Carlo Conti

C.S._SEAT MUSIC AWARDS AGAIN: domenica 23 giugno su Rai 1 il terzo appuntamento, condotto da CARLO CONTI e VANESSA INCONTRADA


SEAT MUSIC AWARDS AGAIN!

 

DOMENICA 23 GIUGNO

IN ONDA IN PRIMA SERATA SU RAI 1

IL TERZO APPUNTAMENTO

 

Con

LAURA PAUSINI e BIAGIO ANTONACCI, LIGABUE, MARCO MENGONI

ALESSANDRA AMOROSO, RAF e UMBERTO TOZZI, FIORELLA MANNOIA

IL VOLO, NEK, THEGIORNALISTI, FRANCESCO GABBANI

TAKAGI KETRA e GIUSY FERRERI, ANASTASIO, BIONDO e EMMA MUSCAT

CARL BRAVE, CRISTINA D’AVENA, DARK POLO GANG

ELISA e RKOMI, EMIS KILLA, ERNIA, FABRIZIO MORO

FRED DE PALMA e ANA MENA, GEMITAIZ, LUCHÈ

CONDUCONO DAL PALCO DELL’ARENA DI VERONA

CARLO CONTI e VANESSA INCONTRADA

L’appuntamento con le grandi stelle della musica italiana!

Dopo il successo delle prime due puntate andate in onda il 5 e 6 giugno, i SEAT MUSIC AWARDS torneranno in prima serata su Rai 1 domenica 23 giugno con la terza puntata, condotta da CARLO CONTI e VANESSA INCONTRADA!

Il terzo imperdibile appuntamento con la musica raccoglierà i momenti più emozionanti delle prime due serate, oltre a tanti premiati inediti.

Protagonisti della serata saranno LAURA PAUSINI e BIAGIO ANTONACCI, LIGABUE, MARCO MENGONI, ALESSANDRA AMOROSO, RAF e UMBERTO TOZZI, FIORELLA MANNOIA, IL VOLO, NEK, THEGIORNALISTI, FRANCESCO GABBANI, TAKAGI KETRA e GIUSY FERRERI, ANASTASIO, BIONDO e EMMA MUSCAT, CARL BRAVE, CRISTINA D’AVENA, DARK POLO GANG, ELISA e RKOMI, EMIS KILLA, ERNIA, FABRIZIO MORO, FRED DE PALMA e ANA MENA, GEMITAIZ, LUCHÈ.

SEAT MUSIC AWARDS premiano le grandi stelle della musica italiana per i loro recenti successi discografici (certificati da FIMI/Gfk Italia) e live (certificati SIAE), e per questa nuova edizione vengono presentati sul palco dell’Arena di Verona anche alcuni nuovi progetti musicali. Non solo le hit degli ultimi mesi, quindi, ma anche i brani che faranno da colonna sonora all’estate 2019!

Come nelle precedenti 12 edizioni, vengono premiate le stelle del panorama musicale italiano per i loro successi discografici e, per il terzo anno, saranno consegnati anche i “Premi Live”.  

SEAT MUSIC AWARDS premiano le stelle del panorama musicale italiano che hanno raggiunto (nel periodo maggio 2018/maggio 2019) con i loro album i traguardi “oro” (oltre le 25.000 copie), “platino” (oltre le 50.000 copie), e “multi platino” (in particolare “doppio platino” oltre le 100.000 copie, “triplo platino” oltre le 150.000, “quadruplo platino” oltre le 200.000, “5 volte platino” oltre le 250.000 e “diamante” oltre le 500.000 copie) e con i loro singoli la certificazione “multiplatino” (certificazioni FIMI/GfK Retail and Technology Italia).

Il “PREMIO LIVE”, basato su certificazioni SIAE, in collaborazione con ASSOMUSICA verrà consegnato a tutti gli artisti che si sono contraddistinti per i risultati rilevanti ottenuti in termini di numero di spettatori presenti ai loro concerti (nel periodo maggio 2018/maggio 2019).

Le categorie del Premio Live sono: ORO oltre i 40.000 spettatori, PLATINO oltre i 100.000, MULTI PLATINO oltre i 200.000.

Un evento imperdibile, realizzato con la collaborazione delle Associazioni del Settore Discografico FIMI, AFI, e PMI e con la collaborazione di SIAE e ASSOMUSICA, prodotto da Friends & Partners.

Radio Italia è radio partner dei SEAT MUSIC AWARDS.

