Tour

Elton John ha rischiato di morire per una infezione contratta durante un tour in Cile


elton

Elton John ha rischiato di morire a causa di un’infezione contratta durante un tour in Sudamerica e per questo ha cancellato i prossimi impegni. Ora la pop star sta meglio ed è fuori pericolo. Lo rende noto un comunicato diffuso da un portavoce, annunciando la cancellazione di alcuni show negli Usa.

Secondo il comunicato, Elton John 70 anni, è stato contagiato da una infezione rara, “potenzialmente mortale”, e ha avuto “un violento” malessere sabato sul volo di ritorno da Santiago del Cile. Ricoverato in terapia intensiva all’arrivo a Londra, ora è a casa e sta meglio. Ma per un po’, niente concerti. “Ci dispiace informarvi che, per ragioni mediche, Elton John è costretto a cancellare il suo intero programma di esibizioni previste per aprile-maggio” a Las Vegas, è scritto nella nota. “Elton annulla anche la performance prevista per sabato 6 maggio a Bakersfield, in California”.

Redazione

LELE: da venerdì 7 aprile in radio “COSÌ COM’È”, nuovo singolo estratto dall’album d’esordio “COSTRUIRE 2.0”


LELE

DA VENERDÌ 7 APRILE IN RADIO

“COSÌ COM’È”

 Nuovo estratto dall’album

“COSTRUIRE 2.0”

che contiene anche “ORA MAI”

brano vincitore nella Sezione Nuove Proposte del 67° Festival di Sanremo 

Dal 3 maggio presenta il disco in tre imperdibili live!

3 maggio al DUEL BEAT di NAPOLI

4 maggio al LANIFICIO 159 di ROMA

7 maggio alla SALUMERIA DELLA MUSICA di MILANO

Da venerdì 7 aprile sarà in rotazione radiofonica “COSÌ COM’È” di LELE (testo: Lele Esposito e Tony Maiello, musica: Lele Esposito e Chicco Palmosi) nuovo singolo estratto dall’album “COSTRUIRE 2.0”.

Il brano, prodotto a Los Angeles da Michele Canova, è una delle 5 nuove tracce inedite contenute in “COSTRUIRE 2.0”, speciale riedizione del suo disco d’esordio “Costruire”.

L’album contiene anche “ORA MAI”, brano con cui l’artista ha trionfato al 67° Festival di Sanremo nella Sezione Nuove Proposte.

«“Così Com’è” nasce dal desiderio di raccontare il buono delle cose, anche dove di buono ce n’è poco – racconta Lele a proposito del brano – È il desiderio di estate, sia come stagione che come stato emotivo. “Così Com’è” è una richiesta di buon umore!»

Da maggio LELE presenterà per la prima volta dal vivo “COSTRUIRE 2.0” in tre imperdibili date di anteprima del tour: il 3 maggio al Duel Beat diNapoli, il 4 maggio al Lanificio 159 di Roma e il 7 maggio alla Salumeria della Musica di Milano.

Questi tutti i prossimi appuntamenti confermati (di un calendario in costante aggiornamento) in cui Lele avrà modo di incontrare i fan e presentare il suo disco: il 7 aprile a SAMBUCETO – CH (ore 17.00 c/o Centro Commerciale Centro d’Abruzzo – via Po, 1); l’8 aprile a SAN BENEDETTO DEL TRONTO – AP (ore 17.00 c/o Centro Commerciale Portogrande – Via Pasubio); il 3 maggio in concerto al Duel Beat di NAPOLI; il 4 maggio in concerto al Lanificio 159 di ROMA e il 7 maggio in concerto alla Salumeria della Musica di MILANO.

I biglietti per le tre date sono in prevendita su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali.

Redazione

DECIBEL: al via il 17 marzo da Castelleone (CR) il “NOBLESSE OBLIGE – In Tour”, dieci tappe in tutta Italia per presentare il nuovo disco “NOBLESSE OBLIGE” (rilasciato venerdì 10 marzo)


1977 – 2017

A DISTANZA DI 40 ANNI
LA REUNION DELLO STORICO GRUPPO PUNK DI ENRICO RUGGERI

Decibel_ph Riccardo Ambrosio_b.jpg

“NOBLESSE OBLIGE – In Tour” IN TUTTA ITALIA!

