twitter

Oggi i funerali del rapper Primo Brown dei Cor Veleno


primo_brown_facebook

Primo Brown, David Berardi  all’anagrafe, rapper trentanovenne, fondatore dei Cor Veleno, non ce l’ha fatta, se n’è andato nella notte di Capodanno, vinto da una lunga malattia, lasciando familiari, amici, fan e il mondo della scena hip hop attoniti. Appena alla vigilia di Natale il padre Mauro avrebbe scritto sul profilo social di Primo Brown, un post inizialmente riservato solo agli amici, diventato poi pubblico con le condivisioni,  che diceva: “Cari Amici di Primo, sono Mauro il suo papa’. E’ da un anno e mezzo circa che ormai e’ fuori dalla scena, in seguito a seri problemi di salute. Volevo informarvi che sta attraversando un periodo particolarmente difficile e mi occupero’ io della sua pagina Facebook da ora in poi. Ringrazio tutti per l’affetto, un abbraccio e Buon Natale a tutti, Mauro”. 

Il rapper mancava dalla scena da giugno del 2014 e tempo fa  aveva scritto: “Devo affrontare un viaggio difficile che non so dove porta, e come si ritorna indietro, devo solo farlo“.

Molte le manifestazioni di cordoglio sui social e da Jovanotti a Fabri Fibra, passando per J-Ax e Piotta, il mondo della musica si è stretto attorno alla famiglia del rapper scrivendo un ultimo saluto all’amico e collega..

Lo conoscevo fin da bambino – scrive Jovanotti – siamo cresciuti insieme, è un dolore grande”.

Ciao Primo. Ci rivediamo dall’altra parte. Riposa in pace frate” lo saluta così Fabri Fibra su Facebook, mentre J-Ax su Twitter gli augura “Riposa in pace”. Il cordoglio arriva anche da Tommaso Zanello, meglio conosciuto come Piotta, che affida a Facebook il suo ricordo, confermando anche la data dei funerali avvenuti oggi a Roma alle 12 nella chiesa Santa Maria delle Grazie.Continuerò a pensarti forte – dice Piotta – Continuerò ad ascoltarti forte. Ciao Dà, ti abbraccio… forte!”.

Roma ti piange – scrive invece il rapper e amico Jesto su Facebook – Così tanti ricordi, fai parte della mia vita. Mi hai insegnato tanto, mi hai aiutato tanto, quando ero solo un pischello disagiato. Mi hai portato con te, mi hai dato una possibilità, hai creduto in me. Non lo scorderò. Abbiamo tutti imparato da te. Questo mondo porta via i migliori. Sei e rimani un esempio per me. Ciao Fratè, Se ribeccamo presto”.

Redazione

EMMA: Il nuovo album “ADESSO” è Platino!


em

#EmmaAdesso

Il 2015 per EMMA si conclude con un nuovo successo: la certificazione PLATINO (certificazioni diffuse oggi da FIMI / GfK Italia) ottenuta in poche settimane di vendita dal suo quinto album di inediti “ADESSO” (Universal Music), che Emma ha interamente prodotto insieme al produttore Luca Mattioni.

Salgono così a 12 i dischi di platino ottenuti da Emma solo per i suoi album. “Arriverà l’amore”, il singolo estratto da “Adesso” attualmente in rotazione radiofonica, si conferma nella top ten dei brani più trasmessi in radio e il video, pensato e scritto da Emma e diretto da Luisa Carcavale e Alessandro Guida, ha oltrepassato 7 milioni di visualizzazioni su Vevo.

Nel frattempo il video di “Occhi profondi”, il primo singolo estratto dall’album, uscito l’estate scorsa e certificato Platino per le vendite online, ha superato 18 milioni di visualizzazioni.

Sono sempre più da record i numeri di Emma sul web e sui social media: oltre 3 milioni di “like” su Facebook ; oltre 1 milione e 400 mila  follower su Instagram (@real_brown) e oltre 1 milione e 900 mila su Twitter ; oltre 135 milioni di visualizzazioni sul canale ufficiale Youtube.

