CLAUDIO BAGLIONI ringrazia i fan che l’hanno riempito di doni e di pensieri in occasione del suo compleanno


upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/9/9d/Bag...

CLAUDIO BAGLIONI ha condiviso sui propri social in relazione ai tanti doni e pensieri arrivati da parte dei fan dell’artista in occasione dei suoi 70 anni, compiuti oggi, 16 maggio.

In particolare, Claudio Baglioni fa riferimento alla realizzazione del murales creato da un suo gruppo di fan presso Casa San Felice, casa-famiglia gestita dal parroco dell’omonima chiesa nel quartiere romano di Centocelle a Roma (Piazza di S. Felice da Cantalice, 20) che raffigura un primo piano dell’artista unitamente alle note e alle parole di “Strada facendo”, celebre brano del 1981 (foto del murales in allegato).

Lo staff di www.doremifasol.org (sito di riferimento per i fan di Baglioni) e i numerosissimi seguaci hanno unito le forze con lo street artist Mauro Palotta, in arte Maupal, per realizzare un murales celebrativo in un luogo simbolico per Claudio Baglioni.

Queste le parole di Claudio Baglioni:

È una sorpresa indescrivibile. Ma come vi è saltato in mente?!?

Nel quartiere dove sono stato bambino e adolescente.

A Centocelle, dove sono diventato un ragazzo.

Nella piazza in cui son salito, per la prima volta, su un palco

senza lontanamente immaginare quel che sarebbe accaduto in seguito.

Su una parete della casa famiglia San Felice

proprio davanti a quel palchetto del tempo che fu.

L’avete pensata bella. Una gran cosa per una buona causa.

Il mio apprezzamento e la mia gratitudine

non hanno voce e parole sufficienti e adeguate.

È una sensazione bizzarra e stupefacente.

E, per una volta tanto, fa davvero piacere

essere “sbattuti su un muro”.

Un muro, che in quegli anni, temevo si alzasse per sempre

tra me e tutti gli altri

e che oggi si fa testimonianza di un incontro che dura da allora.

Un insieme di piccole storie vissute o mai risapute

che la vita ha narrato nel romanzo di ognuno di noi.

Nello stesso momento ringrazio coloro

che con doni e pensieri diversi

si sono ricordati di me e della mia prossima età.

Sono tanti di numero e ciascuno con la sua firma e la sua fantasia.

A tutti vorrei dire il mio bene

perché a darlo non ne sarei capace.

Si cresce e ci si fa grandi

ma non si smette mai di essere timidi e schivi.

A combattere il tempo come si fa?

Si può battere ancora a tempo di musica.

Sul tempo che va.

Redazione

CS_”Domenica In” su Rai1 con Mara Venier |Tra gli ospiti: Pierpaolo Sileri, Alberto Matano, Sandra Milo e Ermal Meta


(none)

La nuova puntata di “Domenica In”, in onda domenica 16 maggio alle ore 14 su Rai1, avrà come protagonisti tanti ospiti in studio e in collegamento.
Per lo spazio informativo su vaccini e covid, Mara Venier ospiterà il Sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, il Prof. Francesco Vaia, Direttore Sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma, mentre interverranno in collegamento Giovanna Botteri da Pechino, Alessandro Sallusti  e il cantante Peppino di Capri.
Non mancherà un aggiornamento sulla scomparsa di Denise Pipitone, se ne parlerà con Alberto Matano in studio e con l’avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta, in collegamento.
A seguire, Sandra Milo porterà in studio il suo prestigioso “Premio alla carriera” e racconterà le emozioni vissute durante la serata dei David di Donatello.
Ci sarà poi un omaggio all’attore e regista Francesco Nuti, che il 17 maggio compirà gli anni: in studio la figlia Ginevra Nuti, la ex compagna Annamaria Malipiero, Marco Masini che canterà insieme a Ginevra Nuti “Sarà per te” ed in collegamento amici, attori e attrici, come Giovanni Veronesi, Ornella Muti, Clarissa Burt e tanti altri.
Per la musica si esibiranno Ermal Meta, con il suo singolo “UNO” e Alvaro Soler con il brano “Magia”.