 Al via il 17 marzo dal Teatro del Viale di Castelleone (CR)

Venerdì 10 marzo è uscito il nuovo album

“NOBLESSE OBLIGE”

con 11 brani inediti e 2 grandi successi

 

Partirà il 17 marzo dal Teatro del Viale di Castelleone (CR) il “NOBLESSE OBLIGE – In Tour”: 10 tappe in tutta Italia in cui i DECIBEL, pionieri italiani del punk, presenteranno dal vivo il loro album “NOBLESSE OBLIGE”.

Primo estratto dall’album è “MY MY GENERATION”, il nuovo singolo in radio e in digitale. Un ritmo incalzante sottolinea quella che si candida ad essere la grande sorpresa del 2017: un brano fuori da ogni schema, il passato che diventa futuro, la generazione del rock che colpisce ancora. Tra suoni vintage e slogan cantati la canzone si conclude citando tutti i numi tutelari del punk. I Decibel ci sono mancati: finalmente ritornano a segnare la strada.

“NOBLESSE OBLIGE” arriva a 40 anni dalla nascita dei DECIBEL, fondati tra i banchi di scuola del Liceo Berchet di Milano nel pieno della diffusione del punk in tutto il mondo, da Enrico Ruggeri e gli amici Silvio Capeccia e Fulvio Muzio.

L’album, disponibile in tutti i negozi da  venerdì 10 marzo e contiene 11 tracce inedite e 2 vecchi successi della bandcioè “Contessa” e una versione in inglese del brano “Vivo da Re”.

«“NOBLESSE OBLIGE” non nasce come operazione-nostalgia, è un album nuovo di zecca con un sound inimitabile, senza sequenze pre-registrate e senza i soliti suoni elettropop: sul palco Silvio Capeccia suona solo tastiere d’epoca, dal mellotron al minimoog fino al mitico organo Vox Continentalracconta Enrico RuggeriIl terzo protagonista sarà Fulvio Muzio, chitarrista innovativo oggi più di allora. Con noi sul palco anche la super band che ha collaborato all’album, Lorenzo Poli al basso, Massimiliano Agati alla batteria e Paolo Zanetti alla chitarra. Da Contessa alle nuove canzoni, ci sono tutti i presupposti per un evento storico».

Queste le prossime date confermate del tour, che vedrà salire sul palco la band nella sua formazione originale composta da ENRICO RUGGERI e i suoi ex compagni di liceo SILVIO CAPECCIA e FULVIO MUZIO: il 17 marzo a Castelleone – Cr (Teatro del Viale); il 18 marzo a Pomezia – Rm (Club Duepuntozero); il 25 marzo a Perugia (Teatro Morlacchi); il 28 marzo a Torino (Club Le Roi); il 29 marzo a Asti (Teatro Palco 19); l’8 aprile a Genova (Teatro della Tosse); il 10 aprile a Milano (Teatro della Luna); il 26 aprile a Bologna (Teatro Il Celebrazioni); il 18 maggio a Bergamo (Teatro Creberg); il 19 maggio a Nova Gorica (Casinò Perla).

 Redazione

ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI: “BLACK CAT” CONQUISTA IL DOPPIO PLATINO. Domani parte da SAN DIEGO il “BLACK CAT WORLD TOUR” che arriverà in ITALIA a MAGGIO e a SETTEMBRE all’ARENA di VERONA!


ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI

BLACK CAT

zuc

CONQUISTA IL DOPPIO PLATINO!

DIECI IMPERDIBILI CONCERTI IN ITALIA NEL 2017:

ARENA DI VERONA

                                  1-2-3-4-5-Maggio e 21-22-23-24-25 SETTEMBRE                                                                                   

PARTE DOMANI DA SAN DIEGO IL “BLACK CAT WORLD TOUR

DA MARZO A SETTEMBRE PIÙ DI 80 CONCERTI IN TUTTO IL MONDO:

Nord America, Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda, Giappone, Nord Africa, Europa 

Il grande successo di “BLACK CAT” continua! L’ultimo album di inediti di ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI conquista il DOPPIO PLATINO (certificazioni diffuse da FIMI/GfK Italia)!

Le canzoni di “Black Cat” verranno eseguite live da Zucchero in tutto il mondo, insieme ai suoi più grandi successi, con il “Black Cat World Tour” che partirà domani, mercoledì 15 marzo, da San Diego (CA) e attraverserà tutto il mondo!