Ed è cominciato il conto alla rovescia anche per gli appuntamenti live di Adesso Tour” (prodotti e organizzati da F&P Group), che sbarcherà nei palazzetti dello sport a settembre 2016 con due date a Milano, Roma e Bari. Queste le date:

16 settembre 2016 – Milano – Mediolanum Forum (Assago)

17 settembre 2016 – Milano – Mediolanum Forum (Assago)

23 settembre 2016 – Roma – PalaLottomatica

24 settembre 2016 – Roma – PalaLottomatica

30 settembre 2016 – Bari – Pala Florio

1 ottobre 2016 – Bari – Pala Florio

Per tutti coloro che acquisteranno i biglietti online su www.ticketone.it (scegliendo la spedizione con corriere espresso) quello perAdesso Tour” non sarà un semplice biglietto, ma un esclusivo Fan Ticket, dal design unico, colorato e personalizzato che rappresenterà un vero e proprio memorabilia per i fan.

Per tutte le informazioni: www.fepgroup.it.

Uscito a oltre due anni e mezzo dall’ultimo album di inediti “Schiena”, “Adesso” è una fotografia istantanea di Emma, una polaroid che la racconta per l’esatto momento che sta vivendo ora. Nell’album Emma è tornata ad essere autrice: la title track “Adesso (Ti voglio bene)” è stata scritta interamente dall’artista,che ha co-firmato altri due brani dell’album: “Per questo paese” e “Il paradiso non esiste”.

Oltre al co-produttore Mattioni, tante le collaborazioni presenti in “Adesso”: in primis il sound engineer vincitore di un Grammy Award Matt Howe (Lauryn Hill, Phil Ramone, Riyuichi Sakamoto) che ha mixato l’album; poi autori come Giuliano Sangiorgi, Zibba, Giovanni Caccamo, Alessandra Flora, Amara, Cheope, Giuseppe Anastasi, Ermal Meta, Diego Mancino, Dario Faini, Matteo Buzzanca, Alessandra “Naskà” Merola, Nicco e Carlo Verrienti, Giulia Anania, Marta Venturini.

Questa la tracklist di “Adesso”: “Adesso (Ti voglio bene)”, il primo singolo “Occhi profondi”, “Quando le canzoni finiranno”, “Facciamola più semplice”, “Finalmente”, il secondo singolo “Arriverà l’amore”, “In viaggio”, “Io di te non ho paura”, “Per questo paese”, “Argento adesso”, “Il paradiso non esiste”, “Che sia tu”, “Poco prima di dormire”.

Redazione

Milano, 29 dicembre 2015

La sorpresa in esclusiva per i fan di Valerio Scanu – il Pandoro Melegatti Limited Edition, trasformata in “guerra sul web” da un tweet della Lucarelli 


pan.jpg

               Prima sorpresa per i fan di Valerio Scanu  in fibrillazione per il primo raduno nazionale che si terrà il 5 dicembre, presso gli Studi in Via degli Scudai – Centergross Blocco 38 bis a Funo di Argelato (Bologna), riservato agli iscritti al Fanclub  Invincibile Armata Scanu (ias@valerioscanuofficial.com),in esclusiva arriva per loro il Pandoro Melegatti Limited Edizion! A darne l’annuncio entusiasta dalla sua pagina ufficiale Facebook è stato lo stesso Valerio Scanu ,Testimonial da un paio d’anni della linea Gran Leggeri del prestigioso brand che a sua volta è main sponsor del progetto musicale del cantante :

“Io e Melegatti ci siamo scelti anche a Natale ed infatti eccovi in anteprima il Pandoro Limited Edition ‪#‎ilprimo ‪#‎ilvero ‪#‎Ias ‪#‎Raduno ‪#‎Xmas”.