Redazione

CS_Sharon Stone in esclusiva a “Che Tempo Che Fa” Su Rai3 ospite di Fabio Fazio


(none)

Sharon Stone sarà ospite di Fabio Fazio in esclusiva TV nella puntata di “Che tempo che fa”, in onda domenica 16 maggio su Rai3 dalle 20, per presentare la sua autobiografia “Il Bello di Vivere Due Volte“, uscita in contemporanea mondiale lo scorso 30 marzo, nella quale la grande star hollywoodiana e attivista per i diritti umani, ripercorrerà, attraverso pagine intime e autentiche, la sua storia personale e professionale. Salita alla ribalta internazionale all’inizio degli anni ’90 per il ruolo dell’iconica Catherine Tramell nel cult “Basic Instinct”, Sharon Stone nella sua pluripremiata carriera ha recitato in numerosi film tra cui “Casinò” di Martin Scorsese, per il quale ha vinto un Golden Globe e ottenuto una nomination all’Oscar, “Broken Flowers” di Jim Jarmusch, “Gigolò per caso” di John Turturro e tantissimi altri. Ha inoltre vinto un Emmy Award per il suo ruolo nella serie “The Practice” e un Satellite Award per la miniserie “Mosaic”. Da sempre in prima linea a livello sociale, Sharon Stone di recente insieme al Premio Nobel per la Pace 2006 Muhammad Yunus ha ideato e lanciato la campagna internazionale per il “vaccino bene comune”. Ha co-fondato l’associazione Planet Hope con sua sorella Kelly, che promuove diverse attività per bambini senza fissa dimora di tutte le età e culture, ed è sostenitrice del progetto “Città della Pace per i Bambini” in Basilicata dove ha contribuito a costruire la prima casa per i bambini rifugiati. Per questo progetto, ideato dal Premio Nobel per la Pace Betty Williams, scomparsa nel marzo 2020, le due donne sono state insignite della Medaglia d’Oro al Merito della Croce Rossa Italiana. Per il suo costante impegno ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali: nel 2013 è stata premiata con il Nobel Peace Summit Award, prestigioso premio assegnato dai Premi Nobel per la Pace di tutto il mondo. A consegnarle il premio è stato il Dalai Lama. Ha inoltre ricevuto il prestigioso Harvard Humanitarian Award per celebrare i suoi dieci anni come sostenitrice della ricerca sull’AIDS, uno Spirit Award dal National Center for Lesbian Rights per il suo sostegno ai diritti civili LGBT, il World Charity Award di Mikhail Gorbachev ai Women’s World Awards per i suoi sforzi filantropici, il Muhammad Ali Humanitarian Award per il suo sostegno alla ricerca sul morbo di Parkinson. 

Redazione

CS_PREMIO FABRIZIO DE ANDRÈ XIX


Si è conclusa ieri con la finale in diretta streaming da Spazio Rossellini di Roma (Polo Culturale Multidisciplinare della Regione Lazio riaperto dopo importanti lavori di ristrutturazione e gestito da ATCL), presentata da Paolo Talanca, la diciannovesima edizione del Premio Fabrizio De André.

A vincere il Premio della sezione Musica è stata JAMILA con il brano La dottrina delle piccole cose, che si aggiudica anche la Targa SIAE, un contributo da parte di Nuovo IMAIE (pari ad € 10.000,00) per la realizzazione di un live tour di almeno 6 concerti, oltre all’opportunità di siglare un contratto discografico con Sony Music Italia.

Nel corso della diretta, BOBO RONDELLI ha ritirato la Targa Faber, mentre a SIMONE CRISTICCHI è stata assegnata la Targa Quelli che cantano Fabrizio

SEBASTIANO PAGLIUCA con il brano Steinway è stato assegnato il premio “La Repubblica”, consegnato sul palco dal giornalista Pietro D’Ottavio.

