tour mondiale

C.S._Carmen Consoli anche a Washington// nuova data per “Eco di Sirene”


Carmen-Consoli-830x553

CARMEN CONSOLI ANCHE A WASHINGTON

NUOVA DATA

PER “ECO DI SIRENE WORLD TOUR”

Al tour mondiale si aggiunge il 14 novembre – Washington, Studio Theatre

A novembre

Havana, Santiago de Chile, New York, Boston, Washington, Miami, Los Angeles, San Francisco

A una settimana di distanza dal lancio del tour mondiale di Carmen Consoli, arriva una nuova data: il 14 novembre l’artista sarà allo Studio Theatre di Washington.

Diventano così otto gli appuntamenti oltreoceano di “Eco di Sirene”: Havana, Santiago de Chile, New York, Boston, Washington, Miami, Los Angeles, San Francisco. Carmen Consoli sarà sul palco in punta di plettro accompagnata da violino e violoncello, rispettivamente Emilia Belfiore e Claudia della Gatta: tre musiciste, tre donne che declinano i significati del titolo dello spettacolo e come ‘sirene’ simboleggiano la forza originaria della Madre Terra il cui canto affascina e seduce.

Il tour partirà da l’Havana con una sorpresa, ad accompagnare Carmen per la prima data  cubana anche la Camerata Romeu, prima orchestra di musica da camera tutta al femminile in America Latina, fondata da Zenaida Romeu.

La date in calendario sono:

06/11- Havana – Cuba -Teatro America

09/11 – Santiago de Chile – Amanda Club

11/11 – New York – Angel Orensanz Foundation

13/11 – Boston – Regattabar

14/11 – Washington – Studio Theatre

16/11 – Miami – Hit week Festival – North Beach Bandshell

18/11 – Los Angeles – Zipper Hal

19/11 – San Francisco –  Brava Theater

Redazione

ROBERTA GIALLO: Il 6 e 7 febbraio l'”Astronave gialla world tour” arriva a Los Angeles (California)


Comunicato stampa

ROBERTA GIALLO

“ASTRONAVE GIALLA WORLD TOUR”
Prosegue il tour mondiale di Roberta Giallo con una doppia data a Los Angeles
Mercoledì 6 febbraio – Istituto Italiano di Cultura Los Angeles
 
Giovedì 7 febbraio – Visionnaire Los Angeles
In occasione dello show a Los Angeles, Roberta incontrerà a San Francisco, Corrado Rustici, storico e noto produttore di svariati artisti e artefice di tanti successi discografici. La permanenza a San Francisco sarà l’occasione per Roberta di confronto e programmazione di una possibile futura collaborazione con il produttore.
Dopo i concerti di ottobre e novembre in Russia e Turchia, la cantautrice, autrice, performer teatrale, pittrice e scrittrice, originaria di Senigallia sbarca in California, portando le sonorità del suo ultimo album “L’oscurità di Guillaume”.
Dopo gli Stati Uniti l’”Astronave gialla world tour” continuerà il suo viaggio in esclusive location in Cina ed Europa.
Durante il tour, realizzato grazie al sostegno di S’illumina, SIAE, il Ministero dei Beni Culturali, Corvino produzioni, Fonoprint, Visionnaire, l’AltopArlAnte ed il MEI, Roberta Giallo eseguirà i brani del suo ultimo album “L’oscurità di Guillaume” con il quale ha vinto gliAll Music Italia Awards 2017 come miglior album.
«Ho voluto intitolare questo tour “Astronave gialla world tour”, perché ho sempre inteso la musica come un viaggio spazio-temporale: emotivo, psicologico, spirituale… un’occasione per raggiungere mete lontane, sconosciute, imprevedibili. 
In giro per il mondo porterò me stessa, le mie visioni, la mia interiorità, e le mie canzoni, che sono la mia storia, il mio vissuto, ma anche i tanti pianeti creati dalla mia immaginazione. Ebbene, io e il mio pianoforte, che è da sempre il mio amico del cuore e il mio motore in un certo senso, stiamo per decollare! Sono grata, felice, piena d’entusiasmo, e pronta darmi completamente al pubblico che incontrerò, e a “raccogliere” tutta la bellezza e la meraviglia che ogni viaggio mi regalerà, nutrendo la mia ispirazione. Grazie infinite a tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo, un altro sogno si è materializzato!» Roberta Giallo.
“L’Oscurità di Guillaume” è un concept album che racconta di una storia d’amore travagliata vissuta tra la realtà e “il mondo virtuale”. Con la sua vocalità raffinata e suggestiva, la cantautrice, intraprende un viaggio interiore che ripercorre un capitolo della sua vita.
Redazione