Ma a guastare l’esultanza dei fan alla gradita notizia ci ha pensato un tweet rivelatosi  “infelice” della blogger e tweet star, Selvaggia Lucarelli che ha scatenato un vera guerra sul web tra fan imbufaliti, che hanno visto nel tweet una evidente provocazione e istigazione alla violenza verbale da parte dei detrattori che, infatti, puntuale, è arrivata e in quantità tale che ha fatto sorgere qualche dubbio sulla “casualità” del tweet, facendo propendere i più  per le  “solite strategie” del “solito” sistema mediatico impegnato nel  “solito” gioco delle parti che come al “solito” non contempla il successo di Valerio Scanu, (attualmente in corsa per il titolo di Campionissimo 2015 nel programma di Carlo Conti Tale e Quale Show, la cui finale andrà in onda su Rai1 venerdì 20 novembre ndr) destinato ad “eterno” secondo, ma che si preoccupa di spingere i “soliti noti” legati ai soliti inciuci che temono, come è stato già scritto, il potere social praticamente assoluto di Scanu, i suoi fan e il televoto di conseguenza. Insomma, i “soliti” corsi e ricorsi che si ripetono ciclici ad ogni “passaggio” televisivo e nel momento di maggior successo di Valerio Scanu, fin dai tempi di Amici e del Festival di Sanremo,   regolati in modo evidente  da un preciso disegno che non è quello della”divina provvidenza”del Vico ma, in questo caso  della”televisione”, quella a cui aspira e brama la “tettonica” tweet star e motivo per il quale probabilmente il fratello del cantante l’ha apostrofata, con un  termine colorito ma contenitore di diverse accezioni tutte da interpretare.

 

Trionfo di ascolti per lo show-evento de IL VOLO andato in onda ieri sera su Rai 1. #ILVOLOINARENA al numero 1 dei trending topic della serata su Twitter!


IL VOLO

TRIONFO DI ASCOLTI PER

IL VOLO – UN’AVVENTURA STRAORDINARIA

Il programma, in onda su RAI1, stravince la prima serata di ieri con il 23,40% di share con 5.664.000 telespettatori

con un picco di ascolto che ha raggiunto il 31,29% di share e 7.537.000 telespettatori #ILVOLOINARENA AL NUMERO 1 DEI TRENDING TOPIC DELLA SERATA SU TWITTER  CON OLTRE 24.400 TWEET IN MENO DI 3 ORE

 ESCE DOMANI “L’AMORE SI MUOVE”, IL NUOVO ALBUM INTERNAZIONALE

il volo arena

Trionfo di ascolti per “IL VOLO – UN’AVVENTURA STRAORDINARIA”, lo show-evento de IL VOLO all’Arena di Verona andato in onda ieri sera in prima serata su Rai 1. Lo show, prodotto da F&P GroupBallandi Multimedia per Rai1, con la direzione artistica di Michele Torpedine, ha vinto la prima serata con una media del 23,40% di share e 5.664.000 spettatori. L’evento ha visto la partecipazione di grandi ospiti: Carlo Conti, Francesco De Gregori, Giancarlo Giannini, Francesco Renga e Lorenzo Fragola.

Questi i dati della serata: circa 6 milioni di telespettatori durante il corso di tutta la serata con una media del 23.39% di share e 5.664.000 telespettatori con un picco di share alle ore 23.43 con il 31.29% e un picco di ascolto alle 21.53 con 7.537.000 telespettatori.

Lo spettacolo ha avuto un grande successo anche sui social network: #ilvoloinarena è stato, infatti,  al n.1 deitrending topic della serata su Twitter con oltre 24.400 tweet in meno 3 ore.

Dopo un anno di successi che li ha visti trionfare in Italia e all’estero, inoltre,  IL VOLO torna con un nuovo, attesissimo album internazionale, “L’AMORE SI MUOVE”, disponibile nei negozi e in digitale da domani, venerdì 25 settembre. Un progetto in uscita su scala mondiale e contemporaneamente in 3 edizioni diverse: a quella italiana, infatti, si affiancano la versione internazionale in inglese e quella destinata al mercato latino-americano in spagnolo.

I concerti de Il Volo sul territorio italiano e internazionale riprenderanno nel 2016 con “IL VOLO 2016 LIVE NEI PALASPORT”, che partirà dai palasport italiani per poi proseguire oltreoceano, negli Stati Uniti e nell’America Latina.

Il Volo: nuovo disco in autunno e prime date del tour 2016.


il-volo-fb-giugno-2015

“siamo felici perché in autunno uscirà il nuovo album e siamo stati in sala di registrazione per circa due settimane. […] Si può dire solo una cosa dell’album, perché non vogliamo svelare troppo prima dell’uscita, abbiamo avuto un’evoluzione senza cambiare genere, ma nel modo di cantare e di arrangiare la musica”.