Sul palco di Spazio Rossellini KATIA ROSSI ha ritirato il Premio Pittura per l’opera Una notte di stelle lontane, mentre per la sezione Poesia il premio è stato assegnato a IRENE GIANESELLI, con l’opera Baci resistenti.

Patrocinato dalla Fondazione Fabrizio De André Onlus, con il sostegno di SIAERegione Lazio e Nuovo Imaie, organizzato da iCompany, con la direzione artistica di Luisa Melis, il Premio Fabrizio De André ha come scopo quello di stimolare (presso autori, compositori, interpreti ed esecutori esordienti di musica italiana) una creatività sperimentale, libera da tendenze legate alle mode del momento, al fine di favorire l’originalità e di ricercare e promuovere nuove forme di cantautorato contemporaneo.

La giuria del Premio Fabrizio De André, che ha decretato i vincitori delle sezioni Musica, Pittura e Poesia è composta da: Dori Ghezzi (presidente di giuria), Luisa Melis (direttrice artistica), Diletta ParlangeliEnrico SchleiferFabrizio FinamoreFausto PellegriniFederico DuranteGiulia PernaMassimo Bonelli, Michele Moramarco, Piero Cademartori, Riccardo De Stefano, Roberto Sironi, Rossella Diaco, Silvia Boschero, Vincent Messina, Vincenzo Costantino Cinaski, Paolo Talanca.

Redazione

CS_”Amici”- La finale


Sabato 15 maggio in prima serata su Canale 5 la finale del serale di Amici, il talent show condotto da Maria De Filippi. 

A contendersi la vittoria finale sono arrivati: Sangiovanni (cantante), Aka7even (cantante), Giulia (ballerina), Deddy (cantante), Alessandro (ballerino). Solo uno di loro sarà incoronato vincitore dell’edizione campione di ascolti che sta per concludersi.

A giudicare le performance dei finalisti ci saranno: Stefano De Martino, Emanuele Filiberto di Savoia e Stash.

Il direttore artistico del serale sarà Stephane Jarny. 

Redazione

CS_Su Rai1 “Io non mi arrendo”| Il film tv di Enzo Monteleone con Beppe Fiorello


Il film tv di Enzo Monteleone con Beppe Fiorello

(none)

Su Rai1, sabato 15 maggio alle 21.25, andrà in onda il tv movie “Io non mi arrendo”, diretto da Enzo Monteleone, con Beppe Fiorello, Elena Tchepelava, Massimo Popolizio, Paolo Briguglia e Maddalena Crippa.
Una storia drammatica, potente e di grande attualità ispirata e dedicata alla figura di Roberto Mancini, il poliziotto che per primo portò alla luce il dramma dello sversamento illegale dei rifiuti tossici in Campania.
L’ispettore Marco Giordano scopre il traffico di rifiuti tossici nelle discariche abusive della Terra dei Fuochi, ma le sue indagini vengono ostacolate e messe a tacere. Dopo dieci anni, Marco è spinto da un magistrato a riaprire il caso perché la verità venga a galla.

Redazione

CS_Nuovo appuntamento con “Verissimo”


Sabato 15 maggio su Canale 5, eccezionalmente alle ore 15.00, appuntamento con Verissimo, condotto da Silvia Toffanin.

In attesa della finale di “Amici”, che decreterà il vincitore di questa edizione, saranno ospiti di Verissimo e si esibiranno i cinque finalisti del talent: i cantanti DeddySangiovanni Aka7even e i ballerini Giulia e Alessandro. Inoltre, spazio anche agli ultimi ragazzi eliminati: Tancredi e Serena.

E’ tra i cantautori più apprezzati del panorama musicale italiano. Per la prima volta si racconterà in studio Enrico Ruggeri, che martedì 25 maggio sarà in diretta su Canale 5 per giocare con la Nazionale Cantanti “La partita del cuore”.

E ancora, a Verissimo intensa intervista a Francesca Fioretti, fresca di pubblicazione di un libro in cui racconta la tragica scomparsa del compagno Davide Astori.