Redazione

C.S._ #RAI3 “Ieri e Oggi” Terza edizione, da domenica 16 giugno. Primi ospiti, Panariello e Pieraccioni.


(none)

Carlo Conti, dopo il successo della precedente edizione, torna a condurre “Ieri e Oggi”. In onda da domenica 16 giugno, per sei settimane su Rai 3, in seconda serata.
Il programma conserva non solo il titolo, ma anche la grafica, la musica della sigla e lo spirito originale del suo illustre predecessore, che poco meno di 52 anni fa, a novembre del ’67, esordiva sul Secondo Canale della Rai, grazie a un’idea di Leone Mancini e Lino Procacci, tanto semplice quanto efficace: raccontare il passato dei personaggi dello spettacolo e parlare del presente con un occhio al futuro…
“Ieri e Oggi” fu un successo che si ripeté per 9 edizioni, 120 puntate, con sei grandi conduttori, che si alternarono nel tempo alla guida del programma: Lelio Luttazzi, Arnoldo Foà, Paolo Ferrari, Mike Bongiorno, Enrico Maria Salerno e Luciano Salce.
Carlo Conti riprende con affetto e rispetto il percorso che si era interrotto anni fa, incontrando sei grandi personaggi dello spettacolo, protagonisti di innumerevoli avventure televisive, teatrali e cinematografiche di questi ultimi decenni, che hanno conquistato il cuore di varie generazioni di spettatori: Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni, Maurizio Costanzo, Piero Chiambretti, Renzo Arbore, Vincenzo Salemme e Lino Banfi.
In poco più di un’ora di programma, ciascuno di loro si racconterà, in una chiacchierata tra amici, ripercorrendo in sintesi una carriera, una vita di uomo e di artista, prendendo spunto da foto e filmati di repertorio, vere e proprie rarità rintracciate per l’occasione nello sconfinato magazzino Rai. Ospiti della prima puntata Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello.

Redazione

C.S._10GIU_2019, 20:35 su #RAI1 “Con il Cuore nel nome di Francesco” Serata benefica di solidarietà dei frati del Sacro Convento di Assisi, conduce Carlo Conti


(none)

Lunedi 10 Giugno, alle 20.35 in diretta su Rai1 e Radioi1 dalla Piazza Inferiore della Basilica di San Francesco d’Assisi, Carlo Conti conduce la serata benefica di solidarietà dei frati del Sacro Convento di Assisi, che da 17 anni aiuta e sostiene chi soffre e chi si trova in difficoltà. Giunta alla XVII edizione l’evento di solidarietà “Con il Cuore nel nome di Francesco” è promosso dai Frati del Sacro Convento di Assisi. Ogni anno i Frati Francescani organizzano una maratona di beneficenza e chiedono, a tutti gli uomini di buona volontà, un aiuto per le popolazioni più disagiate. Tantissimi i cantanti e gli artisti che aderiranno alla maratona benefica dei francescani tutti uniti per una causa comune: ridare un sorriso a chi lo ha perduto.

L’evento solidale vedrà la partecipazione di un Cast d’eccellenza tra cui: Nek, Francesco Renga, Fiorella Mannoia, Enrico Nigiotti, Fabrizio Moro, Simone Cristicchi, Dear Jack con Pierdavide Carone, Paola Turci e poi Giovanni Allevi accompagnato da un’orchestra d’Archi, il soprano Carly Paoli accompagnata dalle magiche note del flauto di Andrea Griminelli… e poi ancora Giò di Tonno, Paolo Vallesi, Amara, Antonio Mezzancella con le sue imitazioni, il Piccolo Coro dell’Antoniano che eseguirà il brano scritto appositamente da Tommaso Paradiso dei The Giornalisti, la comicità di Enrico Brignano e dulcis in fundo la straordinaria partecipazione di Renzo Arbore accompagnato dalla sua Orchestra Italiana.

L’evento che unisce musica, cultura e spiritualità vedrà oltre che la partecipazione dei tanti artisti del mondo dello spettacolo e della musica italiana anche quella dei testimoni di solidarietà e fraternità come ad esempio la testimonianza del calciatore della Lazio, Francesco Acerbi, che racconterà come la fede lo ha aiutato a lottare a seguito di una grave malattia che poi ha vinto.

Anche quest’anno “Con il Cuore nel nome di Francesco” andrà in onda in diretta radiofonica su Rai-Radio1 con la conduzione affidata a Gian Maurizio Foderaro e a Marcella Sullo.

