uscite discografiche

#MUSICA: C.S._Il nuovo singolo e video di Greg Rega prodotto da Daniele Franzese


Gregorio-Rega

Per il vincitore di All together Now, il talent andato in onda su Canale 5, è tempo di conquistare nuovi ascolti con il nuovo pezzo in napoletano Chello che nun vuò fa cchiù, un puro omaggio a Pino Daniele, fra soul, funky e tracce ‘disco’, opera del producer Franzese, già con Clementino e Raiz.

Il video del brano, per la regia di  Francesco Paura Curci e  diretto da Arcangelo Curci, che impazza da pochissimi giorni su YouTube, è un viaggio surreale fra orche volanti e grotteschi saltimbanchi.

Link del video: https://www.youtube.com/watch?v=rmxkegqH4Yw 

Gregorio Rega, questo il suo vero nome, classe 1987, aveva già ottenuto consensi a The Voice of Italy, conquistando la fiducia di Noemi e scelto come supporter dei suoi concerti. Predisposto alle sinergie musicali, vanta collaborazioni con produzioni di artisti come Clementino, Paura e dj Tyone ed a ha all’attivo tre singoli quali Sempre così,  Paura d’o mare e Dint ‘all’anema .

Franzese 3 - CopiaRega è di casa al Dharma Studio Recording di Daniele Franzese, il producer già alle prese con le produzioni del rapper Clementino, di Raiz, della Riserva Moac e del fermento indie di  Napoli e della sua provincia più creativa (Simple Mood, Aleam, Ugo Crepa, Luca Notaro ed altri). In passato è stato anche tastierista resident all’Anema e Core di Guido Lembo a Capri, suonando ed esibendosi davanti ad un pubblico decisamente internazionale. Sensibile alle nuove tendenze musicali,  Franzese si fa garante di un suono mai banale e ben cucito addosso all’artista che a lui si affida.

Greg Rega nel frattempo, alterna i suoi applauditissimi impegni dal vivo, alla preparazione del suo primo album previsto per l’inizio del 2020.

 Redazione

C.S._Giada, ex concorrente di Amici e Stevie Biondi, fratello di Mario, insieme a la “Playa del Sol”!


Giada e Stevie 2

 

HotPlay ft. Giada AGASUCCI e Stevie BIONDI 

 

ONLINE IL VIDEOCLIP DI 

Playa del Sol 

 

 

Da lunedì 1 luglio è online il videoclip di “Playa del sol”, il brano estivo carico di energia e dalle musicalità fortemente latine, che ha come protagonisti gli HotPlayduo musicale composto da Pietro Favorito e Klaus DocupilGiada Agasucci (ex concorrente di Amici) e Stevie Biondi, fratello del celebre Mario. 

Playa del Sol” è dunque quel luogo dove tutti siamo liberi, dove si balla al ritmo della musica più coinvolgente, un posto dove ognuno può vivere i propri sogni. Può essere una location reale, oppure un luogo che vive nell’immaginario del cuore. In ogni caso, è il luogo perfetto. 

Il videoclip ferma nelle immagini questo viaggio tra mare e sole, tra cielo e sabbia, e racconta tre storie, tre momenti, tre situazioni di festa, ballo e musica. 

I protagonisti sono un gruppo di amici che si divertono in un locale durante un aperitivo; che si godono il viaggio su una splendida barca a vela, Penelope 1, cavalcando le onde del mare alla ricerca di angoli di paradiso sulla Terra. Infine c’è il dolce incontro tra una ragazza e un cagnolino viaggiatore che, sebbene non si sappia da dove arrivi, anche lui è qui, a la “Playa del Sol”.  

 

Le location per le riprese sono diverse. La spiaggia di Numana, nello specifico la spiaggia dei Frati, in rappresentanza dei meravigliosi litorali che circondano quasi completamente la nostra bella Italia, un luogo incontaminato e raggiungibile solo a piedi. Un mare limpido e cristallino, un panorama unico e un ambiente ospitale e cordiale. 

 

Per le scene nel locale si è optato per Milano Marittima, la Riviera romagnola, con i suoi “Beach Party” e la sua movida, con i locali alla moda e la musica più bella e attuale. 

