yt

C.S._Luca Dirisio: in arrivo a Ottobre “Bouganville” disponibile già in pre-order su iTunes e nei negozi fisici.


LUCA DIRISIO

bouganville_LOWA distanza di 8 anni dall’ultimo disco,

il 25 ottobre uscirà il nuovo album

BOUGANVILLE”,

disponibile già in pre-order su iTunes e nei negozi fisici.

È disponibile in pre-order su iTunes e nei negozi fisici “Bouganville” (etichetta discografica Music Ahead, distribuzione digitale Believe, distribuzione fisica Self Distribuzione), il nuovo disco di Luca Dirisio, in uscita il 25 ottobre e anticipato dal singolo “Come il mare a settembre”, attualmente in rotazione radiofonica e accompagnato dal videoclip (regia di Claudio Zagarini): https://www.youtube.com/watch?v=vkJV9pVlCjk

Bouganville”, disco interamente prodotto e arrangiato da Giuliano Boursier, storico produttore e manager di Luca, è un progetto nato dalla maturità e dalla consapevolezza dell’artista che con questo album propone di riscoprirsi, un disco che arriva dopo tanto tempo, pensato e ponderato a lungo: “Questo non è un disco scritto al tavolino, tutti i brani sono piccoli resoconti della vita, la mia vita, appunti di viaggio presi piano piano, senza fretta, con consapevolezza – racconta Luca Dirisio -. Alcuni sono ricordi, altri prese di posizione, altri ancora dediche. Non volevo creare un prodotto, un disco modaiolo ma piuttosto una raccolta di pensieri ed emozioni da poter condividere con chi lo ascolterà. È un disco che arriva dopo tanto tempo (per tanti motivi che non sto qui a spiegare) quindi anche la scelta del titolo è stata ponderata a lungo. Non vi nego che le cattive lingue e gli sfaticati che passano ore sul web a parlare del nulla hanno stuzzicato e stimolato molto la mia fantasia nella ricerca del nome. Alla fine, però è stato Raymond Carver, uno dei miei scrittori preferiti, che in un suo racconto parla di questa pianta, la bouganville, e la descrive quasi come amortale, l’inverno si finge morta per poi risplendere di vita e di colore l’estate, forte e sgargiante come se il tempo non fosse mai passato. Questa è la metafora che mi piace immaginare se penso alla mia vita e alla mia musica. Tanto amo il mio lavoro quanto la libertà anche di isolarsi senza dare notizie, ripeto, non sono una persona che sente la continua esigenza di far sapere agli altri i fatti suoi, di fare continui selfie da pubblicare per essere popolare sui social. Se proprio devo farmi conoscere preferisco farlo con la mia musica e le canzoni per questo “Bouganville” è un lavoro molto personale e lo sento molto mio, ho scritto più di 40 canzoni ma ne potevo scegliere solo una decina purtroppo, mi sarebbe piaciuto farvele sentire tutte, non è stato possibile.

foto Luca Dirisio 1È un disco che ho desiderato moltissimo – conclude l’artista – e spero che arrivi nel cuore delle persone con tutta la passione che ho messo nello scrivere e produrre insieme al mio storico produttore Giuliano Boursier col quale sono tornato a collaborare dopo tanto tempo ma con tanta voglia di creare qualcosa di unico grazie anche alla pazienza e grande esperienza. Dedico “Bouganville” al mio amico fraterno Massimiliano Caruso”.

