piazza al primo posto della chart Fimi scalzando i One Direction che scendono al 5 posto con Four. Secondo posto, stabile, Vasco Rossi con Sono Innocente e salgono di un posto e alla 3 i Modà  con 2004-2014- L’originale.  New entry alla 8a per Listen di David Guetta, alla nona Fiorella Mannoia con Fiorella  mentre chiude la top ten Biagio Antonacci con L’amore Comporta (10).

In Top20 si registrano le NEW Entry: Coldplay con Ghost Stories Live 2014 (14) –  Kepler Gemitaiz/Madman (16) – Gianni Morandi con Scatto 7.0 (17) – e subito fuori dalla Top20 impossibile non notare il debutto in classifica del disco di Natale di Mario Biondi “Mario Christmas” (21).

men

Nei singoli non si registrano “new entry” e nella Top20 prevalentemente straniera spiccano gli italiani: Marco Mengoni che dalla terza posizione della scorsa settimana, conquista la vetta con Guerriero, a seguire  Fedez feat. F. Michielin stabile al secondo posto con Magnifico e a chiudere la TopTen  “l’indipendente”  Valerio Scanu con Parole di Cristallo (10), mentre in salita alla 17ma  posizione unico altro nome italiano: Tiziano Ferro con  Senza scappare mai più.

 

Presentato a Milano «Tzn – The Best of Tiziano Ferro».


tiziano-ferro-senza-scappare-mai-piu-2014-default

L’ultimo lavoro discografico «Tzn – The Best of Tiziano Ferro», «la scatola della mia memoria» come lo definisce  Tiziano Ferro – anticipato dal singolo «Senza scappare mai più» (già disco d’oro), accompagnato da un video ufficiale in cui il cantautore inneggia all’amore universale e si confronta con i  corsi e ricorsi di sempre ma ogni volta con la voglia di ricominciare  – è stato presentato ufficialmente  oggi a Milano e sarà disponibile in tutti gli store da domani 25 novembre. «Tzn – The Best of Tiziano Ferro» è disponibile in quattro versioni: doppio CD, 4 CD deluxe, Box Fan Edition e 4 LP limited, otto brani inediti e tredici duetti, tra i quali alcuni con i miti della musica italiana (Mina, Franco Battiato, Laura Pausini). A giugno e luglio tour negli stadi (“sarà una festa”) e nei suoi progetti un obiettivo: “Voglio fare il talent scout”.

Alessandra Amoroso volta pagina e ci dà un taglio


alessandra-amoroso-taglia-i-capelli-e-cambia-vita_66484

Vero o falso non si sa, di fatto ufficialmente Alessandra Amoroso aveva un fidanzato, una vecchia fiamma dell’adolescenza, ravvivata in età più adulta, un’amicizia ripresa dopo la sua esperienza ad Amici e con la quale ha convissuto fino a pochi mesi fa. Le ragioni della fine del rapporto sembrerebbero risiedere nella modificazione del sentimento passato da amore ad amicizia, una modificazione abbastanza frequente nei rapporti amorosi di lunga durata e una chiusura col passato sancita dal buon proposito che l’affetto che lega i due durerà per sempre.

La notizia della rottura è stata data alla stampa direttamente dalla cantante per evitare,la risonanza gossippara che di solito accompagna questo genere di notizie trovando la comprensione dei “pennivendoli” più accaniti .
ale

 

E dopo una vacanza scaccia pensieri in Egitto con le amiche, Alessandra prima di partire col suo Tour in giro per l’Italia, ha deciso di darci un taglio, e, come tutte le donne al momento di voltare pagina inizia dai capelli, sfoggiando un caschetto ad onor del vero non particolarmente originale  che ricorda nello stile quello di “Laura Pausini” corto dietro e più lungo davanti con la variante della frangetta, che ha prontamente pubblicato sul suo profilo twitter per il “parere” e giudizio dei suoi numerosi fan.

E intanto i soliti “rumors” darebbero quasi per certa la presenza della salentina al Festival di Sanremo 2015, tra i possibili Big con un brano scritto dal suo amico Tiziano Ferro autore di “Bellezza, incanto e nostalgia” attualmente tra i brani più trasmessi in radio.