In ultimo, non c’era miglior viaggio per trovare un angolo di Paradiso, che quello su una barca a vela, Penelope 1, forse, la rappresentante più magica della “Playa del Sol”, perché con essa si vola tra le onde, si sogna e si danza col mare. 

 

È possibile quindi godersi PLAYA DEL SOL sul canale YouTube degli HotPlayhttps://youtu.be/moutT-wOZi8 

Redazione

C.S._MODÀ: “Quel sorriso in volto” IL NUOVO SINGOLO è in radio e disponibile in digital download e sulle principali piattaforme streaming


La band campione d’incassi è tornata!.

 

 

FUORI IL NUOVO SINGOLO

QUEL SORRISO IN VOLTO” 

che anticipa il NUOVO ALBUM DI INEDITI in uscita in autunno 

A dicembre LIVE nei principali PALASPORT italiani

 

Da  venerdì 21 giugno, è in radio e disponibile in digital download e sulle principali piattaforme streaming “Quel sorriso in volto”, il nuovo singolo dei MODÀ, per Believe Music, che segna ufficialmente il ritorno della band!

Quella che i Modà raccontano nel singolo che anticipa il nuovo album, è una storia vera, dolce e amara allo stesso tempo: una storia d’amore tradotta in musica da Kekko con il suo stile inconfondibile.

 

La band campione d’incassi, dopo due anni di pausa, ha annunciato l’arrivo di un nuovo album in autunno e 6 live nei principali palasport d’Italia per un’anteprima del tour.

Di seguito le date nei palasport:

2 dicembre all’Unipol Arena di Bologna

4 dicembre al Mediolanum Forum di Assago (Milano)

7 dicembre al Brixia Forum di Brescia

8 dicembre al Pala Alpitour di Torino

11 dicembre al Mandela Forum di Firenze

14 dicembre al Palazzo dello Sport di Roma

Le prevendite sono disponibili sul circuito Ticketone e nei punti vendita abituali.

Il tour è prodotto e organizzato da Friends & Partners.

Radio 105 è la radio ufficiale del tour.

I Modà sono tra le band di maggior successo in Italia, con all’attivo 6 album e decine di hit. Si formano ufficialmente nel 2002 ed esplodono, dopo una lunga gavetta, nel 2011 con l’album “Viva i romantici”, certificato Disco di Diamante. Hanno conquistato due volte il podio al Festival di Sanremo (con “Arriverà” nel 2011 e “Se si potesse non morire” nel 2013) e si sono esibiti allo Stadio di San Siro nel 2014 e nel 2016. Il loro ultimo album “Passione maledetta” è del 2015.

La band è composta da Kekko Silvestre (voce, pianoforte), Diego Arrigoni (chitarra elettrica), Stefano Forcella (basso), Enrico Zapparoli (chitarra elettrica, chitarra acustica) e Claudio Dirani (batteria).

Redazione

C.S._Dal sentiero degli Dei, la proposta trap dei The Joel


Joel - Inferno

 

foto 3 - Copia.jpgSono quattro amici giovanissimi in perfetta sinergia di ruoli. Compongono testi e musica, produce Vegas-T, uno della band. Inferno è il singolo estivo in attesa  dell’album in lavorazione-

Vivono tra i Monti Lattari e il Sentiero degli Dei che conduce alla costiera amalfitana.

Si chiamano: Joel (Agostino Avitabile, il fondatore del progetto), Osir (Salvatore Esposito, autore delle musiche), Vegas –T (Lino Balestrieri, producer ) e Yussel (Giuseppe Avitabile, art-worker).