Da marzo a settembre, infatti, saranno più di 80 i concerti che Zucchero terrà tra il Nord America, gli Stati Uniti, l’Australia, la Nuova Zelanda, il Giappone, il Nord Africa e l’Europa!

Il “Black Cat World Tour 2017” arriverà in Italia nei mesi di maggio e settembre con un totale di 10 date all’Arena di Verona che si terranno l’1-2-3-4-5 MAGGIO e il 21-22-23-24-25 SETTEMBRE. Con queste dieci date, tra maggio e settembre, diventano 21 i CONCERTI tenuti da ZUCCHERO nel prestigioso anfiteatro veneto in soli 12 mesi: un RECORD ASSOLUTO!

Le prevendite per tutte le 10 date all’Arena di Verona sono disponibili su TicketOne e nei circuiti di vendita e nelle prevendite abituali. RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale dei concerti italiani di Zucchero nel 2017.

Sulla scia del successo del disco di inediti “Black Cat” è disponibile inoltre nei negozi e in digitale “BLACK CAT DELUXE EDITION”, lo speciale cofanetto composto da 2 CD e 1 DVD per rivivere tutte le emozioni del trionfale 2016 di ZUCCHERO.

È attualmente in rotazione radiofonica “Ci si arrende”, il nuovo singolo estratto dal disco di inediti “Black Cat”, che vanta la partecipazione alle chitarre di Mark Knopfler. Il video del brano, diretto da Gaetano Morbioli, è online al seguente link:  https://youtu.be/bqEscnZXVFA .

Redazione

Tour di MARIO BIONDI: Al via lunedì il Best Of Soul – nei teatri di tutta Italia, per festeggiare i dieci anni dal celebre disco d’esordio “Handful of Soul”!


 MARIO BIONDI

 10 anni di carriera da celebrare per la voce soul

più calda ed intensa del panorama musicale italiano

Locandina_Best Of Soul Tour b.jpg

DA LUNEDÌ NEI TEATRI D’ITALIA L’IMPERDIBILE

BEST OF SOUL – TOUR

Da lunedì 6 marzo MARIO BIONDI sarà in concerto nei teatri di tutta Italia con l’imperdibile Best Of Soul – Tour, la tournée che segue l’uscita della raccolta “Best Of Soul”, con cui l’artista festeggia i dieci anni dal celebre disco d’esordio “Handful of Soul”! 

Sul palco con Mario Biondi: Serena Brancale e Serena Carman ai cori, Alessandro Lugli alla batteria, Federico Malaman al basso, Massimo Greco alle tastiere e programmazione, David Florio alle chitarre, Marco Scipione al sax, Fabio Buonarota alla tromba e Moris  Pradella alle chitarre, percussioni, piano e cori.

Queste tutte le date del Best Of Soul – Tour: data zero domani al Teatro San Domenico di Crema, il 6 marzo al Teatro Carlo Felice di Genova, l’e il 9 marzo al Teatro Degli Arcimboldi di Milano, l’11 marzo al Teatro Ponchielli di Cremona, il 13 marzo all’Europauditorium di Bologna, il 14 marzoall’Auditorium Del Lingotto di Torino, il 16 marzo all’Obihall di Firenze, il 17 marzo al Teatro Di Varese a Varese, il 19 marzo al Nuovo G. Da Udine ad Udine, il 20 marzo al Teatro Rossetti di Trieste, il 22 marzo al Teatro Regio di Parma, il 24 marzo al Teatro Pala Banco di Brescia, il 25 marzo al Teatro Ariston di Sanremo (Imperia), il 27 marzo al Teatro Verdi di Montecatini (Pistoia), il 28 marzoall’Auditorium Santa Chiara di Trento, il 30 marzo al Gran Teatro Geox di Padova, il 31 marzo al Teatro Creberg di Bergamo, il 18 aprile al Teatro Metropolitan di Catania, il 20 aprile al Teatro Team di Bari, il 22 aprile al Teatro Augusteo di Napoli e il 24 aprile al Parco Della Musica di Roma.

Il Best Of Soul – Tour è prodotto e organizzato da F&P Group. I biglietti sono acquistabili su www.ticketone.it, nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per informazioni www.fepgroup.it).

