twitter

you tube ALESSANDRA AMOROSO RACCONTA IL VIAGGIO IN MESSICO UN ANNO FA


alessandra_amoroso_grito_y_no_me_escuchasAlessandra Amoroso è  pronta per varcare i confini nazionali. In un video pubblicato questi giorni la cantante salentina di “Immobile” con il quale ha vinto l’ottava  edizione di Amici di Maria De Filippi, ha pubblicato un video che racconta dalla sua  esperienza in Messico l’anno scorso e che è servita a porre  le basi per il lancio di alcuni suoi successi in lingua spagnola come “Grito y no me escuchas” ovvero la traduzione del brano “Urlo e non mi senti” scritto da Kekko Silvestre dei Modà e estratto dell’album “Il mondo in un secondo” uscito nel 2010 – Ecco il mio primo singolo in spagnolo: Grito y no me escuchas – ha cinguettato Alessandra Amoroso su Twitterspero vi piaccia, ci ho messo tutta me stessa”.  E proprio in questi giorni la cantante di Galatina è sbarcata in Messico per girare il videoclip ufficiale del nuovo singolo in spagnolo, Me Siento Sola, il  brano che  verrà rilasciato il prossimo 27 luglio e realizzato in collaborazione con Mario Domm, co-protagonista della clip ufficiale e autore del testo con Paulina Garraz . Alla regia di Me Siento Sola c’è il regista Gustavo Garzón, Il singolo  anticipa la pubblicazione del primo album omonimo in lingua spagnola che arriverà sul mercato latino dopo l’estate, nel mese di settembre, ma di cui non è ancora stata resa nota la data del rilascio.

by Ponyo

Prince lascia Internet dopo l’abbandono di facebook e twitter


princePrince non ama internet, questo è risaputo, in passato si è iscritto a Facebook e Twitter salvo poi cancellarsi e nel 2010 ha dichiarato che “Internet era completamente finito” minacciando anche eBay e YouTube nel caso diffondessero la sua musica illegalmente.

Oggi Prince non è più rintracciabile in streaming in nessun player tranne Tidal di Jay-Zdove rilascerà regolarmente i suoi dischi.

L’intero catalogo di Prince, dunque, va via da Spotify, Apple Music, Pandora, Deezer, Rdio e tante altre.

Se si prova a cercare Prince su Spotify, alla voce dell’artista compare una pagina che spiega “di aver assecondato la richiesta, augurandoci che la sua musica torni ad essere disponibile il prima possibile”.

Non è chiaro se la scelta di Prince sia definitiva e temporanea.


“Un talento per Amici” Emanuele Picozzi sempre più eroe sui social !


pi

Emanuele Picozzi, ha alle spalle tante  visualizzazione  grazie alla pubblicazione di tantissimi video che hanno evidenziato e messo in luce il suo talento vocale. Nel 2014  Emanuele Picozzi, giovane artista emergente casertano di 19 anni,  è stato classificato tra i primi 40 Artisti emergenti più trasmessi in Radio nel corso dell’anno, nel 2015, l’artista ha rilasciato il  singolo: “Le cose che non tornano più” composto da un ispirato Eddy Mattei, produttore di Zucchero, che ne esalta le notevoli qualità vocali. Un percorso quello di Emanuele che sta cominciando a dare i suoi frutti, il cantante vanta già un curriculum di qualità.  Nel 2012 infatti Manuele era fra i finalisti al Premio  Mia Martini  e tra i primi 40 di Area Sanremo, nel 2014 ha duettato con Irene Fornaciari e Marco Ligabue fratello di Luciano, riscuotendo ovunque consensi e apprezzamenti lusinghieri anche dalla stampa che l’ha definito: “Ragazzo interessante, di prospettiva e con qualità vocali indiscutibili che ne fanno un divo del prossimo futuro”. Il  CD “Le cose che non tornano più” (Nuova Santelli Music ndr) in meno di un mese ha esaurito le 1.500 copie stampate. Conta circa 1.600.000 visualizzazioni su YouTube e oltre 50.000 fans sulla Pagina Ufficiale di Facebook e 160.000 visualizzazioni su Vevo ed è entrato nelle tendenze di Twitter più di 4 volte in questa settimana, grazie all’iniziativa firmata Amici di Maria de Filippi “Un talento per Amici”. il cui scopo è quello di segnalare i talenti al programma della nota  conduttrice  italiana .. Emanuele con oltre 11.000 tweet è sicuramente il più vicino a conquistare quel banco grazie alle esperienze già maturate in ambito musicale e alla qualità del suo talento vocale.

