Visto

ALESSANDRA AMOROSO E LUCA DE SALVATORE: COCCI DI UN … ”AMORE PURO”


Fino a poco più di due settimane fa, Alessandra Amoroso rilasciava interviste (alla rivista “Nuovo”) con accenti “ispirati”, in cui proclamava ad alta voce la sua immensa felicità sentimentale, di cui era debitrice a quello che aveva più volte additato come l’ “uomo della sua vita”, quel Luca De Salvatore che oltre a essere stato il suo compagno per qualche anno, non si è risparmiato neppure nelle vesti di assistente personale, seguendola anche nell’ “avventura americana” da cui è scaturito il suo ultimo album. E nel loro caso si può parlare di un “amore ritrovato”, poiché la cantante salentina conosceva già il ragazzo dai tempi della scuola e aveva vissuto con lui una storiella adolescenziale, da lei rievocata in questi termini “Avevo 16 anni, ero dimagrita tantissimo (ndr ha detto di aver perso l’appetito per amore) … ero così innamorata di lui che non pensavo ad altro”, salvo poi perdersi di vista e andare ognuno per la sua strada, anni dopo, complice il destino, l’incontro e la nuova “folgorazione”. Il “grande passo” sembrava ormai prossimo a compimento, tanto che si è tentato persino di “situarlo” entro precise delimitazioni temporali “Chissà che a giugno 2015 non sia finalmente il momento giusto per andare all’altare e stringere fra le braccia il loro primo figlio?” (la fonte è sempre “Nuovo”), la Amoroso, da parte sua, non aveva fatto niente per smentire tale voce “Certo, il mio sogno è quello di diventare mamma e di avere una famiglia mia”, tipica esplicitazione d’intenti sempliciotta (non pronunciata solo da lei) ad uso “celebrità-che-si-finge-donna-qualsiasi”.

Improvvisamente, pochi giorni fa, il raggelante comunicato ufficiale dell’ex-amiciana ha provveduto a spazzare via d’un colpo solo tutti i “favoleggiamenti” della stampa sull’ annunciato “epilogo in gloria” della sua relazione sentimentale “Voglio prima di tutto proteggere l’uomo che per tanti anni ho avuto vicino. Ora però la convivenza è finita. L’amore cambia, si trasforma. Ora rimane il volersi bene, dopo mezza vita (ma che sono, una coppia di coniugi di 40, 50 anni?) trascorsa insieme”. Intanto il rotocalco scandalistico “Novella 2000” non ha perso tempo, pubblicando un’istantanea rubata all’Amoroso in lieta compagnia di un misterioso giovanotto biondo nel “backstage” del “Coca Cola Summer Festival” di Roma.

[Foto Novella 2000]

Qualche dubbio sorge inevitabilmente circa la corrispondenza fra le dichiarazioni rese ai giornalisti, come si diceva in alto, appena a giugno inoltrato, dalla ragazza, relativamente al suo rapporto affettivo con il fidanzato “storico”, nelle quali la parte del leone la facevano ancora, pubblicamente, “dolci baci e languide carezze” e il reale stato di “salute” in cui versava il legame, che, si presume, difficilmente, vista la lunga durata, può essere entrato in crisi in una manciata di giorni.

Non è possibile, al momento, tuttavia, risalire alle ragioni della frattura, anche se, nell’ambiente dello spettacolo, a prevalere è la casistica generale che ci informa che si contano davvero sulle dita di una mano i personaggi femminili che, agguantata la notorietà, rimangono al fianco del vecchio “filarino” con cui facevano coppia fissa al paese d’origine, Rosanna Fratello, encomiabile e coerente, è una delle poche non allineate, le altre, che si tratti di “miss”, “letterine”, “veline”, “gieffine”, “starlet” o simili, non appena entrano in un’altra orbita, “dismettono” il passato e si danno alla ricerca di incontri più “fruttuosi” o perlomeno stimolanti, già, ma la cosiddetta “Sandrina della porta accanto” ha sempre sbandierato orgogliosamente di essere una senza grandi pretese, da piaceri casalinghi, che ama lavare i panni e preparare le polpette al sugo per il suo uomo, potrebbe essersi adeguato, un tipo come lei, al “così fan tutte”, con il rischio di una seria compromissione d’immagine?siete autorizzati a sbizzarrirvi con le interpretazioni.

Comunque sia andata, in tutta la vicenda, dispiace soprattutto per Luca De Salvatore, che dalla condizione di “Amore puro” di una multiplatinata si è trovato, da un giorno all’altro, a fare sconsolatamente i conti con “Estranei a partire da ieri”.

by Fede

 

 

 

 

Cristiano Malgioglio: vorrei conoscere Maria De Filippi


Cristiano Malgioglio

Malgioglio, poliedrico personaggio del mondo delle spettacolo e della televisione,  è stato recentemente intervistato per la rivista “Visto” sul suo coinvolgimento al nuovo programma “temporary” show di  Chiambretti Supermarkette fatto sulle orme del precedente Marchette e andato in onda ogni venerdì su Italia1 dal 13 maggio al 7 giugno.  Ecco come è avvenuto: Lo conoscevo da molto tempo Piero Chiambretti, e il mese scorso prima di andare a Cuba ho ricevuto una sua telefonata, quindi ho cancellato il volo e mi sono messo nelle sue mani” e ancora : “Nessuna, anzi non vedevo l’ora che un personaggio come lui mi chiamasse per fare della televisione, lui che è così differente dagli altri, così avanti. L’unico timore che avevo e che ho è quello che riguarda il giudizio di un critico della televisione che stimo tantissimo come Aldo Grasso, del quale sono un lettore accanito: è così intelligente che credo che valga la pena leggere le sue critiche e soffrirle. Per il resto sono molto felice di trovarmi in un ruolo molto differente dall’ opinionista, un ruolo che adoro, ma che non mi era più sufficiente. Voglio fare altro”.

Afferma di avere tanti amici e di avere il dono di saperli scegliere “Ho tanti amici alcuni celebri altri meno che non fanno parte del mio mestiere, ma non sono mai stato deluso dal loro punto in questo momento fra i miei amici ci sono Mara Venier.Lorella Landi , Simona VenturaCaterina Balivo, sono carissimi amici, sono delle professioniste serie e anche molto corrette. Ho il dono di saper scegliere le persone guardandoli negli occhi e raramente commetto errori. Chi mi vuole sfruttare per avere delle agevolazioni lo individuò subito e lo fermo”

Fabrizio De Andrè l’ha aiutato a trasferirsi a Milano : “non ho mai chiesto aiuto a de Andrè, ma lo letteralmente tampinato al punto che se ci fosse stato all’epoca il reato di stalking avrebbero potuto denunciarmi. Abitava a Genova ed è stato proprio Fabrizio che mi ha aiutato a trasferirmi a Milano”e lui gli ha presentato Dori Ghezzi: ” È nato un grandissimo amore, per me lei era una grandissima amica”

Per quanto riguarda  Maria De Filippi dice:  mi farebbe piacere conoscere e diventare amico di Maria de Filippi è una donna che stimo, una donna eccezionale”. 

Pare che un primo approccio ci sia già stato e pare anche che Malgioglio  non disdegnerebbe far parte della compagnia in pianta stabile di Amici di Maria De Filippi, magari in qualità di giudice…

Ci riuscirà?