Hanno all’attivo tre singoli: MaratonaDentro me e Billionaire. Il nuovo pezzo è Inferno, ipnotico, grintoso, che si sta facendo strada nei digital store e su Youtube. Nel brano urlano la voglia di uscire da un fuoco insopportabile quale è il clichè provinciale nonchè uno status dell’attesa imposto dal sistema sociale ma è lo stesso fuoco che li spinge a trovare uno sbocco nuovo, a distinguersi in una società non pulita. Il video, molto attraente, vede alla regia Michele Iacondino; il look è a cura di Camillo Apuzzo. Raccontano in musica, ciò che vivono, ciò che vedono. In autunno li attende un importante programma tv, nel frattempo, si fanno le ossa con i primi Live e nuove produzioni.

link video Inferno: http://www.youtube.com/watch?v=gRv0FyMNR4A

 Redazione

THE JOEL – Inferno

 

C.S._MIGUEL WAVE uno dei ballerini più amati dal pubblico dell’ultima edizione di AMICI da venerdì 21 giugno, in radio e nei digital store con “IL RESTO NON ESISTE PIU’ (YEAH YEAH YEAH) singolo di debutto


Foto MIGUEL WAVE_3.jpg

“IL RESTO NON ESISTE PIÙ (YEAH YEAH YEAH)” 

MIGUEL WAVE
(Dogozilla distr. Artist First)

DA VENERDI 21 GIUGNO IN RADIO E NEGLI STORE DIGITALI

Da venerdì 21 giugno “IL RESTO NON ESISTE PIÙ (YEAH YEAH YEAH)” il singolo di MIGUEL WAVE, (all’anagrafe Miguel Chavez, 20 anni, nato in Colombia a Medellín) uno dei ballerini più amati dal pubblico dell’ultima edizione di Amici.

Ballerino autodidatta, vincitore della borsa di studio fortemente voluta dal coreografo di fama mondiale Timor Steffens, Miguel è sempre stato appassionato di musica, muovendo i primi passi nel coro di musica pop “Filling the Music”.
Uscito dalla scuola di Amici, pubblica per Artist First un singolo che ha tutti i numeri per diventare un tormentone estivo grazie alla collaborazione con Don Joe, produttore del pezzo.
Il resto non esiste più (yeah, yeah, yeah)” nasce dallo slancio vitale e dall’entusiasmo che trasmette Miguel con la danza, riprendendo le influenze ispaniche e sudamericane che scorrono nelle sue vene.
Un brano che si snoda tra una dolce melodia, beat accattivanti e un giro di chitarra acustica memorabile.
 “L’opportunità di realizzare un singolo significa molto per me – dichiara Miguel – perché è un’occasione per riuscire a mettermi alla prova nel canto, l’altra mia passione insieme alla danza. È stato importante lavorare con Don Joe e il team Dogozilla che hanno costruito il sound perfetto per me: mi rappresenta, ci sono le mie origini latine, la mia voglia di ballare.
Il brano è disponibile anche su Spotify, Apple Music e iTunes.
Redazione

C.S._#ZIC: DA OGGI, DISPONIBILE SU YOUTUBE, IL VIDEO DEL NUOVO SINGOLO “ZARRO NIGHT”