L’album è composto da 10 brani che ruotano intorno al tema fondamentale del disco, l’essere umano: si parte con “La mia gente”, brano che il cantautore dedica alla sua terra, alle sue origini e in cui racconta la forza del popolo abruzzese e “Come il mare a settembre”, una storia d’amore o meglio una dichiarazione d’amore dove il mare funge da cornice, da silente compagno di viaggio per un innamorato che sente la mancanza della donna che ama. Si prosegue con “Carta da stracciare”, una chiara canzone di denuncia verso la società mediocre, corrotta e superficiale; poi “Occhi negli occhi” un desiderio che Dirisio esprime alla donna che ama al fine di cercare insieme un posto migliore dove poter trovare quella purezza che è l’unico elemento di congiunzione tra gli uomini e la natura. Il terzo brano è “Il tuo cuore non esiste”, la storia di una donna che punta, come succede spesso, tutto sulla propria bellezza e quando si accorge di essere stata sfruttata fugge. “Roma”, è una dichiarazione di amore eterno per la città più bella del Mondo importantissima nella vita del cantautore ma molto spesso trascurata da chi la governa e sfrutta senza pietà. “Orsa maggiore” è una canzone d’amore dedicata alla moglie, unica cosa importante e indispensabile nella vita di Luca Dirisio. “Stare bene” è l’ultimo brano che ha scritto l’artista ed è un invito ad essere se stessi e tornare a riapprezzare le cose semplici e vere. Gli ultimi due brani sono “Whisky”, la storia di un gira mondo, senza tetto che Luca ha conosciuto anni fa a Villa Ada a Roma con il quale ha condiviso dei pomeriggi sul prato del parco suonando insieme e “Niente”, brano autobiografico.

Redazione

 

C.S._EMMA: da oggi ONLINE Il VIDEO di “io sono bella”, il nuovo singolo che anticipa l’uscita del prossimo ALBUM!


Dal 2009 ad oggi una storia ROCK …

EMMA_foto di Emilio Tini

10 ANNI DI CARRIERA

vissuti insieme a MIGLIAIA di FAN

con grinta, determinazione e passione

 

EMMA

 

Da oggi online il video del nuovo singolo

“io sono bella”

che anticipa  l’uscita del prossimo ALBUM !

 

 È online da oggi il video di “io sono bella”, il nuovo singolo di EMMA attualmente in radiodigital download e su tutte le piattaforme streaminghttps://youtu.be/YP6Qfp280PU.

Girato da Paolo Mannarinoil video che accompagna il singolo è stato pensato da Emma che si mette in gioco rappresentando in modo ironico le 1000 sfumature che si possono celare dietro ad una qualsiasi donna. Dalla grinta della ragazza col chiodo di pelle, alla fragilità di quella in lacrime sotto la pioggia fino al fascino tipico della femme fatale o dell’icona Barbie.

Prodotto da Dardust, “io sono bella” è stato scritto per Emma da Vasco Rossi, insieme a Gaetano Curreri, Gerardo Pulli e Piero RomitelliIl singolo anticipa l’uscita del suo prossimo album, in occasione dei  suoi primi 10 anni di carriera musicale.

Io sono bella” è un brano grintoso ed energico, che fa risaltare l’attitudine rock di Emma. Un’istantanea scattata dagli autori che rappresenta la Emma di oggi: una donna determinata, coraggiosa e libera di essere se stessa. Il brano è stato registrato a Los Angeles, proprio nello stesso studio, lo Speakeasy Studio, in cui Vasco ha registrato i suoi ultimi album.

Per acquistare o ascoltare “io sono bella”: http://pld.lnk.to/IoSonoBella

La cover del singolo è stata realizzata da Emilio Tini che attraverso un’immagine iconica racconta la sua personale visione di Emma.

Redazione

#MUSICA: C.S._Il nuovo singolo e video di Greg Rega prodotto da Daniele Franzese


Gregorio-Rega

Per il vincitore di All together Now, il talent andato in onda su Canale 5, è tempo di conquistare nuovi ascolti con il nuovo pezzo in napoletano Chello che nun vuò fa cchiù, un puro omaggio a Pino Daniele, fra soul, funky e tracce ‘disco’, opera del producer Franzese, già con Clementino e Raiz.

Il video del brano, per la regia di  Francesco Paura Curci e  diretto da Arcangelo Curci, che impazza da pochissimi giorni su YouTube, è un viaggio surreale fra orche volanti e grotteschi saltimbanchi.