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale del tour.

Sono partner del tour Trivellato Industriali, riferimento in Italia per i veicoli Mercedes-Benz, e John Dandy Watch, brand italiano di orologeria.

Il nuovo doppio album di Mario Biondi è “Best Of Soul” (Sony Music Italy), disponibile nei negozi tradizionali e negli store digitali, un percorso musicale attraverso la carriera dell’artista con 7 nuovi brani tra cui il singolo estratto “Do you feel like I feel”.

Questa la tracklist: CD1 – “Do you feel like I feel”, “Chilly girl”, “You are my Queen”, “The mystery of man”, “I will never stop loving you”, “Stay With me”, “This is what you are”, “A Handful Of Soul”, “No Merci For Me”, “Rio De Janeiro Blues”, “Never Die”; CD2 – “Gratitude”, “Be Lonely”, “Shine on”, “What have you done to me”, “Deep Space”, “Come to me”, “Open up your eyes”, “Love is a temple”, “Another kind of love”, “All I want is you”, “Nightshift”.

Dopo il successo dell’ultimo album “Beyond” certificato oro e i sei dischi di platino conquistati negli ultimi quattro anni, con “Best of soul” Mario Biondi si conferma artista unico nel panorama musicale italiano, godendo da anni di grande stima anche da parte di pubblico e critica internazionali.

Redazione

RICK WAKEMAN la leggenda delle tastiere torna in Italia con tre importanti appuntamenti live di solo pianoforte: il 2 maggio a TORINO, il 3 maggio a MILANO e il 5 maggio a ROMA!


La leggenda delle tastiere

RICK WAKEMAN

Torna in Italia con

PIANO PORTRAITS TOUR 2017 – 2018!

rik

Tre importanti appuntamenti live di solo pianoforte:

2 maggio – Teatro Colosseo di TORINO

3 maggio – Teatro Manzoni di MILANO

5 maggio all’Auditorium Parco della Musica di ROMA 

Con 50 anni di carriera alle spalle, la leggenda delle tastiere RICK WAKEMAN, uno dei grandi protagonisti della musica rock progressive anni ’70, torna ora in Italia per presentare live il suo ultimo album “Piano Portraits”, primo album solista di pianoforte a entrare nella Top 10 del Regno Unito.

L’artista sarà nel nostro Paese con tre imperdibili appuntamenti live di solo pianoforte: il 2 maggio al Teatro Colosseo di TORINO, il 3 maggio al Teatro Manzoni di MILANO e il 5 maggio all’Auditorium Parco della Musica di ROMA (Sala Petrassi).

È possibile acquistare i biglietti delle tre date, prodotte e organizzate da Intersuoni srl – divisione Booking & Management Unit BMU, in prevendita sul sito di Ticketone.it e nei punti vendita abituali. È possibile acquistare i biglietti per la data di Torino anche sul sito Mailticket.it.

Durante i live, Rick Wakeman presenterà dal vivo il suo ultimo progetto discografico “Piano Portraits, album composto da 15 tracce che spaziano da “Life on Mars” di David Bowie – canzone per cui Wakeman registrò le parti originali di pianoforte – e “Space Oddity”, a cui ha contribuito con il mellotron, passando attraverso Beatles, Yes e Led Zeppelin, ma anche classici come il “Chiaro di luna” di Debussy o “Lago dei cigni” di Tchaikovsky.

I concerti saranno impreziositi anche da altre sorprese musicali e aneddoti esilaranti raccontati dallo stesso Wakeman.

«Ho desiderato fare un album di pianoforte per anni e ho passato del tempo a guardare di tutto, dai pezzi classici a brani che ho suonato in passato come “Morning has broken” e “Life on Mars” racconta Rick Wakeman in merito al discoPiù altri brani che ho pensato avrebbero funzionato molto bene come “Stairway to Heaven” e classici come “Clair de Lune”. Quasi tutti i brani mi ricordano qualcosa».

