USA

#MUSICA: doppietta storica per Andrea Bocelli che con lʼalbum “Sì” conquista anche il primo posto della classifica americana Billboard200


Andrea Bocelli, l'album "Sì" in cima alla classifica americana

Dopo aver conquistato la vetta della chart inglese, Andrea Bocelli conquista  anche gli Stati Uniti con il suo album “” balzando al primo posto della Billboard200, la classifica degli album più venduti negli USA diventando in assoluto il primo cantante  italiano  a raggiungere un traguardo memorabile nel conquistare la prima posizione delle due più importanti classifiche mondiali.

Andrea Bocelli è molto amato negli Stati Uniti sin dai suoi esordi con l’album “Romanza”, entrato nel 1997 nella Billboard200. Un apprezzamento poi proseguito con grandi attestati di affetto e di partecipazione: dal concerto di Central Park nel 2011 con oltre 75 mila presenze, all’apertura del Nasdaq nel 2017, fino alle celebrazioni per i Presidenti Bill Clinton, George W Bush e Barack Obama alla Casa Bianca. Un traguardo italiano importante ed unico, ancora più prezioso perché consacra la storica collaborazione tra Andrea Bocelli e Sugar, etichetta ed editore musicale del tenore sin dall’inizio della sua carriera.

Redazione

DSLEGACY: PARTE OGGI DA LOS ANGELES IL “DSL WORLD TOUR”. IN ITALIA DAL 20 NOVEMBRE


DSL Ph Mariagrazia Proietto (1)

e’ partito i 26 Settembre da Los Angeles il 

DSL WORLD TOUR 

dei

DSL DIRE STRAITS LEGACY 

e arriverà in Italia a Novembre

CALENDARIO DATE ITALIANE

20.11 – TEATRO DELLA LUNA – MILANO

21.11 – TEATRO GEOX – PADOVA

23.11 – GRAN TEATRO MORATO – BRESCIA

24.11 – OBIHALL – FIRENZE

26.11 – TEATRO GOLDEN – PALERMO

27.11 – TEATRO METROPOLITAN – CATANIA

29.11 – TEATRO TEAM – BARI

03.12 – TEATRO SISTINA – ROMA

05.12 – TEATRO EUROPAUDITORIUM – BOLOGNA

 

Il “DSL WORLD TOUR” dei DSL – Dire Straits Legacy è partito il 26 settembre da Los Angeles. La concept band terrà una serie di otto concerti in USA, prima di tornare live in Italia a novembre, con una serie di date nei teatri delle principali città.

Dopo il successo dei recenti concerti in Sudamerica, Svizzera, Francia e Lussemburgo, il nuovo DSL World Tour 2018 inizia da Los Angeles The Wiltern oggi, 26 settembre, e toccherà in seguito le città di Riverside CA FOX Performing Arts Center (28 settembre),St. Charles MO Family Arena  (29 settembre), Nashville IEBA conference (30 settembre), St Charles IL Arcada Theatre (2 ottobre), Ft Lauderdale FL Parker Playhouse (4 ottobre), St Petersburgh FL Mahaffey Theater (5 ottobre) e Westbury NYNYCB Theater at Westbury (6 ottobre).

Il tour continuerà in Europa, con un concerto a Bucarest 15 Ottobre e una tappa adHelsinki il 3 Novembre, per poi approdare in Italia, dove i DSL faranno tappa nei teatri delle principali città: Milano, Padova, Brescia, Firenze, Palermo, Catania, Bari, Roma e Bologna, a partire dal 20 novembre. 

biglietti per le date italiane del tour, organizzato da We4show, sono già in prevendita su TicketOne.it  e disponibili in tutti i punti vendita e circuiti abituali.  Sarà possibile acquistare anche speciali posti “vip legacy” che comprendono il meet & greet con la band, il cd e il pass celebrativo. Per ulteriori info: www.dslegacy.com

Il tour sarà occasione per rivivere la magia dell’indimenticabile repertorio dei Dire Straits, con brani come Money for Nothing, So Far Away, Sultans of Swing, Walk of Life e tante altre hit, ma anche per ascoltare alcune canzoni del nuovo album di inediti "3 Chord Trick” prodotto da Phil Palmer e Alan Clark, registrato a Los Angeles nello studio di Steve Ferrone e poi a Roma ai Forward Studios Rome dove l'album è stato completato, e pubblicato dall’etichetta Forward Music Italy.

I DSL Dire Straits Legacy sono nati dall’amore e dalla passione per la musica dei Dire Straits, rock band britannica formatasi nel 1977, con l’idea di portare la musica del celebre gruppo a tutti gli appassionati che hanno atteso a lungo di poter riascoltare dal vivo tanti brani memorabili. L’anno scorso, è arrivato il primo tour internazionale, organizzato da We4Show, che li ha visti esibirsi con successo in Francia, Svizzera, Lussemburgo e anche in Sudamerica, con una serie di sold-out in diverse città.