Link del video: https://www.youtube.com/watch?v=rmxkegqH4Yw 

Gregorio Rega, questo il suo vero nome, classe 1987, aveva già ottenuto consensi a The Voice of Italy, conquistando la fiducia di Noemi e scelto come supporter dei suoi concerti. Predisposto alle sinergie musicali, vanta collaborazioni con produzioni di artisti come Clementino, Paura e dj Tyone ed a ha all’attivo tre singoli quali Sempre così,  Paura d’o mare e Dint ‘all’anema .

Franzese 3 - CopiaRega è di casa al Dharma Studio Recording di Daniele Franzese, il producer già alle prese con le produzioni del rapper Clementino, di Raiz, della Riserva Moac e del fermento indie di  Napoli e della sua provincia più creativa (Simple Mood, Aleam, Ugo Crepa, Luca Notaro ed altri). In passato è stato anche tastierista resident all’Anema e Core di Guido Lembo a Capri, suonando ed esibendosi davanti ad un pubblico decisamente internazionale. Sensibile alle nuove tendenze musicali,  Franzese si fa garante di un suono mai banale e ben cucito addosso all’artista che a lui si affida.

Greg Rega nel frattempo, alterna i suoi applauditissimi impegni dal vivo, alla preparazione del suo primo album previsto per l’inizio del 2020.

 Redazione

 #MAHMOOD   ”Soldi” diventa il brano italiano più ascoltato di sempre, con oltre 81 milioni di stream


Mahmood è inarrestabile!  infatti, ‘‘Soldi” diventa il brano italiano più ascoltato di sempre su Spotify, con oltre 81 milioni di stream. Un traguardo che vale doppio considerando che,  il relativo videoclip per la regia di Attilio Cusani sfonda quota 100 milioni di views su YouTube. Mahmood ha festeggiato questo nuovo primato mentre era in studio in Spagna, (dove ”Soldi” è già stato certificato Oro), per ultimare le registrazioni del suo nuovo singolo inedito e sempre on the road prosegue il suo tour estivo, che lo porta a esibirsi in alcuni degli eventi e i festival più attesi della stagione. Dal Caterraduno di Senigallia, con un esclusivo concerto alle prime luci dell’alba, a Collisioni, il raffinato festival agri-rock di musica e letteratura nelle Langhe, fino allo storico Festival dei Due Mondi di Spoleto e a Tutto Molto Bello, torneo di calcetto della musica indipendente italiana. Sul fronte internazionale, approda anche al leggendario Montreux Jazz Festival, in Svizzera, in un concerto che lo vedrà abbinato alla superstar del pop Rita Ora. Ad accompagnarlo sul palco, come sempre, i musicisti Marcello Grilli, Francesco Fugazza ed Elia Pastori.

da Redazione Musicmap

 

#MUSICA: C.S._BRIGA – Online il video di “SESSO” Il nuovo inedito estratto dal doppio cd “Il Rumore dei Sogni”


BRIGA

sesso cover.jpeg

È online il video di “SESSO

Il nuovo inedito estratto dal doppio cd

 “Il Rumore dei Sogni”

(Honiro label distr. Sony Music)

https://www.youtube.com/watch?v=Kg2g_E_gS5g

È online sul canali ufficiale di Honiro – YouTube Honiro- il video di “SESSO”, il nuovo brano, in radio da oggi , estratto dal doppio album “Il Rumore dei Sogni” uscito l’8 Febbraio.

Girato a Siviglia e diretto da Lorenzo Ambrogio, offre degli spunti iconografici di grande impatto come l’immagine delle meduse che si avvinghiano con i tentacoli e l’impalcatura spoglia della Feria di Siviglia che si allontana sullo sfondo ad indicare i resti di una relazione consumata e l’idea della costruzione di un amore che si allontana. Il viaggio è un altro tema cardine del brano e rappresenta il momento in cui una persona può scegliere chi essere facendo leva sull’evasione dalla routine quotidiana. Libertà e ricordo si fondono visualmente nella piramide come simbolo della vita e della carriera musicale dell’artista in eterno dubbio tra storia d amore e beata solitudine! L’ aspetto sognante e cosmico è comunque alternato a scene ironiche e divertenti.