 

Redazione

C.S._Music Awards 2019 Due serate in compagnia delle grandi stelle della musica italiana


(none)

I SEAT MUSIC AWARDS, gli attesi premi della musica italiana, vanno in onda in prima serata su Rai 1 mercoledì 5 giugno, in diretta dall’Arena di Verona, e giovedì 6 giugno sempre alle 21.25. A condurre i due appuntamenti, sarà la coppia formata da CARLO CONTI e VANESSA INCONTRADA.
Saranno due serate in compagnia delle grandi stelle della musica italiana che, come di consueto, verranno premiate per i loro recenti successi discografici (certificati da FIMI/Gfk Italia) e live.
Oltre alla celebrazione dei successi dell’ultimo anno, per questa nuova edizione, sul palco dell’Arena di Verona verranno presentati anche alcuni nuovi progetti musicali. Non solo le hit degli ultimi mesi, quindi, ma anche i brani che faranno da colonna sonora all’estate 2019. Quest’anno, sono oltre 50 gli artisti già annunciati che si alterneranno sul palco nel corso delle due serate. Ad arricchire ulteriormente lo spettacolo, anche gli interventi di personaggi della televisione e dello spettacolo. Come nelle precedenti 12 edizioni, verranno premiate le stelle del panorama musicale italiano per i loro successi discografici e, per il terzo anno, saranno consegnati anche i “Premi Live”.
I SEAT MUSIC AWARDS premiano le stelle del panorama musicale italiano che hanno raggiunto (nel periodo maggio 2018/maggio 2019) con i loro album i traguardi “oro” (oltre le 25.000 copie), “platino” (oltre le 50.000 copie), e “multi platino” (in particolare “doppio platino” oltre le 100.000 copie, “triplo platino” oltre le 150.000, “quadruplo platino” oltre le 200.000, “5 volte platino” oltre le 250.000 e “diamante” oltre le 500.000 copie) e con i loro singoli la certificazione “multiplatino” (certificazioni FIMI/GfK Retail and Technology Italia).
Il “PREMIO LIVE”, basato su certificazioni SIAE, in collaborazione con ASSOMUSICA verrà consegnato a tutti gli artisti che si sono contraddistinti per i risultati rilevanti ottenuti in termini di numero di spettatori presenti ai loro concerti (nel periodo maggio 2018/maggio 2019).
Le categorie del Premio Live sono: ORO oltre i 40.000 spettatori, PLATINO oltre i 100.000, MULTI PLATINO oltre i 200.000.
Un evento imperdibile, realizzato con la collaborazione delle Associazioni del Settore Discografico FIMI, AFI, e PMI e con la collaborazione di SIAE e ASSOMUSICA, prodotto da Friends & Partners.

C.S.La Partita del Cuore All’Allianz Stadium di Torino, la Nazionale Cantanti sfida i campioni per la Ricerca


(none)

Torna a Torino, allAllianz Stadium, la “casa” della Juve, dopo i successi del 2013, del 2015 e del 2017, lappuntamento con La Partita del Cuore, il più grande charity show della Nazionale Cantanti, giunta alla sua 28° edizione.

In onda su Rai1 e, promossa da Rai Radio2, martedì 28 maggio dalle ore 21.25, con la conduzione di Carlo Conti, scenderanno in campo stelle nazionali ed internazionali della musica, del cinema, dello sport e della televisione per sostenere i progetti di ricerca della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro e della Fondazione Telethon, da anni impegnate in prima linea nella lotta contro il cancro e le malattie genetiche rare.La telecronaca sarà affidata ad Alberto Rimedio, Fabio Caressa e Pierluigi Pardo con, a bordo campo, Gigi & Ross con Cristina Chiabotto.

Sarà il fuoriclasse della Juventus Cristiano Ronaldo a dare il calcio di inizio del match. In panchina, per la Nazionale Italiana Cantanti, ci sarà Massimiliano Allegri, reduce dalla sua quinta e ultima stagione bianconera, chiusa con il quinto scudetto consecutivo: il suo “assistente” sarà Marco Masini, mentre la coppia Michel Platini-Gianluca Vialli siederà in panchina per i Campioni per la Ricerca, capitanati da Andrea Agnelli. A dirigere il match sarà Nicola Rizzoli, che tornerà a “fischiare” due anni dopo Bosnia-Grecia, l’ultima partita diretta prima di diventare designatore arbitrale della CAN A. Gli assistenti saranno Renato Faverani, Riccardo Di Fiore e Gianluca Manganiello.
Per quanto riguarda le “formazioni”, con la Nazionale Italiana Cantanti giocheranno il socio fondatore Giulio Mogol, il Presidente Paolo Belli, Enrico Ruggeri, Neri Marcorè, Niccolò Fabi, Paolo Vallesi, Raoul Bova, Benji e Fede, Briga, Biondo, Einar, Gigi Buffon, Bob Sinclair, Pablo Daniel Osvaldo, Shade, Albi de Lo Stato Sociale, Raimondo Todaro, Javier Zanetti, Andrea Pirlo, Rocco Hunt, Giorgio Chiellini, Alessandro Casillo, Marco Ligabue e Antonio Mezzancella.