EMMA DA RECORD SUL WEB E SUI SOCIAL MEDIA: OLTREPASSATO 1 MILIONE DI FOLLOWER SU INSTAGRAM


emma

11 dischi di platino raggiunti con i 4 album di inediti finora pubblicati, la recente certificazione “oro” per il suo cd+dvd “E live”, 3 diversi tour in un solo anno che hanno registrato il tutto esaurito, l’esperienza come co-conduttrice sul palco dell’ultimo Festival di Sanremo e poi il ruolo di direttore artistico, per la seconda volta, della squadra bianca di “Amici”: EMMA non si ferma mai e torna adesso a sorpresa con un nuovo singolo ed entro l’anno con un nuovo album.

Il profilo Instagram di Emma, @real_brown, ha tagliato il traguardo di 1 milione di follower. Sul social network Emma è così la più seguita in assoluto tra tutti gli artisti musicali italiani. Da tempo ormai Emma utilizza molto Instagram per coindividere immagini e pensieri di vita professionale e privata, e il numero di persone che la seguono è cresciuto esponenzialmente nell’ultimo anno.

Quello di Instagram si va ad aggiungere a tutti gli altri numeri da record su social media e web per Emma, che su Facebook ha oltre 3 milioni di “like” (www.facebook.com/emma.marrone), su Twitter ha oltre 1 milione e 700 mila follower (www.twitter/MarroneEmmawww.twitter/emma_marrone), mentre sul suo canale ufficiale Vevo ha avuto oltre 97 milioni di visualizzazioni(www.youtube.com/user/emmaVEVO).

Nel frattempo continua il successo di “Occhi profondi”, nuovo singolo di Emma su etichetta Universal Music, che anticipa il quinto album di inediti in uscita entro il 2015. Il brano, che a lungo è stato in tendenza su Twitter con l’hashtag ufficiale #occhiprofondi, è stabile ai primi posti della classifica dei brani più scaricati su iTunes, mentre il video ufficiale è stato visto su Vevo(http://vevo.ly/EQMRy6) da oltre 800 mila persone in pochi giorni.

by Ponyo

La musica di Italia Uno: numeri al top in tv e sui social per “RadioItaliaLive – Il Concerto”- il 20 giugno “più che logico – speciale Cremonini”.


radio italia

Continua il successo per la musica di Italia Uno: numeri al top in Tv e sui social per “RadioItaliaLive – Il Concerto“, in onda l’11 giugno in prima serata. La serata evento organizzata da Radio Italia in piazza Duomo a Milano, e condotta da Luca e Paolo, è la più vista di sempre da quando è trasmessa dalla rete diretta da Laura Casarotto: 9.6% di share (che sale all’11.40% sul target commerciale) e 1.729.000 telespettatori con picchi che sfiorano i 2.500.000 telespettatori. Numeri che si incrementano ulteriormente sul pubblico più giovane: 14.38% sul target 15-34 anni.

Ottimo riscontro anche su Twitter con oltre 33.000 tweet unici. L’hashtag ufficiale della trasmissione #rilive è stato nella Top Ten degli argomenti più discussi della serata, arrivando fino alla prima posizione.

La collaborazione vincente fra Italia Uno e Radio Italia proseguirà con lo speciale  “Più che logico – Speciale Cremonini”, dedicato al cantautore bolognese, in onda domenica 20 giugno e, in autunno, con la seconda edizione di “Fronte del Palco“.