Redazione

CS_Da luglio FABRIZIO MORO torna live con “CANZONI NELLA STANZA – PERCORSO UNPLUGGED 2021”, una serie di date in cui presenterà il suo repertorio in una veste intima e acustica.


FABRIZIO MORO

“CANZONI NELLA STANZA 
percorso unplugged 2021

Da luglio FABRIZIO MORO tornerà a esibirsi live con “CANZONI NELLA STANZA – percorso unplugged 2021”.

Durante questi concerti presenterà i brani del suo repertorio in una veste acustica e più intima e sarà accompagnato sul palco da Danilo Molinari (chitarra) e Claudio Junior Bielli (pianoforte).

«Sul palco ho ricreato una stanza – racconta Fabrizio Moro – Ci sono un tappeto, due chitarre e un pianoforte… ci sono pure una bottiglia di vino e un posacenere. Vi vengo a trovare davvero stavolta e mi porto dietro questa roba, così vi faccio sentire come sono le canzoni quando nascono, senza arrangiamenti e senza troppi colori. Crude… essenziali. Si riparte. Piano ma, si riparte. Ci vediamo a casa vostra, tanto ormai è anche un po’ casa mia.»

Queste le prime date ad oggi confermate, prodotte e organizzate da Friends & Partners:

02 luglio – Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di ROMA

09 luglio – Carroponte di MILANO

12 luglio – Stupinigi Sonic Park di NICHELINO (TO)

23 luglio – Area Convento di San Francesco di MORROVALLE (MC)

5 agosto – Teatro Antico di TAORMINA (ME)

10 agosto – Villa Bertelli di FORTE DEI MARMI (LU)

I biglietti per i live saranno disponibili in prevendita a partire dalle ore 16.00 di oggi, venerdì 14 maggio, su www.ticketone.it.

Per info www.friendsandpartners.it.

Redazione

CS_A GIUGNO E LUGLIO EMMA TORNA IN TOUR con “FORTUNA LIVE 2021”! Confermate le date dei concerti di LIGNANO SABBIADORO, VERONA, TAORMINA, ROMA, MILANO e TORINO!


Comunicato Stampa

EMMA 

“FORTUNA LIVE 2021”

CONFERMATE LE DATE DEI CONCERTI 

A LIGNANO SABBIADORO, VERONA, TAORMINA, ROMA, MILANO e TORINO  

DA LUNEDI I POSSESSORI DEI BIGLIETTI DEL “FORTUNA LIVE” DI EMMA 

POTRANNO REGISTRARSI E OTTENERE L’ASSEGNAZIONE DEL PROPRIO POSTO AGLI SHOW

EMMA TORNA IN TOUR… un segnale importante per Emma, il suo pubblico, e per l’intero settore musicale: finalmente si riparte! Così nei mesi di giugno e luglio 2021 Emma calcherà alcuni dei palchi più prestigiosi d’Italia per rincontrare il suo pubblico e celebrare insieme i suoi primi 10 anni di carriera, ripercorrendo i suoi più grandi successi e presentando live i brani del suo ultimo disco di inediti “FORTUNA”. 

Sono confermate, nel mese di giugno, secondo il calendario che segue, le seguenti date di recupero del “FORTUNA LIVE 2021” di Emma:

3 GIUGNO 2021 – LIGNANO SABBIADORO (UD) – Arena Alpe Adria

(recupero della data di Jesolo del 3 ottobre 2020 e del 1 maggio 2021)

6 e 7 GIUGNO 2021 – VERONA – Arena di Verona

(recupero della data di Verona del 25 maggio 2020) 

12 GIUGNO 2021 – TAORMINA (ME) – Teatro Antico

(recupero della data di Catania del 20 ottobre 2020 e del 20 maggio 2021)

18 e 19 GIUGNO 2021 ROMA – Cavea Auditorium Parco della Musica

(recupero della data di Roma del 10 ottobre 2020 e del 29 maggio 2021)

23, 24 e 25 GIUGNO 2021 MILANO  Carroponte

(recupero della data di Milano del 5 ottobre 2020 e del 6 maggio 2021)

DI SEGUITO LA MODALITÀ DI ACCESSO PER GLI SPETTACOLI DI LIGNANO SABBIADORO (UD), VERONA, TAORMINA (ME), ROMA E MILANO:

Per poter accedere allo spettacolo tutti i possessori di un biglietto dovranno eseguire la procedura di check-in al seguente link https://www.clappit.com/emma-live2021 (a partire da lunedì 17 maggio 2021 ore 11:00 e fino a venerdì 21 maggio 2021 ore 16:00).

