Woodstock

C.S._Woodstock, il concerto della libertà La musica si fa storia su Rai3 per i 50 anni del leggendario festival rock


Risultati immagini per foto woodstock

Jimi Hendrix, Janis Joplin, Joe Cocker, Joan Baez, The Who, Creedence Clearwater Revival, Santana, Jefferson Airplane, Crosby, Stills, Nash & Young. Cinquant’anni dopo Woodstock, Rai 3 dedica alla storica esibizione lo speciale “Woodstock. La musica di una rivoluzione”, per il ciclo “La Grande Storia”, in onda il 15 agosto, alle 14.45. Il documentario firmato da Silvia D’Ortenzi, con il commento di Paolo Mieli, è un’ora di vera e propria “immersione” nella leggenda, grazie anche ad un lavoro d’archivio che ha consentito di recuperare le immagini più emozionanti e coinvolgenti di quei tre giorni – 15-18 agosto del ‘69 – e grazie alla riproposizione delle esibizioni di molti di quegli artisti leggendari. A distanza di cinquant’anni, il concerto rock più famoso di sempre, resta un evento insuperato – seguito all’epoca da mezzo milione di fan – ha varcato i confini musicali trasformandosi in un fenomeno culturale che ha influenzato – oltre alla storia del rock – le generazioni successive, divenendo ben presto simbolo dell’ideale pacifista e della controcultura giovanile.

https://www.facebook.com/RaiUfficioStampa/videos/881416352213759/

f.te Rai

PAOLA FOLLI : È ONLINE IL VIDEO DELLA VERSIONE REMIX DI “WOODSTOCK”


 

 paola

 

È online il video della versione remix di “WOODSTOCK” (Poggeidon/Hukapan), singolo di Paola Folli che reinterpreta in una versione inedita e trasformata l’omonimo brano di Joni Mitchell. Il remix è stato realizzato da Francesco “Franz” Contadini a.k.a. KeeJay Freak, noto pianista, produttore, compositore che ha lavorato anche con artisti come Jovanotti, Anastacia, Zucchero, Crystal Waters e molti altri.

Il video di “WOODSTOCK” è stato realizzato in animazione da H-57, un brillante studio milanese che si occupa di graphic design, tipografia, animazione e advertising, nonché ideatore della mostra-evento “Cortology. Icone che fanno cinema”, dedicata allo storia del cinema, e attualmente in esposizione (fino al 23 novembre) presso lo Spazio Oberdan di Milano.

Così Paola Folli spiega la scelta di realizzare un remix di “Woodstock”: «Conosco KeeJay Freak da anni e in passato ho avuto occasione più volte di apprezzare i suoi precedenti lavori, sia come musicista che come remixer. A fine agosto mi ha contattata per complimentarsi per la mia versione di Woodstock, dicendomi anche che lui, da fan storico di Joni Mitchell, aveva particolarmente apprezzato non solo la mia interpretazione ma anche il fatto che fossimo riusciti a realizzare un nuovo arrangiamento del brano senza modificare nulla della linea melodica e avendo estremo rispetto del messaggio contenuto nella parte testuale. Durante quella conversazione mi ha proposto di realizzare un remix che potesse essere più “essenziale” dal punto di vista musicale e che potesse così raggiungere meglio un pubblico che di solito non sarebbe portato naturalmente ad ascoltare qualcosa di Joni Mitchell, proposta che mi ha incuriosito e alla quale ho risposto con grande entusiasmo, perché ho sentito che KeeJay Freak aveva compreso le motivazioni per cui avevo inizialmente scelto di realizzare proprio Woodstock. Sono stata subito contagiata dal suo entusiasmo e ho deciso così di collaborare con lui, che è riuscito a dare vita ad un remix molto fresco ed energico, che mi ha conquistata all’istante!».

Paola Folli è attualmente vocal coach di “XFactor”, programma con cui collabora da quattro anni, dove quest’anno, in collaborazione con Rossana Casale, si occupa della preparazione vocale di tutti i concorrenti in gara.

Nel corso della sua carriera musicale Paola ha collaborato con alcuni dei più grandi artisti italiani: Mina, Renato Zero, Vasco Rossi, Elio e le Storie Tese (con cui è stabilmente in tour dal 2008),Articolo 31 (è la voce femminile del brano “Domani”), Eros Ramazzotti, Fiorello, Pooh, Adriano Celentano, Jovanotti e molti altri. Paola frequenta da anni anche il mondo del jazz, con svariate collaborazioni anche a livello internazionale. Nel mondo del cinema, Paola Folli ha dato voce a diversi personaggi di film d’animazione tra cuiHercules(nel ruolo di una delle muse narranti),Shrek 2(nel ruolo della Fata Madrina),Le follie di Kronke molti altri. Ha partecipato a Sanremo Giovani nel 1997 (con “Dimmi chi sei”, terzo posto) e nel 1998 al Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte (con “Ascoltami”).