Oboscore: chi sale e chi scende nella classifica della popolartà social giorno dopo giorno


daily_scalata_2014Classifica di domenica 19 aprile 2015
# Artista Posizioni scalate
1 Pino Daniele 71
2 Antonello Venditti 68
3 Brunori Sas 61
4 Raf 55
5 Francesco De Gregori 54
6 Renzo Rubino 53
7 Noemi 51
8 Perturbazione 48
9 Antonella Ruggiero 47
10 Nathalie 31
11 Lo stato sociale 23
12 Michele Bravi 22
13 Gue’ Pequeno 20
14 Nina Zilli 18
15 Clementino Iena 17
16 Biagio Antonacci 15
17 Giovanni Caccamo 14
18 Cesare Cremonini 13
19 Il Cile 12
20 Tiromancino 12
21 Cristina D’Avena 11
22 Gianluca Grignani 10
23 Ron 10
24 Frankie hi-NRG MC 9
25 Giovanni Allevi 9
26 Il Volo 9
27 Mondo Marcio 9
28 Negrita 9
29 Gianna Nannini 8
30 Malika Ayane 8
31 Mario Biondi 8
32 Simone Cristicchi 8
33 Morgan 7
34 Elisa 6
35 Valerio Scanu 6
36 Loredana Berte’ 5
37 Two Fingerz 5
38 Zucchero Fornaciari 4
39 Chiara Galiazzo 3
40 Fedez 3
41 Laura Pausini 3
42 Max Pezzali 3
43 Annalisa Scarrone 2
44 Tre allegri ragazzi morti 2
45 Fiorella Mannoia 1
46 Nek 1
47 Adriano Celentano 0
48 Alessandra Amoroso 0
49 Alex Britti 0
50 Andrea Bocelli 0
51 Baustelle 0
52 Caparezza 0
53 Cristiano De Andre’ 0
54 Daniele Silvestri 0
55 Elio e le storie tese 0
56 Emma Marrone 0
57 Eros Ramazzotti 0
58 Fabi Silvestri Gazze’ 0
59 Franco Battiato 0
60 Gianni Morandi 0
61 Giorgia 0
62 Giuliano Palma 0
63 Irene Grandi 0
64 Luciano Ligabue 0
65 Massimo Ranieri 0
66 Max Gazze’ 0
67 Mina 0
68 Moda’ 0
69 Nada Malanima 0
70 Neffa 0
71 Negramaro 0
72 Niccolo’ Fabi 0
73 Ornella Vanoni 0
74 Paolo Conte 0
75 Piero Pelu’ 0
76 Pooh 0
77 Raphael Gualazzi 0
78 Renato Zero 0
79 Riccardo Sinigallia 0
80 Vasco Rossi 0
81 Don Joe 1
82 Stadio 1
83 Francesco Guccini 2
84 J-Ax 2
85 Emis Killa 3
86 Gigi D’Alessio 3
87 Jake la furia 3
88 Fabri Fibra 6
89 Afterhours 8
90 Subsonica 13
91 Francesco Sarcina 22
92 Luca Carboni 26
93 Marco Carta 26
94 Claudio Baglioni 28
95 Erica Mou 29
96 Vinicio Capossela 30
97 Samuele Bersani 33
98 Giusy Ferreri 35
99 Edoardo Bennato 40
100 Moreno Donadoni 43
101 Arisa 47
102 Francesco Renga 50
103 Zero Assoluto 50
104 Marco Mengoni 52
105 Club Dogo 88
106 Tiziano Ferro 91
107 Lorenzo Jovanotti 100
OBOSCORE è il nuovo modo per misurare la “social audience” e l’attività di personaggi pubblici e brand. L’indicatore numerico [oboscore] rappresenta le persone raggiunte dal personaggio nei social Facebook, Twitter e Instagram. Le classifiche si aggiornano con cadenza giornaliera alle ore 10:00. Nel caso specifico, la chart prende in considerazione esclusivamente il numero di posizioni scalate dall’artista in una classifica da 1 a 103. L’artista deve essere in possesso almeno di una pagina ufficiale su social media Facebook, Twitter e Instagram. L’oboscore generato si basa si un modello matematico, sviluppato dall’agenzia OBO Digital, che prende in considerazione i post eseguiti sulle pagine, le interazioni spontanee ottenute da questi ultimi e l’ampiezza del network del soggetto monitorato. La produzione editoriale esaminata riguarda due singole giornate messe in comparazione e si riferisce alle 48 ore precedenti (es. classifica di lunedì 24 riporterà i dati raccolti dalle 00:00 alle 24:00 di domenica 23 in comparazione con i dati dalle 00:00 alle 24:00 di sabato 22). Qualora il personaggio monitorato non svolga alcuna attività di “posting” sui propri canali sociali nelle giornate in esame verrà accreditato con oboscore uguale a zero, in quanto non ha raggiunto alcun utente della propria cerchia di seguaci attraversa un s