Fuori oggi il video di 

ZARRNIGHT

Il singolo di ZIC 

Link videohttps://www.youtube.com/watch?v=26XozBxH_Cg&feature=youtu.be

Il video di “ZARRO NIGHT” non segue in modo didascalico il testo della canzone, vuole assecondarne lo spirito…infatti abbiamo cercato di esagerare un po’!
Avevo voglia di divertirmi, avevo voglia di essere picchiato, di essere investito – racconta Zic. Avevo voglia di trascinarmi dietro un paracadute, di morire e di rivivere in posti assurdi, circondato da personaggi assurdi. Abbiamo assecondato tutte queste ispirazioni, e abbiamo costruito una storia parallela, piena di strani eroi, soggetti irripetibili, grotteschi antagonisti e un cane. A tal proposito ringrazio tutti gli amici che hanno messo a disposizione il loro talento per il video più divertente della mia vita, e per adesso il più bello”.
Il video è stato girato a Galliano Mugello (Firenze) nella stessa location utilizzata da Madonna per il clip di “Turn up the radio” e la regia è firmata da Matteo De Nicolo e Jacopo Landi.
Il brano è stato pubblicato lo scorso 24 maggio sulla neonata etichetta Bonshakara (distr. Believe).
Era febbraio e un sabato sera sono andato a ballare con dei miei amici al Viper di Firenze – dice Zic. C’era la “ZARRO NIGHT” una serata all’insegna del trash. Eravamo vestiti come dei tamarri, faceva un freddo cane ma eravamo tutti a maniche corte, era buio pesto ma portavamo tutti gli occhiali da sole. Abbiamo saltato per tre ore, tutti sudati, uscendo fuori solo per fumare. Non riuscivo a smettere di ridere. Il giorno dopo mi sono svegliato verso le sette e mezzo di sera, ho saltato la cena e ancora stonato dalla sera prima non ho potuto fare a meno di riflettere sulla mia esistenza.
È così che è nata “ZARRO NIGHT”, una canzone che mi fa venire voglia di battere la testa negli spigoli dei muri.
Bio:
Lorenzo Ciolini, in arte “ZIC”, perché da piccolo era grande fan di un cartone animato che aveva come protagonista un ragazzino asmatico e un po’ sfigato, esattamente come lui. Nato a Firenze, classe 1997.  “Sono l’unico figlio di due architetti e sono sempre stato un bravo ragazzo, depresso ma bravo, e la musica è stata importante fin da subito, soprattutto grazie a mio padre, che mi ha cresciuto a pane Dire Straits, e Deep Purple. Ho cominciato a suonare la chitarra all’età di dieci anni ed è stata la svolta della mia vita, mi sono subito reso conto che era ciò che dovevo fare. Tutto a un tratto non ero più solo il bambino più basso della classe, quello che tutti si sentono in dovere di prendere in giro… Cominciai a studiare chitarra elettrica nel 2009 e il mio idolo era Hendrix.
Nel 2014 sentii il bisogno di cominciare a scrivere canzoni; l’unico problema era che la mia voce era davvero molto timida, somigliava a un sibilo, così nel 2016 iniziai a studiare canto.
A marzo dello stesso anno avvenne l’incontro speciale con il produttore Pio Stefanini, con il quale iniziò il sodalizio artistico che spero vada avanti fino al giorno della mia morte. Lui mi ha dato la possibilità di raccontare esattamente ciò che sono, parola per parola, senza aver paura.
Grazie alla sua esperienza sono cresciuto moltissimo, ci siamo influenzati a vicenda e dopo più di un anno di lavoro insieme, giorni e notti passate in studio ormai siamo una cosa sola.
Inoltre sempre grazie a lui ho avuto la possibilità di conoscere, di confrontarmi e perfino in certi casi di collaborare con grandi artisti. A dicembre 2017 è iniziato il mio percorso nel programma televisivo ad “Amici” di Maria De Filippi e il 25 maggio 2018 è uscito il mio primo album “Faceva caldo”.
A settembre 2018, insieme a Pio Stefanini, MikeDefunto e JaredLeti, ho fondato la tribù Bonshakara, una sorta di  factory/famiglia dove la musica è al centro di tutto. Il primo singolo prodotto dall’etichetta Bonshakara è stato “Rotelle” pubblicato lo scorso 29 marzo 2019.
Redazione

C.S._Il 30 agosto arriverà la ristampa per il 20ennale di ”Clandestino”, che comprende 3 brani inediti


Manu Chao ha annunciato che il 30 agosto pubblicherà via Because Music la ristampa di ”Clandestino’‘, album di debutto che nel 1998 gli diede la notorietà internazionale, trainato dal singolo title-track, ”Bongo Bong” e ”Je ne t’aime plus”. La ristampa conterrà anche tre inediti, ovvero la nuova versione di ”Clandestino” con il feat. di Calypso Rose, uscita una settimana fa, ”Bloody Bloody Border”, disponibile da oggi, e ”Roadies Rules”, che risale alle sessioni di registrazione dell’album e che verrà proposta con il feat. di Renaud Letang. (SentireAscoltare)

Redazione

C.S._FREDDIE MERCURY   In arrivo a sorpresa un brano inedito: ”Time Waits For No One” uscirà il 21 giugno|VIDEO


 