Con queste parole il Trio annuncia a breve l’uscita di un nuovo Album che a loro dire segna una evoluzione artistica nel modo di fare musica ma comunque in coerenza al loro genere.
Di certo si sa che  il nuovo disco verrà pubblicato una volta terminato Il Volo live tour col quale dopo aver conquistato il pubblico a stelle e strisce hanno finalmente conosciuto il loro pubblico italiano, un pubblico di bambini, mamme e papà, ma anche di nonni che li rendono felici.  Inutile dire che alla notizia dell’uscita del nuovo album  i fan si sono subito scatenati in Rete accompagnando i loro commenti con l’hashtag #IlVoloisBack.

In attesa di ulteriori notizie sul nuovo progetto musicale riportiamo di seguito le prime date  già confermate del Tour 2016:

  •  15 gennaio al Nelson Mandela Forum di Firenze
  • 16 gennaio al Palalottomatica di Roma
  • 20 gennaio al Pala Maggiò di Caserta
  • 21 gennaio al Pala Florio di Bari
  • 26 gennaio all’Unipol Arena di Bologna
  • 27 gennaio al Pala Alpitour di Torino
  • 29 gennaio al Mediolanum Forum di Milano

by Ponyo

Mika alla scritta omofoba comparsa sui poster risponde : … L’amore fa quel che vuole».


mika

Mika risponde all’offesa omofoba di alcuni vandali sui poster  del suo concerto a Firenze il 30 di settembre  e che tanto sdegno ha destato nei suoi fan, adottando come foto del suo profilo twitter  proprio quella del manifesto con la scritta “Frocio” perchè ad essere gay non c’è proprio niente di male!

mika_twitter-khwF-U431001123563612L2H-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

FATTO: La foto dei poster di Mika imbrattati con la scritta “Frocio” scattata da un utente per strada è stata  postata sul social network provocando la reazione dei tanti fan del cantante inglese di origini libanesi e giudice di XFactor  che hanno lanciato un hashtag contro l’omofobia e la discriminazione #rompiamoilsilenzio che è entrato in tranding topic su Twitter. L’artista dichiaratamente gay, da anni è schierato contro i pregiudizi, trattando il tema dell’omosessualità anche in alcuni brani del suo ultimo album, uscito a giugno, No Place In Heaven. Il cantante è poi intervenuto direttamente sul social dicendo la sua in alcuni tweet:«Avevo visto la foto della scritta sui miei manifesti e il mio istinto era di lasciar stare. Che l’odio di alcune persone, una cosa che conosco bene, era meglio ignorata. Ma voi avete ragione #rompiamoilsilenzio. Non ho paura di chi mi discrimina . Nessuno deve averne. L’amore fa quel che vuole». 

Alessio Bernabei dei Dear Jack ai fan: “ Io vi devo ringraziare perché sto vivendo grazie a voi, e forse non vi ringrazierò mai abbastanza”


dearQuanto sono importanti i fan per il successo di un cantante? Sicuramente tanto, in molti l’hanno capito ed è questo il motivo che spinge i cantanti, ma non solo,  a basare la loro carriera sulla costante condivisione con i fan, interagendo personalmente  con loro sfruttando i canali diversi che l’era del digitale mette a disposizione: sito, facebook. twitter, instangram e quant’altro, mantenendo una costante presenza sul web.

Alessio Bernabei per esempio frontman dei Dear Jack secondi classificati, (ma solo per un soffio nella scorsa edizione di Amici di Maria De Filippi ndr), ha sentito la necessità di condividere in rete  una  “riflessione” sui suoi fan e sul loro importante contributo  alla realizzazione del suo sogno, riflessione, culminata alla fine  in un’attestazione di stima e gratitudine.  Ecco le sue parole:

“Da piccolo sognavo di diventare come Jack Skeletron. Uno scheletro tutt’ossa così ambiguo quanto geniale e forse un po’ depresso e insoddisfatto della vita che lo circondava. Sognavo di essere seguito da tantissime persone proprio come era lui seguito da me, un bambino perso in quel mondo macabro e incantato popolato da mostri”.