Oltre al capitano Andrea Agnelli, invece, per i Campioni per Ricerca scenderanno in campo, fra gli altri, John Elkann, i piloti della Ferrari Sebastian Vettel e Charles Leclerc, Mick Schumacher, figlio del grande Michael e membro della Ferrari Driver Academy, Pavel Nedved, Francesco Totti e Luca Zingaretti.

Nell’intervallo Bob Sinclar, il deejay superstar, trasformerà l’Allianz Stadium in una straordinaria discoteca a cielo aperto.

Sarà una serata indimenticabile allinsegna dei valori della solidarietà e con il preciso scopo di raccogliere più fondi possibili per la ricerca sul cancro e sulle malattie genetiche.

“La Partita del Cuore – ha sottolineato Gianluca Pecchini, Dg della Nazionale Cantanti – ha sempre avuto come casa Rai1 e il supporto di Rai Radio. Invitiamo tutti a seguire l’evento con un cellulare in mano per sostenere le due Associazioni. La prima manifestazione per l’Istituto Candiolo fu nel 1986, mentre La Partita del Cuore del 2015 è rimasta ledizione dei record, con lincasso di 2,1 milioni che non è mai stato superato. Per questo l’obiettivo della 28^ Partita del Cuore, che mantiene lo spirito dello sport più bello del mondo”, è quello di battere questo record a favore della ricerca”.

Sarà possibile donare per la ricerca, fino al 9 giugno, al numero solidale 45527: il valore della donazione è di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulare personale Wind, Tre, Tim, Vodafone, PostaMobile, Coop Voce e Tiscali.

Da telefono fisso, sempre al numero 45527, si possono donare 5 € con  TWT, Convergenze, Poste Mobile, mentre è possibile donare 5 € o 10 € da rete fissa con Tim, Vodafone, Wind Tre, Fastweb, e Tiscali.

Tutto il ricavato andrà alle due Fondazioni.

Redazione

C.S._ CANALE5 “La Corrida”” Settima puntata per i “dilettanti allo sbaraglio”


(none)
Venerdì 10 maggio in onda su Rai 1 alle 21.25, la settima puntata de “La Corrida”. Padrone di casa Carlo Conti, con la partecipazione della valletta Ludovica Caramis e con l’orchestra diretta dal maestro Pinuccio Pirazzoli.

Penultimo appuntamento con il varietà dedicato ai “dilettanti allo sbaraglio”. A “La Corrida” si ride, ci si diverte per tutta la serata nel segno della spensieratezza, da sempre tratto distintivo del programma. I concorrenti sono il vero motore della trasmissione: sono cantanti, ballerini, imitatori, rumoristi, maghi, acrobati, poeti, comici, barzellettieri che, ancora una volta, presenteranno al pubblico in studio e a quello televisivo performance originali e di certo uniche, portando sul piccolo schermo tutta la genuinità della provincia e, perché no, l’inventiva, punto di forza degli italiani.

Veri e propri talenti rigorosamente non famosi e non professionisti sono pronti a esibirsi, supportati dal pubblico scatenatissimo proveniente da ogni parte d’Italia, che con pentole, fischietti, campanacci o applausi dimostrerà di avere apprezzato o meno le varie esibizioni. Carlo Conti osserverà con grande curiosità le proposte di ciascun concorrente, seduto sullo sgabello, a un passo dalle quinte.

I più acclamati saranno di nuovo giudicati in studio per l’elezione del vincitore finale che porterà a casa una targa ricordo. Come da tradizione, poi, il conduttore sceglierà tra il pubblico in sala i ballerini che dovranno esibirsi a fine puntata su improbabili coreografie, accompagnate dal corpo di ballo di Fabrizio Mainini. La sesta puntata ha visto la vittoria de “Il Decollo”, un trio musicale composto da Alessandro, Andrea e Roberto, che hanno divertito il pubblico con una simpatica parodia de “Il Volo”.