Ottime notizie per i fan di Freddie Mercury. Pare, infatti, che il prossimo 21 giugno, verrà rilasciato il brano “Time Waits For No One“, pezzo mai precedentemente rilasciato del frontman dei Queen. Il comunicato stampa ufficiale rivela che la canzone sarà distribuita da Virgin / EMI il 21 giugno. Secondo quanto riportato da Adam Sherwin di iNews, questa traccia sarebbe stata originariamente registrata per la colonna sonora del musical del West End del 1986, ”Time”. ”Una traccia inedita di Freddie Mercury sarà pubblicata dopo una decennale ricerca delle prestazioni vocali perse. ”Time Waits For No One” è stato originariamente registrato per la colonna sonora del musical ”Time”, prodotto dalla West End, nel 1986, creato dal musicista Dave Clark. La versione rilasciata questo mese è una presa vocale diversa registrata dal frontman dei Queen. La base musicale del 1986 è stata sostituita da un accompagnamento per pianoforte”. Una notizia che, se confermata, vedrebbe finalmente svelata la canzone fra una decina di giorni circa. (Soundsblog)

Redazione

C.S._Klari dopo Amici esce con il singolo della seduzione “Non vuole te”


01. Klari - CopertinaDopo l’esperienza ad AMICI, Klari in radio e nei digital store con il
nuovo singolo “Non vuole te

Per questa estate Klari propone un brano carico di energia e con un
testo diretto che si rivolge ad alcune ragazze che tentano di sedurre
ragazzi già fidanzati. Il testo ironico e senza veli ed il ritmo
coinvolgente hanno lo scopo di far divertire e ballare chi ascolta il
brano senza tralasciare il significato della canzone.

Non vuole te” è il secondo singolo della giovane cantautrice Klari,
scritto con Valerio Carboni, autore di Warner Chappell, e distribuito da
Universal Music Italia.

Videoclip: https://youtu.be/ATUKA_JLf3A

Claudia Chiarenza in arte Klari, classe 2001, è stata una delle
candidate ufficiali al banco di Amici di Maria De Filippi dopo aver
superato tutti i casting andati in onda su Real Time. Questa esperienza,
oltre che importante e costruttiva, le ha permesso di farsi conoscere e
di acquistare consensi sul web, dove è seguita da circa 20.000 follower.

L’estate scorsa ha pubblicato il suo primo singolo “La scia” che è stato
in vetta in classifica AirPlay di luglio e che ha raggiunto quasi
100.000 visualizzazioni su YouTube.

Si è avvicinata al mondo del canto dopo 10 anni di danza e scrive
canzoni ormai da 5 anni. Ha partecipato inoltre a vari concorsi
nazionali come Festival Show, Area Sanremo e Tour Music Fest vincendo
Festival Estivo 2016 e SanRemo Newtalent 2017.

Redazione

C.S._“RIPARTENDO ADESSO” ESCE OGGI IL NUOVO ALBUM DI FRANCESCO MORRONE. Disponibile su tutte le piattaforme streaming, in digital download


Cover RIPARTENDO ADESSO_FRANCESCO MORRONE.jpeg
ESCE OGGI IL NUOVO ALBUM DI

FRANCESCO MORRONE

Disponibile su tutte le piattaforme streaming, in digital download
Stasera parte il cammino in bicicletta per raggiungere la prima tappa del suo tour 