“Ci sono molte persone egoiste in questo mondo purtroppo che forse non sono cresciute col senso del rispetto, dell’amore e del lavoro degli altri come hanno insegnato a me fin da piccolo. Voglio solo esprimere un pensiero, un pensiero che tiro fuori senza vergogna”.

“Sono molto felice di essere seguito da persone intelligenti, persone che provano amore per la vita e sono sensibili a quello che faccio ogni giorno.
Anche se sono un tipo sbadato, fra le nuvole, che ogni tanto commette errori grammaticali (ero bravo in grammatica comunque anche se non ci crederete), con i suoi limiti. Perché in effetti anche io sono un essere umano come voi”.

“La mia fortuna è avere persone come voi nella mia vita, che seguono un tipo strambo come me! Proprio come Jack che aveva quel bambino che ero io. Si devo ammettere che all’inizio pensavo: “Uffa, sono solo delle teenagers che guardano il ciuffo o l’aspetto esteriore delle cose” ma mi sbagliavo. Io vi devo ringraziare perché sto vivendo grazie a voi, e forse non vi ringrazierò mai abbastanza…

GRAZIE
Vostro Alessio”

I Dear Jack sono attualmente in tour e i loro  prossimi concerti in programma si terranno il 19 agosto a Torre del Lago (Lucca), 25 agosto a Taormina, 29 agosto a Lignano Sabbiadoro (Udine) e il 31 agosto all’Arena di Verona con The Kolors, Briga e ospiti del calibro di Kekko dei Modà e Alex Britti.

Operazione riuscita – Alessandra Amoroso annuncia su Instangram «Finito tutto e sto da Dioooooo! …


alSolo due giorni fa abbiamo pubblicato un articolo sull’imminente operazione a cui si sarebbe sottoposta Alessandra Amoroso per togliere due noduli alle corde vocali. L’intervento era stato annunciato con un comunicato dalla stessa cantante: «Sono qui per dirvi che sarei dovuta stare due settimane in Messico, ne ho fatta una sola perché avevo un po’ di problemi con la voce. Sono andata a fare dei controlli lì e mi hanno detto che era meglio operarsi… ma non è niente di che. Io aspetto il vostro in bocca al lupo perché lo voglio, però state sereni, io sono molto serena, sono contenta perché ritornerò più forte che mai!  Vi abbraccio fortissimo!»

Ebbene l’intervento è stato superato con successo e già ieri su Instagram la cantante ne ha dato notizia:

«Finito tutto e sto da Dioooooo! Tutti i vostri cuori erano per me e mi avete dato forza! Grazie di esistere (tutto maiuscolo, ndr)»

I suoi tantissimi fan rappresentati dalla” big family” in apprensione per lei, con l’hashtag#forzasandrina le  hanno voluto manifestare come sempre l’affetto e il sostegno  e ora finalmente possono tirare un sospiro di sollievo, Alessandra potrà tornare a cantare con la sua particolare voce che l’ha resa famosa e portare avanti i suoi progetti come programmato molto presto.

by Ponyo

Amy Winehouse ricordata da Giuliano Sangiorgi con un video sui social.


giuliano-sangiorgi-canta-per-Amy-Winehouse-150x150Il 23 luglio del 2011 a soli 27 anni, la celebre e poliedrica cantautrice britannica  Amy Jade Winehous in arte Amy Winehouse veniva trovata morta nel suo appartamento a Londra e proprio nel giorno dell’anniversario della sua morte Giuliano Sangiorgi dei Negramaro ha voluto ricordarla pubblicando sulle sue pagine social un video in cui canta una sua versione piano e voce del brano “Love is a losing game”, quinto singolo tratto dal secondo album studio della cantautrice britannica ovvero “Back to Black” pubblicato dalla Island Records nel 2006.

Intanto a partire dal prossimo 6 novembre dal Mandela Forum di Firenze  partirà il tour live dei Negramaro “La rivoluzione sta arrivando Tour” che toccherà diverse città italiane tra cui Bologna, Padova, Bari, Caserta, Milano per concludersi al Palaevangelisti di Perugia il prossimo 22 dicembre.

by Ponyo