Sono già aperte le prevendite per le due date speciali di “Acustico Tour 2019” di Briga, per il 10 maggio al Teatro Principe di Milano e per il 17 maggio all’Auditorium Parco della Musica di Roma (Sala Sinopoli).

I biglietti sono acquistabili in prevendita sul circuito Ticketone (online e nei punti vendita autorizzati).

 

 Redazione

C.S._LIGABUE: “START” è il titolo del nuovo disco di inediti in uscita a marzo, il primo singolo “LUCI D’AMERICA” è il brano più trasmesso in radio.


 

…SI ACCENDE LO SPETTACOLO…

ligabue_lda_cover_b

LIGABUE

START

È IL NUOVO DISCO D’INEDITI IN USCITA A MARZO

da cui è estratto il primo singolo

LUCI D’AMERICA

BRANO PIÙ TRASMESSO IN RADIO

NELLA SUA PRIMA SETTIMANA DI PROGRAMMAZIONE

In estate il nuovo tour negli STADI

 

START è il titolo del dodicesimo disco d’inediti di Ligabue in uscita a marzo (Zoo Aperto/F&P Music Hub/Warner Music)! L’album è stato anticipato dal singolo LUCI D’AMERICA” che oggi, nella sua prima settimana di programmazione, entra direttamente al vertice della classifica radiofonica (dati diffusi da EarOne).

 

Il video di “LUCI D’AMERICA” è visibile al link:

https://youtu.be/Z38918BOI1o

Il video, scritto e diretto da Marco Salom, è stato girato in California. Il deserto lunare di Pinnacles, l’area disperata e malfamata di Skid Row, le luci scintillanti di Hollywood, la ghost town di Trona, l’oceano di Malibu, una suggestiva foresta bruciata: sono solo alcune delle locations attraverso le quali si sviluppa il racconto.

Come America e Africa, citate nel testo del brano, sono due luoghi concettualmente agli antipodi, il video mostra due diversi modi di posare lo sguardo sulle cose.

Una visione ora reale ora filtrata degli interpreti evidenzia contraddizioni e differenze che caratterizzano l’essere umano, l’amore, la natura e nello specifico l’America. Ligabue e i protagonisti del video si proiettano in una California ora bellissima e luccicante, ora desolata e infinita, lasciando in sospeso tra ciò che è reale e ciò che viene percepito.

Il brano “Luci d’America”, disponibile in streaming e digital download, è stato prodotto da Federico Nardelli.

In estate Ligabue sarà poi in concerto nei principali stadi d’Italia con un grande show!

Redazione

 

[C.S.] MCMXCIX Il disco d’esordio di Grein |Fuori oggi in tutti i digital store (Honiro Rookies)|


MCMXCIX

Il disco d’esordio
di Grein
Fuori oggi in tutti i digital store
(Honiro Rookies)

Fuori oggi, su tutti i digital store per Honiro Rookies, MCMXCIX, l’album che segna il  debutto di Grein.
Grein – vincitore del contest Honiro  ‘One Shot Game’  – vanta all’ attivo già tre  singoli  e videoclip – “Pausa G” ,  “Amnesia”  e “Rookie”, pubblicati per Honiro Rookies.
MCMXCIX – dichiara Grein – è il mio anno di nascita, il mio disco di nascita, ed è fuori ora.
11 tracce, 11 pezzi di me. Ho chiuso questo progetto durante un anno di cambiamenti, in pochi sanno il sangue che ho sputato, ora è tutto qui dentro, o almeno quello che mi va di raccontare.
Il gioco è appena iniziato e io sono più carico che mai.
Spotify :       https://spoti.fi/2ToT0wU
iTunes :        https://apple.co/2BV3qgx
Biografia
Grein classe 1999 nato e cresciuto a Roma, ha trascorso buona parte della sua infanzia nel quartiere Appio Latino. Inizia ad avvicinarsi alla musica fin da bambino, grazie al padre musicista, suonando il basso.
Appassionato di rap, inizia a suonare nei vari locali romani e partecipa a vari contest dai tempi della prima liceo scientifico. Pubblica sui suoi canali i suoi brani fino ad arrivare alla vincita del “One Shot Game”.
Il 30 Luglio è uscito “Pausa G” il suo singolo d’esordio .
Il 28 Settembre ha pubblicato il suo secondo singolo “Amnesia”.
Il 30 Novembre esce “Rookie”, il suo terzo singolo.
Il 3 Gennaio 2019 è uscito il suo primo album ‘MXMXCIX’.
Redazione