C.S._IL VOLO festeggia 10 ANNI di carriera in gara al 69° Festival di Sanremo, con il brano “MUSICA CHE RESTA” |nuovo album “MUSICA” in uscita in tutto il mondo il 22 febbraio |TOUR MONDIALE


Il trio italiano che ha conquistato le platee internazionali

vendendo milioni di dischi

  

FESTEGGIA 10 ANNI DI CARRIERA 

… partendo dal Teatro Ariston che lo ha visto nascere

In gara al 69° Festival di Sanremo con il brano

MUSICA CHE RESTA

che anticipa il nuovo album “MUSICA

in uscita il 22 febbraio in tutto il mondo

 

…e con un attesissimo TOUR MONDIALE!

Un tour in GIAPPONE

e DUE DATE ESCLUSIVE IN ITALIA a maggio

Un TOUR ESTIVO nelle più belle location italiane

che culmina con uno SHOW ALL’ARENA DI VERONA

Un tour EUROPEO a settembre 

Un tour nel LATAM a ottobre

Un tour negli Stati Uniti e in Canada nel 2020

 

il volo_credito foto shipmates b

Il trio italiano che ha conquistato le platee internazionali vendendo milioni di dischi in tutto il mondo, IL VOLO, festeggia dieci anni di una lunga amicizia e di musica insieme! I tre ragazzi hanno cominciato la loro carriera giovanissimi, nel 2009, e la loro ascesa costante li ha portati a duettare con artisti del calibro di Barbra Streisand e Placido Domingo, a vincere il Festival di Sanremo a soli vent’anni, a riempire l’Arena di Verona e il Radio City Music Hall di New York, a raccogliere standing ovation nei tour in Europa, America e Giappone.

Un successo straordinario che merita grandi festeggiamenti! Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble partiranno dal palco dell’Ariston che li ha visti nascere. Sono, infatti, in gara al 69° Festival di Sanremo con il brano “Musica che resta”, scritto da Gianna Nannini, Emilio Munda, Piero Romitelli e Antonello Carozza. Al Festival di Sanremo Adriano Pennino dirigerà l’orchestra per Il Volo.

Musica che resta anticipa il nuovo atteso album “Musica” (Sony Music) in uscita il 22 febbraio in tutto il mondo! Conterrà, oltre al brano sanremese, altri due inediti Fino a quando fa bene eVicinissimo” e le cover di Arrivederci Roma”, “A chi mi dice”, “People”, “La nave del olvido”, “Lontano dagli occhi”, “Be My Love”, “La voce del silenzio” e “Meravigliosa Creatura”. Saranno disponibili anche le versioni speciali del disco fisico Jewel Case e Digipack Hardcoverbook.

Da maggio 2019 a maggio 2020 sono previsti una serie di prestigiosi appuntamenti live che testimoniano l’autentico successo de Il Volo in tutto il mondo in questi dieci anni di carriera!

Si parte a maggio con un tour in Giappone dove già nel 2017 il trio aveva registrato il sold out a Tokyo e a Kawasaki.

A fine maggio Il Volo sarà in Italia per due esclusive date a Matera.

L’estate vedrà i tre artisti protagonisti nelle più belle location italiane, un tour imperdibile che culminerà con uno show all’Arena di Verona a settembre (prodotto e organizzato da Friends & Partners).

In autunno Il Volo sarà in tour in Europa e poi nel LATAM con decine di date nelle città più importanti dell’America Latina.

I festeggiamenti per i dieci anni di carriera del trio italiano più famoso al mondo, continueranno fino a maggio 2020, con un tour negli Stati Uniti, in Canada e ancora tante sorprese!