Oboscore: chi sale e chi scende nella classifica della popolarità social giorno per giorno!


daily_scalata_2014

Classifica di sabato 18 aprile 2015
# Artista Posizioni scalate
1 Gigi D’Alessio 92

2 Elisa 77

3 J-Ax 69

4 Jake la furia 63

5 Max Pezzali 62

6 Marco Mengoni 61

7 Clementino Iena 55

8 Gue’ Pequeno 43

9 Giusy Ferreri 39

10 Samuele Bersani 36

11 Claudio Baglioni 34

12 Two Fingerz 27

13 Subsonica 22

14 Giovanni Allevi 18

15 Afterhours 13

16 Cristina D’Avena 12

17 Francesco Guccini 11

18 Francesco Renga 11

19 Edoardo Bennato 10

20 Luca Carboni 9

21 Fedez 7

22 Negramaro 6

23 Fabri Fibra 3

24 Francesco Sarcina 3

25 Laura Pausini 3

26 Malika Ayane 3

27 Morgan 3

28 Zucchero Fornaciari 3

29 Ron 2

30 Alessandra Amoroso 1

31 Il Volo 1

32 Lorenzo Jovanotti 1

33 Tiromancino 1

34 Tiziano Ferro 1

35 Adriano Celentano 0

36 Alex Britti 0

37 Andrea Bocelli 0

38 Annalisa Scarrone 0

39 Brunori Sas 0

40 Caparezza 0

41 Cristiano De Andre’ 0

42 Daniele Silvestri 0

43 Elio e le storie tese 0

44 Emma Marrone 0

45 Franco Battiato 0

46 Frankie hi-NRG MC 0

47 Gianni Morandi 0

48 Giuliano Palma 0

49 Il Cile 0

50 Lo stato sociale 0

51 Luciano Ligabue 0

52 Massimo Ranieri 0

53 Mina 0

54 Moda’ 0

55 Nada Malanima 0

56 Nathalie 0

57 Neffa 0

58 Perturbazione 0

59 Piero Pelu’ 0

60 Pino Daniele 0

61 Pooh 0

62 Renato Zero 0

63 Riccardo Sinigallia 0

64 Vasco Rossi 0

65 Marco Carta 1

66 Fiorella Mannoia 2

67 Giovanni Caccamo 2

68 Mario Biondi 2

69 Moreno Donadoni 2

70 Nina Zilli 2

71 Arisa 4

72 Don Joe 4

73 Emis Killa 4

74 Erica Mou 4

75 Loredana Berte’ 4

76 Mondo Marcio 4

77 Nek 4

78 Gianna Nannini 5

79 Stadio 5

80 Fabi Silvestri Gazze’ 6

81 Simone Cristicchi 6

82 Chiara Galiazzo 7

83 Club Dogo 7

84 Michele Bravi 9

85 Valerio Scanu 9

86 Gianluca Grignani 11

87 Negrita 11

88 Baustelle 12

89 Zero Assoluto 12

90 Biagio Antonacci 13

91 Cesare Cremonini 14

92 Tre allegri ragazzi morti 14

93 Vinicio Capossela 15

94 Irene Grandi 22

95 Raphael Gualazzi 27

96 Max Gazze’ 31

97 Antonella Ruggiero 35

98 Renzo Rubino 41

99 Ornella Vanoni 43

100 Paolo Conte 45

101 Niccolo’ Fabi 54

102 Francesco De Gregori 58

103 Raf 58

104 Noemi 61

105 Antonello Venditti 75

106 Giorgia 81

107 Eros Ramazzotti 84

OBOSCORE è il nuovo modo per misurare la “social audience” e l’attività di personaggi pubblici e brand. L’indicatore numerico [oboscore] rappresenta le persone raggiunte dal personaggio nei social Facebook, Twitter e Instagram. Le classifiche si aggiornano con cadenza giornaliera alle ore 10:00. Nel caso specifico, la chart prende in considerazione esclusivamente il numero di posizioni scalate dall’artista in una classifica da 1 a 103. L’artista deve essere in possesso almeno di una pagina ufficiale su social media Facebook, Twitter e Instagram. L’oboscore generato si basa si un modello