 

Alessandra Amoroso sarà direttore artistico di Amici nel 2015


maria e ale

Alessandra Amoroso, nella puntata di sabato 15 febbraio di Amici è stata ospite di Maria De Filippi, la salentina, leggermente più in carne e “imbellita” da numerosi tatuaggi, ha cantato il suo terzo singolo “Non devi perdermi” estratto dall’Album “Amore Puro” prodotto da Tiziano Ferro. Maria, questa volta, rilassata e seduta sul divanetto  ha assisto all’esibizione visibilmente orgogliosa e raggiante per scattare subito in piedi a fine esibizione nell’evidente e incontenibile voglia di comunicarle, con largo anticipo e a sorpresa, la promozione a direttore artistico di Amici nel 2015.  “Dai…” risponde l”Amoroso, ma, intanto l’accordo viene sancito  e quindi tacitamente accettato  con una poderosa stratta di mano fra le due, tanto da far immaginare  che la frase  di Maria che ha accompagnato la stretta:   “puoi sempre cambiare idea…” possa essere …una improbabile ipotesi.

Un percorso decisamente “assistito” quello di Alessandra Amoroso che da allieva della Scuola passa a cantante di successo e poi a  direttore artistico di Amici , in  un percorso “unico” che senza false ipocrisie è  sempre stato guidato dall’occhio attento e vigile di Maria De Filippi che perso lo smalto di “Sanguinaria” ha assunto  le vesti protettive, più rassicuranti e umane di “mamma di tutti” e fra tutti, “mamma speciale”  di Alessandra Amoroso.

Che dire allora?...Tanti auguri “mammina” cara…

Festival di Sanremo 2014…conosciamoli un pò: Zibba.


zibba

Zibba è un cantautore italiano che nel 1998 forma con Andrea Balestrieri la band Zibba e Almalibre (genere pop-rock). Nel 2003 pubblicano il primo disco L’ultimo giorno. Nel 2004 la band si arricchisce di un nuovo componente al violino, Fabio Biale, e nel 2006 pubblicano il disco Senza smettere di fare rumore che li porta al grande pubblico, a duettare con Tonino Carotone nel singolo “Margherita” e ad aprire concerti importanti di artisti quali Goran Bregovic, Hot Tuna, Robben Ford, Vinicio Capossela, Jack Bruce e altri. Esce nel 2010 il disco Una cura per il freddo. Rivelazione dell’anno, la band viene invitata al Premio Tenco 2010. Zibba vince il premio “Leo Chiosso” della città di Chieri e nel 2011 il “Premio Bindi” e il premio “L’artista che non c’era” (Fonte Rockol). Zibba scrive il singolo “Passerà” con Eugenio Finardi, contenuto nel disco “sessanta” del cantautore milanese. Nell’ottobre 2012 Zibba vince la “Targa Tenco” per il miglior album in assoluto del 2012 per “Come il suono dei passi sulla neve”. Nel 2013 firma, assieme a Tiziano Ferro, “La vita e la felicità”, brano con il quale Michele Bravi ha vinto XFactor
Riportiamo un bella intervista che Zibba ha rilasciato a SoundsBlog e in cui racconta “Senza di te“, la canzone che porterà in gara tra le “Nuove Proposte” a Sanremo 2014. Visti i trascorsi, capire il criterio della catalogazione dei cantanti al Festival di Sanremo riteniamo sia impresa ardua se non impossibile! E voi che dite?

Ecco l’intervista:

D:Raccontaci Senza di te, il brano che porterai a Sanremo 2014.

È una canzone ispirata, dedicata alla storia d’amore che sto vivendo con mia moglie. È una canzone che racconta di quando noi uomini ci dimentichiamo di sottolineare l’amore che proviamo per le persone che ci stanno accanto. Diamo per scontato che una volta scelti non ci sia molto da dire. Invece le persone hanno bisogno di sentirsi ripetere che tu ci sei. La canzone racconta le generazioni nelle quali ci si sceglieva, si stava insieme per la vita, magari sbagliando, facendo tanti errori, ma facendoli insieme. Allo stesso tempo è una canzone che racconta il mio bimbo che sta arrivando, Edoardo, che tra pochi giorni sarà con noi. È lui il motivo per il quale sono al Festival. Credo fortemente che la grande energia che è arrivata me l’abbia mandata lui.