Intanto, sabato 26 gennaio il trio italiano si è esibito a Panama in occasione della XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù, davanti a Papa Francesco e a oltre un milione di persone, durante la cerimonia della Veglia, nel Campo San Juan Pablo II. L’evento è stato trasmesso in mondovisione.

Un appuntamento arrivato dopo un’altra grande avventura artistica e umana che si è da poco conclusa: Il Volo ha vissuto per qualche giorno presso la base Unifil di Tiro, in Libano, per sostenere le truppe italiane in missione di pace.

Redazione 

 

 

 

 

 

[COMUNICATO STAMPA] ROBERTA GIALLO: L'”Astronave gialla world tour”, il tour mondiale della cantautrice presto a Kiev e Istanbul.


ROBERTA GIALLO

“ASTRONAVE GIALLA WORLD TOUR”
Nuove date per l’”Astronave gialla world tour”, il tour mondiale di Roberta Giallo, cantautrice marchigiana, naturalizzata bolognese. Dopo la prima tappa a Mosca, la cantautrice, autrice, performer teatrale, pittrice e scrittrice,  si prepara nuovamente a partire, portando con sé in questo viaggio le sonorità de “L’oscurità di Guillaume”, il suo ultimo album.
Il 17 ottobre sarà a Kiev in Russia, il 13 novembre a Istanbul. 
Durante il Tour, realizzato grazie al sostegno di S’illumina, SIAE, il Ministero dei Beni Culturali, Corvino produzioni, Fonoprint, Visionnaire, l’AltopArlAnte ed il MEI, Roberta Giallo eseguirà i brani del suo ultimo album “L’oscurità di Guillaume” con il quale ha vinto gli All Music Italia Awards 2017 come miglior album.
«Ho voluto intitolare questo tour “Astronave gialla world tour”, perché ho sempre inteso la musica come un viaggio spazio-temporale: emotivo, psicologico, spirituale… un’occasione per raggiungere mete lontane, sconosciute, imprevedibili. 
In giro per il mondo porterò me stessa, le mie visioni, la mia interiorità, e le mie canzoni, che sono la mia storia, il mio vissuto, ma anche i tanti pianeti creati dalla mia immaginazione. Ebbene, io e il mio pianoforte, che è da sempre il mio amico del cuore e il mio motore in un certo senso, stiamo per decollare! Sono grata, felice, piena d’entusiasmo, e pronta darmi completamente al pubblico che incontrerò, e a “raccogliere” tutta la bellezza e la meraviglia che ogni viaggio mi regalerà, nutrendo la mia ispirazione. Grazie infinite a tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo, un altro sogno si è materializzato!» Roberta Giallo.
L’Oscurità di Guillaume” è un concept album che racconta di una storia d’amore travagliata vissuta tra la realtà e “il mondo virtuale”. Con la sua vocalità raffinata e suggestiva, la cantautrice, intraprende un viaggio interiore che ripercorre un capitolo della sua vita.
«”L’Oscurità di Guillaume” è un disco ispirato e senza tempo che indaga sull’amore archetipico, tuttavia ho tratto ispirazione da un’esaltante e al tempo stesso burrascosa storia d’amore che ho vissuto personalmente. Ho scritto tutte le canzoni “calandomi” in un altrove dell’animo, cercando di connettermi con le emozioni nel loro stato più puro. Lo colloco in una specie di “Medio Evo Post-Atomico”, un paesaggio dell’anima, molto oscuro, ma con una piccola luce guida». Roberta Giallo. 
Prima di partire per l’“Astronave gialla world tour”Roberta Giallo si esibirà sabato 29 settembre al MEI di Faenza, nella cornice del Teatro Masini, in qualità di ospite del “Premio dei Premi” riconoscimento con cui è stata premiata nel 2017.

Redazione

i MARILLION il 4 ottobre in concerto al teatro degli Arcimboldi di MILANO, seconda data italiana del loro tour mondiale.