“CANTAUTORE SU DUE RUOTE” 19 Giugno –  Torino

(Per Honiro Ent) 
Esce oggi, martedì 18  giugno, su tutte le piattaforme streaming e in digital download “RIPARTENDO ADESSO”, il nuovo album del cantautore e polistrumentista FRANCESCO MORRONE, per Honiro Ent.  Sempre oggi parte, il cammino  in bicicletta per raggiungere Torino, prima tappa  il suo tour “CANTAUTORE SU DUE RUOTE” dal 19 Giugno.
Il primo singolo dell’album, “San Salvario”, è uscito in radio e in digital download l’ 11 giugno scorso.
“RIPARTENDO ADESSO – dichiara Francesco – è una fragranza a mille odori, abbiamo pescato alcuni brani della mia vecchia formazione, proprio per costruire delle fondamenta solide e poco solide sulla mia strada. Naturalmente ora il mio metodo di scrittura e la causa per la quale mi sto battendo non è spiegata a pieno in questo primo disco. Come inizio sono soddisfatto, contento di questa intesa con Matteo Costanzo che abbraccia la mia follia”. 
Così Francesco Morrone , racconta, traccia dopo traccia, le canzoni di “Ripartendo Adesso” :
In quale parte del mondo
Ancora non sono riuscito a collocarmi in nessun luogo, a volte mi perdo anche nella mia arte, ma ci sono alcuni valori che devono ritornare, le piazze sono sempre più vuote e le voci sempre più silenti.
Il “Ma tu in quale parte del mondo sei, ma tu in quale parte del mondo ti riconosci” deve essere un interrogativo che si devono porre tutti per ritrovarsi e perdersi nuovamente.
Suoni freschi, primitivi, un pò come perdersi nella giungla e trovarsi bene.
Del resto l’unica certezza del futuro è l’incertezza e va bene così.
Ripartendo adesso
In origine questa canzone aveva un destinatario diverso, composta per una mia amica cantante che poi per diversi motivi non è arrivata.
Ero steso sulle spiagge di Positano quando ascoltando musica in cuffia finì per riprodurre questa registrazione, da li ho deciso che questa era la canzone  per ripartire adesso.
Ascoltandola potrebbe sembrare, senza esagerare musicalmente, “Attenti al lupo” di Lucio Dalla.
Dichiarazione D’ormone
Uomini almeno una volta nella vostra vita avete avuto il dito puntato contro accompagnato dalla fatidica affermazione: “Tu non sei stato chiaro”, ecco in questo brano cercherò di essere chiaro, spero di non aver esagerato. Mix di suoni moderni e da cantautore classico.
“Brutto porco, brutto porco ripeteva ma non mi faccio mica pena”
San Salvario
Ricordo ancora quella notte quando la mia instabilità si stabiliva a Torino, avevo appena finito di registrare il mio primo ep mai pubblicato, insieme al mio produttore e amico del tempo giravamo ubriachi per la città. Tra un lavoro in un supermercato e in ristoranti mi son concesso il tempo di innamorarmi, è stato un errore che farei ancora e molto probabilmente continuo a fare. Siamo giunti in questa piazza dove i canti degli sbandati riempivano i silenzi, la cercavo tra tutti quei volti sconosciuti, i suoi occhi verde mare, tra canzoni di De Andrè e De Gregori i locali erano sempre più vuoti, Torino è vuota senza te stanotte.
Paure a metà
C’hanno detto di stare zitti
Noi zitti siamo stati
C’hanno obbligato il voto
Noi siamo andati a votare
C’hanno considerati asini
Noi paglia abbiamo ingoiato
Ma quando domande sorgono a nostro cospetto
Subito per te pronto un elmetto
Un’altra guerra insorge
C’hanno detto che si stava riprendendo
Noi ci siamo ripresi
C’hanno detto che non faceva male
Noi ci siamo drogati
C’hanno considerato tecnologici
Noi abbiamo ingrandito gli schermi
Ora siamo li fermi
Zitti, Asini, Soldati, Drogati, Tecnologici
Proprio quello che volevano
Quello che basta
Brano che ha un valore affettivo un po datato, è stato uno dei miei primi brani che ho scritto, diverso da tutto quello che è il disco in se, non ero convinto nel pubblicarlo e aggiungerlo ma dopo tanto pensare abbiamo deciso di inserirlo.
Ascoltarlo mi porta indietro di tre anni e rivedo tutta la strada percorsa e sono contento.