Redazione

#Canale5: “La Corrida” Nuovo appuntamento con lo show di Carlo Conti


(none)

Venerdì 3 maggio in prima serata su Rai1 alle 21.25, va in onda la sesta puntata de “La Corrida”, il primo talent people dello spettacolo italiano, con Carlo Conti, la partecipazione della valletta Ludovica Caramis e l’orchestra diretta dal maestro Pinuccio Pirazzoli. La parola d’ordine di questo sesto appuntamento sarà sempre il buon umore. Nuovi dilettanti allo sbaraglio sono pronti a mettersi in gioco e a conquistate la fiducia del pubblico con esibizioni sempre originali. Proprio in tema di performance mai banali, la scorsa settimana il pubblico in studio ha proclamato vincitore un giovane percussionista che suonava con grande bravura oggetti impensabili come un casco, un pallone da basket, una bicicletta.
Il pubblico in studio de “La Corrida” è tra i più attivi e partecipi, sempre pronto a decretare il successo o meno, applaudendo o dimostrando il proprio disaccordo agitando campanacci, fischietti e pentole pronti all’occorrenza, non appena il semaforo posto al centro del palco da rosso diventa verde. Ma sempre con grande rispetto nei confronti dei concorrenti, in molti casi veri e propri talenti: dopo ogni esibizione, infatti, sono sempre tanti gli applausi a loro rivolti ad ogni uscita di scena.
Un altro momento divertente di tutte le puntate, poi, è quando i “ballerini” scelti dal pubblico devono esibirsi a fine trasmissione su improbabili coreografie, accompagnati dal corpo di ballo di Fabrizio Mainini, tradizione che sarà rispettata anche in questa sesta puntata. Come da prassi, prima della presentazione del concorrente numero uno in gara, Carlo Conti sceglierà anche tra il pubblico una valletta (o valletto), che affiancherà Ludovica Caramis nel corso dell’intera diretta.

 Redazione

Su #RAI1 “La Corrida” Quinto appuntamento con il primo talent people dello spettacolo italiano


(none)

Dopo la pausa della settimana scorsa, venerdì 26 aprile torna in diretta in prima serata, alle 21.25 su Rai1 “La Corrida”, il primo talent people dello spettacolo italiano. Padrone di casa, Carlo Conti, con la partecipazione della valletta Ludovica Caramis e con l’orchestra diretta dal maestro Pinuccio Pirazzoli.
In questo quinto appuntamento, che andrà in onda in diretta dagli studi televisivi “Fabrizio Frizzi” di Roma, saranno protagonisti nuovi dilettanti allo sbaraglio, pronti a conquistare la fiducia del pubblico con esibizioni sempre originali e di certo mai banali. E sarà proprio il pubblico a decretare il successo delle varie performance, applaudendo o meno, con campanacci, fischietti e pentole, pronti all’occorrenza, non appena il semaforo posto al centro del palco diventerà verde. Ma sempre con grande rispetto nei confronti di chi, per una sera, si metterà in gioco anche prendendosi in giro: dopo ogni esibizione, infatti, sono sempre tanti gli applausi rivolti ai concorrenti alla loro uscita di scena.
Canti, balli, imitazioni, acrobazie, barzellette, poesie: sono solo alcune delle specialità che i protagonisti de “La Corrida” hanno portato e portano in questa nuova edizione del programma. I più acclamati saranno di nuovo “giudicati” in studio per l’elezione del vincitore finale, che porterà a casa una targa ricordo. Come da tradizione, poi, Carlo Conti sceglierà tra il pubblico in sala i “ballerini” che dovranno esibirsi a fine puntata su improbabili coreografie, accompagnate dal corpo di ballo di Fabrizio Mainini. Come da prassi, prima della presentazione del concorrente numero uno in gara, il conduttore sceglierà anche una valletta (o valletto) dal pubblico che affiancherà Ludovica Caramis nel corso dell’intera diretta, mentre ogni singola esibizione dei “dilettanti” sarà preceduta da un videomessaggio inviato da parenti o amici. Nel corso della puntata saranno poi mostrati in video alcuni provini divertenti, registrati nel corso dei casting del programma.
Il quarto appuntamento ha visto la vittoria del palermitano Riccardo Termini, giovane musicista che ha suonato il “friscaletto”, uno zufolo tipico della sua Sicilia. La particolarità? Era tutto di cioccolato.
“La Corrida” è una produzione Rai in collaborazione con Magnolia (Banijay Group). Gli autori sono Carlo Conti, Mario d’Amico, Emanuele Giovannini, Antonio Miglietta, Leopoldo Siano, Giona Peduzzi. La regia è di Maurizio Pagnussat.