MARILLION

@MarillionOnline

IL 4 OTTOBRE IN CONCERTO AL TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI DI MILANO

seconda data italiana del loro tour mondiale

 Marillion_ph_b

Il 4 ottobre i MARILLION saranno in concerto al teatro degli Arcimboldi di MILANO (Viale dell’Innovazione, 20 – ore 21.00 –  biglietti in prevendita su Ticketone e nei punti vendita del relativo circuito), seconda data italiana del loro tour mondialeDurante la serata il gruppo musicale rock progressivo britannico eseguirà grandi classici di repertorio e numerosi brani estratti dal nuovo album “FEAR(acronimo di Fuck Everyone And Run, diciottesima opera in studio e pubblicata nel settembre del 2016), alcuni suonati per la prima volta in Italia. La performance musicale sarà impreziosita da un coinvolgente light show.

Dopo il concerto sold out di Verona dello scorso anno, i Marillion hanno deciso di tornare in Italia, prima Roma e poi Milano, selezionando apposite location in grado di accogliere il loro particolare spettacolo. Luoghi in cui musica e luci si fondono creando un vero e proprio “universo Marillion” fuori dal tempo e dallo spazio: martedì 3 ottobre a Roma- Auditorium Parco della Musica (Sala S.Cecilia) e giovedì 4 ottobre a Milano – Teatro degli Arcimboldi.

Dal vivo il suono dei Marillion ha potenza e raffinatezza, non rinnega il passato e si abbevera al presente per entrare nel futuro: tra i più credibili interpreti del rock contemporaneo, oltre i suoni progressivi dei loro primi album. Tra i pionieri del crowfunding, con i loro 30 milioni di dischi venduti, possono essere considerati gli alfieri più credibili del rock negli ultimi decenni.

«Siamo davvero fortunati perché la risposta della gente è fantastica ovunque suoniamo, persino nei paesi non di lingua inglese. C’è qualcosa nella nostra musica che sembra abbattere ogni barriera linguistica», ha affermato STEVE ROTHERY, chitarrista della band.

«Il concerto è l’aspetto che preferisco del mio lavoro – ha commentato STEVE HOGARTH, voce del gruppo  La possibilità di condividere uno stato d’animo con quelli che capiscono le mie parole e, di conseguenza, anche me, persino quando non conoscono l’inglese. I fan sono talmente legati alla nostra musica che prima dei concerti leggono e approfondiscono le parole: pochi artisti possono vantare una relazione così personale con il proprio pubblico. Ho avuto il privilegio di suonare davanti a 80.000 persone ma anche davanti a 200… l’ho apprezzato allo stesso modo».

Riguardo il rapporto con la discografia Steve Rothery afferma: «Mai più con una major discografica. Ogni artista nel corso della propria carriera commette diversi sbagli, inutile pensare di evitarli… non è possibile. Alcuni li puoi rifare perché nel corso del tempo, dedicandoti alla musica, puoi dimenticarli. Si afferma spesso: mai dire mai. Però alcuni errori ti segnano a vita e stai bene attento a cercare di non compierli nuovamente. Come, per esempio, firmare per una major discografica alle loro condizioni!».

MARILLION sono un gruppo musicale rock progressivo britannico fondato ad Aylesbury nel 1979. La band è composta da: Steve Hogarth (voce), Steve Rothery (chitarra), Pete Trewavas (basso), Mark Kelly (Tastiera), Ian Mosley (batteria). Durante la prima metà della loro carriera sono stati considerati tra i gruppi di spicco dell’allora popolare filone neoprogressive. La band ha infatti dominato gli anni 80 scalando le classifiche internazionali e vendendo oltre 30 milioni di dischi. Ancora oggi i Marillion godono di un importante successo a livello internazionale, con un ricco tour mondiale il gruppo britannico continua infatti ad ottenere straordinari consensi di pubblico e critica, conquistando il primo posto nelle classifiche della rivista Prog UK.  Attualmente distribuiscono i propri lavori in tutto il mondo, mantenendone il completo controllo grazie anche al supporto del pubblico (sono stati tra i pionieri del crowfunding).