matematico, sviluppato dall’agenzia Obodigital, che prende in considerazione i post eseguiti sulle pagine, le interazioni spontanee ottenute da questi ultimi e l’ampiezza del network del soggetto monitorato. La produzione editoriale esaminata riguarda due singole giornate messe in comparazione e si riferisce alle 48 ore precedenti (es. classifica di lunedì 24 riporterà i dati raccolti dalle 00:00 alle 24:00 di domenica 23 in comparazione con i dati dalle 00:00 alle 24:00 di sabato 22). Qualora il personaggio monitorato non svolga alcuna attività di “posting” sui propri canali sociali nelle giornate in esame verrà accreditato con oboscore uguale a zero, in quanto non ha raggiunto alcun utente della propria cerchia di seguaci attraversa un suo contenuto.

Streamago Social, la sfida di Tiscali a Periscope


streamago_2.jpg_415368877Streamago Social è la nuova app iOS lanciata da Tiscali con cui è possibile trasmettere video ed audio live su Facebook.

La passione dei video in streaming sui social per condividere pensieri, avventure e momenti di vita con i propri amici è diventata una vera moda, tanto che molti networks si sono attivati con applicazioni che possano diffondere istanti più lunghi di una semplice foto.

Dopo Twitter che ha lanciato Periscope, anche per Facebook è arrivata la nuova applicazione che consentirà di pubblicare i propri video in diretta sulla pagina personale.
Molto semplice e facile da usare, si può accedere attraverso le proprie credenziali Facebook, senza necessariamente registrarsi. Ha un’interfaccia intuitiva e immediata, con cui è possibile pubblicare video ed audio, che possono essere visti in diretta streaming o anche on demand. Ogni contenuto può essere commentato, condiviso ed è possibile vedere il flusso delle visualizzazione e dei like. Inoltre permette anche di taggare gli amici, che possono accedere direttamente senza loggarsi o uscire dal social network.

I video rappresentano ormai la nuova frontiera della comunicazione, sono destinati a rivoluzionarla permettendo a chiunque di dare sfogo alla propria creatività e dare vita ad una sorta di tv personale in cui esprimere i propri pensieri e le proprie storie raccontandole con immagini prese dalla propria vita reale. Rappresenta anche l‘occasione per cambiare il modo di fare di pubblicità da parte delle aziende, che potrebbero sviluppare veri e propri canali televisivi al fine di promuovere il brand.

Streamago, nata come piattaforma piattaforma di live broadcasting, consentiva ai suoi utenti di dare vita alla propria WebTV e trasmettere in streaming su qualsiasi desktop o dispositivo mobile. Con questa nuova applicazione diventa social offrendo la possibilità agli utenti di Facebook di raggiungere un numero più elevato di persone che, non dovendo avere un account sulla piattaforma, hanno il vantaggio di visualizzare il contenuto favorendo una maggiore diffusione.