Redazione

Samuele Bersani, al via il nuovo tour”La fortuna che abbiamo Tour” (prodotta da F&P Group). Date


ber

Samuele Bersani torna sul palco, a tre anni di distanza dall’ultimo “Nuvola Numero Nove Tour” (2014) e a due dal suo ultimo live show, “Plurale Unico” (2015), la serata evento che lo aveva visto esibirsi insieme ai grandi nomi della musica italiana. “La fortuna che abbiamo Tour” è la  sua nuova tournée che parte dal  21 febbraio,   (prodotta da F&P Group),dall’Auditorium Parco della Musica di Roma e registra già i sold out a Firenze, Bologna e Bari. Il live festeggerà i 25 anni di canzoni di Samuele tra sperimentazioni e arrangiamenti inediti, in 12 date nei grandi teatri italiani.

Dopo Roma, il tour proseguirà il 23 febbraio a Bergamo, il 25 febbraio a Padova, il 27 febbraio a Milano, l’1 marzo a Torino, il 4 marzo a Bari, il 6 marzo a Catania, il 7 marzo a Cosenza, il 12 marzo a Firenze, il 14 marzo a Genova, il 15 marzo a Bologna.

Redazione

LELE: trionfa sul palco del 67* Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte con il brano “ORA MAI”!


LELE

TRIONFA SUL PALCO DEL 67° FESTIVAL DI SANREMO

NELLA SEZIONE NUOVE PROPOSTE CON IL BRANO

“ORA MAI”

Contenuto in “COSTRUIRE 2.0”

La nuova versione del disco d’esordio

 LELE, con la sua “ORA MAI”, trionfa sul palco della 67° edizione del Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte!

Il brano (testo e musica di Raffaele Esposito, Rory Di Benedetto e Rosario Canale) è contenuto nel disco uscito oggi “COSTRUIRE 2.0” (Sony Music Italy), versione rinnovata del suo disco d’esordio: 12 tracce inedite, tutte scritte o co-scritte da Lele stesso, tra cui anche proprio “ORA MAI”, brano caratterizzato da sonorità pop accattivanti e da un ritornello che rimane subito impresso prodotto da Fabrizio Ferraguzzo.

“COSTRUIRE 2.0” contiene altre quattro tracce inedite che vantano la prestigiosa produzione di Michele Canova, già al lavoro con artisti del calibro di Tiziano Ferro, Jovanotti, Giorgia, Marco Mengoni e molti altri.  

 Il video di “ORA MAI”, che ha già superato le 215.000 visualizzazioni, 

è il video più visto di quelli dei brani della sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo di quest’anno. È disponibile su Vevo al link:

http://vevo.ly/WpBbpO

Partirà il 15 febbraio con un doppio appuntamento prima a Salerno e poi a Napoli la prima parte dell’INSTORE TOUR, in cui Lele presenterà il disco “COSTRUIRE 2.0” e incontrerò i fan. Queste le prime tappe confermate: 15 febbraio a Salerno (La Feltrinelli di Corso Vittorio Emanuele) e a Pomigliano d’Arco – NA (La Feltrinelli); il 16 febbraio a Caserta (Juke Box); il 18 febbraio a Roma (Mondadori Bookstore del C.C. La Romanina); il 20 febbraio a Varese (Varese Dischi); il 22 febbraio a Milano (Mondadori Megastore di Piazza Duomo); il 23 febbraio a Marcon – VE (C.C. Valecenter); il 24 febbraio a Nola – NA (Mondadori Megastore del C.C. Vulcano Buono); il 25 febbraio a Rende – CS (Media World del C.C. Metropolis).

Questa la tracklist del disco:

“La Nostra Distanza”, “Senza Paura Di Sorridere”, “Ora Mai, “Così Com’è”, “Adesso E Sempre”, “L’Ho Voluto Io (alternative version)”, “La Strada Verso Casa”, “Screamin’ It Loud”, “Through This Noise”, “Love Me Now”, “Christmas Night With You”, “We Will Carry On”. 

BIO:

Lele (nome d’arte di Raffaele Esposito) ha 20 anni ed è nato a Pollena Trocchia (provincia di Napoli), dove vive con i genitori e il fratello. Fin da piccolo ha la passione per la musica e per il canto: a 6 anni si avvicina al pianoforte, strumento che continuerà a studiare entrando a 12 anni al conservatorio di Napoli San Pietro a Majella.  Suona inoltre la chitarra da autodidatta. Lele, prima ancora di essere un cantante, è un autore e compositore: scrivere è una passione che coltiva da sempre, e già a 12 anni inizia a creare testi e musiche delle sue canzoni in italiano e in inglese. Tra le sue passioni, oltre alla musica, ci sono il basket, i viaggi, le moto ed in particolare Valentino Rossi. A metà marzo 2016 Lele accede al serale di Amici e sceglie di concorrere per la squadra Bianca accanto a Emma e Elisa, reputando quest’ultima “più vicina al suo mondo inglese”. Il 27 maggio 2016 è uscito il suo primo album, “Costruire”, che ha dato inizio al suo percorso di musicista, sostenuto anche dall’affetto dei suoi fan (più di 137.000 su Facebook e 425.000 su Instagram). Lele è stato scelto da Elisa e da Emma come opening-act di alcune date dei rispettivi tour nei palasport, esibendosi in un set voce, chitarra e loop station.