Redazione

Alborosie – A piedi scalzi feat Giuliano Sangiorgi – Il nuovo video


ALBOROSIE feat. GIULIANO SANGIORGI – “A piedi scalzi”

IL NUOVO VIDEO LINK

Esce oggi Lunedi 27 giugno il nuovo video di ALBOROSIE “A piedi scalzi”, il nuovo brano della stella italiana del reggae mondiale con la straordinaria partecipazione di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

ALBOROSIE con i suoi vent’anni di carriera alle spalle, dopo aver calcato i palchi di tutto il mondo ed essere considerato l’ambasciatore italiano del reggae nel mondo.

al.jpg

Da venerdì 24 giugno arriva in tutte le radio “A piedi scalzi”, il nuovo brano del cantante reggae, produttore e polistrumentista Alborosie con la straordinaria partecipazione di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

Il nuovo brano anticipa la prossima uscita di “The Rockers” (Saifam/Self distribuzione), il nuovo progetto discografico di Alborosie dedicato al mercato italiano che ne ha personalmente curato la produzione artistica.

“L’idea del progetto “The Rockers” è nata circa un anno fa e si inserisce all’interno di un cammino, ormai di una vera e propria missione, che dura da più di vent’anni – dichiara Alborosie All’interno del progetto ci sono moltissimi artisti di ogni genere e tipo. Giuliano Sangiorgi è uno dei primi compagni di questo viaggio. In uno scenario Europeo che vede l’accentuarsi delle differenze e l’ampliarsi delle divisioni politiche, economiche e anche sociali, “A piedi scalzi” vuole lanciare un messaggio e far prendere coscienza di quanto le differenze e le diversità tra le persone rappresentino un valore e una ricchezza e non un limite o una negatività”.

“Dove inizio io, finisci sempre te” – racconta Giuliano Sangiorgi un elementare concetto “double face” che io ho provato a cantare nella speranza di riuscire a ricordare a tutti che la libertà individuale, se vuole davvero essere sinonimo di pienezza e felicità, non può prescindere dal rispetto per gli altri. In quest’ottica, “A piedi scalzi” diviene dunque un invito ad abbandonare ogni rassicurante corazza e a spogliarsi di ogni convenzionale sovrastruttura, auspicando il ritorno a un contatto diretto con la natura, in un abbraccio avvolgente con il mondo intero in cui la pelle risulti, ancora per poco, l’ultima frontiera del nostro pregiudizio. Perché “Soltanto se diversi possiamo esistere insieme”. Consapevoli dell’inutilità dell’odio, in un’esistenza fragile e precaria, che è da sempre uno schizofrenico veleggiare verso l’ignoto. “Sotto la pelle siamo solo ossa e polvere”.

Il 50% del ricavato del singolo “A piedi scalzi” sarà, inoltre, devoluto in beneficienza a STAND UP FOR JAMAICA ONLUS, un’associazione senza fini di lucro nata nel 1999 per iniziativa di alcuni volontari del Gruppo Italia 105 di Amnesty International, che persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale nel settore della beneficenza. L’attività istituzionale è diretta ad arrecare benefici a soggetti svantaggiati, versanti in specifiche condizioni di bisogno in ragione di condizioni economiche e sociali, sia come singola iniziativa dell’associazione stessa, sia come supporto ad iniziative di altre associazioni umanitarie e di volontariato che perseguano attività con le medesime finalità dell’associazione.

Inoltre, è disponibile in tutto il mondo “FREEDOM & FYAH” (Vp Records/Self), l’ultimo progetto discografico di ALBOROSIE composto da 13 tracce da lui prodotte e realizzate nel suo studio di Kingston. Con questo nuovo disco l’artista è riuscito nell’ambiziosa impresa di creare sonorità fresche e contemporanee, mettendo ancora una volta in primo piano il classico sound roots reggae e contaminandolo con momenti più dub, tracce di dubstep ed echi di elettronica. Qui tutte le info sul disco.