D:Tu sei tra i più esperti dei ragazzi in gara tra le Nuove Proposte. Prima, parlando con i giornalisti, quando una tua collega (Veronica De Simone) ha definito Sanremo la sua occasione della vita tu hai risposto ‘mi dispiace per te’. Qual era il senso della tua battuta?

L’ho detto scherzando. Il senso è che ogni cosa che ci capita nella vita deve avere il giusto peso, secondo me. Sanremo per me non è l’occasione della vita, è una buona opportunità che spero di sfruttare al meglio. L’occasione della vita è trovare la persona con cui passare il resto dei tuoi giorni, che, quando avrai 80 anni, sarà lì accanto a te a darti la mano e a farti sentire ancora importante. L’occasione di una vita è avere un bimbo. La musica è una cosa meravigliosa, ma è solo una parte di me. Non posso dedicare tutta la mia vita ad un mio braccio, c’è tutto il resto. È una grande occasione, fortunatamente nella vita ne ho avute tante. Sono passato dal vincere la targa Tenco a scrivere successi, come l’ultima canzone scritta con Tiziano Ferro per Michele Bravi di X Factor.

D: Come hai conosciuto Tiziano Ferro?

Mi chiamò quasi dal nulla, si fece dare il numero da un amico comune e mi disse ‘vorrei che tu scrivessi qualcosa per me’. Tre anni fa. È stato bello, divertente, emozionante, mi ha stupito. Erano le dieci di sera, stavo dormendo, squilla il telefono; vedo un numero straniero e sento ‘Pronto, sono Tiziano Ferro’. È stato bello poter scrivere per lui. Anche scrivere La vita e la felicità adattandolo a Michele.

D:La canzone inizialmente l’hai scritta per Tiziano?

Sì, partiva da una mia esperienza personale. In questa canzone comunque c’è tanto di tutti e tre. Ti dicevo, mi capitano tante cose belle, ma non per questo perdo la testa. Continuo a cercare nel sorriso del mio bassista, nelle chiacchiere col mio batterista, nel film sul divano con mia moglie la vera serenità della vita. Tutto è importante, ma deve avere il giusto peso.

D:Sul palco dell’Ariston non sarai solo, ci sarà il tuo gruppo…

Porterò tutti gli Almalibre, sono in cinque. Alcuni, come Andrea e Stefano, sono da molto tempo con me, altri da meno. Sono il mio motore, senza di loro avrei difficoltà nel pensare di poter suonare. Soprattutto senza Andrea che da 16 anni suona la batteria alle mie spalle. Quando mi capita di suonare con un altro batterista perché magari lui ha la febbre sento che c’è qualcosa di diverso. Sul palco dell’Ariston ho bisogno di lui.

Per chiudere, il test di SoundsBlog. Devi dirmi chi ha vinto Sanremo lo scorso anno tra i Big e tra i Giovani.

(ride, Ndr). Lo so, lo so. L’anno scorso tra i Big ha vinto Al Bano, con Romina Power. Cantavano Felicità. Tra i giovani Laura Pausini con La Solitudine.

Bravissimo, hai indovinato, eh.”.

Non so Voi… ma Zibba ci piace, sensibile, ironico, realistico, e …umile.

Michele Bravi “In compagnia di … Paola Gallo” su Radio Italia


Michele-Bravi-X-Factor-2013-620x350

Michele Bravi si esibirà in un minilive su Radio Italia. Il cantante umbro, sarà ospite della trasmissione “In compagnia di…Paola Gallo” in diretta su Radio Italia il 17 gennaio, risponderà anche alle domande della conduttrice. Ad annunciarlo a mezzo della sua pagina facebook lo stesso vincitore di XFactor e pupillo di Morgan. Il suo singolo ancora in promozione “La vita e la felicità” è stato scritto da Tiziano Ferro, la musica è di Sergio Vallarino