Redazione

ROULETTE CINESE: “LP” IL NUOVO DISCO DELLA BAND CHE CONTIENE DUETTO CON LUCA URBANI PRODOTTO ARTISTICAMENTE DA JOE RAGGI E DA CRISTIAN MILANI


LP

ARTISTA
Roulette Cinese
TITOLO
LP
ETICHETTA
Soter
DATA DI RILASCIO
20/01/2017
ANNO
2017

ROULETTE CINESE

“LP”

IL NUOVO DISCO CHE CONTIENE DUETTO CON LUCA URBANI

PRODOTTO ARTISTICAMENTE DA JOE RAGGI E DA CRISTIAN MILANI

A quattro anni di distanza dall’ultimo album, “Chinese Pop”, esce venerdì 20 gennaio, su CD, in digital download e su tutte le piattaforme streaming,

LP (Elle Pi)” il nuovo lavoro dei ROULETTE CINESE distribuito da Believe Digital su etichetta Soter.

Sulla scena da un buon ventennio, prima come progetto teatrale-musicale e dal 2004, anche discografico, i Roulette Cinese, la band di Vercelli che mescola sapientemente il pop all’elettronica, torna sul mercato con questo nuovo lavoro nel quale sono racchiusi 6 braniche JOE RAGGI, fondatore e leader del progetto definisce:

«Un percorso inevitabile, un ricordo indelebile come una cicatrice sulla pelle, un disco che ha idealmente due facce: L e P»

La prima faccia (L) identifica quattro momenti fondamentali: quello emozionale (“Labile”), razionale (“Logical”), il tentativo di equilibrio tra i due momenti precedenti (“Lol”) e un punto di vista esterno sull’intero percorso (“Lunare”).

La seconda faccia (P) contiene invece due differenti letture del percorso “L” regalate dal contributo artistico di due amici musicisti: LUCA URBANI, che offre al progetto il suo “Pop” anomalo, e GIAMPAOLO DIACCI che lo arricchisce con “Polari”.

Il disco è prodotto artisticamente da Joe Raggi e da CRISTIAN MILANI già produttore di Dolcenera, Francesco Sarcina, Ron, Max Pezzali, Mario Venuti, Mauro Ermanno Giovanardi, Raf, Enrico Ruggeri, Carmen Consoli e tantissimi altri.

Inoltre per questo quarto lavoro i Roulette Cinese hanno spianato la strada alle collaborazioni, avvalendosi della professionalità di: Eugenio Nicolella (chitarre, synth),Emanuele Peluffo (basso), Cristian Milani (programmazione), Betty Cembrola (voce),Edo Gennaro (synth, campionamenti), Luca Urbani (voce, synth, programmazione), Giampaolo Diacci (synth, programmazione), Max Bottino (art work), Gianluca Torre Zenone (realizzazione video).

“Tutto è mutabile, niente è imprescindibile…”

LOGICAL” è il primo singolo estratto dall’album, attualmente in rotazione radiofonica. È un urlo elettronico contro il disagio contemporaneo del vivere in un sistema che privilegia le aspirazioni materiali degli esseri umani all’interno di comportamenti standardizzati. “Non mi fido più” è il refrain che diventa uno slogan per rappresentare un’esigenza di autenticità e cambiamento nel rispetto delle diversità che completano l’uomo nel suo percorso naturale.