Con il recente ingresso di Trevor Horn – uno dei più rinomati produttori della sua generazione e una vera leggenda dell’industria musicale (anche grazie alle sue storiche collaborazioni con gli Yes e i Buggles di “Video Killed the Radio Star) –  in veste di bassista, la line-up di questo tour è formata dai componenti storici Alan Clark (tastiere, hammond e cori), che lo scorso 14 aprile si è recato a Cleveland per ritirare l’ambito riconoscimento della Rock and Roll Hall of Fame come storico membro dei Dire Straits, Danny Cummings (percussioni e cori) e Phil Palmer (chitarre), insieme alla strepitosa sezione ritmica formata da Trevor Horn (basso) e Steve Ferrone(batteria), con gli italiani Marco Caviglia (voce e chitarra) e Primiano DiBiase (tastiere).

Redazione

CHIARA CIVELLO: Scelta dal sindaco di New York Bill De Blasio per cantare all’evento ITALIAN HERITAGE CELEBRATION


Grande ritorno negli USA per

CHIARA CIVELLO

 ch

ESCE OGGI ANCHE NEGLI STATI UNITI
IL DISCO
“CANZONI”

Dall’11 ottobre in tour negli States con quattro imperdibili date

Il 13 e il 14 novembre live all’UniCredit Pavillion di Milano con un format inedito

Scelta dal sindaco di New York Bill De Blasio per cantare all’evento ITALIAN HERITAGE CELEBRATION

Oggi, venerdì 9 ottobre, esce anche in America “CANZONI” (distribuito da Sony), l’ultimo disco della sofisticata cantautrice jazz Chiara Civello.

Romana di nascita ma americana di adozione, Chiara Civello ritorna in America in grande stile: il sindaco di New York Bill De Blasio l’ha scelta per cantare durante l’Italian Heritage Celebration, una serata celebrativa dedicata all’Italia e alla sua eredità culturale, evento che si è svolto ieri sera nella storica cornice del Metropolitan Museum (New York)

Dall’11 ottobre Chiara Civello tornerà ad esibirsi dal vivo negli Stati Uniti, dove presenterà “CANZONI”, suo personalissimo omaggio alla musica italiana che maggiormente l’ha influenzata, in quattro location esclusive: l’11 ottobre a NEW YORK (Joe’s Pub – At The Public Theatre); il 14 ottobre a BOSTON (Scullers Jazz Club); il 18 ottobre a MIAMI (North Beach Bandshell); il 19 ottobre a WASHINGTON DC (The Hamilton). Durante le esibizioni saliranno con lei sul palco alcuni degli amici di sempre.

Il 13 e il 14 novembre Chiara Civello si esibirà all’UniCredit Pavillion di Milano in un format inedito. Nella prima parte del concerto sarà da sola sul palco, dove canterà alcune tra le canzoni più rappresentative della sua carriera, nella seconda parte sarà accompagnata dal Nicola Conte Combo e presenterà i 17 brani contenuti in “Canzoni”, disco prodotto dallo stesso Conte. Ad accompagnare Chiara Civello sul palco l’ensamble dell’Orchestra Filarmonica Italiana.

“Tornare negli Stati Uniti è come tornare a casa – racconta Chiara Civello – Sono partita musicalmente da qui ed ho la sensazione, dopo i momenti indimenticabili trascorsi in Brasile e in Italia ultimamente, di essere di ritorno per chiudere un ciclo ed aprirne un altro. Sono qui per presentare il mio nuovo disco e la canzone italiana come la sento io…sono qui a lasciare un pò souvenirs, un cambio valigia, per iniziare più leggera il prossimo giro!”

“Canzoni” è composto da 17 brani di artisti simbolo della scena musicale italiana di ieri e di oggi: da Paolo Conte a Lucio Battisti e Mogol, daVinicio Capossela a Sergio Endrigo, da Fred Buscaglione a Umberto Bindi, arrivando fino ad artisti come Vasco Rossi e Negramaro. Chiara reinterpreta ognuno di questi pezzi con la sua voce calda e vibrante, creandone delle versioni dal sound internazionale dove si mescolano Northern Soul, Bossa Nova, Blue Eyed Soul, jazz e pop.

Questa la tracklist di “Canzoni”: “Via con me”; “Io che non vivo senza te” (feat. Gilberto Gil); “Con una rosa”; “Que me importa el mundo”; “Va bene così”; “Io che amo solo te” (feat. Chico Buarque); “Never Never Never” (Grande Grande Grande); “Metti una sera a cena”; “Una sigaretta”; “Fortissimo”; “Incantevole”; “E penso a te” (feat. Ana Carolina); “Il mondo”; “Senza fine”; “I mulini dei ricordi” (feat. Esperanza Spalding); “Mentre tutto scorre”; “Arrivederci”.

La produzione artistica di “Canzoni” è di Nicola Conte che, alla guida di un cast internazionale di musicisti, ha creato la perfetta miscela tra una sensibilità contemporanea e internazionale e la vivida profondità del suono analogico. Le architetture sonore del disco sono state arrangiate dal leggendario Eumir Deodato (arrangiatore, tra gli altri, di Frank Sinatra, Antonio Carlos Jobim, Björk e Roberta Flack) e suonate dall’Orchestra Sinfonica di Praga.