Suono prevalentemente pop, di certo si sente la presenza dei Coldplay e Jonh Mayer artisti che stimo.
La sesta sostanza
In questo brano ho voluto limonare con il testo con la melodia perchè è così viscerale, semplice, che farci l’amore viene da se.
Questo brano lo dedico a me stesso per tutte quelle volte che ho toccato il fondo e sono ritornato più forte di prima grazie a tutti i profumi del passato, a tutte quelle immagini, tutti quei suoni, suoni che mi hanno reso una persona libera. Sbagliate e continuate a farlo, piangete e asciugatevi le lacrime, non c’è nulla di male ad essere deboli. I suoni delle chitarre sono un incastro perfetto per l’intimità del testo, lo dedico a Jeff Buckley.
Foto FRANCESCO MORRONEIL TOUR: CANTAUTORE SU DUE RUOTE
Stasera, martedì 18 Giugno, parte  il cammino in bicicletta di Francesco Morrone per raggiungere Torino, prima tappa del tour CANTAUTORE SU DUE RUOTE” dal 19 Giugno che,  vede Francesco impegnato sino alla fine del mese di agosto. 
“Il viaggio unito alla musica, è stata un’esperienza fantastica ricoperta di paure che sono state sconfitte una ad una sotto le mie suole – racconta Francesco Morrone – Nel 2018 sono partito senza una meta praticandola come una vera e propria avventura l’unico obiettivo era quello di esportare la mia musica e le mie canzoni. Dopo aver lavorato in diversi locali e supermercati ho raccolto un po di soldi per la strumentazione e iniziare questa avventura. Dopo aver riscaldato le gambe sono partito da Torino il 3 Giugno dello scorso anno con solo una chitarra, un carrello, una cassa da strada, una tenda, una GoPro e ovviamente uno zaino in spalla. Un viaggio che si è concluso il 28 Settembre 2018 con ben 39 tappe italiane, attraversate con regionali scomodi, dormite su spiaggia con la mia fedele tenda e spettacoli per strada e in locali del posto. Cantautore su due ruote non è un tour, ma molto di più. Unisce la mia insana mania di vivere per strada, vivere nell’incertezza, e l’incontrastata ricerca musicale e letteraria. Saranno giorni, settimane, mesi che cambieranno ogni parte del mio essere come ogni viaggio si è dimostrato rivoluzionario”.
Le tappe
18 giugno Torino (3 GG)
Genova (2 GG)
Firenze (3 GG)
Roma (5 GG)
Napoli (2 GG)
Sorrento (5 GG)
Positano (5 GG)
Amalfi (5 GG)
Salerno (1 GG)
Scalea (1 GG)
Diamante (5 GG)
San Lucido (1 GG)
Amantea (1 GG)
Tropea (5 GG)
Messina (1 GG)
Cefalù (1 GG)
Palermo (5 GG)
Mondello (2 GG)
Trapani (1 GG)
Favignana (3 GG)
Siracusa (2 GG)
Agrigento (2 GG)
Catania (2 GG)
Rossano (2 GG)
Sibari (1 GG)
Taranto (1 GG)
Gallipoli (5 GG)
Polignano a mare (3 GG)
Bari (2 GG)
Riccione (5 GG)
Rimini (5 GG)
Venezia (3 GG)
Totale GG: 89 
Bio:
Francesco Morrone, 22 anni, è un artista poliedrico, di origini calabresi. Decide di non scegliere un luogo dove abitare che non sia l’arte.
In qualsiasi posto, in ogni viaggio, Francesco attraversa i luoghi, ne assapora la poesia e, con il tempo, acquisisce un bagaglio d’esperienza di vita vera che, inevitabilmente, diviene il vero frutto appetibile per la sua musica. Amante di De André, De Gregori, Gaetano, Battisti, si ispira alla tradizione, alle origini del cantautorato nostrano, per cantare la sua verità e illustrare la sua prospettiva sul mondo.
Un profondo viaggio introspettivo, una cartolina spedita da ogni parte (già visitata) del pianeta, uno sguardo verso luoghi inesplorati.
Francesco Morrone si definisce “incoerente” come la sua musica. Chi ascolta i brani, invece, si trova davanti a una tavolozza zeppa di colori multiformi, ricchi di tonalità che sfumano verso ogni direzione; una quantità smodata di tasselli che cadono a picco tra le corde di una voce sporca e, al tempo stesso, così possente da riuscire a trovare nuovi orizzonti. Oggi Francesco vive a Roma (forse stabilmente, chi lo sa). Il 18 Giugno esce l’ album “Ripartendo Adesso” targato HONIRO con la produzione musicale di Matteo Costanzo e parte da Torino il suo Tour “Cantautore su due Ruote”.
Redazione