Il video che accompagna il brano “LOGICAL” è un susseguirsi in collage di icone del Novecento e del Duemila, perennemente in contrasto fra loro. È stato realizzato da GIANLUCA TORRE ZENONE ed è disponibile a questo link: http://www.youtube.com/watch?v=GAFspxguPHc

Tutte le date del nuovo tour sono in fase di definizione e saranno pubblicate sulla pagina Facebook dei Roulette Cinese. I primi appuntamenti sono:

  • 28 gennaio – TNT Club (Milano)
    Evento incluso nel Milano Wave Festival;

  • 10 febbraio – BSA (Vercelli).

Formazione attuale:

Joe Raggi: Voce, Synth

Eugenio Nicolella: Chitarre, Synth, Programmazione

Emanuele Peluffo: Basso

Con la collaborazione di: Betty Cembrola: Voce – Edo Gennaro: Synth, Campionamenti – Luca Urbani: Voce, Synth, Programmazione – Giampaolo Diacci: Synth, Programmazione – Cristian Milani: Programmazione

Tracklist del disco:

  1. LABILE

  2. LOGICAL

  3. LOL

  4. LUNARE

  5. POP

  6. POLARI

    Redazione

Dal 26 gennaio Angelo Branduardi con Maurizio Fabrizio in tour – “Camminando camminando 2017”


manifesto-tour

Angelo Branduardi con Maurizio Fabrizio in tour

Camminando Camminando 2017 al via il 26 gennaio

Spesso togliere non vuol dire impoverire ma semplificare e portare a galla l’essenza vera e profonda delle cose. È da questa convinzione che Angelo Branduardi ha preso le mosse per preparare una nuova stagione dal vivo: il Camminando camminando Tour 2017, che dal prossimo 26 gennaio lo vedrà sui principali palchi italiani assieme a Maurizio Fabrizio.

Angelo Branduardi, già da tempo, asseconda la sua versatilità in campo musicale, presentandosi al pubblico con concerti basati su diverse formazioni. Può così passare dalla classica formazione “rock”, con basso e batteria,  all’esecuzione del repertorio di musica del passato, che fa parte della collana “Futuro Antico”, accompagnato dagli strumenti d’epoca del gruppo “Scintille di Musica”, diretto da Francesca Torelli.

Ultimamente Branduardi è molto attratto dall’idea del “meno c’è, più c’è”, dal gusto della sottrazione, dalla volontà di spogliare i suoi brani, togliendo là dove normalmente si aggiunge. La sua musica, ritornando ad essere totalmente acustica, acquista un respiro diverso, quasi esoterico, alla ricerca dell’emozione profonda e il  suo partner naturale in questa esperienza non poteva che essere Maurizio Fabrizio, compositore, arrangiatore  polistrumentista, autore di grandi successi, scritti per gli interpreti storici della musica italiana, oltreché collaboratore ed amico di Angelo fin dagli anni 70.

Il “Concerto in due” sarà basato sull’abilità dei due musicisti, sulla loro capacità di passare con grande facilità da uno strumento all’altro, dalle chitarre al violino, ai flauti, al pianoforte e chissà a quanto altro!

Il pubblico potrà così apprezzare da vicino ogni particolare, ogni respiro dell’intesa che lega Angelo e Maurizio: quel magico “accrocchio” (così lo chiama da sempre Angelo) che permette loro di suonare ad occhi chiusi, sempre sapendo quello che sta facendo, o sta per fare, l’altro.

Questo concetto di concerto richiede un’atmosfera raccolta, per favorire lo scambio d’emozione tra il musicista ed il pubblico, quasi a cancellare la distanza fisica che li divide.

La scaletta sarà ricca e varia e rivisiterà anche brani poco eseguiti, ma non mancheranno i “classici” di Branduardi, i suoi grandi successi che verranno così reinterpretati privilegiando il sentire con l’anima, chiedendo allo spettatore di riempire lo spazio lasciato libero.

Come dice Angelo: “Il bello di suonare in due sta nel cercare di suggerire più che imporre”.

Sarà come se i musicisti chiedessero allo spettatore : “Vuoi invitarci a casa tua? Vuoi lasciarci entrare?”

LE DATE (calendario in aggiornamento):

Gio 26 gennaio: Teatro Persiani, Recanati (data zero)

Sab 28 gennaio: Auditorium, Iseo

Lun 13 febbraio: Teatro Nazionale, Milano

Ven 10 marzo: Auditorium Parco della Musica, Roma

Ven 28 aprile: Teatro Colosseo, Torino

Info tour: http://www.angelobranduardi.it/

Redazione