La conferma definitiva e il tagliando segnaposto numerato* con la dettagliata assegnazione del nuovo posto verranno comunicati al possessore del biglietto entro il 25 maggio 2021 per l’Arena di Verona ed entro il 1° giugno 2021 per le altre date di giugno.

*I posti assegnati potranno essere diversi da quelli indicati nel Biglietto ma è garantita l’assegnazione del nuovo posto nel settore equivalente a quello acquistato

Sono inoltre confermate, nel mese di luglio, secondo il calendario che segue, le seguenti date di recupero del “FORTUNA LIVE 2021” di Emma:

9 e 10 LUGLIO – TORINO – Palazzina di Caccia di Stupinigi (Stupinigi Sonic Park)

(recupero della data di Torino del 24 ottobre 2020 e del 15 maggio 2021)

Si comunica infine che le date di recupero dei concerti di BOLOGNA, FIRENZE, NAPOLI e BARI si svolgeranno nel mese di luglio 2021 e che date e location verranno comunicate entro il 27 MAGGIO 2021.

I biglietti acquistati per gli show di Emma, restano validi. 

Al fine di agevolare il pubblico dei concerti di Emma, Friends & Partners ha rinnovato una partnership con Trenitalia come vettore ufficiale del tour.

Per tutti i fan di EMMA è possibile ottenere uno sconto del 30% sul prezzo BASE del biglietto per Frecce, Intercity e Intercity Notte per raggiungere le città del tour.

Le informazioni per le modalità di acquisto saranno disponibili da martedì 18 Maggio su www.trenitalia.com

Tutti gli spettacoli saranno organizzati nel rispetto delle linee guida e dei protocolli atti a prevenire la diffusione del contagio da Covid-19.

Per ulteriori informazioni consultare il sito: www.friendsandpartners.it

Redazione

CS_LEON BRIDGES: l’artista vincitore di un GRAMMY AWARD torna con il nuovo album “GOLD-DIGGERS SOUND”, in uscita il 23 luglio e anticipato dal singolo “MOTORBIKE”, da oggi in radio e in digitale.


L’artista vincitore di un GRAMMY AWARD

LEON BRIDGES

TORNA CON IL NUOVO ALBUM

GOLD-DIGGERS SOUND

IN USCITA IL 23 LUGLIO E GIÁ IN PRE-ORDER

https://SMI.lnk.to/GoldDiggersSound

DA OGGI IN RADIO E IN DIGITALE

 IL PRIMO SINGOLO

MOTORBIKE

ACCOMPAGNATO DA UN VIDEO DIRETTO DA ANDERSON .PAAK

A picture containing text, wall, person, player

Description automatically generated

L’artista vincitore di un Grammy Award nella categoria “R&B recording artist” LEON BRIDGES sta per tornare con il suo terzo album in studio “Gold-Diggers Sound” (Columbia Records/Sony Music).

Il disco, da oggi in pre-order (https://SMI.lnk.to/GoldDiggersSound), uscirà il 23 luglio e sarà disponibile in versione CD e in digitale.  

Il primo singolo ufficiale estratto dall’album è “Motorbike”, disponibile da oggi in rotazione radiofonica e in digitale (https://SMI.lnk.to/motorbike).

Il videoclip ufficiale (https://www.youtube.com/watch?v=Y9OMJ0HvPbk ), diretto da Anderson .Paak,  è ricco di effetti cinematografici. Si ispira alla storia di Bonnie e Clyde: Leon Bridges si fa trasportare con la sua amante in una relazione focosa e intricata che li tiene uniti, ma allo stesso tempo li distrugge.