FRANCES P: Una voce black e una chitarra acustica danno vita a “No regrets”, l’EP d’esordio della giovanissima cantautrice sarda|4 brani dall’anima R&B e soul|


Comunicato Stampa

“NO REGRETS”
l’esordio discografico della cantautrice R&B/soul
FRANCES P

Frances P - No regrets 01.jpg

“No Regrets” è l’EP d’esordio della giovanissima Frances P, nome d’arte dietro cui si cela la cantautrice Francesca Pirasuna voce black accompagnata da una chitarra acustica.

Lavoro in bilico fra l’R&B e il soul, fra brani più aggressivi ed altri più soffusi,“No Regrets” è registrato interamente in acustico, voce e chitarra, con sovraincisioni minime: l’obbiettivo è quello di puntare all’essenzialità, all’emozionalità della esecuzione live, da buona tradizione blues.

«Ho voluto mantenere la semplicità con cui ho composto le canzoni in camera mia. Ho deciso di registrarlo da una faccia già amica, Andrea Cutri, una persona di cui mi fido ciecamente, un professionista del settore».

L’EP prende il nome dal brano “No regrets like mama”, il primo scritto da Frances P nel 2016, ispirata da Paolo Nutini.

«Scrissi nel 2016 “No regrets like mama”, sicuramente la canzone a cui sono più legata perché parla del mio più grande mentore: mia madre. Ricordo di averlo scritto di getto subito dopo aver ascoltato “Scream” di Paolo Nutini; lui, Stevie Wonder e Ed Sheeran sono gli artisti a cui mi ispiro maggiormente».

A completare l’EP, altri tre brani: la malinconica “Overwhelmed”, l’energica e sfrontata “I didn’t ask you to come” e la delicata ballad posta a chiusura dell’EP, “Growing pain”, che saluta l’ascolto di “No Regrets” con una nota agrodolce.

«“Overwhelmed” l’ho scritta in un periodo di grande confusione emotiva, infatti il titolo significa “sopraffatto”. Molto spesso mi sento un’anima sperduta, bloccata. In un giorno d’estate, non riuscendo più portare il peso ogni giorno con me, decisi di buttare giù “Overwhelmed”, sputando tutto fuori. “I didn’t ask you to come”, invece, nasce dal mio modo di approcciarmi all’amore. Spesso non penso che sia io a rincorrere qualcuno ma che quella determinata persona, in un modo o nell’altro, venga da me per farmi innamorare e illudere: da qui, appunto, “non ti ho chiesto io di venire”. La canzone che chiude l’EP, “Growing pain”, è forse la più impulsiva. Non mi sento di volerne parlare nel dettaglio ma, a volte, ci sono persone con cui ci si sente semplicemente distante, e il buco al petto che mi ha fatto provare quella distanza ha dato vita al brano: tutto è venuto da sé».

La cover dell’EP è opera dell’artista Salvatore Zoncheddu.

«Per la copertina dell’EP ho voluto espressamente il contributo di Salvatore Zoncheddu, un artista fenomenale il quale si è mostrato fin dal primo momento disponibile e pronto a rimboccarsi le maniche: pieno di fantasia e grinta da vendere».