Un’ulteriore caratteristica di Streamago Social è la possibilità di trasmettere in streaming live dal proprio desktop su Facebook, pagine personali e microblog, tramite un’applicazione scaricabile sul proprio personal computer.
Tra gli altri pregi di Streamago Social la presenza di comandi che permettono di limitare il live streaming a un flusso audio, una vera novità per questo tipo di applicazioni, che ne incrementa le opportunità di condivisione e cerca di prevenire uno dei problemi della navigazione in banda larga degli smartphone, che spesso non regge i video in streaming. Il difetto principale dell’app è che al momento è disponibile solo per device Apple iPhone, con sistema operativo iOS, mentre nei prossimi giorni sarà disponibile la versione per Android.

[da Redazione Finanza. com]

One Direction, Zayn Malik lascia il gruppo e i fan si “tagliano” polsi e braccia per convincerlo a restare


 malik

Zayn dei One Direction aveva lasciato il tour della band in Asia e l’annuncio è stato diffuso tramite l’account ufficiale degli One Direction su Facebook.  Malik vuole essere semplicemente un ragazzo normale: “In grado di rilassarsi e avere una vita privata, fuori dai riflettori”. Zayn animato da buoni propositi dichiara però che il distacco dal  gruppo sarà solo sul fronte artistico per il resto saranno per lui amici per tutta vita.

Nel 2014 fu filmato mentre fumava marijuana mentre di recente è stato fotografato in compagnia di una ragazza che non è la sua fidanzata ufficiale:“Ho 22 anni… amo una ragazza che si chiama Perrie Edwards. E ci sono un sacco di str0nzi invidiosi nel mondo. Mi dispiace per come sembrano le cose da fuori”, aveva cinguettato su Twitter, dando segni di stanchezza verso un sistema che forse cominciava a stare stretto a uno come Zayn Malik  che aspirava a vivere da ragazzo normale…Ci riuscirà? E la sua assenza dal famoso gruppo dei One Direction potrà mai essere colmata considerato che a detta di addetti del settore e di molti critici musicali era l’unico in grado di passare dalle note basse a delicate estensioni soliste con una eleganza sopraffina, mentre  l’aspetto da “cattivo ragazzo”  era la caratteristica di maggior attrazione per le estimatrici della band “innamorate” del suo look  e dell’atteggiamento poco costruito rispetto a quello degli altri 4 componenti della band?

Intanto i fan non l’hanno presa bene ed è allarme su twitter,  in centinaia dopo essersi provocati dei tagli sui polsi e sulle braccia, li hanno fotografati e pubblicati su Twitter ed è stato addirittura creato l’hashtag #cut4zayn per cercare di convincerlo a restare ma Malik  sembra irremovibile:
Mi scuso con i fan se ho deluso qualcuno – ha detto – ma devo fare quello che sento sia giusto. Dopo cinque anni penso sia arrivato il momento di lasciare il gruppo“.

 

Twitter, la classifica delle star italiane con il maggior numero di … FAKE FAN


Dopo l’indagine di MBW sull’autenticità dei followers su Twitter delle star della musica statunitense, Rockol, ha commissionato a “Obo Digital” un’analoga ricerca basata sullo stesso servizio di analisi fornito da Twitteraudit per gli artisti americani, per verificare l’attendibilità dei followers dei più importati gruppi e artisti italiani. Rockol  ha reso quindi disponibile l’elenco dei 50 artisti titolari di un account Twitter ufficiale, ordinati in senso decrescente da cui si possono evincere per ciascun artista (nell’ultima colonna a destra) il numero complessivo di followers, la  quantità di fake followers  (nella colonna a sinistra) e la percentuale di fake followers sul totale di followers conteggiati da Twitter.- Buon divertimento…

classifica-fake-twitter