ALBOROSIE presenterà “Freedom & Fyah” in un lungo Tour Mondiale che in diverse tappe toccherà anche l’Italia:

30 giugno – Rugby Sound di Parabiago (MI)
14 luglio – Goa-Boa Festival di Genova
16 luglio – Flowers Festival di Collegno (TO)
04 agosto – Vulci Music Fest di Montalto di Castro (VT)
11 agosto – Parco Gondar di Gallipoli (LE)
12 agosto – Terralba (OR)
25 agosto – Summer Arena di Soverato (CZ)
26 agosto – Festareggio di Reggio Emilia
02 settembre – Home Festival di Treviso

Redazione

Straordinario successo per le date de IL VOLO nei palasport italiani – da febbraio  tour mondiale e il 4 luglio a chiusura concerto-evento all’Arena di Verona!


IL VOLO

il V

SUCCESSO TRIONFALE DEL TOUR

“IL VOLO 2016 – LIVE NEI PALASPORT”

UN SOLD OUT DOPO L’ALTRO IN TUTTA ITALIA

DA FEBBRAIO IN TOUR IN TUTTO IL MONDO CON DATE

IN EUROPA, STATI UNITI E AMERICA LATINA!

…E IL TOUR MONDIALE SI CHIUDERÀ

CON UNO STRAORDINARIO CONCERTO-EVENTO

IL 4 LUGLIO ALL’ARENA DI VERONA

Da lunedì alle ore 16.00 aperte le prevendite!

DA VENERDÌ 5 FEBBRAIO IN RADIO IL NUOVO SINGOLO“TORNERÀ L’AMORE”

Si è concluso venerdì 29 gennaio, al Mediolanum Forum di Assago (Milano), il tour trionfale nei palasport italiani  de IL VOLO  che ha registrato un sold out dopo l’altro. Il TRIO è ora pronto a conquistare ed incantare le platee di tutto il mondo con la loro musica dal sapore internazionale e partiranno da febbraio con un tour mondiale che toccherà Europa, Stati Uniti e America Latina.

Il tour mondiale si chiuderà quest’estate con un grande ritorno del celebre trio che riporterà le sue straordinarie doti vocali nella suggestiva cornice dell’Arena di Verona con un concerto-evento imperdibile.

Le prevendite per il concerto all’Arena di Verona, saranno disponibili da lunedì, 1 febbraio, alle ore 16.00 suwww.ticketone.it e punti di vendita e prevendite abituali (info su www.fepgroup.it

Da venerdì 5 febbraio sarà in rotazione radiofonica il brano “TORNERÀ L’AMORE”, nuovo singolo estratto dall’album internazionale “L’AMORE SI MUOVE”, pubblicato in 3 edizioni diverse (italiana, inglese e spagnola),  che ha debuttato al #1 della classifica FIMI/GfK dei dischi più venduti certificandosi disco di platino.

Queste le date del tour europeo al momento confermate: il 21 maggio al Palacio De Congresos di Madrid(Spagna), il 23 maggio al KKL di Lucerna (Svizzera), il 26 maggio al Cirque Royal di Bruxelles (Belgio), il 27 maggio al Rockhal di Lussemburgo, il 29 maggio all’Olympia di Parigi (Francia), il 3 giugno al Palladium di Londra (Inghilterra), il 7 giugno al BKZ Oktyabrsky di San Pietroburgo (Russia), l’8 giugno al Crocus City Halldi Mosca (Russia), il 10 giugno al Tatar State Academic Opera & Ballet di Kazan (Russia), il 12 giugno alMusical Theatre Premiere di Krasnodar (Russia), il 14 giugno all’Alte Oper di Francoforte (Germania) e il 18 giugno alla Standthalle F di Vienna (Austria).

I biglietti per tutte le date de IL VOLO sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it e punti di vendita e prevendite abituali (info su www.fepgroup.it).

“L’AMORE SI MUOVE”, disco prodotto da Celso Valli e Michele Torpedine, include 13 brani coinvolgenti; brani potenti, che mettono in luce le straordinarie doti vocali di Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, ma anche pezzi più introspettivi e delicati, che ne valorizzano le grandi capacità interpretative e la notevole versatilità. Hanno tutti un denominatore comune: l’Amore. Il sentimento più nobile è sempre al centro delle canzoni del celebre trio che, con la sua musica, ne esplora e descrive le varie sfaccettature.

Redazione