DOVE ASCOLTARE “NO REGRETS”

SPOTIFY
https://open.spotify.com/album/1rRyLSBIXw9ce5ydGKREwT?si=V4FRRHJjQCGQZJ48IGNjAQ&fbclid=IwAR3cUU5SKxidFDRUcQC0XXVQDTo4K7JGazH_QF-c6Xc1t9RlktaWoSZNUQc

iTUNES
https://itunes.apple.com/it/album/no-regrets-ep/1440540337?fbclid=IwAR2lC1pXRUL4twigCd2f9n2l–Slh9zXudGEgGnG4-182VtjsxPCZFIfL0A

YOUTUBE MUSIC
https://music.youtube.com/playlist?list=OLAK5uy_mNdq6fGooYX0h_hi2R2wRqpeDz2V9mYdM

“NO REGRETS” su Soundcloud
https://soundcloud.com/user-17535100/sets/no-regrets/s-BBT3N

Frances P 01.jpg

EMBED CODE per la condivisione
http://a%20href=

Redazione

#MUSICA/ Raf e Umberto Tozzi di nuovo insieme 30anni dopo “Gente di mare”: E’ online il video del nuovo singolo “Come Una Danza” | GUARDA VIDEO|


3 RAF TOZZI TOUR

E’ online il videoclip ufficiale del   nuovo singolo “Come Una Danza “ che segna il grande ritorno di Raf e Umberto Tozzi insieme! il grande ritorno di una storia in comune, di una complicità davanti e dietro le quinte, 30 anni dopo “Gente di Mare”.
Buona visione !!

 

Come una danza testo Raf Umberto Tozzi

Quanto tempo tra le dita
ti ho cercato con un’app
mi scrivi come stai
rispondo non saprei
non è questo qui
il mondo che vorrei
Non ci fermiamo mai
a pensare che
la vita continua anche senza noi
Tra bufere e sirene
con le mani piene
di sogni e di un amore infinito

Perché l’amore è più forte delle paure
perché sogniamo tutti sotto lo stesso cielo
e i sogni sanno attraversare ogni confine

Come una danza nella notte
lentamente crescerà

In questo grande labirinto
amico mi ritroverai
è l’apparenza che
ci persuade ma
è la sostanza poi
che conta per noi
Che siamo perfetti
con i nostri difetti
eroi nel silenzio senza gloria
Attraverseremo altri fuochi e tempeste
e finalmente impareremo dai nostri errori
e il tempo guarirà tutte le nostre ferite

non so quando ma so che arriverà

Come una danza nella notte
lentamente crescerà
Come una danza nella notte
lentamente crescerà

 

 

Redazione

 

[COMUNICATO STAMPA] ARMATA DEL TRONTO “Mezze Verità” – il nuovo video disponibile da oggi


ARMATA DEL TRONTO – “Mezze Verità”

IL NUOVO VIDEO

“Mezze Verità”
Guarda su YouTube

“Mezze Verità”
Ascolta su Spotify

Esce oggi il video di “Mezze Verità”, il nuovo singolo della crew Armata Del Tronto, disponibile da Venerdì 28 settembreper l’etichetta CostaKlan su SpotifyiTunes e tutte le principali piattaforme di streaming.

L’Armata del Tronto (ADT) è un gruppo rap originario di Ascoli Piceno nato nel 2013 dall’ unione di rappers allora attivi nella città. Si ridefinisce come crew, nell’attuale formazione con 4 mc’s (AnterAseSieroSputo) ed un Dj/ beatmaker (TalcBeats) a partire dal 2015. Si affermano nella scena locale dapprima vincendo svariati contest di showcase, per poi portare la propria musica a numerosi live in zona.

“Mezze Verità” è il primo singolo estratto dal nuovo album del collettivo, un brano in cui ciascuno degli Mc’s affronta in modo personale la tematica della “verità”, della tendenza di quest’ultima a mutare costantemente e ad essere relativa, accompagnati da quattro beat differenti. Il video è stato diretto da Larry.

 

Artista: Armata del Tronto
Singolo: Mezze Verità
Etichetta: CostaKlan
Data Uscita: 28/09/2018
Promozione: Smc Italia
Web: https://www.instagram.com/armatadeltronto/ – https://www.facebook.com/armatadeltronto/

 

Redazione