Leon Bridges commenta così “Motorbike”: «L’incipit della canzone ha un ritmo afro strumentale creato dal mio amico fraterno Nate Mercerau. All’inizio della session ero a Porto Rico per il mio 30esimo compleanno con alcuni miei cari amici, e l’energia di quel viaggio ha ispirato totalmente questa canzone. ‘Motorbike’ parla di vivere il momento e scappare con qualcuno. È l’incarnazione di quella chimica inspiegabile che si instaura tra due persone. Un grazie speciale al mio amico Anderson .Paak per il meraviglioso videoclip».

“Gold-Diggers Sound”, è un album R&B su cui Leon ha investito due anni del suo lavoro, scrivendo e registrando in uno studio di Los Angels Speakeasy insieme a Robert Glasper, Terrace Martin e Ink. Il titolo del disco vuole celebrare l’esperienza coinvolgente di Leon nel creare musica nella stessa stanza di East Hollywood dove ha vissuto e lavorato nel corso di due anni. Quelle che erano iniziate come jam session notturne in cui Leon e i suoi colleghi musicisti potevano semplicemente lasciarsi andare alle vibrazioni lontano dalla folla, dalle telecamere e dai programmi strutturati degli studi, iniziò rapidamente a trasformarsi in quello che si rese conto poteva essere un album. La collaborazione piena di emozioni tra Leon come artista e lo spazio stesso è stata così coinvolgente che ha scelto di intitolare l’album al leggendario luogo.

Leon Bridges ha dichiarato «Ho passato due anni a suonare in quello che è considerato il paradiso dei musicisti. Ci siamo spostati senza sforzo dalla pista da ballo allo studio. Finivamo le nostre tequila alle 10:00, ci svegliavamo con un caffè e ci rimettevamo al lavoro alle 22:00. È stato tutto per amore dell’R&B e della musica. Questo è il mio album più sensuale e consapevole fino ad oggi e non vedo l’ora di farvelo ascoltare.»

L’album include i brani di recente pubblicazione come “Sweeter,” uscito lo scorso anno dopo l’omicidio di George Floyd e presentato con una performance alla Democratic National Convention.

Tracklist di “Gold-Diggers Sound”:

  1. Born Again (feat. Robert Glasper)
  2. Motorbike
  3. Steam    
  4. Why Don’t You Touch Me
  5. Magnolias    
  6. Gold-Diggers (Junior’s Fanfare)
  7. Details
  8. Sho Nuff
  9. Sweeter (feat. Terrace Martin)
  10. Don’t Worry (feat. Ink)
  11. Blue Mesas

Gold-Diggers Sound è il terzo album di Leon Bridges nel corso di una carriera che l’ha visto passare nel giro di due anni dal fare il lavapiatti e suonare per strada della sua amata Fort Worth (Texas), al firmare un contratto con una delle più grandi case discografiche e cantare alla Casa Bianca per l’ex presidente Barack Obama.

A seguito del sua vittoria ai Grammy con l’album “Good Thing”, Leon ha collezionato una serie di successi inclusi i brani con John Mayer, Kacey Musgraves, Kiana Ledé, Lucky Daye e Noah Cyrus come Texas Sun, e un progetto in collaborazione con Texans Khruangbin. L’artista ha inoltre aperto i concerti di Harry Styles in un tour nei palazzetti più grandi del mondo. Il suo brano di successo “River” è stato certificato Platino, ha interpretato Gil Scott Heron in First Man di Damien Chazelle, è apparso in una campagna globale GAP, ha ottenuto un CMT Award per la sua collaborazione con Crossroads Luke Combs, si è esibito in uno spettacolo Tom Ford alla NYFW e al Film Benefit del MoMA in onore di Tom Hanks, e ha registrato il tutto esaurito con i suoi concerti all’Hollywood Bowl e al Radio City Music Hall.

Redazione