 

Redazione

#RAI1 “LA CORRIDA”


(none)

Dopo la pausa della settimana scorsa, venerdì 26 aprile torna in diretta in prima serata, alle 21.25 su Rai1 “La Corrida”, il primo talent people dello spettacolo italiano. Padrone di casa, Carlo Conti, con la partecipazione della valletta Ludovica Caramis e con l’orchestra diretta dal maestro Pinuccio Pirazzoli.
In questo quinto appuntamento, che andrà in onda in diretta dagli studi televisivi “Fabrizio Frizzi” di Roma, saranno protagonisti nuovi dilettanti allo sbaraglio, pronti a conquistare la fiducia del pubblico con esibizioni sempre originali e di certo mai banali. E sarà proprio il pubblico a decretare il successo delle varie performance, applaudendo o meno, con campanacci, fischietti e pentole, pronti all’occorrenza, non appena il semaforo posto al centro del palco diventerà verde. Ma sempre con grande rispetto nei confronti di chi, per una sera, si metterà in gioco anche prendendosi in giro: dopo ogni esibizione, infatti, sono sempre tanti gli applausi rivolti ai concorrenti alla loro uscita di scena.
Canti, balli, imitazioni, acrobazie, barzellette, poesie: sono solo alcune delle specialità che i protagonisti de “La Corrida” hanno portato e portano in questa nuova edizione del programma. I più acclamati saranno di nuovo “giudicati” in studio per l’elezione del vincitore finale, che porterà a casa una targa ricordo. Come da tradizione, poi, Carlo Conti sceglierà tra il pubblico in sala i “ballerini” che dovranno esibirsi a fine puntata su improbabili coreografie, accompagnate dal corpo di ballo di Fabrizio Mainini. Come da prassi, prima della presentazione del concorrente numero uno in gara, il conduttore sceglierà anche una valletta (o valletto) dal pubblico che affiancherà Ludovica Caramis nel corso dell’intera diretta, mentre ogni singola esibizione dei “dilettanti” sarà preceduta da un videomessaggio inviato da parenti o amici. Nel corso della puntata saranno poi mostrati in video alcuni provini divertenti, registrati nel corso dei casting del programma.
Il quarto appuntamento ha visto la vittoria del palermitano Riccardo Termini, giovane musicista che ha suonato il “friscaletto”, uno zufolo tipico della sua Sicilia. La particolarità? Era tutto di cioccolato.
“La Corrida” è una produzione Rai in collaborazione con Magnolia (Banijay Group). Gli autori sono Carlo Conti, Mario d’Amico, Emanuele Giovannini, Antonio Miglietta, Leopoldo Siano, Giona Peduzzi. La regia è di Maurizio Pagnussat.

 

Redazione

29/03/2019, 21:25 #RAI1: “La Corrida” Nuovo appuntamento con il varietà dedicato ai “dilettanti allo sbaraglio”



(none)
Venerdì 29 marzo, su Rai1 in prima serata alle 21.25, andrà in onda la seconda puntata de “La Corrida”, il varietà dedicato ai “dilettanti allo sbaraglio”, personaggi rigorosamente non famosi giudicati dal pubblico in studio. Conduce Carlo Conti, alla bellissima Ludovica Caramis il ruolo di valletta.
Grandi protagonisti di questo nuovo appuntamento saranno come sempre i dilettanti allo sbaraglio, che si esibiranno sul palco con un unico grande obiettivo: divertirsi e divertire, con quell’allegria e spensieratezza da sempre tratti distintivi de “La Corrida”.
Cantanti, ballerini, imitatori, rumoristi, maghi, acrobati, poeti, comici, barzellettieri: ancora una volta il varietà vedrà una gara tra concorrenti non professionisti del mondo dello spettacolo che presenteranno al pubblico in studio e a quello televisivo performance originali e di certo uniche, portando sul piccolo schermo tutta la genuinità della provincia e, perché no, l’inventiva, punto di forza degli italiani.
La Corrida” è una produzione Rai in collaborazione con Magnolia (Banijay Group). Gli autori sono Carlo Conti, Mario d’Amico, Emanuele Giovannini, Antonio Miglietta, Leopoldo Siano, Giona Peduzzi. Direttore d’orchestra Pinuccio Pirazzoli, coreografie di Fabrizio Mainini. La regia è di Maurizio Pagnussat.
Redazione